Archivio della Categoria 'Lunario'

Petizione popolare per dire no ai vaccini obbligatori – Libertà di scelta!

Lunario Paolo D'Arpini 19 luglio 2017

Il Quirinale ha dichiarato Petizione Popolare la richiesta nr. 52168 del 24 maggio 2017 contro l’obbligo vaccinale.
Ciascuno di voi può partecipare alla petizione e scrivere liberamente al Capo dello Stato da questo link https://servizi.quirinale.it/Webmail/

E’ necessario fornire i propri dati, inserire il proprio messaggio ed inviarlo. Riceverete poi una email dal Segretario Generale di conferma della vostra email: cliccando sul link presente nella mail confermerete l’invio.

Esprimiamo civilmente ed educatamente la nostra posizione: LIBERTA’ DI SCELTA !

…………………………

Commento integrazione di Vincenzo Zamboni:

Alla scienza NON si crede, si crede a una religione, ma alla scienza no.
La scienza si verifica, è diverso.
Per i più pignoli, anzi: si sottopone a test di falsificazione (Popper, ma anche Galileo, Newton, Einstein, Feynmann).
Chi impiega l’espressione “credere” riferendola alla scienza o è ignorante o è malintenzionato.
I vaccini sono tossici ?
Dipende, di volta in volta, da cosa contengono,nonchè dalla reattività specifica di ogni organismo (gli organismi umani non sono identici): in greco antico “fàrmakon” significa sia “medicina” che “veleno”; dipendendo il significato da posologia e circostanze.
In particolare il mercurio viene impiegato come antibatterico, ed è di per sè tossico con effetti neurologici talvolta gravi, ma diventa tossicissimo, anche comprovatamente letale, nei casi in cui in ambiente acquoso (che è predominante nel corpo umano, costituendo il 70% della massa ma oltre il 95% della popolazione molecolare) si trasformi in dimetilmercurio, che è letale.
La funzione del mercurio è sostituibile tramite altre sostanze che sono però scartate dalla produzione industriale perché più costose.
In ogni caso, negli infanti la membrana protettiva encefalica è ancora in fieri e la sua capacità di respingere le sostanze dannose debole, quini questa è una grande aggravante nella pratica vaccinale precoce.
Va poi esaminato l’alluminio, di cui ingenui e malintenzionati dichiarano “è contenuto anche nel latte, quindi non è dannoso”, dimostrando così la loro ignorante antiscientificità: la via di assunzione è fondamentale riguardo gli effetti, tant’è vero che l’aria stessa, benefica, anzi necessaria, se inspirata dai polmoni, non può essere iniettata in vena, dove produrrebbe effetti letali.
Le sostanze estranee iniettate non vengono espulse (a differenza di quelle inspirate e ingerite) perché l’organismo, non prevedendone la presenza, non dispone di un metodo di espulsione, né metabolizzate, perché per lo stesso motivo l’organismo non dispone di metaboliti adatti alla loro assimilazione.
Perciò si depositano e permangono, con azione biochimica estranea al progetto biologico, e non di rado dannosa, talvolta letale.
Dunque sua beata ignoranza ministeriale minuscola è antiscientifica, controfattuale, e, verosimilmente, forse anche corrotta ad hoc, ipotesi eventuale che non può essere scartata a priori: infatti è difficile capire qualcosa, anche se sia semplice ed evidente, quando il tuo reddito dipende dal non capirla.
M chi finge di non capire semplicità ed evidenze o è un minus m habens o è deviato dall’interesse proprio.
In ambo i casi non dovrebbe fare il ministro, dovrebbe essere cacciato e basta”

Commenti disabilitati

Amici gatti, annuncio dell’Acqua Cotta, vegetariani e nonviolenti, l’invenzione della bibbia, i valori del chan, invasione voluta, animali e la contraddizione alimentare, Auser: aperti per ferie…

Lunario Paolo D'Arpini 19 luglio 2017

Il Giornaletto di Saul del 19 luglio 2017 – Amici gatti, annuncio dell’Acqua Cotta, vegetariani e nonviolenti, l’invenzione della bibbia, i valori del chan, invasione voluta, animali e la contraddizione alimentare, Auser: aperti per ferie…

Care, cari, sono nostri amici inseparabili da secoli e secoli e, con il loro fisico, ci ricordano felini ben più selvaggi e non addomesticabili. Com’è possibile, allora, che in un corpo dalle sembianze tanto aggressive si nascondano animali che con l’uomo vanno d’accordo da sempre? Una nuova ricerca scientifica basata sull’analisi del DNA lo ha scoperto. Secondo quanto appurato dalla genetista Eva-Maria Geigl dell’ ”Institut Jacques Monod“, che ha pubblicato i risultati sulla rivista “Nature Ecoloogy and Evolution”, i gatti domestici sarebbero nati circa 10mila anni fa nel vicino Oriente e avrebbero fatto amicizia con gli agricoltori della Mezzaluna Fertile che avevano scoperto la loro utilità nel cacciare i topi dai loro campi… (Huffington Post) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/un-gatto-per-amico-da-diecimila-anni-fa.html

Mio commentino: “Gatti, gatti, sempre gatti! Qui riporto anche la mia esperienza con i gatti: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/11/storie-di-gatti-anzi-storia-dei-miei.html -”

Commento di Michele Meomartino: “Se per caso mi telefonate e anziché la mia voce sentite un MIAO, non mi spaventate, non avete sbagliato numero. Vi ha risposto Ciro! Ci sono voluti 3 anni per convincerlo ad accettare la mia proposta di svolgere in alcune circostanze, quando sono impegnato, la funzione di segreteria. Per ora sa solo rispondere! E’ un gatto all’antica, penso che non ami la tecnologia. In cambio, però, ha chiesto doppia razione di croccantini. E’ rimasto un felino, ma ha imparato subito i vizi degli uomini!…”

Acqua Cotta – seguendo la tradizione, come da calendario interno, anche quest’anno celebriamo la consueta ricorrenza della Festa dell’Acqua Cotta. La cerimonia viene suddivisa fra il 7 e l’8 agosto 2017. Durante la celebrazione la “comunione” consiste di acqua calda, pan secco ed erbe che siamo riusciti a raccogliere durante una passeggiata erboristica… e chi conosce la natura sa che ad agosto di erbe ve ne sono ben poche… è perciò importante che i partecipanti apprendano velocemente a riconoscerle per non lasciarsene sfuggire nemmeno una. Cerchiamo in questo modo di risvegliare nei neofiti l’amore per il necessario e la gioia di godere di quel che si ha… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/07/treia-e-piangiano-7-ed-8-agosto-2017.html

P:S. Questa manifestazione fa parte della Settimana della Condivisione Conviviale che si tiene a Treia dal 6 al 13 agosto 2017. Prenotatevi in tempo… 333.6023090

Vegetariani e Nonviolenti. Casa comune – Pochi sanno che in Italia il Movimento Nonviolento fu fondato da Aldo Capitini contemporaneamente alla fondazione della Società Vegetariana Italiana. Avvenne nei primi anni ’50 quando parlare di non violenza e di vegetarismo sembrava un’utopia. Il mondo era appena reduce da una guerra mondiale e si viveva in piena guerra fredda, mentre il messaggio americano della bistecca facile cominciava ad imporsi come modello alimentare e sociale…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/07/18/non-violenti-e-vegetariani-hanno-una-stessa-casa/

Vignola. Canapa – Scrive Massimo Caruso: “Vignola, presso l’azienda agricola La Bifolca, alle ore 19.00, in Via dei Gelsi: “Canapa , la riscoperta di un tesoro dimenticato”. Invece di cercare prodotti miracolosi in ogni parte del mondo e costringere aerei e camion a viaggiare per la nostra salute, sosteniamo una nostra tradizione antica e dimenticata che viene con fatica riscoperta da agricoltori coraggiosi che lottano per riportare la Canapa alla ribalta. Info. labifolca@live.com”

Mio commentino: “- http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/30/vignola-19-luglio-2017-la-canapa-bioregionale-deve-tornare-a-crescere-libera-nei-nostri-campi-e-giardini/ -, questo il nostro parere sul tema. Lo proponiamo da lontano…”

Gli ebrei e l’invenzione della bibbia – Scrive Mario Liverani: “Gli ebrei, come del resto tanti altri popoli, si sono dati un mito delle origini nel momento in cui ne avevano più bisogno. Oggi, con evidente anacronismo, ma con qualche ragione, si potrebbero accostare quelle pagine del Vecchio Testamento a un documento di “propaganda politica”. Occorreva dare un passato nobile ad un popolo che…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/07/oltre-la-bibbia-antica-storia-di.html

Recanati. Raccolta lupini – Scrive Gigliola: “Giovedì 20 Luglio 2017, a Fontenoce, Recanati. I lupini son ben secchi e quest’anno ne ho un bel po’ da raccogliere. Raccoglieremo dall’alba al tramonto, riposandoci nelle ore più calde. C’è posto per dormire se logisticamente può essere utile. Portatevi guanti e ginocchiere se l’avete. Prepariamo pranzo e cena insieme all’ombra del vecchio olmo. Grazie a chi potrà esserci. Insieme ce la sbrigheremo velocemente. Info: 3392528411″

Chan. La vera scala dei valori – Per una corroborazione della visione spirituale buddista pubblico volentieri questa lettera-articolo che ricevetti alcuni anni fa dall’amico e spiritualista laico Alberto Mengoni, un insegnante di Chan cinese. Il Chan è sicuramente di derivazione buddista (la parola è una storpiatura di Dhyan, che significa meditazione in sanscrito) ma questo saggio di Alberto mi ha fatto pensare alla visione di Wang Tzi, puntata sulla “rinuncia” alle cose del mondo. Ho trovato questa coincidenza di buon auspicio per il “sogno di questa vita”… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/07/buddismo-il-sogno-di-questa-vita-e-la.html

Noi li abbiamo chiamati… – Scrive P.S.: ”Contrordine compagni: non solo i “migranti” non ci pagheranno le pensioni, come sostenuto allegramente qualche giorno fa dal presidente dell’INPS Tito Boeri, ma in futuro bisognerà lavorare fino almeno a 70 anni suonati. E non è detto neppure che la pensione sia certa… Con un po’ di fortuna, il Boeri, potrebbe passare alla storia come l’ultimo dei politici e “boiardi” a gridare ai 4 venti che abbiamo ancora bisogno di milioni di immigrati.. causando così, loro per primi, questa grande migrazione, visto che, qualche giorno dopo che l’hanno dette, le loro avventate parole si diffondono in mezzo mondo.. Sono venuti, povera gente, perché NOI LI ABBIAMO CHIAMATI…”

L’invasione voluta – Scrive Umberto Bianchi: “Giorni addietro, in un impeto di ardore misto ad un’ingenuità che ha dell’incredibile, la immarcescente onorevole Bonino ci ha candidamente comunicato che, guarda un po’, gli sbarchi dei clandestini/migranti/invasori, sarebbe stata etero diretta verso i porti della nostra penisola , grazie ad una specifica richiesta da parte del nostro amato governo. Apriti cielo! Da una parte l’indignazione e lo sdegnoso diniego del fronte pseudo-buonista dall’altra i grillotti che hanno subito colto l’occasione al balzo, per erigersi a quanto mai improbabili paladini dell’identitarismo, con dichiarazioni ed accuse, volte solo a ricuperar voti e consensi in picchiata. Da altre parti invece, reazioni tiepide ed in ordine sparso, del tipo “ma era una cosa risaputa”…E invece no!…” – Continua:http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/linvasione-voluta-la-scellerata-scelta.html

Commento di Giuseppe Turrisi: “Il movimento 5 stelle è un PD2.0 per il semplice motivo che non prende di punta il neoliberismo usuraio nel suo impianto ideologico ma ci gioca intorno, infatti echeggiano rumori, come: “competitività”, “l’europa è un opportunità” “lo IUS SOLI… non sappiamo o forse ci asteniamo”, “la responsabilità dei maggistrati UMMMM!!?? “le curi staminali? “libertà di coscienzaaaaaa”, L’euro..!? dobbiamo chiederlo alla RETE”…. e amenità varie..!! ma sotto la “emozionale” ONESTA’, ONESTA’ ONESTA’ che prende alla pancia il popolo bue (meglio definito come biomassa) ma poi quando si trovano ad amministrare nei comuni “applicano” le leggi usuraio-neoliberiste (per fare cassa, come gli autovelox, parcometri, ecc) come e peggio del PD….!?!?!”

Commento di Francesco Mazzuoli: “È il modello della società globale disegnato dai poteri forti americani, di cui l’Unione Europea è il laboratorio più avanzato; un modello anticipato e rappresentato da internet: una indistinta e virtuale rete mondiale, abitata da un essere umano de-territorializzato, che esiste appunto in questo non luogo geografico e in un non-tempo, creato mediante la simultaneità degli scambi. Per realizzare una società siffatta, naturalmente, oltre alla storia, bisogna ignorare anche la geografia, basta che i bambini facciano un buon corso di inglese, un paio – anzi una dozzina – di vaccinazioni, e non avranno problemi: ci sono tanti bei posti per emigrare… – chiedo venia: “migrare”. Io, non vorrei sbagliare, però, per i miei figli mi orienterei più per un bel corso di Cinese o di Russo…”

Animali. La grande contraddizione – Scrive Francesco Pullia: ”Molti di noi inorridiscono al solo pensiero che a tavola ci possano servire carne di cane o di gatto. Il sistema di credenze alla base delle nostre abitudini alimentari si fonda infatti su un paradosso: reagiamo ai diversi tipi di carne perché percepiamo diversamente gli animali da cui essa deriva. In modo inconsapevole abbiamo aderito al carnivorismo, l’ideologia violenta che ci permette di mangiare la carne solo perché le cose stanno così….” – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/la-grande-contraddizione-nel-nostro.html

Perù. Deforestazione continua – Scrive salva le Foreste: “Ogni anno il Perù perde una media di 150.000 ettari di foresta naturale amazzonica a causa della deforestazione causata dall’agricoltura migratoria e dall’attività di sussistenza che devasta l’Amazzonia. Secondo l’Agenzia Peruviana Nazionale per le Foreste e per la Fauna Selvatica (Serfor), altre cause di deforestazione che mettono a rischio i 74 milioni di ettari di foreste del paese sono la il prelievo illegale di legname, l’estrazione mineraria illegale e la coltivazione di foglie di coca…”

Auser. Aperti per ferie – Scrive Auser: ”E’ a pieno regime la campagna Auser “aperti per ferie” per aiutare gli anziani  ad affrontare con serenità i disagi legati all’estate ed al caldo. Compagnia telefonica e a domicilio, consegna della spesa e dei farmaci, tante occasioni per trascorrere qualche ora in compagnia, in locali climatizzati. E’ l’estate della solidarietà dell’Auser, associazione per l’invecchiamento attivo, che dal Nord al Sud del Paese, in collaborazione con i Comuni e la rete del volontariato locale, è vicino agli anziani soprattutto a quelli  più soli e fragili….” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/07/estate-2017-auser-aperti-per-ferie.html

Toscana, Treni ad idrogeno cercasi – Scrive Arpat: “La Regione ricerca partner industriale che operi nel settore delle costruzioni di veicoli ferroviari per costituire un Consorzio per l’implementazione sulle tratte della rete ferroviaria Toscana non elettrificate di veicoli a trazione elettrica alimentati da celle a combustibile (vedi:  http://www.regione.toscana.it/-/treni-a-idrogeno). Sulla base di queste premesse Regione Toscana  intende costituire un Consorzio a cui partecipi anche il soggetto costruttore dei treni ed elaborare un Progetto anche allo scopo di intercettare eventuali risorse finanziarie nel quadro degli strumenti predisposti dalla UE.”

Incendi boschivi ed ex Forestale – Scrive USB: “I 360 ex Forestali dei Vigili del Fuoco potranno combattere gli incendi. E i seimila dei Carabinieri? Meravigliosa Italia, patria del diritto e regno dell’incertezza. Nella confusione creata dalla riforma Madia sulla lotta agli incendi boschivi, cioè l’emergenza che flagella un paese ostaggio della paralizzante burocrazia, arriva finalmente una buona novella dalla Direzione centrale per l’Emergenza dei Vigili del Fuoco: i 360 DOS (Direttore Operazioni Spegnimento) passati dall’ex Forestale ai Vigili del Fuoco possono prendere parte attiva alla lotta agli incendi boschivi. Finora erano stati costretti a girarsi i pollici dalla mancanza dei decreti attuativi della riforma Madia…”

Milano. Capitale per la mafia – Scrive Luigi Caroli: “SI’ ALLA PERCENTUALE DEL COMUNE. Lo ha confermato la SENTENZA del 17 luglio 2017 della CORTE COSTITUZIONALE: “I comuni possono acquisire una congrua percentuale dell’aumento di valore del terreno generato dai piani urbanistici, tutte le volte che una variante consenta un’utilizzazione più proficua”. Cari milanesi, è ora che vi svegliate.
Se a Roma c’è MAFIA CAPITALE, a Milano c’è il CAPITALE PER LA MAFIA!” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/18/milano-peggio-di-roma-se-a-roma-c%E2%80%99e-mafia-capitale-a-milano-c%E2%80%99e-il-capitale-per-la-mafia/

Trivelle e Regioni – Scrve M5S: “Avevamo ragione nel chiedere l’impugnazione dell’articolo 38 dello ‘Sblocca Italia’ che consentiva la ricerca, la trivellazione e lo stoccaggio indiscriminati di idrocarburi sul territorio. La Corte Costituzionale ristabilisce che la materia è concorrente tra Stato e Regione, dunque sulla ricerca di idrocarburi lo Stato non può prendere decisioni per una Regione senza consultarla.”

Corsa agli armamenti – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Contro il business della guerra non c’è nulla da fare, tutti i politici ed i burocrati si adeguano servilmente, come dei colonizzati e schiavi del sistema di potere, solo che da alcuni decenni non si tratta più di scontri diretti tra truppe sul campo dove vengono temprate e misurate le qualità individuali, se non nelle guerre regionali volutamente convenzionali, ma se dovesse esplodere un conflitto di più vaste proporzioni, le battaglie si combatteranno tramite postazioni di controllo remoto, consolle, supercomputer, sistemi satellitari, hackeraggio, sabotaggio di installazioni strategiche civili e militari, ecc., e basterà cliccare per distruggere unità navali, basi ed aeroporti militari, postazioni missilistiche, interi quartieri urbani, centrali nucleari, dighe, ponti, porti, ecc.. Non occorre ricorrere alle armi nucleari per far tornare l’umanità all’età della pietra…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/18/russia-la-corsa-agli-armamenti-raggiunge-il-top-con-il-nuovo-missile-da-crociera-tsirkon-la-difesa-usa-e-resa-obsoleta/

Senato. Discussione sulle bombe vendute all’Arabia – Scrive Marco Palombo: “Con qualche sconcertante inesattezza: al Senato invece che alla Camera, e l’esito dato per scontato ma la votazione ancora non c’è stata, Avvenire è l’unico a parlare delle mozioni sullo Yeman e riporta le forti critiche di Don Renato Sacco di Pax Christi: “la posizione del governo rasenta la menzogna e l’ipocrisia quando dice che se “eventuali violazioni dei diritti umani saranno accertate…” Avvenire riporta anche il periodo tratto dal resoconto del sottosegretario Amendola: “Siamo consapevoli del moltiplicarsi di accuse…”. Ieri il tema non è stato trattato dall’aula per limiti di tempo. Oggi è l’undicesimo punto dell’odg della seduta che iniziera’ alle 9,30…”

Chiudo qui, per carità, ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’uomo nuovo sta arrivando; è in arrivo, ogni giorno. È una minoranza, è naturale. Ma sono arrivati i nuovi mutanti, sono arrivati i nuovi semi. Questo secolo, la fine di questo secolo, vedrà la morte dell’intera umanità o invece la nascita di un nuovo essere umano. Dipende tutto da te. Se resti legato al vecchio, il vecchio uomo è preparato in tutti i modi al suicidio, a un suicidio universale. L’uomo vecchio è pronto a morire, ha perso il gusto della vita. Ecco perché tutti i paesi del mondo si stanno preparando per la guerra. La terza guerra mondiale sarà una guerra totale e non ci saranno vincitori perché nessuno sopravviverà. L’uomo verrà distrutto, ma non solo, anche tutta la vita del pianeta. Stai attento! Guardati dai tuoi politicanti, sono tutti potenziali suicidi.” (Osho)

Commenti disabilitati

Gli eroi della libertà per lo stato italiano son solo “briganti” – Morto in carcere Doddore Meloni, indipendentista sardo

Lunario Paolo D'Arpini 6 luglio 2017

“Dolore indescrivibile ed enorme rabbia per la morte del fratello indipendentista sardo Doddore Meloni.
Lo Stato italiano pensava alla pietà per Riina ma non ne ha avuta per Doddore, morto in carcere in sciopero della fame come Bobby Sands. Onore a lui, ancora onta e vergogna per l’infima italia. Sprofondi Roma.
Tiocfaidh àr là.
Al neust dì al gnirà.
At a arribare pro nois puru sa die. Sa die chi amus a èssere lìberos.”

(Gioann March Pòlli)

Su tutti i media sardi on line spicca l’irritazione e l’indignazione del popolo sardo per la morte in carcere di uno dei suoi più coraggiosi e coerenti rappresentanti, un gigante sia fisicamente che spiritualmente, che è stato letteralmente messo a tacere con la prigionia, come ai tempi dell’unificazione un secolo e mezzo fa e che la retorica risorgimentale ha distorto a suo piacimento definendoli eversivi, rivoltosi o briganti.

Che sia stato imprigionato e che non gli siano stati assegnati almeno gli arresti domiciliari è stato un atto vergognoso di gretta repressione e punizione che solo uno stato autoritario, accentratore e antidemocratico poteva compiere. Non credo che i responsabili della sua morte saranno perseguiti, anzi probabilmente faranno carriera, come è sempre avvenuto in questo paese di servi e parassiti al potere, che non rappresentano gli interessi della popolazione ma solo i propri, delle proprie clientele politico economiche e delle lobby finanziarie internazionali.

L’indignazione per un atto tanto ignobile non dovrebbe essere solo riservata ai sardi ma a tutti gli italiani e a coloro che credono ancora nei valori dell’autodeterminazione dei popoli, del rispetto per i diritti umani, della libertà e della dignità umana, valori costantemente violati dall’accozzaglia di politicanti che governano questo stato “colonizzato”, dove i criminali dai colletti bianchi non fanno un solo giorno di carcere mentre coloro che rappresentano valori in contrasto con gli interessi dello stato vengono perseguitati e persino uccisi “legalmente”, applicando le leggi in maniera crudele e strumentale.

Uno stato che si comporta in questo modo merito solo disprezzo. Vergogna!
Claudio Martinotti Doria

Articolo collegato:

Il 5 luglio 2017 l’italia e il suo stato hanno assassinato il patriota sardo Doddore Meloni, in sciopero della fame e della sete da 66 giorni.

Doddore, presidente del movimento indipendentista Meris, era stato arrestato il 28 aprile scorso e si era subito dichiarato detenuto politico belligerante ai sensi dei trattati internazionali sui diritti umani, ratificati anche dallo Stato italiano.
Era detenuto nel carcere di Cagliari ed è morto come padre Kolbe ad Auschwitz o Bobby Sands in Irlanda.

La morte di Meloni era stata più volte annunciata dal suo legale, l’avvocata Cristina Puddu, che aveva lanciato l’allarme e sollecitato le istituzioni italiane a fare tutto il possibile e tutto il necessario per salvargli la vita. Cosa che – evidentemente – si voleva evitare.

Dopo due richieste di essere destinato agli arresti domiciliari il Tribunale di sorveglianza aveva respinto la richiesta (nel secondo caso non aveva nemmeno risposto), perché le condizioni di salute non sarebbero state incompatibili con la detenzione in carcere. Insomma: nel paese dei cachi, che si preoccupa di pluriomicidi come Totò Riina, e dove i criminali la fanno sempre franca, il settantaquattrenne sardo sarebbe stato benissimo. Solo che era un pericolo per ciò che rappresentava. Tant’é che è morto. È stato legalmente eutanasizzato. Altro che “riabilitazione” dei detenuti. Per lui non c’erano le televisioni chiamate per l’occasione e nessun politicante di Roma (tutti complici o corresponsabili) si è scomodato. Nemmeno un prete – loro sempre così in prima fila per i “diritti” degli ultimi arrivati (vi ricordate il “vergogna, vergogna, vergogna!”…?) e invece così distratti per la gente semplice, e che proprio per questo non interessa.

L’avvenimento di oggi è di un’incredibile gravità e svela, se ce ne fosse ancora bisogno, che in italia vige de facto la pena di morte – almeno per i prigionieri politici e per quelli scomodi.
Come vige la tortura – basti vedere le recenti condanne dello stato italiano per i fatti di Genova del 2001.
E svela qual è la ratio che muove le istituzioni tricolori. Una logica criminale e assassina, che vuole a tutti i costi soffocare e uccidere le identità, le patrie e i popoli.

Che sono il vero problema dello stato italiano, che vuole in tutti i modi azzerarle. Anche mandando segnali e intimidazioni con gli omicidi politici, come è stato quello di Doddore Meloni.

Gioventura Piemonteisa – http://www.gioventurapiemonteisa.net/la-morte-di-doddore-meloni-litalia-uccide-gli-uomini-liberi/

Commenti disabilitati

Il cristianesimo delle origini e i dubbi sull’esistenza fisica di Gesù

Lunario Paolo D'Arpini 19 giugno 2017


Nascita Iesus

..ho sentito l’esigenza di riportare qui alcune ragioni su un argomento scottante, che già in passato fu per me motivo di discussione, si tratta della “Favola di Cristo”, una ricerca storica sulla non esistenza fisica di Gesù di Nazareth. Esiste un libro così intitolato scritto alcuni anni fa dal compianto amico viterbese Luigi Cascioli, e -dopo averlo letto- compresi come fosse importante ripristinare una verità storica su fatti alquanto nebulosi, che vengono in realtà confermati dalla sola voce ecclesiastica dei papi e del vaticano. La storia si sa è solo convenzione ma quando una religione come quella cattolica pretende di essere detentrice di una verità salvifica incontrovertibile occorre una certa cautela ed un’analisi approfondita sulle origini di questo messaggio…

Personalmente sono cresciuto in seno ad uno spirito agnostico, la mia origine essendo ebraica, ma “convertitosi” i miei nonni paterni al cristianesimo (per ovvi motivi) durante il ventennio fascista, il risultato fu quello di cancellare di fatto all’interno della mia famiglia ogni credenza religiosa. Formalmente cristiano e persino ex allievo dei Salesiani pian piano portai avanti la mia ricerca sino a considerare la superiore validità di filosofie alquanto atee, come ad esempio il Buddhismo, l’Advaita Vedanta od il Taoismo. Infine smisi di interessarmi di qualsiasi religione abbracciando consapevolmente la via sincretica della Spiritualità Laica, di cui mi son fatto anche portatore.
Ciò avvenne in seguito alla diretta esperienza della veridicità e realtà del Sé interiore che supera, pur integrandolo, qualsiasi concetto di Dio o di separazione fra gli esseri. Comunque per amore di “verità” speculativa e storica non ho mai tralasciato di occuparmi di “santi” (nell’accezione laica del termine) anticamente vissuti come Gesù, Lao Tze, Buddha, o personalmente conosciuti come Swami Muktananda, Karmapa, Nisargadatta Maharaj e numerosi altri…
Non ho mai voluto cancellare l’uomo, per me la capacità dell’uomo di manifestare il “divino” e la saggezza è motivo di grande “orgoglio” per la comune appartenenza alla specie umana. Per questa ragione ho sempre cercato -o forse desiderato- l’esistenza di santi del calibro di Gesù, Maometto e Buddha…
E qui ritorno al libro di Luigi Cascioli… Infatti Cascioli nega l’esistenza fisica di Gesù… o per lo meno la inquadra in un contesto ed in una manifestazione diversa da quella propugnata dal vaticano e dalle varie chiese cristiane.
Beh, non voglio negare libertà di espressione e ricerca. Pertanto qui di seguito riporto uno stralcio del libro di Luigi Cascioli seguito da uno stralcio degli Atti degli Apostoli (che ne conferma la sostanza)

Paolo D’Arpini – Comitato per la Spiritualità Laica
Via Mazzini, 27 – Treia (Mc) -

Commenti disabilitati

The Simpsons’ predicted the death of Donald Trump… in 7 or 8 months of his presidency

Lunario Paolo D'Arpini 6 giugno 2017

The Simpsons’ predicted The death of Donald Trump. Over the years the simpsons have show their incredible hability to predict the future, we have witnessed creepy episodes that have become true and have certainly passed into history, such as the fall of the twin towers, the appearance of the ebola,
the video calls, the Donald Trump’s triumph as preident of the United States of America and this just to mention some predictive episodes.

Neverthless, the simpsons have shown a new prediction that can undoubtedly mark the world.

The new prediction its about and image that has been filtered through the 4chan forum. This forum became popular some years ago, when a hacker released hundreds of intimate photos from famous artists. Apparently a user posted anonymously this picture
that seems to be taken from the new season of The Simpsons. The scary thing about this is that the filtered picture clearly shows the body of the current president of the united states of america in a coffin as it was his funeral.

According to the publications and comments made in different websites and forums, many claim that this image is about a new prediction of the yellow family If we add to this the recent predictions in which the Mexican clairvoyant Mhoni Vidente assured that Donald Trump will only last seven or eight months in the presidency.

“I believe that this gentleman does not last more than seven or eight months in power and ends up dead in a tragedy,” predicted the seer, who suggested that Trump would be killed.
“Now I think that many are repentant, a catastrophe is coming”. Said on a morning show.

Also the Colombian Seer Deseret Tavares, has assured that the magnate will undergo an attack that could cause death: “The charts tell me that it is probable That he has an attack, including his death”. Deseret Tavares several months ago predicted that Trump would win the presidency of the United States during a Television interview.

In case this happened, we could undoubtedly swear that the Simpsons have a pact with the devil.

Fonte italiana: http://www.maurizioblondet.it/simpson-prevede-trump-sara-ucciso-7-8-mesi-alla-casa-bianca/

Video collegato: https://www.youtube.com/watch?v=kJjCn3h91gg

Commenti disabilitati