Archivio della Categoria 'Lunario'

USA e pornopolitica – Donald Trump condannato per il caso Stormy Daniels…

Lunario Paolo D'Arpini 31 maggio 2024

Ansa, Red.Estero: “Dopo due giorni di Camera di Consiglio, all’unanimità la giuria ha emesso per Donald Trump un verdetto di colpevolezza per aver falsificato documenti contabili allo scopo di nascondere un pagamento di 130mila dollari alla pornostar Stormy Daniels così da evitare uno scandalo sessuale proprio alla fine della sua campagna presidenziale del 2016.”

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato dichiarato colpevole giovedì da una giuria a New York di 34 capi di imputazione che includono evasione fiscale e manipolazione di registrazioni contabili per nascondere uno scandalo sessuale.

La condanna stabilisce che l’ex presidente ha falsificato registri contabili per coprire uno scandalo sessuale che ha minacciato la sua ascesa alla Casa Bianca nel 2016, e che i pubblici ministeri hanno considerato un inganno al popolo statunitense.

I 12 newyorkesi che hanno fatto parte della giuria di Trump hanno sostenuto che la decisione è stata unanime ed elimina la possibilità di una giuria in disaccordo nel primo processo penale contro un ex presidente…

Mentre in Europa spirano venti di guerra, la maggior parte di noi desidera profondamente la Pace e l’amicizia tra i popoli, ma siamo incapaci di immaginare che sia possibile. Questo sogno della Pace, comunque, è sempre più diffuso, presente e vivo dentro tanti di noi: per questo, il 2 giugno, Festa della Repubblica, invece delle parate militari, Giorgio Gustavo Rosso, fondatore del Gruppo Editoriale Macro, ha indetto una giornata della Pace, come spiega in questa intervista a Enrica Perucchietti. Per dire no alla guerra e ai sogni di violenza, morte e distruttore delle sanguinarie élite tecnocratiche e delle grigie burocrazie occidentali…

Video collegato: https://www.youtube.com/watch?v=eN50GUAKoOs

Commenti disabilitati

Celebrazione di Beltane, la festa della Luce splendente…

Lunario Paolo D'Arpini 30 aprile 2024

Beltane è la festa della Luce splendente dei Celti, festeggiata tra la fine di aprile ed i primi di maggio, corrisponde al nostro 1° maggio, il Calendimaggio romano, ovvero il periodo situato a metà fra l’equinozio di primavera ed il solstizio estivo. In questi giorni nell’antica Roma si celebravano le festività di transizione stagionale, che iniziavano dal 28 aprile, dedicate a Flora, la dea tutelare di Roma preposta alla crescita della vegetazione, e continuavano con i primi di maggio, in cui avvenivano i riti Compitalia, la festa dei Lari delle strade. Quei giorni si offrivano sacrifici nei crocicchi (competa) dove le strade si incrociano (competunt), da qui Compitalia. Maggio è il mese dedicato tradizionalmente alla Grande Madre Maya, ai matrimoni, alla fioritura ed alla bellezza della natura, il segno zodiacale relativo è quello del Toro, in occidente, e del Serpente in Cina, simboli di saggezza e conoscenza.

Da anni ormai, anche dopo aver lasciato Calcata, ricordiamo Beltane, una tradizione per noi del Circolo Vegetariano VV.TT., sotto forma di “Festa dei Precursori”, ma debbo dire che da quando sono a Treia ho dovuto spostare non solo l’ubicazione ma anche la data, dal 1 maggio alla fine di aprile, cosa che decisi di fare allorquando la festa entrò in collisione con la “magnalonga” organizzata a Treia nello stesso giorno… Ora la “magnalonga” è scomparsa dal calendario treiese e la Festa dei Precursori si è appena conclusa il 28 aprile 2024, ma vorrei ancora una volta ricordare, almeno simbolicamente, la celebrazione di Beltane. Il 1 maggio 2024 Caterina ed io saremo assieme, ma da soli, a Treia, per una commemorazione con un canto.

Paolo D’Arpini

Resoconto della Festa dei Precursori 2024. Dopo alcuni giorni di freddo quasi invernale è tornato il Sole! Ed anche questa volta “l’abbiamo sfangata’! E abbiamo trascorso dei bei momenti a questa Festa dei Precursori del 27 e 28 aprile 2024, organizzata dal Circolo Vegetariano VV.TT., in collaborazione con Auser Treia… (Caterina Regazzi e Paolo D’Arpini) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2024/04/treia-resoconto-della-festa-dei.html

Nota – …la funzione dei precursori è quella di avviare un processo evolutivo dell’intelligenza umana… per questo è importante che i precursori non assumano su di sé una specifica “laurea” o “copyright”, il loro lavoro è solo quello di preparare il terreno, seminare e procedere…

Commenti disabilitati

Linguaggio logico-razionale, per l’agricoltura ecologica, andare a Treia?, “Un mondo Positivo”, povero diavolo, gli USA aiutano la propria industria militare, la pratica spirituale non è un lavoro…

Il Giornaletto di Saul del 27 aprile 2024 – Linguaggio logico-razionale, per l’agricoltura ecologica, andare a Treia?, “Un mondo Positivo”, povero diavolo, gli USA aiutano la propria industria militare, la pratica spirituale non è un lavoro…

Care, cari, come tutte le creazioni, anche il linguaggio logico-razionale e la sua semantica corrisponde a un’esigenza umana. Che consiste nello sbrigo delle faccende quotidiane, qui dette amministrative… (Lorenzo Merlo) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2024/04/i-limiti-del-linguaggio-logico-razionale.html

Nota – Il dogma si realizza a causa dell’inconsapevolezza di chi lo subisce. La sua natura ha le caratteristiche del sortilegio e dell’incantesimo. Identiche a quelle dell’idolatria, dell’accredito, della speranza.

“Manifesto per un’agricoltura ecologica” – Attorno all’agricoltura, alla produzione e consumo del cibo, è in atto un acceso dibattito, che rimanda a forti conflitti di interessi, differenti scale di priorità, diverse concezioni della vita e della società. Un grande tema per una nuova civiltà e un nuovo rapporto tra la specie e il pianeta, le comunità e i luoghi in cui vivono. E’ necessario che le posizioni in campo emergano e si manifestino…” – Continua: https://www.lteconomy.it/bloglte/profilegrid_blogs/manifesto-per-unagricoltura-ecologica/

Nostra adesione – Non solo ne condividiamo i principi ma questo è uno dei temi portanti della azione della Rete Bioregionale Italiana… (Paolo D’Arpini)

Andare a Treia? – Scrive Antonella Pedicelli: “No problem.. basta offrire un po’ di sana pubblicità, sperando che la voglia di “viaggiare” insita dentro ciascun libero “esploratore” di questo nostro splendido Universo, si lasci catturare amichevolmente dalle nostre parole, rivolte, con immenso piacere, alla piccola e speciale città di Treia!” – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2016/05/qualche-parola-sulla-citta-di-treia-dal.html

Nota – Notizie originali raccolte da Antonella Pedicelli e pubblicate sul libro: “Treia: storie di vita bioregionale” di Paolo D’Arpini. Il volume è in lettura presso la Biblioteca di Auser Treia in via Lanzi 20. Domenica 28 aprile 2024 passeggiata paesaggistica in loc Schito di Treia, con partenza da Auser Treia alle ore 10 – Tel 333.6023090

Treia. Economia solidale in “Un mondo Positivo” – Scrive Fabio Conditi: “Oggi viviamo in “un mondo al contrario”, dove non è più l’economia al servizio dell’uomo, ma è l’uomo al servizio dell’economia. L’obiettivo di questo libro è immaginare “un mondo positivo” attraverso l’analisi, il progetto e la realizzazione di una rinascita economica…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2024/04/26/treia-economia-solidale-in-un-mondo-positivo-di-fabio-conditi-intervento-alla-festa-dei-precursori-del-28-aprile-2024/

Nota – Un Mondo Positivo è l’ultimo libro di Fabio Conditi che verrà presentato nell’ambito della Festa dei Precursori, a cura dell’autore, al Circolo Vegetariano VV.TT. di Treia (in Vicolo Sacchette 15/a), alle ore 16 del 28 aprile 2024…

Povero Diavolo… – Scrive Arrigo Colombo: “Il diavolo e l’inferno devono ritenersi un mito. È questa l’opinione di un certo numero di teologi e del 60% dei fedeli. Ma la ragione sta nel fatto che queste entità nascono davvero come miti…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2024/04/povero-diavolo-e-solo-un-mito.html

Nota – …dal mito della caduta di un gruppo di angeli che s’innamorano delle donne, si uniscono sessualmente a loro e generano dei giganti, e diventano così demoni, principio del male per l’uomo…

Gli Usa aiutano la propria industria militare attraverso gli aiuti all’Ucraina… Gli Stati Uniti stanziano 6 miliardi di dollari per la produzione di nuove armi per l’Ucraina da parte di appaltatori americani… – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2024/04/gli-usa-aiutano-la-propria-industira.html

Nota – Il pacchetto includerà: ATACMS; munizioni per Patriot; munizioni di artiglieria; droni; mezzi per combattere i droni; missili aria-aria per caccia; veicoli tattici. Queste armi verranno fornite all’Ucraina entro diversi anni.

La pratica spirituale non è un “lavoro”… – Taluni ritengono che la pratica spirituale sia una sorta di “occupazione” come quella di uno studente o di un lavoratore che deve espletare specifici compiti per “ottenere” l’illuminazione o perlomeno il risveglio. Questo atteggiamento “volontaristico” crea spesso aspettative e dal punto di vista spirituale addirittura allontana dalla vera conoscenza, poiché ci si fissa sul mezzo senza guardare il soggetto che vuole raggiungere la conoscenza… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2021/12/spiritual-practice-is-not-job-but.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Schiavo è colui che aspetta qualcuno che venga a liberarlo” (Ezra Pound)

Commenti disabilitati

Israele si concentra sullo scontro contro Iran, Libano, Siria, Yemen ed altri…

Lunario Paolo D'Arpini 8 aprile 2024

La scorsa notte, gli attacchi aerei israeliani hanno causato diverse vittime e distrutto diverse aree residenziali nel sud del Libano. I danni maggiori si sono verificati nella città di Kafr Kila, dove sono ancora in corso le operazioni di sgombero delle macerie. I residenti della colpita Meis al-Jabal, nel sud del Libano, hanno appeso uno striscione sopra le loro case distrutte dagli aerei israeliani: “Potete distruggere le nostre case ma tutti i vostri missili non possono distruggere la nostra volontà”.

In Palestina notizie contrastanti scrivono dell’abbandono di Rafah sud delle truppe israeliane, viene fatta l’ipotesi che ciò avvenga per concentrarsi di più sull’imminente conflitto con l’Iran e suoi alleati, ma Israele fa sapere che Rafah resta sotto il mirino dell’esercito.

Il Medio Oriente è di nuovo immerso nell’attesa ansiosa delle conseguenze di un’altra “azione di autodifesa” troppo aggressiva da parte di Israele, dopo il colpo gobbo contro la missione diplomatica dell’Iran in Siria, uccidendo i suoi alti ufficiali militari. Tutti si rendono conto che questa azione non rimarrà senza risposta ma nessuno sa quando e come potrebbe accadere. Lo stesso Israele sta già tremando per questo. E le forze armate saranno inevitabilmente stremate dalla tesa attesa di una “risposta”. E l’Iran sa come aspettare pazientemente. Non hanno fretta: la palla è comunque dalla loro parte.

Nel Mar Rosso, la missione Aspides, navi da guerra in difesa della navigazione dagli attacchi yemeniti, procede ma ha però assunto un altro volto dopo il bombardamento dell’ambasciata iraniana a Damasco. Da quel momento lo scontro militare è diventato più diretto, ed è ovvio che gli attacchi yemeniti sono all’interno del quadro conflittuale Israele-Iran. Non è davvero una missione di scorta contro la pirateria, è una mossa in uno scenario di guerra, che si teme possa diventare diretta da un momento all’altro. Intanto l’Iran fa sapere che dispone di nove tipi di missili, la cui gittata è sufficiente per colpire il territorio israeliano. Lo riferisce l’agenzia di stampa iraniana ISNA.

(Notizie da varie fonti rielaborate da P.D’A.)

Notizie Mainstream:

https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2024/04/07/israele-si-ritira-da-gaza-sud-ma-rafah-resta-nel-mirino_195564bd-2012-4b80-a0e9-e8f72a0882b9.html

https://www.rainews.it/maratona/2024/04/progressi-nei-negoziati-al-cairo-israele-ripiega-per-attaccare-rafah-79caf017-0472-44c1-85e4-cdc3c45905cd.html

Commenti disabilitati

Appello di Maria Zakharova al popolo italiano…

Lunario Paolo D'Arpini 19 febbraio 2024

L’oligarchia europea, palesemente impazzita, non si rassegna all’oramai inevitabile sconfitta dell’Ucraina sul campo di battaglia. In preda ad una violenta isteria i miserabili capi dell’Unione Europea provano a scatenare la terza guerra mondiale. La portavoce del ministero degli esteri della Federazione Russa Maria Zakharova si rivolge direttamente al popolo italiano per tenere viva l’amicizia profonda fra i due popoli. Ne parliamo a “Dietro il Sipario” in compagnia di Andrea Lucidi, Umberto Pascali e Marco Bertolini
Video Link: https://www.youtube.com/watch?v=UY5UBaknlTs

Commento: Oltre alla Russia, anche tanti altri popoli della terra riconoscono la nostra identità sia in Africa che nei paesi Arabi.

Il profondo scostamento delle ideologie pacifiste degli Italiani dalle decisioni e iniziative del nostro Governo, completamente asservito alla Nato e alla UE è cosa chiara e conosciuta nel mondo.

Inoltre la Russia è una Nazione Europea. Inutile ostacolare ciò che è ovvio, la Russia è Europea per cultura, per storia, per localizzazione.

Gli Americani se ne devono tornare a casa e terminarla una volta per tutte di prevaricare sui popoli liberi e pacifici del mondo.

Giannina Demelas

Commenti disabilitati