Archivio della Categoria 'Comunicazioni di servizio'

Olocausto per legge?, sisma: animali e “sciacalli”, Dante il blasfemo, Giuliano il saggio “apostata”, biodiversità ed animali in estinzione

Il Giornaletto di Saul del 23 gennaio 2017 – Olocausto per legge?, sisma: animali e “sciacalli”, Dante il blasfemo, Giuliano il saggio “apostata”, biodiversità ed animali in estinzione

Care, cari, olocausto per legge? Anch’io sento il dovere, in quanto laico, di esprimere un mio parere su questo controverso tema. Innanzi tutto è vero che la storia e la verità storica e perciò la politica conseguente all’ultimo conflitto è stata definita dai vincitori… e non solo per la questione ebraica ma per ogni altro aspetto. Ma se si vuole riaffermare “l’umano e l’universale” che sta oltre le opinioni avverse occorre equanimità e la capacità obiettiva di considerare i semplici fatti e le situazioni in cui questi sono avvenuti. Nel “legalismo giuridico” -che non è più giustizia- vincono al contrario i “cavilli” e ciò è significativo di un percorso funzionale a “costruire” la verità (che è poi quella di comodo di una o dell’altra parte)…. – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/01/olocausto-per-legge-considerazioni.html

Chi indaga è indagato– Scrive Orazio Fergnani: “SIAMO (IO E GIORGIO VITALI) UFFICIALMENTE INDAGATI PER AVER DEPOSITATO UNA QUERELA CONTRO L’APPROVAZIONE DELLA LEGGE CHE NEGA IL “NEGAZIONISMO” (VEDI: https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=sites&srcid=ZGVmYXVsdGRvbWFpbnxhbGJhbWVkaXRlcnJhbmVhMXxneDozZGI0OTQwN2Y3NDFmZDI0) – CHIEDIAMOCI SE QUESTA è ANCORA UNA REPUBBLICA E SOPRATTUTTO SE SI PUO’ ANCORA DEFINIRE UNO STATO DEMOCRATICO. INFO. costellazione.della.lira@gmail.com”

Diario di bordo – Scrive Caterina Regazzi: “Domenica 22 gennaio 2017. Stanotte ho dormito benissimo, qui a Spilamberto, la casa è piccola e si riscalda facilmente, non come quella di Treia che ci mette una settimana a riscaldarsi. Inoltre qui fa freddo ma non ha  nevicato,  come a Treia che ha fatto una bella tormenta di neve.  Il letto è caldo ed il pigiama pesante che ho sfoderato per questi giorni contribuisce a dare durante la nottata un senso di accoglienza e di confort. La mattina quindi mi sono svegliata bene, nessuna angoscia per l’elezione di Trump, il frigo e la dispensa sono pieni, l’elettricità ancora c’è. Ho qui con me il mio dolce compagno Paolo che mi fa tanta compagnia e la cara figliola che studia sempre ed i miei animaletti: Magò (la cagnetta) e Minù, Bianca e Romeo (i gatti)…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/01/22/diario-di-bordo-di-caterina-regazzi-del-22-gennaio-2017-pensando-a-treia-a-lucilla-alle-vittime-del-terremoto-ed-agli-animali-nella-neve/

Terremoto. Sciacalli double face – Scrive Roberto Tumbarello: “Non possiamo lamentarci per la carenza dei soccorsi e, al tempo stesso, criticare la vignetta di Charlie Hebdo che muove le stesse accuse. Qualcuno confonde la satira con la barzelletta. Altri approfittano dell’ignoranza e del dolore per adescare un lettore o carpire un voto. C’è chi esulta per la salvezza di un bimbo e chi per il ritardo di uno spazzaneve. Non siamo più uomini che lottano – e spesso soccombono – contro le forze della natura. Ma soggetti politici contro altri. La vita che si spegne non è una perdita irreparabile, ma l’occasione per indicare l’errore del rivale. Anzi, del nemico. Purtroppo sono ancora in molti a credere che la crisi sia economica…”

Con i piedi per terra – Scrive La Gas: “Nelle campagne italiane esistono persone che hanno scelto di radicarsi sul territorio per coltivarlo in maniera autonoma, efficiente, rispettosa dell’ambiente. Sembra una favola sbarazzarsi dei metodi agroindustriali eppure oggi in Italia c’è chi vive questa favola tutti i giorni. Chi sono? Come fanno reddito? Quali tecniche adottano? E perché il loro lavoro è necessario?..” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/22/consigli-per-restare-con-i-piedi-per-terra-di-radici-nel-cielo/

Sisma, neve e politica. L’opinione di Vittorio Marinelli: “È vero che abbiamo soltanto una turbina per tutto l’Abruzzo però abbiamo tanti primati nazionali che dovrebbero riempirci di orgoglio, soprattutto di fronte agli ingiustificati attacchi sedicenti umoristici francesi. Per esempio, abbiamo i politici più pagati del mondo, con qualsiasi deficiente dei nostri amministratori siciliani guadagna più di Trump, probabilmente anche i magistrati, che adesso fanno le indagini, sono tra i più pagati del mondo e possono anche non fare un cavolo tutto il giorno, a meno che non si tratti di indagare sulla Raggi, tanto vanno tutti in pensione con il trattamento dei primi presidenti della Cassazione. Su qualcosa bisogna risparmiare e quindi, piuttosto che pretendere che i dipendenti dello Stato lavorino, con tutti i casini successivi con i sindacati, meglio risparmiare € 15000 della manutenzione della seconda turbina…”

Commento di V.Z.: “Si ricorda al gentile pubblico che il “governo” incapace di trovare i soldi per i terremotati e le pensioni ne spende senza sosta a profusione da 26 anni continuativi in feroci (e costosissime) guerre incostituzionali di aggressione contro gli altri popoli (Irak, Somalia, Jugoslavia, Afghanistan, Libia, Siria…). In altri tempi di certe cose si sarebbe detto che “gridan vendetta al cospetto di dio”, giusto per capirci. Da non dimenticare mai…”

Viterbo. Dipartita di Tullio Jacchia – Scrive Giovanni Faperdue: ” L’avevo visto l’ultima volta nel suo negozio in Corso Italia a Viterbo. Erano gli ultimi giorni della liquidazione che avrebbe portato alla chiusura definitiva della sua attività. Tullio Iacchia, l’amico Tullio, era seduto composto su di una sedia accanto alla scrivania, dove il figlio Alberto faceva le sue veci alla cassa. Mi ha guardato, mi ha sorriso e mi ha detto: Come va?- e poi – Sono contento che tu sia venuto….” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/01/viterbo-al-caro-tullio-jacchia-che-la.html

Bologna. Dal jihadismo all’ISIS – Scrive Paolo Sensini: “Bologna, 28 gennaio 2017, ore 16, C/O Barracano Via Santo Stefano 119 – Dal jihadismo all’ISIS. Il problema della questione jihadista nel mondo contemporaneo è connesso alle sfide più cruciali della nostra epoca. Interessa i conflitti fra grandi potenze ed i rapporti di queste con le specificità della civiltà islamica, si muove lungo il fiume in piena delle immigrazioni di massa che coinvolgono il continente eurasiatico e vampirizza le esistenze di quelle “vite di scarto” che l’Occidente ingoia e moltiplica nel suo vortice di disintegrazione dei tessuti sociali. Ingresso libero. Info. conferenzebologna@gmail.com”

Dante è “blasfemo”, secondo giudei ed islamici – Erano partiti prima i giudei con la denuncia che la Divina Commedia contenesse nozioni antiebraiche, poi si sono aggregati anche gli islamici lamentando che il poeta criticò ferocemente il loro profeta Maometto. A dire il vero è dal marzo 2012 che se ne parla, in seguito ad un articolo apparso sul Corriere della Sera, e da allora la cosa è andata parecchio avanti e le “sparate” contro Dante Alighieri e la Divina Commedia, hanno fatto strada… conquistando le pagine del Web e scomodando fior di commentatori… Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/01/divina-commedia-blasfema-processo-dante.html

Fondare una comunità – Scrive Giuseppe Finamore a commento dell’articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/01/21/comunita-guedrara-di-roncoscaglia-condividere-rende-la-vita-piu-ricca/ -: “Ottimo l’indirizzo per chi, come me, desidera fondare un centro di interesse, nel nome della cura e della salute personale e perciò, non può non esserci condivisione. Dalla solitudine alla condivisione il passo può essere più o meno lungo, l’importante è restare convinti del cammino che si è intrapreso, poi uno dopo l’altro gli ostacoli si affrontano…” – Continua in calce al link segnalato

Giuliano, il saggio pagano, inviso ai cristiani – Scrive F.L.M.: “Dopo l’ascesa al trono Giuliano da pagano ripristinò il culto degli dei. Era fermamente convinto di avere una missione da compiere e favorì una rinascita del paganesimo, tentò di ristabilire il culto del sole come religione di Stato, ma soprattutto riformò il sacerdozio. Giuliano fu monarca dalle spiccate tendenze sociali: il più povero, se degno, doveva avere le medesime possibilità del ricco; organizzò una vasta assistenza per i poveri; fece costruire alberghi e ospedali per i pellegrini e stabilì anche un’assistenza per i carcerati e i nemici…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/giuliano-definito-apostata-dai.html

Commento di Maurice Bardèche: “E proprio loro, tanto contenuti nei propri giudizi, tanto tolleranti, diventano implacabili quando si volgono ai loro avversari, ovvero alla razza d’uomini di cui avversano la natura e detestano la stessa esistenza. Tutti meritano indulgenza, secondo loro, tranne l’individuo intimamente immorale e depravato che non SENTE come loro. E’ un elemento asociale, delirante, un pazzo che è deplorevole lasciare in libertà. Sfuggito alla vaccinazione della “coscienza collettiva”, si chiedono quale posologia varrebbe applicargli per renderlo inoffensivo.”

2020. Estinzione (o quasi) della vita animale sul pianeta Terra – Scrive A.K.: “Entro il 2020, due terzi degli animali selvatici che c’erano nel 1970 sulla Terra saranno spariti. L’umanità sta abbattendo l’albero della vita alla velocità di quando si estinsero i dinosauri. I rischi sono è il collasso della biodiversità e la trasformazione del pianeta in un deserto inabitabile – anche per noi. Ma c’è una speranza: importanti scienziati ed esperti stanno sostenendo un progetto incredibile per salvaguardare fino al 50% del pianeta, un piano che può ristabilire l’armonia tra l’umanità e la nostra casa comune….” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/biodiversita-salviamo-il-pianeta.html

Lasciamo un pianeta abitabile ai nostri figli e nipoti… Ciao, Saul/Paolo

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Più invecchio anch’io, più mi accorgo che l’infanzia e la vecchiaia non solo si ricongiungono, ma sono i due stati più profondi in cui ci è dato vivere. In essi si rivela la vera essenza di un individuo, prima o dopo gli sforzi, le aspirazioni, le ambizioni della vita. Gli occhi del fanciullo e quelli del vecchio guardano con il tranquillo candore di chi non è ancora entrato nel ballo mascherato, oppure ne è già uscito. E tutto l’intervallo sembra un vano tumulto, un’agitazione a vuoto, un inutile caos per il quale ci si chiede perché si è dovuto passare.” (Marguerite Yourcenar)

Commenti disabilitati

Sestola: Comunità Guedrara, lo stato (che non c’è), il buddismo in occidente, questione “migranti”, statua al cane, aiutiamo gli animali terremotati…

Il Giornaletto di Saul del 22 gennaio 2017 – Sestola: Comunità Guedrara, lo stato (che non c’è), il buddismo in occidente, questione “migranti”, statua al cane, aiutiamo gli animali terremotati…

Care, cari, il 20 gennaio 2017, all’albergo Corsini di Pavullo, si è tenuto il primo incontro dell’anno della rassegna il Caffè filosofico. Tema della serata: “Condividere rende la vita più ricca”, testimonianze di Cristina e Vittorio della Comunità Guedrara di Roncoscaglia di Sestola (foto in alto). L’accogliente sala è affollata da più di venti persone, convenute numerose a quest’incontro sicuramente molto sentito, sia da chi è incuriosito dal tema della condivisione, che da quelli coinvolti personalmente in esperienze simili in passato o semplici amici dei relatori…. (Giuseppe Moscatello)… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/01/21/comunita-guedrara-di-roncoscaglia-condividere-rende-la-vita-piu-ricca/

Esiste ancora uno stato? Scriver Vincenzo Zamboni: “Sembra che quasi nessuno ricordi il fatto che il dopoguerra italiano, fino agli anni ‘70, fu una epoca di progressiva equità distributiva, grazie ai salari indicizzati che crescevano con la produttività ed al riparo dall’inflazione, che non poteva erodere il potere di acquisto. Non capisco come una banale propaganda massmediatica possa far dimenticare agli smemorati che l’Italia praticava una politica economica espansiva, con realizzazione di crescente benessere, e gli italiani comperavano la casa con un mutuo, invece di venderla, come si fa oggi per estinguere il mutuo acceso per sopravvivere.  Il tutto al costo di un debito pubblico contenuto tra il 50 e 60% del pil (picco massimo al 65), cioè la metà di quello odierno, e, dal ‘71 in poi, con cambio monetario fluttuante. Chi non ha memoria storica finisce stritolato dai truffatori, una specie che ha prosperato nella successiva epoca del liberismo globalista, specialmente nel nostro continente popolato da tanti austeristi euristi. Lo stato esiste dove ci sia una nazione, essendo necessari territorio, popolazione e sovranità. Senza del che non si fa uno stato. Uno stato esiste in quanto amministra una nazione, altrimenti non esiste….

Il buddismo in occidente – Scrive S.S.: “…la vera conoscenza veicolata dal Buddismo storico è sconosciuta ai più, in quanto gelosamente custodita da una manciata, seppur consistente, di adepti che tengono a mantenere il segreto su una pratica che è veramente miracolosa, me che usata impropriamente verrebbe dissacrata e creerebbe notevoli problemi. In secondo luogo, apparteniamo ad una cultura così diversa da quella orientale che è davvero difficile coglierne i significati più profondi. Per fare un esempio…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/01/il-buddismo-e-praticabile-in-occidente.html

Bolivia. Casini amico dei terroristi fascisti – Scrive F.G. a integrazione dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/20/salvare-il-venezuela-dal-golpe-fascista-lettera-alla-commissione-esteri-del-senato/ -: “Sbugiardato Casini, diffusore di fake news di alto calibro. Per diffamare il Venezuela non va tanto per il sottile. Soccombe al tentativo di spacciare una giovane -presunta attivista dei “diritti umani”- coinvolta nell’arresto di esponenti di una formazione estremista, accusata per possesso di armi da guerra. La foga accusatoria del Casini gli ha giocato un brutto scherzo. La signorina Stacy Brigitte Escalona Mendoza, era sì reduce da un viaggio a Bruxelles per alimentare la campagna contro le autorità del suo Paese. Al suo ritorno a Caracas, però, è stata fermata in compagnia del deputato di Voluntad Popular, Gilber Caro, trovato in possesso di un fucile FAL calibro 7,62 mm, di proprietà delle Forza Armata Nazionale Bolivariana con il numero di serie cancellato; un caricatore con 20 cartucce; 3 stecche di esplosivo C4. Non sono certo strumenti adeguati alla difesa dei diritti umani…”

Questione “migranti” – Scrive E.B.: “Molti si mettono in marcia affrontando deserti, mare in burrasca, scafisti e trafficanti che li sfruttano e derubano, perché falsamente convinti di trovare il paese di bengodi e di poter sfruttare il tanto decantato stato sociale europeo. La realtà è diversa. Lo stato sociale europeo è in crisi. Se non abbiamo nemmeno i fondi per dotare l’Abruzzo delle turbine da neve, o per frenare il livello di disoccupazione, sotto-occupazione e povertà crescente, dove trovare i fondi per inserire utilmente i migranti? La verità è che molti finiranno nei campi di concentramento, o per strada a delinquere o ad arrangiarsi con lavoretti marginali, o saranno espulsi…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/questione-migranti-senza-peli-sulla.html

Tenersi pronti – “La nostra civiltà è agli sgoccioli e possiamo aspettarci solo il crollo ignominioso e generale. Un tracollo annunciato e temuto e auspicato…  ed infatti da più parti si preconizza la fine del sistema come evento liberatorio. Non voglio far la parte del catastrofista ma vi consiglio di cominciare attivamente a trovare soluzioni alternative, basate sulla  personale conoscenza ed esperienza “pratica” di ognuno per affrontare i rischi a venire. E buon divertimento nella sopravvivenza… (P.D’A.)”

Roma. Statua al cane Angelo – Scrivono associazioni animaliste: ” Il 21 gennaio 2017 a Roma nel Parco Ravizza è stata inaugurata  una statua dedicata al cane ANGELO, opera dall’artista Alessandro Di Cola. Ispirati dallo slogan di Mahatma Gandhi “la civiltà di un uomo si misura da come tratta gli animali”, vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto della vita animale e umana e alla sana educazione affinché non vinca sempre la cultura della violenza e della morte…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/01/roma-inaugurata-la-statua-al-cane-angelo.html

Trump, come Obama/Clinton, né meglio nè peggio – Scrive Franco Trinca: “I capitalisti miliardari, petrolieri, ecc., stanno sia nella Fazione di Trump che in quella Obama-Clinton… quindi NON PUO’ ESSERE QUESTA LA DISCRIMINANTE utilizzabile dalle coscienze etiche; d’altro canto, chi può essere così ingenuo da pensare che di colpo, dal capitalismo putrido degli USA possa uscir fuori il “Socialismo Etico”?! Mentre si difendono e promuovono integralmente gli ideali Etici, pur bisogna saper riconoscere in ogni fase storica il “male minore”… per poi lavorare anche su questo denunciando la sua parte di iniquità. Questo è l’atteggiamento saggio e responsabile… evitando gli atteggiamenti ideologici ed emotivi… TANTO UTILI A SOROS!”

Ambientalisti chiedono “moderazione” a Trump – Scrive Filippo Mariani: “Le maggiori associazioni ambientaliste italiane hanno aderito alla campagna “Surprise us, President Trump!”, in occasione della investitura del nuovo Presidente statunitense del 20 gennaio. E’ evidente che l’iniziativa nasce dalla preoccupazione derivante dalle dichiarazioni di Trump in campagna elettorale sulle questioni ambientali, che se dovessero avere un seguito, porterebbero indietro di decenni la comunità internazionale rispetto alla lotta ai cambiamenti climatici…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/21/le-associazioni-ambientaliste-italiane-raccomandano-moderazione-a-donald-trump/

Roma. Allergie e intolleranze – Scrive AVA: “Giovedì 26 gennaio 2017, h. 17,30, in piazza Asti 5/a Roma. Conferenza su Allergie e intolleranze del Dr. Carmelo Rizzo. Come proteggersi e curarsi da importanti patologie utilizzando i più efficaci principi nutritivi. Info. 3339633050″

Aiutiamo gli animali in difficoltà, abbandonati al freddo ed al gelo – Scrive Lega per la Difesa del Cane: “Muri di neve, esondazioni e ancora terremoti: non c’è pace per le regioni dell’Italia centrale. Gli attivisti LNDC lavorano senza sosta per salvare gli animali in difficoltà e lanciano un appello per chi vuole aiutare….” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/la-lega-per-la-difesa-del-cane-chiede.html

Siamo arrivari pure oggi in fondo (e non vi ho nemmeno raccontato le difficoltà tecniche al programma di scrittura che mi ha tenuto bloccato per un paio d’ore e la correzione delle bozze sul libro di Ramana Maharshi che sta traducendo Giuseppe Moscatello per un altro paio di ore) ciao, Paolo/Saul

……………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La realizzazione non è qualcosa che si debba conseguire, essa è già lì, occorre solamente liberarsi del pensiero: non sono realizzato….” (Ramana Maharshi)

Commenti disabilitati

Gay ariani?, nuove religioni, storia e psicostoria, guerra all’ultimo bit(e), Osimo: a qualcuno piace Monsanto, Venezuela: Casini con i golpisti, Trump ha giurato…

Il Giornaletto di Saul del 21 gennaio 2017 – Gay ariani?, nuove religioni, storia e psicostoria, guerra all’ultimo bit(e), Osimo: a qualcuno piace Monsanto, Venezuela: Casini con i golpisti, Trump ha giurato…

Care, cari, «I gay? Sono la nuova razza ariana. Vietato parlar male di loro, vietato criticare, vietato esprimere la propria opinione nei loro confronti. Loro vogliono l’omologazione, il pensiero unico». Silvana De Mari, la psicoterapeuta-scrittrice, autore di decine di libri per ragazzi (e di successo) e finita nel mirino dell’Ordine dei medici per le sue opinioni, non sposta di un solo millimetro l’asticella sulle cose che pensa, dice e professa ormai da tempo… (Lodovico Poletto, da La Stampa)… – Continua: http://www.lastampa.it/2017/01/19/cronaca/non-fermeranno-le-mie-idee-per-me-i-gay-sono-i-nuovi-ariani-lI9fChZfG2Rxi3uvFKrgjO/pagina.html

Mio commentino: “Nuovi ariani? Il paragone non fila… il termine nella tradizione vedica sta per “nobili di spirito”. Come successo per la swastica, simbolo sacro solare che rappresenta la divinità, truffaldinamente utilizzato dai nazisti per simboleggiare il loro potere così è stato fatto con il termine “ariani”…”

Nuove religioni ed ecologia profonda – Scrive Ashin Mahapañña: “Molte religioni insegnano ad essere buoni, amare il prossimo, aiutare i poveri ecc. Sono buoni consigli, ma limitati. Perché? Perché se pensiamo solo al bene degli esseri umani, siamo sempre egoisti, egoisti nel senso collettivo; si può dire specisti. Specismo, ossia la convinzione che la natura e gli animali esistono per l’uso di una sola specie, chiamata homo sapiens. In realtà noi siamo solo una specie tra milioni di altre…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/01/nuove-religioni-la-spiritualita.html

Ricchezza di pochi – Scrive Alfredo Morganti: “Il rapporto Oxfam ci ricorda che il patrimonio accumulato dall’1% della popolazione mondiale, i più ricchi, ha superato quello posseduto dal restante 99% …”

Storia e psicostoria – …per conoscere la “verità” sullo svolgimento degli eventi trascorsi nel passato occorre rivolgersi alla psicostoria, ovvero alla capacità di lettura della memorizzazione automatica della registrazione contabile non percettibile, presente nell’insieme degli eventi. Per cui se vogliamo conoscere la storia, quella vera, è necessario introdursi nel magazzino akashico della funzione mnemonica vitale, che è presente in forma olografica in ognuno di noi…. – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/01/20/la-storia-rivisitata-nellottica-della-psicostoria/

Commento di Marco Bracci: “…vorrei chiarire una cosa. Quando si vuole separare l’oro dalla sabbia, si setaccia. Stessa cosa è avvenuta per il Messia. Solo quelli veramente fiduciosi hanno mantenuto la visione della venuta e sono stati esauditi. Così pure avviene di questi tempi, i tempi della Rivelazione. Già mille anni fa si diceva che la fine sarebbe avvenuta nell’anno 1000 e poi decine di anni fa si diceva che la fine sarebbe avvenuta negli anni ’80, poi nei ’90, poi nel 2000, poi nel 2012…. e ancora siamo vivi!…” – Continua in calce al link segnalato

Guerra all’ultimo bit(e) – Scrive Michele Rallo: “Cambio della guardia alla Casa Bianca. Anche se il clima negli States sembra più quello di una guerra civile strisciante. Tanti gli episodi: non soltanto gli ultimi lampi di guerra del più immeritato Nobel per la Pace che la storia ricordi; ma anche il ridicolo boicottaggio canoro dell’insediamento di Trump, decretato dal mondo dello spettacolo statunitense, notamente impegnato a “sinistra”; ed anche, probabilmente, la multa miliardaria alla Fiat-Chrysler, giunta all’indomani della dichiarazione di Marchionne di sostanziale sostegno alle misure protezionistiche annunziate dal nuovo Presidente….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/20/hacker-contro-hacker-guerra-allultimo-bite-per-la-conquista-del-dominio-globale/

Commento di Paolo Sensini: “Si è chiuso (e speriamo senza strascichi sanguinolenti ndr) uno dei capitoli più neri della recente storia americana, che certo non è stata avara di occasioni funeste. Ma Obama si è rivelato di gran lunga il maggiore imbroglio politico degli ultimi anni, quello cioè che ha procurato i più gravi disastri nazionali e internazionali camuffandosi dietro l’immagine rassicurante di “uomo di pace”. Nessuna illusione per il nuovo presidente Trump, ma ben venga che sia finalmente caduto quell’insopportabile velo d’ipocrisia che ha accompagnato gli 8 lunghi anni del primo presidente nero d’America…”

Siria. Obama prima di lasciare avvelena i pozzi.. – Scrive Fulvio Grimaldi: “Lo sconfitto Obama e la sua banda avvelenano i pozzi prima di andarsene: mattanza obamiana a Deir Ez Zor. Sono ancora gli stessi che, manifestando e marciando contro le futuribili ipotetiche cattive azioni di Trump, tengono la testa sotto la sabbia di fronte all’ultimo massacro del regno di Obama che si sta verificando a Der Ez Zor, nell’est della Siria, dove una guarnigione di alcune migliaia di soldati siriani e centomila civili resistono da tre anni all’assedio dei terroristi. Terroristi Isis ora rinforzati dall’afflusso dei jihadisti in fuga da Mosul, reso possibile dalla collaborazione dei lanzichenecchi curdi al servizio degli Usa e dai bombardamenti Usa sulle difese di Deir Ez Zor e sul suo aeroporto…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/isis-e-proteste-anti-trump-stesso.html

Post scriptum: “Ragazzi che immane, che inaudito sconvolgimento di senso, di ragione, di verità! E non dateci dei trumpisti. Avremo modo, presto, di misurarci anche con The Donald, il suo parrucchiere, i suoi generali e banchieri, tutta la famigliola. Sappiamo bene che dalla Casa Bianca non è mai sceso nessuno Spirito Santo a ingravidarci…”

Osimo. A qualcuno piace Monsanto – Scrive Prof. Giuseppe Altieri: “Glifosate e Pesticidi mortali: ora la chiamano addirittura Agricoltura “Conservativa” o di “Precisione”. Si è tenuto a Osimo (Ancona) il 20 gennaio 2017 un ignobile convegno *, sponsorizzato Bayer-Monsanto con la Presenza di Regione Marche e Ministero Agricoltura i quali dovrebbero rispettare la Costituzione che tutela la Salute, l’Ambiente e la fertilità dei suoli per le generazioni future, regolando le attività economiche a scopo sociale… e non per il massacro della biodiversità e della salute ambientale…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/regione-marche-osimo-qualcuno-piace.html

La scomparsa di Bruno Amoroso – Scrive Antonio Castronovi: “Alle 2.30 del 20 gennaio ci ha lasciati un caro amico e compagno, Bruno Amoroso. E’ morto a Copenaghen dove risiedeva e da dove ci ha sempre accompagnato con i suoi libri, i suoi articoli, le sue riflessioni, sempre fuori dalle convenzioni e dagli schemi dominanti. Un vero intellettuale non ortodosso che ti sorprendeva sempre con le sue affermazioni e le sue intuizioni critiche, mai scontate. Ti siamo grati per averci consentito di leggere la storia della tua vita con la tua ultima fatica letteraria, il tuo ultimo bellissimo libro autobiografico, ” L’Intruso”, a cui tenevi tanto. Caro Bruno. Ci mancherai a noi tutti “intrusi”. Che la terra ti sia lieve…”

Venezuela. Casini e piddini con i golpisti fascisti – Scrive Marinella Correggia: “Mentre papa Francesco si sta adoperando per favorire i negoziati fra governo e l’opposizione, alcuni esponenti del Parlamento italiano, al contrario, e dovrei citare in primis il senatore Casini, sfidano l’indipendenza e la sovranità del Venezuela per schierarsi con (o piuttosto, consegnarsi mani e piedi a) esponenti dell’opposizione venezuelana di matrice fascista e golpista…” – Segue bozza lettera da inviare ai senatori: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/20/salvare-il-venezuela-dal-golpe-fascista-lettera-alla-commissione-esteri-del-senato/

Ancona. No guerra No Nato – Scrive Comitato: “Invito al dibattito pubblico sul ruolo della Nato e della UE nella guerra in SIRIA, sugli sviluppi e la pace possibile. Sarà nostro ospite FULVIO SCAGLIONE giornalista di Famiglia Cristiana di ritorno da un recente viaggio in quel martoriato paese. L’iniziativa si svolge nella ex Sala del Consiglio Comunale Largo XXIV Maggio Ancona, il 27 gennaio 2017, alle ore 17,30. Info. nonatoancona@gmail.com”

Vaticano. Extraterresti ed angeli – Scrive Franco Trinca a commento dell’articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2016/01/vaticano-rivelazione-extraterrestre.html?showComment=1484940196829#c2566440089047124575 -: “Sotto il profilo d’individuare i veri “burattinai” del Potere, propongo la seguente sintesi: va bene individuare e denunciare il potere dei Gesuiti, ma bisogna chiedersi… CHI SONO IN REALTA’ I GESUITI?? Come e da chi furono fondati? Ricordo che il loro fondatore fu Ignazio da Lojola, noto “Ebreo Marrano”, falsamente convertito al cristianesimo… ed ecco che il cerchio si chiude: Gesuiti = Vaticano… ma = infiltrati ebrei che comandano entrambi ed in particolare il Vaticano tramite i Gesuiti!..” Continua in calce al link soprastante

Trump ha giurato, come 45° presidente degli Stati Uniti d’America, speriamo bene: https://www.facebook.com/Channel4News/videos/10154462960891939/ -

Ciao, Paolo/Saul
………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La mente, per gli esseri umani, è la radice del dolore e del piacere. Non vi è altro motivo per cui dovresti sperimentare dolore e piacere: è solo la mente che ti fa sperimentare queste cose. Essa è capace di farti soffrire mostrandoti una gioia nel dispiacere oppure una sofferenza dentro alla gioia; ecco perché non dovresti correre dietro alla fantasie della tua mente. Al contrario, dovresti utilizzare la mente per ritrovare il tuo vero Sé…” (Swami Muktananda)

Commenti disabilitati

“Insidiamento” di Donald Trump e trame democratiche, lingua italiana discriminata, il sorriso di Buddha, il cinema USA, gli imperi a volte ri-crollano…

Care, cari, il 20 gennaio c’è l’insediamento (o “insidiamento) di Donald Trump e l’indomani insiste una mobilitazione anti-democratica – Scrive Jimmie Moglia dagli USA: “Lampante è l’inasprimento della polarizzazione ideologica tra le due neo-correnti che trascendono la divisione democratici-repubblicani. Fatto che riflette un’inoppugnabile realtà – “sinistra” e “destra”, nel contesto attuale sono termini fuori-uso, o certamente inadatti a rappresentare la situazione, sia politica, che ideologica. La polarizzazione ideologica ha esposto il pensiero di gente “insospettabile”….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/19/usa-20-gennaio-2017-insediamento-di-donald-trump-e-grandi-contro-manovre-democratiche/

Integrazione di Gaetano Briguglio: “Mettendo in guardia da un “colpo di stato soft” contro Donald Trump, il presidente russo Vladimir Putin ha detto che vede i tentativi degli Stati Uniti di “delegittimare” il presidente americano eletto Ddonald Trump con metodi “in stile Maidan” utilizzati in precedenza in Ucraina, dove, si ricorderà, il presidente Yanukovich è stato estromesso nel 2014 a seguito di un violento colpo di stato, che molti sospettano sia stato condotto sotto gli auspici del Dipartimento di Stato USA e operazioni di intelligence degli Stati Uniti. Putin ha anche suggerito che una lotta politica interna è in corso negli Stati Uniti, nonostante il fatto che le elezioni presidenziali siano finite, e ha aggiunto che i rapporti di presunti dossier russi su Trump sono falsi dal momento che “i nostri servizi di sicurezza non inseguono ogni miliardario americano.”.. – Continua in calce al link soprastante

Commento di Fabia Petri: “Sembra che questa democratica America non accetti il loro nuovo presidente. Le manifestazioni contro Trump, prima che abbia ancora detto bau, sono il contraltare del nobel per la pace dato ad Obama per “simpatia” prima ancora che avesse cominciato a bombardare mezzo mondo. Questa democrazia comincia ad assomigliare sempre più ad una bieca dittatura…”

Proposte agricole bioregionali – Scrive Giuseppe Altieri: “Proposte per la Festa dei Precursori che si tiene a Treia dal 23 al 25 aprile 2017: 1. Non mangiare carne ed alimenti d’origine animale se non di allevamenti biologici ed al massimo una volta alla settimana, o meglio, al mese. Anzi, è molto meglio essere vegetariani… si diventa più sereni e, soprattutto in pace con la “coscienza planetaria”, si corre di più nello sport e si fa anche meglio l’amore, vivendo più a lungo…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/proposte-agricole-bioregionali-per-la.html

Commento di Dario Del Veneziano: “Ammetto che sono un vigliacco perché se la bistecca la trovo al supermercato ogni tanto (non spesso) la compro e la mangio ma se dovessi essere io a uccidere la mucca sai quanto latte berrei? Credo che per fame riuscirei ad uccidere e farla a pezzi la mucca o anche una gallina ma solo per fame. Però il diventare vegetariano lo sento un passo in una direzione che non conosco…”

Mia rispostina: “Piccoli passi http://www.circolovegetarianocalcata.it/alimentazione-ed-ecologia/

UE. Lingua italiana discriminata – Scrive Maurizio Magalini: “Ci risiamo. Tutti spingono perché si ami questa Europa che, oltre ad averci limitato la sovranità e sommerso di nuove e spesso assurde regole, non ricambia minimamente il sentimento. E lo vediamo ogni giorno, anche nelle cose che non hanno l’onore di finire in prima pagina. Come la discriminazione della lingua italiana in seno all’Unione europea. Per l’ennesima volta la Corte di Giustizia Ue ha annullato tre concorsi, organizzati da Epso (l’Ufficio europeo di selezione del personale), che richiedevano il tedesco, l’inglese o il francese come lingua di comunicazione e come seconda lingua da conoscere dopo quella madre….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/19/lingua-italiana-discriminata-in-seno-alla-ue/

Commento di Athena: “Come già Prodi, all’epoca in cui era Presidente della Commissione Europea, Tajani non difende affatto l’italiano ma individua nella discriminazione verso la nostra lingua un modo subdolo per promuovere l’inglese. Ma che politici che abbiamo, povera Italia! l’inglese non detiene alcun primato se non quello del globish-livello-culturale-zero. Colui che, invece, ha capito tutto è Claude Hagege: l’inglese distrugge la nostra forma mentis e, a termine, la nostra civilizzazione, la civiltà greco-latina…” – Continua in calce al link sopra segnalato

Commento di Giorgio Mauri: “Prodi è stato il peggior traditore dell’Italia, insieme alla classe dirigente del PD. Vanno trattati a pesci in faccia e emarginati definitivamente. Occorrerebbe una nuova Yalta. Quanto ai moderati sono la feccia d’occidente da sempre. Dopo aver alimentato il fascismo e il nazismo si fa ancora appello alla loro dabbenaggine per perpetuare politiche idiote, volte soltanto a garantire un posto al sole a qualche babbeo di troppo…”

Buddismo e psicanalisi. Il sorriso come pratica – Scrive Angelo Bona: “Il sorriso del cuore è la frequenza animica che percepirà ogni persona che incontrerà il Buddha lungo la sua peregrinazione.

 Siddharta non rinnega l’antica cultura dei Veda, dei Brahmana, delle Upanishad, ma ne fornisce una interpretazione rivoluzionaria. Tutto è dolore, tutto è impermanente e perituro, ma solo il sorriso nel cuore può consentire all’uomo di attraversare invulnerabile la sofferenza emancipandosi dal samsara…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/01/secondo-buddha-sorridere-fa-bene-alla.html

Roma. Attuare la costituzione – Scrive Cristiana Mancinelli Scotti: “SI SEGNALA IL CAMBIO DI SEDE DELL’INCONTRO “ATTUARE LA COSTITUZIONE”, DOMENICA 22 GENNAIO 2017, ORE 10.00 / 18.00, Centro Congressi Cavour, Sala Quirinale, Via Cavour, 50/a – Roma. Info. c.mancinelliscotti@gmail.com”

USA. Il cinema – Scrive Simon Smeraldo: “Nel melting pot statunitense, ottenuto dalla simbiosi abbastanza artificiale di molte razze umane e fondato sull’obliterazione di una razza, il cinema viene a colmare dei vuoti di identità culturale notevoli e sostanziali, mescolando l’ingenuità dell’epopea di un Nuovo Mondo tutto da costruire con la velleità di proporsi come il paradigma del “buono” per eccellenza; viaggiando sulla scia dell’antica – e prestigiosa – figura mitologica dell’eroe, riveduto e corretto a stelle e strisce…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/01/usa-il-cinema-e-ancora-unarte.html

Chi risarcisce i terremotati che hanno avuto la casa crollata? – Scrive La Legge per Tutti: “Chi ci risarcisce se la nostra casa dovesse essere distrutta dal terremoto? E che succede se c’è un mutuo in corso? Non sarà, purtroppo – come i poco informati credono – lo Stato a ridarci i soldi o a garantirci un secondo tetto, né ci sarà qualche fondo di garanzia o di solidarietà. Salvo infatti ad aver stipulato un’apposita assicurazione contro il terremoto, ogni rischio di crollo ricade sul proprietario. Sarà al “buon cuore” delle casse erariali prevedere benefici e sostegni come, ad esempio, la collocazione provvisoria in containers o la sospensione dall’obbligo di pagamento delle tasse. Quasi ridicola, a riguardo, la decisione adottata l’anno scorso, in favore delle popolazioni terremotate del centro Italia, di non richiedere il versamento del canone Rai: passata come una misura “umanitaria” – per un totale di 100 euro annui – in realtà era impossibile pensare che, in assenza di una casa, le famiglie potessero guardare la televisione e, magari, accenderla a un impianto della luce non più funzionante…”

Imperi. A volte ri-crollano – Il crollo del grande Impero… E’ uno dei problemi storici più dibattuti da sempre. La ricerca della cause della caduta dell’impero romano e dunque della fine della civiltà antica in Occidente è uno dei dilemmi mai completamente risolti. Come poté, una costruzione talmente formidabile franare in pochi decenni e il mondo sprofondare nelle tenebre del medio evo? Un breve e elenco in ordine di importanza…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/01/decadenza-e-crollo-dellimpero-altro.html

Le notizie dalle zone terremotate non sono belle, ma voglio riportare una letterina scritta da una nostra amica di Treia, Francesca, che dice: “”Ciao a tutte/i ragazze/i marchigiani! Siamo qui abbiamo tutti paura, siamo tutti spaventati depressi tristi e giù di morale, ma siamo anche un popolo vivace allegro sereno fatto di piccole cose e piccole persone che all’occorrenza possono anche diventare grandi forti coraggiose! E’ ora di dimostrarlo e di farci valere… Forza Marche!”

Modena. Un buon policlinico merita una poesia – Scrive Maria B.: “Per motivo famigliare sono entrata in ospedale in reparto quarto piano dove cercan di sanare. Questa lunga permanenza mi ha permesso di osservare tanto impegno più presenza per pazienti l’accoglienza. Infermieri ed inservienti non li ho mai sorpresi lenti, il compenso a loro dato di gran lunga meritato. Presto all’alba ed al tramonto…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/01/istituto-ospedaliero-policlinico-di.html

Ieri sera siamo stati a Montecorone, a casa di Pietro, per festeggiare il compleanno di Giuseppe Finamore che è venuto su apposta da Arezzo per stare con noi. La strada era ghiacciata ma siamo arrivati senza intoppi, guidava Peppino Moscatello. Abbiamo festeggiato molto familiarmente con dolcetti da ognuno portati ed una buona tisana allo zenzero. La stufa a legna accesa ha scaldato i nostri cuori e le nostre membra. Malgrado il freddo e le condizioni non ottimali eravamo un bel gruppetto, almeno una dozzina… Buon compleanno Giuseppe! (vedi album fotografico: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10210453435084023&set=pcb.10210453436844067&type=3&theater)

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Questo senso di essere sia la tua casa! Impregnati di questa certezza e poi torna ad occuparti delle tue attività necessarie per vivere, ma lasciati prendere completamente da questa rivelazione, da questo fatto. Questo fatto “IO SONO” sarà il tuo maestro.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Mahasamadhi di Osho, Ufo e Lucifero, yoga e sesso, salvare il paesaggio, traffico di organi, malattie della carne, terremoto continuo…

Il Giornaletto di Saul del 19 gennaio 2017 – Mahasamadhi di Osho, Ufo e Lucifero, yoga e sesso, salvare il paesaggio, traffico di organi, malattie della carne, terremoto continuo…

Care, cari, il 19 gennaio 1990 avvenne il Mahasamadhi (Finale Assorbimento) ovvero l’ “abbandono del corpo” di un grande e controverso Maestro: Osho (precedentemente conosciuto come Rajneesh). Un paio di anni dopo la  sua dipartita ricevetti una lettera da Majid Valcarenghi (un suo seguace) che mi inviava le bozze del libro “Operazione Socrate”, in cui si raccontano gli ultimi mesi di vita di Osho, nel testo si dava evidenza al fatto che il maestro potesse essere stato avvelenato dalla CIA, durante la sua permanenza in carcere negli USA. Majid mi chiedeva di scrivere un mio pensiero su Osho.. – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/01/18/in-memoria-di-osho-il-saggio-ribelle-poco-amato-dalle-persone-per-bene/

Considerazione di Osho sulla morte : “Si dovrebbe accogliere la morte con gioia… è uno dei più grandi eventi della vita. Nella vita, esistono solo tre grandi eventi: la nascita, l’amore e la morte. La nascita, per tutti voi, è già accaduta: non potete farci più nulla. L’amore è una cosa del tutto eccezionale… accade solo a pochissime persone, e non lo si può prevedere affatto. Ma la morte, accade a tutti quanti: non la si può evitare. È la sola certezza che abbiamo; quindi, accettala, gioiscine, celebrala, godila nella sua pienezza…”

Vaticano. Ufo e Lucifero – Scrivono Vari autori: “La nuova religione mondialista deve sostituire gli angeli con gli extra-terrestri. Gli inganni si fanno sempre più raffinati e la voglia di sapere è sempre un’esca dove si nasconde un amo. Un terzo telescopio è stato messo in servizio. I gesuiti che lo gestiscono lo hanno battezzato … Lucifer. Stando alle loro affermazioni il nome è stata una scelta obbligata poiché…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/01/vaticano-rivelazione-extraterrestre.html

La Russia si difende – Scrive Marco Bracci: “In Russia non è possibile organizzare “rivolte colorate”, grazie all’intelligence russa che sta bene in guardia e alla fermezza e lungimiranza di Putin e soci, che sanno benissimo a cosa servono le ONG ecc. e che già da tempo hanno proibito loro di operare in Russia… Allora cosa fare per “conquistare” la Grande Russia? Distruggerne l’economia tramite l le sanzioni economiche e la distruzione della sua maggior fonte di entrate, il petrolio ed il gas. Ma forse le cose cambieranno…”

Yoga e sesso – Gli esseri umani dovrebbero accettare e rispettare l’atto sessuale come un’espressione dell’amore. Tuttavia, la totalità dell’espressione amorosa non è limitata al solo sesso. Il sesso è solo una parte dell’espressione dell’amore fondato sull’uguaglianza, è il partecipare a un atto che conforta entrambi i partner. Se esso non funziona significa che manca la comprensione e se questa manca, significa che non c’è amore. Ed il sesso senza amore è una forma di masturbazione…” – Continua:  http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/01/yoga-e-sesso.html

Marcia anti Trump del 21 gennaio 2017 – Scrive Piotr a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/17/no-guerra-no-nato-21-gennaio-2017-no-alle-manifestazioni-strumentali-anti-trump/ -: “Quella negli USA è già propagandata come una “marcia anti Trump”. Con presenze come la Jebreal anche quella italiana ha tutte le premesse per esserla. I toni sono quelli da identità Democrat. Ricordatevi che la Clinton accusava indirettamente Sanders e direttamente i suoi sostenitori di essere dei “molestatori di donne” perché si opponevano alla sua candidatura. Ovvero, cinismo senza confini nello sfruttare ogni causa. Temo proprio che indipendentemente dalle intenzioni di chi ci parteciperà, questo sarà l’humus politico della Marcia…”

Attuare la Costituzione. Salvare il paesaggio – Scrive Alessandro Mortarino: “C’era chi voleva modificare 47 articoli (su un totale di 139), vale a dire un terzo della Costituzione in vigore, ma i cittadini italiani non lo hanno permesso. E c’è, invece, chi vorrebbe che almeno un articolo della vigente Costituzione (l’articolo 42) venisse applicato in maniera corretta, secondo le interpretazioni suggerite da Paolo Maddalena, Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/legislazione-costituzionale-e.html

Nota integrativa di Claudio Martinotti Doria: “Le iniziative pubbliche qui riportate sono estremamente interessanti, non solo nell’applicazione effettiva degli articoli della Costituzione indicati e finora solo teorizzati, ma nel coinvolgimento organico e responsabilizzazione delle componenti sociali urbane e bioregionali nelle operazioni di recupero, riutilizzo e manutenzione sociale e pubblica dei beni immobili di pubblico interesse…” – Continua in calce al link sopra segnalato

Traffico di organi. Espianti e trapianti – Scrive Nerina Negrello: “Ormai è palese che è in atto un piano istituzionale per lo sfruttamento della persona in coma, programmaticamente sacrificata allo sviluppo del business della chirurgia sostitutiva degli organi, macabra espressione della scienza ufficiale, nonché agli interessi della sperimentazione in vivo. E’ lo Stato che diventa azienda di macellazione e distribuzione di organi, promotore dei trapianti e distributore di profitti…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/01/18/non-piu-esseri-umani-ma-pezzi-di-ricambio-per-la-macellazione-trapiantistica/

Lavoro socialmente utile o schiavitù? – Scrive Paolo Sensini: “Tutti coloro che si stupiscono per la proposta dei “lavori socialmente utili” ai finti profughi non colgono una semplice verità: si tratta dell’introduzione ufficiale del lavoro servile, a cui molto rapidamente dovranno adeguarsi tutti, italiani compresi. La questione dei voucher, cioè “buoni di consumo” al posto del denaro come stipendio, s’inserisce perfettamente in tale quadro. Era chiaro fin dall’inizio che sarebbe stato questo l’unico sbocco possibile di una così vasta importazione di manodopera straniera. E chi meglio della sinistra+sindacati+coop+chiesa poteva gestire un’operazione di tale portata? Nessun’altro avrebbe potuto garantire la “pace sociale” disinnescando allo stesso tempo potenziali focolai di rivolta. Ancora una volta, missione compiuta. Ma, c’è sempre un “ma”…”

Le malattie della carne – Scrive F.L.M.: “Eccessi proteici generano amiloidosi che porta alla comparsa nell’encefalo di una sostanza, che si produce a seguito ad una alterazione del metabolismo proteico, che porta all’invecchiamento precoce e quindi al morbo di Alzheimer che è appunto una malattia degenerativa dell’encefalo…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/01/18/le-malattie-della-carne-correlazione-tra-carne-alzheimer-pakinson-e-sclerosi-multipla/

I danni del cretinetti permangono – Scrive Stefano Davidson: “L’incremento percentuale del debito pubblico italiano che Cretinetti aveva promesso (sic) di ridurre è salito durante la “gestione” abusiva e fallimentare del suddetto di 2.617 euro per persona (neonati compresi), è addirittura riuscito a far molto peggio dell’ultima amministrazione Berlusconi 2008-2011 (ricordiamo che il debito sarebbe stato il motivo della sostituzione golpettara con Monti). Oggi sono matematicamente sicuro che questi è veramente un cretino e chi lo ha sostenuto lo sa benissimo, considerata la missione di demolizione della Repubblica Italiana, perché non esiste nulla al mondo che faccia più danni di un cretino che si ritiene intelligente…”

L’orrore (trans)gender – Scrive Gigliola Panzacchi: “Di seguito alcune riflessioni, in libertà, sul come da un punto di vista psicologico archetipale, QUESTO ORRORE GENDER, possa essersi manifestato. Prima, un piccolo sunto storico: Andiamo indietro di un centinaio d’anni, per restringere i tempi anche se è da molto più tempo che questo orrore è organizzato…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/02/trattato-sullarchetipo-transgender.html

Recanati. Riflessologia plantare – Scrive Centro Armonico: “Incontro su Riflessologa Plantare con Emanuela Gioacchini, 4 Febbraio 2017, ore 17,00, C.so Persiani, 45 – Recanati MC. La riflessologia è un arte millenaria di manipolazione del piede rivelatasi, oggi più che mai, un eccezionale e valido strumento di recupero e mantenimento della salute. Ingresso libero Info. 071.7575844″

Marche, Umbria, Abruzzo. Sciame sismico del 18 gennaio 2017 – Scrive Comune di Treia: Si informa la cittadinanza che, a seguito del nuovo sciame sismico iniziato nella mattinata del 18 gennaio 2017, la Palestra di Passo di Treia viene aperta dalle ore 20.00 per chi non intende trascorre la notte nella propria abitazione… – Scrive Ferdinando Renzetti: “ecco  un’altra forte scossa, alle 14 ,35. Mentre stavo scrivendo stamane il tavolo e la sedia hanno iniziano a tremare il lampadario ad oscillare, terremoto! Una scossa lunghissima epicentro Montereale alle 10.25 magnitudo 5.3 dopo un po’ un’altra forte scossa alle 11.14 magnitudo 5.4 alle 11,25 un’altra scossa 5.3, dicono stessa faglia di agosto. La neve complica la situazione…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/01/18-gennaio-2017-marche-abruzzo-umbria.html

Integrazione di Andrea Mozzoni: “Messaggio di speranza. All’interno il servizio di Tv Macerata andato in onda su Tv Marche sulla rappresentazione della Natività dell’8 gennaio: anche se è difficile, vista la situazione, penso che quanto fatto possa infondere un po’ di coraggio, soprattutto nella giornata di oggi…..” – Continua in calce al link soprastante

Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“C’è qualcosa di essenziale dell’Attimo Presente che si trova appena fuori del regno della scienza. La gente come noi, che crede nella fisica, sa che la distinzione tra passate, presente e futuro è solo un’illusione ostinatamente persistente. La cosa più bella che possiamo sperimentare è il mistero. E’ la fonte di ogni vera arte e scienza” (Albert Einstein)

Commenti disabilitati