Archivio della Categoria 'Comunicazioni di servizio'

Proposte incontro bioregionale 2017, le scuole di Treia, la carne fa male, matrimoni horror-trans, scie chimiche, affinità elettive e tendenze mentali…

Il Giornaletto di Saul del 30 settembre 2016 – Proposte incontro bioregionale 2017, le scuole di Treia, la carne fa male, matrimoni horror-trans, scie chimiche, affinità elettive e tendenze mentali…

Care, cari, di seguito la corrispondenza intercorsa con Marisa in merito al possibile incontro collettivo ecologista bioregionale 2017 che potrebbe svolgersi da lei  a Cologna Veneta il sabato 24 e  la domenica 25 giugno.   Per telefono ci è stato comunicato che i costi dovrebbero essere simili a quelli di Villa Lina, dell’incontro di quest’anno (2016), ovvero una ventina di euro per il pernottamento ed una quindicina di euro per il pranzo della domenica. Oltre a questa proposta abbiamo in  esame anche la possibilità di andare a Subbiano in Toscana, nella casa di  Giuseppe,  ad offerta libera, dove però ci sarebbe posto comodo solo per due o tre persone in casa e gli altri dovrebbero adattarsi in tenda propria o recarsi in una pensione in un paese vicino. Altra possibilità sarebbe quella presso Maria che abita in un posto molto bello in un bosco  nel Parco di Rocca Malatina in Emilia ma non abbiamo ancora appurato i particolari sull’ospitalità (fino a qualche anno fa la casa era un agriturismo)… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/proposte-per-lincontro-collettivo.html

Mio commentino: “Coloro che, fra i bioregionalisti che leggono, avessero altre proposte o volessero maggiori ragguagli. Prendano contatto con me scrivendo a: bioregionalismo.treia@gmail.com – Tel. 0733/216293”

Siria. La situazione di Aleppo – Scrive Marco Palombo: “L’ Unicef rilancia in queste ore l’allarme per Aleppo,nelle prossime ore potrebbero esserci sviluppi clamorosi nei rapporti USA-Russia. Ricordo che il 2 settembre l’Unicef,Amnesty e Art.21 fecero un sit in a Roma per la tregua ad Aleppo. Il tutto fu concluso da Hamadi, giornalista italo-siriano. Ad Aleppo circa 3\4 della città sono controllati dall’esercito siriano,che potrebbe nei prossimi giorni riconquistare anche il quarto della città ora controllato dagli AntiAssad, dove le formazioni jihadiste sono sicuramente la maggioranza. Aspettatevi quindi nei prossimi giorni una escalation di denunce, bombe su ospedali, armi chimiche, bambini uccisi, crisi umanitaria….”

La sera del 28 settembre 2016 mi sono recato nella Sala Consiliare di Treia ove si teneva un Consiglio con vari argomenti all’ordine del giorno. In particolare mi interessava conoscere le risposte del Sindaco, Franco Capponi, alla “INTERROGAZIONE DEI GRUPPI CONSILIARI DI MINORANZA RELATIVA AI SOPRALLUOGHI EFFETTUATI SUGLI EDIFICI SCOLASTICI A SEGUITO DEL SISMA DEL 24 AGOSTO 2016”. Ben fecero le opposizioni a porre la domanda alla quale esaurientemente il Sindaco ha risposto. Certo non posso riferire parola per parola ma cercherò di convogliare almeno il senso generale del lungo discorso. Tanto per cominciare si è parlato delle condizioni degli edifici scolastici di Treia e delle alternative prese in esame ed attuate dall’Amministrazione per poter consentire il regolare svolgimento dell’anno scolastico….” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/treia-28-settembre-2016-il-sidaco.html

Torino. Basta armi – Scrive Marco: “sabato 1 ottobre 2016, ore 16, area pedonale via Roma a Torino. PRESIDIO CONTRO LA GUERRA IMPERIALISTA IN LIBIA, SIRIA, IRAQ…, PER IL RITIRO DEI MILITARI ITALIANI ALL’ESTERO, STOP ALLE SPESE MILITARI, STOP A PRODUZIONE E VENDITA DI ARMAMENTI. Info. marcodaros2004@yahoo.it”

La carne fa male anche in piccole dosi – Scrive Franco Libero Manco: “E’ opinione abbastanza diffusa che alcune sostanze siano utili in piccole dosi e dannose in dosi massicce, come i medicinali, il caffè, l’alcol, lo zucchero, la carne (della quale viene sempre raccomandato un consumo moderato dagli stessi venditori), i formaggi, le uova, il pesce, tutti i prodotti raffinati ecc.. A mio avviso una qualunque sostanza, alimentare e non, se è nociva in grandi quantità lo è anche in piccole dosi; anche se in quest’ultimo caso gli effetti sull’organismo non sono immediatamente avvertibili, ma accumulandosi nel tempo danno sicuramente i loro effetti negativi….” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/29/la-carne-fa-male-anche-in-piccole-dosi/

Cervo. Concerto pro terremotati – Scrive consigliere comunale Walter Norzi: “Il 30 settembre a Cervo nella Chiesa di San Giovanni Battista alle ore 21, per un “imperdibile” concerto di organo a favore dei terremotati. Info. norzi@cervo.com”

Euro. Verso l’addio – Scrive Federico Dezzani: “Diversi segnali indicano ora che l’Italia e la Francia si dirigono verso una nuova recessione: sarebbe l’avvio di quella dissoluzione della moneta unica a lungo paventata. Se l’implosione dell’Unione Europea sarebbe accelerata con l’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, nel caso di una vittoria di Hillary Clinton il futuro dell’Europa si inquadrebbe in un più ampio scenario di ostilità con la Russia. Crisi multiple ma si avvicina quella decisiva” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/29/ue-un-autunno-lungo-lungo-in-attesa-dellestremo-addio-alleuro/

Verso la Nonviolenza – Il 2 ottobre è la Giornata mondiale della nonviolenza, indetta dall’Onu nell’anniversario della nascita di Gandhi, inoltre è la ricorrenza del Mahasamadhi lunare del mio guru, Baba Muktananda. A cui segue il 4 ottobre la festa di San Francesco Patrono d’Italia. Occorre che le istituzioni, le associazioni, i movimenti, le persone che vogliono contribuire a fermare l’orrore della “terza guerra mondiale a pezzi” in corso, che vogliono costruire la pace, si adoperino a preparare, ognuno nei propri luoghi, delle iniziative per la pace. Anche noi del Circolo vegetariano VV.TT. di Treia faremo qualcosa (che domani vi diremo!)…”

Chimica, veleni e matrimoni horror-trans – Scrive Ivan Ingrilli: “E’ notizia recente l’acquisizione della Monsanto da parte della Bayer, una fusione costata alla multinazionale tedesca circa 66 miliardi di dollari. Sono stati scritti molti articoli su questa vicenda e finalmente sembra esserci qualcuno che comincia a chiedersi se chi fa profitto con farmaci e pesticidi possa veramente avere a cuore la salute delle persone. Domanda, come vedremo, più che pertinente….” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/matrimonio-horror-trans-della-bayer.html

Grecia. Tsipras peggio di renzie (o quasi) – Scrive Fernando Rossi: “Sarebbe ora che i ’sinistri’ di Sel, Tsiprini vari, ‘vedremos’ e gli altri comunisti da compagnia, si rimangiassero le loro offese di tre anni fa e prendessero atto che sul renzismo di Tsipras avevo ragione io. Continua la Svendita totale in Grecia! “Atene approva la privatizzazione delle municipalizzate di acqua e gas” Una vergogna targata Tsipras-Troika “Whatever it takes” per difendere Euro ed Unione di banche e lobby…”

Ponte delle Sacre Corone Unite – Scrive Adriano Colafrancesco: “Con l’ultima mega-sparata sul Ponte delle Sacre Corone Unite, incurante della figura da peracottaro bugiardo a caccia del voto di scambio con i mammasantissima della Trinacria, l’ultima matteonetta della scena politica italiana, conferma che la Sicilia è snodo tragico della storia del nostro Paese dal dopoguerra ad oggi. Una storia caratterizzata da un unico filo conduttore, fatto di eventi solo apparentemente disgiunti tra loro. Da Portella della Ginestra in poi è tutto un susseguirsi di vicende accomunate da una costante inequivoca e incontrovertibile..” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/ponte-delle-sacre-corone-unite-e-voto.html

Commento di Giorgio Mauri: “Oggi giorno viviamo una realtà dominata totalmente da pochissimi, che riescono a farlo tramite il loro denaro grazie al fatto che la povertà e la mancanza di lavoro rendono facilissimo corrompere tutto quello che vogliono. Hanno al loro servizio la moneta di riferimento (il dollaro – che emettono quando e come gli pare “gratis”), le armi più potenti, i satelliti con cui gestire qualsiasi comunicazione e controllo: pensare di risolvere il problema con il braccio di ferro è demenziale, riuscire a creare un pensiero dominante opposto a questo dell’onnipotente corporatocrazia è invece possibile.

Scie chimiche. *Tutto in nome della scienza* – Scrive J. D. Heyes: “Sul sito web dell’agenzia, si dichiara che la NASA effettua il rilascio del litio per studiare il movimento del vento nell’alta atmosfera, al fine di analizzare i dati sul gas caricato o ionizzato (chiamato plasma) e sul gas neutrale attraverso il quale transita…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/nasa-le-scie-chimiche-servono-studiare.html

Commento di Di Girolamo Marcello: “Dove abito io il vento tira cinque volte all’anno, scie chimiche ogni tre giorni , mi chiedo quali venti devono studiare? Dico invece che i campi di granoturco sono andati a puttane..”

Ronciglione. Amici di Madre Natura – Scrive Gabriella Lavorgna: “In arrivo a Ronciglione, il prossimo sabato e domenica 1/2 ottobre 2016, gli echi della lauda francescana Il Cantico delle Creature, grazie all’appuntamento al Relais Villa Lina che si sono dati esperti relatori, amici di Madre Natura. Info. shantij@live.it”

La memoria è nel seme… – nelle fredda isola di Spitzbergen nel mare di Barents, le multinazionali del genetico modificato hanno costruito una mastodontica superbanca di tutte le sementi presenti nel mondo. L’isola dei pazzi di Spitsbergen sarà come la torre di Babele, ne son certo, in quel fortilizio del “valore aggiunto” resterà solo un accumulo morto di informazioni. La capacità elaborativa della vita si farà beffe dell’arroganza “scientifica” e, malgrado l’apparente cecità, l’uomo non potrà distruggere la vita (di cui egli stesso è emanazione). E questo malgrado… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/09/spitzbergen-la-banca-del-seme-dei.html

Ferrara. Basta sperimentazione animale – Scrive Scripta Press: “Sabato 8 ottobre 2016 dalle ore 10 alle ore 18, Palazzo della Racchetta, Via Vaspergolo, 4- 6 FERRARA. L’abbandono della sperimentazione animale non soltanto è possibile ma doveroso. Lo dobbiamo a milioni di persone che dopo decenni di ricerca sugli animali continuano ad ammalarsi e a morire di malattie che potrebbero essere prevenibili e curabili. Lo dobbiamo a milioni di animali stabulati a cui vengono sacrificate crudelmente e inutilmente, vita e salute. Info. scripta.press@gmail.com”

Archetipi psichici, affinità elettive e tendenze mentali – Le tendenze innate che si manifestano in ogni essere vivente sono riconoscibili sulla base delle simpatie/empatie e per comprendere cosa passa nella mente di qualcuno occorre liberarsi dai propri preconcetti mentali e fungere così da catalizzatore in modo che l’altro possa muoversi in piena libertà espressiva. Un catalizzatore “amorfo” consente l’espressione di qualsiasi tendenza innata poiché non impedisce all’altro di manifestarsi, insomma non provoca la formazione di barriere protettive… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/archetipi-psichici-affinita-elettive.html

Che tocca a fa’ pe’ campà… Ciao, Saul/Paolo

……………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Segui la tua sorte,
annaffia le tue piante,
ama le tue rose.
Il resto è l’ombra
d’alberi stranieri.
La realtà
è sempre di più o di meno
di quello che vogliamo.
Solo noi siamo sempre
uguali a noi stessi.
Dolce è vivere solo.
Grande e nobile è sempre
vivere con semplicità.
Lascia il dolore sulle are
come offerta agli dei.
Guarda la vita da lontano,
e non interrogarla mai.
Nulla essa può
dirti. La risposta
è al di là degli dei.
Ma serenamente
imita l’Olimpo
nel segreto del tuo cuore.
Gli dei sono dei
perché non si pensano.”
(Ferdinando Pessoa)

Commenti disabilitati

Governo mafioso statalesi, il cibo è sacro, il senato va salvaguardato, Feyerabend l’anarchico, la chiesa si trasferisce a Gerusalemme, psicologia transpersonale…

Il Giornaletto di Saul del 29 settembre 2016 – Governo mafioso statalesi, il cibo è sacro, il senato va salvaguardato, Feyerabend l’anarchico, la chiesa si trasferisce a Gerusalemme, psicologia transpersonale…

Care, cari, chi sgoverna lo Stato agisce con la stessa mentalità del tossico drogato. Finita nel modo che sappiamo la vicenda delle Olimpiadi a Roma, ecco che per superare la condizione d’astinenza si rilancia in grande stile con l’ennesima opera pubblica: il ponte sullo stretto di Messina. Uno Stato incapace di concludere dopo oltre 50 anni di lavori la Salerno-Reggio Calabria, che in qualsiasi altro Paese “normale” sarebbe stata portata a termine in un paio d’anni, figuriamoci cosa può combinare con un baraccone delle dimensioni del Ponte sullo stretto. Diventerebbe l’ennesimo buco nero in cui gettare cifre astronomiche di risorse pubbliche, senza considerare tutti gli altri aspetti delinquenziali del problema. Insomma, di emergenza in emergenza la logica è sempre quella di spendere soldi che non si hanno per fare ingrassare la cosca degli statalesi, tanto poi ci dovranno pensare i contribuenti e le future generazioni a ripianare i disastri di Stato. Ma così facendo si guadagna tempo e si spacciano altre fantasie drogate sull’avvenire. In attesa della prossima dose… (Paolo Sensini)

Non sprecare il cibo – Scrive A.K.: “Un terzo del cibo prodotto nel mondo viene sprecato per un totale di 1,3 miliardi di tonnellate che sarebbero ampiamente sufficienti a sfamare la popolazione che soffre di fame cronica…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/28/il-cibo-e-sacro-e-non-va-sprecato/

Commento di Marco Bracci: “Caro Paolo, forse sarò pedante ma appellarsi ai politici affinché riflettano sulle politiche agricole è tempo perso. I politici sono al servizio di chi vuole distruggere la creazione e non faranno mai nulla che possa, invece, risolvere i problemi dell’Umanità..” – Continua in calce al link sopra segnalato

Treia. La chiesa di San Filippo torna provvisoriamente all’uso ecclesiastico – Purtroppo, in seguito al recente sisma che ha colpito il centro-Italia, il Duomo -come altre chiese di Treia- è stato dichiarato inagibile, dovuto alla caduta di stucchi dalla navata, e non si sa ancora come e quando potrà essere riaperto al pubblico dei fedeli. Ma al fine di poter disporre di una vera e propria chiesa sembra certo che l’amministrazione comunale voglia restituire, per il tempo necessario, la chiesa di San Filippo all’uso ecclesiastico. Il tempio in questione è di proprietà del Comune… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/treia-la-chiesa-di-san-filippo-verra.html

Trump l’oeil o k.hillary – Scrive M.B. a commento dell’editoriale di ieri https://saul-arpino.blogspot.it/2016/09/il-giornaletto-di-saul-del-28-settembre.html?showComment=1475064101577#c7042924543846747720 – “Non c’è da meravigliarsi di quanto affermato dai due contendenti (si fa per dire, dato che chi vincerà è già stato scelto e verrà fatto di tutto perché avvenga) e cioè che i finanziamenti e il sostegno militare a Israele non saranno interrotti. Nei piani divini c’è l’obiettivo di ripristinare come “capitale” del Regno della Pace proprio…” – Continua al link segnalato

Siria. In difesa di Assad – Scive V.B.: “Alcuni democratici considerano Assad alla stregua di Hitler, seguendo il mainstream della propaganda imperiale. Io ho conosciuto bene la Siria ed ho stima del suo governo laico, che riconosce i diritti delle donne, che ha organizzato un sistema di istruzione laica e gratuita fino all’università, che ha organizzato un servizio sanitario nazionale, che ha sempre rispettato tutte le confessioni religiose, ed anche gli atei. Questo governo, appoggiato da gran parte della popolazione, resiste ad un’orrida coalizione di bande integraliste islamiche, armate non solo da paesi integralisti come l’Arabia Saudita, ma anche dai “civilissimi” paesi “liberali” dell’Occidente…”

No alla soppressione del Senato come organo legislativo a pieno titolo – Scrive Arrigo Colombo: “Cari amici, di seguito il documento, che il Movimento ha preparato e inviato – sulla soppressione o riduzione del Senato – affinché possa essere da voi ulteriormente inviato e diffuso. Gl’indirizzi a cui inviarlo sono: Sergio Mattarella – protocollo.centrale@pec.quirinale.it, Premier: Matteo Renzi – matteo@governo.it, Pres. Pietro Grasso . pietro.grasso@senato.it, …” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/la-soppressione-del-senato-come-organo.html

Integrazione di Raniero La Valle – Vogliamo dirla qualcosa di vero su questo referendum costituzionale?: “…la verità del referendum non è quella che ci viene raccontata. Ci dicono per esempio che la sua prima virtù sarebbe il risparmio sui costi della politica, e che i soldi così ottenuti si darebbero ai poveri. Ma così non è: secondo la Ragioneria Generale dello Stato, il cui compito è di verificare la certezza e l’affidabilità dei conti pubblici, il risparmio si ridurrebbe a cinquantotto milioni che si otterrebbero togliendo la paga ai senatori, mentre resterebbe il costo del Senato, e i poveri non c’entrano niente…” – Continua in calce al link soprastante

Il metodo “anarchico” di Feyerabend – Scrive Vincenzo Brandi: “…mentre i grandi scienziati dell’era moderna, come Galilei e Newton, avevano seguito il metodo sperimentale, indicato anche da filosofi empiristi come Bacone e Locke; mentre i filosofi francesi del ‘600, come Cartesio e Pascal, avevano indicato un metodo di tipo logico-matematico; mentre i moderni filosofi della corrente “empirista logica”, come Bertrand Russel, avevano indicato un metodo di indagine che privilegiasse la logica; mentre analoghe ricerche venivano fatte dai filosofi del Circolo di Vienna e Wittgenstein, Feyerabend indica la strada di una sostanziale mancanza di metodo…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/28/paul-feyerabend-ed-il-metodo-anarchico-nella-ricerca-scientifica/

Milano. Casa Gorizia – Scrive Giannino: “Milano, Casa Gorizia occupata, dal 7 al 18 ottobre 2016, in Via Vigevano 2/a. Ampia messe d’incontri, interventi, musiche, slanci umanitari, trenta anni di occupazione, territori, nuove geografie, agire trasversale, rompere il cerchio e tanto altro. Info. goriziatuseimaledetta@autoproduzioni.net”

Buco dell’ozono. UE stabilisce l’uso delle sostanze nocive per l’ozono – Scrive Arpat: “Il Regolamento (CE) 1005/2009 stabilisce le norme in materia di produzione, importazione, esportazione, immissione sul mercato, uso, recupero, riciclo, rigenerazione e distruzione delle sostanze che riducono lo strato di ozono e dei prodotti e apparecchiature che contengono tali sostanze…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/buco-dellozono-la-ue-stabilisce-le.html

Trevignano. Censurata la veggente – Scrive Grazia: “La Chiesa ha imbavagliato la veggente di Trevignano (che ora ha anche le mani fasciate con la garza, forse per coprire le stigmate). Si recita il Rosario il martedì e il sabato nella Chiesetta del Sacro Cuore a Trevignano ma, per disposizione del Vescovo, senza la statua della Madonna che piange e con divieto per Gisella di parlare. In compenso il prete di turno fa sfoggio di noiosissime lezioni di catechismo sui singoli Misteri spezzando il Rosario e togliendo raccoglimento e concentrazione. Info. grazia10@libero.it”

Costituzione. A qualcuno non piace perché… – Scrive Gustavo Zagrebelsky: “da quando è stata approvata la Costituzione – democrazia e lavoro – c’è chi non l’ha mai accettata e, non avendola accettata, ha cercato in ogni modo, lecito e illecito, di cambiarla per imporre una qualche forma di regime autoritario. Chi ha un poco di memoria, ricorda i nomi Randolfo Pacciardi, Edgardo Sogno, Luigi Cavallo, Giovanni Di Lorenzo, Junio Valerio Borghese, Licio Gelli, per non parlare di quella corrente antidemocratica nascosta che fa sentire la sua presenza nella politica italiana. A costoro devono affiancarsi, senza confonderli, coloro che negli anni hanno cercato di modificare la Costituzione spostandone il baricentro a favore del governo o del leader..” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/italia-bomba-per-far-passare-le-loro.html

Lasciate ogni speranza – Scrive Nando Rossi: “I governi Napolitano-Kissinger hanno raddoppiato la povertà, aumentato la disoccupazione (raddoppiando quella giovanile), raddoppiato la chiusura e delocalizzazione di attività produttive, tagliato salari, taglieggiato pensioni, aumentato il carico fiscale per imprese e famiglie, svenduto imprese e beni pubblici, ridotto i servizi sociali (colpendo duramente anche quelli essenziali come la scuola e la sanità), lasciato le città in mano al malaffare, con crescita esponenziale di prostituzione e traffico di droga. La situazione sociale, economica e culturale del paese è disastrosa…”

La religione cattolica si stabilisce a Gerusalemme – …in questi ultimi anni la storia dei papi si è arricchita di un papa dimissionario, che peccava di credibilità, e di un papa bis che invece rafforza la “fede” con messaggi eclatanti. Tanto eclatanti che i “fedeli” spesso restano a bocca aperta come pesci fuor d’acqua. L’ultimo annuncio è quello  relativo alla ritrovata fratellanza con i padri israeliti  nonché  all’accettazione teologica della dottrina del cugino Maometto. Alcuni osservatori ritengono che le  “aperture” dottrinali  di Francesco sottintendano  la formazione di una nuova forma di religiosità… che molto si discosta dalla tradizionale fede cattolica, fino al punto di spingersi verso quella fantascientifica  “chiesa sincretica” che unisca i fratelli  musulmani, cristiani e giudei, con sede a Gerusalemme… – Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Verso-la-fusione-della-triade-e-nascita-della-nuova-fanta-religione-sincretica-sion-muslim-cristica

Commento di M.D.A.: “sento parlare della nuova Chiesa sincretica che unisca i fratelli ebraici, musulmani e cristiani, con sede decisionale a Gerusalemme. A questo progetto starebbero lavorando “segretamente” i principali esponenti delle tre religioni. Se così, vuol dire che sono certi di poter disporre dei fedeli, come fossero i soci senza diritto di voto di tre società multinazionali. Sono curioso di sapere chi nomineranno Amministratore Delegato e se riconosceranno ancora il libero arbitrio a tutti…”

Psicologia transpersonale e lo Spirito intelligenza-coscienza – L’uso falsificato del termine “spirito”, imputabile alle religioni patriarcali (giudaismo, cristianesimo, islam), non è ragione sufficiente per rinunciarvi, anzi dobbiamo denunciare l’ipocrisia religiosa che addirittura ed inoltre definisce “laico” un credente di una religione che non è “ordinato” nel sacerdozio, mentre sappiamo benissimo che il significato originario di “laico” è “al di fuori di ogni contesto e struttura politica e religiosa”… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/psicologia-transpersonale-e-lo-spirito.html

Andiamo avanti, si spera… Ciao, Paolo/Saul

……………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La cultura non deriva solo dai libri ma anche dall’ascolto delle parole dei saggi. Queste vertono sulle imprese degli uomini santi del passato e sono pertanto meritorie” (Hagakure)

Commenti disabilitati

Trump l’oeil o K.hillary, “solo la crisi ci può salvare”, bugie USA in Siria, i meriti dei 5 stelle, il Giornaletto americano, Kali Terribile e Benefica…

Il Giornaletto di Saul del 28 settembre 2016 – Trump l’oeil o K.hillary, “solo la crisi ci può salvare”, bugie USA in Siria, i meriti dei 5 stelle, il Giornaletto americano, Kali Terribile e Benefica…

Care, cari, qualunque sia l’esito delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, per Israele non cambierà sostanzialmente nulla. Anche nel caso di una vittoria di Donald Trump, lo Stato ebraico continuerà a rimanere la musa ispiratrice della politica estera americana. Lo hanno assicurato entrambi i candidati presidenti dopo un incontro a New York con il primo ministro israeliano Bibi Netanyahu, garantendo che la difesa dello Stato ebraico è la priorità degli Stati Uniti e che i 5-6 miliardi di dollari a fondo perduto continueranno ad affluire ogni anno nelle casse dell’Unica-Democrazia-del-Medio-Oriente. Trump ha aggiunto, in mezzo a un tripudio di applausi, che “Gerusalemme è da 3000 anni la capitale unica e indivisibile del popolo ebraico e che continuerà a esserlo”. Netanyahu lo ha inoltre “ringraziato per la sua amicizia e il supporto verso Israele” e, fiutando l’aria che tira negli States, ha solleciato i “votanti ebrei a ponderare meglio le proprie scelte elettorali”… (Paolo Sensini)

E’ tempo di Referendum, è tempo di dignità – Da mesi assistevo all’altalena sulla data del referendum costituzionale. Si era partiti che doveva essere ad ottobre, poi no, meglio novembre, infine è stato deciso. Il referendum si terrà il 4 dicembre 2016. Quasi quasi quando ho letto la notizia, sia pur confermata dai giornalacci del potere e dalle tv renziane, stentavo a crederci. Pensavo che fosse l’ennesimo bluff tanto per tirare alle lunghe…. Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/4-dicembre-2016-e-tempo-di-referendum-e.html

Commento di Mina Giuliodori: “Io invece ero quasi sicura che la scelta sarebbe caduta sul 4 dicembre. L’obiettivo è svigorire il NO con qualsiasi trovata che funzioni come PANEM (ET CIRCENSES). Anche senza parentesi e senza offesa per chi nel circo lavora davvero..”

Commento di Stefano Davidson: “Domanda: se come da sentenza del 4 Febbraio 2015 Renzi viene assolto “perché non in grado di percepire le illegittimità del proprio operato” come si può pensare che possa aver capito la riforma della Costituzione da lui stesso presentata e che per attuare la quale sta già utilizzando illegittimamente ed incostituzionalmente l’istituto del referendum?”

Commento di Giorgio Mauri: “Anche i democratici all’americana e l’alta finanza faranno di tutto per convincerci per il sì al referendum. Tenete presente, tra le mille ragioni del no, il fatto che se passa questa proposta di riforma costituzionale essa sarà irreversibile! Quindi è del tutto evidente che perdiamo democrazia (proprio quello che i neoliberisti americani, quelli che hanno una percentuale di poveri quanto noi nonostante siano ricchissimi, vogliono che si attui). Che gli americani siano in un sistema antidemocratico da fastidio, ma che l’Italia debba fare la stessa fine è inaccettabile…”

Commento di Antidiplomatico: “Due mesi in più di Renzi e di regime piddino non saranno senza conseguenze. Come si è visto a Roma, la loro tattica è quella della terra bruciata: saccheggiare il paese e nel frattempo distruggerne il tessuto sociale ed economico, seminare sfiducia e sospetto, infiltrare nelle istituzioni personaggi resi arroganti dalla loro mediocrità, diffondere ignoranza, illegalità e menefreghismo; in modo che chiunque alla fine li sostituisca si trovi in enormi difficoltà e rischi di fallire.”

Prossimo incontro bioregionale e libraria – Scrive Marinella Gianaroli: “Caro Paolo, un caro amico, Andrea Strozzi, che ti avevo presentato lo scorso anno o due anni fa ha scritto con Paolo Ernani un nuovo libro dal titolo provocatorio “Solo la crisi ci può salvare”. Ritengo che ci siano diverse cose in comune con il tema del Bioregionalismo e tanti altri a noi cari…” Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/prossimo-incontro-collettivo.html

Mia rispostina: “Cara Marinella, sicuramente il tema trattato è di nostro interesse e rientra nel discorso bioregionale. Infatti in varie occasioni abbiamo trattato l’argomento dell’economia alternativa. Come sai il prossimo incontro collettivo ecologista si terrà il 24 e 25 giugno 2017, non avendo però ancora deciso dove. Forse in Toscana, forse in Veneto o forse in Emilia…” – Continua in calce al link soprastante

Siria. Provocazioni e bugie USA – Scrive Manlio Dinucci: “…Lo scopo della colossale psyop politico-mediatica lanciata sulla Siria. Dopo che per cinque anni si è cercato di demolire lo Stato siriano, scardinandolo all’interno con gruppi terroristi armati e infiltrati dall’esterno e provocando oltre 250mila morti, ora che l’operazione militare sta fallendo si lancia quella psicologica per far apparire come aggressori il governo e tutti quei siriani che resistono all’aggressione. Punta di lancia della psyop è la demonizzazione del presidente Assad (come già fatto con Milosevic e Gheddafi), presentato come un sadico dittatore che gode a bombardare ospedali e sterminare bambini, con l’aiuto dell’amico Putin (dipinto come neo-zar del rinato impero russo).” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/27/siria-la-strategia-usa-del-%C2%ABdivide-et-impera%C2%BB-mira-non-alla-liberazione-ma-all%E2%80%99asservimento-dei-popoli-compreso-quello-curdo/

Integrazione di Igor Korotchenko su Sputnik: “Gli Stati Uniti cercano attivamente di “schiacciare” la Russia in Siria. Per questo osserviamo da parte loro una dura linea antirussa. Inoltre gli americani stanno inviando i loro aerei spia per monitorare la base aerea russa di Hmeymim. Girano costantemente attorno alla base i droni da ricognizione americani. Dopo useranno i droni d’attacco per effettuare provocazioni, scaricando poi la responsabilità sulla Russia. Detto in altri termini, si tratta di un’escalation deliberata verso la guerra…” – Continua in calce al link soprastante

Treia. La mattina del 27 settembre 2016 i coordinatori del Comitato Treia Comunità Ideale, per avviare l’iter organizzativo della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali da tenere l’8 dicembre 2016 a Passo di Treia, hanno presentato richiesta di Patrocinio morale al Comune unitamente all’uso gratuito della struttura della Torre Mulino di Passo Treia e spazio adiacente (segue con verbale e copia della richiesta)…. – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/verbale-dellincontro-del-gruppo-di.html

Aguzzano. Mercato bio – Scrive CCE: “Sabato 1 ottobre 2016 dalle ore 9 alle 14 in via Diego Fabbri, Aguzzano Roma. Le aziende agricole biologiche vi aspettano con i loro prodotti in vendita diretta: ortaggi, formaggi, miele, vino, olio, prodotti da forno dolci e salati, pane, mozzarella e latticini di mucca e di bufala, yogurt. Sosteniamo le aziende bio piccole locali ! Info. admin@centrodiculturaecologica.it”

Palermo. Ai 5 Stelle più meriti che demeriti – Scrive Fulvio Grimaldi: “Viviamo nella matrix di un gigantesco menzognificio e nei luoghi e nelle fasi in cui il boia uccidentale e USraeliano si gioca alcune esecuzioni cruciali. Il raggiro, la truffa, l’inganno diventano l’aria che respiriamo. Ora proverò a mettermi la maschera antigas, ma prima un breve excursus verso i 5 Stelle, a costo di ricevere un altro sgrullone di dileggi. Ne ho apprezzato più cose di quante ne abbia criticate e ho sempre avuto qualche problema con chi, un bel po’ a priori, si sbilancia in processi alle intenzioni e arriva a definirli virgulti di chissà quale tenebroso potere cosmico anglosionista, da Bilderberg a Goldman Sachs…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/palermo-ai-5-stelle-piu-meriti-che.html

Commento di M.P.: “Ricordo “Grande è il disordine sotto il cielo, la situazione è dunque eccellente” traduzione di una frase di Mao…”

Giornaletto americano – Il Giornaletto di Saul è ormai un giornaletto americano, il numero delle letture, rispetto a quelle dell’Italia, è 10 volte superiore negli USA. Questo fa pensare….”

Kali. La Terribile e la Benefica – L’adorazione di Kali assume tutte le forme del possibile rapporto con il femminile, ella è madre, sorella, figlia, amica ed amante. Solitamente i devoti preferiscono rivolgersi a lei come Madre Universale, ma esistono culti che la venerano con amore filiale, in forma di giovinetta vergine, e vi sono inoltre gli approcci devozionali tantrici che la vedono come amante divina. Kali… la Dea Nera, la danzatrice primordiale che crea il mondo… – Continua:
http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/kali-la-nera-amante-creatrice.html

Kali, Kali, madre santa! Ciao, Paolo/Saul

………………….

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“La nostra gloria maggiore non consiste nel non sbagliare, ma nel risollevarsi ogni volta che cadiamo.” (Confucio)

…………….

“La mente non è reale. È come uno spettacolo di magia. È la figlia di una donna sterile, è assolutamente non-esistente. Poiché non c’è nessuna mente, non esiste neanche nessun concetto, nessun Guru, nessun discepolo, nessun mondo, nessun jiva. Tutti i concetti sono in realtà Brahman…” (Ribhu Gita)

Commenti disabilitati

Siria. La strategia USA del «divide et impera» mira non alla liberazione ma all’asservimento dei popoli, compreso quello curdo…

Le «Psyops» (Operazioni psicologiche), cui sono addette speciali unità delle forze armate e dei servizi segreti Usa, sono definite dal Pentagono «operazioni pianificate per influenzare attraverso determinate informazioni le emozioni e motivazioni e quindi il comportamento dell’opinione pubblica, di organizzazioni e governi stranieri, così da indurre o rafforzare atteggiamenti favorevoli agli obiettivi prefissi».

Esattamente lo scopo della colossale psyop politico-mediatica lanciata sulla Siria. Dopo che per cinque anni si è cercato di demolire lo Stato siriano, scardinandolo all’interno con gruppi terroristi armati e infiltrati dall’esterno e provocando oltre 250mila morti, ora che l’operazione militare sta fallendo si lancia quella psicologica per far apparire come aggressori il governo e tutti quei siriani che resistono all’aggressione.

Punta di lancia della psyop è la demonizzazione del presidente Assad (come già fatto con Milosevic e Gheddafi), presentato come un sadico dittatore che gode a bombardare ospedali e sterminare bambini, con l’aiuto dell’amico Putin (dipinto come neo-zar del rinato impero russo).

A tal fine sarà presentata a Roma agli inizi di ottobre, per iniziativa di varie organizzazioni «umanitarie», una mostra fotografica finanziata dalla monarchia assoluta del Qatar e già esposta all’Onu e al Museo dell’olocausto a Washington per iniziativa di Usa, Arabia Saudita e Turchia: essa contiene parte delle 55mila foto che un misterioso disertore siriano, nome in codice Caesar, dice di aver scattato per incarico del governo di Damasco allo scopo di documentare le torture e le uccisioni dei prigioneri, ossia i propri crimini (sull’attendibilità delle foto vedi il report di Sibialiria e l’Antidiplomatico).

Occorre a questo punto un’altra mostra, per esporre tutte le documentazioni che demoliscono le «informazioni» della psyop sulla Siria. Ad esempio, il documento ufficiale dell’Agenzia di intelligence del Pentagono, datato 12 agosto 2012 (desecretato il 18 maggio 2015 per iniziativa di «Judicial Watch»): esso riporta che «i paesi occidentali, gli stati del Golfo e la Turchia sostengono in Siria le forze di opposizione per stabilire un principato salafita nella Siria orientale, cosa voluta dalle potenze che sostengono l’opposizione allo scopo di isolare il regime siriano».

Ciò spiega l’incontro nel maggio 2013 (documentato fotograficamente) tra il senatore Usa John McCain, in Siria per conto della Casa Bianca, e Ibrahim al-Badri, il «califfo» a capo dell’Isis. Spiega anche perché il presidente Obama autorizza segretamente nel 2013 l’operazione «Timber Sycamore», condotta dalla Cia e finanziata da Riyad con milioni di dollari, per armare e addestrare i «ribelli» da infiltrare in Siria (v. il New York Times del 24 gennaio 2016).

Altra documentazione si trova nella mail di Hillary Clinton (declassificata come «case number F-2014-20439, Doc No. C05794498»), nella quale, in veste di segretaria di stato, scrive nel dicembre 2012 che, data la «relazione strategica» Iran-Siria, «il rovesciamento di Assad costituirebbe un immenso beneficio per di Israele, e farebbe anche diminuire il comprensibile timore israeliano di perdere il monopolio nucleare».

Per demolire le «informazioni» della psyop, ci vuole anche una retrospettiva storica di come gli Usa hanno strumentalizzato i curdi fin dalla prima guerra del Golfo nel 1991. Allora per «balcanizzare» l’Iraq, oggi per disgregare la Siria. Le basi aeree installate oggi dagli Usa nell’area curda in Siria servono alla strategia del «divide et impera», che mira non alla liberazione ma all’asservimento dei popoli, compreso quello curdo.

Manlio Dinucci
(il manifesto, 27 settembre 2016)

………………………….

Integrazione di Igor Korotchenko su Sputnik: “Gli Stati Uniti cercano attivamente di “schiacciare” la Russia in Siria. Per questo osserviamo da parte loro una dura linea antirussa. Inoltre gli americani stanno inviando i loro aerei spia per monitorare la base aerea russa di Hmeymim. Girano costantemente attorno alla base i droni da ricognizione americani. Dopo useranno i droni d’attacco per effettuare provocazioni, scaricando poi la responsabilità sulla Russia. Detto in altri termini, si tratta di un’escalation deliberata verso la guerra. Oggi siamo in una situazione delicata dal punto di vista politico e militare, perché il rischio di uno scontro accidentale tra le forze della coalizione degli Stati Uniti e la Russia è in crescita. Inoltre può verificarsi in uno scenario assolutamente imprevedibile. Perché gli Stati Uniti agiscono provocatoriamente, violando palesemente la sovranità della Siria. Si trovano diverse unità delle forze speciali statunitensi sparse nel territorio siriano. Arrivano generali di alto rango. Dal punto di vista del diritto internazionale tutto questo non si chiama semplicemente ingerenza, ma aggressione”

Commenti disabilitati

4 dicembre si vota al Referendum, Inquinamento diffuso, cavalli vivi e liberi, chiesa e schiavismo, povera Svezia, Siria: chi è il più laico del reame?, la sorgente della consapevolezza di Osho…

Il Giornaletto di Saul del 27 settembre 2016 – 4 dicembre si vota al Referendum, Inquinamento diffuso, cavalli vivi e liberi, chiesa e schiavismo, povera Svezia, Siria: chi è il più laico del reame?, la sorgente della consapevolezza di Osho…

Care, cari, dopo una lunga melina, il Governo ha scelto oggi la data dell’atteso referendum confermativo sulla riforma costituzionale Renzi-Boschi: si voterà domenica 4 dicembre 2016. Il Consiglio dei ministri, riunitosi per meno di mezz’ora ieri pomeriggio, ha individuato la data “giusta”. Così il governo ha un po’ più di tempo per fare grancassa mediatica e sparare in tv e sui giornali, tutti i giorni, il solito ritornello: votate sì e avrete la pensione prima del previsto, avrete il bonus bebè, avrete il reddito di cittadinanza, avrete salvato la patria, avrete un panettone a Natale ed una colomba a Pasqua, avrete ogni ben di Dio tutti i giorni ed anche le benedizioni del papa… Se invece votate NO, allora sarete semplicemente uomini liberi e non gonzi!

Protezione dell’ambiente – Scrive Arpat: “…ecco il lavoro di indirizzo condotto nell’ambito del programma triennale 2014-2016 del Sistema nazionale di protezione dell’ambiente con l’obiettivo di uniformare i criteri relativi alla identificazione degli scenari di inquinamento diffuso ed i criteri generali di elaborazione dei Piani regionali Gli interventi di bonifica e ripristino ambientale per le aree caratterizzate da inquinamento diffuso sono disciplinati, da ciascuna regione, attraverso appositi piani. – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/26/criteri-relativi-alla-identificazione-degli-scenari-di-inquinamento-diffuso/

Renzi vuole un Senato per vacanzieri – Scrive Peppe Sini: “Talora, ohibò, la realtà rilutta ad adeguarsi alle parole magiche. E valga il vero. In pro della sua riforma costituzionale il governo afferma che: “semplifica, risparmia, velocizza”. Semplifica a tal punto che dove una era la procedura per approvare le leggi, ora sono una pletora in contraddizione tra loro – con conseguenti prevedibili contenziosi i cui tempi biblici incepperanno definitivamente il parlamento e favoriranno il disegno di ridurlo a mero ratificatore dei diktat del governo. Risparmia a tal punto da ridurre forse le spese del Senato di un modesto quinto, ma al prezzo insostenibile di ridicolizzare, mutilare e invalidare il Parlamento come organo istituzionale detentore del potere legislativo. Velocizza a tal punto che l’attività del Senato verrà svolta da consiglieri regionali e sindaci in trasferta turistica il fine settimana a Roma, che tra una visita al Colosseo e una a San Pietro approveranno il menu dal governo predisposto, per poi il lunedì tornare di corsa in Comune e in Regione che c’è il lavoro arretrato che li aspetta….”

Lasciate vivere i cavalli, liberi – Scrive Horse Angels: “…i cavalli destinati al macello in paesi non UE, ma per l’esportazione verso l’UE, entro il 2017 dovranno essere sottoposti a un requisito minimo di residenza di sei mesi. Questa decisione influirà sicuramente sul mercato della macellazione equina, visto che i paesi esportatori, come Canada e Messico, esportano per lo più cavalli che sono stati allevati altrove, come in USA, dove la macellazione è illegale ma non l’esportazione per la macellazione….” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/i-cavalli-sono-amici-delluomo-come-i.html

Mio commentino: “La solita ipocrisia americana, vietano la macellazione ma non l’esportazione per la macellazione… – All’interno dell’articolo soprastante petizione per dire no alla macellazione dei cavalli in Italia”

Chiesa e schiavismo – Scrive Antonio Mason: “…nel 1780 il monastero di Secu, in Moldavia, ad esempio, possiede 165 salase, cioè famiglie di rom. Schiavi che provengono da donazioni di principi e boiari, offerti addirittura «per il perdono dei peccati» o «per la commemorazione dei defunti». Qui i rom hanno l’obbligo di lavorare una settimana ogni tre per il monastero, le altre per il loro sostentamento…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/quando-la-schiavitu-era-consentita.html

Migranti all’attacco – Scrive Rete Utenti-Consumatori: “Finiti i soldi per i migranti: servono 600 milioni di euro per evitare il caos. Le Ong al Viminale: centri al collasso, i conti sono in rosso dallo scorso aprile, quando lo stanziamento si è esaurito” 

Mio commentino: “E mo’? Allora avevo visto giusto…: Italiani rassegnatevi all’estinzione – http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/lesercito-dei-migranti-e-lesercito.html -… ”

Commento di A.D’E.: “La democrazia e le sovranità nazionali sono morte. La presidente della Camera, Laura Boldrini, parlando di immigrazione al Prix Italia di Torino. Courtesy RETE SETTE. Boldrini: le resistenze ai migranti sono normali, ma vanno superate con obbligatorietà e sanzioni (cioè con la forza)…”

Svezia. Non tutto è oro quel che luccica – Scrive Claudio Martinotti Doria: “…provate a pensare all’arte maieutica di socratica memoria, all’arte dialettica avviata dai filosofi greci ed alla conseguentemente indotta capacità di socializzare e quindi di “far politica” nel senso nobile del termine, vi renderete conto di come la Svezia, nonostante la sua apparente elevata civilizzazione e cura ossessiva dei diritti individuali, sia in realtà antitetica ai valori propugnati dall’arte maieutica…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/svezia-una-societa-fallimentare.html

Siria. Guerra – Scrive M.D.A.: “…gli Americani accusano i Russi di barbarie e di crimini di guerra contro ribelli e terroristi ed alzano la voce man mano che le truppe di Assad avanzano nella riconquista di Aleppo. Che stiano già preparando le ragioni per pretendere con i Turchi la destituzione di Assad?”

Guerra mondiale – Scrive Controinformazione: “…i politici dei paesi europei non fanno caso a ciò che sembra ormai ovvio: esiste una forte possibilità dello scoppio di una Terza Guerra Mondiale e ci sono molti segnali che indicano come molto realistica la minaccia di un conflitto generale, è quanto pensano i deputati polacchi, Janusz Korwin-Mikke e Konrad Berkowicz in una nota al settimanale Wprost.”

Siria. Chi è il più laico del reame? – Scrive Vincenzo Brandi: “Si dice che i Curdi del PYD rappresentino una “società che si emancipa dalle incrostazioni feudali e patriarcali”. Sembra che solo loro si interessino di queste cose. Ma si dovrebbe ricordare che si trovano già in Siria, il paese più laico e secolare del Medio Oriente (non certo l’Arabia Saudita!), dove le donne godono di tutti i diritti, studiano, vanno all’università, girano sole in minigonna per le strade di Damasco (sono testimone oculare), e fanno il bagno in bikini a Latakia. Esistono anche i battaglioni femminili dell’esercito siriano da molto tempo prima che le varie “Angioline Jolie” e altre famose guerriere curde comparissero su tutti gli schermi televisivi del mondo…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/26/siria-i-curdi-sono-laici-ma-il-governo-siriano-di-assad-lo-e-ancora-di-piu/

Ferrara. Tutta un’altra cosa – Scrive Stefania Colombara: “Buon giorno a tutti, sabato 1 Ottobre h.11, alla Fiera del commercio equo a Ferrara, come Tavolo RES avremmo organizzato un incontro per parlare delle due campagne, che sosteniamo, agricoltura contadina e coltivare i diritti. Saremmo lieti se qualcuno aderente alla campagna sulla legge agricoltura contadina, aderisca. Info. stefi.colombara@alice.it”

Ronciglione. Rassegna ecologico – ambientale – Scrive Gabriella Lavorgna: “Cum tucte le creature” si tiene a Ronciglione il 1 e 2 ottobre 2016 – a Villa Lina. Il cantico delle creature è solo l’eco di una lauda medievale o un messaggio di estrema attualità? Se stiamo assistendo all’agonia della terra quanta responsabilità è imputabile all’uomo?..” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/ronciglione-1-e-2-ottobre-2016-rassegna.html

Roma. Corso di giornalismo – Scrive A Sud: “Scade il 4 ottobre 2016 il termine per l’iscrizione al Corso di Comunicazione e giornalismo d’inchiesta ambientale all’interno del MASTER dell’Università Roma Tre in Studi del territorio. Più di 60 ore di formazione, un percorso didattico ampio, che spazia dalla proposta e costruzione di un’inchiesta alla ricerca delle fonti, dalla carta stampata alla scrittura per il web, fino al linguaggio video e alla fotografia. Info. redazione@asud.net”

NWO. Le bugie hanno le gambe corte – Scrive Club Orlov: “Il Regno che si auto-identifica come “l’Occidente” ha ancora la pretesa di essere alla guida da un punto di vista economico, tecnologico e militare, ma in realtà esso ha subito una rovinosa sconfitta morale e, conseguentemente a tale disfatta, una crisi ideologica probabilmente senza fine. È semplice. Come possono parlare di.. – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/26/nwo-agli-sgoccioli-le-bugie-hanno-le-gambe-corte/

Donne al potere? – Scrive Giorgio Vitali: “Non mi stupisce la nomina di questa Maggioni, di cui ignoro tutto, alla presidenza RAI ed in maggior ragione , secondo quanto riportato da Lia Quilici in un articolo sull’Espresso, dal prossimo 8 ottobre, della sua nomina a Presidente della Trilateral Italia. Noto in ciò una propensione nell’affidamento di ruoli di potere alle donne, che prima non c’era. Stupisce che a fronte del posizionamento in prima fila di donne della politica (vedi i grillini, il pd ed altre organizzazioni politiche) nessuno finora abbia sottolineato i fenomeno. La donna, messa nei posti chiave, e pur potendosi ribellare, NON LO FA e questa è la ragione per cui solo le donne vanno scalando le posizioni di potere, apparentemente importanti, ma nella sostanza secondarie…”

La sorgente della Consapevolezza – Scrisse Osho: “La consapevolezza è la sorgente di tutto. La consapevolezza è ciò di cui è fatta l’esistenza. Ma non esiste nessuna sorgente della consapevolezza. Consapevolezza è un altro nome di dio, un nome migliore, più scientifico, meno mitologico…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/osho-la-sorgente-della-consapevolezza.html

Però un potere reale le donne, sopratutto quelle sagge, ce l’hanno e non è basato sull’autoaffermazione ma sulla capacità di convincimento. Ciao, Paolo/Saul

……………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Trasforma l’aggressività
dell’io affermativo
in coraggio stabile
nel vivere le contingenze.
Trasforma l’ottenebramento
che porta all’oblio di sé
in distaccata percezione
dei fenomeni.
Trasforma la distinzione
fra alto e basso
in quel punto senza centro
né circonferenza.
Trasforma la relazione
di soggetto ed oggetto
in miracolosa proiezione
della mente.”

(Saul Arpino)

Commenti disabilitati