Archivio della Categoria 'Comunicazioni di servizio'

Celebrazione del Guru Purnima, un gatto per amico, sperequazioni sociali, l’invenzione della “bibbia”, proposta di abolizione della legge lorenzin, Cosa Nostra: “porti aperti ed asilo a tutti!”, società bioregionale

Care, cari, il 28 luglio 2018, in corrispondenza della luna piena di luglio, celebriamo la ricorrenza del Guru Purnima, la festa del Guru. Ci riuniamo per cantare lodi al Maestro, la guida che sempre ci accompagna, ma è anche l’occasione per esprimere la nostra fiducia nei confronti del nostro Guru personale. Individualmente ognuno deve comprendere il senso della propria vita, mentre collettivamente è bellissimo festeggiare tutti insieme. Per questo ci riuniamo in questo sacro campo, a Festà di Marano sul Panaro, per rendere omaggio al Guru, ovvero la Coscienza. Nel cantico Sri Guru Gita c’è una strofa altamente significativa sulla natura del Guru, in essa è detto: “Om namah shivaya gurave, satchitananda murtaye, nisprapanchaya shantaya, niralambaya tejase”, che significa: “Omaggi al Guru che è Shiva (l’Uno Benevolente), la cui forma è Essere-Coscienza-Beatitudine, che è trascendente e calmo, che è il suo stesso supporto ed è pura Luce” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/07/19/discorso-per-il-guru-purnima-che-si-tiene-a-festa-di-marano-sul-panaro-il-28-luglio-2018/

Indicazioni sulla celebrazione del Guru Purnima 2018 – Per la Festa auspiciosa del Guru Purnima 2018 avremo la presenza di alcuni cercatori spirituali, provenienti dalla montagna sacra di Arunachala (Tiruvannamalai), Upahar Anand e Venu, che saranno insieme a noi per accompagnarci nei canti devozionali. L’incontro pubblico è previsto per il sabato 28 luglio 2018, con inizio alle ore 18 circa, l’appuntamento è alla contrada Festà di Marano sul Panaro (C/O CA’ DONINI, VIA FRIGNANESE 5692). L’incontro prevede una puja iniziale con spiegazione sul significato dell’evento, a cui segue una sessione di canti devozionali a cura di Upahar Anand e dei cantanti e musicisti del gruppo Luce di Stelle. La cerimonia si conclude al crepuscolo con la distribuzione del Prasad da ognuno portato.Per info. logistiche: Mara Lenzi 331.2250678 – Caterina Regazzi: caterinareg@gmail.com

Un gatto per amico… – Sono nostri amici inseparabili da secoli e secoli e, con il loro aspetto, ci ricordano felini ben più selvaggi e non addomesticabili. Com’è possibile, allora, che in un corpo dalle sembianze tanto aggressive si nascondano animali che con l’uomo vanno d’accordo (quasi) da sempre? Una nuova ricerca scientifica basata sull’analisi del DNA lo ha scoperto che… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2017/07/un-gatto-per-amico-da-diecimila-anni-fa.html

Buonista ipocrita e milionario – Scrive Mariella Correggia (schifata): “…questo è davvero troppo. Il solito sportivo di professione, inutilissimo socialmente (anzi, oppio dei popoli) ma ultraricco, fa una vacanzina da figo sulla nave delle Ong e me ricava la fama da buono (e si crede veramente tale) – https://it.sports.yahoo.com/il-campione-nba-marc-gasol-095011293.html?guccounter=1 - Se fosse coerente dovrebbe tenersi 50.000 euro all’anno (più che sufficienti per vivere larghissimi con un sacco di agi!) e il resto cioè milioni di dollari darlo per progetti di sviluppo in Africa – non sarebbe un regalo, ma solo la restituzione di soldi non guadagnati. Invece si limita a lasciare per qualche mese i suoi affari (che riprenderà) e fa il figo sulla nave a “salvare vite”, in modo del tutto accessorio perché di certo non hanno bisogno di lui. E LUI NON LO SA, CHE E’ IPOCRITA E SQUALLIDO. Mostrarsi buono è un atteggiamento…”

Sperequazioni sociali e compensi esagerati ai servi del sistema – Scrive Claudio Martinotti Doria: “…è inevitabile che il pensiero si focalizzi sulle spaventose discriminazioni e sperequazioni che sono visibili e rilevabili nel nostro paese. Soprattutto se si è tra coloro che ne sono penalizzati e non beneficiati. Mi riferisco ad esempio a come si sia abusato dei cosiddetti “diritti acquisiti”, che sarebbe più corretto definire “privilegi”. Privilegi arbitrari che sono mantenuti ancora oggi, nonostante le condizioni socioeconomiche gravissime in cui versa il paese…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2018/07/sperequazioni-sociali-e-compensi.html

Taranto. L’ILVA è per sempre – Scrive A. Marescotti: “In merito alla situazione dell’ILVA di Taranto registriamo, nostro malgrado, il totale silenzio da parte dei dicasteri coinvolti del Governo Conte Disattendendo quanto promesso durante la campagna elettorale in cui era stato detto: “Con riferimento all’Ilva, ci impegniamo, dopo più di trent’anni, a concretizzare i criteri di salvaguardia ambientale secondo i migliori standard mondiali a tutela della salute dei cittadini del comprensorio di Taranto, salvaguardando i livelli occupazionali e promuovendo lo sviluppo industriale del Sud, attraverso un programma di riconversione economica basato sulla chiusura delle fonti inquinanti, per le quali è necessario provvedere a bonificare, e sviluppo della green economy, energie rinnovabili, economia circolare”, la linea intrapresa dal Governo lascia invece intendere – alla luce dei ripetuti incontri con i sindacati e AM InvestCo – che si stia profilando un quadro teso alla finalizzazione di un accordo tra le parti, volto all’ambientalizzazione del siderurgico…”

L’invenzione della “bibbia” – Mario Liverani, autore del volume Oltre la Bibbia. Storia antica di Israele, sostiene che non possono essere considerati storici i racconti più celebri del Vecchio Testamento, come le vicende di Abramo e dei Patriarchi, la schiavitù in Egitto, l’Esodo e la peregrinazione nel deserto, la conquista della terra promessa, la magnificenza del regno di Salomone. Gli ebrei, come del resto tanti altri popoli, si sono dati un mito delle origini nel momento in cui ne avevano più bisogno…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/07/storia-antica-disraele-e-linvenzione.html

Commento di Massimo Izzo: “Faccio solo presente che il libro è del 2003, 15 anni fa, e mostra un possibilismo a proposito dell’età davidica che ormai è da considerarsi del tutto privo di fondamento. Questo perché, come dichiara Liverani stesso, a quel tempo cercava di tenersi a cavallo tra minimalisti e massimalisti. Ma non è più il caso…”

Proposte di abolizione della legge vaccinatoria “lorenzin” – Scrive Franco Trinca: “Sulla questione della “LEGGE OMICIDA” (la Lorenzin) e sulla valutazione da dare alla proposta di legge d’iniziativa popolare *), questa è la mia posizione. Riassumo l’intervento che ho fatto alla “prima” del docufilm di Ambra Fedrigo “Un popolazione fuori dal gregge”. Ho sottolineato tre esigenze…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/07/19/proposta-di-modifiche-da-apportare-alla-legge-omicida-lorenzin-sulle-vaccinazioni-obbligatorie/

Francia. Deputato macroniano arrestato per frode fiscale e corruzione – Scrive Fernando Rossi: “QUELLI CHE …. non solo non chiedono il blocco dei conti correnti di Macron e del suo partito ma non pubblicano nemmeno la notizia. Bossi prese per se soldi che lo Stato aveva dato alla Lega Nord, e a tutti gli altri partiti come rimborsi spese elettorali e allora bisogna bloccare ogni conto corrente della Lega con Salvini, impedendole di fare politica… (notare che la contabilità dei partiti è INSINDACABILE e tutti i segretari e/o tesorieri di partito hanno arbitrariamente attinto ai rimborsi a loro piacimento. Lusi della Margherita fu anch’esso scoperto, ma ovviamente nessuno bloccò i conti del PD, in cui tutti i Margheritini erano confluiti)”

Cosa Nostra: “Porti aperti ed asilo a tutti!” – Scrive Adriano Colafrancesco: “La Direzione investigativa antimafia nel suo rapporto semestrale lancia un allarme: «il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina è oggi uno dei principali e più remunerativi business criminali». I reati «satelliti» citati come più rappresentativi di questa tendenza sono la tratta di persone da avviare alla prostituzione e al lavoro nero, la contraffazione, etc. Per la Dia su questo tema lo scenario criminale nazionale che si va configurando è «segnato da una interazione tra i sodalizi italiani e quelli di matrice straniera, assumendo connotazioni particolari a seconda dell’area geografica in cui tali sinergie vengono a realizzarsi»…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/07/cosa-nostra-porti-aperti-e-diamo-asilo.html

Il popolo eletto ha la sua terra promessa, finalmente! – Scrive Enrico Galoppini: “Ve la faccio breve, tanto siete informatissimi e svegli. Il parlamento israeliano ha approvato una legge che definisce lo Stato d’Israele uno Stato esclusivamente ebraico (cosa che di fatto, e nelle teorizzazioni, era già), con l’Arabo che adesso cessa d’essere una delle lingue ufficiali del Paese. Insomma questi ebrei israeliani hanno sovranamente messo nero su bianco che la famosa “terra promessa” è solo ed esclusivamente casa loro e ci comandano loro. Così, mentre qui da noi per un nonnulla, a sentire stampa-tv-intellettuali, parrebbe di vivere nell’Alabama del KKK, su quello che combina il cosiddetto “popolo eletto” non trova mai niente nessuno da ridire, per il semplice motivo che farlo implica rovinarsi la reputazione, svanire professionalmente e persino rischiare qualche conseguenza legale o peggio…”

Verso una società ideale bioregionale – Noi bioregionalisti ed ecologisti profondi stiamo tutti lavorando, sia pure in modo disgiunto e differenziato, ad un cambiamento della società. In generale, per come capisco dalle situazioni in cui mi vengo a trovare sembra molto difficile poter trovare sinergie d’intenti e collaborazione disinteressata. Ciò è dovuto al fatto che ognuno di noi si è fatto un’idea particolare di quelle che debbono essere le priorità per attuare questo “cambiamento”… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/07/verso-lattuazione-di-una-comunita.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Anche se la distrazione può alleviare il dolore o, qualche volta, aiutarci a fronteggiarlo, essere consapevoli può condurci a nuovi livelli di intuizione e comprensione di noi stessi e del mondo, in un modo che nessuna fuga o distrazione può fare. La comprensione e l’intuizione sono aspetti fondamentali del processo di arrivare a patti con le nostre condizioni di vita e la base per trovare un modo di imparare da queste condizioni.” (Jon Kabat Zinn)

Commenti disabilitati

Libertà di scelta vaccinatoria, rapporto schizofrenico con gli animali, Trenta pronta alla guerra, andare d’accordo con la Russia conviene, le ideologie e le religioni dividono l’umanità, impara “l’Arte” e mettila da parte…

Il Giornaletto di Saul del 19 luglio 2018 – Libertà di scelta vaccinatoria, rapporto schizofrenico con gli animali, Trenta pronta alla guerra, andare d’accordo con la Russia conviene, le ideologie e le religioni dividono l’umanità, impara “l’Arte” e mettila da parte…

Care, cari, il 27 Giugno 2018 è stata depositata in Cassazione la legge di iniziativa popolare “Sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva”, un testo semplice, una legge di 4 articoli che ricalca la legge regionale veneta che nel 2007 ha sancito la sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva: Tutte le vaccinazioni raccomandate e aggiornate dal Piano Nazionale Vaccini, offerte gratuitamente e uniformemente sul territorio nazionale; farmacovigilanza attiva e trasparente; indennizzi per i danneggiati da vaccinazione, anche se non obbligatoria; medici e pediatri obbligati a segnalare eventuali sospette reazioni avverse; nessun diniego di accesso alla scuola per mancata vaccinazione. Vai nel tuo Comune di residenza, munito di documento di identità, e chiedi di poter firmare per la raccolta firme della legge di iniziativa popolare! Il Comitato Promotore ha inviato una PEC a tutti i comuni d’Italia per attivare la raccolta firme, e migliaia di Cittadini Promotori si sono attivati personalmente per depositare i moduli presso gli uffici comunali; se all’URP o all’ufficio anagrafe del tuo Comune dicessero di non saperne nulla, scrivi una mail a info@ionondimentico.it

Meditazione anti-inquietudine e anti-oppressione – Scrisse Osho: “Ogni sera siedi comodamente su una sedia e rivolgi la testa all’indietro, come fai dal dentista. Puoi usare un cuscino. Quindi rilassa la mascella inferiore. Rilassala in modo che la bocca si apra leggermente e inizia a respirare dalla bocca, non dal naso. Non cambiare la respirazione, lascia che sia naturale. I primi respiri saranno un po’ frenetici, a poco a poco il respiro si calmerà e diventerà più leggero. Entrerà e uscirà con delicatezza.” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/07/tecniche-di-meditazione-per.html

Il vuoto taoista e l’agire senza agire – Scrive Matteo Italia a commento dell’articolo https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2013/12/spontaneita-e-chiara-visione-il-vuoto.html -: “L’agire senza finalità è quello che la Bhagavad-gita chiama Karmayoga. Però nel Taoismo, come in parte tu hai fatto notare, non esiste il concetto di legge karmica o legge causa-effetto. Forse perché il Tao per i taoisti fa in modo che certi eventi accadano per portare un determinato significato, il quale non viene mai compreso. È un discorso difficilissimo da comprendere…”

Mia rispostina: “il taoismo non è connesso con la legge causa-effetto ma con quella della sincronicità”

La società dei consumi ed il rapporto schizofrenico che abbiamo con gli animali – Scrive Francesco Pullia: “Molti di noi inorridiscono al solo pensiero che a tavola ci possano servire carne di cane o di gatto. Il sistema di credenze alla base delle nostre abitudini alimentari si fonda infatti su un paradosso: reagiamo ai diversi tipi di carne perché percepiamo diversamente gli animali da cui essa deriva…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/07/18/la-grande-contraddizione-nel-nostro-rapporto-con-gli-animali/

Tolentino. Economia – Scrive Flavio Corradini: “Quali scelte di politica economica per garantire al Paese un futuro di stabilità e crescita? Ne parleremo con PIER CARLO PADOAN. Presenta Pietro Marcolini. Lunedì 23 luglio, ore 21 – Abbadia di Fiastra – Tolentino. Info: cittadinincammino@gmail.com”

Trenta. Un’altra ministra pronta alla guerra – Scrive Arrigo Colombo: “… abbiamo un’altra donna al Ministero della difesa; di quello che era ministero della guerra; del resto, si tratta di una difesa militare, che suppone sempre l’attacco militare, la guerra. Prima Mercedes Quattrocchi, poi Elisabetta Trenta. La quale – si legge – si propone di investire nel personale e nella tecnologia per assicurare al paese forze armate più moderne e più capaci di fronteggiare le nuove minacce. Ma quali minacce?… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/07/18/e-trenta-unaltra-ministra-pronta-alla-guerra/

Pontass. La pienezza del Cuore – Scrivono Lucia e Teresa: “Il Vortice della Dea. Incontriamoci in cerchio per la luna piena per cantare, ballare e condividere la Dea che è in noi, giovedì 26 luglio 2018, dalle ore 20:00, in Piazza XIV Martiri, 1/B, Pontass (Toscana). Info: 3398120819″

Andare d’accordo con la Russia conviene – Scrive Vincenzo Zamboni: “Trump è un raro esempio di uomo politico statunitense di questa epoca ad avere capito un fatto elementare che la storia insegna a chiunque lo voglia imparare: ogni volta che gli occidentali hanno cercato di impadronirsi della Russia ne sono usciti con le ossa rotte, da secoli e secoli. Infatti “Con la Russia è meglio andare d’accordo”, dichiarava The Donald già due anni or sono..” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/07/andare-daccordo-con-la-russia-e-cosa.html?showComment=1531928197820#c1767909565166536745

Commento-integrazione di Fulvio Grimaldi: “Media e liberal-democratici contro l’incontro di pacificazione Putin-Trump. Ci rendiamo conto a quali limiti efferati arrivano questi scagnozzi del Torquemada del nazismo profondo Usa, Robert Mueller, pur di sbarazzarsi di ogni più esiguo spiraglio di pace e distensione e forzare l’olocausto bellico. Una mandria di bufali impazziti che si tirano dietro chierichetti di Soros nostrani…” – Continua in calce al link soprastante

Commento di Jimmie Moglia dagli USA: “… e per mettere un po’ di sale sull’insalata amara, o cacio sui maccheroni ammuffiti, ieri il congressista Steve Cohen (nomen omen) del Tennessee, ha rivolto un appello alle forze armate per un colpo-di-stato. Per poi, naturalmente, negare che è quanto aveva in mente. “Democrat Rep. Steve Cohen Denies Tweet ‘Where is Our Military Folks? The Commander in Chief is in the Hands of Our Enemy!’ Was Call for Military Coup Against President Trump.”

Le ideologie e le religioni dividono l’umanità – Le idee separative della specie umana, basate su un pensiero, su un concetto religioso o ideologico, non hanno senso alcuno, come si può separare quello che non è mai stato diviso dalla natura e non è nemmeno divisibile? Le religioni e le ideologie sono solo etichette messe lì da “satanasso” per creare scompiglio fra gli uomini, soprattutto fra quelli che amano pensare in termini separativi… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/07/una-comunita-bioregionale-non-e.html

Mio commentino: “Chi può definirsi bioregionalista? Questo termine non denota una appartenenza etnica bensì la capacità di rapportarsi con il luogo in cui si risiede considerandolo come la propria casa, come una espansione di sé. La definizione diviene appropriata nel momento in cui si vive in sintonia con il territorio e con gli elementi vitali che lo compongono. Infatti chiunque può essere bioregionalista indipendentemente dalla provenienza di origine se segue la pratica dell’ecologia profonda…”

Impara “l’Arte” e mettila da parte… – Scrive Andrea Santini: “Pare che la parola “Arte” derivi dal sanscrito Ar che vuol dire mettersi in moto, muoversi, andare verso, un desiderio che crea un movimento che a sua volta inneschi un azione che crea qualcosa. Io ho da sempre sposato il concetto greco di Aretè, una sorta di impasto fra virtù ed eccellenza del compiere un atto. Se dovessi spiegare questo concetto al mio vicino di casa, lo tradurrei con: la bellezza del compiere un atto ci induce a studiare le tecniche che rendono visibili un oggetto, un manufatto, una musica…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.com/2018/07/impara-larte-e-mettila-da-parte.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I am talking about the consciousness which works through this body at the moment, but which is not visible. This consciousness is not limited to the body but is universal consciousness; I can’t speak of anything else now. A person who is already dead is not worried about anything. Whether the people like it or not doesn’t matter. Perhaps you may be getting some blessings, some benefits, from listening to my talks, I don’t know. All my actions are the actions of universal consciousness appearing to work through this body. I do not remember something from the past and then act; it is all action in the now.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

La società ideale è fatta di uomini e donne, Russia: l’organizzazione dei mondiali ha vinto, rivalutare il patrimonio delle terre demaniali, Rete del Movimento Ecologista, il vuoto taoista e l’agire senza agire…

Il Giornaletto di Saul del 18 luglio 2018 – La società ideale è fatta di uomini e donne, Russia: l’organizzazione dei mondiali ha vinto, rivalutare il patrimonio delle terre demaniali, Rete del Movimento Ecologista, il vuoto taoista e l’agire senza agire…

Care, cari, è molto difficile vivere sentendosi uomini o donne senza ricorrere a qualche proiezione. Nella semplicità della nostra esistenza si può realizzare questo. Nel mondo abbiamo tanti ruoli: al lavoro, in famiglia, con gli amici, con noi stessi. Assumere un ruolo è diventare responsabili per la propria felicità, il proprio benessere, assecondare, nutrire la propria esistenza attraverso la vita di oggi… (Sara Laurencigh) – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.com/2018/07/la-societa-ideale-e-nellarmonia-fra.html

Vaccini e DNA – Scrive Paola Botta Beltramo: “In relazione a questo articolo https://www.luogocomune.net/LC/21-medicina-salute/4974-analizzati-i-vaccini-peggio-del-previsto – “Non tutti i biologi sono entusiasti dei tentativi di ricreare l’uomo a mezzo di una “ingegneria genetica” - http://www.teosofia-bernardino-del-boca.it/categorie/genetica-epigenetica/- Le manipolazioni artificiali dei caratteri genetici, secondo il premio Nobel Joshua Lederberg, possono costituire un grave pericolo perché minacciano la cosa più preziosa dell’essere umano, la sua libertà.”

Mosca. L’organizzazione del “mondiale” ha vinto! – Scrive Fulvio Grimaldi: “…l’élite post mondiali ha scatenato i suoi media. Rottweiler da mansion nobiliare e, formicolando e latrando nella rincorsa, botoli da tinello che, a loro volta, frustrati dal non poter eccepire neanche un mozzicone per terra, un hooligan, un crollo di tribuna, un sedile sporco, un arbitro al soldo della GPU, un transessuale torturato ai bordi del campo, una rivolta colorata sotto il Cremlino, si sono dovuti attestare sulla Caporetto delle Pussy Riot, le eleganti pornosorosette delle ammucchiate in chiesa, e della loro invasione di campo di 13 secondi nella finale della Coppa…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2018/07/mosca-lorganizzazione-mondiale-della.html

La Francia. Festeggia la vittoria ai mondiali – Commento di P.P. – “Dopo la vittoria della squadra multietnica francese ai mondiali tenuti in Russia apprendiamo che nel corso dei festeggiamenti in Francia: ci sono stati 12 morti, 870 feriti, 240 auto bruciate… Ora provate a trovare la notizia sul Corriere della Sera…”

Migranti. Il paradiso infernale – Scrive Fred Kuwornu: “…esiste una cosa chiamata Mafia Nigeriana che pubblicizza nei villaggi che in 4 settimane è possibile venire in Italia a questo ci aggiungono minori che vengono affidati a donne che non sono le loro veri madri e che poi spariranno una volta sistemate le cose in Europa e di centinaia di donne che saranno invece dirottare a fare le prostitute, ognuna delle quale vale 60 mila euro d’incasso per la mafia stessa. Solo trafficandone 100.000 verso l’Italia la mafia nigeriana muove un giro di affari di 600 milioni di euro all’anno…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/07/come-funziona-la-tratta-degli-schiavi.html

Guru Purnima. Reminder – Il Circolo vegetariano VV.TT.,  anche quest’anno assieme al gruppo di canti e meditazione Luce di Stelle, celebra il Guru Purnima, il giorno sacro al Guru. Per la Festa auspiciosa del Guru Purnima 2018 avremo la presenza di alcuni cercatori, provenienti dalla montagna sacra di Arunachala (Tiruvannamalai), Upahar Anand e Venu, che saranno insieme a noi per accompagnarci nei canti devozionali. L’incontro pubblico è previsto per il sabato 28 luglio 2018, con inizio alle ore 18 circa, l’appuntamento è alla contrada   Festà di Marano sul Panaro. L’incontro prevede una puja iniziale con spiegazione sul significato dell’evento, a cui segue una sessione di canti devozionali a cura di Upahar Anand e dei cantanti  e musicisti del gruppo Luce di Stelle. La cerimonia si conclude al crepuscolo con la distribuzione del Prasad  da ognuno portato. Info: circolovegetariano@gmail.com”

Rivalutare il patrimonio delle terre demaniali – Scrive Benito Castorina: “Il patrimonio delle terre demaniali non può e non deve essere venduto. Quelle terre si possono usare in mille modi producendo occupazione e valorizzando le loro potenzialità, salvando il territorio e contribuendo al risanamento dell’economia. L’Appennino Italiano che si estende per tutto lo stivale è il parco dell’Europa e va rivalutato, ristrutturato con percorsi agibili per consentirne il godimento dietro modesti contributi che verrebbero investiti per l’assunzione di personale idoneo…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/07/leconomia-bioregionale-riparte-con-luso.html

Roma. Convocazione Assemblea Straordinaria dei Soci di European Consumers – Scrive Marco Tiberti: “Dato che Vittorio Marinelli il 28 è già in ferie, abbiamo deciso di anticipare l’Assemblea Straordinaria dei Soci a giovedì 26 ore 17.30 sempre in Via Giuseppe Sirtori 56 Roma.. Oltre alle modifiche allo Statuto stiamo realizzando anche un regolamento interno ad hoc per l’apertura delle altre sedi regionali, provinciali e comunali. Info: 3397714893”

Verso una nuova Rete del Movimento Ecologista – Abbiamo sentito nelle nostre budella il richiamo di Madre Terra, stremata per le brutture a cui viene sottoposta da noi umani. In questa atmosfera grigia in cui si respira a fatica, con l’acqua impura, le risorse alimentari piene di veleni, le montagne, le valli, le foreste, i campi e le città cosparse da una sottile polvere di morte, con l’impossibilità di dialogare pacificamente fra esseri umani e con le altre specie viventi. Consapevoli di ciò non abbiamo saputo resistere al pianto della Madre Terra ed abbiamo perciò pensato di compiere, nei limiti del nostro possibile, un gesto di pacificazione, un tentativo di inversione di marcia, insomma di prendere coscienza che così continuando la civiltà e la nostra stessa esistenza non sarà più possibile… – Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/07/17/rete-movimento-ecologista-nuovo-esperimento-di-coordinamento-in-chiave-di-bioregionalismo-ecologia-profonda-biospiritualita-e-biopolitca/

Commento di Italo Campagnoli: “In poche parole oggi come sempre serve un MOVIMENTO DEI MOVIMENTI. Ma in quanti sono disposti a portare la propria casetta dentro una casa comune? Le esperienze di tutta una vita mi dicono che sono molto pochi se non addirittura inesistenti, perché nessuno è capace di sostenere il proprio specifico e al contempo fare rete con altri, che significa accettare dei principi comuni e delle modalità, mai praticate, che garantiscano tutti. Eppure resta l’unica strada percorribile….”

Il vuoto taoista e l’agire senza agire – …la kenosi del Tao procede per sua propria natura e non presuppone alcuna volontà creatrice o distruttrice. E da qui si comprende la non valutazione taoista per un Dio personale. Il manifesto è solo una apparenza, appare nella mente una propensione.. perché così è nella  natura della mente. Accettala e passa oltre. Vivi momento per momento osservando tutto ciò che avviene. Pian piano ti accorgerai che non compirai le azioni sforzandoti o in reazione a quelle degli altri.. ma saranno spontanee risposte, senza ricerca di un “esito” definito… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2013/12/spontaneita-e-chiara-visione-il-vuoto.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Individualità significa la tua unicità, non paragonabile con nessun altro. La tua incomparabile unicità: questa è l’individualità. L’individualità è bella, è così che Dio ti ha creato – come individuo…” (Osho)

Commenti disabilitati

Ca’ Lamari: festa dell’acqua cotta, Sutri: bordello per migranti, Quota 100: la pensione lontana, Torino: salvare la Libreria Comunardi, Valle degli elfi: resoconto incontro sociale, Treia: escursione a Santa Sperandia, i borghesi si armano…

Il Giornaletto di Saul del 17 luglio 2018 – Ca’ Lamari: festa dell’acqua cotta, Sutri: bordello per migranti, Quota 100: la pensione lontana, Torino: salvare la Libreria Comunardi, Valle degli elfi: resoconto incontro sociale, Treia: escursione a Santa Sperandia, i borghesi si armano…

Care, cari, ogni anno il circolo vegetariano ripete la cerimonia dell’Acqua Cotta, una zuppa povera costituita da erbe selvatiche e croste di cacio, che fa parte dell’antica tradizione contadina e pastorale. Una bevanda-cibo con tutti i sapori e gli odori che la natura ci da in questo momento. Cerchiamo in questo modo di risvegliare nei neofiti l’amore per il necessario e la gioia di godere di quel che si ha, senza aspettarsi la manna dal cielo. Quest’anno saremo ospiti nella corte di Pietro a Ca’ Lamari di Montecorone di Zocca, la manifestazione si tiene sabato 21 luglio 2018, con inizio alle ore 18.30, e consiste nella preparazione e degustazione dell’Acqua Cotta con aggiunta di pan secco che verrà distribuita durante la serata. Lo scopo di questa distribuzione è quello di sensibilizzare le persone verso gli amici animali che convivono con Pietro: alcuni cagnetti e una dozzina di galline con i due galli che fanno loro compagnia, un paio di gatti semirandagi, ricci, rospi, api ed altri selvatici… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/07/16/21-luglio-2018-festa-dellacqua-cotta-a-ca-lamari-di-montecorone-zocca/

Sutri. Apre il primo bordello per migranti con sex dolls? – Scrive N.L.: “Le centinaia di casi di violenza sessuale da parte di migranti ai danni di donne Italiane, hanno suscitato nella mente di un noto architetto della città di Sutri, P.M., l’idea di un bordello con bambole in lattice per placare la fame sessuale degli “immigrati”. La proposta dovrebbe essere realizzata per settembre 2018. L’architetto ha motivato questa iniziativa affermando: “penso che Sutri potrebbe divenire un esperimento socio-sessuale di sicura riuscita. Permettere ai migranti di sfogare i loro istinti potrebbe stemperare le tensioni sociali e migliorare i rapporti con gli Italiani…”

Mio commentino: “Ritengo trattarsi di uno scherzo del solito buontempone, non credo però che i migranti si accontenterebbero di bambole di gomma…”

Quota 100… e la pensione lontana – Scrive Vincenzo Mannello: “…”Quota 100″,  tra promessa elettorale e realizzazione effettiva, sembra diventata un ostacolo impervio da scalare per arrivare (quasi nudi, visti gli importi da riscuotere) alla agognata e sospirata pensione. Non intervengo sull’argomento con cifre più o meno astruse e “personalizzate” secondo modello dei vari “esperti” ad uso e consumo della “tenuta dei conti” alla Boeri, per intenderci.. – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/07/quota-100-sara-mantenuto-limpegno.html

Italia alla mercé degli “estrattori” – Scrive Turi Palidda: “…ricordiamoci sempre : le tre lobby che hanno devastato dappertutto il pianeta e in particolare l’Italia e il Mediterraneo sono quelle delle imprese estrattive (carbone e petrolio), del cemento e a questo bisognerebbe aggiungere una campagna contro l’abuso di aria condizionata (invenzione americana del XX sec. che fa malati e morti di bronco-polmoniti ma arricchisce chi vende energia e condizionatori ecc.)”

Torino. Salvare la Libreria Comunardi – Scrive Giada Luna: “La storica libreria Comunardi nel centro di Torino, rischia di chiudere per far spazio ad un altro supermercato. La libreria è unica nel suo genere ed è un punto di riferimento insostituibile da oltre trent’anni per tutti gli appassionati di cinema, fumetti e saggistica sociologico-politica ed ora questo spazio è a rischio perché la società proprietaria dell’immobile – la Crab Holding S.p.a. – ha richiesto lo sfratto esecutivo, per costruire un supermercato. C’è ancora un po’ di tempo per salvare la libreria!…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.com/2018/07/torino-no-al-supermercato-si-alla.html

Per un ritorno all’umano… – Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/07/15/per-un-ritorno-all%E2%80%99umano-%E2%80%93-la-comune-matrice-ecologica-e-spirituale%E2%80%A6-nella-casa-terra%E2%80%A6/ -: “…non bisogna disperare perché, anche nel peggiore dei mali, c’è sempre una particola di bene, la scintilla divina ingenerata in ogni anima dalle parole “E’ compiuto” che Gesù disse prima di spirare…” – Continua in calce al link segnalato

Valle degli Elfi. Resoconto della Festa della Socializzazione, 13-15 luglio 2018 – Scrive Giuseppe Finamore: “Nella riunione della domenica 15 luglio 2018 sono stati fatti dei tavoli di discussione, dove a gruppi di 4/5 o più persone si discuteva di un argomento. Gli argomenti erano 4 principali: 1) Terra bene comune, regole condivise, 2) Dalla leadership individuale a quella condivisa per apportare trasformazione sociale, 3) Comunità focolai di cambiamento patrimonio sociale per costruire la rete relazionale, 4) La responsabilità personale nel percorso di guarigione…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/07/resoconto-della-festa-della.html

Post Scriptum – “Gli Elfi sono persone stupende che dedicano la loro vita al posto dove vivono includendo ogni essere vivente nelle loro relazioni…”

Treia. Escursione a Santa Sperandia – Ricordiamo a tutti che l’Auser Treia, in collaborazione col Circolo VV.TT, sta organizzando la tradizionale escursione alla Grotta di Santa Sperandia, con l’accompagnamento della “Sibilla delle Erbe” che ci illustrerà la vegetazione durante il percorso. Partiamo il 12 agosto 2018 dalla sede del Circolo vegetariano… – Continua: https://auser-treia.blogspot.com/2018/07/treia-12-agosto-2018-escursione.html

Parco di Vejo. Progettati nuovi tracciati stradali – Scrive Rodolfo Bosi: “Dentro il Parco di Veio, le “misure di salvaguardia” vietano la realizzazione di nuovi tracciati stradali: Ho sollecitato ripetutamente l’Assessore Pasquale Annunziata, a cui vengono ritardati i 2 documenti che ha richiesto nel frattempo sulla servitù permanente di passaggio sulla quota parte della particella n. 1008 che ricade dentro il Parco Volusia e dentro il Parco di Veio): si tratta di due atti di grande importanza (e per questo motivo gli vengono ritardati), perché attesterebbero da un lato che l’Ente Parco di Veio non è stato invitato a partecipare alla Conferenza dei Servizi e dall’altro lato che – se la Direzione Patrimonio non ha ancora dato seguito alla richiesta di servitù di passaggio permanente – allora l’inizio dei lavori sarebbe a maggior ragione del tutto abusivo. Se entro questa settimana non ci sarà il materiale sequestro penale del cantiere che ricade dentro il Parco di Veio, mi riservo di  denunciare al Nucleo Operativo Ecologico (N.O.E.) dell’Arma dei Carabinieri tutto l’accaduto, compresa la eventuale omissione di atti dovuti d’ufficio da parte dell’Ente Parco di Veio…”

All’armi, all’armi… – Scrive James Hansen: “Forte resistenza europea al possesso privato delle armi da fuoco, nonché obiezioni all’idea che possa esistere un “diritto” all’autodifesa da parte dei cittadini. Al di fuori della bolla culturale nata dalla “Tregua di Dio” del 13° secolo e dall’estrema necessità di dare una sistematina al violento clima del “si salvi chi può” del tardo Medioevo, l’idea non è universale. Nel mondo, il possesso di armi da parte dei privati è comune ed è in forte crescita…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2018/07/lauto-difesa-possibile-ed-il-si-salvi.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Dopo aver ruttato tutte le idiozie che ci portiamo dentro, qualunque tentativo di capire l’esistenza appare ridicolo…” (Mooji)

Commenti disabilitati

Scollamento sociale, acqua fonte di vita, Arcevia: Comunità Nuovo Mondo, cristiani o giudei spuri?, light and reflected light…

Il Giornaletto di Saul del 16 luglio 2018 – Scollamento sociale, acqua fonte di vita, Arcevia: Comunità Nuovo Mondo, cristiani o giudei spuri?, light and reflected light…

Care, cari, in questi giorni in cui gli italiani sono scossi e senza parole, per la crisi economica e per gli eventi sempre più drammatici che stiamo vivendo, stanno ritornando in auge discorsi contrari al senso di comune appartenenza alla specie umana. Anche nel piccolo la separazione e lo scollamento sociale divengono più evidenti mentre la comunità sembra aver  perso la capacità di esprimere solidarietà e collaborazione… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/07/15/per-un-ritorno-all%E2%80%99umano-%E2%80%93-la-comune-matrice-ecologica-e-spirituale%E2%80%A6-nella-casa-terra%E2%80%A6/

Commento di Michele Caro; “Esatto con questa grande Deportazione di Schiavi la Classe Dominante sta esprimendo nelle esigenze del Capitalismo Avanzato nel male) le forme più bestiali di Scollamento Sociale di Disumanità e Sfruttamento razziale e non! Namaste…!”

L’acqua come fonte di vita – Scrive Luigi Campanella: “L’acqua è la componente principale di molti alimenti nonché dell’ambiente e del corpo umano. Se si riflette al fatto che essa non fornisce calorie quando assunta, si capisce come la sua funzione vitale sia legata alla necessità di essa da parte della cellula, espressione universale della vita. In assenza di acqua la vita è inibita e la scoperta di nuovi mondi parte sempre (v. il recente caso di Marte) dalla ricerca su quei suoli inesplorati dell’acqua.” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/07/acqua-fonte-di-vita-e-indicatore-di.html

Papa, magliette rosse e guerra civile – Scrive Roberto Tumbarello: “Per applicare il Vangelo rischiamo la guerra civile. Forse è meglio respingere quella povera gente, Santità. Gesù ci perdoni!. Ma rischiamo la guerra civile. Per carità, non si metta la maglietta rossa! Se c’ha il Rolex, si ricordi di lasciarlo in convento. L’ora può guardarla sul cellulare. Se no, le danno del Radical-chic…”

Arcevia. Assemblea Comunità Nuovo Mondo – Scrive Loris Asoli: “Assemblea aperta della Comunità nuovo mondo – Domenica 22 Luglio 2018, presso Coop. La Terra e il Cielo di Piticchio di Arcevia. Stanno maturando le condizioni per fare un passo avanti nella strutturazione della comunità e nella realizzazione dei progetti. Mettiamo insieme le idee e le competenze per procedere nel modo giusto. L’incontro è aperto ad amici e persone che vogliono entrare in contatto con la Comunità..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/07/arcevia-22-luglio-2018-assemblea-aperta.html

Bullicame. Ancora chiuso – Scrive Giovanni Faperdue a integrazione e seguito dell’articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/07/bullicame-secco-viterbo-13-luglio-2018.html -: “Il Parco del Bullicame è ancora chiuso. Dopo la mia protesta estrema per risvegliare i nostri amministratori dai ritardi biblici, che sono stati accumulati per la riparazione del danno fatto dalla Gestervit alla sorgente San Valentino, trasformata brutalmente in un pozzo artesiano, nulla è cambiato. Il Parco è sempre chiuso, chi vuole entrare per vedere il Bullicame deve purtroppo rinunciare…” – Continua in calce al link segnalato

Cristiani? Meglio definirli “giudei spuri” – I primi cosiddetti cristiani non erano altri che appartenenti ad una setta ebraica che rifiutava il potere romano, anzi lo considerava “nemico”, anche in seguito alla distruzione di Gerusalemme completata da Vespasiano e Tito ed alla conseguente “diaspora”. In verità la “diaspora” era un fatto iniziato in tempi molto anteriori alla distruzione di Gerusalemme. Ebrei di varie sette già da secoli popolavano diversi paesi del mondo antico. La persecuzione dei romani contro alcuni membri di queste sette furono semplicemente una risposta alla mancanza di riconoscimento dell’autorità imperiale da parte dei suoi appartenenti…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/07/cristiani-meglio-definirli-giudei-spuri.html

Come in alto così in basso… – Scrive Marco Bracci a commento integrazione dell’articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/07/come-in-alto-cosi-in-basso.html?showComment=1531668304332#c261480636878637912 -: “… il golpe di Pinochet in Cile è stato ideato dai gesuiti per testare come avrebbe funzionato la teoria di Nelson Friedman dell’elettroshock su un intero popolo, per poi attuare tutto quello che ne è seguito, compreso il falso attentato alle Torri Gemelle, l’assalto all’Afghanistan, la deposizione e assassinio di Saddam Hussein, le primavere arabe, i tentativi di assassinio del Presidente Maduro e l’ostruzionismo a Chavez in Sud America…” – Continua in calce al link

Light and reflected light … so the mind creates the world – The mind is a mirror that reflects the light of consciousness to direct it to external objects, these objects are identified through the emission and intensity of the mirror. As a child I loved playing with a mirror stolen from my mother, with it I captured the sunlight and directed it, through a small window, into a dark cellar. Only what was illuminated by the light beam was visible while the rest of the walls and things piled on the floor remained obscure. Exactly the mind works, which illuminates the external world… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.com/2018/07/the-mind-is-mirror-that-reflects-light.html

Ciao, Paolo

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Everything is important at the appropriate place. The one who has not recognized his true identity will naturally be after the ’significance’ of astrology, stars, luck, and so on. But for the one stabilized in the Self, nothing is important and significant. Such a one is not concerned with anything.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati