Archivio della Categoria 'Comunicazioni di servizio'

Tutta colpa del “virus”, Siria: la guerra continua, “Operazione Coronavirus”, siamo tutti sempre in pericolo, la ricetta solidale di Zygmunt Bauman, la preghiera rivolta al Sé…

Il Giornaletto di Saul del 8 aprile 2020 – Tutta colpa del “virus”, Siria: la guerra continua, “Operazione Coronavirus”, siamo tutti sempre in pericolo, la ricetta solidale di Zygmunt Bauman, la preghiera rivolta al Sé…

Care, cari, quando è arrivato il Italia, il virus, dopo tanti mesi che girava per aria allegro, i “nostri governanti” e falsi oppositori (ex governanti), andavano allegri anche loro, fra i ristoranti e hotel, a fare i ganzi, senza preoccuparsi di leggere le disposizione sanitarie su possibili pandemie, come da documentazioni UE, e militari NBC. Tanto a loro che interessa di una roba così infima, mentre in tasca loro ogni mesi entrano una marea di soldi nostri. Quando è arrivata la mazzata, chiusura totale, perché altrimenti andavano a prenderli con la camiciona bianca con le cinghie, improvvisamente si son svegliati dal letargo gozzovigliante… (Gianni Padrin) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/04/la-colpa-e-tutta-del-virus-alcune.html

P.S. – Ci stanno prendendo x i fondelli e NON SOLO. Ho scritto una ampia disamina, dopo quella già inviata la settimana scorsa, sui falsi dati sulle % dei morti, con 3 “Belle Novità”. Ormai non ho più paura di niente, sicuro di aver fatto errori, ma sono solo un povero mortale, che però fa delle DOMANDE e vorrebbe RISPOSTE LOGICHE…

Siria. La guerra continua, grazie agli USA – Scrive J.E.: “Nonostante l’epidemia devasti gli States privi di welfare e sanità pubblica si rafforza il loro impegno a strozzare la Siria, che pure resiste sotto sanzioni criminali, privandola dell’uso delle proprie risorse petrolifere e delle zone agricole occupandone i suoi territori orientali. In risposta, la Russia in accordo con il governo siriano rafforza la sua presenza nell’area…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/04/siria-la-guerra-continua-grazie-agli-usa.html

Castel San Pietro Terme. Igienismo – Scrive Fiorenza Guarino: “Congresso igienista, 10-11 ottobre 2020, “L’UOMO E L’UNIVERSO – riconnettersi alle leggi della natura”, con la partecipazione dei maggiori igienisti italiani. Centro Congressi Artemide Castel San Pietro Terme (Bo) – Info: news@aghape.it”

“Operazione Coronavirus” – Scrive Mario Monforte: “In Italia abbiamo l’attuazione di un grosso esperimento di ingegneria sociale, con la «stato di emergenza» quale base dell’instaurazione di un regime autoritario, che (senza dirlo) ha messo da parte il ruolo del parlamento e ha eliminato i diritti e le garanzie costituzionali, con il consenso e la complicità di tutta la «classe politica» – e con i gestori regionali e locali che si sono fiondati a sostenere e rendere ancora più duro il regime…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/operazione-coronavirus-secondo-mario.html

Non si può sfuggire all’identificazione – Scrive James Hansen: “Quando è apparso il coronavirus, imponendo l’obbligo della mascherina,  non capivamo ancora le conseguenze riguardo ai sistemi di identificazione facciale, molto usati per la sorveglianza della popolazione. Avrebbero funzionato lo stesso, malgrado la maschera? La risposta è “Sì, non c’è problema”… Simili tecnologie sono usate comunemente. Vedi ad esempio l’algoritmo Deep Face sperimentato da Facebook…”

Siamo tutti sempre in pericolo – Scrisse Osho: “IN TEMPI DI CRISI PUOI FARTI PRENDERE DAL PANICO O USARE L’OPPORTUNITÀ PER VIVERE PIÙ PIENAMENTE E SVEGLIARTI!” Osho diceva queste cose in occasione di una grossa crisi planetaria di qualche anno fa, ma sono perfette anche oggi… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/04/siamo-tutti-sempre-in-pericolo-osho.html

Nota – “…si tratta solo di come usare tutto, qualunque cosa sia. Usala nel modo giusto. Il disastro è grande, il pericolo è grande, ma grande è anche l’opportunità…”

La ricetta solidale di Zygmunt Bauman – Scrive Francesco Mattioli: “Bauman ha un retroterra culturale marxista, che si è poi trasformato in marxiano, cioè in grado di cogliere il nesso tra i fenomeni di carattere economico e quelli di carattere sociale basati sulla stratificazione di classe, senza tuttavia sposare l’idea di una necessaria rivoluzione operaia. La sua analisi della società dell’incertezza è magistrale…” Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/04/07/la-risposta-solidale-di-zygmunt-bauman/

Appello per Gaza – Scrive ECCP: “Rivolgiamo un accorato appello per la situazione drammatica di Gaza all’Alto rappresentante dell’UE per gli Affari Esteri, Josep Borrell, Ministro degli Affari Esteri dei paesi europei…”

La preghiera rivolta al Sé – Ogni qualvolta si sente il bisogno di riconnettersi interiormente, sia che noi siamo credenti o meno, si ricorre al dialogo interno. Questo dialogo è stato anche definito “preghiera”. Ovviamente non è la preghiera che solitamente viene rivolta al dio od ai santi per chiedere la loro intercessione e per ottenere favori o vantaggi materiali, quella non è preghiera ma commercio religioso… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/04/07/la-preghiera-come-forma-di-riconnessione-interiore/

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Quando il sognatore si risveglia il sogno termina e colui che è sveglio non è più coinvolto dalle altre “entità” del sogno. Similmente, nel sogno-vivente, colui che è sveglio (colui che realizza che nulla di percepibile da parte dei sensi, inclusa l’ “entità” che uno ritiene di essere, può mai essere qualcos’altro al di fuori di una mera apparizione nella coscienza) non è più coinvolto con le altre figure di sogno nel sogno-vivente. Il risvegliato realizza di essere l’Assoluta Soggettività incondizionata, sulla quale la vibrazione della coscienza diede inizio, spontaneamente, a questo sogno-vivente, senza causa né ragione, e semplicemente “vive” il sogno, sino a che, alla fine del tempo designato, la coscienza ancora una volta, spontaneamente si fonde nell’Assoluta Soggettività.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Transumanza verticale, Coronavirus: forti dubbi sulle misure adottate dal governo, vade retro “0″, cittadini sovrani non sudditi, Adi Shankaracharya…

Il Giornaletto di Saul del 7 aprile 2020 – Transumanza verticale, Coronavirus: forti dubbi sulle misure adottate dal governo, vade retro “0″, cittadini sovrani non sudditi, Adi Shankaracharya…

Care, cari, qualche giorno fa ho incontrato, mentre passeggiavo per la città, una amica coetanea che non vedevo da tempo. Lei nei primi anni 80 aveva dei nonni in una paese vicino Pescara che facevano ancora i pastori ed è capitato spesso di andarli a trovare assieme. Vivevano in una casa di pietra, senza bagno, la nonna indossava ancora abiti realizzati con tessuti filati a mano, facevano monticazione, transumanza verticale, portavano le pecore nella vicina piana di Voltigno, oggi riserva naturale. Qualche volta è capitato di seguirli, avevano anche un mulo che ci divertivamo a condurre… – (Ferdinando Renzetti) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/12/pastoral-pastorizia-bioregionale-che-fu.html

Nota – Le pecore nere siamo noi! è come la famosa storia della frase di Brecht: ci siamo seduti dalla parte del torto perché era l’unico posto che abbiamo trovato libero! Così nessuno voleva fare la pecora nera ed è toccato farlo a noi!

Forti dubbi sulle misure adottate dal governo Conte per combattere il coronavirus… – Scrive NPCI: “Con i Decreti-Legge dell’8 e del 9 marzo e i successivi DL e Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM), il Governo Conte 2 e altre autorità hanno preso a pretesto la pandemia del Coronavirus Covid-19 per abolire i diritti costituzionali dei cittadini del nostro paese. Il governo Conte e altre autorità dicono che le misure che impongono servono a porre fine alla pandemia del Coronavirus Covid-19. Quelli che lo dicono sono gli eredi e continuatori di governi che hanno condotto il nostro paese alla catastrofe attuale! Le loro misure non sono adatte a porre fine alla pandemia! La pandemia è solo un pretesto….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/04/06/npci-forti-dubbi-sulle-misure-adottate-dal-governo-conte-per-combattere-il-coronavirus/

Nota – …milioni di persone sono bombardate ogni giorno con una propaganda di guerra, terrorizzate, abbandonate a se stesse senza alcuna tutela economica, psicologica e sanitaria. Le loro condizioni di vita peggiorano costantemente per l’incuria di Governo…

Vade retro “0″ diabolico e metafisico… – Che origine ha avuto la cifra “0” e perché non fu prontamente adottata in Europa? La ragione è semplice ed è collegata all’oscurantismo religioso… potrebbe esserci stato lo zampone di qualche padre della chiesa…, restio ad accettare una espressione metafisica matematica che potesse danneggiare la “fede” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2018/11/quello-zero-ateo-e-metafisico-che-non.html

Rilancio dell’economia – Scrive S.C.: “Qualcuno dice: “Concedere prestiti a fondo perduto a tutte le aziende, agli esercenti, agli agricoltori e artigiani affinché possano riprendere le loro attività.” A tutte le aziende? Pure al Berlusca? A Del Vecchio? Ai Benetton? A quelli del calcio e a quelli degli F-35? Pure al papi di Renzi?” Peccato non si faccia cenno alla drastica riduzione delle spese militari per finanziare lo stato sociale e alla revisione dei trattati Nato tramite eventuale referendum…!”

Cittadini sovrani non sudditi – Scrive Danilo D’Antonio: “Sarebbe bello risolvere un po’ dei tanti problemi d’oggi con un sol colpo. Ad esempio si potrebbe fare un’improvvisata collettiva sul balcone appendendo un lenzuolo con su scritto qualcosa che condensi questo pensiero: voglio vivere in una vera Democrazia, in una vera Repubblica. Voglio che l’intero apparato pubblico, lo Stato, divenga davvero democratico: rinnovato completamente, periodicamente, regolarmente. Come il Parlamento…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/cittadini-sovrani-non-sudditi.html

Augurio pasquale – Scrive Aurelio Rizzacasa: “Pasqua 2020. Nel nostro tempo la presenza enigmatica del coronavirus condiziona tutti i nostri vissuti quotidiani in una situazione che ci sconcerta e pone in primo piano la disperazione e l’angoscia. Di fronte a questo vissuto voglio inviare un augurio di speranza nell’approfondimento del significato della Pasqua. Infatti, non dimentichiamo che la passione del Cristo è la via complessa verso la risurrezione, o, meglio la redenzione e la salvezza…”

Adi Shankaracharya, campione del Nondualismo… – Per comprendere meglio le implicazioni del pensiero spirituale laico occorre fare un passo indietro nel tempo, riportando l’attenzione all’alba formativa dell’Advaita Vedanta, la conoscenza nonduale della Realtà, espressa nelle porzioni terminali dei Veda (Vedanta) e nelle Upanishad. Ad esempio nel commento sulla Taittirya Upanishad del grande saggio Shankaracharya (di cui più avanti parleremo in esteso) così viene detto: “Conoscenza e ignoranza appartengono al reame di nome e forma; essi non sono gli attributi del Sé… Ed essi – nome e forma – vengono “immaginati” (sovraimposti) così come lo sono il giorno e la notte in riferimento al sole”… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/04/adi-shankaracharya-champion-of.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I vecchi pregano i giovani cantano gli anziani raccontano: mentre ballavo ho perso la pazienza deve essermi caduta dalla tasca mentre ballavo e chi mi sta vicino la calpesta. Sono il primo che quel che dice l’ha fatto un pazzo che legge sono un fuorilegge fuori dal gregge che scrive scemo chi legge. La terra è piatta come un disco, l’universo è un grande grammofono e noi siamo nel solco. In un frammento di tempo caldo estivo, ortaggi spavaldi… fotogramma mentale di Uriel Delicious e Banana Joe in terra garganica… verso monte Delios dove il sole e il sale convivono con la terra” (Ferdinando Renzetti)

Commenti disabilitati

La pandemia ferma la Terra, verso Pasqua, biopolitica e biospiritualità, chi comanda in Europa, la Terra è un pianeta-scuola…

Il Giornaletto di Saul del 6 aprile 2020 – La pandemia ferma la Terra, verso Pasqua, biopolitica e biospiritualità, chi comanda in Europa, la Terra è un pianeta-scuola…

Care, cari, la quarantena imposta dalla pandemia di Covid-19 in molte parti del mondo ha abbattuto il rumore di fondo delle vibrazioni sismiche causate alle attività umane: per i geologi è un’occasione preziosa per ottenere una rilevazione più sensibile dei movimenti naturali della crosta terrestre… (Elizabeth Gibney) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/04/covid-19-la-pandemia-ferma-la-terra.html?showComment=1586076429921#c2280931028859891703

Integrazione di Enrico Manicardi: “La guerra che la civiltà ha dichiarato da diecimila anni alla Natura (e dunque anche alla nostra natura umana) non finirà con il coronavirus: a queste prove tecniche di soggezione della popolazione mondiale, faranno seguito altre prove, altri abusi, altre prevaricazioni, altre forme di riduzione di tutti alla schiavitù, alla forma della macchina. Occorre mettersi in salvo, non basta più teorizzare semplicemente la libertà, serve cominciare a organizzarsi per praticarla per davvero. Sapere di non essere soli è essenziale. Info: posta@enricomanicardi.it”

Si avvicina la Santa Pasqua e siamo ancora in ritiro domiciliare. Nella Domenica delle Palme avviene la tradizionale distribuzione dei ramoscelli d’ulivo che quest’anno sicuramente non si terrà. Si dice che Gesù, in questo giorno, giunse a Gerusalemme in groppa ad un’asina bianca e fu accolto dalla popolazione giubilante con l’offerta di ramoscelli d’ulivo. L’ulivo è l’albero più significativo delle tre religioni monoteistiche che con il suo olio “crea la luce”… – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/04/treia-domenica-delle-palme-in.html?showComment=1586073140579#c715897922163848160

Italiani controllati – Scrive Coldiretti: “Un’analisi di Ixé sui comportamenti degli italiani durante l’epidemia di Coronavirus, dimostra come per la maggioranza degli cittadini (72%) sia giusto segnalare alle forze dell’ordine gli episodi di condotta scorretta delle persone intorno a loro, come i vicini o i passanti che si riuniscono in assembramenti. Si tratta di un risultato incoraggiante – afferma Coldiretti- dopo diverse settimane di forti restrizioni e all’indomani dell’annuncio del prolungamento delle misure strette di contenimento fino a dopo Pasqua…”

Biopolitica e biospiritualità – …aspetto importante del discorso biopolitico è quello della Solidarietà al Tutto per far trasparire una visione meno antropocentrica e più rivolta al rispetto dell’Uno e Molteplice che ci circonda ed in cui siamo. Il termine più appropriato per noi sarebbe Cooperazione Attiva, quindi cooperare alla maniera del fare o dell’agire per arrivare a soluzioni orientate verso l’alto, verso lo Spirito.” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2019/11/e-tempo-di-biospiritualita-e-di.html

È mai possibile che la ripresa economica sia più importante della vita? – Scrive Roberto Tumbarello: “Sono 50 i miliardi di cui il governo dispone per contribuire alle perdite delle aziende e venire incontro ai lavoratori. C’è, però, chi, pur di fare politica, dice che sono pochi e polemizza. Speriamo di sopravvivere e poi penseremo al futuro. Il Coronavirus non si cura. Si guarisce grazie alle proprie risorse immunitarie. Che senso ha pensare alla ripresa prima della fine del contagio?”

Chi comanda in Europa…? – Forse non molti sono a conoscenza che il 18 Febbraio 2012 è stato istituito il Parlamento Ebraico Europeo, con tutti i crismi di legalità. E’ riservato ai soli Ebrei (120 membri), sta dentro al Palazzo del Parlamento Europeo di Bruxelles, ha ottenuto un riconoscimento ufficiale e inoltre ha la facoltà di essere “ascoltato” regolarmente dal Parlamento Europeo in merito ai provvedimenti e alle leggi discusse da quest’ultimo. A che titolo non si è ben capito… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2015/11/chi-comanda-in-europa-chiedetelo-al.html

Commento di Giorgio Mauri: “La Lobby ebraica è certamente molto forte in tutto l’occidente. Le difficoltà a fronteggiare le manovre delle grandi famiglie di banchieri ebrei padroni del mondo sono oramai insormontabili, vista la rete capillare del potere concretamente messa in funzione dall’alta finanza. Che la democrazia sia un ricordo del passato sta diventando sempre più vero…” – Continua in calce al link soprastante

La Terra è un pianeta-scuola – Scrive Salvatore Brizzi: “…La nostra Terra è un pianeta-scuola in quanto tutte le anime non sono altro che frammenti di Dio che si incarnano qui per sperimentare l’autocoscienza – la sensazione di esserci – e sviluppare qualità sempre nuove. Ma questo pianeta è anche una trappola, in quanto ognuno di noi, una volta incarnato sul piano materiale, smette di essere l’Uno onnicomprensivo e si identifica totalmente con una particolare macchina biologica…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/11/la-terra-e-un-pianeta-scuola-per.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Se mi fossero concessi parecchi altri anni di vita, ne dedicherei cinquanta allo studio delle Trasformazioni, così potrei evitare gravi errori” (Luniu, 7,16)

Commenti disabilitati

Riconversione rurale biologica bioregionale, dall’io al Sé, le malattie vanno e vengono, gli animali domestici ed il coronavirus, libertà di scelta nelle vaccinazioni, cos’è Dio cos’é il Sé…

Il Giornaletto di Saul del 5 aprile 2020 – Riconversione rurale biologica bioregionale, dall’io al Sé, le malattie vanno e vengono, gli animali domestici ed il coronavirus, libertà di scelta nelle vaccinazioni, cos’è Dio cos’é il Sé…

Care, cari, ogni importazione di alimenti e mangimi derivanti o contenenti OGM rappresenta un grave pericolo per la salute ambientale, umana ed animale, dal momento che, attraverso il trasferimento genico orizzontale di frammenti di DNA “altamente instabili”, è possibile il passaggio di sequenze geniche (frammenti di DNA ed Rna) ai microrganismi intestinali (umani ed animali) e a quelli dei terreni coltivati, con gravi rischi per l’Umanità. Come dimostrano i “salti di specie dei microrganismi e virus mutanti”… (Giuseppe Altieri) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/04/riconversione-bioregionale.html

Nota – La riconversione biologica dell’Agricoltura e della Zootecnia rientra nel Diritto Costituzionale tutelato (Art. 3 comma 2… impegno dello stato per la rimozione degli ostacoli all’orientamento sociale delle attività economiche).

Dall’io al Sé – Scrive Lorenzo Merlo: “Il passo liberatorio si compie quando ci accorgiamo di vedere, interpretare e sapere attraverso filtri infrastrutturali, della rete di abitudini e consuetudini, tutti necessari alla rete stessa, alla sua sopravvivenza, al suo dominio. Vediamo allora negli altri come l’io divenga vampiro. Lo vedremo poi anche in noi stessi attraverso una specie di salto di livello. Un punto dal quale sarà evidente che gli altri sono dei noi in altra forma, tempo e spazio…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/04/dallio-al-se.html

Dati certi sul coronavirus – Scrive Adriano Colafrancesco a integrazione dell’articolo – https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/covid-19-richiesta-dati-precisi.html?showComment=1585987920523#c8835022184019054082 -: “I dati sui certificati di morte per malattie respiratorie, ha spiegato dalle colonne di Avvenire il presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo, mostrano che a marzo 2019 le vittime sono state 15.189, a marzo 2018, erano state 16.220, quelle per Covid19 dichiarate a marzo 2020 sono 12.352…”

Le malattie vanno e vengono… e quali sono le cause? – Scrive Franco Libero Manco: “La rassegnata convinzione comune è che la causa dello sviluppo della malattie moderne sia dovuto all’inquinamento dell’aria, ai pesticidi che avvelenano la terra e agli additivi chimici che finiscono nel cibo; che l’alimentazione non idonea incide per il 5% in più del fumo di sigaretta. Ma di fronte a tale allarmante situazione che cosa fanno le istituzioni per abbattere l’inquinamento generale a cui attribuiscono le malattie umane prodotto principalmente dall’industria zootecnica alimentare che da sola inquina più di tutte le altre industrie del pianeta?…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/04/04/le-malattie-vanno-e-vengono-chissa-perche-chissa-come/

Come stare chiusi in casa senza stress? Ecco i consigli dello psicoterapeuta Felix Jansen: “Bisogna stare tranquilli e percepire la situazione per quella che è. Infatti, chi cerca di contrapporsi internamente a questa situazione e chi spera ardentemente che passi non riuscirà a superarla. Tra l’altro, accettare la situazione non significa far finta che vada tutto bene. Dobbiamo evitare qualsiasi stress ulteriore, accettare la situazione e cercare di non sprecare le nostre energie. Infatti chi riesce a pensarla così riesce ad acquisire una sicurezza in se stesso tale da superare la situazione, per quanto possibile. In altre parole, bisogna “spremere” quanto di buono c’è da questa situazione…”

Gli animali domestici ed il coronavirus. Accorgimenti raccomandati – Scrive Carla Rocchi: “Nel comunicato con la posizione ufficiale dell’Istituto Superiore di Sanità si ESCLUDE ogni possibilità di contagio da animale a persona e fornisce solo indicazione per la tutela degli animali di persone contagiate. La raccomandazione generale è quella di adottare comportamenti utili a ridurre quanto più possibile l’esposizione degli animali al contagio, evitando, ad esempio, i contatti ravvicinati con il paziente, così come si richiede agli altri membri del nucleo familiare…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/04/gli-animali-domestici-ed-il-coronavirus.html

Libertà di scelta nelle vaccinazioni – Scrive COORDINAMENTO DEL MOVIMENTO ITALIANO PER LA LIBERTÀ DELLE VACCINAZIONI: “In un momento di grande difficoltà per il nostro Paese e per l’intera umanità sono sorte violente polemiche all’interno della comunità scientifica in merito all’opportunità di divulgare le proprie opinioni ancorché maturate in base ai propri o altrui studi e supportate da una pluriennale esperienza. Intendiamo fugare ogni possibile dubbio che l’attitudine galileiana alla ricerca scientifica possa essere sacrificata dalla comunità degli scienziati in questa o in future circostanze. – Info: info@comilva.org”

Cos’è il Sé, cos’è Dio? – Riconoscere la presenza di Dio non è conseguente ad un credere in quella presenza. La mia fede in Dio è la capacità di aver fede in me stesso. La coscienza e la consapevolezza di essere cosciente nutrono quella fede. Dio esiste perché io esisto ed io esisto perché Dio esiste. La separazione è solo nelle parole, nella descrizione. Perciò -a questo punto- non serve rinunciare alla Fede, poiché la fede non è rivolta ad un qualcosa di separato da sé… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/04/higher-self-what-it-is-se-superiore-che.html

Ciao, Saul/Paolo

…………………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

«Qualsiasi via è solo una via, e non c’è nessun affronto, a se stessi o agli altri, nell’abbandonarla, se questo è ciò che il tuo cuore ti dice di fare… Esamina ogni via con accuratezza e ponderazione. Provala tutte le volte che lo ritieni necessario. Quindi poni a te stesso, e a te stesso soltanto, una domanda… Questa via ha un cuore? Se lo ha, la via è buona. Se non lo ha, non serve a niente» (Carlos Castaneda)

Commenti disabilitati

L’epidermide di Gaia, contagio: richiesta dati precisi, i cosacchi a fontana di Trevi, fate male fratelli, veleni sulla Terra, Draghi all’arrembaggio, le religioni vengono dalle stelle?…

Il Giornaletto di Saul del 4 aprile 2020 – L’epidermide di Gaia, contagio: richiesta dati precisi, i cosacchi a fontana di Trevi, fate male fratelli, veleni sulla Terra, Draghi all’arrembaggio, le religioni vengono dalle stelle?…

Care, cari, un terreno qualsiasi, lasciato incolto, o messo a nudo per qualche ragione, uno sbancamento, una frana, un incendio, è una lesione all’epidermide di Gaia, viene ricolonizzato dalla Natura e riportato al selvatico. Come sulla nostra pelle si cicatrizza una ferita superficiale. Quello agrario si riveste immediatamente di un manto erboso di cosiddette “infestanti”, secondo la vulgata agrochimica…” (Alberto Grosoli) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2015/12/esperimento-di-agricoltura-bioregionale.html

Microfibre sintetiche nell’acqua – Scrive Luigi Caroli a commento dell’articolo – https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/04/il-lavaggio-di-abiti-sintetici.html?showComment=1585936416294#c8071585582412047589 -: “…molto bello l’articolo sulle fibre che si sfibrano nelle lavatrici e … finiscono in mare. I pesci le mangiano e noi, mangiando i pesci, ci infibriamo. Sapevo già del problema avendo acquistato recentemente due libri molto interessanti sulla plastica che è ormai il materiale più usato (per cui sarà difficile limitarne l’uso)…” – Continua in calce al link

Effetti dei veleni con cui impestiamo la Terra – Scrive Gianni Padrin: “Mi interesso di politica ma anche di INQUINAMENTO: VELENI nei cibi e acque che beviamo da pozzi, acquedotti e bottiglie di plastica. In TUTTA la pianura lombardo veneta, TUTTE le acque di pianura sono INQUINATE, se non anche AVVELENATE…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/04/03/effetti-dei-veleni-con-i-quali-impestiamo-la-terra-il-mare-i-fiumi-ed-i-nostri-campi/

Adulti nella stanza – Scrive Andrea Ermano: “Adulti nella stanza è un film di Costa-Gavras. Parla del trattamento riservato alla Grecia dopo l’esplosione della crisi finanziaria del decennio scorso. La storia è tratta dal libro omonimo di Yanis Varoufakis, ex ministro greco delle finanze, che ha raccolto in un libro i suoi ricordi di quei mesi drammatici…”

Richiesta dati precisi – Scrive Adriano Colafrancesco: “Visto lo zelo con cui i telegiornali del servizio pubblico terrorizzano quotidianamente il paese intero per via della tragedia planetaria in atto a causa del coronavirus, sarebbe una cosa buona se si potesse conoscere l’esatto totale nazionale dei decessi degli ultimi mesi suddiviso per regione, provincia, sesso, fascia di età, causa esclusiva covid 19, causa del covid 19 congiunto ad altre patologie…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/covid-19-richiesta-dati-precisi.html?showComment=1585897304812#c3209696623927890490

Commento di L.C.: “Ho l’impressione che non pochi di coloro che ti scrivono sull’argomento siano poco informati sulla situazione del Paese. In Lombardia la situazione è molto grave. Affaccendarsi sulla libertà “limitata” è fuorviante. I morti sono molti di più di quelli registrati. Nelle Marche siamo nello stesso livello. Speriamo nel meno peggio, ma ci vorrà tempo. Altro che “riapriamo subito!”…”

I cosacchi a Fontana di Trevi e la società civile cinese – Scrive Vincenzo Brandi: “…ai disagi legati al diffondersi del virus, ai divieti imposti non sempre con trasparenza, alle debolezze del nostro sistema sanitario falcidiato da tagli e smanie di privatizzazione (nonostante l’abnegazione di medici e sanitari che stanno pagando un alto tributo di vite), alle condizioni capestro imposte dalle autorità europee, alle pretese dei gruppi capitalisti che vogliono tenere aperte anche attività non essenziali in nome del profitto, si aggiunge il fastidio di dover ascoltare il delirio dei soliti imbecilli preoccupati dalla presunta invasione di medici cinesi, cubani e russi che sono venuti a portare aiuti materiali, competenze mediche e solidarietà…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/04/03/i-cosacchi-a-fontana-di-trevi-e-la-societa-civile-cinese-isterismi-da-coronavirus/

Commento di J.H.: “La pandemia coronavirus finirà – un giorno – e quelli che cercano un lato positivo in ogni disastro iniziano già ad attendere un “post-crisi baby boom”. Intanto, The Guardian riferisce che i profilattici cominciano a scarseggiare sui mercati del mondo. Pare un Tweet umoristico. È la pura verità…”

Fate male fratelli – Scrive Sputnik: “Gli Stati Uniti, l’UE, il Regno Unito, l’Ucraina e la Georgia non hanno consentito all’Assemblea generale delle Nazioni Unite di adottare il progetto di risoluzione proposto dalla Russia che chiedeva la revoca delle sanzioni unilaterali che impediscono ai paesi di combattere il coronavirus…” – Continua: https://it.sputniknews.com/mondo/202004038930220-assemblea-generale-onu-blocca-risoluzione-russa-sulla-revoca-delle-sanzioni/

India. Rimedio omeopatico per il Covid-19 – Scrive M.D’A.: “Lo stato indiano che usa l’omeopatia come cura dimostra come i governanti seri risolvono il cosiddetto problema del covid 19. Ci sarebbero molte considerazioni legate agli accadimenti recenti perché come sempre niente è come appare, la Storia non è una montagna di accadimenti ma un iceberg…”

Draghi all’arrembaggio del brigantino Giuseppe – Scrive Michele Rallo: “Non vorrei essere malizioso, ma non escluderei che il tam-tam mediatico su Draghi salvatore della patria sia stato montato ad arte, proprio per evitare che la nostra Patria possa essere salvata. Certo, una premiership Draghi sarebbe più qualificata di quella Conte-Casalino, produrrebbe meno passerelle e meno figuracce, sarebbe in grado di interloquire credibilmente con l’UE e con la BCE. Ma – attenzione – gli aspetti positivi si fermano qui. Mario Draghi è espressione diretta (e perciò più pericolosa) di quel medesimo mondo della finanza globalista che ci ha ridotti in miseria…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/04/sir-draghi-il-corsaro-nero-del.html

Roma. Manifestazioni con distanziamento sociale – Scrive P.B.: “Come fare una manifestazione in tempi di “distanziamento sociale”? Ecco un esempio: http://boylan.it/anpi/24-03-2020/ – abbiamo tenuto nel nostro palazzo di via dei Vestini 12, una manifestazione in risposta alla sollecitazione di ANPI Roma di ricordare il 76° anniversario delle Fosse Ardeatine in modo consono con le norme sul distanziamento sociale. In tutta Roma si sono svolti eventi analoghi simultanei.”

Le religioni vengono dalle stelle…? – Scrive Filippo Mariani: “…non intendo minimamente entrare nelle storie vere o false degli UFO, né di extraterrestri che decidono di crearci, tuttavia ho constatato, dopo aver per anni analizzato 68 culti religiosi planetari, dal Medioriente, all’India, dall’Oceania fino al continente americano, che tutti più o meno si rifanno alla presenza o all’arrivo di uno o più esseri evoluti che danno il via alle nostre civiltà e che spesso discendono dalle stelle.” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2019/11/le-religioni-vengono-dalle-stelle.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………………….

Pensiero Poetico del dopo Giornaletto:

“Non prendete in prestito il potere dell’altro, né affidatevi al vostro; recidete l’idea del passato e quella del futuro; non vivete neppure nel presente. La grande Via, in tal caso, vi si schiuderà dinanzi” (Bankei)

Commenti disabilitati