Archivio della Categoria 'Comunicazioni di servizio'

Hiroshima e Nagasaki, Treia: avventura alla casa dell’acqua, notte di San Lorenzo, Berlino: la protesta continua, Gerusalemmme non è la capitale d’Israele, oltre il credere ed il non credere…

Il Giornaletto di Saul del 7 agosto 2020 – Hiroshima e Nagasaki, Treia: avventura alla casa dell’acqua, notte di San Lorenzo, Berlino: la protesta continua, Gerusalemmme non è la capitale d’Israele, oltre il credere ed il non credere…

Care, cari, col passare dei decenni si fa sempre più pallido e formale il ricordo dell’esplosione, il 6 agosto del 1945, della prima bomba atomica americana sulla città giapponese di Hiroshima, seguita, tre giorni dopo, da quella di una simile bomba atomica sull’altra città giapponese di Nagasaki: con duecentomila morti finiva la seconda guerra mondiale (1939-1945), e cominciava una nuova era, quella atomica, di terrore e di sospetti, eventi che hanno cambiato il mondo e che occorre non dimenticare… (Giorgio Nebbia) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/08/hiroshima-e-nagasaki-e-la-lezione.html

Per non dimenticare Hiroshima e Nagasaki – Scrive Massimo Lizier: “La guerra era già finita, i giapponesi si preoccupavano per il destino dell’Imperatore, una divinità per loro, ma gli Americani avevano bisogno di prolungarla per dare sfoggio delle loro armi al loro vero nuovo nemico, l’URSS, il comunismo; io credo sia stato il più grande crimine di guerra di tutti i tempi, mai riconosciuto se non parzialmente”

Treia. Avventura alla Casa dell’Acqua – Nei piccoli paesi di montagna a volte bisogna camminare per lunghi tratti in salita ed in discesa per raggiungere una sorgente, qui a Treia è stato più semplice, con una passeggiata ecologica di un paio di chilometri abbiamo raggiunto la Casa dell’Acqua dove, grazie al generoso contributo di un avventore, abbiamo attinto una bella litrata di acqua leggermente frizzante… – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/08/treia-passeggiata-ecologica-alla-casa.html

Fara Sabina. Stelle cadenti – Scrive Avventura Soratte: “10 Agosto 2020 in Fara in Sabina (RI). Escursione al crepuscolo per raggiungere la panoramica vetta del monte Acuziano, dove si innalzano i ruderi dell’abbazia abbandonata di San Martino, uno dei luoghi più suggestivi ed ammalianti della Sabina. Ed è da questa eccezionale e mistica posizione che ci godremo prima il tramonto, poi lo spettacolo delle stelle cadenti, sdraiati sull’erba, col naso all’insù. Info. 339.8800286”

Notte di San Lorenzo a San Lorenzo – Tutti noi quando eravamo bambini, e forse anche da adulti, aspettavamo la notte del 10 Agosto per esprimere quei desideri che non potevamo apertamente manifestare, affidandoli alle scie luminose. Le famose stelle cadenti della notte di San Lorenzo. Nella mitologia cristiana questa data è legata al martirio del santo, che dal III secolo si dice sepolto nell’omonima Basilica a Roma. La leggenda narra che le stelle cadenti siano le lacrime del martire versate durante il suo supplizio, che vagano in eterno nei cieli, e scendono sulla terra… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/08/06/treia-10-agosto-2020-stelle-cadenti-di-san-lorenzo-in-contrada-san-lorenzo/

P.S. Quest’anno, forse a causa del contagio coronavirus, non è prevista nella contrada San Lorenzo di Treia la consueta sagra paesana di San Lorenzo, invitiamo comunque il 10 agosto 2020 i nostri amici ad arrampicarsi sino alla spianata della Roccaccia per assistere alla pioggia di stelle cadenti nel buio della notte. Info. 0733/216293

Berlino. La protesta continua – Scrive F.G.: “Berlino. Un’altra mega-manifestazione contro le misure governative da Covid-19 è annunciata per il 29 agosto 2020. Intanto continua la disinformazione di tutti i media che, nella loro infinita costernazione e sconfinata capacità di mistificazione, avevano ridotto il milione di smascherinati manifestanti per la libertà/verità e anti-Operazione Coronavirus, riuniti a Berlino il 1 agosto 2020, a qualcosa tra i 10 e i 20.000. Volutamente ignari che la stessa polizia berlinese aveva comunicato, in un primo tempo, la cifra di 1,3 milioni di persone…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/08/berlino-misure-pro-coronavirus-la.html

Israele. Una buona notizia – Scrive V.M.: “Una giudice a Roma, Cecilia Pratesi, sconfessa la RAI che nella trasmissione “l’eredità” del 21/5/20 attribuisce a “Gerusalemme il titolo di capitale di Israele”, ordinando alla RAI di trasmettere nella prossima puntata de ” l’eredità” la seguente  rettifica ” il diritto internazionale non riconosce Gerusalemme quale capitale dello Stato di Israele”. Il merito di questa importantissima sentenza va a due compagni avvocati, Fausto Giannelli e Dario Rossi, che puntualmente hanno denunciato la RAI, che come servizio pubblico non può/deve dare notizie erronee e/o false, chiedendo il ripristino del diritto internazionale (di quanto sia l’ONU che i Tribunali Internazionali hanno finora ribadito) e ottenendo piena vittoria del loro ricorso…”

Oltre il credere ed il non credere – La vita nasce dall’inorganico ma se non fosse già presente nella materia in forma germinale come potrebbe sorgere e trasformarsi in intelligenza e coscienza? Da ciò se ne deduce che la coscienza e l’intelligenza sono come una “fragranza” della materia e quindi non vi è reale separazione. La differenza è solo nella fase. La vita è un’espressione manifestativa della materia. Partendo da questa considerazione generale osserviamo che la spinta evolutiva di questa intelligenza-vita si evolve attraverso stati diversi di consapevolezza… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/08/beyond-believing-and-not-believing.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Contempla la vita come é: infinita, indivisa, sempre presente e attiva. Alla fine ti renderai conto di essere un tutt’uno con essa. Non sarà difficile come sembra, perché non farai altro che tornare alla tua condizione naturale. Quando realizzerai che tutto viene da dentro, che il mondo in cui vivi non é stato proiettato su di te, ma da te, le tue paure avranno fine…” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Video schermi nocivi, scuola riformatorio, Beirut: il nitrato d’ammonio e la manina di sion, schiavi più bianchi che neri, covid-19 e dati secretati…

Il Giornaletto di Saul del 6 agosto 2020 – Video schermi nocivi, scuola riformatorio, Beirut: il nitrato d’ammonio e la manina di sion, schiavi più bianchi che neri, covid-19 e dati secretati…

Care, cari, dato che la pandemia da Covid 19 ha elevato in maniera drastica la durata di esposizione allo schermo non solo nel tempo trascorso a casa, ma anche nelle attività scolastiche, emerge qui un’urgente necessità di riflettere su cosa dobbiamo ai bambini in particolare nei primi nove anni di vita, in cui lo sviluppo senso-motorio e la collegata maturazione cerebrale sono assolutamente in primo piano… (Michaela Glöckler) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/08/leccessiva-esposizione-ai-video-schermi.html

P.S. – Aiutateci a conquistare 100.000 sostenitori per la nostra petizione. Si tratta di impegnarsi a favore del mantenimento della libertà di scelta in Europa.

Se la scuola diventa un riformatorio… – Scrive J.E.: “Nelle piazze i bambini giocano, si rincorrono, si abbracciano. È bellissimo, è la vita. Ma a scuola scatta la finzione. Tutti isolati, mascherati, in banchi singoli. Con ospedali vuoti e virus ormai curabile, si umiliano i bambini. Per non parlare degli adolescenti, che…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/07/la-nuova-scuola-come-istituto-di-ri.html

Moje di Treia. Festa dell’Acquacotta dell’8 agosto 2020 – Aggiornamento: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/07/reia-contrada-moje-8-agosto-2020.html?showComment=1596640650627#c1651409514727542256 – La Festa dell’Acquacotta sarà arricchita da declamazioni poetiche a cura di Rosario Colaci, Andrea Biondi e Maurizio Angeletti. Vista la complessità degli eventi in programma si prega di giungere in perfetto orario, inizio della manifestazione ore 18 – Telefonare per annunciare la propria presenza al 348.7255715 – Grazie!

Beirut. Nitrato d’ammonio e la manina di sion – Le due esplosioni che il  pomeriggio del 4 agosto 2020 hanno devastato Beirut potrebbero essere il frutto di un piano di sabotaggio di Israele. Lo riporta l’agenzia italiana Adnkronos citando fonti di Hezbollah. Il partito sciita del Libano ritiene possibile una responsabilità israeliana nelle potenti deflagrazioni esplose nel deposito 12 del porto della città…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/08/beirut-il-nitrato-dammonio-e-la-manina.html

Commento di Marinella Correggia: “Paolo, dobbiamo riflettere sul fatto che la tragedia a Beirut ha avuto come base il nitrato di ammonio che è al tempo stesso un fertilizzante x agricoltura chimica e un esplosivo… del resto bellica è stata l’origine dei fertilizzanti. E pensa che ai.pesticidi ed erbicidi…l ‘agente.orange… Niente da fare, solo dai vegetali al naturale verrà la salvezza dell’umanità…”

Schiavi. Più bianchi che neri… – Gli storici hanno studiato tutti gli aspetti della schiavitù degli africani ad opera dei bianchi, ma hanno ampiamente ignorato la schiavitù dei bianchi da parte dei nord africani. Quella degli schiavi cristiani con padroni musulmani è una storia documentata e scritta chiaramente di ciò che il prof Davis chiama «l’altra schiavitù», sviluppatasi all’incirca nello stesso periodo del commercio transatlantico, e che ha devastato centinaia di comunità costiere europee… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2017/12/storia-degli-schiavi-bianchi-in-africa.html

Nuove restrizioni democratiche – Scrive M.O.: “Col pretesto delle psicosette, si parte da A e si arriva a Z, con una bella proposta di legge che fra le altre cose, include il reato per istigazione alla rinuncia o al rifiuto dei trattamenti sanitari… https://www.ilgazzettinovesuviano.com/2020/08/02/arriva-il-reato-di-istigazione-alla-rinuncia-o-al-rifiuto-dei-trattamenti-sanitari/?fbclid=IwAR3rgRtpA_Q56RatVPcx-nPGP7VHPQ97a3oFdrCpucmVZFhhHn9QQYUGpUQ In maniera che nessuno possa più dire la sua a riguardo, per legge. Quindi un ricercatore o medico o scienziato che voglia esprimere dubbi o perplessità sul vaccino per il covid, o qualunque altro, per esempio, vedi che tempismo… a meno che non voglia essere incriminato e perseguito penalmente, meglio che taccia perché esprimere un parere negativo sarà visto come istigazione al rifiuto del trattamento sanitario. Ma è la Costituzione che sancisce persino il diritto del malato a rifiutare le cure. Io osservo e provo smarrimento. Giuro. Per quanto mi riguarda, chiunque voglia decidere al mio posto a quali trattamenti sanitari sottopormi senza il mio consenso lo dovrà fare sopprimendomi. Come facevano i nazisti…”

Covid-19. Dati secretati – Scrive Silvia Brizzi: “La questione dell’accesso, sia ai verbali del CTS sia ai dati della pandemia, non è meramente formale, ma ha a che fare con la stessa tenuta democratica del sistema. In Italia, le libertà fondamentali hanno subìto forti restrizioni, in forza di provvedimenti legislativi adottati sulla scorta dei verbali del Comitato Tecnico Scientifico, il cui accesso ai cittadini è stato negato” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/08/lemergenza-covid-19-e-i-verbali-del-cts.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Scopri tutto ciò che non sei. Corpo, sentimenti, pensieri, idee, tempo, spazio, essere e non essere, questo o quello – niente di concreto o astratto che puoi indicare sei tu. Una semplice dichiarazione verbale non va bene — si può ripetere una formula all’infinito senza alcun risultato.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Permacultura bioregionale, gli anziani non sono cavie da vaccino, vivere senza rimpianti, spirito laico…

Il Giornaletto di Saul del 5 agosto 2020 – Permacultura bioregionale, gli anziani non sono cavie da vaccino, vivere senza rimpianti, spirito laico…

Care, cari, la permacultura è un metodo per progettare e gestire habitat antropizzati in modo che siano in grado di soddisfare in modo sostenibile i bisogni della popolazione residente quali cibo, materie prime, medicine ed energia e al contempo presentino la resilienza, la ricchezza e la stabilità degli ecosistemi naturali. Il metodo della permacultura è stato sviluppato a partire dagli anni settanta da Bill Mollison e David Holmgren attingendo da varie aree quali la biologia, l’ecologia, la selvicoltura, l’agricoltura e la zootecnia. – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/08/permacultura-bioregionale.html?showComment=1596529351516#c7610723118362815264

Commento di S.P.: “L’Eden, il paradiso-giardino, assomigliava forse a quello che oggi chiamiamo giardino commestibile (food forest): alberi di ogni specie che si alternano per fruttificare in ogni periodo dell’anno, che donano rifugio dal sole cocente, dai venti freddi; rampicanti e arbusti dalle foglie e frutti medicinali; piante erbacee perenni o autoseminanti; funghi abbondanti, miele, uova e tanti altri regali delle altre specie animali; acqua: sorgenti, rivoli, stagni, pozzanghere, cascate e zampilli…”

Gli anziani non sono cavie – Scrive Sara Cunial: “In Veneto Zaia continua a trattare gli anziani come cavie e questo è inaccettabile. Le sue parole e quelle del Rettore dell’Università di Verona Nocini sull’avvio della sperimentazione del vaccino anti Coronavirus mi hanno fatto venire i brividi. Utilizzare le ‘persone vulnerabili’ per sperimentare un vaccino che già oggi si sa essere inutile e dannoso è da pazzi. Farò tutto ciò che è in mio potere per difendere i nostri nonni e genitori da questo massacro.” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/08/04/veneto-gli-anziani-non-sono-cavie-per-testare-i-vaccini-pro-covid-19/

Commento di J.E.: “Zaia, presidente Regione Veneto chiede: “sperimentazione in vivo del vaccino anti Coronavirus su classi di ‘persone vulnerabili’”. Bambini e over-65 come cavie. Con un vaccino inventato in due mesi mai sperimentato in laboratorio (non ce ne è stato il tempo) ma da domani sparato in vena a tutti noi, vecchi e bambini. Succeda quel che succeda. Informatevi, per cortesia: si tratta di Eugenetica empirica totalmente avulsa da basi scientifiche. Si tratta della IV guerra mondiale, quella contro l’umanità. Se vi sta bene, amen. Altrimenti, è tempo di dare una mano.”

Vivere senza rimpianti. Una lettera – Scriveva Angela Braghin: “Sì Paolo. Anche tu hai fatto tutto a modo tuo, come solo tu potevi, come solo tu avresti potuto. A modo tuo hai affrontato tanti lunghi viaggi, tante immense fatiche, tanti amori e tante soddisfazioni. Tu, con il tuo modo così unico e spettacolare di sorprendere la vita, di stupire i cuori delle persone che hanno avuto la fortuna di attraversare il tuo Sentiero. Hai solcato i mari della conoscenza, della coscienza e dell’ignoto per tornare da dove eri partito. E lo hai fatto a modo tuo, con il sorriso sulle labbra…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2013/12/vivere-senza-rimpianti-ogni-esistenza-e.html

Siria. Querelle continua – Scrive F.G.: ”Sarebbe tempo di fare chiarezza sulla Siria. Lo Stato Islamico, che non ha nulla a che vedere con il legittimo governo siriano, è l’evoluzione imperialista delle bande terroriste tuttora apertamente sostenuto dagli Usa, Israele, Turchia e dai loro alleati. Basta fornire alibi agli aggressori…”

Commento di P.P.: “L’Isis è un progetto studiato a tavolino, sostenuto e finanziato da Usa, Sauditi, Turchia, Qatar e Israele, col sostegno della Nato i cui genieri gli hanno costruito i bunker. Qualcuno in Occidente diceva ironicamente che l’Isis era l’unico reparto operativo dell’esercito Saudita. I caporioni Isis sono stati sempre tratti in salvo dagli Usa, a volte con la complicità dei caporioni curdi del Rojava. Le truppe Isis sono state riammassate nella base illegale che gli USA hanno costituito in territorio siriano ai confini con la Giordania e vengono riutilizzate in Libia…”

Spirito laico – Sono realmente esistite nell’evoluzione del pensiero umano almeno tre forme “pseudo-religiose” prive del concetto di un “Dio creatore” ma che mantengono la verità di un’unica matrice per tutte le cose. Questa matrice è definita Tao nel taoismo; Brahman nell’Advaita; Sunyata nel buddismo… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/08/lay-spirit-taoism-spirito-laico-il.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Alcuni fra i bioregionalisti sono dei ri-abitatori che hanno cambiato stile di vita per ritornare ai ritmi naturali del lavoro della terra. Per loro è fondamentale descrivere un percorso lungo e laborioso che li ha portati, dopo anni e tante fatiche, a raccogliere i frutti, a far prosperare gli orti e pascolare gli animali che animano i prati. È ritornato il linguaggio della selvaticità, il richiamo profondo delle radici che ci collegano attraverso i mondi sotterranei e cosmici. Siamo nel bel mezzo, con i piedi per terra, visibili e invisibili, immobili e mobili, nella rete senza inizio e senza fine, immersi in una danza rivolta alla Terra. Difenderla è il grido di tutti noi viventi, piante, rocce e animali” (Jacqueline Fassero)

Commenti disabilitati

Morte da glifosato, Frosinone: giudice di pace dichiara illeggittime le disposizioni di Conte, la Coscienza di Paolo, tedeschi negazionisti?, Riccione: la Madre di molti nomi…

Il Giornaletto di Saul del 4 agosto 2020 – Morte da glifosato, Frosinone: giudice di pace dichiara illeggittime le disposizioni di Conte, la Coscienza di Paolo, tedeschi negazionisti?, Riccione: la Madre di molti nomi…

Care, cari, il Senato ha recentemente approvato quattro mozioni sul glifosato, l’erbicida accusato di causare il cancro e diverse allergie. La mozione della senatrice a vita Elena Cattaneo, volta a chiedere al Governo una riabilitazione del controverso prodotto chimico, “è incostituzionale, non poteva essere nemmeno presentata”, sostiene su Byoblu il professore Giuseppe Altieri, agro-ecologo, docente presso la scuola agraria di Todi… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/08/tutti-i-danni-provocati-dal-glifosato.html

Frosinone. Sanzione COVID-19 annullata per illegittimità dello stato di emergenza – Scrive J.E.: “29 Luglio 2020, Giudice di Pace di Frosinone. Illegittimi sia la dichiarazione di emergenza nazionale che i DPCM che limitavano la libertà di movimento: annullata la sanzione per mancato rispetto delle misure anti contagio COVID-19. Giudice di pace di FROSINONE sentenza 516/2020 – udienza 15 luglio 2020 – dep. 29 luglio 2020 (PDF originale della sentenza: https://bit.ly/2D27ZKH) “Lockdown, il giudice “condanna” Giuseppe Conte: “Abuso di potere che viola la Costituzione, multa annullata”…O mettono in galera il Giudice di Pace di Frosinone, oppure l’Avvocato del Popolo Giuseppe Conte…”

La coscienza di Paolo… – La coscienza non può essere spiegata solo in termini di funzionamento fisiologico e sicuramente possiede una sua propria natura e realtà. L’osservato non è mai scisso dall’osservatore, l’immagine non può sostituirsi alla sostanza. L’individuazione mentale delle forme e dei nomi non basta a completare il quadro della vita dandogli un’interezza. Perciò alla ricerca di una matrice comune, a se stante ed allo stesso tempo onnicomprensiva, mi sono interrogato ed ho indagato sulla natura di colui che si interroga… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/08/consciousness-in-lay-spirituality.html

Democrazia falsa – Scrive NPCI: “Chi afferma che in Italia “il potere appartiene realmente al popolo” è o un ingenuo o un imbroglione. Chi si propone di cambiare il sistema economico e sociale del paese conquistando il potere tramite elezioni condanna le masse popolari a sottostare alla borghesia e al catastrofico corso delle cose che essa impone in ogni campo per garantire la valorizzazione del capitale…”

Covid-19, Tedeschi negazionisti? – Scrive Fulvio Grimaldi: “Tedeschi negazionisti!? Forse, dopo che il 1 agosto 2020 circa 800mila cittadini tedeschi, sbavagliati e demuseruolizzati, di ogni età, provenienza, identità sociale e sesso, hanno marciato sotto gli occhi del mondo e del Bundestag (non dei nostri media), palazzo della Merkel e dei suoi compari della dittatura viral-digitale, per il viale Unter den Linden di Berlino, all’insegna della parola d’ordine “Fine della pandemia – Giornata della libertà” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/08/covid-19-tedeschi-negazionisti.html

Treia. Passeggiata erboristica – Scrive G.R.: “Osservatorio botanico alla scoperta delle erbe spontanee estive, ma anche di alberi e arbusti e delle loro parti eduli. Storia, antropologia, ecologia e curiosità. A seguire degustazione guidata di preparazioni gourmet a base di erbe spontanee commestibili. 9 agosto 2020 h 10 /13 entroterra collinare località Schito di Treia, in collaborazione con Antichi Gelsi B&B. info collettivo Libere Erbe 3407275918 339252841”

Riccione. Madre dei molti nomi – Scrive Caterina Regazzi: “2 agosto 2020, siamo partiti da Spilamberto nel pomeriggio alla volta di Riccione per andare a trovare gli amici Upahar e Venu, approfittando per fare una sosta nel viaggio a Treia, dove mi fermerò per un po’ di ferie. Siamo stati accolti con grande calore dai nostri amici…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/08/riccione-madre-di-molti-nomi.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Dea.
Madre di molti nomi,
di cui il veicolo è ogni amore, ogni dolore,
di cui il terreno di caccia è questo mondo benedetto e spezzato,
chi chiama Lei deve osare la visione unica, chi grida a Lei sta dentro il fuoco sacro.
Madre trascendo il pensiero;
Le profonde, illuminate, scritture dello spirito,
raccolte nei giorni di grazie, Suo sacrificio;
l’incantesimo di nascita e morte, Suo legame mistico
tutto il tempo il Suo sorriso, tutti i cuori il Suo Santuario selvaggio.
Madre della compassione feroce, di cui la risata risuona attraverso i campi dell’essere;
chi canta la Sua verità segreta è perso per sempre.
Scintille dalla Sua fiamma saliamo lasciando nessuna traccia.
Chi si rivolge a Lei non si trova più. (In memoriam J.R.)”
(Upahar Anand)

Commenti disabilitati

ISDE: addio pesticidi, segreto di stato sulla proroga dello stato d’emergenza pro Covid-19, manvantara e yuga, Bernardino Del Boca, Karmapa avatar di Milarepa…

Il Giornaletto di Saul del 2 agosto 2020 – ISDE: addio pesticidi, segreto di stato sulla proroga dello stato d’emergenza pro Covid-19, manvantara e yuga, Bernardino Del Boca, Karmapa avatar di Milarepa…

Care, cari, il Coordinamento Addio Pesticidi nasce dalla urgente necessità e dal dovere etico di salvaguardare il paesaggio, l’aria, l’acqua, il suolo, l’ambiente in generale e la salute, attraverso un percorso che porti alla rinuncia all’uso dei pesticidi e il parallelo affermarsi di un modello economico, rurale, ricettivo e turistico ecosostenibile, non violento verso la natura e gli animali ed incentrato sull’agroecologia a tutela della biodiversità quale fonte di vita. Questo percorso è anche condizione fondamentale per tutelare la fertilità del suolo e per non compromettere quel bene comune essenziale rappresentato dall’acqua… (ISDE) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/08/addio-ai-pesticidi-manifesto-isde.html

P.S. – Potete segnalare il vostro interesse ad aderire al Manifesto Addio Pesticidi scrivendo a: isde.viterbo@gmail.com

Relativamente alla proroga dello stato d’emergenza Covid-19, sino al 15 ottobre 2020, il governo mantiene il segreto sul “virus”, per questioni di “ordine pubblico” – Scrive P.S.: “L’ultimo atto del vergognoso governo Conte è stato d’appellarsi al Consiglio di Stato per la sentenza del TAR che ordinava di rendere pubblici i documenti del “Comitato scientifico” per il Covid-19 della Protezione Civile. A quanto emerso dagli organi di stampa l’Avvocatura dello Stato avrebbe argomentato l’appello nel senso che “la pubblicità degli atti pone a rischio l’ordine pubblico e la sicurezza nazionale…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/08/il-governo-mantiene-il-segreto-sul.html?showComment=1596266716171#c877055846403609056

Commento di L.V.: “Di fatto non ci è dato sapere i motivi che ci hanno obbligato ad essere chiusi in casa, indossando mascherine e simili, siamo trattati peggio degli animali negli zoo. Fino a che punto un popolo può accettare tutto questo?”

Computo del tempo nell’India vedica. Manvantara e Yuga… – Un Manvantara costituisce il ciclo cosmico e storico completo di un’Umanità – giacché, nell’infinità della Possibilità Universale, sono contemplati innumerevoli Generi umani, ciascuno dei quali possiede, evidentemente, una propria essenza unica ed irripetibile -, e si divide in quattro età successive (Yuga), le cui rispettive durate si riducono progressivamente e proporzionalmente in base alla formula 10 = 4 + 3 + 2 + 1…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2012/12/manvatara-e-yuga-computo-delle-ere-e.html

FMI alla Bielorussia: “Fate come l’Italia” – Scrive J.E.: “Il Fondo Monetario Internazionale, noto Ente benefico ed esperto di epidemie e scienze sociali al pari di Microsoft, Google e Amazon, “offre” alla Bielorussia 940 milioni di dollari in cambio di un suo “allineamento” al suicidio economico e sociale europeo da lockdown causa CoViD-19. Il presidente Lukašenko dice NIET! “Dovremmo fare come l’Italia in cambio di 940 mln di $? Non ci pensiamo nemmeno.” Provate, o voi credenti Covid, a chiedervi, per 10 secondi, perché…”

Bernardino Del Boca e l’informazione negata… – Scrive Paola Botta Beltramo: “L’antropologo-teosofo Bernardino del Boca scriveva spesso ai giornalisti verità scomode (e invitava amici e conoscenti a fare altrettanto). Per chi l’ha conosciuto è facile pensare che questa risposta di un giornalista che lui cita nel suo libro “La Dimensione Umana” del 1971 sia stata suggerita da lui…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/08/bernardino-del-boca-e-linformazione.html

Lo schermo fa male al cervello – Scrive Gloria Germani: “Sebastian P. Suggate e Philipp Martzog della Cattedra di Pedagogia scolastica dell’Università di Regensburg hanno esaminato e potuto dimostrare che i media con schermo influenzano negativamente la capacità di immaginazione dei bambini. I risultati sono stati pubblicati in Developmental Science, la rivista leader nel campo della Psicologia dello sviluppo / Psicologia pedagogica…”

Il mio incontro con Karmapa, l’avatar di Milarepa – Oggi sembra normale  parlare di buddismo tibetano, le frequenti visite del Dalai Lama, i numerosi libri scritti sulla spiritualità del Tetto del Mondo e la recente rivolta in Tibet, hanno contribuito enormemente a pubblicizzare un sistema di pensiero che sino a trent’anni fa era riservato a pochi studiosi, e di cui le vestigia “ammuffivano” nelle sale dell’Ismeo (Istituto per il medio ed estremo oriente) di via Merulana o nella libreria esoterica di Rotondi (sempre in Via Merulana). Ci fu però un’occasione, che voglio qui ricordare, in cui improvvisamente quella antica conoscenza venne alla luce…  – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/06/il-mio-incontro-con-karmapa-il-16.html

Ciao, Paolo/Saul
………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Perché ti preoccupi di salvare il mondo, quando l’unica cosa che occorra al mondo è salvarsi da te? Esci dalla scena e guarda: è rimasto qualcosa da salvare?” (Sri Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati