Archivio della Categoria 'Comunicazioni di servizio'

Caffè amaro per gli statali, Omero non piace a Facebook, Roma: da Rutelli a Giacchetti, golpe globale, il più bravo del cucuzzaro…

Il Giornaletto di Saul del 26 maggio 2016 – Caffè amaro per gli statali, Omero non piace a Facebook, Roma: da Rutelli a Giacchetti, golpe globale, il più bravo del cucuzzaro…

Care, cari, è da quando son partito da Treia che non vi parlo del cappuccino bollente a dire il vero ora che sono in vacanza in Emilia il rito della colazione si è fatto più veloce, ho dovuto accelerare i tempi, si vede che l’aria emiliana è più frizzante, qui siamo al nord e non si perde tempo “bisogna laurar..”, lavorare e produrre, pagare le tasse e comprarsi la tv ultimo modello o l’ultimo tablet. Altrimenti come si fa ad essere aggiornati sulle notizie del mondo e dell’immondo? Sarà così, oppure gli è che è stata diramata una direttiva regionale, o forse nazionale non so, per cui i dipendenti pubblici non possono andare a prendere il caffè senza prima aver “smarcato”, per cui è diventato complicato anche allontanarsi dall’ufficio per soli 5 minuti. Un dirigente sanitario, evidentemente non allineato con la direttiva autoritaria, ha commentato “…e se uno deve andare a cagare, cosa fa? Smarca prima di andare al cesso?”. Ma le restrizioni valgono solo per gli impiegati, dirigenti e lavoratori semplici, mentre gli amministratori politici possono continuare a fare i loro porci comodi ed a farsi pagare cene, pranzi e merende di “lavoro”… (vedi i pranzetti luculliani, a base di aragoste, del pistolotto provinciale di Firenze). Beh, ritorno al cappuccino bollente, ieri mattina lo era davvero e così mi son attardato a leggere la prima pagina de La Stampa… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/25/nuove-norme-per-i-lavoratori-del-pubblico-impiego-obbligatorio-smarcare-per-un-caffe-e-per-andare-al-cesso/

Commento/integrazione di B.Z.: “… siccome la (s)vendita delle quote statali di Eni, Enel e Finmeccanica farebbero racimolare solo 12 miliardi di euro, il governo e i tecnici dei ministeri hanno individuato nelle utilities, cioè le società di proprietà di comuni e regioni che gestiscono beni comuni e vitali come acqua, luce e gas, come la vera miniera d’oro da vendere ai privati per fare cassa. Con la riforma del Titolo V della Costituzione in poche parole lo Stato scippa i territori della gestione di questi beni da poter poi vendere. Tutto questo viene fatto da un governo illegittimo formato da persone non elette, grazie a Napolitano…”

Post Scriprum – Quelle sopra espresse non sono notizie frutto di fantasia ma corrispondono ad un preciso disegno governativo.

Facebook. Omero si tenne troppo “lungo” ed ha avuto pochi lettori – La lunghezza massima di lettura in un colpo solo è di 420 caratteri… perciò quando si vuole che il proprio scritto venga letto (su facebook) occorre centellinare le parole, bisogna sintetizzare al massimo. D’altronde questo rispecchia il modo di dialogare con i nostri simili nella società “dell’avanzata tecnologica e virtuale”. E’ pur vero che ci sono le “note aggiunte” in cui ci si può esprimere “at lenght” (senza limiti) ma tanto chi le legge quelle note? Ormai gli “amici” fanno clic clic con il mouse solo sui “mi piace” ed al massimo si azzardano con commenti di poche righe, giusto per dare la sensazione che hanno capito. In verità quando si posta un link con un articolo composito nessuno va a leggerlo, od al massimo commentano il titolo… – Continua:
http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/05/facebook-o-fastbook-lotta-allultimo.html

Napoli. Economia – Scrive Alessandro: “Un’economia responsabile per Napoli Capitale Internazionale. “Come è possibile che si parli di crisi se non c’è nessuna scarsità reale delle risorse produttive?” Incontro con Nino Galloni, con Raffaele Cascone, Anthony M. Quattrone. Martedì 31 Maggio 2016, ore 18,00, alla International School of Naples, Via della Liberazione, 1, Napoli. (Bagnoli). Info. a.galloni@inail.it”

Roma. Economia circolare – Scrive Filippo Mariani: “Fino ad oggi nel mondo ha prevalso la cosiddetta economia lineare: prendo, trasformo, uso e getto. Tutto ciò ha determinato distruzione dell’ambiente naturale, inquinamento, emissione di gas serra in eccesso, sfruttamento sociale, salute. Per sperare di invertire questa rotta verso l’ecocatastrofe generale, anche l’economia deve fare la sua parte. Non basta più il concetto di sviluppo sostenibile, serve ora quello responsabile e ..” – Continua con appuntamento a Roma il 28 maggio: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/roma-28-maggio-2016-puo-leconomia.html

Bologna. In musica – Scrive Salvatore: “30 Maggio 2016, ore 21.00, “Shots from Othello” Concerto spettacolo di Gruppo Elettrogeno con Paolo Fresu e con Etta Scollo. Auditorium Teatro Manzoni Bologna. Info. info@gruppoelettrogeno.org”

Roma. Come prima peggio di prima – Scrive Fernando Rossi: “Il candidato sindaco del PDirenzi, Roberto Giacchetti, sponsorizzato da Verdini, pur essendo ora un seguace di Renzi non è certo un novello ‘rottamatore’, ma piuttosto un ‘abile navigatore-galleggiatore’ della politica; nasce sotto Pannella, poi passa con i Verdi e poi con Rutelli, di cui era diventato capo di Gabinetto, nella Margherita, approdando in ultima al PD … diventando prima ‘lettiano’ poi ‘renziano’ …” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/05/roma-da-rutelli-giacchetti-come-prima.html

Hortus Urbis. Musica nell’orto – Scrive Zappata Romana: “Domenica 29 maggio 2016, alle 11.00, attività primaverili all’aria aperta per grandi e piccini all’Hortus Urbis, nel Parco dell’Appia Antica. Laboratorio musicale per bambini, a cura di A&A Music Leggere le note giocando. Info. hortus.zappataromana@gmail.com”

Guerra permanente e golpe globale – Scrive Manlio Dinucci: “Il mondo intero viene diviso in «aree di responsabilità», ciascuna affidata a uno dei «comandi combattenti unificati» degli Stati uniti: il Comando Nord copre il Nordamerica, il Comando Sud il Sudamerica, il Comando Europeo la regione comprendente Europa e Russia, il Comando Africa il continente africano, il Comando Centrale Medioriente e Asia Centrale, il Comando Pacifico la regione Asia/Pacifico. Ai questi se ne aggiungono..” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/25/geografia-del-potere-guerra-permanente-e-golpe-globale/

Lotta contro il sionismo internazionale – Scrive Pressenza: “Intervista a Anonymus sul BDS – http://www.pressenza.com/it/2016/05/anonymus-le-nostre-proteste-la-persecuzione-al-bds/ - Gravi le minacce esplicite e pubbliche che pesano sulle attività nonviolente di attivisti ed hacker di tutto il mondo, il web è da anni un ring di lotta e quelle che erano le piazze si sono trasformate oggi in tastiere e cellule di gruppi sparsi nell’etere con un unico e semplice obiettivo, il sabotaggio di attività dedite a ledere la libertà dei popoli mondiali. Il movimento del BDS per il boicottaggio, disinvestimento e sanzionamento di prodotti israeliani per la tutela del popolo palestinese con a capo Omar Barghouti per la lotta non violenta,

Le perle di Treia – Scrive Antonella Pedicelli: “Andare a Treia? No problem.. basta offrire un po’ di sana pubblicità, sperando che la voglia di “viaggiare” insita dentro ciascun libero “esploratore” di questo nostro splendido Universo, si lasci catturare amichevolmente dalle nostre parole, rivolte, con immenso piacere, alla speciale città di Treia!..” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/05/qualche-parola-sulla-citta-di-treia-dal.html

Roma. Pax vegana – Scrive AVA: “1 giugno 2016, ore 17,30, incontro all’AVA di Roma su “Progetto Pace nel Mondo”. Aperto a sociologi, insegnanti, psicologi, antropologi, filosofi, pedagoghi, assistenti sociali, giornalisti, ecc. Info. francolibero.manco@fastwebnet.it”

Il più bravo di tutto il cucuzzaro… – Scrive Stefano Davidson: “Se c’è una cosa che non sopporto è l’elogio alla capacità di “comunicazione” renziana. Credo infatti sia come minimo da decerebrati considerare quale comunicazione un’accozzaglia di menzogne, sparate, ignoranza manifesta e tracotanza. A comunicare così sono stati capaci in tanti, troppi, e non è mai finita bene. Chi esalta le NON doti del neoducetto (oltre ad avere la lingua più umida e felpata ben aderente all’ano del mattopoldo)…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/mattopoldo-il-piu-bravo-di-tutto-il.html

Commento di Moni Ovadia: “Vi siete vergognati di essere stati comunisti, e siete diventati moderati. Diventati moderati, avete trasformato i lavoratori in “risorse umane”, avete fatto il job act e state attaccando la Costituzione nata dalla Resistenza e dalla lotta partigiana. SI FOTTANO I MODERATI!”

Finisce un po’ male, che ci volete fare… talvolta succede! Ciao, Paolo/Saul

………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’incontro con se stessi è una delle esperienze più sgradevoli alle quali si sfugge proiettando tutto ciò che è negativo sul mondo circostante. Chi è in condizione di vedere la propria ombra e di sopportarne la conoscenza ha già assolto una piccola parte del compito.” (Carl Gustav Jung)

Commenti disabilitati

Calcata isola del Treja, Ca’ Lamari ci aspetta, ecologia profonda, dietro le quinte, mesto tramonto di Obama, il sesso non nuoce allo spirito…

Il Giornaletto di Saul del 25 maggio 2016 – Calcata isola del Treja, Ca’ Lamari ci aspetta, ecologia profonda, dietro le quinte, mesto tramonto di Obama, il sesso non nuoce allo spirito…

Care, cari, quando il Circolo vegetariano VV.TT. aveva ancora sede a Calcata agli amici che venivano a trovarmi non potevo far a meno di raccontar loro varie storielle attinte alla mia fantasia, imbrogliandoli, sull’origine della Valle del Treja e di Calcata stessa. Io le chiamo “psicostorie”. Ma a dire il vero non sono totalmente invenzioni di una fervida mente immaginativa. Le mie narrazioni fanno riferimento a qualche fatto realmente accaduto, forse più che “bugie” potrei definirle visioni dall’inconscio – Continua https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/24/lisola-nella-valle-del-treja-il-racconto-mitologico-di-una-rondine-antica/

Sciopero del pubblico impiego – Scrive M.G.: “Sciopero del pubblico impiego, perchè si accorgano che noi non siamo solo quello che passa la tv, che si smetta di parlare di noi solo per infangare il nostro lavoro, per criticare il nostro operato, per dire che siamo ladri e assenteisti, qui a Reggio Emilia tra i miei colleghi tutto ciò che passa la tv non lo vedo proprio e sinceramente sono stanca di aver paura a dire che sono una impiegata pubblica per non vedere i sorrisini sotto i baffi… io sono orgogliosa del mio lavoro e lo faccio al meglio, scusate ma mi son rotta il c. dei pregiudizi e delle leggende metropolitane….”

Mio commentino: “Anche Caterina ha scioperato, così ci siamo goduti una giornata infrasettimanale assieme, senza tensioni né fretta… Ha cucinato lei: pasta e fagioli!”

Ca’ Lamari ci attende – Scrive Monica Gatti: “A Ca’ Lamari, di Montecorone di Zocca, il 18 e 19 giugno 2016, ci aspettano due giornate etiche caratterizzate dallo spirito etico in cui ogni libero partecipante potrà allestire un suo banchetto o un angolo informativo per illustrare ad altri tutte quelle buone pratiche quotidiane che conosce attuabili per un futuro più equo solidale e sostenibile. Pratiche che guardino alla salvaguardia dell’ambiente in cui stili e modi di vita più sobri siano la conquista di benessere e felicità. Pensiamo che con il cambiamento del nostro modo di vivere il quotidiano, ripartendo da noi con un impegno diretto e responsabile…” – Continua:
http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/montecorone-di-zocca-18-e-19-giugno.html

Ripristinare tempi adeguati di prescrizione dei reati – Scrive Arrigo Colonbo: “Il governo Renzi dice di avere in corso una riforma della giustizia, che però viene continuamente protratta; a parte un certo conflitto con la magistratura che è affatto sconveniente, e le resistenze della Destra di Alfano e Verdini con cui è alleato. Dovrebbe cercarsi degli alleati migliori. Intanto, a causa della brevità della prescrizione, i processi facilmente decadono e i reati restano impuniti, la corruzione dilaga. Un disordine politico ed etico su cui urge intervenire. Tempi adeguati di prescrizione devono essere ristabiliti al più presto.”

Ecologia profonda – Scrive Guido Dalla Casa: “Sono idee di base dell’Ecologia Profonda: La posizione dell’uomo in Natura come specie animale, parte di un Tutto, che è più della somma delle parti; Il diritto ad una vita degna e all’autorealizzazione di tutti gli esseri senzienti (animali – piante – esseri collettivi – ecosistemi – Gaia); Una visione sistemica-olistica della Terra e di tutti i suoi sottosistemi; La spiritualità e sacralità della Natura…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/idee-di-base-dellecologia-profonda.html

Mio commentino: “Questo è un intervento originale tratto dal libro “Riciclaggio della Memoria” di Paolo D’Arpini – Edizioni Tracce 2013. Chi fosse interessato a ricevere una copia del volume può anche scrivere a: bioregionalismo.treia@gmail.com”

Dietro le quinte – Scrive L’Aura: “Prego signori entrate in questo “deposito”, osservate con occhio curioso e giocoso il retroscena della rappresentazione che andremo a presentare. Passione, inganno, amore, odio, grandi tragedie, consapevolezza delle contraddizioni, timore del futuro, vizi umani, disperazione, solitudine degli eroi, affetti e valori costituiti e sovvertiti, sconvolgimento della natura, dove il più saggio è il folle, l’assurdità della vita umana percepita senza schermi…” – Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/La-saggia-follia-del-mondo

Mio commentino: “La verità è immutabile, quel che muta è solo apparenza…. Ma se così non fosse come potrebbe l’Uno gioire della sua “illusione”?..”

Roma. Pro Milagro Sala – Scrive Pressenza: “Si terrà mercoledì 25 maggio alle 15:00 presso la Sala del Direttivo del PD in Senato a Palazzo Madama una conferenza stampa per illustrare la situazione di Milagro Sala, parlamentare del ParlaSur  illegittimamente detenuta da Gennaio a Jujuy  Argentina. L’iniziativa è organizzata nell’ambito delle iniziative del Comitato per la Liberazione di Milagro Sala. Per accrediti scrivere a Diana Caggiano diana.caggiano2@gmail.com”

Il mesto tramonto di Obama – Scrive Michele Rallo: “Ricordo gli squilli di tromba che, nel novembre 2008, salutarono l’elezione di Obama, i toni celebrativi dell’intellettualità sedicente progressista del mondo intero, la compunta commozione dei buonisti del globo per l’intronizzazione di un “discendente degli schiavi” alla Casa Bianca, i toni messianici, il trionfo del politicamente corretto, gli osanna della grande stampa della sinistra foraggiata dalla destra economica, l’attesa per un “nuovo Kennedy” che avrebbe dovuto aprire una “nuova frontiera” per il bene dell’umanità. Gli fu addirittura attribuito un Premio Nobel per la Pace a titolo preventivo…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/24/il-mesto-tramonto-di-obama-bin-barack/

Vitorchiano. Terra di miracoli – Scrivono cittadini dubbiosi: “A Vitorchiano in questi giorni stiamo assistendo ad una lunga serie di miracoli degni di restare negli annali. Lavori incompiuti da anni che vengono magicamente portati a termine, cura del verde pubblico degna dei giardini di Buckingham Palace, pulizie straordinarie di primavera, e molto altro ancora. Assistendo a tutto ciò a noi sono venute una serie di domande. Ci piacerebbe sapere dall’amministrazione uscente se, in una lungimirante e quanto mai puntuale programmazione dei lavori da effettuare nel Comune, avesse già da anni predisposto che tutto si dovesse fare a ridosso della scadenza elettorale?”

Siria. Ufficiali americani e francesi mescolati ai terroristi – Scrive Luciano Lago: “Il Movimento di Resistenza libanese, Hezbollah, ha catturato vari ufficiali degli USA e delle Francia che appoggiavano i gruppi terroristi nella città di Aleppo, nel nord della Siria…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/aleppo-ufficiali-americani-e-francesi.html

Avigliana. Fiera delle autoproduzioni – Scrive Patrizia: “Fiera delle Autoproduzioni ad Avigliana. Contadini, Associazioni, Artigiani, Artisti della cucina e Musicisti vi aspettano per una giornata di condivisione e proposte. Domenica 29 maggio 2016 allo Spazio Sociale Visrabbia (Arena giovani, via Galiniè 40). Info. 3394175618″

Allucinazioni pre e post mortem – Scrive Mason Giacomo a commento dell’articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/allucinazioni-pre-e-post-mortem-nel.html -: “La consapevolezza che testimonia una esperienza trascedentale è la stessa consapevolezza presente quando ti rechi in bagno ad espletare le funzioni fisiologiche. In ogni caso stai sperimentando te stesso, ma la cosa importante, è che tu in quanto consapevolezza non sei il te stesso che stai esperendo.

Il sesso non nuoce allo spirito – Scrisse Osho: “Quando mi sono illuminato anche io avevo questa l’idea, vecchia di secoli, che dopo l’illuminazione si trascende il sesso. Così per un paio di giorni ho aspettato la trascendenza. Non è arrivata; al contrario, l’erba era più verde. Le donne erano più belle che mai, perché i miei occhi erano limpidi. (…) E ho amato molte donne – la mia illuminazione non è cambiata. Ho creato un evento storico! In futuro, non ci si aspetterà più da nessun uomo illuminato di essere celibe…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/05/il-sesso-non-nuoce-allo-spirito-anzi.html

Tranquilli ragazzi… si può fare! Ciao, Saul/Paolo

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Dio è dentro di noi, ma non ‘dentro’ in senso letterale. Dio è ciò che esiste di per sé. La coscienza e la forza vitale sono Dio. E tutto ciò è un’unica cosa con il corpo, perché il corpo è il supporto della coscienza e della forza vitale. Non puoi dividerli. Quando si dice che una persona è morta, ciò che accade è che la forza vitale interna si è unita alla forza vitale esterna. Questo è tutto ciò che è accaduto.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Revisione costituzionale, governo senza dignità, le scie chimiche fanno “bene”, RSU poco riciclati, in memoria di Falcone, evocazione o preghiera?…

Il Giornaletto di Saul del 24 maggio 2016 – Revisione costituzionale, governo senza dignità, le scie chimiche fanno “bene”, RSU poco riciclati, in memoria di Falcone, evocazione o preghiera?…

Care, cari, se viene approvata la revisione costituzionale e non viene censurata la legge elettorale, abbiamo un governo totalmente diverso da quello prefigurato dalla nostra Costituzione, passiamo da un sistema parlamentare a un premierato assoluto: una persona, il Primo Ministro per 5 anni non ha più controlli. La cosa principale che tutti devono pensare è che se nessuna lista raggiunge il 40% dei voti validi espressi, vanno al ballottaggio le due prime liste senza nessun limite di voti che hanno loro e soprattutto di quanta gente è andata a votare. Applicando questa norma alle elezioni passate, significa che può governare con il 54% dei seggi una lista che rappresenta tra il 18 e il 23% degli aventi diritto al voto… (Felice Carlo Besostri) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/23/salviamo-litalia-dalle-deformazioni-anticostituzionali-del-governo-renziboschi/

La prevalenza del cretino. Recensione: “Scrive Roberto Pecchioli: “Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed inguaribile”. Questo sosteneva un libro degli scrittori torinesi Fruttero e Lucentini del 1985, “La prevalenza del cretino”. Alcuni anni dopo, un insigne economista pavese, Carlo M. Cipolla, docente a Berkeley, scrisse un elegante pamphlet intitolato ”Le leggi fondamentali della stupidità umana” , le cui prime tre premesse sono le seguenti : 1) gli stupidi danneggiano l’intera società; 2) gli stupidi al potere fanno più danni degli altri; 3) gli stupidi democratici usano le elezioni per mantenere alta la percentuale di stupidi al potere…”

Governo (e sottogoverno) senza dignità – Scrive Giorgio Mauri: “Berlusconi, dichiara che voterà NO al referendum (dicendo una falsità tanto per non smentirsi), mentre il figlio che si dichiara “renziano”, passa ai fatti “reali” sostituendo Belpietro alla direzione di Libero con il SI-al-referendum Feltri. Ma sono in molti a toccare ferro…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/05/ad-ottobre-un-governo-senza-dignita-si.html

Commento di Mirella Tardito: “…di personaggi di non specchiata moralità Renzi non fa che circondarsi sicuro dell’immunità di cui può godere grazie al letargo popolare ed ad una informazione ventriloqua del governo..”

Commento di Fernando Rossi: “il PDirenziboschiverdini, organizza la ‘resistenza’ con il sostegno degli ‘alleati’ della Troika, delle banche e delle multinazionali. Amministratori, cooperatori, membri dei CdA delle Spa, banchieri, faccendieri, presidenti-direttori-funzionari delle associazioni economico-sociali chiamati alla rivolta … il primo nucleo di ‘resistenti’ x il SI, si è insediato nei programmi tv e giornali di regime…”

Le scie chimiche fanno bene alla salute… parola della NASA – Scrive Edward L. Bernays: “Il personale della NASA se ne è uscito dicendo che il lithio, insieme ad altre sostanze chimiche potenzialmente dannose, vengono intenzionalmente e regolarmente sparse nell’ambiente in cui viviamo. Come scrive Wakingtimes.com: La NASA confessa di somministrare agli Americani  dosi-spray di Lithio & Altri Prodotti Chimici. C’è una spiegazione ufficiale del perché la NASA stia spruzzando nella ionosfera il litio, un farmaco spesso usato per trattare persone affette da turbe maniacali o da disturbi bipolari e poi ci può essere anche un altro motivo….” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/secondo-la-nasa-le-scie-chimiche-fanno.html

Porto Rico. Decolonizzare e liberare chi lotta per l’indipendenza – Scrive Marx21.it: “…aderiamo alla campagna internazionale per la liberazione di Óscar López e per l’indipendenza e l’autodeterminazione di Porto Rico. Óscar López Rivera è detenuto da 34 anni negli Stati Uniti per la sua lotta per la decolonizzazione del suo paese, occupato dagli Stati Uniti fin dal 1898…”

AmbienteInforma – Scrive Arpa: “Nell’ambito del Programma triennale (2014-2016), è stato istituito un gruppo di lavoro Comunicazione con l’obiettivo di integrare le attività di comunicazione svolte da parte dei vari soggetti che compongono il SNPA. Fra le iniziative vi è la pubblicazione di un notiziario settimanale denominato AmbienteInforma..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/ambienteinforma-notiziario-del-sistema.html

Fidarsi dell’intuito – Scrive C.M.: “Il sesto senso è la capacità di poter accedere ad una realtà extrasensoriale. Questa qualità si manifesta in varie maniere, come per esempio riuscire a prevedere degli accadimenti. Il sesto senso, spesso negato da esperimenti scientifici, esiste ed è generato dalla ghiandola pineale conosciuta come epifisi…”

RSU. Differenziare senza riciclare non serve a nulla – Scrive Giorgio Vitali: “…perché in Italy, il riciclaggio NON decolla? Inutile chiederselo. Basta conoscere l’iter dei rifiuti che dall’Italia sono spediti in Germania, via treno. Perché le inchieste su impianti costruiti soprattutto al sud e NON sono mai utilizzati NON portano ad alcun risultato? Fino ad un decennio fa in Terracina esisteva un impianto totalmente autonomo, che si autoalimentava energeticamente, selezionava grazie ad alcuni tapis roulant e durante l’estate smaltiva i rifiuti della costa da Anzio, Sabaudia, fino ad oltre Terracina rasentando Gaeta. Perché l’hanno smantellato?..” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/23/rifiuti-solidi-urbani-la-differenziazione-senza-il-riciclaggio-non-aiuta-la-causa-ecologista/

Commento di M.B.: “Ehh, il riciclaggio. Milano, in provincia della quale abitavo, diversi anni fa vinse il premio europeo per il riciclaggio. Appena passati alcuni mesi (o forse giorni?) i cittadini furono avvisati che il riciclaggio non veniva più effettuato. Chissà in tasca di chi sono finiti i soldi di quel premio!..” – Continua in calce al link soprastante

Lazio. Rischio trivellazione geotermica – Scrive Carlo Leoni: “Nel Lazio abbiamo una legge recentemente approvata sulla geotermia a bassa entalpia. I progetti geotermici mettono in pericolo le falde acquifere e le acque termali in tutto il territorio del Lazio. Questa legge autorizza trivellazioni fino a 400 metri di profondità che si possono ottenere tramite l’esecuzione di pozzi che raggiungono profondità fino a 400 metri, per ricerca, estrazione ed utilizzazione di acque calde e fluidi geotermici..” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/la-cattiva-geotermia-minaccia-le-acque.html

Siria. Americani alleati dei terroristi – Scrive Luciano Lago: “In una operazione complessa e precisa, le forze speciali di Hezbollah hanno arrestato uno dei capi dell’opposizione armata della Siria, assieme a vari ufficiali dell’intelligence di USA e Francia nelle vicinanze di Aleppo. I militari arrestati avevano costituito un centro di operazioni militari da dove dirigevano gli attacchi del gruppo terrorista, il Fronte Al Nusra, ramo siriano di Al Quaeda, contro l’Esercito siriano ed i suoi alleati…”

Alla Regione Marche. Proposta per l’agricoltura contadina – “Considerando che non si può fare a meno della biodiversità, ovvero i sistemi naturali che sostengono la sopravvivenza di noi tutti. Osserviamo che anche qui nelle Marche avanza la desertificazione (non soltanto siccità bensì perdita dell’humus in seguito al dilavamento dei terreni di superficie), la deforestazione, l’utilizzo improprio dei terreni per produzione elettrica, l’impoverimento dei suoli dovuti a monoculture, la modifica dell’ambiente e, in generale, la dispersione del patrimonio biologico delle specie animali e vegetali, tutti aspetti che determinano una perdita economica considerevole nell’economia regionale…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/05/proposta-avanzata-alla-regione-marche.html

Pannella il sionista – Scrive Giuseppe Altieri a commento dell’articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/05/altra-memoria-su-un-altro-pannella.html -: “Pannela agente del Mossad… Bonino.. braccio armato guerrafondaio.. tra i peggiori traditori dei benefattori. Dante, 34 canto, Inferno…”

Giovanni Falcone. Ad Memoriam – Scrivono Grilli Viterbesi: “Sono passati 24 anni, ma in ognuno di noi rimane vivo il ricordo di così tanto orrore e del prezzo pagato per aver combattuto la “montagna di merda” che affligge il nostro Paese. Vogliamo ricordare in questo giorno sia Giovanni Falcone sia tutti i morti per mano della mafia, di tutte le mafie… e vogliamo ricordarlo con una sua frase: Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande. Si muore spesso perché non si dispone delle necessarie alleanze, perché si è privi di sostegno” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/23/in-memoria-di-giovanni-falcone-della-moglie-francesca-morvillo-e-dei-tre-agenti-di-scorta-vito-schifani-rocco-dicillo-e-antonio-montinaro/

Massa Carrara. Corso di sartoria gratuito – Scrive CSA Formazione: “Sartoria artigianale è un corso gratuito rivolto a 15 giovani donne e uomini under 18 motivati a lavorare nel mondo della moda e della realizzazione di capi di abbigliamento, rappresenta un’ottima porta di ingresso al mondo del lavoro attraverso stage direttamente in azienda e finalizzati all’inserimento lavorativo. Il corso è attuato da CSA Centro Servizi per l’Artigianato di Cna in collaborazione con l’Unione CNA FEDERMODA TOSCANA e con CNA Impresa Donna Massa Carrara. Le iscrizioni scadono il 10 giugno 2016. Info. 3407949598 – formazione@csa-ms.it

Evocazione o preghiera? – Scrive Simon Smeraldo: “Evocare significa, in termini strettamente magici, “chiamare” una determinata presenza trascendente sul nostro piano di realtà, concretizzarla. Ed è ciò che le antiche culture spirituali tradizionali facevano mediante una ritualità che intendeva ricalcare realtà cosmiche “trasferendole” sulla terra, oppure incarnandole in simbologie affidate alla comprensione intuitiva del principio rappresentato sinteticamente. Nel vero suo significato la preghiera è proprio questo…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/05/evocazione-o-preghiera.html

Anche oggi siamo arrivati in fondo… Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non ti chiedo miracoli o visioni, ma la forza di affrontare il quotidiano. Preservami dal timore di poter perdere qualcosa della vita. Non darmi ciò che desidero ma ciò di cui ho bisogno. Insegnami l’arte dei piccoli passi…” (Antoine de Saint-Exupery)

Commenti disabilitati

Ca’ Lamari, son tornato a Calcata, Kerry il vermilinguo, la storia della Perugia Assisi, la torrida estate che verrà, la regina vede nero…

Il Giornaletto di Saul del 23 maggio 2016 – Ca’ Lamari, son tornato a Calcata, Kerry il vermilinguo, la storia della Perugia Assisi, la torrida estate che verrà, la regina vede nero…

Care, cari, ieri pomeriggio, Caterina ed io, siamo stati a Ca’ Lamari per buttar giù il programma della prossima Festa denominata: “Due giornate etiche a Ca’ Lamari” che si terrà il 18 e 19 giugno 2016, in omaggio alla luna piena ed al sostizio estivo. La riunione è stata proficua, eravamo una decina di persone ed anche se annl’inzio sembrava difficile mettersi da’ccordo sull’impostazione da dare alla festa, poi in quattro e quattr’otto il programma è andato a posto quasi da solo… Dopo abbiamo fatto una cerimonia di purificazione, guidata da Daniela Enrico di Rocca Malatina, suonando ognuno vari strumenti musicali e chiamando a raccolta tutte le energie positive dell’Universo. Alla fine eravamo tutti freschi e riposati. Nei prossimi giorni pubblicheremo la scaletta degli eventi previsti ed anche alcune foto… Per un momento ho avuto la sensazione di essere tornato a Calcata, l’atmosfera era quella….

Son tornato a Calcata, siete contenti? – A volte basta poco per interrompere un flusso e sentire che tutto ricomincia da capo. Soprattutto se intercorre un contatto forte in cui il senso di presenza, dell’essere qui ed ora, tende a cancellare il “corso” del tempo, che solitamente scorre dal passato verso il futuro, ma è così? Secondo alcuni filosofi il tempo scorre dal futuro verso il passato, ovvero la Presenza Cosciente Suprema, che è definita Dio, conduce il tempo all’inverso dal futuro verso il passato. Ma queste sono tutte illazioni se si considera che il tempo, come lo spazio, non è altro che il “modo” attraverso il quale si rende possibile il gioco della vita….” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/05/racconto-di-un-giorno-in-cui-son.html

Ungheria sovrana – Scrive B.L.: “L’Ungheria si libera dei vincoli dei banchieri. Dopo che è stato ordinato all’FMI di abbandonare il paese, la nazione adesso stampa moneta senza debito. L’Ungheria sta facendo la storia. Gli ungheresi non saranno più costretti a pagare esosi interessi a banche centrali private e irresponsabili. Anzi, il governo ungherese ha assunto la sovranità sulla sua moneta e adesso emana moneta senza debito e tanta quanto ne ha bisogno.”

Perugia / Assisi. Storia della marcia per la pace – Scrive Nicola: “La Marcia per la pace Perugia – Assisi è una manifestazione del movimento pacifista italiano. Si svolge solitamente tra fine settembre e inizio ottobre, approssimativamente ogni due/tre anni, e si snoda per un percorso di circa 24 chilometri, da Perugia fino ad Assisi. La prima marcia si svolse domenica 24 settembre 1961 su iniziativa di Aldo Capitini e voleva essere un corteo nonviolento che testimoniasse a favore della pace…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/22/marcia-per-la-pace-perugia-assisi/

Opzione fine del mondo. Nuovo mercato per ricchi – Scrive Terra Real Time: “Fortezze “travestite” da superyacht e lussuosissimi rifugi antiatomici: per alcuni commentatori, l’élite di potere del mondo dimostrerebbe paranoia, ma siamo in tanti a pensare che si stia realmente preparando ad affrontare l’olocausto per cui ha creato tutti i presupposti. Le élite stanno investendo imponenti cifre di denaro per dotare dei migliori sistemi di difesa e sicurezza le proprie dimore e mezzi di trasporto, per l’acquisto di rifugi antiaerei di lusso, sottomarini e superyacht. Alcune delle cose che chiedono per la propria protezione superano quelle dei film di James Bond, e questa frenesia ha originato un mercato di nicchia multimiliardario…”

Siria. L’infido Kerry predice la morte di Assad – Scrive Vincenzo Mannello: “Kerry, alle trattative di Parigi sulla Siria, ha minacciato ancora una volta Assad: “…il Presidente ed i suoi mai al sicuro senza la pace”. Quella pace che vogliono imporre gli Usa ed i suoi servi Nato e musulmani alla Erdogan: la frantumazione della Siria ed un governo fantoccio a Damasco. La traduzione del messaggio di Kerry è: farai una brutta fine, se non te ne vai (in esilio in Iran) uccideremo te, la tua bella e coraggiosa moglie, la tua famiglia e persino la tua “gente” (alawiti, sciiti, drusi e cristiani che lo sostengono)…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/kerry-il-vermilinguo-predice-la-morte.html

2017. Guerra alla Russia – Scrive Maurizio Blondet: “2017 War with Russia”: è il titolo del saggio apparso nelle librerie di Londra. L’autore che prevede la guerra alla Russia per il 2017 non è un veggente, è il generale Richard Shirreff, che è stato (2011-14) il vice-comandante supremo NATO in Europa. Il generale è preciso: nel 2017, precisamente a maggio, sentendosi accerchiata dalla NATO [chissà perché?], la Russia aprirà un passaggio terrestre con la Crimea occupando terre ucraine…”

Integrazione. Ed anche la Regina vede nero… – “Sta arrivando una tempesta, che la Gran Bretagna non ne ha mai viste di eguali.  La seconda guerra mondiale sembrerà una buca sulla strada in confronto a questa”, sussurrò la  regina. Un sensazionale, inquietante  fuori-onda  ha colto di sorpresa la troupe della BBC intenta a posizionare telecamere e microfoni per riprendere il rituale discorso di Elisabetta al parlamento, il 18 maggio. La vecchissima sovrana è apparsa subito irritata – così ha raccontato un membro  della BBC presente – di dover fare un discorso  neutro.  “Ha detto  che concrete informazioni  dai massimi livelli militari dicono che se noi non  ‘Brexit’, si  entra in uno scenario inevitabile di terza guerra mondiale”

Torrida estate – Scrive AK: “La temperatura globale della Terra ormai si è attestata sugli 1,11 gradi sopra la media. Gavin Schmidt della Nasa, in un commento dei dati via Twitter, ha affermato che “con l’aggiornamento di aprile c’è oltre il 99% di possibilità che il 2016 sia un nuovo anno record”. Di conseguenza secondo le previsioni anche l’estate del 2016 sarà particolarmente torrida…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/nasa-il-2016-sara-lanno-piu-caldo-di.html

Economia circolare. Ultima Spes – Fino ad oggi nel mondo ha prevalso la cosiddetta economia lineare: prendo, trasformo, uso e getto. Tutto ciò ha determinato distruzione dell’ambiente naturale, inquinamento, emissione di gas serra in eccesso, sfruttamento sociale, salute. Per sperare di invertire questa rotta verso l’ecocatastrofe generale, anche l’economia deve fare la sua parte. Non basta più il concetto di sviluppo sostenibile, serve ora quello responsabile e ciò si può attuare attraverso l’ECONOMIA CIRCOLARE…

Celiachia e glifosato – Scrive CIR: “SONO ALMENO 12 MILA ANNI CHE L’UMANITA’ MEDITERRANEA SI NUTRE DI FRUMENTO SENZA PROBLEMI. E di colpo, ecco sorgere la “intolleranza al glutine”, con relativo ipersviluppo degli affari relativi a questa “malattia”: paste senza glutine a 5 volte il prezzo delle normali, prodotti bio dove l’etichetta dichiara “senza glutine”, cibi spesso a carico del servizio sanitario nazionale… Il glutine è un veleno?..” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/celiachia-e-glifosato-vanno-braccetto.html

Vizi telematici – Scrive Roberto Tumbarello: “Nonostante avvisi, raccomandazioni e multe, gli automobilisti continuano a mandare e ricevere messaggi e sms, mentre sono alla guida. Non si bada al pericolo, né alla vita degli altri. Il telefonino è mio e lo uso quando mi pare. Purtroppo gli italiani non possono fare a meno di parlare. Quasi nessuno si astiene dal rispondere alle chiamate o dal farne. Anche in situazioni difficili, in salita, in curva, all’uscita da un parcheggio o ad alta velocità, la frenesia e l’ansia della comunicazione è incontrollabile. Solo per trasmettere banalità e riempire il tempo…”

Bene, anzi male, ma non fa nulla! Ciao, Paolo/Saul

…………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“The world is but a show, glittering and empty. It is, and yet is not. It is there as long as I want to see it and take part in it. When I cease caring, it dissolves. It has no cause and serves no purpose. It just happens when we are absent-minded. It appears exactly as it looks, but there is no depth in it, nor meaning. Only the onlooker is real. Call him Self or Atma. To the Self the world is but a colorful show, which he enjoys as long as it lasts and forgets when it is over. Whatever happens on the stage makes him shudder in terror or roll with laughter, yet all the time he is aware that it is but a show. Without desire or fear he enjoys it, as it happens…” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Verso l’estate, il messaggio della Kabbalah, produzione energetica bioregionale, visioni psichedeliche pre e post mortem…

Il Giornaletto di Saul del 22 maggio 2016 – Verso l’estate, il messaggio della Kabbalah, produzione energetica bioregionale, visioni psichedeliche pre e post mortem…

Care, cari, siamo di Luna Piena e siamo entrati nella stagione dei Gemelli, Cavallo per la Cina, quindi galoppiamo con accortezza e scaltrezza verso l’Estate. Oggi saremo a Ca ‘ Lamari di Montecorone per decidere gli eventi della prossima festa solstiziale che sarà anche quella di Luna Piena e si tiene lì il 18 ed il 19 giugno…

Verso l’estate con la saggezza del re Janaka – Con i Gemelli entriamo di soppiatto nell’estate. Castore e Polluce. La curiosità e la provocazione. C’è una storia indiana che può rappresentare questo modello, con una prova di saggezza. Tanto tempo fa alcuni preti vollero mettere alla prova la realizzazione dell’Uno professata da Janaka, un re che viveva l’unitarietà di tutte le cose. Essi inviarono alla sua reggia un gruppo composto da un bramino (casta sacerdotale), un intoccabile, una vacca, un elefante ed un cane… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/21/dal-21-maggio-al-21-giugno-con-i-gemelli-in-viaggio-verso-lestate/

Roma. Salutisti – Scrive AVA: “Giovedì 26 maggio 2016, conferenza di Vincenzo Falabella, Psichiatra, sul tema: Un’errata alimentazione può essere la causa di gravi carenze nutrizionali e di molte patologie. Piazza Asti 5/a Roma, ore 17.30 – Info. 3339633050″

Il messaggio della Kabbalah – Scrive G.Q.: “La Kabbalah Autentica è un’antica metodologia che fornisce gli strumenti per scoprire il progetto della vita, le forze che governano tutto quello che viviamo con lo scopo di portarci alla rivelazione della legge che include tutta la natura e sperimentare queste forze in questa vita ed in questo mondo…”: – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/bnei-baruch-e-la-kabbalah-come.html

Roma. Lavoro collettivo nei campi – Scrive Atdal: “Sono aperte le candidature per il progetto “Prezzemolo e Dintorni”, finanziato da Aviva Community Fund. Cercansi 20 donne over 40 interessate a partecipare al laboratorio gratuito di formazione agli orti condominiali, finalizzato alla coltivazione di piante aromatiche e spezie. Le lezioni si svolgeranno nei mesi di Giugno e Luglio 2016 a Roma. Info. infolazio@atdal.it”

Terni. Mercatobrado – Scrive G.C.: “Il prossimo settembre Genuino Clandestino sarà a Terni dove la situazione ambientale critica pone con ancora più forza la questione della genuinità del cibo che mangiamo. Le pratiche che vogliamo mettere in atto sono: autorganizzazione, solidarietà, cooperazione e cura del territorio, contro ogni logica di delega e rassegnazione…” – Continua con appuntamento: http://retedellereti.blogspot.it/2016/05/mercatobrado-appello-ai-comitati.html

Banche e truffe – Scrive Gilberto Di Benedetto: “Occorre sottolineare il regime “speciale” non scritto (ma non legale) per cui le banche NON ISCRIVONO il denaro creato dal nulla nelle poste attive dei flussi di cassa del rendiconto finanziario. In sostanza, ogni anno 1.800 miliardi di euro vengono creati dalle banche commerciali in Italia senza transitare dai flussi di cassa (e quindi in nero) e rimanendo invisibili alla contabilità come attività (e quindi al fisco…). Se ne deduce che – in caso di richiesta di liquidazione coatta di una banca – la magistratura deve intervenire tramite lo strumento ineludibile dell’accertamento giudiziario dello stato di insolvenza volto a scoprire che non v’è insolvenza, ma bensì bancarotta fraudolenta.”

Produzione energetica bioregionale – Se la produzione energetica fosse diffusa sul territorio  è vero che scomparirebbe qualche inutile e dannoso  posto lavoro nelle grandi centrali  ma ne sorgerebbero a migliaia in altri contesti. Nella  ricerca di nuovi ed ecologici sistemi di assorbimento energetico dal sole, ad esempio, o  nel ripristino di chiuse idriche e ventole, nel recupero di materie organiche di scarto per il biogas, nell’utilizzo di fonti termali… e chissà  in quanti altri modi si può produrre energia elettrica pulita…. Ed in quanti modi si può incentivare l’occupazione… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/produzione-energetica-bioregionale-la.html

Unione Mediterranea – Scrive Marco Bracci a commenro dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/20/fantapolitica-gli-stati-uniti-del-mediterraneo-ovvero-la-riedizione-riveduta-e-corretta-dellimpero-romano/ -: “L’idea è alquanto esaltante e spero che qualche intraprendente “politico” la colga e la porti avanti. C’è però una cosa che prima andrebbe studiata bene: l’Impero Romano non è mai scomparso, ha semplicemente cambiato vestito. E’ stato perpetuato fino ad oggi dalla casta sacerdotale cattolica e dal Vaticano, che l’ha allargato a tutto il mondo….” – Continua in calce al link segnalato

Se si salva la Russia si salva l’Europa.. Scrive Leonid Ivashov: “Dovete capire la situazione in Europa, militarmente colonizzata dagli statunitensi che hanno imposto regimi filo-USA nei Paesi dell’Europa occidentale e completamente soggiogato l’Europa orientale. E qui, con una base in Europa orientale, si fa pressione su Germania, Francia e in misura minore Regno Unito. Dall’altro lato i turchi lavorano ai fianchi l’Europa ma, di concerto con gli statunitensi, hanno avviato il processo dei migranti musulmani, e così l’Europa di oggi è vittima della politica di Stati Uniti, multinazionali, Rothschild e Rockefeller. Questo è ciò che accade oggi in Europa, che ha bisogno di uno spauracchio. E questo è la Russia…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/05/21/la-capacita-di-difesa-della-russia-e-essenziale-per-la-salvezza-dellintera-europa/

Roma. La fine del nostro tempo – Scrive Velste: “Alla Galleria Sallustiana in Via Sallustiana 27 A – Roma, il 28 maggio 2016, Ore 16.30-19.30. Presentazione del libro: “LA FINE DEL NOSTRO TEMPO” del Prof. Danilo Campanella. Interverrà l’Antropologo Prof. Peter Pietro Capra. Possiamo prevedere cosa ci aspetta nel prossimo futuro? Una risposta per questo ed altri interrogativi. Info. velste@libero.it”

Referendum per salvare la democrazia – Scrive M5S: “Le antidemocratiche riforme del governo renzi hanno prodotto una legge elettorale che: – elargisce ad UN SOLO PARTITO il 55% dei seggi E’ bene ricordare a tal proposito che nella storia d’Italia, l’ultima volta che un governo non è stato espressione di una coalizione di maggioranza ma di un solo partito è accaduto con il fascismo – Blocca i capilista. L’Italia verrà divisa in 100 seggi, ove i capilista di ogni partito saranno già decisi. In pratica gli elettori non potranno scegliere il loro rappresentante. Vieni ad informarti, vieni a firmare per difendere la nostra costituzione ed il nostro diritto di voto! Solo la consapevolezza dei cittadini può difendere la DEMOCRAZIA….” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/05/referendum-ultima-opzione-democratica.html

Post Scriptum. Appuntamento a Viterbo – Se hai interesse ad approfondire ulteriormente, il 25 Maggio alle 21:00 presso la Sala interna del Ristorante il Borgo, a Bagnaia, sarà presente Alfonso Gianni per spiegare in una riunione aperta questi importanti temi…”

Visioni psichedeliche pre e post mortem – Un’esperienza psichedelica è un viaggio in nuovi reami della coscienza. Lo scopo e il contenuto dell’esperienza sono illimitati, ma le sue rappresentazioni caratteristiche sono la trascendenza dei concetti verbali, delle dimensioni spazio-tempo, e dell’ego o identità. Queste esperienze di coscienza espansa possono avvenire in una varietà di modi: privazione sensoriale, esercizi yoga, discipline di meditazione, estasi mistiche religiose o estetiche, oppure spontaneamente. Più di recente, esse sono divenute disponibili a chiunque, attraverso l’ingestione di certe sostanze psichedeliche come LSD, psilocibina, mescalina, DMT, ecc. – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/allucinazioni-pre-e-post-mortem-nel.html

Dalla nascita alla morte restiamo in una gabbia ed uscirne sembra quasi impossibile. Pian piano l’uomo si sta riconoscendo sempre più abitante della Terra e non particolarmente di una religione od etnia. Questa tendenza alla “unità” va aiutata  attraverso la coscienza di una vera spiritualità naturale e laica, che riporti la libertà personale dell’uomo alla sua originaria manifestazione… Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Di per sé, le forze della natura non sono né buone né cattive: diventano buone o cattive a seconda dell’uso che se ne fa. E lo stesso vale per gli spiriti dei quattro elementi: gli gnomi, i silfi, le ondine e le salamandre. Tutte le entità che abitano la terra, l’acqua, l’aria e il fuoco, di per sé non sono né buone né cattive; accettano di mettersi al servizio degli esseri umani, apprezzano il fatto che si dia loro del lavoro, ma non si preoccupano mai della finalità – benefica o malefica – che si propone loro. Gli spiriti della natura eseguono il compito loro affidato, da chiunque lo abbiano ricevuto: si sottomettono alla volontà umana che riesce a dominarli, ed ecco perché tanti maghi e stregoni li utilizzano per imprese criminali. Non si può rimproverare a quegli spiriti di obbedire, perché sono fatti così, non hanno alcuna coscienza morale. Sta dunque agli esseri umani mostrarsi vigili e imparare a impiegarli unicamente in un lavoro divino.” (Omraam Mikhaël Aïvanhov)

Commenti disabilitati