Archivio della Categoria 'Comunicazioni di servizio'

Il farsi incontro, animali da compagnia, la scimmia e il Kalaò, la realizzazione è sempre presente, USA: GPS disturbati, il bioregionalismo del qui ed ora…

Il Giornaletto di Saul del 20 giugno 2019 – Il farsi incontro, animali da compagnia, la scimmia e il Kalaò, la realizzazione è sempre presente, USA: GPS disturbati, il bioregionalismo del qui ed ora…

Care, cari, ci stiamo avvicinando senza ritegno al momento del massimo fulgore della luce: il solstizio d’estate. Questo momento   rappresenta l’incontro tra Cielo e Terra. Tra maschile e femminile. Anzi…  è propriamente il femminile a farsi incontro al maschile per soddisfare le esigenze di una continuità.  In questa fase auspiciosa a Treia si tengono due importanti avvenimenti, il primo si svolge il 20 giugno 2019, come fase preparatoria, presso il centro Adesso Yoga di Via Bellamore 1, in cui alle ore 21 inizia il corso gratuito sulla divinazione  e sulla conoscenza di sé, connessa al Libro dei Mutamenti (I Ching) ed allo zodiaco cinese.  L’esagramma  dell’I Ching  collegato è proprio quello del “Farsi Incontro”.   Poi dal 22 al 23 giugno 2019 si svolgono le celebrazioni del Solstizio d’estate, che si tengono tra Treia, Passo Treia e Moje di Treja con un ricco programma di eventi… – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2019/06/treia-farsi-incontro-al-solstizio.html

Lettera ricevuta – Gentile signor Paolo D’Arpini, buonasera! Leggo sempre gli articoli che lei pubblica su “lacitta.eu”. Mi interessano le sue idee, alcune le apprezzo ma con altre sono in disaccordo. Intanto sono un razionalista che non crede in nessuna forma di fideismo; inoltre non sono vegetariano, anzi sono un convinto onnivoro anche se riconosco che l’alimentazione consumistica sta creando notevoli danni all’ambiente. Le idee che lei ha esposto nel suo ultimo articolo, quello sull’abuso degli animali da compagnia – http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/06/umani-da-compagnia-animale-per-carenze.html – mi trovano pienamente d’accordo. E quelle idee le ho già esposte anch’io, e più volte, su “la citta.eu” (alla quale collaboro regolarmente come scrittore di racconti). Un cordiale saluto da Agostino G. Pasquali – agopas7.2015@gmail.com
 
Mia rispostina: “Gentile Agostino Giovanni Pasquali, la condivisione di idee è sempre positiva, non è necessario essere sempre d’accordo l’importante è accettare che gli altri si possano esprimersi secondo la loro esperienza personale. In tal modo può sempre esserci un arricchimento reciproco. Sono contento che entrambi siamo collaboratori de La Città, che l’amico Mauro dirige con grande capacità da parecchi anni, è una piazza aperta utile a tutta la comunità. Resto  a sua  disposizione per uno scambio di pareri e di informazioni  e la saluto con stima…”

Abidjan. La scimmia e il Kalaò – Dopo un mese ad Abidjan mi sembrava di aver conosciuto tutto della città, perlomeno nell’ambito dei rapporti e dei luoghi che mi erano consentiti. Chiacchierate attorno alla piscina dell’hotel più “in” (quello dove andavano i turisti americani) per stare a contatto con i ricchi, puntate nelle taverne plus africaine (in compagnia di prostitute e gente di malaffare), nottate passate in terrazze della città vecchia fra i tamburi che ripetono senza sosta il loro richiamo verso l’istinto, qualche festa o cena nella villa di qualche annoiato patron francaise e soprattutto permanenze pomeridiane al famoso Kalaò, il bar riferimento dei viaggiatori e della scenografia, una specie di Harris Bar in Costa d’Avorio… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2016/01/incontri-con-i-santi-la-scimmia-ed-il.html

Canzone semplicee – Scrive Stefano Panzarasa: “Care amiche e amici, ecco UN MONDO SEMPLICE, https://www.youtube.com/watch?v=3X58M7EqrWs   la mia ultima canzone (con il testo e l’illustrazione di Gerardo Rodriguez Val).  Amate i gatti? I libri? Vorreste un mondo migliore?  Allora buon ascolto…”

La realizzazione è sempre presente – Certamente è possibile per chiunque, ed in ogni condizione, conoscere la propria vera natura poiché essa è assolutamente vera e reale, è l’unicum per ognuno. Infatti lo stato di puro Essere è comune a tutti ed è la diretta esperienza di ciascuno. Vivere la propria vera natura questo si intende per auto-realizzazione, poiché il sé è presente qui ed ora. Il pensiero di sentirsi separati è il solo ostacolo alla realizzazione dell’Essere onnipervadente ed onnipresente…” – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2018/06/lay-spirituality-and-life-in-world.html

Commento di E.S.: “Molte volte in questi ultimi due anni della mia vita, ho sentito l’impulso di dover abbandonare tutto e ritirami in solitudine in una vita “ascetica”. Poi, guardando più a fondo, mi sono reso conto che questa sarebbe stata l’ennesima fuga da me stesso e dalle mie responsabilità. Stare nel mondo, confrontarsi con gli altri vuol dire confrontarsi con se stessi, con i propri attaccamenti, paure, desideri, ed ho capito che questa era per me la più grande palestra che potessi mai avere. Chissà se un giorno potrò dire di essere nel mondo ma non del mondo…”

Mia rispostina: “Essere nel mondo e del mondo… Il Sé è ovunque”

GPS USA. Troppo disturbati – Scrive Sputnik: “I disturbatori di frequenze russi sono in grado di disabilitare completamente i ricevitori GPS americani e sono diventati un vero “mal di testa” per gli Stati Uniti, scrive il portale cinese Sina. Come dichiarato nel materiale, i sistemi russi possono paralizzare i sistemi GPS del Pentagono, motivo per cui gli Stati Uniti subirebbero “una sconfitta dopo l’altra”. La mancanza di un segnale GPS riduce significativamente la capacità di combattimento…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2019/06/gps-usa-troppo-disturbati-dai-russi.html

Roma. Presidio – Scrive No Corridoio: “Invito a partecipare al Presidio del 28 giugno 2019 ore 15,00 davanti al MIT in Piazza di Porta Pia, 1 Roma, per scongiurare la costruzione della devastante autostrada a pedaggio Roma-Latina e per riaffermare la necessità di adeguare in sicurezza tutta la Via Pontina e non una minimale manutenzione ordinaria. Entrambi i mostri di cemento e asfalto dell’autostrada-bretella, non devono devastare il nostro territorio! Info: nocorridoio@tiscali.it”

UE. L’Italia merita l’eutanasia… – Scrive Marco Fontana: “Non stupisce che l’affondo della Commissione europea contro il governo italiano venga definito dal senatore ed economista Alberto Bagnai come l’ennesimo esempio della UE delle minacce, dei trattati approvati alla chetichella dopo negoziati opachi e viziati da ricatti. Bagnai, presidente della Commissione Finanze del Senato, spiega come questo tipo di politica non incontri più il favore dei cittadini, nemmeno nei Paesi che sembrano forti…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/06/19/ue-litalia-merita-leutanasia-economica/

Fiorenzuola. Cercasi giornalista volontario – Scrive Paolo Mario Buttiglieri: “La redazione di News Fiorenzuola e dintorni cerca aspirante giornalista con conoscenze informatiche per collaborazione gratuita. Chi è interessato o vuole maggiori informazioni chiami il 347.2983592″

Il bioregionalismo del qui ed ora – …qual’è la differenza fra il restare assorbiti quietamente nella coscienza del momento presente, rispondendo alle esigenze e agli stimoli della vita con spontaneità e leggerezza, e la reazione spasmodica di un comportamento prefissato, basato sull’assunzione di concetti ideologici? Solo nell’essere presenti dove siamo, e come siamo, possiamo vivere la pratica dell’ecologia profonda e del bioregionalismo, non nella vuota accettazione e narrazione di esotici teoremi… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/06/vivere-il-bioregionalismo-giorno-per.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Condanno le religioni organizzate nello stesso modo in cui condanno i politici – i preti non sono nient’altro che politici mascherati da religiosi. Perciò quando dico che le persone spirituali dovrebbero essere rispettate, onorate, non intendo i membri delle religioni organizzate; parlo degli individui spiritualmente liberi. E tali persone non sono ne indù ne cristiane ne musulmane. Dio stesso non è indù, non è musulmano, non è cristiano.” (Osho)

Commenti disabilitati

Religioni costituite, consumismo made in USA, morire in piedi, golfo di Oman brucia?, antipredazione, Om Namah Shivaya…

Il Giornaletto di Saul del 19 giugno 2019 – Religioni costituite, consumismo made in USA, morire in piedi, golfo di Oman brucia?, antipredazione, Om Namah Shivaya…

Care, cari, niente paura… facebook stavolta mi ha detto chiaramente cos’è che non va. La censura nei confronti del mio profilo “Paolo D’Arpini” è ben motivata e specificata? Il post incriminato è questo: Le religioni sono ideologie – Nella società umana, soprattutto in seguito al predominio della cultura patriarcale, ha preso il sopravvento la parte giudicativa della mente, da qui la grande avanzata delle religioni basate sulla separazione e sul senso del peccato, sulla arroganza dell’uso nei confronti delle altre creature e della natura. Queste religioni si autodefiniscono uniche e vere, ma opprimono i concorrenti, in considerazione della propria “superiorità” ideologica mascherata da “amore” e “tolleranza”… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/04/le-religioni-sono-ideologie-utili-al.html – In merito l’ufficio censura mi ha comunicato che: Ti è stato temporaneamente impedito di iscriverti e pubblicare nei gruppi. La restrizione durerà fino a: domani alle 14:47 – Ho chiesto all’ufficio censura di fare una indagine accurata e obiettiva pers stabilire se effettivamente tale post merita di essere eliminato e l’autore bloccato…

Il consumismo made in USA distrugge il pianeta – Scrive Filippo Mariani: “Le foreste pluviali della Terra, da quelle dell’Africa centrale, all’Indonesia fino all’America del Sud in 100 anni si sono ridotte a meno della metà, riducendo drasticamente l’apporto di ossigeno nell’atmosfera e nel contempo non assorbendo più la CO2. Tutto questo in nome di un consumismo sfrenato, a beneficio economico di pochi, che ha avviato il più grande disboscamento dell’Amazzonia per creare pascoli per bovini la cui carne poi finisce negli hamburger delle grandi catene alimentari USA…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/06/pianeta-terra-in-agonia-prosegue-la.html

Commento di J.C.: “Il guerriero di pace, conoscendo se stesso, comprende la radice dei conflitti tra i suoi simili e si adopera per risolverli. Ciò non significa andarseli a cercare o farne una missione di vita. Ma semplicemente fare ciò che si deve quando accade, consci della propria forza interiore.”

Morire in piedi – Scrive Carlo Cerbone: “L’11 giugno del 1974 moriva il filosofo Julius Evola. Ha voluto morire in piedi – come è vissuto – dinanzi al suo tavolo di lavoro al quale da molto tempo ormai non si accostava, costretto come era all’assoluta immobilità. Presentendo la fine, Julius Evola chiese di essere trasportato al suo scrittoio e lì, pochi minuti dopo, si è spento…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2017/06/morire-in-piedi-la-morte-di-julius-evola.html

Castelluccio di Norcia. Festa della fioritura – Scrive Raimondo Chiricozzi: “La FIPAC in collaborazione con il Comitato provinciale AICS promuove, il giorno delle Festa della Fioritura che si svolge domenica 30 giugno 2019, una visita/camminata al Pian Grande e al pian Perduto di Castelluccio di Norcia e la visita alla città di Norcia. Info: raimondo.chiricozzi@gmail.com”

Antipredazione. Repetita iuvant – Scrive Nerina Negrello: “Si deve imparare a diffidare delle diagnosi mediche, soprattutto nell’ambito dei comi da trauma cranico. L’affidamento acritico favorisce la degenerazione della sanità ed il crimine. I fatti raccontati nell’articolo del Corriere della Sera del 19 dicembre 2011, che segue, dimostrano ancora una volta che la “morte cerebrale” è una finzione utilitaristica e che alla richiesta dei medici di donare gli organi va risposto un NO categorico, totale, duro. La richiesta di organi è sempre un atto crudele, scandaloso, tragico, vile e ricattatorio…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2011/12/dato-per-morto-salvato-dallespianto.html

Golfo di Oman. Brucia? Scrive Manlio Dinucci: “Mentre gli USA preparano una nuova escalation in Medio Oriente, accusando l’Iran di attaccare le petroliere nel Golfo di Oman, Matteo Salvini incontra a Washington il segretario di Stato Mike Pompeo, uno degli artefici di tale strategia, assicurandogli che «l’Italia vuole tornare a essere nel continente europeo il primo partner della più grande democrazia occidentale». Aggancia così l’Italia all’operazione lanciata da Washington…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2019/06/golfo-di-oman-brucia.html

Guiglia. Vigilia di San Giovanni – Scrive Maria Bignami: “Domenica 23 giugno ore 15.00 a Casa Val di Sasso in via Castellino 381 Guiglia. “Il CERCHIO DELLA CONDIVISIONE“. Qualche suggerimento: Leggere una poesia che ti piace. Lettura di una frase che ti ha toccato/a e ricordi spesso. Un breve meditazione. Scrivere un ringraziamento a qualcuno anche se non è presente. Una richiesta d’aiuto. Raccontare qualche storiella… Anche la tua presenza silenziosa è benvenuta! Se vuoi puoi portare una merenda. Info: Tel. 059.795841 – Email casavaldisasso@gmail.com”

Om Namah Shivaya. Il nome del Sé… – Una forma di auto-indagine, riconosciuta valida da tutti i grandi maestri, è l’evocazione della propria natura primordiale, l’esistenza-coscienza, per mezzo della ripetizione del mantra dedicato a Shiva. “Om Namah Shivaya” è  tale mantra, il cui significato è “onoro Shiva che è in me”.  La ripetizione del mantra  è il  modo migliore che io conosca per tenere a bada la mente,  anche se sembra che la mente venga sopraffatta dai pensieri la ripetizione del mantra, sia pure in sottofondo, è un antidoto positivo. La ripetizione del mantra, ricevuto dal Maestro, è fiducia, preghiera e adesione al Sé… – Continua con testo bilingue:  https://bioregionalismo.blogspot.com/2019/06/om-namah-shivaya-name-of-self-om-namah.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Essere nel mondo e del mondo… Il Sé è ovunque” (Saul Arpino)

Commenti disabilitati

Acqua alla base della vita, Camerino: il papa è venuto, non è tutto “berlinguer” quel che luccica, lasciate che i pargoli dicano la verità, umani da compagnia, la fine del MAD, la storia della vita sul pianeta Terra, esperienza e conoscenza…

Il Giornaletto di Saul del 18 giugno 2019 – Acqua alla base della vita, Camerino: il papa è venuto, non è tutto “berlinguer” quel che luccica, lasciate che i pargoli dicano la verità, umani da compagnia, la fine del MAD, la storia della vita sul pianeta Terra, esperienza e conoscenza…

Care, cari, l’acqua è praticamente la componente principale di molti alimenti nonché dell’ambiente e del corpo umano. Se si riflette al fatto che essa non fornisce calorie quando assunta, si capisce come la sua funzione vitale sia legata alla necessità di essa da parte della cellula, espressione universale della vita. In assenza di acqua la vita è inibita e la scoperta di nuovi mondi parte sempre (v. il recente caso di Marte) dalla ricerca su quei suoli inesplorati dell’acqua… (Luigi Campanella)… – Continua:   https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/06/lacqua-e-alla-base-della-vita-ma-luomo.html

Treia. Commenti al resoconto del Consiglio Comunale del 14 giugno 2019 https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2019/06/treia-14-giugno-2019-resoconto-del.html di Antonio Cristofanelli Broglio e Franco Capponi postati su F.B.   nei due giorni successivi alla pubblicazione dell’articolo nel Gruppo Treia News… ” Continua in calce al link segnalato

“Tira più un pel de f… che un carro di buoi…” – Il detto popolare nelle Marche andrebbe cambiato in “tira più una tiara de F….. che un carro di buoi”. E qui si fa riferimento alla recente visita di Francesco a Camerino, il 16 giugno 2019, vigilia della luna piena.  E piene, lunedì 17, erano le pagine dei giornali locali con le immagini pontificali e con le notizie particolareggiate di ogni mossa e mossetta del vicario. Il Resto del Carlino  riserva al papa  la prima pagina più altre cinque, ancora più solerte il Corriere Adriatico che oltre alla prima pagina gliene dedica ben altre sei…” – Continua:  https://paolodarpini.blogspot.com/2019/06/camerino-16-giugno-2019-il-santo-padre.html

Italia. Meno morti ma più malati – Scrive Osserva Salute: “In Italia si muore sempre meno: in particolare è diminuita la mortalità prematura nella fascia di età tra i 30 e i 69 anni, del 26,5 per gli uomini e del 17,35 per le donne. E’ alto invece l’allarme per la mortalità da infezioni contratte in ospedale;  si è passati da 18,668 decessi del 2003 al 49,301 del 2016. L’Italia conta tutte le morti per sepsi nei 28 paesi dell’Ue…”

Non è tutto “berlinguer” quel che luccica – Scrive NPCI: “Ricorre in questi giorni il trentacinquesimo anniversario della morte di Enrico Berlinguer (11 giugno 1984). I partiti borghesi e la sinistra borghese ne decantano le gesta di dirigente politico, di statista, di uomo. Le loro lodi sperticate a Berlinguer contrastano in modo eclatante con la denigrazione che gli stessi sistematicamente fanno dei primi paesi socialisti, dell’URSS di Lenin e di Stalin, dell’Internazionale Comunista, della Repubblica Popolare Cinese di Mao Tse-tung. Lodi sperticate e denigrazione rabbiosa da parte della borghesia sono direttamente proporzionali a quanto… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/06/17/enrico-berlinguer-e-morto-la-lotta-comunista-continua/

Roma. Conferenze vegane – Scrive AVA: “Sala Vegan – Piazza Asti,5/A – Roma. 24 Giugno ore 20:00: Comprendere  a quale delle 8 chiavi inconsce comportamentali tu appartieni per poter raggiungere  l’equilibrio psico-fisico. 1 Luglio ore 20:00: Le Relazioni Affettive Esistono delle regole in amore? Info: 3939253109″

Lasciate che i pargoli dicano la verità… – Un missionario cristiano svolgeva la sua opera in uno sperduto villaggio nella foresta amazzonica. L’apostolato si presentava bene, prima aveva preso in cura i malati, poi era passato ad assistere gli anziani ed i poveri infine aveva costruito una chiesa con un oratorio per insegnare la religione ai bambini. Un giorno stava spiegando la bibbia e…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2019/06/17/mission-senza-peccato-non-ce-redenzione/

Roma. Yoga in piazza – Scrive Yoga Roma: “La Giornata Mondiale dello Yoga, che si celebra ogni anno il 21 di giugno,  a Roma si terrà in Piazza del Campidoglio con una lezione aperta che inizierà alle 18.30. Gli insegnanti della Federazione Italiana Yoga  presenti in Piazza saranno lieti di accogliere i partecipanti  con un nastro arancione da indossare. Info: yogaroma@yogaroma.it”

La fine del MAD… – Scrive Matthew Ehret: “Russia e Cina invitano gli USA a controllare il feroce serpente della distruzione reciproca. Il Presidente Putin insieme a Sergei Lavrov e al Presidente Xi Jinping segnalavano la fine dell’era della MAD con un importante appello a una nuova dottrina sulla sicurezza internazionale basata su un “nuovo sistema operativo”. Uscendo dal vertice economico di San Pietroburgo, il 6 giugno 2019, Putin disse “se non teniamo sotto controllo questo serpente feroce, se lo lasciamo uscire dalla bottiglia questo porterebbe a una catastrofe globale…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/06/17/piu-mad-di-cosi-si-muore/

Vignola. Guru Purnima – La celebrazione del Guru Purnima di quest’anno cade il 14 luglio, fatalità corrisponde anche alla ricorrenza della Presa della Bastiglia. La manifestazione si tiene nel campo della Bifolca, a Vignola (in Via dei Gelsi), con inizio alle ore 17, prevede la presentazione di testi spiritali sul Guru e continua con l’accensione di un fuoco rituale e canti sacri sotto la luna piena con l’accompagnamento di strumenti indiani. Partecipano il solista anglo-indiano Upahar Anand e il gruppo bhajan Luce di Stelle diretto da Mara Lenzi. Info. 333.6023090″

Umani da compagnia… – Siamo sicuri che è lecito, dal punto di vista dell’ecologia profonda, imprigionare od addomesticare animali per le nostre necessità emozionali o estetiche? Cominciamo con il chiederci se va bene continuare a far riprodurre in modo abnorme ed innaturale cani e gatti, da utilizzare come pets nelle nostre case, essi sono i nostri ostaggi, i nostri prigionieri dipendenti per tutta la loro vita, soprattutto se viviamo in città, ed a nostra volta anche noi diventiamo ostaggi e prigionieri dipendenti per tutta la nostra vita… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/06/umani-da-compagnia-animale-per-carenze.html

La ministra Grillo parla con gli animalisti – Scrive LEAL: “Il Presidente della Lega Antivivisezionista, Gian Marco Prampolini, ringrazia la Ministra Grillo per aver istituito il “Gruppo di lavoro” sui metodi alternativi all’impiego di animali, e sui metodi senza animali, e auspica che trovi tutta l’attenzione possibile per fermare gli esperimenti e per rivedere le procedure sui permessi agli esperimenti su animali…”

La storia della vita sul pianeta Terra – Scrive David Blanco Laserna: “La nostra conoscenza della narrazione evolutiva è abbastanza frammentaria. … Dopo tre miliardi e mezzo di anni si stima che un trilione di specie abbia accompagnato la Terra nel suo lungo peregrinare intorno al Sole. Più del 99% si sono estinte. Tra di esse, la frazione che ha lasciato testimonianze fossili è minima. I fossili determinano una visione distorta della vita scomparsa, e non offrono una selezione rappresentativa di esemplari. La natura ha scarsi imbalsamatori ma molti necrofagi e riciclatori…” – Continua con intervento di Vincenzo Zamboni: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/06/la-storia-della-vita-sul-pianeta-terra.html

Commento di Orazio Fergnani: “Fra le due scuole principali quella evoluzionista appare la più logica. Ma certo riuscire a capire attraverso quanti miliardi di successive mutanti evoluzioni sia necessario passare per derivare dalla forma di ameba unicellulare ad un essere complesso come l’uomo o gli animali superiori, con oltre 100 miliardi di cellule che interagiscono coordinatamente e contemporaneamente mi risulta un po’ indigesto…” – Continua in calce al link  

Esperienza e conoscenza – …c’è già all’interno della mente un “seme” che consente la comprensione di concetti sottili, che non hanno corrispondenza nel mondo materiale. Ad esempio quando un bambino apprende a parlare ed a scrivere, non segue solo esempi concreti: tavolo, cibo, cane, etc.  Vi sono pure i concetti e sentimenti che vengono “riconosciuti” intuitivamente, per una sorta di ammissione interna che va aldilà dell’esempio. In questo caso si presuppone che vi sia già una pre-conoscenza innata di tali concetti, il linguaggio insomma non è altro che descrizione di un qualcosa che abbiamo già dentro… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2017/11/categories-of-thought-and-categories-of.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Chi segue il Tao non vuole la pienezza. Proprio perché non vuole la pienezza, può vivere appieno senza chiedere altro” (Tao Te Ching)

Commenti disabilitati

Nonviolenza e bioregionalismo, wikileaks: la colpa non è dello strumento, sovrappopolazione e alimentazione, Treia: Madonna Nera, il mondo va a Remengo, l’essenza dello Zen…

Il Giornaletto di Saul del 17 giugno 2019 – Nonviolenza e bioregionalismo, wikileaks: la colpa non è dello strumento, sovrappopolazione e alimentazione, Treia: Madonna Nera, il mondo va a Remengo, l’essenza dello Zen…

Care, cari, la posizione  assunta nella società -umana od animale che sia- da noi bioregionalisti della Rete Bioregionale Italiana è basata sulla  nonviolenza. Il che  non vuol dire accettare e subire passivamente il male.  In passato di tanto in tanto si son venute a creare delle differenze d’opinione all’interno della Rete, soprattutto riguardo alla alimentazione nonviolenta od  alla protesta attiva nei confronti della società consumista… (Paolo D’Arpini) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/06/bioregionalismo-la-nonviolenza-ed-il.html

Pace e politica – Scrive PCARC: “quel che serve è un governo di blocco popolare per mettere fine alle spedizioni militari all’estero, abolire le spese militari e i finanziamenti della grandi opere dannose o inutili, chiudere le basi militari e le agenzie spionistiche della NATO e del governo di Washington sul territorio del nostro paese e altre misure di buon senso complementari e ausiliarie, necessarie per sottrarre le masse popolari alle grinfie della comunità internazionale degli speculatori e dei guerrafondai… ”

Wikileaks. La colpa non è dello strumento… – La persecuzione che sta subendo Julian Assange, il fondatore di Wikileaks, sta arrivando ad un climax. Dopo sette anni di simil-prigionia nell’ambasciata dell’Ecuador di Londra e il suo  arresto dell’11 aprile 2019  da parte della polizia inglese,  ora rischia l’estradizione negli USA. Il governo inglese ha già dato il placet. Poco importa il suo precario stato di salute, anzi meglio, così una volta negli USA se dovesse morire in carcere i suoi  aguzzini avrebbero la scusa pronta. I media non osano trattare il caso come meriterebbe… – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2019/06/julian-assange-il-morituro-saluta.html

La guerra dell’acqua. No alla privatizzazione – Scrive Flavia Lepre: “Una decina di anni fa Limes usciva con pubblicazione sulle guerre del futuro per l’acqua. Quanto è accaduto poi l’ha in parte confermato, dalla Palestina all’Iran (da anni in grave emergenza idrica), al ruolo delle multinazionali dell’acqua.  L’acqua non può essere privatizzata…”

Sovrappopolazione e alimentazione – Scrive Laura Bonaventura: “Non so se sarà necessario diventare tutti vegetariani, trovo difficile fare una stima di questo genere. Credo però che sia importante cominciare a fare una scelta di salute e di etica quando facciamo la spesa, riscoprire molti sapori andati perduti, come legumi e cereali poco noti, reimparare la stagionalità dei vegetali…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2019/06/16/sovrappopolazione-e-alimentazione/

Calcio da donne – Scrive Roberto Tumbarello: “La nazionale femminile vince, seppure perdendo la palla ogni due passaggi. Il Calcio delle donne è solo una speranza. Di equità, eleganza, giustizia e soprattutto buonsenso. Si torna allo sport puro, come ai tempi di Gabetto, Maroso e Rigamonti, che oggi avrebbero appena una pensione sociale. Certo, ci deve essere differenza di compenso tra la campionessa e la gregaria ma non di tanti milioni. Per ora, invece, la vittoria dipende dal caso. Il risultato è continuamente in bilico. Fino alla fine può vincere una o l’altra squadra. È una gara divertente tra ragazzine che si comportano come adulte…”

Treia. La Madonna Nera e la Fierucola delle Eccellenze Bioregionali – Da parecchi anni qui a Treia  celebriamo l’8 dicembre con una manifestazione “matristica”. Da quando mi sono trasferito in città, nel 2010,  in cui  iniziai la serie presentando nella Sala Consiliare il bellissimo libro di memorie bucoliche, “La Figlia del Sarto”,  della compianta Lucilla Pavoni, con foto storiche del nostro Nazareno Crispiani.   Da allora  ogni 8 dicembre si è tenuta a Treia una manifestazione per valorizzare la cultura e la produzione artistica, artigianale ed  agricola del luogo…” – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2019/06/treia-la-madonna-nera-che-si-festeggia.html

P.S. Anche quest’anno speriamo di poter celebrare l’8 dicembre, e stavolta contiamo di riportare La Fierucola delle Eccellenze Bioregionali al Centro Storico, ma per far questo avremo bisogno della collaborazione  del Comune… mi auguro che la nuova amministrazione sia disponibile…

Il mondo va a Remengo ed è tutta colpa di… – Scrive Simon Smeraldo: “Gli avvenimenti sempre più frequenti e più tragici con cui ci confrontiamo oggigiorno vengono di volta in volta ascritti agli islamici, agli omofobi, ai cristiani fondamentalisti, ai sionisti, agli imperialisti e compagnia bella.Tutto sbagliato. Tutti costoro che si macchiano di tanto orribili delitti sono solo ottuse pedine su di una tenebrosa scacchiera retta da mani che non si vedono, gestita da menti molto lontane dal livello umano, la cui identità è smascherata da questo passo tratto da una delle scritture sacre dei popoli: “Poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze della malvagità che sono nei luoghi celesti”…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/06/15/il-mondo-va-a-remengo-ed-e-tutta-colpa-degli-islamici-o-forse-degli-arconti-oppure-dei-rettiliani/

Chi ha paura dei mini-bot? – Scrive Luigi Caroli a commento integrazione dell’articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2019/06/chi-ha-paura-dei-mini-bot.html?showComment=1560683480542#c2226904625477689489 -: “Non avevo mai concordato con Michele Rallo e ho naturalmente dissentito dal suo sproloquio sui minibot (per una volta, non concordando con Paolo). MINIBOT UGUALE PROJECT FINANCING UGUALE VENDITA BENI PUBBLICI UGUALE PIR. Tutte apparenti buone intenzioni, ottime addirittura. Risultati?…” – Continua in calce al link indicato

L’essenza dello Zen – “Maestro ti prego insegnami la vera essenza dello Zen” – Implorò un discepolo rivolto al maestro Josshu.  Ed il maestro rispose: “Hai finito di mangiare?” – “Sì maestro,  ho finito” – “Allora vai a lavare le stoviglie!”… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2014/12/la-saggezza-estemporanea-dello-zen.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La verità è comprovata dalla maggioranza, questo è il metodo che gli esperti adottano per guidare il mondo intero: la verità deve essere dimostrata dalla maggioranza. In realtà, è vero l’esatto opposto: la maggioranza crede sempre nelle menzogne, perché la maggioranza è costituita dagli sciocchi…” (Osho)

Commenti disabilitati

La polizia del pensiero, Treia: consiglio comunale del 14 giugno 2019, no allo spargimento di fanghi reflui nei campi, Treia: ghironda, metafisica dello zen…

Il Giornaletto di Saul del 16 giugno 2019 – La polizia del pensiero, Treia: consiglio comunale del 14 giugno 2019, no allo spargimento di fanghi reflui nei campi, Treia: ghironda, metafisica dello zen…

Care, cari, Assange, Manning, Snowden. Silenziare loro, uccidere la loro voce significa silenziare tutti, uccidere ogni voce. Impedire di dire parole libere e, dunque necessariamente, salutarmente, critiche, significa proibire e punire il pensiero libero e dunque necessariamente critico. Già le nuove generazioni scrivono, grazie agli apostoli del Cristo digitale, come bambini di prima elementare. E come tali devono pensare, ma senza la fantasia incorrotta dei bambini cancellata dai videogiochi dello sterminio. Bambini invecchiati. Nani del pensiero. Nel deserto del Verbo… (Fulvio Grimaldi) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/06/15/e%E2%80%99-arrivata-la-polizia-del-pensiero/

P.S. Il supplizio di Assange. Per sette anni senza luce del sole, la tortura psicologica e fisica subita dai carcerieri, Assange ha dovuto essere trasferito nella clinica della prigione ed è stato giudicato incapace di sostenere un’ udienza in tribunale. Il delegato ONU per i diritti umani parla di assassinio strisciante. E’ ovvio che lo vogliono morto. La richiesta di estradizione inoltrata dagli Usa è basata su 17 capi d’accusa, tutti inerenti allo spionaggio, all’alto tradimento e alla collusione col nemico, sulla base di un “Espionage Act” vecchio di 102 anni e mai utilizzato contro giornalisti…” 

Treia. Resoconto del consiglio comunale del 14 giugno 2019 – Ricordate Casinò Royale, il favoloso episodio 007 che mostra la genesi di James Bond e colma il suo passato, informandoci sugli antefatti…? Beh io me lo sono simbolicamente rivissuto  assistendo al consiglio comunale del 14 giugno 2019, il primo  della nuova amministrazione di Treia sortita dalle elezioni del 26 maggio. L’appuntamento era per le ore 21,  memore però del ritardo con cui solitamente iniziavano i consigli sono uscito di casa che le 21 erano già suonate, “tanto -mi son detto- per arrivare all’ex Ipsia ci impiego al massimo 10 minuti  anche prendendomela comoda”. Ed infatti camminando in tutta calma e guardando il cielo sopra di me osservavo la luna quasi piena occhieggiare tra le nuvole, “un buon segno -ho pensato- per la nascita di una nuova amministrazione uscita da un travagliato parto elettorale”. Giunto all’ingresso del cortile dell’ex Ipsia sentivo un vociare confuso salire dalla sala, “sicuramente il consiglio deve ancora iniziare -ho immaginato- altrimenti non si sentirebbe questo parlottare scomposto”. Invece il consiglio era bello che cominciato e per alcuni era pure finito… – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2019/06/treia-14-giugno-2019-resoconto-del.html

Montecorone. Salute – Scrive Maria Bignami: “16 giugno 2019, a Montecorone di Zocca, alle 11 inizia la giornata del Benessere. Ore 16 Tiziana Mazzotta parlerà di salute, ore 17.30, io con la Poesia del Cuore. Info: casavaldisasso@gmail.com”

No allo spargimento di fanghi reflui nei nostri campi – Scrive Giovanni Damiani: “Si ritiene che lo spargimento nei campi di fanghi prelevati dagli impianti di depurazione fognaria  sia proprio uno dei casi in cui tale principio debba essere applicato, trattandosi di rischi per la salute. In aggiunta si richiama il principio di prevenzione (o di correzione alla fonte) che stabilisce che bisogna operare perché gli inquinamenti vengano evitati (ad es. agendo sulla qualità delle materie prime e all’interno della struttura dei cicli produttivi perché siano intrinsecamente sicuri e a ridotte emissioni) anziché andare a combatterne successivamente gli  effetti sul campo…” – Continua:   https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/06/diciamo-no-allo-spargimento-nei-campi.html

Bolsena. Ed il finto verde – Scrive Paolo Ansaloni: “Di solito evito post in campo politico, ma questa è troppo. Zingaretti, al governo della regione Lazio, ha firmato tempo fa un accordo per destinare migliaia di ettari attorno al Lago di Bolsena (ove vivo) alla coltivazione intensiva dei noccioli. Con conseguenze ecologiche devastanti e rischio di morte del lago in pochi anni. I sindaci di tutti i centri vicini si sono mossi per contrastare, ma con armi legali spuntate purtroppo, competenze regionali non comunali. Ora con la faccia ridente, ma che c’avrà da ridere, Zingaretti organizza un convegno Green per ricuperare qualche sprovveduto a sinistra. Ma con che faccia. ipocrita! PD non credibile. Scusate ma non ce l’ho fatta a trattenermi…”

Treia. Ghironda al collettivo bioregionale ecologista – La raccolta poetica, erotico-bucolica,  “Ghironda”, dell’autore treiese Andrea Biondi,   verrà presentata ed alcuni brani recitati dall’autore in occasione del Collettivo Bioregionale Ecologista che si tiene a Moje di Treia il 23 giugno 2019. Qui una breve silloge del libro… – Continua:   http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/05/ghironda-raccolta-di-poesie-erotiche-ed.html

Camminare fa bene, ma non troppo – Scrive Spiritual: “Nel 1960 in Giappone si resero conto che l’uomo medio giapponese percorreva circa 10.000 passi al giorno bruciando circa 3000 calorie; e siccome questo è quanto dovremmo consumare tutti, decisero che 10.000 passi era il numero giusto. Secondo il dr. Hager, però, proporre 10.000 passi al giorno potrebbe essere dannoso per le persone più anziane o per chi ha problemi di salute…”

Metafisica dello Zen – Scrisse Julius Evola: “Lo zen, per l’Occidente in crisi, presenta qualcosa di «esistenzialistico» e di surrealistico. Anche la concezione Zen di una realizzazione spirituale libera da qualsiasi fede e da qualsiasi vincolo e, in più, il miraggio di una «rottura di livello» istantanea e, in un certo modo, gratuita, tale, tuttavia, da risolvere ogni angoscia dell’esistenza, non ha potuto certo non esercitare su molti una attrazione particolare…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2019/06/metafisica-dello-zen-secondo-julius.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Quando metti d’accordo due nemici giurati, ma non elimini il risentimento, come puoi considerarlo un bene?” (Lao Tze)

Commenti disabilitati