Risultato della ricerca:

Stati generali dell’ecologia profonda, libri in spedizione gratuita (da parte di Pentagora), Treia al tempo del coronavirus, storia di Israele in Palestina, Coronavirus: chi perde e chi vince, Eraclito: tutto passa, la visione bioregionale…

Il Giornaletto di Saul del 31 marzo 2020 – Stati generali dell’ecologia profonda, libri in spedizione gratuita (da parte di Pentagora), Treia al tempo del coronavirus, storia di Israele in Palestina, Coronavirus: chi perde e chi vince, Eraclito: tutto passa, la visione bioregionale…

Care, cari, il 20 e 21 giugno 2020 a Tivoli, se tutto va bene, sarò anche io agli Stati Generali dell’Ecologia Profonda, in veste di relatore, assieme alla mia compagna Caterina Regazzi e ad altri amici treiesi. Mi farebbe piacere che all’incontro partecipassero anche gli amici di Roma e del Lazio che non vedo più da diversi anni. Una rimpatriata tra vecchi ecologisti delle prime ore, quando si ha quasi un piede nella fossa, non guasta… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/03/bioregionalismo-stati-generali_29.html

Dai piani alti – Scrive BBUS: “A chi, dall’alto (?) del proprio scranno parlamentare, ipotizza una “grecizzazione” dell’economia italiana, attraverso l’adozione di misure che richiamano in maniera sinistra quanto perpetrato nel Paese balcanico durante l’ultimo decennio, vogliamo rivolgere l’invito a prendere visione del seguente documentario – https://byebyeunclesam.wordpress.com/2020/03/30/laboratorio-grecia/ – realizzato dal Collettivo Vox Populi, scritto e diretto da Jacopo Brogi.”

Pentàgora lancia un appello – Scrive Massimo Angelini: “Questo è un momento drammatico per tanti, anche per la nostra Pentàgora. Da un mese le librerie sono chiuse, i distributori paralizzati, i dipendenti a casa, non è stato venduto più un solo libro, le macchine per stampare sono ferme. Però le spese non si fermano e gli stipendi e i contributi devono essere garantiti. Insomma, è semplice ed evidente, se continua così la condanna della nostra piccola casa editrice è pressoché certa…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/03/pentagora-lancia-un-appello.html

Scientocrazia – Scrive Enrico Manicardi: “Vi volevo solo segnalare che il 27 marzo u.s. sono stato intervistato da una Radio veneta (Radio Gamma 5) sulla situazione attuale e ho pubblicato la registrazione sul mio sito (www.enricomanicardi.it , sezione “interviste radio e tv”, parte “audio”). Sulla home, invece, ho pubblicato un post di aggiornamento…”

Treia al tempo del coronavirus – Qui a Treia, a parte la solitudine forzata, che poi in fondo non è così drammatica, va tutto bene, almeno per me. Me ne sto tranquillo nel mio studiolo a redigere il mio diario giornaliero (Il Giornaletto di Saul) e le poche volte che esco di casa ne approfitto per cogliere gli umori della sparuta gente che incontro, studio le reazioni. Oggi dalla fruttivendola, mentre aspettavo il mio turno…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/03/30/treia-ai-tempi-del-coronavirus/

Prostitute e ladri – Scrive L.C.: “Caro Paolo, R.T. (Giornaletto di ieri l’altro ) dimentica che le prostitute è un bel pezzo che lavorano in casa e che i ladri continuano a lavorare in banca. Ai piani alti, naturalmente…”

Mia rispostina: “Caro L.C, ti ringrazio per la tua attenzione e per il tuo commento. E’ vero le prostitute lavorano in casa, ma non possono ricevere tanti clienti, in questo momento. Povere anime provo tanta pena per loro. Meno pena la provo per i ladri dei piani alti… ma cerco di mantenere un aplomb…”

Cronistoria di Israele in Palestina – Nota di Paolo D’Arpini: “Ho ritenuto opportuno, per una parità di pareri, sul tema scottante della Palestina e di Israele pubblicare questa cronistoria inviatomi da Stefano Davidson. Ovviamente con ciò non sostengo le tesi in essa contenute, mi sono limitato a dare uno spazio, per par condicio, alla descrizione di come sia avventa la formazione di Israele secondo una persona che ne sorregge le ragioni. Visto che spesso ho pubblicato numerosi pareri contrari supportati da altre ragioni. Si tratta sempre di “opinioni”, comunque…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2012/11/cronistoria-disraele-in-palestina-con.html

Per la corretta informazione scientifica – Scrive A.D.: “Riteniamo sia giunto il momento per dimostrare che esiste una società civile composta da cittadini intelligenti che non intendono piegarsi a certi diktat. A tal proposito, invitiamo tutti gli interessati a sottoscrivere la *lettera aperta* al presidente dell’Accademia dei Lincei, il fisico prof. Giorgio Parisi, per sollecitare un intervento pubblico in ordine ai limiti di un corretto dibattito scientifico. Info: auretitalia@gmail.com”

Coronavirus. Chi perde e chi vince. Scrive Fulvio Grimaldi: “Un recupero, se mai possibile, di una sopravvivenza collettiva, dopo il blocco e il conseguente smantellamento di tante realtà produttrici e distributrici, vedrà di certo una nuova, cioè antica, gerarchia di classe, con una spaventosa concentrazione della ricchezza in alto e un ancora più spaventoso allargamento della povertà assoluta e di quella al limite della sopravvivenza. Oggi sui 17 milioni, domani chissà. Chi ci avrà guadagnato in termini economici e politici sono sempre gli stessi: quelli che gestiscono il denaro e sanno speculare e volgere le crisi in guerre; coloro che, occupandosi della salute, cioè della vita, si sono eretti, vieppiù, a domini del destino terreno degli umani; e quelli che, offrendo, con provata esperienza, la risposta metafisica alle sofferenze e speranze terrene e ultraterrene dei credenti…” – Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/03/30/il-coronavirus-rende-piu-di-una-guerra-alla-grande-finanza/

“La Via interiore che conduce a Dio in noi”. Recensione – Scrive Marco Bracci: “Nel libro (Edizioni Gabriele) si analizza la via verso una nuova epoca, che ci aiuta a trovare la pace in noi e con il nostro prossimo, di cui fanno parte anche gli animali e tutta la Natura. Info: marcobracci49@gmail.com”

Eraclito. Il divenire e la dialettica – Scrive Vincenzo Brandi: “L’unica realtà, dice Eraclito, è il cambiamento. Ogni cosa in questo mondo reale è contemporaneamente essere e non-essere. Ad esempio, l’uomo è contemporaneamente giovane e vecchio, vivo e morto, perché l’uno si trasforma continuamente nell’altro. Non potrai mai bagnarti nella stessa acqua dello stesso fiume perché l’acqua scorre ed il fiume, pur restando se stesso, cioè mantenendo indubbiamente una propria identità, si trasforma continuamente e si tramuta sempre in qualcos’altro, perchè mutano continuamente…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/03/eraclito-il-divenire-e-la-dialettica.html

San Miniato. Schiuma anomala nel Rio Malucco – Scrive Arpat: “Durante l’attività di controllo dello scarico del depuratore di San Romano, personale ARPAT, l’11 marzo 2020, ha riscontrato nel Rio Malucco la presenza di una portata insolita, rispetto al normale, di acqua schiumosa che si estendeva per un lungo tratto anche in prossimità dell’immissione nel fiume Arno…”

La visione bioregionale di Peter Berg – La posizione ideologica di Peter Berg, come facilitatore sociale, è che il bioregionalismo debba essere ‘pro-attivo’. Indovinando il pericolo del fondamentalismo e dell’intransigenza, la logica del ‘o con noi o contro di noi’, dei ‘buoni e puri’ contro i ‘cattivi e corrotti’. Egli percepì il pericolo nell’assumere posizioni “radicali”, un atteggiamento di superiorità che porta alcuni bioregionalisti a rinchiudersi all’interno della propria ‘tribù’ e a guardare con sospetto se non con odio tutti coloro che ‘ancora’ non si sono convertiti… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/03/peter-bergs-bioregional-vision-la.html

Ciao, Saul/Paolo

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’aria, l’acqua, la terra e l’foco ardente
Regge, misto al gran corpo, e nutre e spira;
E quinci l’uom desìa, teme, e s’adira”
(Torquato Tasso)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Neologismi ed etichette, i russi sono arrivati, salvaguardare i diritti dei lavoratori sanitari, altro che aumento del debito pubblico, parole e simboli…

Il Giornaletto di Saul del 28 marzo 2020 – Neologismi ed etichette, i russi sono arrivati, salvaguardare i diritti dei lavoratori sanitari, altro che aumento del debito pubblico, parole e simboli…

Care, cari, cercando di dare una spiegazione consona dei concetti relativi ai neologismi -quali: bioregionalismo, ecologia profonda, spiritualità laica- dobbiamo ricorrere alla semantica ed alla glottologia, poiché non esiste neologismo che non trovi origine in altre parole simili. Forse non sarebbe nemmeno necessario trovare nuovi termini se la parola originaria, eventualmente abbinata ad un aggettivo, può dare il senso di quanto si vuole descrivere… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/05/neologismi-bioregionalismo-ecologia.html

Nota – In una dimensione “naturale” non c’è spazio per le ideologie precostituite e quindi preciso per l’ennesima volta che: la Rete Bioregionale Italiana è per il vivere armonico, amorevole gentile e solidale sulla Terra, e non rappresenta semplicemente una “etichetta”.

Gli aiuti russi contro il coronavirus sono arrivati… – quello che meraviglia è il moto di fastidio di alcuni ambienti politici e militari italiani nei confronti della Russia che manda gli aiuti gratuitamente. Temono “l’invasione russa”, dimenticando l’ “altra” e vera occupazione, in atto da ben 76 anni, che impesta tutto il territorio nazionale con ben 123 basi militari e migliaia e migliaia di militari, mezzi bellici, aerei, bombe atomiche, ecc. I russi, i cubani ed i cinesi mandano aiuti e noi li critichiamo, gli “altri” ci costringono a pagare le tangenti NATO, ad acquistare armi sconquassate a caro prezzo, a sopportare le radiazioni nocive dei loro radar ed a inviare i nostri soldati in varie parti del mondo (per i loro sporchi interessi) ma li chiamiamo ancora oggi “salvatori” della patria… Forse sarà il tempo di cambiare gli occhiali?… – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/03/pratica-di-mare-sono-sbarcati-i-russi.html?showComment=1585293005230#c411019377740623406

Integrazione di Avia.Pro: “In risposta all’aiuto ricevuto, l’esercito italiano ha inviato la sua nave da guerra ai confini della Russia. Nonostante il fatto che la Russia abbia risposto alla richiesta dell’Italia di fornire assistenza nella lotta contro il coronavirus, è diventato noto che per tale gentilezza l’Italia ha mostrato un atteggiamento aggressivo nei confronti della Russia, inviando la sua fregata missilistica “Virginio Fasan” dotata di missili da crociera sulle coste della Crimea…”

Salvaguardare i diritti dei lavoratori sanitari – Scrive PCARC: “….i lavoratori della sanità pubblica, che questa emergenza sanitaria sta mettendo al centro della scena, con le istituzioni a incensarli come “eroi” mentre li spremono come limoni facendoli lavorare il triplo, senza adeguate misure di sicurezza ed esposti al contagio…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/03/27/salvaguardare-i-diritti-dei-lavoratori-del-servizio-sanitario-pubblico/

Lillo Venezia. Dipartita – Scrive Alessio Di Florio: “Il covid19 si è portato via Calogero Lillo Venezia. Da Lotta Continua era approdato a I Siciliani di Pippo Fava, era stato direttore della storica rivista satirica Il Male. E’ stato direttore di Casablanca e del Quotidiano dei Contribuenti e collaboratore de I Siciliani Giovani.”

Altro che aumento del debito pubblico… – Non è l’aumento del debito pubblico, come proposto da Draghi, che potrà salvare l’Italia bensì la capacità dello stato di emettere moneta sovrana. Negli anni passati ed anche ai giorni nostri alcuni “mattacchioni” consapevoli della realtà delle cose relative allo strozzinaggio della moneta debito (dicasi signoraggio bancario) hanno denunciato alla magistratura questi fatti ma nessuno ha mai indagato un banchiere, al contrario fu incriminato Giacinto Auriti che aveva denunciato i governatori di BankItalia e di BCE… – Continua: https://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse

Commento di Nicola Nardella: “Secondo Mario Draghi bisogna fronteggiare la crisi aumentando il debito pubblico. Non so perché ma una proposta del genere me la aspettavo. Non vi sfuggirà che al patriottismo ottimista dei primi giorni di quarantena, già si è sovrapposto un cupo pessimismo. Ancora una decina di giorni e spero le idee di Draghi saranno confinate in una qualche discarica delle ideologie neoliberali, lì dove giustamente meritano di giacere…”

Il significato originario delle parole e dei simboli – Se ci si basa sulla spiegazione stabilita nelle enciclopedie e nei vocabolari, o nell’uso corrente, sovente si perde il significato originario delle parole e dei simboli. La lingua italiana è una lingua viva che si è adattata ai cambiamenti apportati nei secoli dalle diverse culture e religioni… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/07/recuperare-il-significato-originario.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non andare nella direzione verso cui la paura ti fa muovere. Vai dove ti conduce l’amore. Vai nella direzione verso la quale ti fa andare la gioia.” (Osho)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Bisogni come compulsione, coronavirus cosa è?, la giusta misura, Tivoli: bioregionalismo per il solstizio estivo, Sigonella: dove si manipolano i virus, le origini naturalistiche del nostro sentire…

Il Giornaletto di Saul del 17 marzo 2020 – Bisogni come compulsione, coronavirus cosa è?, la giusta misura, Tivoli: bioregionalismo per il solstizio estivo, Sigonella: dove si manipolano i virus, le origini naturalistiche del nostro sentire…

Care, cari, il nuovo significato di bisogno nella società dei consumi è: “La condizione psicologica indotta e programmata, epigeneticamente impressa nell’animo umano, di dover soddisfare desideri artificiali ed indotti, dettati dalla legge del mercato.” La base consumistica, allargata da Ford e da Keynes a tutte le popolazioni occidentali, ora coincide con l’intera popolazione del pianeta, con l’intero genere umano. Il bisogno viene omologato ed identificato dispoticamente per tutti con il benessere puramente materiale, con un benessere completamente mercificato, identificato nelle cose e nel loro possesso. Una falsa utopia, un obiettivo ed un traguardo, che sfugge in avanti quando si crede di averlo raggiunto e che genera sensazioni ansiose, angosciose e stressanti verso nuove conquiste del benessere, da poco e per poco sfuggito, ed induce a nuove azioni e consumi per un rinnovato inseguimento… (Antonello Senni) – https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/12/ecologia-dei-bisogni-in-una-societa.html

La paura delle malattie – Scrisse R. Steiner: “Quando non riesci a pensare a nient’altro, a parte la paura delle malattie che si verificano intorno a te in un’epidemia, e vai a dormire la notte con questi pensieri di paura, in seguito vengono create immagini inconsce, intrise di paura nell’anima. Questo è un buon focolaio in cui germi patogeni possono nidificare, prosperare e trovare un buon terreno fertile…”

Coronavirus…. di cosa stiamo parlando? – Scrive Medicina Democratica: “Nella conferenza stampa del 13 marzo 2020, di seguito pubblicata, il dr Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ha fornito i dati sulla situazione attuale specificando le caratteristiche di chi è deceduto contagiato dal covid-19. Invito tutti ad ascoltarla con attenzione…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/03/coronavirus-di-cosa-stiamo-parlando.html

Commento di Alessio Di Florio: “Coronavirus, c’è chi non si ferma. Mentre tutta Italia (e non solo) è ormai bloccata, con la socialità ridotta a zero e fortissimi impatti economici, ci sono attività che non conosceranno sosta. Come gli speculatori finanziari e la Nato…”

La giusta misura… – Ho conservato per anni un dipinto, nel Tempio della Spiritualità della Natura, prima di trasferirmi a Treia. Era solo una banale copia, rappresentava un alchimista (od un semplicista) che mostra la giusta dose di sostanza da porre nell’intruglio medicinale ad un giovane apprendista. Il gesto eloquente, la mano alzata con il palmo rivolto in avanti, significante “basta così”. Né troppo né poco! – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2020/03/ecologia-ed-etica-la-giusta-misura.html

Italiani. Brava gente – Scrive Roberto Tumbarello: “Le strade di città sono deserte, come pure i mezzi pubblici. I pochi passanti sono diretti al supermercato che svuotano in preda a nevrosi. Si rispettano le distanze suggerite in farmacia per acquistare mascherine superflue. In giro c’è solo qualche spacciatore e chi non può fare a meno della dose quotidiana di coca. Ma poi torna a casa. Altre inopportune restrizioni bloccherebbero il paese non il virus…”

Bioregionalismo, ecologia profonda e spiritualità laica – Diceva Nisargadatta Maharaj: «Noi non possiamo essere altro che una parte integrante della manifestazione totale e del totale funzionamento ed in nessuna maniera possiamo esserne separati» – Di questi temi ne parleremo durante il prossimo incontro bioregionale in occasione del solstizio estivo (20 e 21 giugno 2020) – Continua: http://www.lteconomy.it/blog/2020/03/16/bioregionalismo-ed-ecologia-profonda-al-prossimo-incontro-bioregionale-del-20-e-21-giugno-2020-a-tivoli/

Roma. Museo dell’Arte Riciclata – È stato fondato anel 2018 da una giornalista Rai, Mariaceleste Amalia de Martino, figlia di un imprenditore americano e di una stilista italiana. Il MoRA si trova a Roma, è a entrata gratuita e niente di quanto presentato è in vendita. Per visitarlo è necessario prenotarsi. info@atelierannatomasetta.it”

Facciamo un po’ di conti… Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/03/covid-19-gli-altarini-finanziari-e.html?showComment=1584373725389#c2112112641998352858 -: “…è già pronto il piano e sono pronti i soldi per far ripartire l’economia distrutta dal coronavirus. Si chiama REDEMPTION (=REDENZIONE), architettata dal satanista, nella speranza di riuscire a far sua la vera REDENZIONE, quella del Cristo-Dio. E molti cadranno nella sua trappola…” – Continua in calce al link segnalato

Sigonella. Dove si manipolano virus… – Scrive Antonio Mazzeo: “Per carità, nessuna intenzione di sostenere qualsivoglia tesi complottista, specie in queste drammatiche settimane dove ognuno di noi è chiamato ad esercitare le proprie funzioni con il massimo senso di responsabilità. Ma proprio per fugare dubbi e perplessità, il governo Conte deve spiegare immediatamente chi, come, quando, perché e in cambio di cosa è stato autorizzato nei mesi scorsi il trasferimento a Sigonella del reparto sanitario d’élite delle forze armate Usa che svolge ricerche e test su virus e batteri e…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/03/16/sigonella-il-laboratorio-sanitario-dove-i-militari-usa-manipolano-virus-e-producono-vaccini/

Notizie nonviolente – Scrive Mao Valpiana: “Cari amici, in questi giorni così strani, così difficili, così pieni e così vuoti, una cosa buona la possiamo fare: utilizzare gli strumenti che abbiamo per un corretta informazione. “Azione nonviolenta in rete” può dare il suo contributo positivo al giornalismo di servizio pubblico. Info: mao@sis.it”

Le origini naturalistiche del nostro sentire – …la spiritualità della natura è un aspetto riconosciuto anche nella fede cristiana antica, soprattutto nel misticismo (sia in quello primitivo che in quello francescano) in cui prevale la consuetudine di ritirarsi in grotte, boschi e deserti in stretta comunione con gli elementi naturali e con il mondo animale…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/03/le-origini-naturalistiche-del-nostro.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Qualunque cosa tu abbia fatto finora non è niente se la paragoni a quello che potresti fare, e qualsiasi cosa farai non è niente se paragonata a ciò che sei.” (Osho)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Roma: 100 orti urbani bioregionali, Iraq: bombardamenti USA, taci Chelsea, NPCI: bando al panico e al disfattismo, Dio non è separato da noi, armonie infrante…

Il Giornaletto di Saul del 15 marzo 2020 – Roma: 100 orti urbani bioregionali, Iraq: bombardamenti USA, taci Chelsea, NPCI: bando al panico e al disfattismo, Dio non è separato da noi, armonie infrante…

Care, cari, caro Paolo D’Arpini, ti scriviamo per aggiornarti sul nostro lavoro sugli orti, forse sai già della proposta “Coltiviamo la città, un orto per quartiere” presentato da Zappata Romana, che prevede di realizzare almeno cento orti nella città di Roma. Auspichiamo vi sia da più parti il sostegno perché il progetto si attui attraverso la partecipazione, trasparenza, valorizzazione delle realtà territoriali, patti di collaborazione tra cittadini e amministrazione, concezione degli orti come centralità locali, non solo come luoghi di autoproduzione, inseriti in una visione di più ampio respiro per la città… (Zappata Romana) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/03/roma-progetto-per-100-orti-bioregionali.html

Mia rispostina: “La Rete Bioregionale Italiana approva l’appello ed il progetto di “Zappata Romana” che, per le sue caratteristiche, ben s’inserisce nella Pratica Bioregionale. Chiediamo agli amici di Zappata Romana, per meglio illustrare il progetto, di partecipare al prossimo incontro dal titolo “Bioregionalismo – Stati Generali dell’Ecologia Profonda”, che si terrà il 20 e 21 giugno 2020, presso il Casale Anio Novus di Tivoli, Strada Provinciale Empolitana, km 3,630 – Info ed adesioni: italo.carrarini53@gmail.com – cell. 334.5270299″

Iraq. Bombardamenti USA – Scrive Pressenza: “Raid aerei americani hanno colpito, tra il 12 ed il 13 marzo u.s., quattro province nel nord dell’Iraq lungo il confine siriano. Dei colpi sarebbero giunti anche a Deir ez-Zor (Abou Kamal) in territorio siriano. I raid sono stati compiuti tanto da parte di droni quanto da parte di caccia F-16. Primo bilancio degli scontri balistici USA-Iraq : 5 morti e 7 feriti…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/03/iraq-raid-aerei-statunitensi-contro.html

Amici online e abitudini alimentari – Scrive Spiritual: “Quello che immaginiamo sull’alimentazione dei nostri amici online può influenzare ciò che mangiamo. In un nuovo studio su “Appetite” Lily Hawkins della Aston University ha chiesto a 369 studenti di compilare un questionario sulla loro percezione delle abitudini e le preferenze alimentari degli utenti di Facebook. Info: informa@spiritual.it”

Taci, Chelsea, il nemico ascolta… – Scrive Fulvio Grimaldi: “Chelsea Manning, l’eroina alla base delle rivelazioni di Julian Assange e Wikileaks sui crimini Usa-Nato, ha tentato il suicidio dopo 9 anni in carcere (sette sotto Obama, due sotto Trump) per essersi rifiutata di testimoniare contro Assange davanti a un Gran Giurì segreto. E’ stata liberata, ma sempre sotto minaccia di nuovi arresti e con l’addebito di $256.000 da una pena finanziaria di $1000 per ogni giorno di quel rifiuto…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/03/usa-e-mondo-civile-taglio-della-lingua.html

Commento di Gabiele D’Annunzio: “Non pianger più. Torna il diletto figlio a la tua casa. È stanco di mentire. Vieni; usciamo. Tempo è di rifiorire. Troppo sei bianca: il volto è quasi un giglio…” – Continua in calce al link soprastante

Bando al panico e al disfattismo! – Scrive NPCI: “La dittatura di “quelli che hanno i soldi” ha portato l’Italia al collasso. È il cammino che stanno facendo tutti i paesi imperialisti, dalla Germania agli USA! Con i decreti-legge dell’8 e del 9 marzo e i decreti del presidente del consiglio dei ministri che seguono a getto continuo il governo Conte cerca di abolire perfino diritti costituzionali delle masse popolari, di instaurare il coprifuoco generale salvo che per gli operai e gli altri lavoratori obbligati a lavorare, di imporre lo stato d’assedio. Il governo Conte è il governo dei vertici della Repubblica Pontificia, dell’Unione Europea e della NATO. È un governo condannato al fallimento anche se scatena le Forze dell’Ordine e le Forze Armate… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/03/14/npci-avanti-compagni-bando-al-panico-e-al-disfattismo/

Commento di Linda Guerra: “In questi giorni difficili, chi osserva gli eventi cercando di non farsi intorpidire dal martellamento mediatico, inizia a intuire che dietro al coronavirus usato come pretesto per privarci delle nostre libertà e dei nostri diritti fondamentali, ci sia l’intento di instaurare un regime dittatoriale e di imporre a tutti il vaccino obbligatorio, con la minaccia di togliere i documenti a chi si opporrà, con tutte le conseguenze drammatiche del caso. Non so se a qualcuno di voi sia già arrivata questa intuizione, ma purtroppo mi sembra molto realistica…”

Commento di Marinella Correggia: “In nome del Covid19 tutto va bene. Ma allora perché gli italiani non accettano misure drastiche per ridurre i morti sulle strade, i morti per influenza “ordinaria”, per droga, per fumo e alcol che sono molti di più?…”

Liberazione del senso di “separazione” – …non è il credere anch’esso un pensiero? E non dicevamo che la coscienza non può mai essere “rappresentata” da un pensiero, da una immagine? Ed inoltre, non è forse detto persino nella bibbia che l’uomo fu allontanato dal paradiso terrestre per aver voluto tastare il frutto del bene e del male? E non è detto, ancora, stavolta nel vangelo, ‘beati i poveri di spirito perché di essi è il regno dei cieli?’…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/03/verso-la-liberazione-dal-concetto-di.html?showComment=1584198537630#c8956719624482207205

Commento di Adriano Colafrancesco: “Caro Paolo, …è la rinuncia (quando non ribellione) alla condizione creaturale dell’uomo che distrugge la sua dimensione spirituale autentica.e con vocazione ineludibile al sovrannaturale. Il problema è sempre lo stesso: accettare o rifiutare questa tragica e al tempo stesso esaltante condizione dell’uomo autenticamente libero!…”

Mia rispostina: “Il senso del mio scritto è condensato nelle ultime due frasi “…non è forse lo spirito della caparbietà e dell’illusione di considerarsi separati che impedisce l’accesso a quel regno? La sola cosa da fare è abbandonare l’arroganza separativa e senza paura tornare alla nostra vera casa (che non abbiamo mai lasciato)…”

Armonie infrante – Scrive Valdo Vaccaro: “Il rapporto Flexner del 1910, propiziato ed imposto da John Rockefeller, cancellò con un gigantesco colpo di spugna tutte le numerose e variegate scuole di salute del paese, gettando la popolazione americana e planetaria in pasto a quel Regime Sanitario Mondiale con cui tutti noi poveretti abbiamo oggi a che fare. Un regime basato sul pasteurismo, sulla pestilenza e sul contagio, sulla riproposizione dei Monatti e degli Untori di manzoniana memoria…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/03/14/pensieri-vegetariani-edificanti/

Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non vivere la paura e il desiderio. Non vivere l’odio e l’ira. Non trattenere nulla. Non temere l’ignoto. Vivi senza offendere. Vivi in pace e in armonia” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

“Operette Morali” di Giacomo Leopardi, bioregionalismo ed economia sostenibile, ILVA: i veleni restano, influenza o peste bubbonica?, quel che Gad Lerner deve ancora imparare, l’origine del cristianesimo, restare in solitudine, temporaneità e limitatezza dell’ “io”…

Il Giornaletto di Saul del 7 marzo 2020 – “Operette Morali” di Giacomo Leopardi, bioregionalismo ed economia sostenibile, ILVA: i veleni restano, influenza o peste bubbonica?, quel che Gad Lerner deve ancora imparare, l’origine del cristianesimo, restare in solitudine, temporaneità e limitatezza dell’ “io”…

Care, cari, …sentivo un libro bisbigliare, cosi l’ho preso e mi sono ritrovato tra le mani le ”Operette Morali” di Giacomo Leopardi, un libro che volevo rileggere da tempo. Prose e dialoghi che hanno per protagonisti personaggi storici come Plotino e Copernico, immaginari, come folletti e gnomi, e anche figure allegoriche come Terra e Luna. I temi sono gli stessi che percorrono le liriche dei Canti: il rapporto dell’uomo con la storia, con i suoi simili e con la Natura; il confronto tra i valori antichi e la degenerazione del presente: la potenza delle illusioni, l’infelicità, la gloria, la noia… (Ferdinando Renzetti) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/03/tracce-di-ecologia-profonda-nelle.html

L’eterofilia diventa reato…? – Scrive Daniela Turrini: “Con il pretesto di voler punire le violenze contro le persone omosessuali e transessuali (violenze che sono già giustamente punite dalla legge), con le proposte dell’agenda LGBT in realtà toglieranno la libertà di espressione alla maggioranza degli italiani, a quanti credono che i sessi siano due e non intercambiabili. Infatti si vuole creare l’ambiguo reato di istigazione alla discriminazione omotransfobica”

Bioregionalismo ed economia sostenibile – Il racconto che segue è stato pubblicato sull’ultimo numero del Bullettin, l’organo del Circolo Vegetariano VV.TT., che uscì in forma di “brochure” in occasione dell’incontro della Rete Bioregionale Italiana, tenuto a Calcata (nel Tempio della Spiritualità della Natura e nella sala Consiliare del Comune) dal 9 all’11 maggio del 2003. Il tema trattato era… – Continua: http://www.lteconomy.it/blog/2020/03/05/bioregionalismo-ed-economia-sostenibile-documento-storico/

UE. Basta con l’inglese – Scrive Anna Maria Campogrande: “Il Regno Unito, unico Stato Membro che aveva l’inglese come lingua ufficiale, ha lasciato l’UE e l’inglese non ha più alcun diritto di essere utilizzato nell’ambito dei Servizi delle istituzioni europee…”

ILVA. I veleni restano… – Scrive Alessandro Marescotti: “Il governo sposta al 2025 il termine della messa a norma degli impianti. La Corte Costituzionale aveva di fatto “chiuso un occhio” sul primo decreto salva-ILVA contando sul fatto che il completamento dell’AIA sarebbe stato compiuto nel 2015. Oggi invece vengono tollerati ben dieci anni di ritardo. Quali sono i punti più importanti dell’accordo fra ArcelorMittal e i Commissari dell’ILVA in Amministrazione Straordinaria?…” -
Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/03/06/ilva-nuovo-accordo-con-arcelormittal-i-veleni-restano/

Giornalista? Taci il nemico ti ascolta… – Scrive Emanuela Dei: “Viene chiamata “querela temeraria” quella messa in atto da politici, manager e aziende allo scopo di intimidire e ridurre al silenzio gli operatori dell’informazione. Ogni anno, secondo i dati dell’Osservatorio “Ossigeno per l’informazione” vengono presentate settemila denunce contro i giornalisti. I tempi per raggiungere un verdetto sono lunghi e il giornalista si ritrova a pagare ingenti spese legali. Dal momento che si viene querelati, poi, gli articoli o servizi o le inchieste che si stavano svolgendo, sul querelante in questione, vengono sospesi per non dare adito ad ulteriori atti…”

Siria. Quel che Gad Lerner deve ancora imparare… – Scrive Marinella Correggia: “Lerner (che deve ancora imparare qualcosa sulla Siria) twitta dicendo che “i profughi siriani non li ha inventati Erdogan”. E invece si’! Senza Erdogan che ha fatto fin dal 2012 della Turchia un’autostrada verso la Siria per i tagliagole di tutti i paesi del mondo, la guerra e nove anni di dolore assoluto NON ci sarebbero stati. E non ci sarebbero stati profughi. Nessuno scappava dalla Siria prima della guerra…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/03/06/gad-lerner-edogan-santo-subito-assad-allinferno/

Commento di J.H.: “Mestieraccio fare il terrorista, alla lunga sicuramente “logorante”, per usare la definizione burocratica. Dopo avere nuotato nel sangue per anni, come si fa a passare a un impegno professionale più tranquillo?…”

Influenza o peste bubbonica? Business is business… – Scrive Fulvio Grimaldi: “…termocontrolli a ogni angolo, mascherine e amuchina a milionate (e milionate ai produttori, altro obiettivo raggiunto), vita sospesa, quarantena, terapia intensiva, guardati come appestati, nazione di monadi chiuse in casa. Poi verrà il vaccino. Scommettiamo che c’è già, ma lo tireranno fuori quando ci sarà certezza di impiego e di miliardi…. buttati nelle fauci di Big Pharma, o Pharma-mafia…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/03/dallinfluenza-alla-peste-bubbonica.html?showComment=1583514090232#c3790561033395905955

Commento-integrazione di Gianluigi Padrin: “La percentuale dei decessi scende allo 0,016. Viene fuori quindi una virurenza che porta a morte, simile alle altre influenze da coronavirus, quindi una “nullità %”. L’unica differenza è la fase polmonare + dura, che porta all’ospedalizzazione o comunque al maggiore controllo dei casi + gravi…” – Continua in calce al link soprastante

Commento di F.B.: “Per il rifiuto o l’impossibilità di consegna delle merci prodotte dall’industria italiana, sia ai committenti esteri che del mercato interno, e per il crollo del settore turistico ricettivo, l’Italia è in questo momento particolarmente fragile ed esposta. Dobbiamo allertarci poichè è storicamente dimostrato che proprio nei momenti di fragilità, la finanza criminale assesta dei colpi micidiali ai popoli che ha deciso di ridurre in miseria e sottomettere. Ed il Popolo Italiano è fra i prescelti…”

Restare in solitudine giova alla salute – Scrive Gianfranco Bertagni: “È la realtà che ti dice che sempre ora è l’occasione della pratica, non la tua volontà, non la tua scelta, non il tuo umore. Ma ciò che ti propone l’adesso. Anche le restrizioni imposte o suggerite in riferimento al coronavirus sono il luogo della pratica: osservare quanto sono dipendente dal dover aver rapporti, dal vedere persone, dal frequentare posti, dalle abitudini del sociale, dal camminare godendo delle vetrine lucenti, dall’entrare nei bar, nei ristoranti, dal frequentare corsi, dall’appuntamento con questo o quello…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/03/restare-in-solitudine-giova-alla-salute.html

Montichiari. Animalisti assolti – Scrive Walter Caporale: “La Corte d’Appello di Brescia, nel processo bis dopo l’annullamento della prima sentenza d’appello da parte della Cassazione, ha assolto i 12 attivisti che vennero arrestati dopo che il 28 aprile 2012, data storica per l’animalismo, durante la manifestazione in cui Animalisti Italiani era in prima linea, liberarono alcuni beagle dell’allevamento di Montichiari, poi chiuso per sempre con la condanna dei responsabili per maltrattamento e uccisione di animali…”

Dialogo sull’origine del cristianesimo e sulla figura del suo “fondatore” – Scrive Marco Bracci: “…molti non credono neppure che sia esistito Gesù. Ma allora si potrebbe anche credere che non siano esistiti il Buddha o Confucio o Maometto. Che forse loro hanno lasciato scritti di propria mano? E se si, chi ci garantisce che la mano fosse la loro?” – Risponde Paolo D’Arpini: “”ah, ah… In effetti gli insegnamenti del Buddha sono stati scritti dai suoi discepoli, come onestamente risulta dalla tradizione buddista, altrettanto dicasi per quelli di Confucio, per quanto riguarda Maometto essendo egli completamente analfabeta non c’è pericolo che abbia scritto alcunché di suo pugno. In verità anche Gesù, se mai esistito, essendo figlio di un falegname non sarà stato un letterato e nemmeno i suoi discepoli lo erano, quindi i cosiddetti “vangeli”, canonici od apocrifi che siano, sono il frutto del sentito dire…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/03/dialogo-sullorigine-del-cristianesimo-e.html

Cyprus. Antiwar Movement – UNAC write: “An international conference against imperialism will be held in Larnaca, Cyprus, on March 28-29, 2020; with the theme: Confronting Imperialism’s War Machine: The Global Struggle for Peace, Social Justice, National Sovereignty and the Environment. – Info: unacpeace@gmail.com”

Temporaneità e limitatezza dell’ “io” – Scrisse Alberto Mengoni: “Esiste forse qualcuno che può dire di essere venuto al mondo per sua precisa volontà? Oppure qualcuno che può decidere di non morire mai? Chi potrebbe mai rispondere affermativamente a queste domande? Ciò può farci capire come il nostro dominio sulle cose è assai limitato, almeno per quanto riguarda l’influenza sulla nostra esistenza personale. Dobbiamo per forza ammettere che la volontà del nostro ‘io’ è soltanto temporanea ed essa deve sottostare ad una Volontà ben più alta…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/09/temporaneita-e-limitatezza-dell-io-nel.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Vivi semplicemente. Non lottare e non forzare la vita. Osserva in silenzio ciò che accade. Lascia accadere ciò che accade. Permetti a ciò che è, di esistere. Lascia cadere ogni tensione e lascia che la vita fluisca, che accada. E ciò che accade, te lo garantisco, libera.” (Osho)

Commenti disabilitati