Risultato della ricerca:

Fierucola delle eccellenze bioregionali, lunga vita al lupo, critica alla società dei consumi, il rifiuto necessario, Bayer & Monsanto, evasione (fiscale) bancaria, annuario I Ching, Gerusalemme capitale della Coca Cola…

Il Giornaletto di Saul del 8 dicembre 2017 – Fierucola delle eccellenze bioregionali, lunga vita al lupo, critica alla società dei consumi, il rifiuto necessario, Bayer & Monsanto, evasione (fiscale) bancaria, annuario I Ching, Gerusalemme capitale della Coca Cola…

Care, cari, dalle ore 10 di questa mattina saremo all’Oratorio di Chiesanuova di Treia per l’avvio della terza edizione della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali. Staremo lì tutto il giorno, per cui prevedo di non avere tempo per la redazione del Giornaletto di domani, forse uscirà un numero ridotto o forse nemmeno quello… Comunque per dopodomani leggerete il resoconto… Intanto ringraziamo tutti coloro, e non son pochi, che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione!

Lunga vita al lupo – Scrive Carlo Consiglio: “…è saltato il voto alla Conferenza stato-regioni del 6 dicembre 2017, con all’ordine del giorno il piano per la gestione del lupo in Italia, che contiene anche norme per il suo abbattimento, chieste da alcune Regioni. Le associazioni ENPA, Italia Nostra, LAC, LAV e LIPU hanno espresso «vivissima contrarietà a qualsiasi proposta di poter concedere “abbattimenti” in qualsiasi forma e modalità. Un’autorizzazione del genere è del tutto inaccettabile e significherebbe cedere al ricatto di chi, in violazione della legge, ha già crudelmente ucciso, decapitato, impiccato lupi per ottenere proprio una legalizzazione di tali delitti…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/12/lunga-vita-al-lupo-no-allabbattimento.html

Scandaletti sull’Arma. Per screditarla – Scrive Paolo Sensini: “Sembra che sui Carabinieri si stia concentrando un vero e proprio fuoco di fila: dalla pagliacciata del caso Bossetti, alla fantozziana ricerca con oltre mille uomini di “Igor il russo” volatizzatosi nel nulla, passando per il clamore del presunto stupro alle americane dei due fessacchiotti di Firenze e, per non farsi mancare nulla, la bandiera della Kriegsmarine prussiana nella caserma fiorentina che ha sollevato un’immonda gazzarra mediatica. Nel complesso, dunque, una serie di operazioni tese a screditare l’Arma fino a renderla una pericolosa macchietta nera su cui intervenire drasticamente quanto prima. Solo che qui non siamo alle barzellette che avevano ad oggetto le prodezze di comicità involontaria del classico carabiniere meridionale, ma a una campagna organizzata dalle massime istituzioni della Repubblica e dai suoi organi di (dis)informazioni di massa. Si tratta forse della creazione del giusto stato d’animo nella popolazione in vista della sua “rifusione” nel nascente Eurogendfor, la forza di polizia militare dell’Unione Europea? Cui prodest?”

Critica alla società dei consumi – Ormai non passa giorno in cui non vengono mostrate foto di isole galleggianti nell’oceano composte da rifiuti di plastica ed affini, poi ci sono le montagne di RSU scaricate in cave e pertugi sotterranei, senza trascurare i cosiddetti “rifiuti vaganti”, ovvero le lattine, buste, cicche, involucri etc. abbandonati lungo le strade e nelle campagne. Stiamo costruendo una nuova superficie per il nostro pianeta: una pelle cosparsa di un belletto insidioso e putrido, le deiezioni della nostra società dei consumi. Come superare questa situazione? – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/12/bioregionalismo-e-critica-alla-societa.html

Montefano. Sulla via Romano-Lauretana – Scrive Liliana Palmieri: “9 dicembre 2017, quinta tappa lungo l’antica via Romano-Lauretana, partenza ore 7.30 da Piazza Bracaccini a Montefano, per raggiungere il Castello di Montefiore, si prosegue verso Bagnolo, dove si farà una colazione al sacco. Procedendo verso Piaggia di Castelnuovo si raggiungerà Recanati. In seguito, si proseguirà verso gli Archi di Loreto e passando poi per Monteciotto e, successivamente, per Loreto Porta Romana, si giungerà alla tappa finale, la Basilica della Santa Casa di Loreto. Il cammino si svolgerà anche in caso di maltempo. Per info: 339/6938966- 335/6589941”

Pieve Torina. Dopo il terremoto inaugurazione nuova scuola – Scrive Giusy Colmo: “Il 16 dicembre 2017 si terrà la cerimonia di inaugurazione della nuova scuola di Pieve Torina, piccolo comune del maceratese completamente distrutto dal terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso anno. Una scuola nuova, bella sicura, ecosostenibile, per i ragazzi di Pieve Torina, realizzata esclusivamente grazie alle donazioni e al contributo di tantissimi cittadini di ogni parte d’Italia. L’Auser ha contribuito con una donazione di 125mila euro…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/12/pieve-torina-16-dicembre-2017.html

Fake News di partito (democratico) – Scrive Marinella Correggia: “Alla trasmissione “L’aria che tira”, il deputato Andrea Romano del P.D. ha compiuto un triplo salto mortale in tema di fake news. Citiamo testualmente: “La Nato, l’organizzazione internazionale che ci tutela dal punto di vista militare, è da qualche anno che investe soldi contro le fake news, perché esse rappresentano uno strumento di conflitto geopolitico normalmente organizzato dalla Russia”. Che della Nato si dica che combatte presunte fake news è davvero un po’ troppo. Visto che quell’organizzazione e i suoi Stati membri di menzogne ne producono in quantità e sono fake news mortali, perché legittimano l’avvio di guerre e la loro prosecuzione. Il caso della Libia e della Siria è paradigmatico…”

Bayer & Monsanto. Dai campi di sterminio allo sterminio dei campi… – Scrive Giuseppe Altieri: “Italia sotto dittatura Pesticida. E adesso è difficile trovare pure lo zolfo in polvere… E con gli OGM utilizzati massivamente negli allevamenti che bio-accumulano residui di Glifosate e allergeni, trans-geni, proteine sconosciute e pericolose. Le multinazionali sono riuscite a far usare il disseccante chimico Glifosate…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/12/07/bayer-monsanto-dai-campi-di-sterminio-allo-sterminio-dei-campi%E2%80%A6/

Russia. Putin si ricandida – Scrive B.B.: “Il presidente della Russia, Vladimir Putin, ha annunciato che parteciperà come candidato alle elezioni presidenziali del paese nel 2018. “Sì, correrò per la presidenza della Federazione Russa”, ha detto il presidente durante un incontro con i dipendenti della società automobilistica russa GAZ. In caso di vittoria, occuperà la carica di capo di stato per altri sei anni, dal 2018 al 2024.

Autonomia monetaria o debito pubblico? – Superiamo il diaframma cognitivo che impedisce di capire come una banca privata e straniera (BCE) con il semplice trucco della moneta debito, sta rovinando la nostra esistenza costringendoci ad una vita di sacrifici e di stenti per pagare un debito inestinguibile. Se ci fossero difficoltà a comprendere il meccanismo diabolico della produzione dal nulla e “privata” del denaro messo in circolazione, che ci rende schiavi del debito, consiglio di rileggere questo semplice articolo esplicativo: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse

Commento di Maria Cristina Bassi: “…sempre che abbiamo voglia di capire. Si sottovaluta spesso il livello basico in cui lo schiavo desidera stare e si pensa sempre che vada “aiutato a capire”. Chi non ha capito è perché non vuole o non può capire. Ci sono anche dei problemi cognitivi che 100 ore di spiegazioni non redimeranno e che si nutrono del trash, televisivo, modaiolo,. Ci son consapevolezze inchiodate nell’ombelico. Lo dico per reality check. Doveroso per trovare poi le strategie più utili allo scopo…”

Evasione (fiscale) bancaria – Scrive Antonino Galloni: “…Storicamente, i banchieri (e chi per loro) hanno sempre evitato più della peste che si capisse come funzionano le banche. Il motivo è molto semplice: mantenendo nel bilancio solo interessi e altri costi, ma non le somme depositate dai clienti (a qualsiasi titolo), tutto il margine operativo di queste istituzioni creditizie emergerebbe in piena evidenza; conseguentemente dovrebbero pagare tasse elevate e, soprattutto, risulterebbe troppo chiaro come il credito potrebbe venir gestito con tassi di interessi negativi senza dar luogo a “sofferenze” (perdite), ma solo a mancati arricchimenti….” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/12/come-le-banche-evadono-le-tasse-e.html

Loreto. Conoscersi a Tavola – Scrive Auser Informa: “Il 13 dicembre 2017 a Loreto dalle ore 10 alle 13 presso l’Iss Einstein-Nebbia presentazione regionale del progetto di Auser nazionale “Conoscersi a tavola”. Coinvolge oltre le Marche, anche Basilicata, Lazio, Emilia Romagna, Puglia, Umbria e Toscana. Nelle Marche la presentazione si collegherà alla fase conclusiva dell’iniziativa “Ricominciamo Insieme”, un progetto con la finalità primaria di offrire uno strumento ai cittadini più fragili per reagire agli effetti negativi del sisma, per far uscire dalla solitudine e dalla depressione anziani e non delle zone terremotate. Info: reg.marche@auser.it”

Annuario. I Ching – Confucio andò a trovare Lao Tze e gli chiese: “Cos’è lo Yin e cos’è lo Yang?” “Lo Yin è lo yin e lo Yang è lo yang” – “Allora cos’è il Tao?” domandò ancora Confucio. “Il Tao entrambi li comprende ed entrambi li supera, altro non si può dire”. E rimasero in silenzio. In questo breve dialogo si condensa la saggezza cinese. E’ da queste premesse che dobbiamo partire se si vuol tentare di penetrare nel mondo archetipale del Libro dei Mutamenti. Penetrare non vuol dire “capire” ma “orizzontarsi”. In effetti non c’è una direzione da seguire ma solo un intuito legato alla coscienza del continuo mutamento. Senza mutamento non c’è vita.” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/12/i-ching-annuario-conoscenza-di-se.html

Roma. Potere al popolo – Scrive Marco Palombo: “Nuova assemblea romana di Potere al popolo. L’11 dicembre ore 18.00 viale delle Province 196 (palazzo occupato) nel programma della lista l’accenno al tema guerre, al punto 1) – ripudiare la guerra e dare un taglio drastico della spesa militare rottura del vincolo che ci lega alla NATO e la rescissione di tutti i trattati militari; l’adesione e sostegno dell’Italia alla messa al bando delle armi nucleari in tutto il mondo; il ritiro delle missioni militari all’estero; la cancellazione del programma F35, del MUOS, degli altri programmi e basi di guerra)… – Info: palombo.marco57@gmail.com”

Commento di Fulvio Grimaldi: “Ho letto il programma di Je so pazzo – Potere al Popolo. Una meraviglia. Il paradiso in Terra. Veramente sarei stato capace anch’io, a condizione di non svegliarmi dal sogno e ritrovarmi nell’Italia e nel mondo del 2017  e non più Alice nel paese delle meraviglie. Possibile che non riusciamo mai a liberarci dalla tenaglia: pragmatismo da beceri opportunisti e dimensione onirica di chi viaggia nel tempo, a ritroso.? Troppo facile, ragazzi, illuderci e illudere la brava gente scrivendo programmi su nuvole rosa…”

Gerusalemme capitale mondiale della Coca Cola? – Scrive Paolo Barnard: “Dopo 69 anni di negoziati di pace gettati alla fogna nel conflitto israelo-palestinese, per il mondo intero le speranze di vedere la fine di quella tragedia – fra l’altro uno dei carburanti principali del terrorismo (reazione) islamico contro l’Occidente – sono ormai nulle. Poi il 6 dicembre 2017 Trump ha riconosciuto Gerusalemme come futura capitale d’Israele, e tutti a strapparsi i capelli. Brutta notizia per la pace, no?…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/12/gerusalemme-capitale-disraele-e-presto.html

Israele. Gerusalemme capitale? – Scrive Andrea Andreoli: “Non possiamo avere nulla in contrario nella scelta di spostare l’ambasciata americana a Gerusalemme, così come non possiamo avere nulla in favore. Nei regolamenti di conti tra culture abramitiche, tra giudei e islamici, israeliani e palestinesi, non parteggiamo in alcun modo per gli uni o per gli altri, e la nostra è una posizione di assoluta neutralità, se non di filosofica indifferenza. Riteniamo che il conflitto israelo-palestinese si origini da questioni etniche locali, che sono divenute globali soltanto a causa del fatto che l’Occidente è da secoli schiavo delle religioni mediorientali, del giudeo-cristianesimo e dell’Islam. Continuare a parteggiare per gli uni o per gli altri contendenti significa continuare a non parteggiare per Sé stessi! Il ritorno di Zarathustra…”

Gerusalemme è preda di guerra di sion – Scrive Fernando Rossi: “Il 29 novembre 1947, il Piano di partizione della Palestina elaborato dall’UNSCOP (United Nations Special Committee on Palestine) fu approvato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, a New York (Risoluzione 181 dell’Assemblea Generale). Come si vede Gerusalemme è città libera, né ebrea né palestinese. E’ con la violenza che Israele se l’è annessa, insieme alla quasi totalità della Palestina imponendo l’apartheid e uccidendo, imprigionando e cacciando i palestinesi. Sulle truffe USA/ONU, alla faccia della legalità internazionale (divenuta la legge del più forte)…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/12/07/homo-homini-lupus-e-assolutamente-normale-che-gerusalemme-sia-la-capitale-disraele/

Ciao, Paolo/Saul

……………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La posizione del guerriero nei confronti della morte è il test primario, quello che permette di evidenziare la sua natura” (Hagakure)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Crescere in umanità, science begins to get closer to philosophy, il DNA è modificabile a distanza?, vera indipendenza e sovranità monetaria, sopravvivenza quotidiana, Fierucola delle eccellenze bioregionali in progress…

Il Giornaletto di Saul del 11 novembre 2017 – Crescere in umanità, science begins to get closer to philosophy, il DNA è modificabile a distanza?, vera indipendenza e sovranità monetaria, sopravvivenza quotidiana, Fierucola delle eccellenze bioregionali in progress…

Care, cari, lo scritto che segue fa parte di una raccolta di racconti, considerazioni, poesie etc. di mio padre: Aldo D’Arpini. Poco dopo la sua morte avendo “ereditato” la cassetta contenente i suoi scritti, lo inviai a mo’ di “ad memoriam” alla rivista Alfa Zeta, d’impostazione cristiana, che lo pubblicò. Sì perché mio padre gli ultimi anni della sua vita si scoprì universalista “cristiano”. Egli inoltre divenne vegetariano, per conto suo senza che nessuno glielo consigliasse. Abitò per parecchi anni a Macerata dove aveva gestito un albergo prima di andare in pensione. E lì nel capoluogo lasciò il corpo che oggi è sepolto nel cimitero comunale… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/11/macerata-crescere-in-maturita-e.html

Sardi nell’Alto Lazio – Scrive La Città: “Sabato 11 e Domenica 12 Novembre 2017 l’Associazione Sarda Domus di Civitavecchia (associazione dei sardi residenti nell’alto Lazio e nella bassa Toscana) presenta, con il patrocinio del Comune di Tarquinia, l’evento “Sa die de sa Sardigna” e “Tessingiu in mostra… a Tarquinia”, evento culturale che porta nel Lazio le tradizioni sarde…”

DNA, modificabile a distanza – Scrive Ennio La Malfa: “L’11 novembre 2017, a Ronciglione (Vt), si terrà un incontro scientifico di estrema importanza: il prof. Ezio Gagliardi espone i risultati di molti anni di studi nel settore della “modificazione del DNA a distanza”. Lo scienziato ha sperimentato che l’energia mentale delle persone concentrate su un elemento immerso nell’acqua, contenente un filamento di DNA, può modificarne la struttura molecolare. Scienziati USA questo fenomeno l’avevano già sperimentato con successo alcuni anni fa, ma il bersaglio (DNA) era solo a pochi metri dalle persone che si erano concentrate per l’intervento sulla struttura del DNA…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/11/il-dna-si-puo-modificare-distanza.html

Obesi di tutto il mondo unitevi – Scrive Jamas Hansen: “Ogni volta che torno nel mio paese – sono statunitense – mi stupisco di quanto siano grassi i miei connazionali. Per i dati del Governo Usa, il 38% della popolazione adulta è tecnicamente “obeso”, non semplicemente un po’ sovrappeso. Non è una novità. Ora però il fenomeno si allarga in tutto il mondo. Come mai?…”

Science begins to get closer to philosophy. In fact metaphysical thinking and analysis of the physical world are two descriptions that collide, both draw on perceived reality through consciousness. That the universes were continually created and destroyed one after another in an infinite sequence is the conclusion of Vedic and upanishadic thought, as well as Taoist thought. Everything runs (panta rei) everything turns everything melts everything resumes shape. It is constantly evolving into continuous transformation. How to say that the primordial substance is the same while the manifest aspects are different. To understand analogously this truth will simply look at the metamorphosis of life on this earth… – Continua (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/11/cosmic-forgetfulness-factor-and.html

Media ridicoli. Scrive E.G.: “In questi giorni, per sganasciarsi dalle risate, non c’è bisogno di leggere “Il Vernacoliere”. Basta dare un’occhiata a “Repubblica”, “Corriere”, o sintonizzarsi alle 19.00 in punto su Rai Tre. Il divertimento è assicurato.”

La vera indipendenza – Scrive Alberto Medici: “L’attuale crisi economica non è congiunturale, è strutturale. E affrontarla senza affrontare il meccanismo di creazione del denaro è come dare una mano di intonaco ad una casa che sta crollando: vanno rifatte le fondamenta, non serve ritoccare la facciata (anzi ritinteggiare la facciata impedisce a chi la abita di rendersi conto dello stato delle cose). Il settore finanziario, da settore di servizi all’economia e alla società, è diventato il vero padrone di questo mondo. E come ha fatto? Impadronendosi del diritto di creare la moneta…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/11/10/senza-sovranita-monetaria-non-ce-indipendenza/

Mio commentino: “Ogni tanto qualche forza politica che si dice “alternativa” annuncia l’intenzione di raccogliere firme per uscire dall’euro, la verità è che senza sovranità monetaria l’uscita dall’euro è completamente inutile (vedi: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse). L’euro -come moneta sovrana” in se stessa potrebbe anche restare se invece di essere emessa dalla banca privata BCE “a debito” fosse emessa “a credito” (ovvero senza spese ed autonomamente) da un organismo confederativo degli stati dell’Unione Europea.”

Commento di Enzo Forti: “Condivido fino all’ultima virgola. Purtroppo la capacità dei media è talmente potente da drogare le menti con informazioni false e tendenziose, e per avere un riferimento serio, un leader serio, dovremo annaffiarlo con il sudore e sangue di un popolo esausto da questa moria di valori umani. SPERO DI SBAGLIARMI SU CIO’ CHE HO DETTO. Ma la storia è come la matematica o c’è o si fa, ma il risultato è sempre lo stesso, spetta a tutti noi comprendere, e incazzarci, per riprenderci la strada corretta della nostra storia futura…”

Sopravvivenza quotidiana – Politica, finanza, potere, ricchezza… tutta immondizia più sporca di quella che si accumula nelle strade di Napoli, di Calcutta, del Cairo, di Buenos Aires, di New York…. e persino del paesello sui monti, Treia compresa…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/11/10/buon-divertimento-nella-sopravvivenza-quotidiana-vegetariana/

Roma. Rete NoWar scende in piazza… – Scrive Marco Palombo: “Appuntamento per lo spezzone NoWar: Sabato, 11/11, ore 14, a piazza Vittorio, sotto il portico davanti all’ex negozio MAS (angolo via dello Statuto). Ci sarà un corteo da piazza Vittorio fino a piazza Venezia dove si terrà un Comizio: “Via il governo delle bugie. NoWar elencherà le bugie del governo sulle missioni militari di “pace” all’estero e chiederà al governo di rifiutare gli impegni NATO, di rimuovere le armi nucleari dislocate sul suolo italiano e di aderire al nuovo trattato ONU che proibisce le armi nucleari nel mondo… – Info: palombo.marco57@gmail.com”

Chiesanuova di Treia. Fierucola delle Eccellenze Bioregionali in progress – Procede l’organizzazione per la prossima Fierucola delle Eccellenze Bioregionali che si tiene quest’anno a Chiesanuova di Treia, l’8 dicembre 2017, dalle ore 11 alle 19. Abbiamo pronte le locandine per la distribuzione presso gli esercizi commerciali del territorio, chi volesse dare una mano a distribuirle può venire a ritirarne un certo numero presso la sede dell’Auser Treia, in Via Lanzi 18, dalle 9 alle 11 di ogni sabato e di ogni martedì… – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/11/treia-appunti-organizzativi-per-la.html

Abruzzo. Cercasi custode a pagamento (suo) per casa in campagna – Scrive C.R.” “Ecco cosa scrive la mia amica Paola B., che attualmente vive in Inghilterra col suo compagno, a commento dell’annuncio apparso ieri sul Giornaletto: Ci siamo informati… affitto 100 al mese, duri lavori di giardinaggio orticoltura e manutenzione ed a luglio e agosto bisogna andarsene perché affittano la casa ai turisti. Grazie, restiamo qui, ma se ci sono altre opportunità son tutta orecchie! Noi abbiamo 3 cani e 5 gatti, non possiamo sparire per 2 mesi!…”

La pianta più sacra – Si suppone che l’uso della canapa cominci in età neolitica nei territori situati a sud ovest del Mar Caspio e corrispondenti all’attuale Afghanistan. La conoscenza della canapa si sarebbe da qui diffusa verso la Cina, dove la sua utilizzazione è documentata nel Rhyya, un testo cinese di botanica del XV secolo a.C. Nel trattato farmacologico risalente al leggendario imperatore Shen Nung, la canapa veniva descritta come sedativo e panacea. Il testo indiano Atharveda indicava la canapa come elemento magico e medicinale…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/11/la-pianta-piu-sacra-tracce-di-canapa.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Silence. Without understanding yourself, do not go for reforming the world. Universal Love towards all beings. Fearlessness.“ (Sadhu Vasvani)

…………………

“Una delle ragioni della mancanza di piacere nella nostra vita è che cerchiamo di rendere divertenti cose che sono serie e fare seriamente cose che dovrebbero essere divertenti.” (Alexander Lowen)

……………………….


P.S. Mi sono accorto oggi, 11 novembre 2017, che essendo stato malato ero rimasto indietro di un giorno del Giornaletto ma poi quando ho ripreso a pubblicarlo non ho pensato di aggiornare la data… Stamattina andando sul blog ho visto che c’era un post vuoto con la data di ieri (misteri telematici) ed allora ho fatto come per lo Tzolkin, ho lasciato un giorno fuori dal tempo. Oggi riprendo la datazione corrente…. Ciao, Paolo/Saul

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Libertà dalla schiavitù del denaro – Sì al signoraggio di popolo, no al signoraggio delle banche

Il primo passo da compiere, se si vuole liberare la società dal cappio del ricatto bancario e finanziario che impedisce un normale fluire dell’esistenza, è la rivalutazione del denaro in quanto mezzo di scambio per beni e lavoro e non in quanto “bene in sé”.

Sovranità e libertà. Sì al signoraggio di popolo, no al signoraggio delle banche

Il denaro non è altro che un simbolo della capacità di un popolo, ma anche di un individuo, di poter operare e attraverso la propria opera di poter disporre e scambiare quanto gli è necessario per la sopravvivenza ed il benessere.

Una società libera emette liberamente questo mezzo di scambio, garantito dalla forza lavoro e dalle ricchezze accumulate al suo interno, che esse siano naturali, culturali o di altro genere. Questo diritto all’emissione monetaria viene assicurato dalla “signoria” popolare su quanto posseduto e sulla capacità della comunità stessa di esprimere forza lavoro e creatività. Questa signoria, in termini tecnici e monetari si definisce “signoraggio”.

Attualmente il denaro prodotto dalle banche centrali (private) non è che un “buono” cartaceo, sorto dal nulla e privo di controvalore, e dato in prestito agli stati. Questo denaro produce perciò un “debito”. E tutto ciò avviene in conseguenza del “signoraggio bancario”, ovvero l’alienazione di quel “signoraggio” originale della comunità ceduto alle banche centrali.

MA COSA È IL SIGNORAGGIO BANCARIO?

Rispondo in poche parole. E’ la più grande truffa mai inventata. E’ la rinuncia alla sovranità dello stato di emettere i propri valori di scambio delegando l’operazione ad una banca privata, (come è la Banca d’Italia o la BCE), e pagando a detta banca congrui interessi.

La carta moneta emessa dalla banca centrale – la BCE nella Comunità Europea- e messa in circolazione nei vari stati viene pagata dallo stato che la riceve attraverso l’emissione di buoni del tesoro ed altri titoli, posti in vendita presso le banche commerciali, e per cui lo stato paga un ulteriore interesse.

Questo processo perverso è alla radice della formazione del cosiddetto “debito pubblico” che non è altro che l’indebitarsi da parte dello stato, ovvero del popolo, nei confronti di un privato, che è la banca.

Allora potreste chiedermi: “Perché lo stato si assoggetta a questo salasso, perché non recupera la sua sovranità monetaria?” Ed io vi rispondo: Perché il processo di commistione e di sudditanza è andato troppo avanti in questo sistema, dominato dal controllo finanziario di enti privati internazionali.

Allorché la politica non sarà più dedita alla corruzione e potrà recuperare la sua funzione primaria, che è quella di servire gli interessi del popolo e non dei potentati finanziari, che sono la causa prima della corruzione, avrà riconquistato la sua indipendenza ed autonomia operativa.

Per quel che riguarda la falsità dell’informazione sulla realtà del signoraggio bancario e la volontà di mantenere il popolo in ignoranza totale su questa triste verità, vale la stessa risposta, ovvero chi detiene il potere finanziario, e di conseguenza quello economico ed amministrativo, è in grado di controllare l’informazione in tutte le sue forme ed è quindi capace di far credere al popolo qualsiasi menzogna, pur di mantenere il potere acquisito.

Spiace dirlo ma in Italia e nel mondo non esiste alcuna libertà e verità d’informazione, se non quella “falsata ed ipocrita” ammannitaci dal potere finanziario mondiale.

Però infine la legge karmica universale (causa effetto) prevarrà sulla menzogna e coloro che l’hanno sparsa saranno costretti a “raccogliere la propria immondizia”. E ciò avverrà quando nella società umana trionferà la consapevolezza di un mondo comune a tutti, concreto e collettivo, di cui tutti siamo compartecipi, in cui le forze e le cose manifeste corrispondono all’insieme del vivente e del non vivente, in cui lo star bene della mano non comporta un danneggiamento del piede, che è l’attuale meccanismo causato dall’ignoranza dell’inscindibilità della vita.

Il senso della comune appartenenza deve affermarsi nella società, coincidendo col bene personale, ed a qual punto sarà chiaro che non possono più risaltare (nelle scelte sociali e di governo) interessi rivolti a soddisfare una parte a scapito dell’altra. Questo mondo presente di attrazioni e repulsioni, di scale di valori, di motivi personalistici e di incentivi egoici, insomma il mondo della competizione, lascerà quindi il posto al mondo della collettività, sia dal punto di vista biologico che del pensiero.

Paolo D’Arpini

Presidente del Circolo Vegetariano VV.TT. – Vicolo Sacchette 15/a – Treia (Mc) – circolovegetariano@gmail.com

Articolo di approfondimento:
http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

L’anima gemella, l’albero della vita, il vero Guru, gas inquinanti, pensieri evolutivi, morto in carcere Doddore Meloni, il grande mistero della “presenza”…

Il Giornaletto di Saul del 7 luglio 2017 – L’anima gemella, l’albero della vita, il vero Guru, gas inquinanti, pensieri evolutivi, morto in carcere Doddore Meloni, il grande mistero della “presenza”…

Care, cari, spesso in questi ultimi tempi parlando con Caterina, la mia compagna di vita, le confido la mia indifferenza verso la ripetizione di riti che hanno accompagnato l’esistenza del Circolo in tutti questi anni. Forse son diventato pigro, forse ritengo che il tempo per le celebrazioni è ormai passato, forse è sempre più difficile creare una aggregazione reale, basata sulla presenza. Ma vedo che questa tendenza a rarefare gli incontri e le manifestazioni non è soltanto un “mio” problema, mi sembra che a vari livelli stia avvenendo in diversi strati della società. La società si sta sempre più virtualizzando. Dobbiamo tenerne conto di questo precipitare nell’immaginario, di questa astrazione dal mondo che ci circonda per vivere sempre più in una scatoletta o, come diceva Platone, dentro la grotta dei nostri pensieri e delle immagini proiettate su uno schermo. Perché vi sto raccontando tutto questo? Beh il 6 luglio ricorreva la Festa dell’Anima Gemella, uno degli eventi vissuti al Circolo, nel tentativo di riscoprire un vero rapporto d’amore, fra esseri umani e la natura. Non l’abbiamo festeggiata pubblicamente, solo privatamente…

Simbologia de L’albero della Vita – Scrive Guruji: “L’albero è da sempre considerato simbolo della Vita e più specificamente dell’essere umano, in quanto la sua struttura verticale - terminante in basso con le radici ed in alto con i rami – lo rende una metafora perfetta dell’intermediazione fra Terra e Cielo. Il mito originario dell’Albero della Conoscenza ha fecondato le tradizioni di tutti i popoli..” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/simbologie-misteriche-de-lalbero-della.html

La donna salverà il mondo? – Scrive Rubes Tagliazucchi a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/04/la-donna-salvera-il-mondo/ -: “AUSPICO UN SANO EQUILIBRIO TRA UOMO E DONNA, SONO IL PRIMO SOSTENITORE DI QUESTO, MA VEDO DUE ACCADIMENTI CONTRARI: IL SOSTEGNO DELLE DONNE ALLE RELIGIONI (LE RELIGIONI DI FATTO NON RICONOSCONO LA DONNA COME APPARTENENTE AI RANGHI UMANI, RIFERIMENTO UOMINI), E LA COMPETITIVITà DISTRUTTIVA TRA DONNE. LE MIE, OVVIAMENTE, SONO CONSIDERAZIONI GENERALISTE, CHE LASCIANO SPAZIO PER L’ECCEZIONI; COMUNQUE SONO OTTIMISTA ED AUSPICO CHE ACCADA, SICURAMENTE VIVERE AVREBBE UN SAPORE DIVERSO…”

Rispostina di Caterina: “La competitività fra le donne esisterà finché esisterà la famiglia patriarcale composta da un marito e una moglie (e i figli). Scomparirà quando le donne riscopriranno un tipo di famiglia “collettiva” composta da diverse donne e gli uomini che ci vorranno stare. Si riscoprirà la bellezza della sorellanza e l’inutilità delle rivalità.”

Modena. Gurupurnima – Si dice che durante la luna piena di luglio la mente sia in grado di connettersi con il Sé, la coscienza libera da identificazione, che è in realtà il Sadguru, ovvero il Maestro interiore. E questo momento di unione spirituale viene celebrato da chi segue il cammino della ricerca interiore. La celebrazione del Guru Purnima del 9 luglio 2017 si tiene presso il Centro Borgo Shanti di Modena… – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/9-luglio-2017-luna-piena-e-gurupurnima.html

Prunarolo. Picnic vegano animalista – Scrive Animal Press: “Domenica 9 luglio 2017, ore 12.00, a Prunarolo, Fraz di Vergato (Bologna), via della Chiesa Nuova 15 al rifugio “Movimento per la Tutela dell’Ambiente” picnic con raccolta fondi per gli animali. Info. animalpress@veganok.com”

Emissioni gas inquinanti – Scrive Arpat: “Le emissioni totali di gas inquinanti dell’Unione europea sono aumentate dello 0,5% nel 2015, secondo i dati dell’Agenzia europea per l’ambiente (EEA). Il trasporto ha giocato un ruolo fondamentale in tale aumento: una migliore efficienza del combustibile in questo settore non è stata infatti sufficiente a contrastare gli effetti di una crescente domanda di mobilità…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/ue-emissioni-gas-inquinanti-da-traffico.html

Sistema monetario. Schiavi compiacenti – Scrive Giuseppe Turrisi: “Dopo circa quindi anni che studio il fenomeno monetario, non mi sconvolge la sempre più feroce applicazione dell’usura, né il fatto che gli usurai sono stati capaci di fare indebitare tutti gli stati vaticano compreso, e nemmeno che l’unico onore che ci riconoscono è quello di onorare i debiti (con loro) ma l’assoluta incapacità dell’uomo “mediocre men” della bio-massa che piuttosto che studiare e capire il “fenomeno monetario” (signoraggio e dintorni) preferisce essere schiavo tutta la vita…”

Mio commentino: “Repetita iuvant: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse

Abitare e Anziani – Scrive Giusy Colmo di Auser Nazionale: “E’ uscito il nuovo numero della rivista Abitare e Anziani Informa. Il focus è sulla ricerca “Domiciliarità e residenzialità per l’invecchiamento attivo”, curata da Claudio Falasca. E’ possibile sfogliare la rivista direttamente su www.abitareeanziani.it”

Pensieri evolutivi – Scrive Franco Libero Manco: “Vorrei suscitare in te che leggi il senso della visione universale, ciò che consente di percepire interamente il miracolo della Vita, il sentire profondo del palpito sostanziale delle cose; suscitare l’amore per la bellezza di essere liberi e padroni del proprio destino e così valorizzare il prodigio della compassione, della bontà e della saggezza, il valore della virtù, la preziosità delle diversità biologiche, l’amore per la Terra patria di tutti i viventi…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/06/consigli-per-la-crescita-interiore-pensieri-elevati-e-massime-vegetariane/

Pitigliano. Ospedale integrato – Scrive Marco Bracci: “In Toscana, a Pitigliano (GR) è nato il primo ospedale integrato d’Italia, dove alla medicina allopatica viene affiancata la medicina naturale.”

Sardegna in lutto. Morto in carcere il “brigante” Doddore Meloni – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Su tutti i media sardi on line spicca l’irritazione e l’indignazione del popolo sardo per la morte in carcere di uno dei suoi più coraggiosi e coerenti rappresentanti, un gigante sia fisicamente che spiritualmente, che è stato letteralmente messo a tacere con la prigionia, come ai tempi dell’unificazione un secolo e mezzo fa e che la retorica risorgimentale ha distorto a suo piacimento definendoli eversivi, rivoltosi o briganti. Che sia stato imprigionato e che non gli siano stati assegnati almeno gli arresti domiciliari è stato un atto vergognoso di gretta repressione e punizione che solo uno stato autoritario, accentratore e antidemocratico poteva compiere….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/06/gli-eroi-della-liberta-per-lo-stato-italiano-son-solo-briganti-morto-in-carcere-doddore-meloni-indipendentista-sardo/

Governo o dittatura? – Scrive Paolo Sensini: “In Italia il governo va giù col pugno duro per imporre prima 12 e ora 10 vaccini obbligatori a tutti i bambini, minacciando i genitori riluttanti con multe salatissime e intimidendoli, nel caso non si piegassero ai diktat ministeriali, di arrivare persino a togliergli la patria potestà. In Europa vanno invece col cappello in mano a pietire aiuto sui finti profughi e si prendono, giustamente, dei calci in faccia da tutti gli altri Paesi. Insomma, due facce della stessa medaglia: carogne e cacasotto allo stesso tempo, come si addice a una casta di parassiti abusivi e illegittimi…”

Sostegno alla Palestina – Scrive Stefania Russo a commento dell’articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/gaza-deve-vivere-per-la-vita-di-tutta.html?showComment=1499367103043#c7523975506631617359 -: “Sul fronte sostegno della causa palestinese a parte i Paesi “fratelli” arabi messi maluccio, per fortuna c’è l’Iran. Potenza di grande influenza e con un grande futuro, malgrado le sanzioni e tutte le politiche aggressive degli Usa applicate dal 1979. L’Iran ha sostenuto militarmente Hamas anche durante l’operazione Margine protettivo, l’ultimo genocidio sionista a Gaza, e malgrado Hamas sia Fratellanza Musulmana e si sia comportato in modo infame durante l’attacco alla Siria. L’Iran è temutissimo dall’entità sionista, è il suo vero incubo, Hezbollah a parte. Non dimentichiamoci i recentissimi attentati a Teheran pochi giorni dopo la visita di Trump in Israele…”

Mio commentino: “Qui di seguito un articolo per capire “la mentalità” sionista, con le parole espresse dai padri d’israele: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/10/la-razza-eletta-di-menachem-begin-ed.html -”

Il grande mistero della “presenza” – Lo stato del Jnani e la Grazia da lui emanata, non è dispensazione o favore dall’Uno ai molti… è il semplice permanere nella propria natura, totalmente ed assolutamente Una e perciò indistinguibile, e che non può essere suddivisa in “gradi”. In tal senso la presenza del Jnani viene paragonata alla Presenza Divina. E chiunque entra consapevolmente in quella Presenza in essa viene assorbito e riconosce se stesso. Questo è il grande mistero della Presenza… –
Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/12/ramana-maharshi-la-domanda-finale-con.html

Siamo presenti, ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Rimanere in silenzio senza pensieri è il Tutto.
Rimanere senza pensieri è Nishta (permanere in ferma meditazione).
Rimanere senza pensieri è Jnana (saggezza).
Rimanere senza pensieri è Moksha (liberazione).
Rimanere senza pensieri è Sahaja (spontaneità).
Perciò, lo stato senza nessuna traccia di pensiero è lo Stato Finale di Completezza!”
(Ramana Maharshi)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Italia: le distrazioni non mancano, grazie alla vita, Milano: yankee go home, Gaza deve vivere, la Mente Totale, vaccini dell’obbligo…

Il Giornaletto di Saul del 4 luglio 2017 – Italia: le distrazioni non mancano, grazie alla vita, Milano: yankee go home, Gaza deve vivere, la Mente Totale, vaccini dell’obbligo…

Care, cari, calcio, politica e gossip-spettacolo (e non menziono la religione perchè ognuno di questi tre elementi di volta in volta la sostituisce) qui da noi rivestono un ruolo molto importante: sostenendo il mondo dell’illusione convogliano un’enorme quantità di energie emotive e mentali nel buco nero che un autore medievale definiva “la nube della non conoscenza”, ai fini di sostenere e perpetuare lo status quo che mantiene il mondo nella condizione di un campo di concentramento globale, in cui si è prigionieri della contingenza, dell’effimero. Ci si sente così costretti ad inscenare di volta in volta euforia, disappunto, rabbia, amarezza, tutti stati d’animo che non ci appartengono in realtà nello specifico, per cose di nessun conto e di nessuna conseguenza ai fini della nostra vera natura e sviluppo interiore; ma che ci svuotano di preziosa energia psichica, che sarebbe meglio impegnata in altre direzioni… (Simon Smeraldo)

In riconoscenza verso la vita – Tempo fa scrissi una recensione sul libro di Fiorenzo Carsi “SOPRAVVISSUTI AL GELO E AL NEMICO. MEMORIE DI REDUCI DI RUSSIA”. Consiglio a tutti, per il mantenimento di una memoria, di leggere queste testimonianze nel contesto della storia militare fascista, targata da volontà imperialista. Ed invito il lettore a valutare la solidarietà dei contadini russi e la violenza dei soldati tedeschi in fuga durante la ritirata. Esempio: tagliavano le mani ai nostri soldati che si aggrappavano ai camion; da ricordare peraltro che erano nostri alleati. Riguardo a Mussolini, se non vi fossero altri delitti tra i quali la limitazione della libertà in Italia, bastano queste testimonianze per dimostrare la sua nullità come statista per averci trascinato nella guerra. Ho anche un motivo personale nel voler ricordare quei momenti tragici. Io sono nato da uno di quei reduci… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/07/03/in-riconoscenza-verso-la-vita-ed-i-miei-primi-maestri/

Depressione inevitabile – Scrive Michael Snyder: “…la nostra recessione è stata fino ad ora abbastanza graduale e speriamo che si mantenga così il più a lungo possibile. In molti altri posti del mondo, le cose sono già in conclamata modalità panico. In assenza di un grande evento riconoscibile e imprevedibile di qualche sorta, non vedremo ciò che sta succedendo ancora per un po’, ma senza dubbio stiamo correndo a tutto vapore verso una grande depressione economica. Sfortunatamente per tutti noi, non c’è nulla che qualsivoglia nostro politico sia in grado di fare per fermarlo…”

Milano. Yankee go home – Scrive Comitato contro la guerra: “Ogni anno il 4 luglio gli USA celebrano la festa della loro liberazione e dell’indipendenza. Quando il nostro Paese celebrerà la festa dell’indipendenza dagli USA? Gli Usa preparano il golpe in Venezuela, attaccano la Siria, hanno nel loro mirino l’Iran, stipulano un contratto da 110 miliardi di dollari per una fornitura di armi all’Arabia Saudita e al contempo forniscono jet da guerra al Qatar per 12 miliardi; si stanno espandendo a est impensierendo la Russia, sempre meno disposta a sopportare la guerra strisciante da loro mossale. La guerra dello zio Sam per il dominio provoca esodi biblici verso il nostro Paese, proprio dalla Libia, ridotta nelle condizioni attuali dagli USA…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/4-luglio-2017-yankee-go-home-presidio.html

Il dalema forzoso – Scrive Paolo Sensini: “E tutti a prendersela con moderati come la Boldrini o Ciccio l’argentino che parlano di appena qualche centinaia di migliaia di finti profughi da accogliere ogni anno. Bruscolini, insomma, più o meno come gli abitanti di Padova o Brescia da sfamare e assistere dalla A alla Z ogni santo giorno. Nulla in confronti al più intelligente di tutti, Massimo D’alema, il quale dall’alto della sua scienza sostiene che “abbiamo bisogno di almeno 30 milioni di immigrati, proprio una necessità!”. Uno come lui mica si accontenta delle mezze misure, e infatti non per nulla si chiama Massimo. Nomen omen”

Mio commentino: “Lo dice pure vasco rossi: https://www.youtube.com/watch?v=t8JIidzAuDk

Stato? O cliente dell’usura? – Scrive Vincenzo Zamboni: “Pretendere di risollevare l’economia tramite le tasse in regime di moneta debito esterno è come voler riempire una vasca con una pompa che immette meno acqua di quella che esce dallo scolo. Uno stato non deve chiedere soldi, deve emetterli e darli ai cittadini. In regime di crisi piuttosto che niente è pur sempre meglio stampare moneta, rinchiuderla in bottiglie sotterrate e lasciare che i cittadini scavino per trovarla, come ebbe a spiegare John Maynard Keynes. Il politico che non affronta questo problema non è neanche degno di essere ascoltato…”

Mio commentino: “A questo proposito ripropongo il mio articolo: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse

Blera. Scultura – Scrive Tempo Creativo: “Mostra personale di scultura di Marina Pellico, Blera, Museo del Cavallo, dall’8 al 9 luglio 2017, ore 19 – 23. Info. info@tempocreativo.it”

Gaza deve vivere – Scrive Wex Gaza: “La vita della popolazione di Gaza è seriamente messa in pericolo e noi, cittadini/e del mondo, associazioni, gruppi, non credenti e credenti di fedi diverse, sentiamo la responsabilità di agire laddove le Risoluzioni hanno fallito, e porre all’attenzione internazionale questo lento genocidio. Prima di tutto il nostro sguardo si appunta sull’assedio, imposto dalle Autorità israeliane. Con un concorso di colpa anche di quei loro alleati che persistono nel privare la popolazione di Gaza  dei diritti umani, dì rifornimenti essenziali, di medicine, di trattamento del sistema fognario, di acqua potabile ed elettricità, di libertà di movimento….” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/gaza-deve-vivere-per-la-vita-di-tutta.html

Paolo Villaggio. RIP – Scrive F.O.: “Paolo Villaggio l’ho intravisto nel lontano 1974 quando io entravo come impiegata a tempo determinato all’Italimpianti di Genova, mentre lui ne usciva dopo aver creato il suo Fantozzi imitando ed esasperando le scene che quotidianamente osservava in azienda. Stava iniziando il suo grande successo. Ieri ci ha lasciati. Non sono mai stata una sua fan, ma ammetto che a volte mi divertiva e poi ho sempre apprezzato la sua versatilità nei personaggi che ha interpretato. Riposa in Pace caro conterraneo…”

La poesia di Giorgio Caproni. Recensione – Scrive Franca Oberti: “In un momento in cui Giorgio Caproni, saltato agli onori della cronaca per essere diventato materia di esami di maturità, voglio riproporre questo testo che riassume alcune particolarità della sua vita e offre un esempio della sua poetica…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/la-poesia-di-giorgio-caproni-recensita.html

Niente figli niente problemi – Scrive Giulio Meotti: “Non avendo figli, i leader europei sembrano non aver motivo di preoccuparsi del futuro del loro continente. Non ci sono mai stati così tanti leader politici europei senza figli come oggi. Sono moderni, di larghe vedute, multiculturali e sanno che “tutto finirà con loro”. A breve, sarà un sollievo non avere figli perché questo significa nessuna spesa per la famiglia, nessun sacrificio e nessuno che si lamenta delle conseguenze future. Come sostiene un rapporto di ricerca finanziato dall’Unione Europea: Niente figli, niente problemi!”

Il messaggio dell’ecologia profonda – …l’ecologia profonda non denota una “ideologia prefissata” con sue regole specifiche di comportamento. La pratica ecologica è basata sulla capacità di intendere la posizione in cui ci si trova, partendo dalla nostra condizione interiore, nell’ambiente e nel contesto sociale, fluendo quindi nel processo vitale, in approfondimento della consapevolezza della comune appartenenza. Non si agisce per convincere gli altri ma perché la nostra azione rappresenta una valenza personale e collettiva e ne rivela il significato attraverso l’esemplificazione…” – Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Praticare-l-ecologia-profonda

Italia senza speranza? – Scrive Emidio Antonino a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/02/italia-senza-speranza-tra-la-sinistra-frantumata-e-la-destra-impresentabile-ed-il-tertium-non-datur/ -: “É il più riuscito processo di addomesticamento che sia stato realizzato nel mondo. L’Italia molte volte nella storia umana è stata prima in molti accadimenti e fenomeni sociali. Anche in questi tempi moderni stiamo primeggiando, nel fenomeno sociale di un popolo caratterizzato da un imprinting domesticatorio così ben riuscito da fare scuola nel mondo…”

Mia rispostina: “Così è dai tempi di Franza o Spagna purché se magna”

Il nuovo paradigma della Mente Totale – Scrive Guido Dalla Casa: “Torniamo alla constatazione che la Mente è ovunque, che i fenomeni mentali sono assai frequenti, o forse che tutti i fenomeni sono anche mentali. I sistemi viventi, gli ecosistemi, gli esseri collettivi sono tutti sistemi altamente complessi. Dal punto di vista filosofico, il nuovo paradigma conduce all’animismo, dato che le entità che costituiscono il mondo sono animate, hanno una propria forma di mente. Ma esiste anche un unico Sistema totale, con la sua Mente, e ne consegue una forma di panteismo…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/il-nuovo-paradigma-animismo-panteismo.html

Lombardia. Caccia alla volpe, proteste inutili – Scrive Carlo Consiglio: “Sono state raccolte in queste settimane, attraverso la petizione lanciata dalla LAC (sulla piattaforma di change.org «Fermiamo subito il massacro della volpe in tana»), oltre 78.000 firme di protesta, ma nonostante appelli, interrogazioni regionali, parlamentari e interventi di esperti, la Regione Lombardia continua ad accontentare una minoranza armata in via di estinzione annoiata dal silenzio venatorio, e a far infuriare la maggioranza dei cittadini contrari a queste barbare e ingiustificate uccisioni.”

Vaccini dell’obbligo – Scrive Andrea Bizzocchi: “L’Italia è la cavia in campo vaccinale così come la Grecia lo è stata (e lo è ancora) in campo economico. Chi ha ancora occhi per vedere e orecchie per sentire (e soprattutto un cervello per pensare) ha oramai compreso da tempo che è in pieno svolgimento il piano per la sottomissione totale delle popolazioni mondiali attraverso l’instaurazione di una società verticistica di stampo tecnocratico/fascistoide…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/03/vaccini-dellobbligo-litalia-e-una-cavia-della-farmacologia/

Governo direttamente impegnato nella vendita di armi ai Saud – Scrive Marco Palombo: “In risposta all’articolo di Francesco Santoianni la Moby conferma che è stato il Ministero della Difesa a chiedere il trasporto. Quindi il governo italiano è direttamente impegnato nella vendita di armi ai sauditi. Ricordate cosa disse la Pinotti? “Non sono bombe italiane…”…”

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non permettere alla tua mente di essere distratta dalle cose oggettive e dai pensieri. Ad eccezione del badare al tuo dovere quotidiano nella vita, il resto del tempo dovrebbe essere dedicato nell’Atma-nishta (dimora nel Sé); non sprecare nemmeno un secondo nella disattenzione, nel torpore…” (Ramana Maharshi)

Commenti disabilitati