Risultato della ricerca:

Qualità dell’aria a rischio, pandemia: la Cina insegna?, Italia: il morbo infuria, urge salvare il salvabile, urge l’uscita dell’Italia dalla NATO, “Compagni di Viaggio” di Paolo D’Arpini in libreria…

Il Giornaletto di Saul del 26 febbraio 2020 – Qualità dell’aria a rischio, pandemia: la Cina insegna?, Italia: il morbo infuria, urge salvare il salvabile, urge l’uscita dell’Italia dalla NATO, “Compagni di Viaggio” di Paolo D’Arpini in libreria…

Care, cari, …l’indice europeo di qualità dell’aria, il servizio online dell’Agenzia europea per l’ambiente e della Commissione europea, fornisce informazioni sulla qualità dell’aria in tempo reale, in base alle misurazioni di oltre 2.000 stazioni ufficiali di monitoraggio in tutta Europa. Le informazioni relative a PM10, PM2,5, ozono, biossido di azoto e biossido di zolfo sono visualizzate attraverso una mappa interattiva che mostra la situazione della qualità dell’aria a livello di stazione… (Arpat) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/02/italia-e-mondo-come-e-laria-che.html

Le forze della pace e le forze della guerra – Commento di Ferdinando Renzetti all’articolo http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/02/le-forze-della-pace-e-le-forze-della.html?showComment=1581585024521#c7841212200948628031 -: “Vento forte, lungoviaggio, fiori senza nome. Per noi che amiamo il caldo, la primavera si avvicina nella citta silente. Il rombo di un aereo rompe l’atmosfera di pace e armonia, un gabbiano occhialuto e un piccione viaggiatore, ora la sirena d’un allarme in lontananza, sto parlando con un barbone davanti alla chiesa, vuole la chitarra e la suona un po’, sono al mare sul tappetino azzurro a suonare, questa splendida giornata…”

Pandemia. La Cina insegna? – Scrive Vincenzo Zamboni: “….In Italia abbiamo avuto, nello stesso periodo, circa 220/240 decessi settimanali per influenza ordinaria. L’esperienza cinese mostra dunque numericamente che il coronavirus è una malattia meno pericolosa, di circa il 15-20%, della comune influenza stagionale che qui si verifica ogni anno. O ci hanno fornito dati falsi, o ci è stato nascosto qualcos’altro…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/02/25/la-cina-insegna-come-affrontare-le-emergenze-sanitarie/

Commento di Adriano Colafrancesco: “… non so se conosci il video che in calce ti segnalo. Personalmente me lo sono rivisto più volte con attenzione, per riflettere su quello che sta accadendo, in cerca di spiegazioni plausibili, che sono ovviamente al di là di quello che ci viene proposto dal pensiero unico. Le mie sono provocazioni finalizzate a far venire allo scoperto chi si trincera dietro cappe di omertà e ovvietà che nascondono la verità dei fatti…” – Continua in calce al link sopra segnalato

Italia 2020. Il morbo infuria, il pan ci manca, sul ponte sventola bandiera bianca… – Scrive James Hansen: “Crescerà l’isterismo nei prossimi giorni, specialmente perché la risposta istituzionale del Governo italiano – indeciso a tutto – è stata prima di raccomandare l’introduzione della quarantena “fai da te” (…) e poi di incrociarsi le dita. La politica si è, in altre parole, posizionata per prendere tutto il biasimo possibile per qualunque cosa possa succedere – senza incidere minimamente sull’andamento del contagio…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/02/italia-2020-il-morbo-infuria-il-pan-ci.html

Nota: “…sono inondato di email da parenti e amici lontani che, leggendo sui media internazionali dell’arrivo massiccio del coronavirus in Italia, vogliono sapere se sono ancora tra i vivi…”

Salvare il salvabile – Parecchi anni fa aiutai l’amico Peter Boom a rendere in italiano “2020. Il nuovo Messia” un libricino di fanta-ecologia in cui si immagina la fine del mondo in seguito ad una serie di catastrofi ecologiche causate dall’uomo. A quel tempo, primi anni ’90 del secolo scorso, già facevo parte del nascente filone bioregionale e della “deep ecology” (come allora si diceva), e trovai interessanti le tesi di Peter, che immaginava un goffo tentativo da parte dei potenti di salvarsi dalla distruzione planetaria per mezzo di “una nuova arca” (che accogliesse loro stessi e le loro donne) e finì miseramente in un boato atomico autodistruttivo. Insomma l’interrogativo era ed è se gli umani saranno in grado di ereditare la terra… – Continua: http://www.lteconomy.it/blog/2020/02/24/salvare-il-salvabile-scopo-del-bioregionalismo-e-dellecologia-profonda/

Roma. Corso di giardinaggio all’Hortus Urbis. Scrive Zappata Romana: “Saperi teorici e pratici per realizzare un orto o un giardino e diffondere le tecniche di coltivazione orticole e ornamentali. Il corso inizia il 29 febbraio e termina il 6 giugno (in diverse sessioni mensili). Nella sede di Hortus Urbis, via Appia Antica 42/50, Roma – Info: hortus.zappataromana@gmail.com”

Campagna per l’uscita dell’Italia dalla NATO – Particolarmente grave è il fatto che, in alcune basi della NATO in Italia, vi sono bombe nucleari statunitensi e che anche piloti italiani vengono addestrati al loro uso. L’Italia viola in tal modo il Trattato di non-proliferazione nucleare, che ha sottoscritto e ratificato. L’Italia, uscendo dalla Nato e diventando neutrale, riacquisterebbe una parte sostanziale della propria sovranità: sarebbe così in grado di svolgere la funzione di ponte di pace sia verso Sud che verso Est…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2018/12/attuare-larticolo-11-della-costituzione.html

Venezuela. Sotto attacco? – Scrive Marx21: “Il presidente del Venezuela, Maduro, ha fondati sospetti che il Brasile stia preparando un attacco militare contro il suo paese…”

“Compagni di Viaggio” di Paolo D’Arpini – Scrive Caterina Regazzi: “Ognuno di coloro che leggeranno questo testo, potrà trovarvi fatti, idee, immagini che gli “risuonano” o magari cose che lo infastidiranno, ma di certo questo libro non può lasciare indifferenti. Il percorso spirituale di Paolo è la sua vita e la sua vita è il suo percorso spirituale. Un libro sulla spiritualità laica? Sugli incontri della sua vita che hanno illuminato il suo percorso? Presto fatto: c’è un grande baule immaginario dove negli anni sono stati fortunatamente (per noi) e fortunosamente (per lui) raccolte le impressioni, le esperienze, che si possono leggere e godere anche come “semplici” avventure, che appaiono vive e vivide come fossero state vissute appena ieri e raccontate in maniera così vitale e a volte anche auto-ironica che ci pare di vederle scorrere davanti ai nostri occhi ed io leggo e rileggo queste storie con rinnovato piacere e godimento (la lebbrosa, l’abbracciona, la storia con Leslie, ecc.)…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/02/compagni-di-viaggio-di-paolo-darpini.html

Commento di Paola Turrini: “Bellissimo libro di vita vissuta nella libera scelta di ricerca di verità e della propria dimensione di essere. La spiritualità accade, anche se non la cerchi, quando sei pronto. Arriva come un fulmine a sconquassarti la mente e le certezze, ma quali certezze poi?! Sempre sul filo dell’ironia è un libro che si legge tutto d’un fiato, è un libro vero, ricco di esperienze, di tempi e grandi personaggi ormai conosciuti solo per sentito dire. Consiglio a tutti di leggerlo. Grazie Paolo. Grazie Caterina!”

Treia. L’amaranto c’è… – Sì, l’abbiamo piantata anche noi in giardino, la qualità alimentare di amaranto del sud America, e le piante sono venute su belle forti e con tanti semi. L’amaranto combatte e vince. Anche le campagne di Treia sono piene di amaranto selvatico e spesso durante le passeggiate ne raccogliamo le foglie… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/02/25/anche-a-treia-abbiamo-piantato-lamaranto-la-pianta-sacra-che-combatte-e-vince-gli-ogm/

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il sogno è visto all’interno, ma sembra esterno. Così il mondo da sveglio è visto all’interno, ma sembra esterno. È solo il senso di essere vivo che brilla, in quanto intero manifesto…” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Treia, 25 e 26 aprile 2020 – “Festa dei Precursori” – Presentazione e Programma

category Eventi Paolo D'Arpini 19 febbraio 2020

Come Martin Luther King, anch’io ho fatto un sogno. Ho visto che un piccolo gruppo di amici si era riunito per decidere come salvare il mondo. All’inizio eravamo quattro gatti come suol dirsi poi a mano a mano giungevano altre persone di tutte le razze: nord- europei, mediorientali, cinesi, neri, etc.

Lo scopo non era tanto quello di trovare soluzioni per evitare ciò che appariva inevitabile bensì di riuscire a mantenere un’intelligenza, un seme, per la continuazione della comunità umana.

Infine dovevamo prepararci ad una guerra e il consiglio dell’esperto era: “Per sopravvivere ad una guerra, mantenendo intelligenza e coscienza, occorre non lasciarsi travolgere dalle emozioni cercando bensì di adempiere a quanto necessario per la sopravvivenza mantenendo il senso del “bene comune”. Ero anch’io d’accordo… E non siamo forse oggi in procinto di una guerra globale che mette a rischio la sopravvivenza dell’Umanità?

Cosa possiamo risolvere con le nostre chiacchiere e le nostre piccole azioni per salvare il mondo?

Comunque insisto e quest’anno il programma di massima della Festa dei Precursori è il seguente:

Treia – 25 aprile 2020

Ore 10.30 – Appuntamento nella sede di Auser Treia, in Via Lanzi 20, per una passeggiata conoscitiva del centro storico e delle sue bellezze.
Ore 13.30 – Pic-nic nel giardino del Circolo Vegetariano VV.TT. in Vicolo Sacchette, ognuno porta qualcosa
Ore 16.00 – “Per una spiritualità laica”, tavola rotonda nella sede del Circolo. Introduzione di Alberto Meriggi. Intervista di Simonetta Borgiani con Paolo D’Arpini e presentazione del libro “Compagni di viaggio” (Edizioni OM – Bologna). Interventi di Italo Carrarini, Caterina Regazzi ed altri
Ore 20.00 – Nella sala di meditazione del Circolo canti spirituali con accompagnamento di strumenti indiani. Partecipano il solista Upahar Anand ed il gruppo Luce di Stelle.

Treia – 26 aprile 2020

Ore. 10.30 – Presso TAM, località Moje di Treia, passeggiata erboristica con Aurora Severini
Ore 13.30 – Pic-nic autogestito nel prato
Ore 15.30 – Esposizione delle erbe e dei frutti
Ore 16.30 – Dialogo con Enrico Manicardi, autore di “Liberi dalla civiltà”, sul ritorno alla natura primitiva
Ore 18.30 – Piccola performance musicale contadina a cura di Andrea Biondi e Chiara Teloni
Ore 19.30 – Tisana calda e saluti

Info: circolovegetariano@gmail.com –
auser.treia@gmail.com -Tel 0733/216293
Info su come raggiungere Moje di Treia: 348.7255715

Finalità:
Lo scopo della Festa dei Precursori di quest’anno, che si tiene a Treia dal 25 al 26 aprile 2020, è quello di riportare l’attenzione sul senso della Comunità e sul come vivere nel luogo traendone nutrimento senza danneggiarlo. Tanto per cominciare che questa festa si manifesti con l’avvento della primavera è anche un segnale di rinascita. Soprattutto necessaria in questi momenti di crisi, in cui il sistema industriale tecnologico e consumista dimostra la sua inadeguatezza a conservare una “comunità” umana bioregionale. Occorre aguzzare l’ingegno e trovare la via giusta per la fioritura armonica delle capacità creative dell’uomo. Indovinare il punto di incontro fra la società e l’ambiente. Questa capacità si manifesta dove c’è un sincero e concreto lavoro personale, teso a sviluppare le proprie abilità creative mantenendone anche viva la memoria e la capacità operativa per le generazioni future.

Tutto ciò, nei limiti del possibile (ed a scopo dimostrativo), avviene durante i due giorni della Festa dei Precursori. Attraverso le immagini, i racconti, gli esperimenti concreti, il rinnovo della convivialità e della condivisione familiare, lo stimolo al canto ed alla musica, il ritorno nella natura per conoscerne alcuni suoi segreti…

L’importante è che dentro di noi resti quel lumicino acceso di coscienza, di amore e di impegno per il bene comune. In tempi così bui è l’unica azione positiva che possiamo compere senza demordere. Almeno così vidi in un altro sogno, molto significativo, in cui mi vedevo intento a difendere il mio piccolo lumicino circondato dalle tenebre, restando chiuso in me stesso, poi mi decisi di lanciarmi ed affrontare le tenebre “succeda quel che succeda”. Le tenebre davanti a me erano sempre fitte ma sbirciando dietro di me risplendeva la luce. A noi precursori è data la funzione del rompighiaccio…

Paolo D’Arpini

Per la manifestazione viene richiesto il patrocinio morale del Comune di Treia

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

La musica dopo Sanscemo, coronavirus: contagio e contanti, la giravolta turca in Siria, Coronavirus: contagio e contanti, no agli imperialismi, Spilamberto chiede “più ossigeno”, l’io provvisorio e l’Io eterno…

Il Giornaletto di Saul del 9 febbraio 2020 – La musica dopo Sanscemo, coronavirus: contagio e contanti, la giravolta turca in Siria, Coronavirus: contagio e contanti, no agli imperialismi, Spilamberto chiede “più ossigeno”, l’io provvisorio e l’Io eterno…

Care, cari, …molti e molti anni fa lasciavamo navigare le idee nei campi blu della leggerezza e della creatività trascorrendo l’infanzia nei cortili assolati emulando le canzoni sentite dalle opache ombre grigie dei televisori di allora: Sanremo Canzonissima e Cantagiro. Nelle gare canore ci dicevamo l’un l’altro, prendendoci in giro: bravo puoi andare a cantare a sanscemo! Questo per dire che non ho ricevuto una educazione musicale appropriata nel senso che nella periferia urbana non ho mai ascoltato musica tradizionale. Ora ascolto e studio solo registrazioni di brani bioregionali di Marche Abruzzo Molise Salento Gargano Aspromonte e Pollino imparando e studiandone tecniche e stili, .. (Ferdinando Renzetti) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/02/esiste-ancora-una-musica-bioregionale.html

Pisa. Campi elettromagnetici e ricerca – Scrive Arpat: “Avviata un attività su “Valutazione dei livelli di campo elettromagnetico nell’ambiente presso siti di trasmissione di segnali di telecomunicazione”: https://alboufficiale.unipi.it/wp-content/uploads/2020/02/Bando_3_Borse_Zanchetta.pdf – Al fine di sviluppare tale attività, che prevede lo sviluppo e l’utilizzo di metodologie di misura e di modelli matematici previsionali, il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa ha indetto una selezione pubblica per il conferimento di tre assegni di ricerca…”

Siria. La giravolta turca che porta alla guerra – Scrive Gian Micalessin: “Il Sultano ha disatteso tutti gli accordi sul disarmo dei ribelli alqaidisti e ora minaccia d’intervenire militarmente per bloccare l’offensiva governativa nella provincia di Idlib. Gli Usa ne approfittano per rilanciare l’alleanza con Ankara e ritardare la pacificazione siriana. Ora siamo alla resa dei conti…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/02/siria-la-giravolta-turca-che-porta-alla.html

P.S. – Mosca risponde, indirettamente, ricordando che Al Qaida rimane un obbiettivo legittimo in quanto Idlib fa parte dei territori di una Siria che ha non solo il diritto, ma il dovere di combattere i militanti jihadisti. Grazie alle ambiguità e alle doppiezze di Erdogan Idlib minaccia, insomma, di diventare il nuovo terreno di scontro tra la Nato e la Russia regalando ad Al Qaida l’inatteso ruolo di alleato degli Stati Uniti.

Coronavirus. Contagio e contanti – Scrive Michele Rallo: “In altri tempi, questo Coronavirus sarebbe rimasto un affare interno della Cina, che questa avrebbe affrontato e poi risolto senza mettere in pericolo la salute degli abitanti del mondo. Coronavirus, quindi, fa parte a buon diritto del “paniere” della globalizzazione economica e della mondializzazione che va sotto il nome di…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/02/08/coronavirus-e-globalizzazione-economica-contagio-e-contanti/

Temperatura corporea e socialità – Scrive Spiritual: “Un nuovo studio sostiene che la temperatura corporea incida sul comportamento sociale. Dai nostri primi istanti la nostra percezione di essere fisicamente vicini a qualcuno è collegata a un senso di calore più generalizzato. E qualche ricercatore ha ipotizzato che questa relazione si approfondisca fino all’età adulta, con la temperatura del corpo che influisce sulle nostre percezioni sociali…”

No agli imperialismi diversi ma concordi sulle guerra – Scrive Marco Palombo: “In queste righe ignoro completamente la politica estera di Russia e Cina, perché anche un minimo accenno ai due paesi toglierebbe attenzione a quello che invece voglio segnalare qui, cioè la presenza nei paesi occidentali di due imperialismi diversi, che sono però alleati nell’Alleanza Atlantica, ma che -ad esempio- si scontreranno aspramente nelle elezioni presidenziali USA di novembre 2020… – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/02/imperialismi-diversi-ma-concordi-sulla.html

P.S. – Per firmare la petizione in cui si chiede l’uscita dell’Italia dalla NATO:
https://www.change.org/p/la-campagna-per-l-uscita-dell-italia-dalla-nato-per-un-italia-neutrale

Roma. Il nostro secondo cervello – Scrive FLM: “Alle ore 18,00, del 13 febbraio 2020, in piazza Asti 5/a Roma. Conferenza della dott.ssa Mariaconcetta Piromalli, psicologa: “IL PROFONDO LEGAME TRA CIBO ED EMOZIONI DEL NOSTRO SECONDO CERVELLO” – Info: francoliberomanco@fastwebnet.it”

Spilamberto. “Più ossigeno” – Scrive Caterina Regazzi: “… anche noi abbiamo partecipato ad un flash mob, oggi, a Spilamberto… A dire il vero sono già anni che ne facciamo uno a Treia, quello in occasione di One Billion Rising. (…) Comunque, l’8 febbraio 2020, un gruppetto di volenterosi, si è ritrovato nella piazza principale di Spilamberto, per dimostrare  che cosa? Indossando delle mascherine volevamo dire che siamo stanchi di respirare un’aria inquinata, una delle più inquinate d’Europa… – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/02/spilamberto-chiede-piu-ossigeno-flash.html

P.S. Significativamente Paolo ed io abbiamo voluto fare una foto davanti al monumento alla famiglia situato alla base del palazzo comunale di Spilamberto, esibendo la lettera indirizzata a Mariangela Marseglia di Amazon.

L’io provvisorio e l’Io eterno nel buddismo – Scrisse Alberto Mengoni: “…il nostro dominio sulle cose è assai limitato. Dobbiamo per forza ammettere che la volontà del nostro ‘Io’ è soltanto temporanea ed essa, il più delle volte, deve sottostare ad una Volontà ben più alta. Questa Volontà non è, attenzione, la volontà di Qualcun altro, come potrebbero far credere i dogmi di qualche religione. Essa è la Volontà di un Potere più alto dell’Io che risiede in noi stessi ed in tutte le cose…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/09/temporaneita-e-limitatezza-dell-io-nel.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Di giustizieri individuali (briganti) nella nostra regione ne abbiamo avuti molti. Uccidere è facile. Svegliare le coscienze è più difficile” (Ignazio Silone)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

L’olocausto quotidiano, gli olocausti dimenticati, Di Maio se n’è andato, obiezioni al PNIEC definitivo, convertirsi a se stessi (in senso laico)…

Il Giornaletto di Saul del 25 gennaio 2020 – L’olocausto quotidiano, gli olocausti dimenticati, Di Maio se n’è andato, obiezioni al PNIEC definitivo, convertirsi a se stessi (in senso laico)…

Care, cari, il 27 gennaio di ogni anno, a partire dal 1945, si ricordano le vittime dell’olocausto: ebrei, omosessuali, zingari e avversari politici che furono imprigionati nei campi di concentramento nazisti. Parecchi di loro perirono di stenti e di angherie, di esperimenti medici disumani, di fame, etc. Quello non fu il primo olocausto e nemmeno l’ultimo, sembra infatti che l’uomo abbia la tendenza al genocidio e di tanto in tanto questo “vizio” si manifesta, contro i suoi simili scomodi da sopportare. Non voglio qui però enumerare tutti gli stermini compiuti ed in corso contro l’umanità… sarebbe un’azione politica impropria visto che molto spesso sono le stesse cosiddette “democrazie” a metterli in atto. C’è già chi provvede a fare questo lavoro di scoperchiatura dei sepolcri imbiancati e non voglio rubar loro il mestiere… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/01/27-gennaio-e-lolocausto-quotidiano.html

Commento di Cristina R.: “Concordo totalmente. Peraltro, oltre alla fondamentale questione etica, c’è anche quella ambientale degli allevamenti intensivi, tra le primissime cause di inquinamento, di deforestazione, di squilibrio, ecc. Eppure non se ne parla abbastanza. E ancora di più non si pratica un necessario (e anche salutare) cambio alimentare. Anche se qualche spiraglio si vede…”

Per poterlo condividere su FB. Usate l’articolo soprastante pubblicato anche qui: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/01/21/27-gennaio-e-lolocausto-quotidiano-in-tavola/

Treia. Teatro – Scrive David Buschittari: “..”Caro amico ti scrivo… così mi distraggo un po’!” I Sette in condotta, con il patrocinio del Comune di Treia, propongono al Teatro di Treia, l’8 febbraio 2020, dalle ore 21.30, una serata dedicata alla beneficenza in favore del progetto di musicoterapia “Musica in reparto” per i pazienti del reparto di Oncologia dell’ospedale di Macerata, Info: 0733.215919”

Olocausti dimenticati – Scrive A.M.: “…vogliamo fare presente che se si parla di olocausti e di stragi, è riduttivo, inumano, ingiusto e razzistico parlare solamente della shoa e dimenticare tutti gli altri innumerevoli olocausti succedutisi nel mondo in tempi abbastanza recenti da non essere parte della storia dimenticata…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2017/01/la-memoria-di-un-solo-olocausto-non.html

Spilamberto. Cinema – Scrive Caterina Regazzi: “Sabato 25 gennaio 2020, alle 20.30, al circolo cittadino c’è un bellissimo film che ho già visto ma che rivedrò molto volentieri: “Il Pianista”, (in occasione della giornata della memoria).”

Di Maio se n’è andato… – Scrive Fulvio Grimaldi: “ Di Maio, se ne va perché, ritrovandosi la faccia sfregiata da un disastro elettorale dopo l’altro, fino a un sesto del patrimonio elettorale offertogli nel 2018, a metterci la faccia anche alla reductio ad unum che gli riserva l’Emilia Romagna non ci pensava proprio. Di Maio se ne va non perché è stato “accoltellato alla schiena da traditori ingrati”, come ha lamentato, con la mancanza di gusto che gli riconosciamo da quando, inseguendo il papeetista, si è fatto sbaciucchiare dalla fidanzata per la stampa; da quando, lusingando i gennarielli napoletani, ha baciato la teca del sangue del loro santo; da quando ha prestato la sua testa al barbiere dei calciatori; da quando ha messo la cravatta per assomigliare a Mario Draghi; da quando, ministro degli Esteri (non ci si crede!), appare al mare in Sardegna con Virginia, mentre il Medioriente esplode come il vulcano Krakatoa….” Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/01/di-maio-se-ne-e-andato-meglio-tardi-che.html?showComment=1579882799961#c5961030145885287368

Mio commentino – Il 26 gennaio 2020 in Emilia Romagna si vota per l’elezione del nuovo Governatore. Lo stesso succederà in primavera nelle Marche. Spesso con Caterina ne abbiamo parlato cercando di individuare un possibile candidato, il meno peggio. Osservando le sorti della sinistra sardinata e della destra isterica mi chiedo dove potrebbe essere l’alternativa. Dopo lo squagliamento degli stelluti direi che anche “tertium non datur”, poiché il m5s ha dimostrato di essere una longa manu del potere costituito (USA/sion) mascherato da ribelle. Ciò non ostante, malgrado lo squallido quadro, secondo me bisogna andare a votare, magari per uno scalzacane qualsiasi che per un po’ dia fastidio al sistema. Tutto ciò in attesa della presa di coscienza popolare ovviamente!…”

Le preferenze segnalate da PCARC: “Per quanto riguarda il candidato Presidente dell’Emilia Romagna diamo indicazione di voto per Laura Bergamini di Partito Comunista che ha promosso e promuove la difesa del tessuto produttivo e occupazionale e la mobilitazione contro l’UE e la NATO, contro i gruppi imperialisti USA, sionisti e contro le guerre di aggressione imperialiste…”

Macerata. Libraria – Scrive Accademia Georgica: “Presentazione del libro “LODZ. Lo sguardo tragico degli innocenti” di Letizia Evangelisti, che si svolgerà giovedì 30 gennaio 2020, alle ore 17,00, a Macerata presso la Biblioteca Mozzi Borgetti…”

Obiezioni al PNIEC definitivo. Avviata causa allo Stato – Scrive Giudizio Universale: “Il 21 gennaio 2020, il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il testo definitivo del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e Clima (PNIEC). Il Piano, pubblicato con 21 giorni di ritardo rispetto alla scadenza fissata dalla UE al 31 dicembre 2019, conferma la tendenza dei nostri governi a non mettere in atto politiche adeguate a contrastare la crisi climatica e proteggere i cittadini…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/24/giudizio-universale-e-le-obiezioni-al-pniec-definitivo/

Siria. Tensioni USA-Russia – Scrive Stop Naziosionismo: “Le forze armate USA bloccano l’autostrada internazionale nel nord est della Siria
https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-video_tensioni_usarussia_le_forze_statunitensi_bloccano_lautostrada_internazionale_nel_nord_est_della_siria_bloccando_il_passaggio_alle_truppe_russe_e_siriane/8_32733/ – I militari yankee si sono schierati intorno alla città chiave di Tal Tamr nella parte occidentale di Hasakah, impedendo il passaggio dell’esercito arabo siriano e del personale militare russo”

Convertirsi a se stessi (in senso laico) – Scrive Giovanni Lamagna: “Sento spesso dire “sono distratto/a”. E chi lo dice, in questo modo, quasi si autoassolve, come se il suo fosse un piccolo difetto caratteriale o un piccolo “peccato” veniale. In realtà, la persona che lo dice non è affatto distratta; o, meglio, non è in primo luogo distratta. Ma è, in primis, dissipata, confusa, disgregata, caotica, priva di un saldo centro interiore. Che non è un “piccolo difetto” o un “problema di poco conto”…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/01/convertirsi-se-stessi-in-senso-laico.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il debole vince il forte. Il tenero vince il duro. Tutti al mondo lo sanno ma non vogliono metterlo in pratica” (Lao-Tse)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Enrico Manicardi ed il primitivismo, guarire con il pensiero, congratulazioni a Giuseppe Carboni, la rivoluzione socialista, crudeli per legge, involuzione e carne, uscire fuori dal corpo…

Il Giornaletto di Saul del 23 gennaio 2020 – Guarire con il pensiero, congratulazioni a Giuseppe Carboni, la rivoluzione socialista, crudeli per legge, involuzione e carne, uscire fuori dal corpo…

Care, cari, già da tempo mi ero interessata, e con me Paolo (anzi, lui più di me) al lavoro di Enrico Manicardi, studioso e fautore di un ritorno al primitivismo, un’ipotesi di vita ecologista discussa anche nel contesto del Bioregionalismo. (*) Inoltre, anni fa, Paolo aveva pubblicato un paio di recensioni del libro “Liberi dalla civiltà” (**) ad opera di Roberto Anastagi, compianto amico di penna. Recentemente avevamo saputo di un previsto intervento di Enrico Manicardi, con conferenza, a casa dell’amico Pietro Rossi di Montecorone… (Caterina Regazzi)… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/01/bioregionalismo-primitivismo-o-rispetto.html

L’articolo di Caterina è pubblicato anche qui: https://retedellereti.blogspot.com/2020/01/bioregionalismo-primitivismo-o-rispetto.html

Dov’è il nostro luogo…? – Parlando durante il viaggio con Caterina e Giuseppe mi sono chiesto “Qual’è il luogo in cui mi identifico, che sento mio?” E tornando indietro negli anni ho potuto constatare che ognuno dei luoghi in cui ho vissuto, che sia stato per lunghi periodi o per un solo giorno, è stato sempre il “mio luogo”. Questa Coscienza è sempre presente ovunque sia la presenza…”

Guarire con il pensiero – Scrive Paola Botta Beltramo: “Afferma Alberto Medici: “Un motivo in più per prestare molta più attenzione a quello che diciamo, o come ci comportiamo anche nei piccoli gesti quotidiani: seminare il bene in ogni circostanza è la più grande eredità che possiamo lasciare. Oltre a quello che diciamo è importante anche quello che pensiamo. Uno dei primi compiti è quello di imparare tutti i segreti della forza negativa e costruttiva del pensiero e delle sue qualità suggestionanti…” – – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/22/paola-botta-beltramo-guarire-con-il-pensiero-si-puo/

I pilastri della menzogna sionista – Scrive Newsletter Zeitun: “Il 17 gennaio era stato organizzato un incontro in Val di Susa, ad Almese, da Progetto Palestina, BDS ed altri, con Ahmed Abu Artema, poeta e giornalista pacifista. Tuttavia a 4 giorni dall’evento le due sezioni Anpi hanno annullato la loro partecipazione avendo ricevuto un diktat dalla Presidente provinciale Anpi. Il motivo addotto “l’avere subito pressioni da un gruppo sionista schierato con Netanyahu sostenendo che in Germania il Bundestag ha votato una risoluzione definendo il BDS antisemita per cui l’incontro non doveva essere svolto anche perché Abu Artema è membro di Hamas, considerata terrorista, accusa questa quanto mai falsa come falso è l’accusa che il BDS sia un movimento antisemita. Moni Ovadia su sollecitazione di Progetto Palestina e BDS Torino ha subito accettato di fare un video denuncia del gravissimo atto di censura: https://torino.repubblica.it/cronaca/2020/01/20/news/torino_moni_ovadia_contro_l_anpi_censura_i_pacifisti_palestinesi_e_un_atto_squadrista_-246211606/ – Grazie a questo video di forte denuncia  la Presidente dell’Anpi nazionale ha emesso una dichiarazione di condanna dell’atto censorio dell’Anpi Provinciale e di condanna della politica aggressiva e sanguinaria di Israele…”

Congratulazioni a Giuseppe Carboni, del TG1 – Scrive Adriano Colafrancesco: “ Egregio direttore, sentitamente grato della costante capacità di servizio pubblico erogato dal Tg1 Rai – autentica ammiraglia e vanto nazionale nel campo dell’informazione – con sempre più puntuali notizie che riguardano (ad esempio): i turbamenti internazionali in materia di cambiamenti climatici che costringono a Davos i potenti del globo intero, come l’irrequieto presidente USA, Donald Trump, messo stavolta alle corde nel confronto con la giovanissima Greta, spalleggiata da altri coetanei…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/01/ringraziamenti-e-buoni-consigli-al.html

P.S. – “…con l’intento di aiutarvi a dirimere la questione sulla opportunità della partecipazione del rapper Junior Cally, alla imminente edizione 2020 del Festival di Sanremo, segnalo di questi alcuni versi tratti da una sua “delicata” lirica intitolata “Si chiama gioia” – Continua in calce al link

Imparare la rivoluzione socialista – Scrive NPCI: “La borghesia imperialista e il suo clero sprofondano il nostro paese in una tragedia senza fine. La Cricca Internazionale dei gruppi imperialisti UE, USA e sionisti precipita il mondo intero in una barbarie sempre più grave in cui si combinano variamente crisi economica (disoccupazione, povertà, smantellamento dell’apparato produttivo e delocalizzazione), abbrutimento morale e degrado intellettuale (prostituzione, tossicodipendenza, ludopatia e così via), devastazione della Terra e inquinamento dell’ambiente, guerre e delinquenza diffusa. Tutto questo non è affatto casuale: è l’effetto della seconda crisi generale del…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/22/nuovo-partito-comunista-italiano-imparare-la-rivoluzione-socialista/

Roma. Libraria – Scrive Eugenia Serafini: “Vi aspetto all’Aleph, il 24 Gennaio, ore 17,30, vicolo del Bologna 72, Roma, per la presentazione del mio libro “IL PRESIDE CHE CAMMINAVA SUI RAMI DI PINO E I RACCONTI DELLA LUNA”. Info: serafinieugenia@gmail.com”

Halal e Kosher. Crudeli per legge – Scrive Franco Libero Manco: “Come possono essere giustificate le tradizioni islamica e quella ebraica i cui testi chiedono ai propri fedeli di essere compassionevoli, clementi e caritatevoli verso tutte le creature viventi e che gli animali siano considerati portatori di anima? Qualsiasi crudeltà verso gli animali è teoricamente vietata. Ma come conciliare la brutalità dei metodi Halal e Kosher?…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/01/22/la-farsa-delle-leggi-a-protezione-degli-animali/

Passeggiata per salvare il Parco della Lessinia – Scrive Fabio Zancan: “Dopo l’approvazione della proposta di legge n. 451 della II Commissione Ambiente della Regione Veneto, la maggioranza guidata da Luca Zaia sembra intenzionata ad approvarla definitivamente prima del “compleanno” dei trent’anni del Parco. Il 26 Gennaio 2020 si terrà una camminata ecologista per dire NO alla riduzione dei confini del Parco. Ore 10.00: partenza da Conca dei Pàrpari (Roveré Veronese). Ore 12.00 (circa): arrivo a San Giorgio (Bosco Chiesanuova) Info: fabio@zancan.eu

Involuzione e consumo di carne – …la specie umana si sta involvendo e regredendo anche in termini di intelligenza media, ma la cosa più preoccupante di questo processo di abbrutimento della società è che il precipitare delle azioni mascoline è strettamente legato all’inquinamento atmosferico e tecnologico e soprattutto al consumo smodato di carne, in seguito al tipo di alimentazione con cui gli animali d’allevamento sono obbligati con forte impiego di ormoni femminili e prodotti OGM nei mangimi… – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2017/11/la-carne-non-e-cibo-da-uomini.html

PFAS. Inquinamento acque – Scrive Comitato Acqua Pubblica: “Processo PFAS: Il Forum Italiano Movimenti per l’Acqua è stato ammesso tra le Parti civili nel processo sull’inquinamento da PFAS in Veneto, per il quale è stato chiesto il rinvio a giudizio per i reati di disastro innominato ed avvelenamento delle acque. Info: acquapubblicamilano@gmail.com”

Uscire fuori dal corpo – Scrisse Osho: “La prima volta che si esperimenta l’uscita fuori dal corpo è sempre molto strano, perché non riesci a capire di cosa si tratta. Qualunque cosa accada, possiamo capirla solo se abbiamo già avuto qualche esperienza simile in passato. Ma quando succede per la prima volta, non c’è passato e non hai alcun riferimento. Oppure, sarebbe più corretto dire che non hai alcuna idea al riguardo. Quindi, quando accade, improvvisamente tutto il meccanismo mentale si arresta…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/01/uscire-fuori-dal-corpo-in-vita.html

Ciao, Paolo/Saul

Ultime Notizie su conduzione M5S – Scrive Sputnik: “Luigi Di Maio in diretta da Roma annuncia la decisione di dimettersi, secondo fonti M5s. Tuttavia Di Maio resta in carica come ministro degli Esteri del governo Conte bis. Il capo politico dei pentastellati lo ha annunciato la mattina del 22 gennaio ai suoi ministri e viceministri durante la riunione del mercoledì, in cui il M5s fa il punto sull’agenda politica e lo stato di avanzamento dei suoi progetti di governo.”

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il dolore, il male, l’errore […] non stanno tuttavia semplicemente accanto alla gioia: già da sempre e per sempre la gioia della verità li contiene in sé stessa come oltrepassati. Come la felicità oltrepassa il passato infelice che essa conserva nella sua memoria. Nel sottosuolo più profondo della nostra esistenza noi siamo la Gioia della verità”. (Emanuele Severino)

Commenti disabilitati