Risultato della ricerca:

Il senso del luogo e gli agricoltori custodi, raccolta di rifiuti e befana degli animali a Spilamberto, Libia: inizia l’occupazione di Erdogan, Medio Oriente: retroscena di un grande misfatto, finestra aperta spazio-temporale…

Il Giornaletto di Saul del 7 gennaio 2020 – Il senso del luogo e gli agricoltori custodi, raccolta di rifiuti e befana degli animali a Spilamberto, Libia: inizia l’occupazione di Erdogan, Medio Oriente: retroscena di un grande misfatto, finestra aperta spazio-temporale…

Care, cari, il soffio del cielo. Il senso del luogo. L’incantesimo della parola. La Rete degli Agricoltori Custodi. La Rete Bioregionale Italiana. L’immagine di una treccia d’aglio, in una dimensione estetica unica, riassume il lavoro che ho svolto in questi anni: l’aglio con i suoi numerosi bulbilli simboleggia l’insieme delle esperienze che ogni singola unità porta al suo interno; gli agli legati assieme da un esile filaccio rappresentano la creazione del nuovo linguaggio che si è cercato di costituire attraverso la comunicazione tra le singole unità che in qualche modo sono state coinvolte nel progetto: agricoltori custodi, ricercatori, salvatori di semi, scuole, associazioni culturali e laboratori di ricerca… (Ferdinando e Alessio Renzetti) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/01/bioregionalismo-attuativo-la-rete-degli.html

Il significato di “Epifania” – Scrive Martina Trotta: Epifania: dal greco, nel significato di «apparizione, manifestazione rigeneratrice». Il termine è stato introdotto negli studi letterari dallo scrittore irlandese James Joyce. Egli, quand’era ancora studente, cominciò a comporre dei testi cui diede il nome di “epifanie”, che allora considerava come dei piccoli componimenti in prosa in sé conclusi….”

Spilaberto. Befana degli Animali. Resoconto – Scrive Caterina Regazzi: “Il 6 gennaio 2020 abbiamo compiuto il rito della Befana degli animali portando pane secco e altri avanzi delle festività da spargere lungo il percorso Natura del Panaro a Spilamberto. Eravamo pochi come al solito ma ben motivati. Si sono uniti a noi due nuovi amici (Cristiano e Anna) che erano attrezzati oltre che di cibarie per i selvatici, anche di pinze e sacchetto per raccogliete i rifiuti e ne hanno fatto una bella sporta…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/01/6-gennaio-2020-befana-degli-animali.html

Commento di Cristiano Zaccari, uno dei partecipanti: “Uno dei buoni propositi per il 2020 è quello di fare almeno una passeggiata alla settimana nella natura e con l’occasione raccogliere un po’ di rifiuti…”

Libia. Inizia l’occupazione di Erdogan – Scrive Umberto De Giovannangeli: “…con la risoluzione del 2 gennaio, Erdogan è uscito allo scoperto, dichiarando apertamente la sua volontà d’intervenire militarmente in Libia. Intanto il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha messo in guardia la Turchia dall’invio di truppe in Libia: “Qualsiasi sostegno straniero alle parti in guerra” nel Paese, ha affermato, “non farà che aggravare il conflitto e complicare gli sforzi per una soluzione pacifica”. Guterres ha sottolineato in un comunicato che “le continue violazioni dell’embargo sulle armi imposto dal Consiglio di sicurezza non fanno che peggiorare le cose” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/06/erdogan-inizia-loccupazione-della-libia-le-opposte-fazioni-si-schierano-sul-campo/

Dichiarazione statunitense: “Non lasceremo l’Iraq. Dopo che il parlamento iracheno ha votato per espellere tutte le truppe straniere dalla nazione dopo l’omicidio del comandante iraniano Qasem Soleimani, Donald Trump ha dichiarato che gli USA forse si ritireranno solo dopo che Baghdad avrà pagato le spese in miliardi dollari per la base militare americana di Balad.”

Mio commentino: “Non avevo dubbi che gli USA non volessero lasciare l’Iraq, ormai stanno lì come “truppe d’occupazione permanente”. Dopo tutti i danni e le distruzioni che hanno fatto nel paese “vogliono essere anche pagati”. Ma chi glielo aveva chiesto di costruire le basi aeree? Credo che la legge del taglione, tanto cara ai loro alleati e mandanti di sion, prima o poi li ripagherà a dovere…”

Medio Oriente. Retroscena di un grande misfatto: “Nessuna persona che abbia un minimo di onestà ed avvedutezza può oggi continuare a credere che la guerra di Siria sia nata per volontà del popolo siriano di disfarsi del regime di Assad. La stragrande maggioranza degli oppositori armati provengono dall’Europa, dall’Arabia Saudita, dal Qatar, dal Marocco, dalla Tunisia, dall’Egitto, dalla Turchia, dalla Cecenia, dalla Cina, dall’Afganistan, ecc. Una coalizione internazionale a guida americana è stata costituita in Siria dove ha posto le sue basi. Quali dunque le vere cause della guerra?” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/01/medio-oriente-cause-e-retroscena-di-un.html?showComment=1578301462563#c570000534351193431

Commento di Francesco Santoianni: “Amnesty International peggio di Salvini? Si direbbe di si a leggere il tweet di Ricardo Noury, portavoce italiano di Amnesty International: “Soleimani era un assassino: basti pensare al suo ruolo nella guerra di Siria, nell’assedio di Aleppo e non solo. Nondimeno la sua è stata un’esecuzione extragiudiziale: un atto illegale per il diritto internazionale, che non tiene conto delle simpatie o delle antipatie personali.” Chissà cosa avrebbe detto se a morire in un attentato terroristico fosse stato, poniamo, il capo della CIA o del Mossad?…” – Continua in calce al link soprastante

USA. Democratici e repubblicani uniti per la guerra – Scrive UNAC: “Donald Trump is just the latest U.S. president to lay waste to the nations of the Middle East, a region whose problems can all be laid at Washington’s door. Democrats in Congress have made a great show of their impeachment but not before giving Trump everything he wanted. They agreed to remove language from the National Defense Authorization Act that would have required him to seek congressional approval before taking action against Iran. They gave him more than $700 billion in defense spending – more than ever before – and refused to end the Authorization for Use of Military Force which is the pretext for continued occupations in the region…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/06/united-national-anti-war-coalition-statement-on-iran-and-iraq/

Solidarietà contro la censura FB – Scrive Zambon Verlag: “Voglio esprimere tutta la mia solidarietà ai compagni del Comitato contro la Guerra Milano, la cui pagina (insieme a quelle dei suoi amministratori e come è già successo in passato anche a Marx21 e “Con l’Ucraina antifascista”) è stata oscurata dall’ormai abituale intervento censorio di Facebook nei confronti di chi diffonde contenuti antimperialisti e sostiene la lotta dei popoli per la loro liberazione…”

Finestra aperta spazio-temporale… – Scrive Antonella Pedicelli: “Caro Paolo, per “chiudere” l’anno in bellezza, ho pensato di raccogliere alcune tue “citazioni” da me conservate nel corso di questi anni in cui abbiamo mantenuto un solido e vivace scambio epistolare! La ricchezza di ogni giorno si manifesta anche in tutti quei pensieri e parole che siamo in grado di offrire a tutti coloro con i quali condividiamo il momento presente, quell’attimo tangibile sussurrato dalla dimensione umana, tra Cielo e Terra! Auguri a te e a tutti i lettori del Giornaletto di Saul…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2017/12/antologia-per-un-nuovo-anno.html

Ciao, Paolo/Saul

………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Ci si “vende a Satana” non solo perché si fanno cose manifestamente cattive o, addirittura, criminose. Ci si “vende a Satana” anche quando ci accontentiamo di condurre una vita piatta, troppo comoda, mediocre, superficiale, pigra, indolente. Laddove lo Spirito ci invita e stimola a vivere in maniera attiva, ad osare, a rischiare, a scalare le cime e a scendere nelle profondità.” (Giovanni Lamagna)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Bioregionalismo: quanto vale la Natura?, i filosofi della Natura, Medio Oriente e paradossi USA, lettera aperta sui cristiani delle origini…

Il Giornaletto di Saul 6 gennaio 2020 – Bioregionalismo: quanto vale la Natura?, i filosofi della Natura, Medio Oriente e paradossi USA, lettera aperta sui cristiani delle origini…

Care, cari, quanto vale la natura? Una specie animale? Una montagna? O un lago? La conservazione della natura è una responsabilità alla quale, oggi più che mai, non possiamo sottrarci, ma questo ormai lo sanno tutti. La crescita inesorabile della popolazione, la necessità sempre maggiore di risorse ci chiedono uno sforzo di lungimiranza e attenzione che mai era stato necessario nella storia… (Francesco Martinelli) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2016/12/bioregionalismo-applicato-alleconomia.html

Spilamberto. Befana degli animali – Appuntamento il 6 gennaio 2020, ore 14.30, in via Bruno Manni 9 a Spilamberto per passeggiata lungo il Panaro per distribuire cibo ai selvatici. La notizia è stata divulgata anche su Il Resto del Carlino di Modena…”

Cagare humanum est… – Scrive Liana Maccari a commento dell’articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/01/cagare-humanum-est.html?showComment=1578249301550#c3129962146916598775 -: “Adversos statisticos. Ci pensi che secondo la statistica gli esseri umani non hanno mai cagato in tutte le epoche della letteratura… poi due volte con Catullo, una volta a settimana con Boccaccio… poi niente. Questa funzione è stata raggiunta ai tempi der Monnezza, Tomas Milian fu il Prometeo, con lui la funzione è registrata ogni tre secondi!”

I filosofi della Natura – Scrive Vincenzo Brandi: “Nel tracciare una linea di demarcazione tra le interpretazioni mitologiche e religiose delle leggi naturali e delle origini del mondo ed i primi tentativi di darne spiegazioni razionali, basate sulle osservazioni ed il ragionamento, non si può non partire che dalla scuola di Mileto, nell’antica Grecia, fiorita tra la fine del VII° ed il VI° secolo A.C. , ed i cui principali rappresentanti sono stati Talete, Anassimandro e Anassimene…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/01/la-scuola-di-mileto-ed-i-filosofi-della.html

Treia. Conferimento di cittadinanza onoraria – Il 14 gennaio p.v., alle 11.15, si tiene la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Vincenzo Boccia al teatro comunale di Treia. Il conferimento della cittadinanza onoraria a Vincenzo Boccia è stata approvata all’unanimità nel consiglio comunale del 28.03.18 ma si realizza solo ora in seguito ad una serie di contrattempi burocratici. (n.d.r.)

Medio Oriente. La folle politica del paradosso USA – Scrive Piotr: “Ciò che sta succedendo rivendica coscienze libere da ogni pregiudizio, libere di scavare spregiudicatamente nelle profondità delle contraddizioni con la determinazione di scongiurare le conseguenze delle azioni dettate dallo “spavento sistemico” americano, dall’ottundimento “sistemico” delle facoltà intellettive degli Usa, delle sue élite e del suo presidente, dalla loro disconnessione cognitiva “sistemica”, dalla loro hubris psicopatica “sistemica”, che rendono gli Stati Uniti il principale pericolo planetario. Adesso Donald Trump ha minacciato una sorta di “culturicidio” dell’Iran a suon di missili, se Teheran avrà l’ardire di rispondere ai suoi attacchi…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/05/iraq-siria-iran-medio-oriente-e-conseguenze-della-follia-usa-sionista-ovvero-la-politica-dei-paradossi-superior-stabat-lupus/

Commento di F.G.: “Trump a questa cosa è stato trascinato. Lo farebbe pensare anche la sua precipitosa assicurazione di non volere né la guerra con l’Iran, né un regime change, affermazione incongrua per uno che ha appena portato il mondo all’orlo della conflagrazione. Contava su una vittoria per il secondo mandato grazie alle sue mosse distensive, con Putin, con la Corea del Nord, con Xi e la sua non decisione di attaccare l’Iran a cui lo pressava Netaniahu…”

Commento di J.M.: “Ho l’impressione che la filosofia e quindi la politica e gli obiettivi, cosi’ palesemente rappresentati dall’assassinio del Gen. Soleimani, non siano abbastanza conosciuti o se conosciuti, non percepiti dalla cosiddetta ‘coscienza collettiva’, anche in Italia. Basterebbe leggersi un po’ del Talmud per rendersene conto. Persino uno dei quotidiani giudaici d’America consiglia ai lettori – come proposito per il 2020 – di farsi una lettura quotidiana del Talmud. “Begin the New Year With a Daily Dose of Talmud”: https://bit.ly/2rWaIj3

Nota di Pandora TV: “Il primo ministro facente funzioni dell’Irak, Mahdi, ha informato l’altro ieri i parlamentari che il Maggior-Generale Qassem Suleimani’ era venuto a Baghdad su suo invito. Per discutere di una mediazione tra USA e Iran. Su richiesta di Donald Trump. Aveva viaggiato su un aereo di linea. Era in missione diplomatica, senza scorta. La fonte è, di nuovo, Pepe Escobar. Che riprende un twit di Elijah J Magnier (@ejlmarai). Dunque: assassinio di un diplomatico in missione, attirato in trappola dalla banda di delinquenti che guidano gli Stati Uniti.”

Formigine. “La moneta sconosciuta” – Scrive Moneta Positiva: “Conferenza/dibattito con ingresso libero e gratuito, presso l’Auditorium Spira Mirabilis via Pagani 25, Formigine (Mo). Mercoledì 22 gennaio 2020 ore 20.30. Con Fabio Conditi”

Lettera aperta a Il Giornaletto di Saul, sui Cristiani delle Origini – Scrive Marco Bracci: “Caro Paolo, mi dici talvolta “perché non ti fai un tuo blog specifico, per divulgare le tue informazioni religiose?”. Non posso, perché sarebbe una scadente copia di quanto già c’è di ufficiale, curato dal gruppo dei Cristiani delle Origini. Mentre invece posso pubblicare ogni tanto qualche notizia o estratto, su Il Giornaletto di Saul, per diffondere la Parola verso chi è pronto a riceverla…” – Continua: https://saul-arpino.blogspot.com/2020/01/lettera-aperta-di-marco-bracci-il.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La vera religione può essere solo una, proprio come la scienza. Non c’è una scienza musulmana, una indù o una cristiana… sarebbe una cosa insensata. Ma questo è proprio ciò che hanno fatto le religioni: hanno fatto della terra un manicomio…” (Osho)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Ecologia della mente, Befana degli animali, vi auguro di essere eretici, grazia per Nicoletta Dosio, togliere le armi ai nemici del mondo, si compia il volere di Zeus, l’ambiente e la storia dell’uomo…

Il Giornaletto di Saul del 3 gennaio 2020 – Ecologia della mente, Befana degli animali, vi auguro di essere eretici, grazia per Nicoletta Dosio, togliere le armi ai nemici del mondo, si compia il volere di Zeus, l’ambiente e la storia dell’uomo…

Care, cari, ad una prima analisi superficiale appare strano che anche il cosiddetto “animalismo” e “veganesimo” facciano parte di un ragionamento. A dire il vero, malgrado si pongono in opposizione (apparente) con la sopraffazione maschilista e patriarcale, in realtà ne sono un contraltare. Da una parte si opprime considerandolo un proprio diritto e dall’altra si difende in considerazione della propria “superiorità” ideologica. Nel Hua Hu Ching è detto: “Agli altri esseri comuni spesso si richiede tolleranza. Per gli esseri integrali non esiste una cosa come la tolleranza, perché non esiste nessuna cosa come le altre…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2016/12/ecologia-della-mente-letica-e-logica-la.html

Nota di Friedrich Nietzsche: “L’uomo che non voglia far parte della massa non ha che da smettere di essere accomodante con se stesso; segua piuttosto la propria coscienza che gli grida: sii te stesso!…”

Grazia per Nicoletta Dosio – Scrive Miriam a commento e integrazione dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/01/avanti-no-tav-nicoletta-dosio-scrive-dal-carcere/ -: “Ho appena firmato la petizione “Sergio Mattarella: Presidente Mattarella conceda la grazia alla prof. Nicoletta Dosio” e vorrei chiederti di aiutarci. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere 500 firme e abbiamo bisogno del tuo sostegno. Grazie! – Per firmare vai qui: http://chng.it/hkJYqBHfvV…”

Commento di F.G. “Condivido questa sacrosanta petizione per la liberazione di Nicoletta Dosio, autentica bandiera della lotta per l’ambiente, la giustizia, e contro la criminalità organizzata, politica e non. Lo faccio con convinzione anche perché è mia amica e protagonista del mio docufilm “Fronte Italia-Partigiani del 2000”…”

Befana degli animali – Il 6 gennaio 2020 siamo a Spilamberto (MO) dove organizziamo una distribuzione di vettovaglie, da spargere lungo il Percorso Natura del fiume Panaro. Appuntamento alle ore 14.30 davanti a Via B. Manni 9, da dove partiremo seguendo un sentiero campestre lungo il quale spargere le cibarie (granaglie, pan secco, cibi scaduti, etc.) destinate ai nostri fratelli selvatici…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/01/02/6-gennaio-2020-befana-degli-animali-a-spilamberto/

Gli USA potrebbero perdere… – Scrive Greanville Post: “Abbiamo i militari meglio equipaggiati e più potenti che si possano comprare. Abbiamo la più grande marina, il maggior numero di sottomarini, la più grande aeronautica, il maggior numero di carri armati e artiglieria. Abbiamo oltre 800 basi in tutto il mondo. E non possiamo vincere una guerra contro Russia o Cina? Che succede? Le parole usate dalla apposita commissione militare USA dicono… (rullo di tamburi)… “di aggressione”. Esatto, non possiamo vincere una guerra di AGGRESSIONE contro la Cina o la Russia…”

P.S. – In sintesi, gli analisti militari hanno ragione nel dire che non possiamo vincere tale guerra ora. Ma possono raddoppiare, triplicare, quadruplicare il bilancio della difesa e non combinare nulla. Alcuna massa di armi distruttive produrrà mai un vincitore in un tale conflitto. L’attacco a Russia o Cina potrebbe benissimo diventare nucleare, nel qual caso non ci saranno vincitori. Non ci sarà nessuno a piantare bandiere o dichiarare vittoria…

Vi auguro di essere eretici… – Scrive Don Luigi Ciotti: “Oggi è eretico chi mette la propria libertà al servizio degli altri. Eretico è chi non si accontenta dei saperi di seconda mano, chi studia, chi approfondisce, chi si mette in gioco in quello che fa. Eretico è chi si ribella al sonno delle coscienze, chi non si rassegna alle ingiustizie…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/01/vi-auguro-di-essere-eretici.html

Australia in fiamme – Scrive Marinella Correggia: “Sofferenze indicibili: animali e alberi al rogo in Australia. Per un essere vivente, morire di fuoco è infernale, non c’è altro aggettivo che regga. Inizia dolorosamente questo 2020 – proseguendo la scia di fuoco e lutti del 2019…”

Togliere le armi ai nemici del mondo – Scrive Giuseppe Padovano: “La pace si realizzerà una volta che avremo tolto le armi dalle mani dei nemici di questo mondo e padroni della produzione economica dei paesi che fomentano le guerre per trarne benefici. Quindi oggi che le guerre si combattono tutti i giorni per “esportare” la democrazia, il libero mercato dei capitali e degli schiavi esseri umani, oggi che si porta alla guerra per difendere la gente dal terrorismo che si finanzia appunto per spaventare la stessa gente, oggi che esiste una unica terribile potenza militare globale…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/01/no-alla-guerra-ma-soprattutto-no-alla.html?showComment=1577950965017#c5773610129506068936

Commento di Marco Bracci: “Non mi stancherò mai di dire che tutte le guerre sono motivate solo dall’interesse economico di chi detiene il potere, oggi mondiale. La fase no alla Nato dell’Europa di 50 anni fa era solo un passo intermedio per poi poter arrivare a quello cui stiamo assistendo oggi…” – Continua in calce al link segnalato

Senza andata né ritorno. Si compia il volere di Zeus – Scrive Giorgio Vitali: “C’erano, un tempo, innumerevoli stirpi di uomini erranti sulla terra… la distesa di Gaia dall’ampio seno. Zeus, vedendo ciò, ebbe compassione di lei e nei suoi saggi pensieri meditò di agire per ridurre quell’affanno di Gaia (che molto risuona). A tal fine suscitò la grande contesa della Guerra di Troia, perché il peso dei mortali venisse diluito da Thanatos. E gli Eroi morivano a Troia: si compiva il volere di Zeus…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/02/senza-andata-ne-ritorno-si-compia-il-volere-di-zeus/

Abruzzo. Parchi di carta stampata – Scrive un amico di F.R. a commento dell’articolo https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/01/il-territorio-bioregionale-e-curato-da.html?showComment=1577953513638#c3561347452030740917 -: “Il museo delle genti d’Abruzzo è un ritrovo di aristocratici decaduti, snob con la puzza sotto le ascelle, guidato da un reazionario classista che crede i contadini come degli esseri inferiori. Figuriamoci se possiamo aspettarci una ricerca scientifica ed antropologica seria…” – Continua in calce al link segnalato

Il clima, l’ambiente e la storia dell’uomo – Scrive Ennio La Malfa: “Il Clima ha sempre condizionato la vita su questo pianeta. Gli uomini, attraverso la fase di ominazione che da ominidi li ha portati all’homo sapiens, si sono evoluti da gruppo occasionale, a tribù, fino a comunità organizzata, fino a giungere alla scoperta dell’agricoltura, dove sono nati i primi insediamenti urbani in luoghi dove esistevano condizioni di vita ottimali. Tutte le grandi civiltà dell’Uomo infatti sono nate e si sono sviluppate lungo i corsi d’acqua, le famose civiltà dei fiumi. Ricordiamo: La valle dell’Indo, Il fiume Giallo, il Tigri e l’Eufrate, il Nilo e il Tevere…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2014/01/la-storia-nasce-dal-clima-in-passato.html

Treia. Burattini – Scrive Andrea Biondi: “Siamo al lavoro per la realizzazione del prossimo spettacolo dei burattini: “Fagiolino barbiere dei morti”. La rappresentazione si terrà per la Candelora domenica 2 febbraio 2020, alle 16 presso, Tam (Treia c.da Moje 34), spettacolo gratuito, prenotazione obbligatoria al 348.7255715)…”

Ciao, Paolo/Saul

………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Io sono il Tutto, il Tutto è uscito da Me, e il Tutto torna a Me. Spacca la legna: sarò là. Solleva una pietra: mi troverai” (Gesù dal Vangelo di Matteo)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Lungo il Panaro, conservazione delle risorse, liberateci dalla stampa, etica e religione sono antitetiche?…

Il Giornaletto di Saul del 7 gennaio 2019 – Lungo il Panaro, conservazione delle risorse, liberateci dalla stampa, etica e religione sono antitetiche?…

Care, cari, anche quest’anno siamo riusciti nella nostra opera di sostegno verso gli animali selvatici. Ieri nel primo pomeriggio un gruppetto di volenterosi si è portato verso il fiume Panaro a Spilamberto sparpagliando pan secco, granaglie ed altre cibarie lungo il percorso: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10216924702460285&set=a.10216924680739742&type=3&theater – La giornata è stata luminosa e solatia, nemmeno una nuvoletta in cielo e nemmeno una scia chimica. La Befana ci ha graziato…

Conservazione delle risorse. La fine dell’era del “buttar via” – Scrive Caterina Regazzi: “…Si è fatto un gran baccano a proposito della necessità di portare le nazioni sottosviluppate al nostro livello industriale… in modo che tutti possano godere della Società del Benessere. Ma è una buffonata: le nazioni più progredite hanno talmente abbondato negli sprechi che al mondo non c’è più abbastanza lamiera, o piombo, o rame, per permettere un ampliamento del tenore di vita, sulla base della tecnologia attuale…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/01/ecologia-profonda-e-conservazione-delle.html

Siria. Pragmatismo o indifferenza? – Scrive Marinella Correggia: “Abbiamo cercato di impegnarci sulla Siria (come prima su altre vergognose guerre dell’Asse delle guerre), di svelare l’orrore di chi da fuori e da dentro sosteneva terroristi E adesso ecco: la Siria che ha tanto resistito, anziché fare alleanze alternative con i paesi che non l’hanno aggredita, accetterà – così pare – il riavvicinamento da parte dell’Asse delle guerre Nato/Golfo che l’ha mezza ammazzata. Ci sono già i segnali. Intanto si parla di aprire ambasciata Emirati e Arabia saudita a Damasco… La Turchia continua a fare quel che vuole e la Russia riconcilierà il pusher e scafista di terroristi Erdogan con Assad. Che pena, è sempre così, capisco le urgenze e le necessità però per l’ennesima volta nessuno pagherà per le sofferenze enormi inflitte…”

Liberateci dalla stampa – Scrive Adriano Colafrancesco: “Liberateci dalla stampa: la tentazione del nuovo potere globale. L’iniziativa al teatro Brancaccio di Roma: “Il potere non ha mai amato le intrusioni, ha sempre cercato di sfuggire, coprire, depistare, silenziare. Ma oggi ha in mano strumenti capaci di mettere fuori gioco le domande”. Il direttore di Repubblica Mario Calabresi apre con queste parole il convegno…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2019/01/liberateci-dalla-stampa.html

Treia. Comunicazione di servizio ed auguri – Scrive Dr.ssa Liliana Palmieri: “Carissimi tutti, anche se l’Anno è già iniziato, desidero formulare l’augurio per un 2019 ricco di serenità e di opportunità per Voi, le Vostre famiglie e le Vostre Associazioni, che arricchiscono il tessuto sociale della comunità treiese. Colgo l’occasione per invitarVi a fare richieste di patrocinio in maniera tempestiva (almeno 30 giorni prima dell’evento) considerando che gli eventi, di norma, vengono comunque programmati all’inizio dell’anno o anche prima. Questo consentirà agli uffici preposti di istruire correttamente la proposta di deliberazione e alla Giunta comunale (ora Commissario con i poteri della Giunta), di calendarizzare tempestivamente le sedute della Giunta stessa. Di conseguenza, permetterà a Voi di stampare, tempestivamente, il materiale promozionale con il logo della Città di Treia. Certa della Vostra collaborazione, rinnovo gli auguri di Buon Anno!”

Etica e religione sono antitetiche? – La morale e l’etica sono state usate da tutte le religioni  come bandierine simboliche per giustificare il bene programmato a sistema. In tal modo molte delle ingiunzioni stabilite dalle varie fedi, in varie parti del mondo, hanno assunto una valenza giuridica anche nella gestione della giustizia civile e penale. Non mi riferisco specificatamente alla “sharia” musulmana, in cui si sancisce la colpa e la pena relative alle trasgressioni, anche se questa forma di controllo sociale è la più evidente. Possiamo tranquillamente osservare che più o meno pure nelle altre forme religiose riconosciute come “ufficiali”   dalle varie popolazioni e nazioni l’ingerenza delle norme religiose nell’ambito giudiziario è preponderante… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2019/01/etica-e-religione-sono-antitetiche.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Nella natura non c’è creatura più vuota e ripugnante dell’uomo che è sfuggito al suo genio e ora volge di soppiatto lo sguardo a destra e a sinistra, indietro e ovunque. Un tale uomo alla fine non lo si può neppure attaccare: è solo esteriorità senza nucleo, un marcio costume, pitturato e rigonfio, un fantasma agghindato che non può ispirare paura e tanto meno compassione.” (Friedrich Nietzsche)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

La Befana degli animali, consigli bioregionali, discorso sul signoraggio, Siria: tiritiri o tiritera?, martirio zelotico e martirio cristiano, comunicare con i sensi e con il pensiero…

Il Giornaletto di Saul del 6 gennaio 2019 – La Befana degli animali, consigli bioregionali, discorso sul signoraggio, Siria: tiritiri o tiritera?, martirio zelotico e martirio cristiano, comunicare con i sensi e con il pensiero…

Care, cari, sono ormai diversi anni che portiamo avanti la tradizione della Befana degli animali, sin da quando il Circolo era ubicato nella valle del Treja.  L’idea mi venne considerando la quantità di cibo che durante le feste natalizie viene gettata nei cassonetti. Ho pensato che sarebbe stato buono non mandare sprecato quel ben di Dio così iniziai ad invitare gli amici di buon cuore a portare da noi gli avanzi ancora commestibili per poi assieme recarci a fare una passeggiata nella natura e lasciare qui e lì delle offerte alimentari per gli animali selvatici. Credo che destinare  una parte del cibo che andrebbe gettato nella pattumiera ai  selvatici  sia una buona azione che non può fare alcun male alla natura od a noi stessi. Appuntamento il 6 gennaio 2019 a Spilamberto all’ingresso del Sentiero Natura di Via Gibellini, alle ore 15.00, venire muniti di pan secco e granaglie. Info. circolovegetariano@gmail.com

Consigli bioregionali – Qualcuno dei nostri lettori obietta: “Siete sempre lì a denunciare questo o quel sopruso, questa o quella legge porcata, etc. Ma quali sono le vostre proposte alternative?” – Risposta e qualche consiglio: Tutto comincia sempre da piccole cose! Per esempio: bandisci le droghe dalle tue compere…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/01/bioregionalismo-semplici-consigli-per.html

Viterbo. No alla tassa di soggiorno – Scrive Massimo Erbetti del m5s: “… ho scritto al Prefetto di Viterbo segnalando il grave disagio in merito all’aumento delle tariffe delle tassa di soggiorno determinato nei confronti degli utenti e degli operatori turistici che, ad oggi, ingenera incertezze nell’applicazione della stessa…”

Discorso sul signoraggio – …occorre sapere che stampare carta moneta non può essere un monopolio. Proprio perché si tratta di una Cambiale (cioè una certificazione scritta di un debito) chiunque può farlo e nessuno lo può vietare. Successivamente per spiegare bene al popolo cosa si celasse dietro alla truffa del signoraggio bancario…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2019/01/signoraggio-discorso-sullemissione.html

Astrologia. Stellium – Scrive Liana Maccari: “Re Magi o Befana, è tempo di oroscopo. Astrologia: c’è lo Stellium: tutti e dieci I corpi celesti sono “accumulati”in soli cinque segni, invernali, anziché variamente distesi nei dodici settori. Andrée Barbault, grande maestro di astrologia, dice che entro il 2020, questo Stellium cambierà la conformazione del mondo, e specie dell’Europa…”

Siria. Tiritiri o tiritera? – Scrive Fulvio Grimaldi: “…Sul ritiro in 100 giorni di tutte le truppe Usa dalla Siria (5000, tra Forze Speciali e bombaroli) e della metà di quelle che bombardano e trafficano oppio in Afghanistan, poi da Trump estesi a quattro mesi, vista la malaparata con lo Stato Profondo (Cia, Pentagono, Wall Street, Lockheed Martin, media), capeggiata da “Cane Pazzo” Mattis, dimessosi da ministro della Guerra per non aver potuto ripetere in Siria il bagno di sangue e fosforo di Fallujah (Iraq 2004) e per essere stato privato del suo massimo godimento, così da lui espresso: ”Cosa c’è di più divertente che sparare a qualcuno?”….” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2019/01/siria-usa-ti-ritiri-o-e-la-solita.html?showComment=1546705839327#c8548131838317640370

Integrazione da Sputnik: “Il comandante delle Forze Nazionali di Autodifesa Curde, Sepan Hamo, ha discusso a Damasco un piano per consegnare il controllo della frontiera con la Turchia all’esercito siriano. Lo riporta Al-Shark al-Ausat. I negoziati hanno considerato un piano per “riempire il vuoto”, dopo il ritiro delle truppe USA dalla Siria settentrionale, e prevede lo schieramento delle unità dell’esercito siriano nelle aree di confine con la Turchia al fine di prevenire l’eventuale invasione di truppe turche. L’accordo prevede anche il riconoscimento dell’amministrazione regionale creata dai curdi nel nord-est della Siria da parte di Damasco…”

Martirio zelotico e martirio cristiano – Scrive David Donnini: “Le persecuzioni anticristiane, specialmente le più antiche, erano intese dai romani come una misura preventiva o repressiva nei confronti, non di una nuova religiosità, ma dell’ostilità anti-romana tipica dei messianisti ebrei, ovverosia dell’ideologia di riscatto etnico e religioso che voleva restaurare la dinastia davidica sul trono di Israele e liberare la nazione dal dominio romano. È la forma assunta nel primo secolo d.C. dal fondamentalismo religioso di stampo Maccabeo che, duecento anni prima, aveva funestato la Palestina con sanguinose ribellioni contro il dominio seleucida… ” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2015/01/messianismo-ebraico-e-cristiano.html

Roma. Proteste contro l’Arabia – Scrive M.P.: “Supercoppa in Arabia saudita, il 9 gennaio 2019 sit-in di protesta alla Rai, Viale Mazzini Roma. Io sarò presente con un cartello… sarebbe utile anche una dichiarazione da rilasciare ai media dove in molti, singoli e associati, ribadiamo che siamo contro la Supercoppa in Arabia saudita perché sta massacrando gli yemeniti…”

Comunicare con i sensi e con il pensiero – Parlando un giorno a Treia con Caterina Regazzi, mia compagna di vita, delle capacità comunicative sensoriali e telepatiche mi sono ritrovato a spiegare come i 5 elementi ci aiutino a comunicare attraverso le loro energie, in forma sicuramente “ecologica” e naturale. Ognuno dei 5 elementi tradizionalmente riconosciuti rappresenta uno dei 5 sensi e noi sappiamo che i cinque sensi sono diversi canali e modi comunicativi fra la mente interna e quella esterna…” – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2019/01/capacita-comunicative-sensoriali-e.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non so qual’è il confine fra l’uomo e gli animali, quali sono i loro reciproci diritti e doveri, qual’è il punto d’incontro della sopravvivenza reciproca, senza causare sconvolgimenti ecologici, non so nulla di questo, mi limito io stesso a sopravvivere come posso, a volte combatto a volte recedo, non mi pongo modelli, sono anch’io un animale che ha bisogno della natura, sono una espressione della natura.” (Saul Arpino)

Commenti disabilitati