Risultato della ricerca:

Appello ai parlamentari italiani: “Non appoggiate l’opposizione golpista e terrorista in Venezuela!”

Il 25 ed il 26 luglio 2017 i golpisti dell’opposizione venezuelana saranno per l’ennesima volta ricevuti dai parlamentari italiani. I golpisti dell’opposizione venezuelana, nel loro tentativo di rovesciare il governo con un golpe, con azioni violente e terroristiche e con la menzogna sistematica – uno scenario già visto troppe volte anche negli ultimi anni -, ricevono appoggi e riconoscimenti internazionali.

Occorre agire prima che, con l’appoggio dell’Occidente, un altro paese sia rovinato.
Vi prego di mandare, con il vostro nome in fondo, la lettera seguente (modificatela pure), agli indirizzi delle Commissioni Esteri Camera e Senato che vi copio in fondo. Se qualcuno vuole può scrivere ai parlamentari italiani o divulgare l’appello ai propri amici.
Grazie amici! Marinella Correggia

OGGETTO: NON appoggiate l’opposizione golpista e terrorista in Venezuela!

APPELLO AI POLITICI ITALIANI ED EUROPEI SUL VENEZUELA
NON APPOGGIATE L’OPPOSIZIONE, VIOLENTA E GOLPISTA! NON RENDETEVI COMPLICI DELLA DISTRUZIONE DI UN ALTRO PAESE!

L’Unione Europea (sempre fedelmente al seguito degli Usa) appoggia la creazione di un governo parallelo da parte dell’opposizione venezuelana. L’Europa fa dunque la scelta di appoggiare un’opposizione oligarchica di ex golpisti e terroristi autori di crimini orrendi negli ultimi mesi. La storia non assolverà i politici italiani ed europei conniventi. Come possono i politici europei sostenere un’opposizione che compie crimini nazifascisti o ne è connivente, odia a morte chi ha un’idea politica diversa, un colore e una classe diversi? Che rifiuta il dialogo e tenta il terzo golpe?

Mai condannati dai leader dell’opposizione, gruppi di incappucciati uccidono e torturano, devastano beni pubblici, saccheggiano, lanciano molotov e oggetti contundenti. Hanno bruciato vive varie persone, proprio come fa il sedicente Stato islamico o come faceva l’Inquisizione. Per svegliare le coscienze dovrebbero bastare immagini come queste http://contropiano.org/news/internazionale-news/2017/07/19/volenterosi-carnefici-caracas-094102; e le testimonianze delle vittime o dei loro familiari: https://www.youtube.com/watch?v=pYatYSrYhto; e
http://www.laiguana.tv/articulos/63152-altamira-fuego-quemar-hilario-lopez.

Questi terroristi sono responsabili di gran parte dei morti nelle strade in questi100 giorni di proteste. Ecco la lista dei morti, con cause, luogo e data, inchieste e arresti: http://albaciudad.org/2017/07/lista-fallecidos-protestas-venezuela-abril-2017/

Come si può credere a (ir)responsabili leader antigovernativi che non condannano i terroristi? Come è possibile che essi siano accolti nei parlamenti occidentali? L’opposizione venezuelana si regge sul consenso dall’esterno. Che va negato!

Sulla situazione politica in Venezuela, ecco l’ottima spiegazione dell’inviato Maurice Lemoine: http://www.medelu.org/Au-Venezuela-la-fable-des.

I linciaggi, il terrorismo, persone arse vive, quasi 100 morti per il terzo tentativo di destituzione violenta del governo eletto e riconosciuto dalle Nazioni Unite (dopo 2002 e 2014): è qualcosa che ricorda gli scenari libici, ucraini, siriani. E’ questo che vogliamo per il Venezuela?

Già troppe volte le menzogne, le notizie non verificate, le omissioni hanno scatenato l’inferno. Cittadini e politici europei hanno l’obbligo di agire contro questa opposizione golpista e violenta. I politici italiani ed europei hanno una grossa responsabilità, nel bene o nel male a seconda delle scelte che faranno. Le menzogne portano guerra, la verità porta pace (se non arriva troppo tardi).
Prima o poi la storia chiederà conto.

Nome, città XXXX

INDIRIZZI AI QUALI INVIARE:

luigi.compagna@senato.it; ornella.bertorotta@senato.it; cristina.depietro@senato.it; emma.fattorini@senato.it; stefano.lucidi@senato.it; claudio.micheloni@senato.it; augusto.minzolini@senato.it; giorgio.napolitano@senato.it; vitorosario.petrocelli@senato.it; paolo.romani@senato.it; giancarlo.sangalli@senato.it; mario.tronti@senato.it; renato.schifani@senato.it; giacomo.stucchi@senato.it; giulio.tremonti@senato.it; francesco.verducci@senato.it; stefania.giannini@senato.it; luigi.zanda@senato.it; claudio.zin@senato.it; pierferdinando.casini@senato.it; paolo.corsini@senato.it; giuseppe.decristofaro@senato.it; francescomaria.amoruso@senato.it; antonio.razzi@senato.it; info@micheloni.ch; carlo.pegorer@senato.it; cicchitto_f@camera.it; alli_p@camera.it; archi_b@camera.it;bueno_r@camera.it; carfagna_m@camera.it; chaouki_k@camera.it; censore_b@camera.it; cimbro_e@camera.it; cirielli_e@camera.it; cassano_f@camera.it; delgrosso_d@camera.it; dibattista_a@camera.it; distaso_a@camera.it; distefano_manlio@camera.it; fava_g@camera.it; fedi_m@camera.it; garavini_l@camera.it; grande_m@camera.it; lamarca_f@camera.it; locatelli_p@camera.it; lomonte_c@camera.it; pinna_p@camera.it; nicoletti_m@camera.it; farina_g@camera.it; monaco_f@camera.it; nissoli_af@camera.it; palazzotto_e@camera.it; picchi_g@camera.it; pini_g@camera.it; tacconi_a@camera.it; porta_f@camera.it; quartapelle_l@camera.it; quintarelli_g@camera.it; manciulli_p@camera.it; rabino_m@camera.it; rigoni_a@camera.it; tidei_m@camera.it; romano_andrea@camera.it; scagliusi_e@camera.it; spadoni_m@camera.it; speranza_r@camera.it; zampa_s@camera.it; tidei_m@camera.it; valentini_v@camera.it,


“Hasta la victoria siempre. Patria o muerte”

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Clash fra culture, ecologia acustica, satori o samsara?, invasione clandestina sostenuta dal governo, dettami biblici, OGM nascosti, le “gioie” del libero mercato…

Il Giornaletto di Saul del 18 luglio 2017 – Clash fra culture, ecologia acustica, satori o samsara?, invasione clandestina sostenuta dal governo, dettami biblici, OGM nascosti, le “gioie” del libero mercato…

Care, cari, in questo momento storico in cui assistiamo ad un “clash! fra varie culture, mi son trovato a mediare le opposte visioni e le opposizioni che si creano fra esseri umani. La tendenza è sempre quella di separare nel nome di una ideologia, di una religione, le contrapposizioni  si manifestano a livello planetario. Io cerco sempre di accogliere tutto bonariamente, con spirito sincretico, ma in questi giorni ho notato a tratti alcune devianze un po’ deliranti.. in cui le accuse verso “altre” religioni sono anche motivo di separazione e di spaccatura nel significato di comune appartenenza della specie umana (che spesso è il discorso anche di parecchi cosiddetti “atei” razionalisti oltre che di “credenti” ben definiti…)… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/07/una-comunita-ideale-non-e-qualificata.html

M5S. Beppe Grillo non molla.. – Scrive IL Corriere: “Beppe Grillo smentisce con un tweet il retroscena apparso domenica 16 luglio sul Giornale nel quale si ipotizzava una «rivoluzione d’ottobre» con il leader 5 Stelle pronto a lasciare il Movimento in mano a Davide Casaleggio. «E gli asini volano», commenta Grillo su Twitter rimandando con il post a un articolo sul suo blog…”

Ecologia acustica – Scrive Daniel A. Gross: “Il silenzio è d’oro. È in grado di infondere calma, di allontanare i pensieri negativi, ma non solo: secondo alcune ricerche, sarebbe in grado anche di migliorare sensibilmente la nostra vita e di avere un impatto positivo sulla salute, in particolare su quella del cervello. La libertà dai rumori permette alla nostra coscienza di crearsi lo spazio giusto per fare le sue cose, per tessere ciò che siamo nel mondo e aiutarci a scoprire dove collocarci. ecco il potere del silenzio…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/07/ecologia-acustica-in-un-mondo-pieno-di.html

Galciana (Prato). Vapori irritanti – Scrive Arpat: “Il 16 luglio 2017 il personale reperibile di ARPAT e ASL è stato contattato dalla Polizia municipale di Prato, che ha segnalato la fuoriuscita di una nube di vapori irritanti da un’azienda produttrice di prodotti chimici per l’industria tessile in via Galcianese. Dall’ispezione che i Vigili del fuoco sono riusciti a fare all’interno dei locali, assieme ai tecnici, è emerso che il problema era originato dal deposito dei fusti di Biossido di Tiourea. Un agente candeggiante in granuli che reagisce con l’umidità degradandosi e scaldandosi…”

Satori o samsara? – Il motore del samsara è il karma -o azione- ma forse sarebbe meglio dire che è la propensione a compiere l’azione. Secondo la teoria della reincarnazione il destino di questa vita è la maturazione del karma più forte delle vite precedenti, con ciò non esaurendo la possibilità di future nascite con altri karma che abbisognano di una diversa condizione per potersi manifestare. Il modo per creare ulteriore karma viene individuato nell’atteggiamento con il quale viviamo la vita presente, ad esempio se emettiamo pensieri di scontento od eccessivo attaccamento verso gli eventi vissuti. In se stesso il destino della vita presente non cambia sulla base degli sforzi da noi compiuti mentre lo stiamo vivendo, è come un film che sta già nella pellicola, quindi pensare di modificarne il contenuto è irreale… – Continua:
http://paolodarpini.blogspot.it/2016/07/satori-o-samsara-trasmigrazione-o-fine.html

Oltrepo Pavese. Collaborazione gratuita – Scrive Clara: “A coppia, non importa il genere, offro in Oltrepo pavese monolocale in grande costruzione privata ma interamente fruibile,con bosco e terreno. Requisiti: Molto, ma molto amanti degli animali, buona manualità, propensione verso la natura, l’ambiente, l’arte, l’olismo…..
Richiesta: Presenza e aiuto con animali, orto, casa… Possibilità: Spazi pronti, da sistemare o costruire, laboratorio di falegnameria ,artistico, musicale, vari ambienti per progetti etici, benessere, erboristeria, artigianato, eventi e quant’altro. Se avete un progetto e lo volete realizzare fatevi conoscere. Non chiedo contributi economici ma buona volontà, ottimismo, positività. Fatemi qualsiasi domanda. Clara 392.6227158″

Perché il governo sostiene l’invasione clandestina? – Scrive Vincenzo Zamboni: “Il neocapitalismo globalitario sta costruendo una devastazione mai vista prima a memoria d’uomo, finché qualcuno non lo fermi. E poi qualche burlone usa indignarsi ipocritamente quando viene citato il piano Kalergi… il quale è talmente vero e attuale che gli corrisponde persino un preciso premio europeo, già assegnato a Junker, Merkel e Bergoglio. O il popolo si solleva e rivolta ora, o finirà per non essere neanche più un popolo. Visto che nel frattempo continua la distruzione dello stato sociale in ogni ambito assieme alla costruzione continua di progetti legge autoritari…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/perche-il-governo-italiano-sostiene.html

Forlì. Emergenza conigli – Scrive Vanessa Manzon: “Il 15 luglio si è svolto presso il Parco Franco Agosto di Forlì un incontro tra attivisti di M.E.T.A. e il Responsabile delle Tematiche Animali Roberto Mini. Durante l’incontro, preliminare al tavolo tecnico che si terrà martedì 18 luglio 2017 presso il Comune di Forlì M.E.T.A. ha presentato la sua proposta risolutiva per l’emergenza conigli che popolano il parco, già discussa con il dirigente della ASL locale. La proposta prevede il recupero di buona parte dei conigli residenti nel Parco ad opera di volontari con la supervisione delle associazioni animaliste, ed il loro ricollocamento all’interno di un’area protetta di una quarantina di ettari gestita da M.E.T.A. in Piemonte, dove i conigli potrebbero svolgere la loro vita secondo natura indisturbati dall’Uomo. Info. cell. 3455325050″

Dettami biblici, antropocentrismo e crudeltà verso gli animali – ..Bisogna leggere con attenzione la “bibbia”, ci sono interessanti risvolti che non sono ben compresi dalla gente. Caino era un agricoltore che coltivava la terra ed offriva i suoi frutti a dio… mentre Abele era un allevatore ed uccideva gli armenti e li immolava sull’ara.. si dice che dio fosse attratto dal profumo dei sacrifici di Abele e gli dimostrava preferenza.. Insomma quello era un dio patriarcale assassino come lo stesso Abele…  e non come il povero Caino, forse addirittura “Caina” (in quanto rappresentava il mondo agricolo fondato dalle donne durante il periodo matristico)… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/07/i-filosofi-e-gli-animali-di-gino-ditadi.html

Roma. Matera Cultura – Scrive Desirée Zucconi: “Siete invitati all’evento: “Matera 2019, Capitale del Futuro, dove investire è cultura” Giovedì 20 Luglio | Ore 15.30 – 17.00, Lanterna di Fuksas | Via Tomacelli 156, Roma. Intervengono: Dario Franceschini, Ministro dei Beni culturali e del turismo; Marcello Pittella, Presidente Regione Basilicata; Raffaello Giulio de Ruggieri, Sindaco di Matera; Aurelia Sole, Presidente Fondazione Matera Basilicata 2019; Paolo Verri, Direttore Fondazione Matera Basilicata 2019. Info per partecipazioni: d.zucconi@hdra.it”

OGM invisibili e decisioni nascoste del Governo – Scrive Fabrizio Garbarino: “E’ in discussione alla Camera lo Schema di decreto ministeriale recante approvazione del piano di ricerca straordinario per lo sviluppo di un sistema informatico integrato di trasferimento tecnologico, analisi e monitoraggio delle produzioni agricole attraverso strumenti di sensoristica, diagnostica, meccanica di precisione, biotecnologie e bioinformatica, predisposto dal Consiglio per la ricerca in agricoltura e…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/ogm-invisibili-e-decisioni-nascoste-del.html

Basilicata. Vitalizi facili (per i consiglieri regionali) – Scrive Mario Giordano: “…il consiglio regionale della Basilicata, nottetempo, ha approvato una normettina, nascosta all’interno di provvedimenti così nessuno se ne accorge, che consente ai consiglieri regionali della passata legislatura che hanno fatto due anni e mezzo di consiglio regionale di prendere la pensione, il vitalizio…”

Roma. Discussione alla Camera sulle bombe italiane – Scrive Marco Palombo: “Nel disinteresse generale, a parte la Sardegna dove seguono la vicenda, è iniziata la discussione sulle mozioni relative alla guerra in Yemen. Dopo quattro interventi sulla discussione generale, la votazione e le dichiarazioni di voto sono state rinviate ad altra seduta. Sono intervenuti Marcon e Frusone che hanno illustrato le mozioni di Sinistra Italiana e altri e del Movimento 5 Stelle. E’ intervenuto anche Cova del Pd…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/17/nellindifferenza-dei-mass-media-si-discute-alla-camera-dellaggressione-saudita-allo-yemen/

Roma. Contro i vaccini obbligatori – Scrive Giorgio Vitali: “A nessuno può sfuggire la grande importanza politica delle manifestazioni contro l’obbligo vaccinale che NOI seguiremo la mattina del 18 luglio 2017 di fronte alla sede RAI di viale Mazzini fino alle ore di pranzo PER POI TRASFERIRCI DI FRONTE AL SENATO (Piazza delle 5 Lune). Info: giorgiovitali.vitali1@gmail.com”

Le gioie del mercato libero (libero da che?) – Scrive Claudio Martinotti Doria: ” Qualsiasi riforma o cambiamento che in apparenza dovrebbe favorire gli utenti e consumatori italiani, in questo paese inqualificabile si rivela una fregatura. Non voglio scrivere un saggio o disquisire esaustivamente su cosa sia accaduto negli ultimi 20 anni, da quando hanno iniziato ad avviare il cosiddetto libero mercato dei servizi pubblici all’utenza, qualche vantaggio ci sarà pure stato, ma faccio fatica a individuarlo e soprattutto a ricordarlo, più che altro ho avuto semplicemente l’impressione che da alcuni regimi di monopolio si sia passati a diversi regimi di oligopolio, perlopiù organizzati sotto forma di “cartello”…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/17/commerci-contro-natura-e-godurie-del-libero-mercato-che-piace-anche-a-certa-sinistra/

Napoli. HUB di guerra – Scrive Manlio Dinucci: “Chi dice che scarseggiano gli investimenti nel Mezzogiorno? La ministra Pinotti ha annunciato la realizzazione di una grande opera a Napoli: l’Hub per il Sud. Dopo l’incontro con il capo del Pentagono James Mattis, martedì a Washington, ha dichiarato: «Siamo soddisfatti che sia stata accolta la nostra richiesta di trasformare il Comando Nato di Napoli in Hub per il Sud». …”

Commento di V.B.: “La solita guerrafondaia Pinotti dimostra di essere una perfetta servitrice dei suoi padroni.”

Israele alla conquista del mondo – Scrive Piotr a commento/integrazione dell’articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/israele-alla-conquista-del-mondo-suon.html?showComment=1500310886412#c8730662544187272609 -: “Alcuni anni fa lo storico israeliano Ilan Pappé (rifugiato in GB) a fronte di una mia domanda negò con veemenza che Israele fosse uno “stato ebraico”. In realtà, argomentò, è solo uno stato sionista e il sionismo è una scelta politica seppur estremamente ideologizzata e fatta passare per “ebraismo”. Ricordo che negli anni Sessanta nei congressi della intellettualità ebraica mondiale, Israele era citato meno che pochissimo e quando era citato lo era solo in modo negativo. Poi è iniziata la deriva. Esattamente come da noi la nostra sinistra, tutto è stato fagocitato dalle diaboliche capacità politico-ideologico manipolatorie dell’Impero…” – Continua in calce al link segnalato

Cina. I dissidenti che piacciono a soros/usa/sion – Scrive G.Z.: “La Cina ha bisogno di essere sottoposta a 300 anni di dominio coloniale per poter diventare un paese decente, di tipo occidentale” Liu Xiaobo1988 (il dissidente Premio Nobel cinese morto giorni fa)”

Mio commentino: “Non desta meraviglia che gli abbiano assegnato il nobel…”

Pinotti va alla guerra, in Siria, Iraq, Libia… – Scrive P.P. a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/13/pinotti-va-alla-guerra-militari-italiani-in-siria-iraq-forse-libia-ed-intanto-invia-bombe-ai-sauditi-da-gettare-sullo-yemen/ -: “Parole gravissime, che non conoscevo. La Pinotti già voleva inviare militari italiani a rinforzo degli squadroni nazisti in Ucraina (però il PD propone leggi – inutili – contro la propaganda fascista!). Adesso tutta la sinistra buonista gongolerà: armiamoci e partite a sostegno dell’YPG, democratici, socialisti e femministi! Il discorso cambia, perché il contesto è diverso, ma la sostanza no.”

Uffi, non se ne può più… Ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La causa principale dell’infelicità non è mai la situazione in cui vi trovate, ma i vostri pensieri su di essa.” (Eckhart Tolle)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

“Ha da venì Baffò!” – Stalin, nella memoria popolare, è ancora un idolo

Ieri, 14 luglio 2017, giorno della celebrazione della Rivoluzione Francese, siamo andati Caterina, Renzo, Grazia ed io a fare una passeggiata sul fiume Panaro con l’intento di parlare della rivoluzioni passate e di quelle a venire. Stranamente tra i momenti radicali del cambiamento avvenuto a livello politico sul pianeta ci siamo trovati tutti concordi nell’importanza avuta da Stalin per ristabilire una giustizia popolare soprattutto per il ruolo svolto contro il nazismo. Non dimentichiamo infatti che se la guerra contro il nazismo ed il fascismo risultò vittoriosa è dovuto al sacrificio del popolo russo ed alla determinazione di Stalin che giunse ad occupare Berlino ed a liberare gli ebrei detenuti nei campi di concentramento ben prima che gli americani mettessero piede in Germania. Infatti essi vi misero piede solo in seguito alla resa tedesca. I tedeschi temevano molto di più i russi di quanto temessero gli americani e perciò ad essi si arresero. Su Stalin sono state dette molte cose brutte e molte di queste sono ancora da provare, resta il fatto che nell’immaginifico popolare Stalin risultava essere il protettore delle masse popolari ed il giustiziere contro le sopraffazioni capitaliste. “Ha da venì Baffò” era la frase che maggiormente si sentiva ripetere nei consessi politicizzati del dopo guerra ed anche oltre…

Paolo D’Arpini

Ed a conferma di quanto discusso ieri ecco a voi un intervento in sintonia…

Il Prof. Reznik e la targa di Stalin

Il Prof. Henry Reznik è un docente all’accademia statale russa di giurisprudenza e si è dimesso per protesta. perché nell’accademia è ricomparsa in questi giorni una lapide commemorativa di un discorso di Stalin. La lapide era stata messa lì nel 1949 e poi tolta quando Kruscev promosse la destalinizzazione.
Dopo aver definito Stalin “il becchino del diritto che ha autorizzato le rappresaglie di massa extragiudiziarie, le torture, la soppressione del concetto della presunzione d’innocenza e anche la deportazione di interi popoli”, il Prof. Reznik se la prende anche con Vladimir Putin, “grande amico di Bashar Assad, di Donald Trump e di Silvio Berlusconi”.

Insomma, l’attuale Russia di Putin e Putin stesso assomiglierebbero sempre più alla Russia di Stalin e a Stalin stesso.

Ovviamente il Prof. Reznik ha tutto il diritto di esprimere le sue opinioni, ma forse bisognerebbe ricordare alcune cose che forse risulteranno sgradite a molti in questo clima generale di neo-guerra fredda contro la Russia.

-Secondo sondaggi affidabili, fatti da agenzie occidentali, l’uomo politico di tutti i tempi più popolare in Russia è ancora Giuseppe Stalin. I Russi, che non sono stupidi, sanno bene che, industrializzando a tappe forzate l’ex URSS e poi conducendo la “grande guerra patriottica” , Stalin ha dato il contributo decisivo alla vittoria su Hitler e ci ha liberati TUTTI dal Nazismo.
-Per motivi analoghi oggi Putin ha un gradimento in Russia di circa l’85%. I Russi sanno bene che Putin è riuscito a trarre il paese fuori dal baratro in cui lo aveva cacciato l’ubriacone Eltzin, fantoccio nelle mani dell’imperialismo USA e della grande finanza.
-Il Presidente Bashar Assad, di cui pure si fa cenno, ha avuto alle ultime elezioni presidenziali in Siria l’88% dei voti con il 63% dei votanti. I Siriani sanno bene che Bashar. il suo governo, ed il suo esercito, con l’aiuto prezioso della Russia di Putin, hanno finora impedito che il paese fosse distrutto dall’attacco concentrico di imperialismo USA, paesi della NATO, sceicchi ed emiri del Golfo con Arabia Saudita in testa, Stato Islamico, Al Qaida, Fratelli Musulmani e formazioni jihadiste varie (tutte eterodirette ed ampiamente armate e finanziate dall’estero).
Mi dispiace per chi ingenuamente aderisce alla propaganda della neo-guerra-fredda, ma Putin e Bashar sono sempre più forti col sostegno dei loro popoli (con la mano della Cina sullo sfondo).

Roma 15.07.2017 Vincenzo Brandi

…………….

Commento ricevuto: “Già un russo che si fa chiamare Henry è un ossimoro vivente. Inoltre, da quanto mi dite, le “sue” azioni non hanno neanche il pregio del copyright: dal 1945 sono sempre le stesse pompate a forza nell’immaginario collettivo sia storico che quotidiano di noi “liberi occidentali” Lasciamolo nuotare in pace nella merda della sua piscinetta. (Giorgio Stern)”

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Uniformarsi alla globalità, affrontare il degrado, la dieta migliore, Israele alla conquista del mondo, antivaccini silenziati, la schiavitù del male…

Il Giornaletto di Saul del 15 luglio 2017 – Uniformarsi alla globalità, affrontare il degrado, la dieta migliore, Israele alla conquista del mondo, antivaccini silenziati, la schiavitù del male…

Care, cari, gli umani nel tentativo di uniformarsi alla globalità hanno perso il senso della dignità e del rispetto per la diversità. Ancora ed ancora si distingue e si giudica. Ritengo comunque che per una opposta tendenza compensativa succederà che questa “alienazione” sfocerà necessariamente al ri-accostamento interiore e dell’uomo verso l’uomo. In fondo quanto possiamo separarci da noi stessi senza perire? Ecco che l’allontanamento diviene avvicinamento… La vita è elastica e non può andare in una sola direzione. Ora sorge la necessità di nuove forme di equilibrio, più radicate nella coscienza della comune appartenenza alla vita. Un avvicinamento alla coscienza universale. Infatti il senso di comune appartenenza porta alla condivisione, ad atteggiamenti simbiotici e ad uno stato di coscienza comunitario. L’evoluzione spirituale richiede che le persone non si riconoscano più nelle mode, negli sport, nel glamour, nel colore della pelle, nelle religioni o ideologie, etc. Separazione  è solo un concetto per giustificare  degli “indirizzi” personalistici ed egoici,   è una frattura radicale che spacca il mondo e l’essere in due. Il diritto di abitare nel “condominio terra”, non può essere codificato dalla nascita, dall’etnia, dalla nazionalità o dalla condizione economica, etc. bensì dalla capacità di rapportarsi al luogo in cui si vive in sintonia con l’esistente. L’uomo, la specie umana nella sua totalità, e l’ambiente vitale sono un’entità indivisibile… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/07/14/per-un-ritorno-allumano-la-comune-matrice-ecologica-e-spirituale-nella-casa-terra/

Intervento di Rosasolito: “….Un giorno è arrivato un gruppetto di ragazzi di origine araba non avevano un fare amichevole e guardavano male un ragazzino ucraino che giocava con gli altri a calcio. Il gruppetto ad un certo punto ha preso a lanciare sassi, non piccoli, al ragazzo ucraino… visto che le cose non si stavano mettendo bene sono intervenuta con molta autorevolezza, da loro non accolta bene, e aggredita verbalmente ho continuato il colloquio altrettanto aggressivamente, sostenendo che potevo anche essere un pubblico ufficiale e volevo capire il perché stavano agendo in questo modo. Erano rancori, stupidi rancori nati in ambito scolastico. Bene ho cominciato a farli ragionare sul tipo di comportamento nato in conseguenza a questi rancori. “Dove porta il rancore? alla guerra”, ho spiegato loro, “e così poi si va avanti se non si chiarisce, facendosi la guerra a vita, voi siete scappati dalla guerra e ricominciate a farla qui…” – Continua nei commenti all’articolo

Mia rispostina: “Dovremmo tutti ritrovare quel senso di appartenenza all’ “umano”. Non sempre però funziona come tu hai raccontato, soprattutto se non possiamo coinvolgere ed essere coinvolti positivamente. E dunque in quel caso come agire? A volte ci si ritira in silenzio a volte si reagisce per evitare di essere sopraffatti… La legittima difesa esiste ma non dovremmo lasciarci trascinare dall’odio. Ricordo una storia, raccontata dal mio guru tanto tempo fa, al riguardo di un serpente che viveva nei pressi di un villaggio…” – Continua nei commenti al link

Migranti. “Risorsa” tutta italiana – Scrive Michele Rallo: “Ma guarda un po’… francesi, tedeschi, spagnoli e tutti gli altri non hanno capito ancora che i migranti sono “una risorsa”, che serviranno a fare i lavori che i ricchi europei “non vogliono più fare”, che “pagheranno le nostre pensioni”, che “ci arricchiranno”. Non lo capiscono questi scemi di Bruxelles, di Francoforte, di Berlino… non capiscono che, così facendo, faranno arricchire soltanto l’Italia? Non capiscono – Macron, Rajoy, la Merkel e tutto il cucuzzaro – che stanno rinunziando a questa incommensurabile “risorsa” a beneficio esclusivo dell’Italia?” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/migranti-se-sono-una-risorsa-perche-gli.html

Commento di Andrea Andreini: “Niente paura, l’homo italicus è in via di estinzione. Saremo, come tutta l’Europa, un Paese colorato e meticcio, di certo meno chiuso in se stesso e più felice. Un po’ come il Brasile, che nonostante abbia mille e un problema, si ritrova, senza tante complicazioni, con una decina di razze diverse. Quel Brasile, vorrei ricordare, che da quando si liberato dal giogo coloniale portoghese, quasi due secoli fa, non ha mai mosso guerra a nessuno…”

Mia rispostina: “il Brasile è esente dagli antagonismi delle religioni, essendo un paese fondamentalmente cristiano con una popolazione sia pur di etnie diverse ma “integrata”. La situazione italiana risente di duemila anni di lotta intestina per la supremazia nel mediterraneo. I cristiani vogliono convertire i musulmani ed i musulmani vogliono convertire i cristiani, i giudei non vogliono convertire nessuno ma solo affermare la loro superiorità come razza eletta. Per il momento non vedo soluzioni a breve termine però un tentativo occorre farlo, altrimenti sarà guerra civile… Soccombere al degrado sociale ed umano o prepararsi ad affrontarlo? – Vedi: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/04/09/soccombere-al-degrado-sociale-o-preparasi-ad-affrontarlo/ …”

Commento di Pantaleone Colonnese: “L’Italia è un paese pronto a piegarsi ai peggiori governi. È un paese dove tutto funziona male, come si sa. È un paese dove regna il disordine, il cinismo, l’incompetenza, la confusione. E tuttavia, per le strade, si sente circolare l’intelligenza, come un vivido sangue. È un’intelligenza che, evidentemente, non serve a nulla. Essa non è spesa a beneficio di alcuna istituzione che possa migliorare di un poco la condizione umana. Tuttavia scalda il cuore e lo consola, se pure si tratta d’un ingannevole, e forse insensato, conforto. E’ proprio l’ambizione smodata del singolo…. che causa poi, in successione, il deterioramento di quella intelligenza così fertile.. di quello stesso sangue così vivido”

La dieta migliore… – Scrive Franco Libero Manco: “Negli ultimi anni imperversa un numero impressionante di diete proposte da personaggi che, tranne poche eccezioni, hanno poco o nulla a che fare con la scienza dietologica: furbastri che si arricchiscono sfruttando l’ignoranza assai diffusa in fatto nutrizionale. In sostanza c’è una dieta per ogni esigenza per gente vorrebbe dimagrire senza rinunciare a nulla, o perdere peso continuando a mangiare quel che si vuole. Ma specialmente in questo campo non è possibile avere “la botte piena e la moglie ubriaca”: o l’una o l’altra…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/14/la-dieta-migliore-e-quella-che-non-si-fa/

Tignano. Terzano Terzani – Scrive organizzazione: “Segnalo con piacere l’evento in programma al FESTIVAL DI TIGNANO: sabato 15 luglio 2017, ore 21:15: TIZIANO TERZANI TRA AMBIENTE E SPIRITUALITÀ’. Con Gloria Germani e Alberto Bencistà. Ingresso libero. Info. gloria.germani@alice.it”

Giovanni Franzoni. Dipartita – Scrive Peppe Sini: “Il 13 luglio 2017 è morto Giovanni Franzoni, che non solo per me ma credo per l’intera mia generazione di militanti del movimento in lotta per la liberazione dell’umanità, di amiche e amici della nonviolenza nel suo concreto darsi, è stato uno dei maestri maggiori ed esemplare un compagno di lotte, che sempre sapeva infondere lucidità e coraggio anche nelle prove più ardue, anche di fronte a un tale oceano di dolore e ferocia che spiriti meno ardenti, intelligenze meno ardite, cuori meno traboccanti di amore del suo ne sarebbero stati sopraffatti, pietrificati, annichiliti…”

Israele alla conquista del mondo – “La potenza militare israeliana e gli agganci internazionali di cui gode Tel Aviv pongono lo Stato ebraico nelle condizioni di non aderire alla conferenza indetta dall’ONU per la creazione di una zona mediorientale libera da armi nucleari, cui invece l’Iran partecipa. Lo autorizzano a tenere “200 bombe atomiche pronte al lancio su Teheran”, gli permettono di produrre plutonio in quantità sufficienti a sviluppare ogni anno dalle dieci alle quindici bombe dalla potenza analoga a quella sganciata dalle forze aeree statunitensi su Nagasaki; gli consentono di fabbricare trizio, un gas radioattivo utile per le armi nucleari di nuova generazione come le mini-nukes impiegabili negli scenari bellici più ristretti, come ad esempio Gaza, o come gli ordigni neutronici, adoperabili in conflitti alle porte di casa perché capaci, grazie all’emissione di neutroni veloci, di garantire un elevatissimo grado di letalità, pur provocando un contenuto livello di contaminazione radioattiva.” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/israele-alla-conquista-del-mondo-suon.html

Commento di Marco Luciani: “Purtroppo sono il problema più grande dell’umanità da secoli, la loro ingordigia li porterà a volere la loro aspirata “terra promessa” che in realtà non è israele, Israele per loro è una conquista di passaggio… in realtà puntano alla Russia, in Russia però troveranno la loro fine!”

CGIL. L’ingresso di Landini in segreteria – Scrive Mattinale: “L’Assemblea generale della Cgil, che si è riunita ieri e l’altro ieri a Roma presso il Centro Congressi Frentani, ha approvato l’ingresso in segreteria nazionale dell’attuale numero uno della Fiom Cgil, Maurizio Landini. Hanno partecipato al voto 174 persone. In 166 si sono espresse a favore, i contrari sono stati 7, un astenuto. Ora la segreteria confederale nazionale della Cgil è quindi composta da Susanna Camusso, segretario generale, Nino Baseotto,  Franco Martini, Gianna Fracassi, Vincenzo Colla, Rossana Dettori, Roberto Ghiselli, Giuseppe Massafra , Tania Scacchetti, Maurizio Landini.”

Pesaro. Manifestazione antivaccini silenziata – Scrive Andrea Bizzocchi: “Siccome mi trovo negli Stati Uniti non ho avuto la fortuna di partecipare alla manifestazione antivaccini dell’8 Luglio 2017 di Pesaro. Però ho fatto del mio meglio per seguirla e soprattutto mi sono “dilettato” a vedere quale coverage ne dessero i media italiani. Quindi ho tenuto sotto controllo un po’ tutti i quotidiani. Li ho tenuti sotto controllo i giorni precedenti la manifestazione, il giorno della manifestazione e i giorni successivi alla manifestazione. Niente di niente, un silenzio veramente assordante…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/regione-marche-pesaro-non-piace-ai.html

Il dr. Hamer e le ragioni del cancro – Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo https://retedellereti.blogspot.it/2017/07/dipartita-del-dr-ryke-geerd-hamer-e-la.html?showComment=1500048656001#c2363986213840549713 -: “Microbi e batteri assassini? Acqua. La medicina allopatica dice: “Un microbo ti ha fatto venire la malattia e ci sono tanti tipi di microbi, quindi tanti tipi di malattie.” In tal modo, come nel gioco che facevo da bambino, è lontana anni luce dalla verità. Allora è il trauma che fa ammalare! –dice Hamer. Fuochino. ..” – Continua in calce al link segnalato con riposta di Paola Botta Beltramo

Pinotti va alla guerra – Scrive Savino Ricco a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/13/pinotti-va-alla-guerra-militari-italiani-in-siria-iraq-forse-libia-ed-intanto-invia-bombe-ai-sauditi-da-gettare-sullo-yemen/ -: “Ormai senza pudore, stupisce enormemente le omissioni totali alla verità di queste guerre, sommate alle mistificazioni canaglie,e sconcerta il fatto che solo perché siamo parte attiva nella Nato, dobbiamo macchiarci di sangue umano, per fedeltà ad un patto scellerato, che ormai non si distingue minimamente dal terrorismo anzi peggio, perché il nostri e terrorismo di stato, a volte mi sorge il dubbio, possibile che tutti i politici d’Europa sono così balordi criminali?… Preferisco rimanere nel dubbio, per non esplodere di odio verso la nostra misera classe dirigente e cittadini compresi, vilmente passivi per non rivoltarsi contro…” – Continua in calce al link

La schiavitù del male… Scrive Giorgio Masiero: “La filosofia brutale di Machiavelli ha conquistato il pensiero moderno, lo ha occupato in maniera così pervasiva che neanche ce ne accorgiamo. È tutto maledettamente logico, date le premesse: nessun Dio, solo l’uomo; nessun’anima, solo corpo; nessuno spirito, solo materia; nessun dovrebbe essere, solo così è. La logica di Machiavelli è la menzogna più felice della modernità. Essa viene oggi prodotta e consumata in quantità industriale, come si deve per un’era tecno-scientifica fondata sul “funziona?” (W. Allen). Essa fa apparire il male un bene desiderabile, o almeno inevitabile; fa apparire la schiavitù del male come libertà…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/07/la-schiavitu-del-male-di-niccolo.html

Commento di Maddalena Taroni: “La virtù politica di Machiavelli non ha nulla a che vedere con la virtù in senso aristotelico-cristiano. Anzi si tratta della aretè greca, come era concepita prima della spiritualizzazione, che da essa Socrate, Aristotele e Platone avevano operato; trasformandola in ragione che opera in funzione del bene. “Il vero mondo terreste è quello dell’azione, il vero mondo celeste è quello della fede irrazionale, affettiva, sentimentale, contenuta nelle istituzioni e nei riti della Chiesa”. Machiavelli le adottò entrambe….”

Mia rispostina: “… riconosco che le idee, nell’accezione del “comune buon senso” hanno un valore ed una profondità che nessuna ideologia o religione può sognare di raggiungere. L’arrampicarsi del Machiavelli ebbe ed ha avuto un certo successo nello svolgimento del sistema politico ed ancora oggi il suo “insegnamento” viene preso ad esempio di pragmatismo (e di “ragion di stato”) che travalica le debolezze dell’umano. Mentre i buoni propositi e le riflessioni del suo conterraneo e contemporaneo Guicciardini vengono lasciate agli esami di coscienza serali dei saggi che si ritirano dal mondo. Eppure nelle idee di Guicciardini vi sono i semi di un vero e proprio cambiamento!”

Il discorso è complesso ma vale la pena farlo, Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Muoviti, incontra, apri la strada alle novità e sarai così capace di sormontare qualsiasi ostacolo si frapponga sulla via, e di essere un modello d’esempio positivo per gli amici e per tutti coloro che ti seguiranno! Ma solamente individuando da subito gli errori ti sarà possibile correggerli ed evitare il peggio. Basta sapersi guardare dentro con saggezza per trovare la strada giusta per affrontare una decisione importante. E così sarai capace di esprimere sensazioni profonde su ciò che è giusto e vero…” (R. Wilhelm)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Bastiglia delle Bastiglie, un dialogo zen, la moneta vien danzando, la sacralità della natura, lo yin e lo yang cerebrale, Milano: eataly fischiato, l’islam che avanza…

Il Giornaletto di Saul del 14 luglio 2017 – Bastiglia delle Bastiglie, un dialogo zen, la moneta vien danzando, la sacralità della natura, lo yin e lo yang cerebrale, Milano: eataly fischiato, l’islam che avanza…

Care, cari, il 14 luglio 1789 con la presa della Bastiglia iniziò la Rivoluzione Francese: https://www.youtube.com/watch?v=221UWotqwdo – Sono molto legato a questa data, anche perché sento che i tempi sono maturi per una nuova rivolta. Spero pacifica, senza inutili spargimenti di sangue. Una rivolta  morale e politica. Un avanzamento di coscienza. Ed il mese di luglio è molto indicato per i cambiamenti radicali. Questo mese si trova a cavallo fra il timido Cancro e l’irruento Leone. Luglio è un mese di fervidi intenti. L’antico calendario arcaico dei Romani lo chiamava Quintilio (il quinto mese) poi su proposta di Marco Antonio fu chiamato Iulius in memoria ed onore di Giulio Cesare. Ma oggi luglio richiama alla mente, di noi europei moderni, quello che fu il momento più entusiasmante e magico della nostra storia, ovvero la Rivoluzione Francese, e -sempre iniziando dalla Francia- venne  un’altra rivoluzione contemporanea, quella dell’estate del 1968….. “la merce del consumismo è inutile, la bruceremo”…. Dicevano i sessantottini. Ma in questo momento storico la rivoluzione che ci attende è soprattutto spirituale ed ecologica e per restare nello spirito evocato  invito gli amici laici ad un incontro serale. Appuntamento a Spilamberto, il 14 luglio 2017, alle ore 19, per una passeggiata meditativa al fiume Panaro. Info. 333.6023090

Dialogo zen per avere alloggio – Qualunque monaco girovago può fermarsi in un tempio Zen, a patto che sostenga coi preti del posto una discussione sul Buddismo e ne esca vittorioso. Se invece perde, deve andarsene via. In un tempio vivevano due confratelli monaci. Il più anziano era istruito, ma il più giovane era sciocco ed aveva un occhio solo. Arrivò un monaco girovago e chiese di sostenere il dibattito… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/07/storie-zen-e-contraddizioni-metafisiche.html

Rifiuti solidi urbani. “Tariffa puntuale” – Scrive Daniela Cammertoni in risposta all’articolo http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/rifiuti-solidi-urbani-decreto.html -: “Nell’ultimo consiglio comunale la sottoscritta chiedeva alla Giunta come intendesse procedere alla luce del decreto citato nella tariffazione della tari e se il Cosmari avesse allo studio la riorganizzazione del servizio in modo da giungere al principio chi più inquina più paga. Ci è stato risposto dal Sindaco in modo sibillino forse perché non preparato sulla questione. Presto intendo riproporre la questione formalizzandola…”

La moneta vien danzando… – Scrive Alfonso Luigi Marra: “Caro Paolo D’Arpini (detto anche Saul Arpino), sono Alfonso Luigi (Gino) Marra, e ti scrivo per chiederti di aderire al movimento trasversale NO-AL-SIGNORAGGIO bancario per indurre la magistratura a procedere – perché il non farlo configura una gravissima condotta omissiva – alla confisca penale delle quote di proprietà private della Banca d’Italia, così confiscando anche quel 15% della BCE di sua proprietà, e ponendo il problema sotto gli occhi del mondo, affinché sia sconfitto l’antigiuridico fenomeno…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/06/movimento-trasversale-no-al-signoraggio.html

Acquapendente. Arte marina – Scrive La Città: “Venerdì 14 luglio 2017 alle ore 18.00 sarà inaugurata la mostra “Cartapescheria e Fondali marini” alla Galleria Falzacappa Benci di Acquapendente (VT), in Via Roma n.6 dal 14 al 16 luglio 2017″

La riscoperta della sacralità della natura – Scrive Anthony Ceresa: “Il mondo fu “scoperto” millenni prima che l’occidente, rappresentato dall’uomo bianco, riuscisse a mettere piede in terre già abitate, dove prepotentemente innalzò la propria bandiera, sporcando e depredando con l’uso della forza, i suoi simili e la Natura. In uno scritto da Paolo D’Arpini, leggo il riferimento all’incomprensione umana, causata dai diversi “linguaggi” diffusi nel mondo (anche in termini culturali e politici), i quali a suo parere allontanano le Comunità umane dalla possibilità di dialogare e capirsi…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/07/13/riscoperta-della-sacralita-della-natura-per-migliorare-la-qualita-della-vita/

Commento di K. Ludwing Schibel: “Consegnamo il mondo in uno stato dignitoso alle generazioni future”

Hamer e la sua ricerca sul cancro – Scrive Paola Botta Beltramo a integrazione dell’articolo http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/dipartita-del-dr-ryke-geerd-hamer-e-la.html -: “…non tutti i conflitti creano cancro. Ne scrive anche Hamer: dipende dall’intensità dell’emozione e dalla durata. E l’intensità è un dato soggettivo e non misurabile. Pertanto le sue scoperte sono scientifiche ma solo a livello individuale e non possono essere protocollate. Sono una mappa che però aiuta a comprendere sia la causa che l’eventuale evoluzione biologica e questa consapevolezza aiuta le cure che possono essere infinite…” – Continua in calce al link segnalato

Milano. Fischi per Oscar – Scrive Silvia Premoli: “L’11 luglio 2017, a Milano, in tarda serata, cittadini e turisti hanno avuto la sorpresa di un blitz animalista “live”. Attivisti del movimento Iene Vegane si sono schierati dapprima all’interno e poi all’esterno del food store Eataly Smeraldo ex teatro trasformato in tempio esclusivo di cibo prevalentemente di origine animale dall’imprenditore Oscar Farinetti…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/eataly-sanguinolenta-oscar-farinetti-il.html

Aperti per ferie – Scrive Informa Auser: “Sul sito www.auser.it   per tutto il periodo estivo, sarà attiva  la sezione speciale “Aperti per ferie”  nella quale  trovare notizie utili per aiutare gli anziani e le loro famiglie ad affrontare con serenità l’estate. Il Programma dell’associazione prevede una risposta articolata e diversificata che viene  incontro ad  esigenze di aiuto concreto, di compagnia e socializzazione. Protagonista è il servizio di Telefonia Sociale  Filo d’Argento, dotato di un Numero Verde Nazionale gratuito 800-995988, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20 a cui gli anziani si possono rivolgere per informazioni e richiesta di aiuto…”

Funzionamento dei due emisferi cerebrali – Scrive Michele Trimarchi: “…i due emisferi cerebrali codificano e decodificano le informazioni ricevute, mettendo in evidenza come la natura comunichi sulla base di scambi di informazioni le cui caratteristiche sono misurabili con la fisica. La fisicità delle informazioni agisce nello stesso modo dei “telecomandi” e spesso con lo stesso tipo di energia. Tali informazioni, con le loro caratteristiche fisiche, vengono riconosciute e identificate dalle aree del cervello (relative alla sensorialità) che sono dei veri e propri monitor dei segnali in arrivo. Ciò è valido anche per entrambi gli emisferi…. ” – Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/13/neuropsicofisiologia-applicata-e-funzionamento-dei-due-emisferi-cerebrali/

Mio commentino: “Questo discorso sul funzionamento dei due emisferi cerebrali in qualche modo configura scientificamente la teoria dello Yin e dello Yang della filosofia confuciana e taoista. Qui toccati alcuni aspetti pratici “fisici” della teoria neuropsicofisiologica, che sono poi quegli elementi di “pulsione energetica” che si manifestano attraverso la funzione coscienziale dello stato di veglia, del sogno, della meditazione, del sonno profondo e del pre-morte ed anche oltre questo stadio. Infatti l’energia psichica del pensiero mai si può dire che sia distrutta bensì trova diversa espressione a seconda della condizione esistenziale in cui l’io cosciente si trova.”

L’oscurantismo islamico avanza – Scrive Filippo Mariani: “Quando, anni fa, è iniziata l’immigrazione molti di noi, me compreso, erano certi che in un certo senso si sarebbe attuata la tanto decantata integrazione tra i popoli. Ma poi ci si è resi conto che ai seguaci di Allah per integrazione si intendeva e si intende solo che siano i cristiani di tutto il mondo e di altri credi religiosi a sottomettersi all’Islam.  Spesso in passato  mi trovavo per studi e lavoro in Africa e in Medio Oriente con colleghi seguaci di Maometto. Fuori degli impegni di lavoro, nei momenti di relax con alcuni colleghi islamici mi dovevo sorbire le solite litanie: “ Il vero dio è Allah, tutti gli altri sono inesistenti e alla fine, comunque, tutti sarete costretti a diventare musulmani…” e poi ancora: “Cari europei prima vi invaderemo e poi vi domineremo…” ecc….” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/avanzata-delloscurantismo-islamico.html

L’aiuto non richiesto non aiuta – Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/maria-bignami-ricordi-condivisi-lungo.html -: “…anch’io ho avuto diverse disillusioni a causa di un atteggiamento simile al tuo, ma ora, per quanto ho capito, aiutare senza che si venga richiesto non è bene. Anzi, è male, perché in tal modo si impedisce l’azione del karma sulla persona aiutata e, quindi, ci si lega a lei in modo tale che addirittura in seguito, o in un’altra vita, possiamo dover scontare noi quel suo karma che gli abbiamo annullato per averla convinta a seguire la nostra strada e non la sua. Non aiutare è umanamente inaccettato, ma il divino non tiene conto dei nostri pregiudizi…”

Pinotti va alla guerra, in Siria, Iraq, Libia e Yemen: “Annate avanti voi che a me me viè da ride…” – Scrive Marco Palombo: “La ministra della “Difesa” Pinotti, dopo un colloquio con il suo collega USA generale Mattis, ha svelato che militari italiani potrebbero essere inviati a Raqqa in Siria, nonostante il parere contrario del legittimo governo siriano da 6 anni sotto attacco dell’Isis e di nemici vari. Ha spiegato inoltre che la nostra presenza militare in Afghanistan e Iraq sarà ristrutturata con un probabile aumento dei militari impegnati, il tutto mentre gli USA ci hanno chiesto un impegno maggiore in Libia dove già ci sono 300 militari italiani…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/13/pinotti-va-alla-guerra-militari-italiani-in-siria-iraq-forse-libia-ed-intanto-invia-bombe-ai-sauditi-da-gettare-sullo-yemen/

Armiamoci e partite… Ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Hai due scelte: o segui la maggior parte degli insegnanti e passi la tua vita cercando di rimuovere e svuotare la mente. Prima dovrai scoprire se la mente esiste. Nessuno ha visto la mente. Anche se l’hai trovata, come ti proponi per pulirla? Tutti si stanno esercitando con la pulizia della mente ma non c’è nessuno finora che ha pulito. Dov’è questa idea di essere pulito? La seconda scelta è di stare in silenzio e saprai chi sei davvero. Questo è molto semplice. Non è che ti riporto nel tempo; in realtà il tempo non esiste. Non c’è niente fuori che puo’ aiutarti, devi solo fare silenzio – e ‘ tutto cio ‘ che saprai è che sei eterna. Sei l’eterna esistenza stessa.” (Elvira Ardenghi)

………………….

“Rispetta la tua voce interiore; potrà essere pericoloso, e in tal caso affronta il rischio, ma restale fedele. Ricorda sempre che la priorità è il tuo essere, non permettere a nessuno di manipolarti e controllarti. E sono tanti, tutti sono pronti a controllarti, a cambiarti. Tutti vogliono guidarti, ma la guida abita dentro di te. Essere autentico significa essere fedele a te stesso. E’ un fenomeno pericoloso, ma chiunque ci riesca giunge a uno stato di bellezza, di grazia che non riesci neppure ad immaginare.” (Osho)

Commenti disabilitati