Risultato della ricerca:

Roma, 21 novembre 2017 – Incontro all’aperto su Bankitalia, BCE, Obblighi Vaccinali, Big Pharma e grande finanza

Bankitalia, BCE, Obblighi Vaccinali, Big Pharma e grande finanza – Incontro all’aperto ed aperto a tutti.
21 novembre 2017, dalle ore 9 alle 13, in Piazza Santi Apostoli – Roma

Dettagli
Questo evento è stato reso possibile dell’azione congiunta e fattiva di molte associazioni sia registrate che spontanee, fra cui AlbaMediterranea, Inforquadri-Confederquadri e The Walk of Change che si sono occupate delle autorizzazione e delle preparazioni logistiche… ma poi anche il gruppo GLT (Genitori Liberi da Tutto) tra gli organizzatori attivi nell’aggregazione e nella partecipazione.

Questa è una manifestazione di denuncia contro il comportamento criptico e mistificatorio di Bankitalia in merito al mancato controllo delle banche commerciali… della Borsa e della B.C.E. sotto l’”ombrello” di copertura (simillegale) e protezione del T.U.B. e delle leggi fiscali… e soprattutto le apparentemente incredibili correlazioni con gli oltraggi compiuti dalle risultanze dell’obbligatorietà della vaccinazione e delle sottrazioni di diritti alle famiglie (sia figli, che genitori)… e le ormai chiare connivenze tra le banche italiane, la grande finanza internazionale, Big Farma, i vaccini e le malattie finte ed indotte, la politica collusa… etc., etc., etc…

ELENCO PROVVISORIO DEI RELATORI :

1) Dr. Arc. Massimo Anderlini;
2) Dr. Antonio Caracciolo professone univ. La Sapienza;
3) Umberto Bianchi scrittore, filosofo,politologo;
4) Avv. Leo Maria Galati;
5) Dr. Martina Marino psicologa;
6) “Dieguissimo” portavoce gruppo GLT (Genitori Liberi da Tutto);
7) Dr. Giuseppe Genovesi neuro psico immunologo;
8) Senatore Dr. Vincenzo D’Anna Presidente ordine biologi;
9) Dr. Luca Scantarburlo giornalista;
10) Dr. Ivano Spano sociologo;
11) Andrea Gioia portavoce di The Walk of Change;
12) Dr. Giorgio Vitali chimico farmaceutico;
13) Orazio Fergnani presidente AlbaMediterranea;

Post Scriptum

A disposizione delle mamme e papà coinvolti loro malgrado nella gigantesca infamia vaccinatoria, sarà disponibile una quota parte del tempo totale per poter condividere e coinvolgere tutta la folla dei partecipanti alle loro difficoltà dubbi, incertezze, domande, richieste di aiuto.

Infine… saranno raccolti fondi a favore della campagna per l’acquisto del microscopio per il professor Montanari e Gatti da parte dell’associazione “vita al microscopio”.

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

I gesuiti giurano, osmosi ambientale, biopolitica e bioeconomia, pax coranica, differenza nell’unità, carovana delle donne per il disarmo, l’ascolto è la miglior cura, transpersonal psychology…

Il Giornaletto di Saul del 17 novembre 2017 – I gesuiti giurano, osmosi ambientale, biopolitica e bioeconomia, pax coranica, differenza nell’unità, carovana delle donne per il disarmo, l’ascolto è la miglior cura, transpersonal psychology…

Care, cari, …quanto scritto nel Giuramento dei Gesuiti (che segue) viene attuato sia in Occidente che in Oriente, che sembrano contrapposti (e alla luce delle persone comuni lo sono), ma dietro di loro c’è un unico artefice.Diceva Goebbels, lo stratega della comunicazione nazista (anch’egli imbevuto di gesuitismo): ”Più la dici grossa e più la ripeti, una bugia, più la gente ci crederà, perché intrinsecamente desidera il bene e non può accettare che esista una persona così malvagia da commettere quello che è stato commesso.” Per cui tenderà a rimuovere dal conscio le atrocità già commesse o a non credere che saranno commesse se ancora non lo sono state…. (Marco Bracci)… – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/11/ed-i-gesuiti-lo-giurano-cosi.html

Osmosi ambientale – Scrive Christian Lovat a commento dell’articolo http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/11/ambito-bioregionale-osmosi-ambientale-e.html -: “Belle osservazioni… vorrei capire una cosa, visto che ne so poco di bioregionalismo, ma vorrei studiare come organizzare il mio territorio secondo criteri ecologici. Che ne pensi/pensate della bioeconomia? Può aiutare a definire una organizzazione non distruttiva? Ci sono già dei metodi sviluppati?”

Mia rispostina: “Qui http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse una risposta in sintonia. Ed anche qui: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/10/bioregionalismo-ed-economia-sostenibile.html -”

San Miniato. Danza – Scrive Erica: “Sono lieta di invitarvi al prossimo incontro di DANZA TERAPIA dal titolo “Danza creativa degli elementi” che si tiene a San Miniato, sabato 25 novembre 2017, dalle 16 alle 19. Info: spiraleca@libero.it”

Nel discorso dell’ecologia va incluso anche quello della Biopolitica per trasmettere un messaggio che la Politica deve essere inserita sempre in Bios cioè nella Vita, che è un qualcosa che non appartiene solo all’uomo. E poi l’Economia Partecipativa, poiché l’economia deve tornare ad essere a misura delle cose reali e non dei mercati subliminali di borse e speculatori e noi dobbiamo tornare a ridiventare fruitori attivi (ecco il senso di Partecipazione e Sovranità) di questo mezzo di scambio che il denaro… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/11/biopolitica-bioeconomia-e.html

Ponente ligure. Situazionismo e vino a colazione – Scrive Gianni Donaudi: “Si sono tenute, per tutta la seconda metà del 2017, numerose manifestazioni (soprattutto nel Ponente Ligure e nel Basso Piemonte) per ricordare il 60° anniversario dell’Internazionale Situazionista. Gruppo estetico artistico-culturale, fondato a Cosio d’ Arroscia (prov. di Imperia) nel 1957. Figura di primo piano del Situazionismo fu il francese GUY DE BORD, che già da qualche anno trascorreva le vacanze nella ridente e al contempo austera località ligure quasi al confine col Piemonte, apprezzando l’ottimo vino locale detto “Ormeasco” del quale si dice ne ordinasse una bottiglia ogni mattina e quella fosse la sua colazione….”

La legge Severino è troppo severa (secondo Rotondi) – Scrive A.M.: “Gianfranco Rotondi, quello che ha rifondato la Democrazia Cristiana (con una faccia da democristiano), ha recentemente dichiarato in tv che l’eventuale prossimo governo Berlusconi, come uno dei primi provvedimenti abolirà la legge Severino in modo che Berlusconi sia riabilitato e possa candidarsi! La cosa naturalmente non ci stupisce data l’immoralità dei famigli di Berlusconi, caso mai ci stupisce che gli elettori possano non capire cosa sia implicito in quel proposito e che continuino a dare il loro voto…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/11/la-legge-severino-e-troppo-severa-e-va.html

Roma. Contro le banche – Scrive Giorgio Vitali: “Manifestazione antiusura e antisignoraggio bancario e pure antivaccini, martedì 21 novembre 2017 a Piazza SS Apostoli, Roma. Tutta la mattinata sino alle ore 13. Chiunque può partecipare. Chiunque può prendere la parola. giorgiovitali.vitali1@gmail.com”

Carovana delle donne per il disarmo nucleare – Scrive Peppe Sini: “Il Centro di ricerca per la pace di Viterbo esprime apprezzamento e sostegno all’iniziativa della Carovana delle donne per il disarmo nucleare che, partendo da Livorno, dal 20 novembre al 10 dicembre 2017 attraverserà l’Italia per chiedere che anche il nostro paese ratifichi il Trattato di proibizione delle armi nucleari adottato dall’Onu…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/11/wilpf-carovana-delle-donne-per-il.html

Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/11/o-la-troika-o-la-vita-presentazione-e.html?showComment=1510853912891#c2924597327786789302 -: “Faccio presente che tutto, nel mondo, ruota attorno alle predizioni e ai dettami biblici, assecondati quando fa comodo o opportunamente camuffati o riscritti quando non fa comodo (e che nulla hanno a che vedere con la Volontà di Dio). Fra i tanti casi, quello dello strapotere ebraico nel campo economico e finanziario: nel Vecchio Testamento è detto che tutti i popoli della Terra si prostreranno ai piedi di Israele e la forza del denaro è quella che li fa e li farà inginocchiare, come infatti avviene. Ma…” – Continua in calce al link

Pax coranica – Papa Bergoglio dice che “è un libro di pace”, ma forse non l’ha letto bene, comunque per i Mussulmani il Corano è il “LIBRO SACRO” per eccellenza tanto che l’Islam è definito la religione del libro e TUTTO quanto è scritto nel Corano è dogma di fede in quanto dettato a Maometto dallo stesso Allah. Orbene eccovi alcuni passi tratti dal Corano con i riferimenti alle rispettive “Sure”… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/11/16/pax-coranica-o-dichiarazione-di-guerra/

Si vis pacem para bellum – Scrive Fabrizio Girolami: “In Italia abbiamo solo un modo per poterci risollevare e diventare un paese civile e sviluppato: servizio militare obbligatorio per uomini e donne, minimo un anno senza obiezioni e scuse ad minchiam, tutti, inclusi i disabili e gli hipster del Pigneto. Amen”

Mia rispotina: “Caro Fabrizio Girolami, tu ci scherzi sopra, ma se dovesse esserci una guerricciola, od una grossa sedizione in Italia, saremmo nella stessa identica situazione del dopo 8 settembre 1943, nessun esercito italiano… solo lanzichenecchi stranieri al servizio della CE (eurogendfor) e pochi sderenati “mercenari” al soldo dei politicanti in carica e -soprattutto- le truppe USA stazionate nelle 123 basi NATO (presenti in Italia). Gli americani in 4 e quattr’otto occuperebbero lo stato, esattamente come fecero i tedeschi a quel tempo… Che ne dici di questo?”

Differenze nell’unità – Scrive Franco Libero Manco: “I valori morali, culturali, spirituali, scientifici, si arricchiscono al contatto con realtà differenti. Tutto ciò che è parziale, settoriale è per sua natura incompleto; avere una tale visione della realtà limita nella percezione delle cose, e questo genera esclusioni, razzismi, specismi, rivalità, guerre. Tutte le visioni parziali si sono rivelate tanto più perniciose quanto più avevano la presunzione di essere preminenti sulle altre. Armonizzare le forze eterogenee nel luminoso obiettivo del bene comune, la pace, la giustizia, l’evoluzione, l’amore, la vita, questo è il primo, fondamentale scopo dell’esistenza e ciò che rende l’esistenza dell’uomo nobile e degna di essere vissuta…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/11/in-una-goccia-dacqua-ce-loceano-con.html

Masaniel di maio unto da USA e vaticano – Scrive CARC a integrazione dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/11/15/dopo-linchino-al-muro-del-pianto-masaniel-di-maio-in-pellegrinaggio-a-washinghton/ -: “Ai militanti del M5S chiediamo: ammesso e non concesso che Di Maio ottenga l’investitura dal Vaticano, dagli imperialisti USA e compagnia, che cosa potrebbe fare un M5S investito a governare dai poteri forti se non quello che hanno fatto e fanno i partiti delle Larghe Intese? Che cosa farebbe se non sprofondare ancora di più il nostro paese nel disastro della crisi economica, della disgregazione sociale, della devastazione ambientale e delle missioni di guerra in giro per il mondo? Per di più è un tentativo velleitario. È evidente che di un M5S prostituito ai poteri forti le masse popolari non se ne farebbero niente. Ma non servirebbe neanche ai poteri forti: hanno già uomini e partiti di loro fiducia, che per loro sono ben più affidabili di Di Maio e del M5S!..”

Mio commentino: “…la stragrande maggioranza dei simpatizzanti del m5s sono persone oneste e sincere e credono nella possibilità di un cambiamento, purtroppo chi gestisce il movimento ha evidentemente scopi diversi. Il potere quando sente odore di rivolta sa come indirizzare la protesta su binari morti, a suon di fanfara…”

L’ascolto è la migliore cura – Scrive Paola Botta Beltramo: “Gli studi teosofici privilegiano da sempre la ricerca delle cause delle malattie in quanto , attraverso la comprensione delle cause, si può ampliare la conoscenza di se stessi e facilitare una più corretta diagnostica che diventa, conseguentemente, parte importante delle eventuali infinite scelte terapeutiche…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/11/16/nuova-medicina-la-miglior-cura-e-lascolto/

Commento di Maria Bignami: “Grazie Paolo, per aver pubblicato questo articolo. Sono testimone di questo. Una mia conoscente sotto cura da uno psichiatra, un giorno fece una seduta con una terapeuta che non prescrive farmaci, ma fa domande sul vissuto della persona….” – Continua in calce al link soprastante

Transpersonal psychology – It is better and “ecologically” preferable to live in communion with the “presence” rather than discussing the existence  in sophisticated terms. The original meaning of the word “spirit” is that of “intelligence / conscience”, the same that integrates and transcends the “Es” of transpersonal psychology. In the archetypal analysis we can not neglet the advanced psychic search, started with Jung, projected in the Wilber and Grof schemes. A synthesis of rarefied thought that reaches the limit  of the psychologically experimentable… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/11/deep-ecology-and-transpersonal.html

Ciao, Paolo/Saul
…………………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“A meno che non conosciate la natura della mente, non riuscirete mai a risolvere nessun problema della vostra vita. Potete sforzarvi, ma se cercate di risolvere problemi singoli, individuali, siete destinati a fallire. Infatti, non esiste un solo problema individuale: la mente è il problema. Anche se risolvi questo o quel problema, non servirà a nulla, perché la radice rimane intoccata…” (Osho)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Un’opinione su U.G., la rivoluzione d’ottobre, la spagnola che porta alla morte, ripescaggio a sinistra, canapa, Giordano Bruno e Osho, l’origine del pensiero, maestro Ciliegia, dentro e fuori il Brancaccio…

Il Giornaletto di Saul del 8 novembre 2017 – Un’opinione su U.G., la rivoluzione d’ottobre, la spagnola che porta alla morte, ripescaggio a sinistra, canapa, Giordano Bruno e Osho, l’origine del pensiero, maestro Ciliegia, dentro e fuori il Brancaccio…

Care, cari, buongiorno Paolo, Spero stia bene… Posso chiederLe un’opinione su UG KRISHNAMURTI? Lo sto leggendo e la sua visione esistenziale mi risuona molto. Lei cosa ne pensa? RingraziandoLa infinitamente, Le auguro ogni bene.” (S.P.)

Mia ripostina: “Anni addietro mi venne l’idea di scrivere le mie memorie sugli incontri da me fatti con donne, uomini ed animali particolari, il testo l’avevo chiamato “incontri con i santi” (è ancora disponibili per chi ne facesse richiesta). Certo alcuni di questi cosiddetti “santi” appaiono come esseri umani un po’ anomali, e di difficile accettazione da parte delle masse di cercatori tradizionali. Una di queste “persone” particolari da me incontrate fu proprio Uppaluri Gopala Krishnamurti…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2010/10/29/uppaluri-gopala-krishnamurti-e-linganno-dellilluminazione-%E2%80%93-alcuni-brani-scelti-da-gianfranco-bertagni-e-narrazione-dellincontro-avuto-con-u-g/

Il problema dell’inquinamento musicale – Scrive Anna Maria Campogrande a commento dell’articolo https://retedellereti.blogspot.it/2017/09/il-problema-dellinquinamento-musicale.html?showComment=1510134495282#c2708488072987286660 -: “Il problema dell’inquinamento musicale è, a mio parere, soprattutto qualitativo, la musica che ci propinano ogni giorno, ovunque, non è musica è rumore, è un’accozzaglia di suoni, spesso troppo alti e stridenti, che non ha più niente a vedere con la musica. Questa espressione, cosiddetta musicale, dovrebbe essere proscritta e vietata nei luoghi pubblici perché dannosa per l’equilibrio e per la salute…” – Continua in calce al link

La rivoluzione d’ottobre contro la guerra – Scrive Marinella Correggia: “La rivoluzione russa d’Ottobre del 1917 avvenne perché la borghesia continuava a piegarsi al ricatto delle potenze belligeranti europee e non usciva dal macello della guerra. Nello stesso anno gli Stati uniti erano entrati in guerra. E’ davvero un aspetto che occorrerebbe sottolineare. Forse si sarebbe dovuta lanciare per il 7 novembre la proposta di una giornata di ricordo della rivoluzione del 1917 che avvenne perché il popolo russo voleva a tutti i costi uscire dal macello mondiale….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/11/08/1917-la-rivoluzione-russa-una-rivoluzione-contro-la-guerra/

La “spagnola” che porta alla morte – Scrive Paola Botta Beltramo: “Ciao, sono trasalita alle parole di Paolo Veronesi allorché afferma che per la spagnola sono morte 50 milioni di persone per una banale influenza che sarebbe stata curabile se ci fossero stati allora gli antibiotici. Aveva quindi ragione mia nonna. come da tempo dico e scrivo, che disse che si trattava di una banale influenza e che morivano prevalentemente per il terrore generato  dalla paura devastante dovuta in gran parte  alla guerra ed aumentata dalle profezie della Madonna? (oltre che per i vaccini militari e dosi massicce di aspirina). E se, come afferma Veronesi, si trattava di una banale influenza curabile con antibiotici, perché costringere oggi i bambini alla vaccinazione antinfluenzale. E’ più grave della “spagnola”?”

Commento di Giorgio Vitali: “Bisogna andare a leggere la testimonianza di Giorgio Tremante (agghiacciante!) e poi occorre ragionare sui fatti e sulle parole. Per quanto riguarda la spagnola, che fece più morti della prima guerra mondiale (mio suocero mi raccontava che vedeva i contadini marchigiani che arrivavano al suo paese cadere morti stecchiti per strada). Si trattava di una epidemia che derivava dalle privazioni legate al conflitto, all’assenza di adeguata organizzazione sanitaria e soprattutto all’assenza di farmaci o, meglio, all’assenza di quei farmaci potenzialmente utili (presenti nella farmacopea), ma che nel contadinato NON erano utilizzati. Siamo ancora alle origini della cultura sanitaria. Denutrizione molta e pochissima igiene. Leggere i racconti di Renato Fucini. ma c’è anche un altro fenomeno che va citato, e riguarda la propensione dei medici a prescrivere acriticamente prodotti farmaceutici di moda. E’ accaduto con lo Zarevic, affetto da emofilia, al quale i professoroni dell’epoca prescrivevano Aspirina perché andava di moda. E’ accaduto in Italia col Cronassial e soprattutto con la Calcitonina di Salmone. Prodotti dannosissimi e inutili per le patologie che dovevano curare. Ciononostante erano i più prescritti in assoluto…”

Ripescaggio a sinistra di estrema attualità – Scriveva Fernando Rossi: “Dal PDirenzi sono usciti diversi parlamentari per ricevere altri parlamentari convinti che l’abbraccio con P2 e P4 finirà per ancorare Renzi nel centro-destra del teatrino, non portando bene al PDirenzi e portando un po’ di voti ex DS, a loro…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/11/laltra-sinistra-italiana-quella-che-fa.html

Buone speranze ferroviarie per la linea trasversale – Scrive Raimondo Chiricozzi: “Gent.ssimi firmatari del documento per la riapertura della Ferrovia Civitavecchia Capranica Sutri Orte, sono lieto comunicarvi che finalmente, soprattutto grazie al vostro contributo, la svolta che da tempo aspettavamo si è concretizzata. Ad annunciarla il Vice Ministro On. Riccardo Nencini, con una email del 07 novembre 2017. Quanto annunciato dal Vice Ministro è stato accolto con piena soddisfazione da parte di tutti i componenti del Comitato…”

Repetita Iuvant. Lo sapevate che un acro coltivato a canapa in una sola stagione produce tanta carta quanto 4 ettari di alberi? – Di solito di una legge severa si dice che è “fascista”, così non è però per la coltivazione e l’uso della canapa. Infatti la proibizione scattò con l’avvento della “repubblica democratica” mentre durante il ventennio il governo la considerò una risorsa primaria…” – Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Canapa-pianta-salvifica-perche-fu-proibita-in-Italia

Lecco. Discorso sulle Armi – Scrive Lista Disarmo: “Venerdì 10 novembre 2017 l’associazione “Qui Lecco Libera” organizza una serata sul mercato delle armi e delle munizioni. Verrà fatto il punto sul caso della lecchese “Fiocchi”, tra le principali imprese del settore e in fase di imminente trasformazione. Si confronteranno Giorgio Beretta, analista di Rete disarmo e membro del consiglio scientifico dell’Osservatorio permanente sulle armi leggere e Mauro Castelli, sindacalista della FIOM-CGIL di Lecco. Appuntamento alle 21 presso lo spazio “A lume di candela” di via Cesare Beccaria 5 a Lecco. – Info: segreteria@disarmo.org”

Giordano Bruno ed Osho si incontrano – Scrive Alex Focus: “Cosa hanno in comune questi due personaggi? Molte cose, anche se le loro vicende sono distanti nel tempo e nello spazio. Nati al centro di una penisola, in un periodo di splendore intellettuale, predicano entrambi la stessa dottrina: l’uomo, anche se nato schiavo, può diventare libero, trovando la piena, serena, luminosa consapevolezza di sé. Sono stati soppressi per la loro ideologia, per una visione del mondo che va contro la vulgata corrente, contro i falsi miti su cui si regge il sistema, qualcosa che fa svanire i confini, che azzera le differenze etniche, che abbatte l’aggressività, che rende inutili preti, politici, militari, che rende impossibile la prevaricazione, la violenza, la guerra…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/11/08/dove-giordano-bruno-e-osho-sincontrano/

Si prepara un “menage a trois”? – Scrive V.M.: “Renzi è asceso al potere ma solo perché è saltato fuori il “parto”…non il “patto”: RenzUsconi. Che ha consentito al toscano di ottenere i voti necessari alle primarie “aperte”e di restare in carica. Senza i voti di Forza Italia il Putto mai e poi mai avrebbe potuto assurgere all’incarico affidatogli e tantomeno mantenerlo fino ad oggi. Ma ora l’inciucio renzieberlusca potrebbe non bastare e quindi si prospetta la necessità di un “menage a trois” con l’intraprendente di maio… Altrimenti non si intravvede alcun governo possibile”

“Contro maestro Ciliegia. Commento teologico a Le avventure di Pinocchio”. Recensione – Scrive Giacomo Biffi: “Che cosa in realtà ha espresso il Collodi nel suo più celebre libro, di là dalle sue intenzioni consapevoli e dichiarate? Non ha espresso nessuna delle ideologie correnti, che erano tutte ignote ai suoi destinatari e che d’altronde non erano più pacificamente accettate nella profondità della sua coscienza. E sarà sempre una prevaricazione dare di Pinocchio delle spiegazioni ideologiche di qualunque tendenza e di qualunque colore, come di fatto sono state date: conservatorismo moralistico, pauperismo, marxismo, ecc…” – Continua:
http://paolodarpini.blogspot.it/2017/11/contro-maestro-ciliegia-commento.html

Milano. Festival fruttariano – Scrivono vegani assortiti: “Milano capitale del fruttarismo ospita il primo Festival Fruttariano Italiano il 17 – 18 – 19 novembre 2017, presso il Tempio Shaolin di via Teglio 11 a Milano. VEGANOK e AssoVegan patrocinano questo evento davvero importante e significativo che aprirà le porte a nuovi orizzonti di gusto e scelte alimentari etiche. Info: 328 0440 635”

L’origine del pensiero – La mente è un apparato che trasforma le percezioni e le sensazioni emozionali e fisiche in immagini che è poi in grado di elaborare in costrutti consequenziali logici e memorizzabili… Le azioni da noi compiute con uno scopo, e con appropriazione identitaria del compimento, ci portano ad esperimentare piaceri e dolori. Essi sono in verità limitati nel tempo ma lasciano dei semi nella mente, causa di una successiva fatica nell’evitare o perseguire certe azioni. Questi semi (detti in sanscrito “vasana”) ci spingono in una serie apparentemente infinita di coinvolgimenti ed atti, legando la nostra attenzione al mondo esteriore ed impedendo la scoperta della nostra vera natura interiore. Perciò nell’intendimento dato all’azione non può esserci affrancamento dall’io (ego), che è limitato al corpo mente… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/11/lorigine-del-pensiero-ci-si-pone-una.html

Antisionismo non è antisemitismo. Cose diverse – Scrive Imam Mhadi: “Lunedì 13 novembre 2017, a partire dalle ore 20.00, a Roma, presso la sede dell’Associazione Imam Mahdi (Via Spello n. 5 - zona Tuscolana) si terrà una conferenza dal titolo “Antisionismo non è antisemitismo” che avrà come ospiti d’onore Rabbi Weiss e Rabbi Rosemberg del movimento religioso ebraico anti-sionista dei Neturei Karta, giunti espressamente in Italia dagli Stati Uniti per partecipare ad un tour di conferenze in diverse città del nostro paese. Info: imam_mahdi59@yahoo.it”

Roma. Dentro e fuori il Brancaccio – Scrive Eleonora Forenza: “Sin dall’inizio una assemblea chiusa, due autoproclamati garanti, ‘lista unica’ come obiettivo salvifico, ignorando differenze abissali sulla politica europea e italiana, del passato remoto, prossimo e di prospettiva. Non sono mai stata zitta sul Brancaccio: il mio obiettivo non è una lista unica a sinistra del Pd, ma una proposta politica alternativa a Pd e socialisti europei…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/11/dentro-e-fuori-il-brancaccio-i-sinistri.html

Commenti in libertà: “Rissa tra zombie, sul palcoscenico della Nato.” (Fulvio) – “Quante volte si sarà “rivoltato nella tomba” Lenin al cospetto di tanti e tali rivoluzionari?” (Federico R.) – “Come al solito reagisco troppo presto, ma forse questa rottura apre uno spiraglio insperato, contro le guerre e non solo.” (M.P.)”

Ciao, Paolo/Saul

…………………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non causare nemmeno il più piccolo ostacolo o disturbo agli altri. Inoltre, fai tutto il tuo lavoro tu stesso.” (Ramana Maharshi)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Sicilia: PD e la Legge del Menga, uccisione di Kennedy, Treia: chiamata a raccolta, nanoplastica nel cibo, l’estinzione di massa che aspettiamo, deep ecology teaches us…

Il Giornaletto di Saul del 5 novembre 2017 – PD e la Legge del Menga, uccisione di Kennedy, Treia: chiamata a raccolta, nanoplastica nel cibo, l’estinzione di massa che aspettiamo, deep ecology teaches us…

Care, cari, ci siamo: la Sicilia oggi, 5 novembre 2017, va alle urne per eleggere il governatore e il Consiglio regionale. Un dato, sin d’ora, è certo: il Pd non vincerà. Si tratta solo di sapere se perderà male, finendo terzo, o malissimo, addirittura quarto. Saranno gli esperti di politica siciliana a interpretare, ad urne chiuse, le dinamiche più profonde di questo insuccesso, che però ha anche, e forse soprattutto, una valenza nazionale. La maggior parte degli elettori non crede più nel Pd di Renzi e in una regione come la Sicilia il problema dei migranti ha contato, eccome se ha contato… (Marcello Foa) – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/11/elezioni-siciliane-e-ius-soli-ovvero-la.html

Roma. Vaccini – Scrive Comitato: “Il 21 novembre 2017 la corte costituzionale si pronuncia sulla legge dei vaccini, sulla sua “validità costituzionale”, visti tutti i ricorsi fatti. Al di là di tutto è in gioco la libertà individuale. Bisogna far sentire ai potenti del pianeta che non siamo completamente addormentati! Se sei di Roma, vieni con NOI. Se invece di un’altra città’ d’Italia, scrivimi o chiamami, ti invierò’ i VOLANTINI da distribuire in formato Pdf nella TUA CITTÀ’. Diventa parte attiva del CAMBIAMENTO che è già dentro di TE. Info: 393476344215”

L’uccisione di Kennedy. Cui prodest? – Scrive Sail Alami: “Tra poco ricorre l’anniversario dell’assassinio del presidente degli USA John F. Kennedy, il 22 Novembre 1963 nella cittadina texana di Dallas. Non spiegheremo come si sono svolti i fatti, ma faremo luce sul ruolo, più che ipotetico, che hanno avuto nell’assassinio i servizi segreti israeliani, tanto che nel mondo nessuno ha beneficiato di questo avvenimento come Israele. Tuttavia la stampa americana dell’epoca ignorò questo fatto e di conseguenza i media europei fecero lo stesso…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/11/04/chi-ha-ucciso-john-f-kennedy-varie-ipotesi-sul-piatto/

Commento di Fulvio: “La teoria non è nuova, ha forti basi politiche e geopolitiche di probabilità, ma poche basi fattuali, dato che la presenza di Rabin a Dallas non basta. A me invece pare interessante un’altra ipotesi, da molti accreditata. Quella della partecipazione al complotto Cia (e forse Mossad) della diaspora anticastrista cubana e del Pentagono….” – Continua in calce al link

Commento di Jimmie: “Quanto a Kennedy, la probabilità delle coincidenze, – leggi Oswald in grado di centrare obiettivo mobile, e rapidamente ricaricare un fucile italiano del 1940, che Mussolini aveva scartato per l’esercito come non affidabile – già eccede il probabile. Che un mafioso (Ruby) con una fedina e un passato da criminale DOC, si impietosisca per la vedova Kennedy al punto di ammazzarne il presunto assassino, moltiplica vieppiù l’improbabilità…” – Continua in calce al link

Commento di Sebastiano: “Dimentichiamo che Kennedy ebbe anche il torto di mettere in circolazione banconote fuori dal sistema Fed. Anche Lincoln creò le banconote “green-backs”, e venne ucciso poco dopo. Durante la guerra civile americana, i Rothschild di Londra finanziarono il Nord, e i Rothschild di Parigi il Sud. Per ridurre il livello del debito che il suo governo avrebbe affrontato, Lincoln emise le banconote “green-backs” che erano prive di interessi bancari. Ciò si rilevò potenzialmente disastroso per le banche, e se la cosa fosse continuata dopo la guerra e si fosse diffusa in altri paesi, le banche e i banchieri avrebbero perso il loro potere…” – Continua in calce al link

Treia. Chiamata a raccolta – Lavoriamo tutti insieme all’organizzazione della terza edizione della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, che si tiene  quest’anno a Chiesanuova di Treia, l’8 dicembre 2017. Questa vuole essere una chiamata a raccolta rivolta ai treiesi di buona volontà per invitarli a dare una mano. Uniti si ottengono migliori risultati e si consolida il senso della Comunità!… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/11/treia-appello-alla-collaborazione.html

Rimini. Avanti con la Green Economy – Scrive Ecomondo: “Aperte le iscrizioni per gli Stati Generali della Green Economy 2017 dedicati quest’anno a “Green Economy: una sfida per la nuova legislatura”. La VI edizione si terrà a Ecomondo di Rimini Fiera, i prossimi 7 e 8 novembre 2017”

Candeggio. Che Passo: “Gente che va gente che viene” – Scrivono Roberto e Michela: “Vi scriviamo per comunicarvi una scelta molto importante su cui abbiamo riflettuto tanto. Dopo più di 7 anni  vissuti a Candeggio in una dimensione di coinvolgimento totale della nostra vita famigliare e personale che ci ha messo davanti ai nostri e altrui limiti, alla ingenuità dei nostri sogni e aspirazioni, è giunto per noi il momento di…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/11/candeggio-che-passo-gente-che-va-gente.html

Roma. Cibo cotto e cibo crudo – Scrive AVA: “9 novembre 2017, alle ore 17,30 in piazza Asti 5/a Roma, conferenza del dott. Michele Riefoli: “Danni da cibo cotto e vantaggi del cibo crudo”. L’impatto positivo o negativo sulle nostre risorse energetiche e vitali dei due differenti sistemi nutrizionali. Info: 3339633050”

Micro e nanoplastica nel cibo – Scrive Giorgio Giannini: “Basta fare una semplice passeggiata lungo una strada di campagna per vedere uno spettacolo di inciviltà senza pari: rifiuti plastici ovunque! Che fine faranno secondo voi? Alla prossima alluvione saranno portati tutti al mare attraverso torrenti e fiumi. Questi rifiuti poi, abbandonati nell’ambiente, subiranno processi di fotodegradazione dovuti ai raggi UV presenti nello spettro solare e processi di erosione meccanica che porteranno ad una polverizzazione sempre più minuta fino a dimensioni microscopiche ed ancora più piccole…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/11/plastica-plastica-ovunque-anche-nel-cibo.html

Roccamalatina. Passeggiando nel parco – Scrive Maria Bignami a commento dell’articolo https://retedellereti.blogspot.it/2017/11/ognissanti-2017-nel-parco-dei-sassi-di.html?showComment=1509782885142#c5750142218622919674 -: “Ciao Caterina, grazie per l’articolo che hai pubblicato, l’ho inoltrato alle fanciulle. Se quando ti senti un po’ GIÙ fai questo, chissà quando sei SU cosa fai…” – Risposta di Caterina Regazzi: “…le emozioni si possono solo vivere, accogliere e lasciar andare, ma a volte fa bene osservarle dal di fuori…” – Continua in calce al link segnalato

Post scriptum di Caterina: “…avrei una proposta da farvi. Il 31 ottobre abbiamo fatto una passeggiata intorno ai Sassi di Roccamalatina con un gruppetto di amici. Ecco io vorrei ripetere la stessa passeggiata facendo la camminata silenziosa  (come quella di Tich Nath Han). Il giorno non saprei, ma mi piacerebbe che ci fosse anche Paolo, quindi dopo il 10 dicembre. Che ne pensate?”

Se un nome dice qualcosa – Molte volte ho evidenziato la somiglianza glottologica fra la Calcata della Tuscia e la Calcutta del Bengala. Infatti cercando su Google alla voce Calcata appare anche Calcutta, dato che entrambe si pronunciano allo stesso modo. Ma la differenza è chiaramente etimologica, infatti nell’800 allorché gli inglesi si insediarono nel golfo del Bengala costruirono una città che potesse rappresentare l’impero. La città fu edificata all’estuario del fiume Gange nei pressi di un villaggio consacrato alla Dea Kali, “Kali Kat” (il luogo di Kali), perciò la nuova città prese il nome da quel luogo ma siccome gli inglesi non sapevano pronunciare accuratamente quella parola per loro ostica traslitterarono il nome in Calcutta (pronunciato Calcata)” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/11/corgata-calcata-calcutta-kolkata-se-un.html

Paolo malatino – Scrive Adriano: “Vino rosso e maglia di lana, Paolo, mi raccomando!”

Mia rispostina: “Grazie per i buoni consigli. Purtroppo non bevo e la maglia di lana non l’ho mai potuta portare in vita mia perché pizzica…”

Pianeta Terra. L’estinzione di massa che aspettiamo – secondo i risultati dello studio condotto dai biologi della Duke University, la Terra è sull’orlo del sesto evento estintivo della sua storia. Lo studio, che si è focalizzato sull’analisi dei tassi di estinzione passati e presenti, ha rivelato che la vita animale e vegetale, con l’arrivo delle popolazioni umane, si sta estinguendo mille volte più rapidamente del passato. Tuttavia, sebbene gli esseri umani possono aver dato inizio al sesto evento estintivo di massa, secondo Scientific American c’è ancora una minima possibilità per cambiare rotta prima di raggiungere il punto di non ritorno con conseguenze inimmaginabili per l’ecosistema del pianeta e la vita umana…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/11/pianeta-terra-lestinzione-di-massa-che.html

Cessapalombo. Palazzo Simonelli attende il restauro – Scrive Antonello Andreani: “Dopo il rovinoso terremoto di fine ottobre 2016, che ha interessato anche la struttura storica di Palazzo Simonelli di Cessapalombo, proprietà del Parco dei Monti Sibillini, ci auguriamo che al più presto siano avviati i lavori di restauro. Non sarà un gioco ma da lì si ripartirà. Uniti e più forti di prima, pensando in modo nuovo a un territorio fino ad ora frammentato, che se concepito e gestito globalmente potrà essere più vivibile di prima, per un futuro che potrà incontrare con sorriso le nuove generazioni…”

Deep ecology teaches us not to separate the living from the living, it makes us realize that we all live in a context of which we are an integral part, and that there is no separate “neutral environment”  of  which we can dispose of as a  latrine. A sewer is also part of the environment,  and it confers and influences it. By the way, do you know what is the most polluting site in the home? The toilet!  It is the same place that no one can do without, but it causes the greatest   consumption  of clean water and releases the greatest quantity of toxins and  occurring substances in the habitat.  It is where you consume the greater amount of  energy , between bathrooms, washing machines, hairdryer, water closet, etc… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/11/the-practice-of-deep-ecology-praticare.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I tuoi pensieri non hanno radici, non hanno una casa; fluttuano come nuvole. Non occorre combatterli, non occorre essere contro di loro, non occorre nemmeno cercare di arrestarli. Questa comprensione dovrebbe andare in profondità dentro di te, perché quando una persona comincia a interessarsi alla meditazione, cerca di fermare i pensieri. Ma se cerchi di fermarli, questo non accadrà mai, lo stesso tentativo di arrestarli è un pensiero, lo sforzo di meditare è un pensiero e cosi quello di arrivare alla qualità di un Buddha. Come puoi fermare un pensiero con un altro pensiero? Come puoi fermare la mente creandone un’altra? A quel punto ti attaccherai a quell’altra e questo andrà avanti fino alla nausea, senza fine…” (Osho)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

In attesa di spiegazioni dal m5s, renzie: il treno che non tira, Francesco riesuma le origini semite, riciclaggio della spazzatura, no al Rosatellum, Treia: nuovo gruppo consiliare, are we humans?…

Il Giornaletto di Saul del 23 ottobre 2017 – In attesa di spiegazioni dal m5s, renzie: il treno che non tira, Francesco riesuma le origini semite, riciclaggio della spazzatura, no al Rosatellum, Treia: nuovo gruppo consiliare, are we humans?…

Care, cari, sto ancora aspettando che qualcuno degli amici m5s mi spieghi come fa una minoranza ad andare democraticamente al governo, io non riesco a capirlo. Il fatto è che la società Casaleggio – Sassoon, con quest’ultimo membro della famiglia Rothshild, gli usurai più potenti del mondo, tra i protagonisti del declino della civiltà occidentale, mi rende molto indigesto il M5S. I modi qualunquisti e malati con cui si propongono agli elettori sono “fascisti”, sporchi, e ricordano le peggiori prassi mai viste al mondo. Il potere consegnato a ignoranti e inesperti poveracci è una strategia utilizzata per il controllo totale del Movimento (una scelta fatta a tavolino). Direi che di peggio non ci poteva accadere… (Vincenzo Zamboni)… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/22/m5s-la-grande-manipolazione-della-triade-grillo-casaleggio-sassoon/

Commento di Enzo Sticco: “Continuo a pensare, comunque, che molti Grillini siano persone fondamentalmente oneste e non prive di eccellenti doti, che potrebbero dare molto al Paese, se solo riuscissero ad affrancarsi da questa tutela che li castra…”

Renzie: il treno che non tira – Scrive Daniela Ranieri: “…nei primi tre video di “Destinazione Italia” un Renzi-non Renzi sotto Ovomaltina. Espunte dal montaggio le scene di Renzi a Polignano: “Signora come sta?”. Risposta: “Come a mammeta”. Grida di “buffone”, “maledetto”, “chi te l’ha pagato il treno?” anche a Vasto, dove dal treno non scende nessuno ed è Renzi. Il treno del Pd è la prova morente che Renzi non ha idee se non tornare al potere. Nel suo mondo pubblicitario le immagini sono una resa semplificata della realtà, come nello spot del colesterolo: hanno il solo scopo di presentare il prodotto, scemi noi se ci crediamo…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/altro-sbruffone-altro-insuccesso-renzie.html

Roma. Come difenderci dai veleni – Scrive AVA: “Conferenza AVA di giovedì 26 ottobre 2017, ore 17, in piazza Asti 5/a Roma. Giorgio Vitali, Dottore in Chimica: “Come difenderci dai prodotti velenosi che minacciano la nostra salute e il nostro ambiente.” Info: 3339633050

Francesco riesuma le origini semitiche del cristianesimo – Forse non è fuori luogo l’amore di Bergoglio per i “mori”, infatti lo stesso Bergoglio, viene definito “papa nero” in quanto appartenente all’ordine dei gesuiti,  il  cui  superiore generale, per il colore della tonaca che indossa e in quanto eletto a vita, è proprio come il pontefice di Roma. Alcuni osservatori ritengono che le  “aperture” dottrinali  di Francesco sottintendano la formazione di una nuova “religione”… che molto si discosta dalla tradizionale fede cattolica, fino al punto di spingersi verso quella fantascientifica  “chiesa sincretica” che riunisca i fratelli  musulmani, cristiani e giudei…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/10/buone-notizie-dal-vaticano-verso-la.html

La storia scritta dai vincitori – Scrive Britesco: “Uno storico (noto per le sue collaborazioni con Piero Angela) nonostante qualche passaggio interessante ed onesto in questo video https://www.youtube.com/watch?v=xWUNQd3mYSw fa sfoggio di una spiccata capacità manipolatoria anche grazie a fonti di parte. Fa passare Hitler come un mostro astuto e Francia, UK e Polonia come verginelle ingenue trascinate in guerra dai nazisti. Nessun accenno alle macchinazioni ordite da tali democrazie dove  i principali (ovvero gli Usa) non vengono neanche mai nominati…”

Riciclaggio della spazzatura. L’Italia è la prima – Scrive Marta Frigerio: “Finalmente una buona notizia! Italia prima in Europa: riciclato il 76,9% dei rifiuti. L’Italia è il leader europeo del riciclo. Il 76,9% della spazzatura prodotta nel nostro Paese viene infatti raccolto e recuperato. Complessivamente, si tratta di 56,4 milioni di tonnellate di materiali, come mostrano i dati Eurostat resi noti dall’associazione ambientalista Kyoto Club…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/riciclaggio-della-spazzatura-litalia-e.html

Mio commentino: “Abbandonando il sistema consumista automaticamente scomparirebbero tutti i rifiuti. I rifiuti sono superflui, sono uno spreco di materiali e fonte di inquinamento, non servono né all’uomo né alla natura…”

Appello con petizione popolare per una legge elettorale democratica – …il disegno di riforma elettorale “rosatellum” attualmente in discussione ripropone il carattere oligarchico e manipolativo della volontà popolare che viziava i precedenti sistemi: il porcellum e l’italicum. Ancora una volta una ristretta oligarchia, composta dal capo o dai capi dei principali partiti, potrà determinare la composizione delle Assemblee parlamentari, assegnando il seggio ai propri fedelissimi ed espropriando gli elettori della possibilità di scegliersi i propri rappresentanti… – Continua con petizione: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/appello-con-petizione-popolare-per-una.html

Largo ai giovani, purché ignoranti – Scrive Roberto Tumbarello: “Promosso in nome del popolo italiano. Dopo la politica e il costume, adesso la magistratura invade anche il territorio della cultura. Anzi, dell’ignoranza. Come se il di degrado non fosse sufficiente e avesse bisogno di un’ulteriore spinta. Non era ancora accaduto che una sentenza sovvertisse il giudizio scolastico. Il primato è del TAR di Trieste. Una scuola di Gorizia non aveva informato un genitore separato del pessimo rendimento del figlio. Anziché biasimarne il disinteresse, la Corte ne ha accolto il ricorso e gli ha dato ragione. Ha annullando la bocciatura del ragazzo, che, ora, senza merito né conoscenza, passa alla classe successiva. Questo il contributo che la giustizia dà oggi alla società…”

Mio commentino: “Qui nelle Marche è successo un fatto inverso, un bambino un po’ ritardato è stato promosso senza merito, la famiglia si è ribellata dicendo che doveva essere bocciato, perché incapace di affrontare un nuovo iter di studi avanzati”

Treia. Apprendiamo il 22 ottobre 2017 che una parte del Consiglio comunale della città ha cambiato formazione. Il gruppo d’opposizione MeritiAmo Treia si è ricostituito con il nome “Uniti per Treia” a cui si è aggiunto un consigliere precedentemente appartenente alla lista “Treia nel Cuore”. Un punto interrogativo sul futuro amministrativo della città è quale posizione assumerà il locale circolo del PD che, pur avendo ottenuto alle politiche un gran numero di voti -che gli avrebbe consentito una vittoria al Comune se avesse presentato una sua lista- non si era schierato apertamente con nessuna delle tre liste concorrenti. Le scelte del PD potrebbero essere decisive per il futuro di Treia. Intanto il 21 ottobre 2017 è stato eletto alla carica di nuovo segretario del PD locale il prof. Alessandro Ciccardini… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/10/treia-geometria-amministrativa-in.html

Benetton. De la muerte – Scrive Uberto Tommasi: “E insomma, hanno ritrovato morto l’attivista Santiago Maldonado che si batteva affinché venisse restituita una parte del terreno – da millenni appartenente agli Indios Mapuche – acquistato dalla Benetton. Si, quella UnitedColorsOfBenetton che sul piedistallo rosé ci fa la predica sul mondo multiculturale e multirazziale. Mondo che evidentemente non vale sulle sue proprietà. A casa loro l’unico colore che vale è quello dei soldi. La nostra televisione non ha nominato Benetton chissà perché…”

Are we humans ? – Humanity is not only symbolized by these anthropomorphic bipeds and is not only an organic agglomeration called “body”. We can say that Humanity is the ability to recognize itself with everything that lives and pulsates energetically inside and outside us. Earth is our home, we have inherited it from a slow and laborious global process of life, but are we  sure that  we can  leave it to  our future generations in the same integrity and opulence in which we have received it?  Human dignity is  also  demonstrated in this… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/earth-is-our-home-and-humanity-is.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La via del Samurai consiste in questo: incedere come folli accanto alla morte. Una persona che si comporti così non potrà essere uccisa neppure da dieci avversari” (Hagakure)

Commenti disabilitati