Risultato della ricerca:

A suon di Trump, volontari del terzo settore, differenziare è indifferente, le scie chimiche fanno bene, mantenere il verde in città, in vino veritas…

Il Giornaletto di Saul del 24 maggio 2017 – A suon di Trump, volontari del terzo settore, differenziare è indifferente, le scie chimiche fanno bene, mantenere il verde in città, in vino veritas…

Care, cari, si odono suon di fanfare. Donald Trump, durante il suo recente viaggio in Arabia Saudita e Israele, ha dato il via libera affinché venga posto l’ultimo tassello per la realizzazione del disegno pan-sionista: l’attacco militare con relativa distruzione dell’Iran. Così i due massimi sponsor e fomentatori di terrorismo dell’area potranno essere soddisfatti. Almeno per adesso. Ed ora Trump è in Italia – Ma non c’è alcuna possibilità di manifestare autorizzati. La disobbedienza ai divieti porta ad una denuncia, sarebbe poca cosa… Oggi 24 maggio Trump incontrerà a Roma papa Francesco in mattinata, nel pomeriggio incontrerà al Quirinale il presidente Mattarella. Il 25 maggio sarà a Bruxelles dove chiederà che i paesi della Nato aumentino le loro spese militari come hanno accettato dopo la richiesta di Obama di dedicare almeno il 2% del Pil ad armi e militari. Il 26 e 27 Trump sarà poi a Taormina al G7e gli immigrati sono stati allontanati. Per il resto ognuno faccia quello che può…

Volontari del terzo settore ( “terzo mondo”). Scrive Claudio Martinotti Doria): “Il volontariato viene ucciso, con la nuova legge sul terzo settore (106 del 2016) ed appare chiaro lo scopo, che già da anni si percepiva a causa della progressiva riduzione dei finanziamenti pubblici erogati. L’obiettivo era quello di favorire le organizzazioni colluse con la politica, cooperative e fondazioni, che generalmente praticano un falso volontariato, occasionale e subordinato a scopi di lucro dissimulato, facendo lavorare in modalità precarie e di sfruttamento. Eliminare il volontariato per sostituirlo con ulteriore lavoro precario e malpagato. Un’ulteriore ingerenza politica nella società civile che penalizza la solidarietà (inducendola all’estinzione) per sostituirla con l’ipocrisia, l’opportunismo ed il clientelismo…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/05/il-sottogoverno-avanza-con-la-nuova.html

Alessandria. Protesta delle Onlus – Scrive Alessandria News: “Mercoledì 24 maggio 2017 le associazioni di volontariato delle province di Alessandria ed Asti si mobilitano: organizzano un presidio dalle 17 alle 19, davanti alla Prefettura in piazza Libertà, con l’obiettivo di consegnare al Prefetto una lettera di protesta indirizzata al Governo. Questo atto è conseguente al fatto che il Consiglio dei Ministri, venerdì 12 maggio, ha approvato i decreti attuativi della Legge sul terzo settore (106 del 2016)”

RSU. Differenziare senza riciclare non serve a nulla – Scrive Giorgio Vitali: “…perché in Italy, il riciclaggio NON decolla? Inutile chiederselo. Basta conoscere l’iter dei rifiuti che dall’Italia sono spediti in Germania, via treno. Perché le inchieste su impianti costruiti soprattutto al sud e NON sono mai utilizzati NON portano ad alcun risultato? Fino ad un decennio fa in Terracina esisteva un impianto totalmente autonomo, che si autoalimentava energeticamente, selezionava grazie ad alcuni tapis roulant e durante l’estate smaltiva i rifiuti della costa da Anzio, Sabaudia, fino ad oltre Terracina rasentando Gaeta. Perché l’hanno smantellato?..” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/23/rifiuti-solidi-urbani-la-differenziazione-senza-il-riciclaggio-non-aiuta-la-causa-ecologista/

Filosofi. Filosofi – Scrisse Tommaso Franci: “Come interpretano Aristippo e seguaci il “Conosci te stesso” socratico. ” Alla base di tutto i cirenaici, ponevano due affezioni: dolore e piacere. Con il tutto, si intende più di quanto io sia in grado di concepire. Come cogliere questa frase, per coglierla nella sua radicalità? Dovrò intenderla, che secondo i cirenaici, l’essere umano non può fare nessun tipo di considerazione ontologica, neogeologica ed etica, senza tenere in considerazione prima di tutto le affezioni che ha. Il sentire che prova. Il che è riassumibile nelle due alternative: dolore e piacere. (Aristippo e seguaci 400a.c.)”

Mia considerazione: “…la differenza sostanziale fra l’indagine sul “chi sono io” nella filosofia occidentale è che la questione è rivolta all’ente, in quanto “io sono”, mentre nel sistema orientale -buddismo, taoismo e advaita- tale ricerca è rivolta alla consapevolezza non consapevole di sé, che precede l’Essere”

Le scie chimiche fanno bene alla salute… parola della NASA – Scrive Edward L. Bernays: “Il personale della NASA se ne è uscito dicendo che il lithio, insieme ad altre sostanze chimiche potenzialmente dannose, vengono intenzionalmente e regolarmente sparse nell’ambiente in cui viviamo. Come scrive Wakingtimes: La NASA confessa di somministrare agli Americani dosi-spray di Lithio & Altri Prodotti Chimici. C’è una spiegazione ufficiale del perché la NASA stia spruzzando nella ionosfera il litio, un farmaco spesso usato per trattare persone affette da turbe maniacale o da disturbi bipolari e poi ci può essere anche un altro motivo….” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/secondo-la-nasa-le-scie-chimiche-fanno.html

Commento di Marco Bracci: “Se in tutto il mondo ci sono le scie chimiche, se in tutto il mondo c’è la volontà di occultare le scoperte mediche che potrebbero curare le malattie senza interventi invasivi e/o deleteri per il corpo umano e senza la chirurgia, da relegare in situazioni estreme come il pronto soccorso e l’ortopedia, se quasi le nazioni del mondo hanno nella loro bandiera e nei loro sigilli il pentacolo (la croce e 5 punte, simbolo satanico)” – Continua in calce al link sopra segnalato

Equità nel lavoro e nella retribuzione – Scrive Danilo D’Antonio: “Un reddito minimo va garantito ai disabili, come del resto già avviene. Agli abili va garantito un lavoro minimo. Anche per ottener questo, nulla di meglio che rendere democratico (pur con settant’anni di ritardo) il Pubblico Impiego: con l’introduzione del tempo determinato in ogni sua assegnazione, così da aprir pure, finalmente, il Potere Amministrativo e Giudiziario ad una partecipazione preparata, ampia ed interessata a far ben funzionare la società. Al contrario dei carrieristi pubblici, che spacciano per professionalità il loro professionismo: l’attaccamento ad un posto fisso che invece appartiene al popolo italiano e per questo al popolo deve periodicamente tornare…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/un-reddito-minimo-va-garantito-ai.html

P.S. “Tanto per parlare, mi trovo al 20° giorno di digiuno per ottenere uno Stato democratico. Voi continuate pure a badare ai fatterelli vostri, a curarvi di problemi che nascono dalla mala pianta della tirannide” – Continua al link soprastante

“Frammenti dottrinali”. Recensione – Scrive Azione Tradizionale: “L’opera di René Guénon è uno dei punti di riferimento indispensabili per chiunque voglia conoscere le dottrine tradizionali, quelle orientali prima di tutto, e quanto rimane di quelle che erano proprie dell’Occidente. Non si può non vedere che il mondo, nelle condizioni attuali, non è mai stato così lontano dallo spirito tradizionale, e come le forze contrarie a quest’ultimo stiano diventando sempre più aggressive e distruttive…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/05/rene-guenon-frammenti-dottrinali.html

I partiti si preparano alle elezioni – Scrive Massimo De Amicis: “I Partiti si preparano alle prossime elezioni politiche: ognuno di loro è impegnato, non certo in programmi da realizzare per risolvere la crisi finanziaria e morale che ci attanaglia, ma per proporre una legge elettorale che possa favorirlo a discapito degli altri. Per questo non riescono a trovare alcun accordo, come potrebbero? Su un punto, però, convergono i Partiti più grandi, sul premio di maggioranza. Trovata diabolica, questa, per ovviare alla volontà del Popolo che non si fida a firmare un assegno in bianco per nessuno di loro e che vuole che si mettano d’accordo e si controllino a vicenda una volta al potere. Certo sarebbe comodo poter avere la maggioranza assoluta in Parlamento con il 30 – 35% dei voti, anziché col 51%. Sarebbe comodo infrangere le regole base della Democrazia con l’artificio che permetta di governare ad una minoranza camuffata da maggioranza! In fondo ai politici non ha mai interessato il volere popolare!”

Mantenere il verde in città – Scrive A.K.: “Il consolidamento dei rami: una valida alternativa alla potatura. Capita delle volte in città di dover mettere in sicurezza un ramo di un albero perché magari danneggiato o inserito sul fusto in maniera anomala tale da far ritenere che possa spezzarsi e cadere a terra. Non sempre tuttavia la rimozione del ramo mediane interventi di potatura è auspicabile soprattutto nel caso in cui il diametro del ramo che si vorrebbe asportare è grande e quindi il suo taglio darebbe luogo ad una grossa ferita sul fusto della pianta…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/05/mettere-in-sicurezza-il-verde-pubblico.html

Agricoltura avvelenata – Scrive Giuseppe Altieri: “Agricoltura massacrata dai Pesticidi. Ruggini sul grano duro? in una stagione poco umida, che a mala pena riuscirà a sostenere il fabbisogno idrico dei cereali, e in ogni caso le ruggini si curano con sostanze naturali molto efficaci come il rame ad assorbimento a bassi dosaggi Ora addirittura la deroga la chiede l’Università con la sua azienda agraria ben avvelenata dai Pesticidi. Se qualcuno riesce a fermare il Dr. Natalini della Regione Umbria e a convincerlo a dare priorità ai mezzi tecnici alternativi ai Pesticidi oggi obbligatori e prioritari, forse salviamo un sacco di vite umane dalle celiache e da tanti altri problemi di salute, con costi erariali enormi per lo stato…”

In vino veritas e geopolitica – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Friedman, forse disinibito da un tasso alcolico non propriamente nella norma, ha fatto dichiarazioni sorprendenti rispetto all’ambiguità e disinformazione che sempre caratterizza il Dipartimento di Stato USA, soprattutto nella politica estera. Sorvolando su alcune deficienze ed approssimazioni storiche, che nella subcultura americana sono proverbiali (basta vedere i loro presunti film storici), il resto delle sue affermazioni sono straordinariamente pertinenti alla realtà geopolitica del nostro continente…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/23/george-friedman-consigliere-politico-del-dipartimento-di-stato-spiega-la-situazione-geopolitica-usa-europa-russia/

Berlusconi diventa zoofilo – Scrive A.M.: “Aveva già tentato,  con scarso successo, con lo sport ( vi ricordate del Milan..?? ) ed ora ci riprova con gli animali, ma riteniamo che anche questa volta egli sottovaluti l’intelligenza delle persone che non sono poi tutte così ingenue come lui crede e che sono in grado di distinguere tra l’uomo e le cose che racconta…”

Treia. Si spera nel ritorno alla “normalità”… – Martedì, 23 maggio 2017, giorno di mercato a Treia, tutti gli ambulanti si sono posizionati fuori Porta Cassara, nei paraggi dell’ufficio postale, in seguito alle difficoltà di accesso al centro storico…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/05/treia-lavori-in-corso-porta-cassara-per.html

E qui vi saluto, ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Aiutare gli altri è pura immaginazione, per quanto nobile. In verità non puoi aiutare gli altri perché non ci sono altri” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Il satori che ci aspetta, cibo artificiale non buono, ingegneria sociale, tratta di schiavi o invasione?, verso l’estate, visioni psichedeliche pre e post mortem…

Il Giornaletto di Saul del 22 maggio 2017 – Il satori che ci aspetta, cibo artificiale non buono, ingegneria sociale, tratta di schiavi o invasione?, verso l’estate, visioni psichedeliche pre e post mortem…

Care, cari, il dubbio viene definito la porta del satori ma il satori è aldilà della ragione. Ed è proprio in questo stato “aldilà del ragionamento” che è veramente possibile godere in pieno della vita, nella sua interezza, è uno stato di perenne “comprensione” in cui è impossibile perdere, si vive momento per momento, con chiarezza, intelligenza, creatività. E’ un vivere nell’ignoto!.. – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/il-satori-e-aldila-del-ragionamento.html

Commento di Valentino Valeriani: “Ma non si può nemmeno dubitare ad oltranza, o essere scettici per partito preso.”

Mia rispostina: “Il dubbio è una energia propulsiva, è utile per indagare sulla nostra vera natura. Il sé pensò: “Come può essere tutto questo senza di me? Se l’eloquio è fatto dalla lingua, il respiro dai polmoni, la vista dagli occhi, l’udito dagli orecchi, l’odorato dal naso e la meditazione dalla mente, allora, chi sono io?” (Aitareya Upanishad) Nel dubbio ci si chiede “chi sono io?”. Anche se l’io non può essere un oggetto della nostra conoscenza poiché è il Conoscitore, il fissare l’attenzione sulla Coscienza, che è l’Io, aiuta ad uscire dalla concettualizzazione. Infatti come detto nell’articolo che segue “il nichilismo (il non credere) apre la porta del satori”. Perché è così importante il non credere? Beh, Non serve “credere” per sapere che “io sono”, lo sappiamo senza ombra di dubbio da noi stessi. Mentre per sentenziare l’assunzione di una fede o la mancanza di una fede, o l’identificazione con una persona che crediamo di essere, non possiamo fare a meno di usare il termine “credo” oppure “non credo”. Se ne deduce che l’essere ed esserne contemporaneamente coscienti è naturale ed inequivocabilmente vero, mentre sostenere qualcosa che ha il suo fondamento nel pensiero, cioè nella speculazione mentale, è solo un processo, un concettualizzare. D’altronde anche questo discorso lo è… è una indicazione di percorso, come il dito che indica la luna, non la sostanza…”

Mia integrazione: “Un approfondimento sul discorso del satori” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/06/nichilismo-porta-dingresso-del-satori.html

Giro di propaganda bellica di Trump – Scrive Marco Palombo della lista No Nato: “Dopo essere arrivato a Roma nella serata del 23, il 24 maggio Trump incontrerà a Roma Papa Francesco in mattinata,. Nel pomeriggio incontrerà al Quirinale il presidente Mattarella. Il giorno seguente sarà a Bruxelles dove chiederà che i paesi della Nato aumentino davvero le loro spese militari come hanno accettato dopo la richiesta di Obama di dedicare almeno il 2% del Pil ad armi e militari. Il 26 e 27 Trump sarà poi a Taormina al G7. A Bruxelles e nelle vicinanze di Taormina, Giardini Naxos, ci saranno iniziative di protesta. Un presidio, anche piccolo, a Roma si unirebbe a presidi vari in Belgio e Sicilia che sicuramente saranno visibili anche sui media. A Roma è prevista la sera del 23 maggio una iniziativa di cittadini statunitensi vicini al partito democratico USA. E NOI NON SI FA PROPRIO NULLA?”

Il cibo artificiale è malsano – Scrive Franco Libero Manco: “…fertilizzanti, pesticidi, diserbanti, ormoni della crescita, additivi e farmaci permangono nel nostro organismo e vengono immagazzinati nei tessuti grassi e siccome il cervello è costituito in larga misura da sostanza grassa succede che questo accumulo di tossine generi ansia, depressione, difficoltà di apprendimento ecc. Una tecnica di lavorazione degli alimenti industriali è l’irradiazione che consiste nel bombardare gli alimenti con radiazioni per uccidere i batteri….” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/05/la-foto-kirlian-lo-dimostra-il-cibo.html

Strategia del caos – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Lo scopo della strategia del caos è governare con minori difficoltà, essendo l’altro mezzo ampiamente utilizzato in precedenza, molto più oneroso ed impegnativo, cioè il ricorso ad un welfare sempre più prodigo di concessioni, redistribuzione più equa della ricchezza prodotta, riduzione della povertà, ecc., cioè gestire le numerose e complesse istanze sociali con metodi almeno apparentemente democratici ed equi, molto più comodo creare le condizioni per giustificare una specie di legge marziale permanente, favorire l’apparato militare e lo stato di polizia e relegare le persone in casa davanti alla tv in attesa di essere informata sui prossimi attentati commessi o sventati o sui modelli di riferimento cui doversi adeguare.”

Ingegneria sociale – Scrive Adriano Colafrancesco: “Le classi dirigenti hanno adottato il caos come metodo di governo efficace per mantenersi al potere. Quel caos che fingono di combattere, è la loro strategia privilegiata di controllo. Jacques Attali, il futurologo ebreo che ha creato Macron, lo ha detto chiaro nei suoi scritti e nelle conferenze. I dirigenti d’oggi non perseguono che due scopi; il primo realizzare un governo mondiale; l’altro, proteggere il governo mondiale da ogni rovesciamento e nemico” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/21/lingegneria-sociale-che-avanza-nel-senso-che-ce-ne-e-anche-troppa/

Commento di Giorgio Vitali: “Ingegneria sociale è anche la manifestazione tenuta a Milano, pro immigrati, o meglio a favore della TRATTA DEGLI SCHIAVI DI COLORE. Qui l’operazione è più evidente e NON SI DISCOSTA DA VECCHIE ABITUDINI DI LORSIGNORI (vedi chi erano i MERCANTI che, nelle piazze delle Americhe, del Nord e del Sud, vendevano schiavi – http://paolodarpini.blogspot.it/2016/06/la-mdre-di-ogni-schiavismo-e-giudea-dai.html), evidentemente non sanno fare altro: sfruttamento finanziario & tratta di schiavi. Tutto il resto è funzionale…”

Macelleria umana. Espianto/trapianto di organi – Scrive C.R. a commento dell’articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/macelleria-umana-espiantotrapianto-di.html -: “A proposito della donazione di organi mi è stato spiegato (e non ho motivo di dubitarne) che il prelievo è a cervello morto e non vivo e che il cuore batte solo perché artificialmente è stato fatto ripartire, altrimenti sarebbe morto anche quello.”

Risposta di Franco Trinca: “Per quanto riguarda la domanda sul tema “espianto d’organi” la mia personale posizione è ben espressa da questo sito: http://www.antipredazione.org/sost.htm – In sostanza ho mille perplessità, sia per la mancata emanazione del decreto attuativo della L. 91/99 previsto all’art. 5 (che dovrebbe creare un albo ufficiale dei donatori e non-donatori), scavalcato d’autorità da decreti ingannevoli e contro-legge, sia perché non mi fido della buona fede di uno Stato e un Sistema che convivono da decenni con diffusi fenomeni di traffico d’organi!”

Tratta degli schiavi o invasione programmata? Il rischio dell’ignavia politica – Quello dell’accoglienza ai migranti è l’unico “affare” che ancora regge, consentendo di mantenere il PIL su un livello accettabile. Ma questa massa di stranieri non potrà essere rimpatriata. Il più delle volte non si sa nemmeno da dove provengono poiché rifiutano di farsi identificare. L’Italia si concede due anni per stabilire il diritto di accoglienza stabile agli aventi diritto gli altri vengono allontanati dagli ospizi con un foglio di via. Ma non se ne vanno. Le frontiere del nord Europa per loro sono chiuse. Di ritornare ai luoghi di origine non ci pensano nemmeno. Lavorare non possono perché privi di documenti e di permesso di soggiorno. Alternative? Finire vittime dei caporalati del lavoro nero, dedicarsi alla prostituzione, al furto, alla rapina.. oppure armarsi e conquistare un pezzo di territorio italiano in cui affermare il loro diritto all’esistenza… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/21/l%E2%80%99inarrestabile-invasione-di-africani-e-mediorientali-e-l%E2%80%99ignavia-dei-nostri-politici/

Farinetti “piace” – Scrive Giorgio Mauri: “Avere come supporter uno come Farinetti, che sprizza simpatia da tutti i pori, è una bella garanzia di successo. Se gli si accostano il vecchio porco Berlusca, l’amico Verdini, e i “renziani”, vengono davvero i brividi!..”

Dichiarazioni lisergiche – Scrive Enrico galoppini: “Titoloni Ansa sulla dichiarazione di Trump, durante la visita in Arabia: “Musulmani combattete gli estremismi”. Ogni commento è superfluo. Anzi, no: i titolisti dell’Ansa di che droga si fanno?”

Produzione energetica bioregionale – Se la produzione energetica fosse diffusa sul territorio è vero che scomparirebbe qualche inutile e dannoso posto lavoro nelle grandi centrali ma ne sorgerebbero a migliaia in altri contesti. Nella ricerca di nuovi ed ecologici sistemi di assorbimento energetico dal sole, ad esempio, o nel ripristino di chiuse idriche e ventole, nel recupero di materie organiche di scarto per il biogas, nell’utilizzo di fonti termali… e chissà in quanti altri modi si può produrre energia elettrica pulita…. Ed in quanti modi si può incentivare l’occupazione… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/05/produzione-energetica-bioregionale-la.html

Anche le api sono figlie di Dio – Scrive Nicola Saviano a commento dell’articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/05/19/anche-le-vespe-sono-figlie-di-dio-i-vaccini-invece-no/ -: “Eccomi a Calcata,con buone notizie per le nostre amiche api e lavorando per la vita. Da poco mi sono trasferito nel paese di Calcata e vi saluto. mi occupo di apicultura naturale, e così salvo le api dall’industrializzazione e dallo sfruttamento da parte dell’uomo riportandole ad uno stato semi-selvatico…” – Continua in calce al link segnalato

Verso l’estate con la saggezza del re Janaka – Con i Gemelli entriamo di soppiatto nell’estate. Castore e Polluce. La curiosità e la provocazione. C’è una storia indiana che può rappresentare questo modello, con una prova di saggezza. Tanto tempo fa alcuni preti vollero mettere alla prova la realizzazione dell’Uno professata da Janaka, un re che viveva l’unitarietà di tutte le cose. Essi inviarono alla sua reggia un gruppo composto da un bramino (casta sacerdotale), un intoccabile, una vacca, un elefante ed un cane… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/21/dal-21-maggio-al-21-giugno-con-i-gemelli-in-viaggio-verso-lestate/

Foga vaccinale della Lorenzin – Scrive Paolo Mario Buttiglieri a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/20/la-foga-vaccinale-della-lorenzin-e-legge-nellinteresse-di-chi/ -: “Politici, giornalisti e multinazionali farmaceutiche occupano il parlamento e proclamano la vaccinazione di massa per i bambini che ora non appartengono più alle loro famiglie ma allo Stato per chi ha nostalgia della libertà terapeutica non rimane che emigrare all’estero…”

Altro commento sul tema – Scrive Anna Maria Campogrande: “Siamo in pieno nella strategia di dominio dell’economia e della finanza globalizzata che i nostri politici accettano e sostengono avendo messo al centro della loro riflessione e azione non più il cittadino e il suo reale benessere ma gli interessi e il benessere dell’economia e della finanza mondiale e delle multinazionali. Dodici vaccini obbligatori, una vera follia!…” – Continua in calce al link sopra segnalato

Visioni psichedeliche pre e post mortem – Un’esperienza psichedelica è un viaggio in nuovi reami della coscienza. Lo scopo e il contenuto dell’esperienza sono illimitati, ma le sue rappresentazioni caratteristiche sono la trascendenza dei concetti verbali, delle dimensioni spazio-tempo, e dell’ego o identità. Queste esperienze di coscienza espansa possono avvenire in una varietà di modi: privazione sensoriale, esercizi yoga, discipline di meditazione, estasi mistiche religiose o estetiche, oppure spontaneamente. Più di recente, esse sono divenute disponibili a chiunque, attraverso l’ingestione di certe sostanze psichedeliche come LSD, psilocibina, mescalina, DMT, ecc. – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/allucinazioni-pre-e-post-mortem-nel.html

Sempre avanti! Ciao, Paolo/Saul

…………………………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Aspettando il moro bianco,
ed infiniti cereali di mutua Cerere
arrampicandomi su ginestre e radici
sull’alto Ambro sospirando
al tuo fianco
traendo la vita ed armoniose acque
di verde incanto
sussurrando altre ciliege di fuoco,
i cinque sapori ed odori e più
io resiliente vita al tuo fianco
lussureggianti soglie terrene, stagioni 
al centro che l’orto pianto e ripianto,
e ripianto di colto fato non fatuo
dall’algida contrada
udendo biondi cieli sparsi e fronde
a testa alta, al tuo fianco.”
(Carlos Hung Drum)

……………………….

“La vita è una questione di equilibrio. Sii gentile, ma non lasciarti sfruttare. Fidati, ma non farti ingannare. Accontentati, ma non smettere mai di migliorarti.” [Buddha]

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

L’ingegneria sociale che avanza… (nel senso che ce ne è anche troppa!)


Arriva da Palazzo Reale a Milano il “sì” di Ivan Scalfarotto che si è unito con il compagno Federico in unione civile

Le classi dirigenti hanno adottato il caos come metodo di governo più efficace per mantenersi al potere. Quel caos che fingono di combattere, è la loro strategia privilegiata di controllo. Jacques Attali, il futurologo ebreo che ha creato artificialmente Macron, lo ha detto perfino chiaro nei suoi scritti e nelle conferenze. I dirigenti d’oggi non perseguono che due scopi; il primo realizzare un governo mondiale; l’altro, proteggere il governo mondiale da ogni rovesciamento e nemico, attraverso un sistema di sorveglianza generalizzato fondato sulla tracciabilità totale delle persone e delle cose. Come si diventa padroni del mondo? “Centralizzando l’ordine e il potere attorno a una minoranza e spargendo il caos nel popolo, ridotto al livello di burattini nel panico”

Adriano Colafrancesco

Articolo collegato:

http://www.maurizioblondet.it/caos-metodo-governo-del-globalismo/

…………………………..

Commento di Giorgio Vitali: “Ingegneria sociale è anche la manifestazione tenuta a Milano, pro immigrati, o meglio a favore della TRATTA DEGLI SCHIAVI DI COLORE. Qui l’operazione è più evidente e NON SI DISCOSTA DA VECCHIE ABITUDINI DI LORSIGNORI (vedi chi erano i MERCANTI che, nelle piazze delle Americhe, del Nord e del Sud, vendevano schiavi – http://paolodarpini.blogspot.it/2016/06/la-mdre-di-ogni-schiavismo-e-giudea-dai.html), evidentemente non sanno fare altro: sfruttamento finanziario & tratta di schiavi. Tutto il resto è funzionale…”

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Trump atteso dal papa, Capitini apostolo di nonviolenza, vaccini non buoni, populisti oscuri, Sauron (USA-sion), l’ISTAT che vede, denunciata Bankitalia SPA….

Il Giornaletto di Saul del 20 maggio 2017 – Trump atteso dal papa, Capitini apostolo di nonviolenza, vaccini non buoni, populisti oscuri, Sauron (USA-sion), l’ISTAT che vede, denunciata Bankitalia SPA….

Care, cari, Donald Trump sarà Roma, il 24 maggio 2017, per incontrare papa Francesco e Mattarella. Il viaggio in Europa avviene in occasione del summit della Nato a Bruxelles e del G7 a Taormina. I temi che potrebbero avere una visibilità per alcuni giorni sono dunque molto rilevanti, dal riarmo generale in un mondo già saturo di armi e in crisi economica, al disinteresse dichiarato per l’ ambiente. Sarebbe importante anche impostare al meglio contestazioni e commenti, evitando che i più superficiali cadano nella trappola Trump diavolo, Obama l’antagonista positivo, speranza per l’ ambiente e altro. Lancio l’idea in giro allora, sperando magari che qualcosa già sia stato pensato… (Marco Palombo)…

Aldo Capitini. Apostolo vegetariano della nonviolenza – Scrive Franco Libero Manco: “Per Capitini la religiosità non ha bisogno di una legge per manifestarsi, di un credo o di un culto particolare e il suo pensiero è in una posizione di equidistanza tra il laico e il religioso in cui nella religione vede l’impegno non violento mentre auspica quel rinnovamento e purificazione della religiosità da elementi dogmatici e chiusi. Capitini denuncia e condanna ogni forma di violenza, da quella brutalmente fisica a quella psicologica, da quella sugli uomini a quella sugli animali…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/05/aldo-capitini-apostolo-vegetariano.html

Renzi, da boy scout a masaniello – Scrive Giorgio Vitali: “Poiché Renzi è il signor NESSUNO, è evidente che opera per conto di ALTRI. Ma analizziamo per un momento la figura di Renzi: il personaggio emerge dal nulla e quindi è evidente che QUALCUNO lo ha valutato (sicuramente dopo Mike Bongiorno) come ATTORE di facciata per una recita a soggetto. Da questo punto di vista è un attore con adeguata faccia tosta, si presenta nel contesto internazionale come se ci fosse sempre stato. Evidentemente si tratta di uno dei tanti “costruiti”, tipo Macron …”

Le vespe sono figlie di Dio, i vaccini invece no… – Le punture di vespe sono alquanto dolorose e se numerose ed in successione possono anche provocare la morte per interruzione cardiaca. Eppure rappresentano un pericolo remoto, non come la puzza degli inquinanti, i veleni nell’agricoltura, l’attraversamento di una strada congestionata dal traffico, la dose sbagliata in discoteca, la coltellata impazzita di un ubriaco, i vaccini e le nuove malattie inventate dall’uomo (per guadagnarci sopra) almeno le vespe non hanno intenzioni, difendono semplicemente il loro nido…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/05/19/anche-le-vespe-sono-figlie-di-dio-i-vaccini-invece-no/comment-page-1/#comment-268

Commento di Agnia Russo: “…obbligano tuo figlio minorenne a fare il vaccino! Un vaccino per il quali i medici che hanno chiesto trasparenza sono stati radiati. Un vaccino che ha 1.000 denunce di risarcimento danni. Un vaccino che ha un modulo da far firmare al medico come assunzione di responsabilità sugli effetti collaterali e nessuno di loro lo firma. Un vaccino che dovrebbe immunizzare chi si sottopone ma stranamente per il nostro ministero resta contagiatile dato bisogna vaccinare tutti…” – Continua in calce al link soprastante

Commento di Fabio Castell: “Vaccini, approvato il decreto sull’obbligo fin da nidi e materne, il Governo raggiunge l’accordo: i bambini più piccoli non potranno iscriversi. Sanzioni per i genitori degli alunni non vaccinati che frequentano elementari, medie e primi due anni delle superiori. I vaccini obbligatori passano da 4 a 12”

Populisti oscuri – Scrive, a freddo, Michele Rallo: “…i populisti non hanno le idee chiare, parlano alla pancia della gente, non si rendono conto che alcuni fenomeni sono ineluttabili, che l’immigrazione non può essere fermata, che ci si deve rassegnare ai licenziamenti, alle pensioni da fame, ai cumuli di immondizia e ai malati nelle corsie degli ospedali. È, questo, l’ultimo e, per il momento, vincente strumento di chi vuole strangolare i nostri popoli, di chi vuole succhiare il sangue delle nostre nazioni. I partiti populisti devono rendersene conto e devono attrezzarsi per contrastarlo. Altrimenti, ci si dovrà rassegnare al ruolo di eterni secondi, lasciando al primo Macron di turno (o al Renzi, o al Tsipras) la possibilità di prendere per mano i nostri Stati Nazionali e di condurli al patibolo della “società aperta”.” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/19/la-boutade-dopo-macron-alleliseo-ci-aspetta-renzi-al-quirinale/

Guiglia. Passeggiata nel parco – Scrive Maria Bignami: “Domenica 21 maggio 2017 dalle 15 alle 18 camminata nel parco alla “Caccia al tesoro”. A richiesta, anche condivisione argomento “Poesia del Cuore”. Partenza Casa val di Sasso via Castellino 381 Guiglia. Totale Km 6 circa. La partecipazione è libera. Tel. 059 795841”

Treia. La Favola di Donatella e Sebastian – Scrive Ferdinando Renzetti: “…durante un mio breve viaggio a Treia ho conosciuto Donatella, brava suonatrice di organetto. Così sono rimasto ospite alcuni giorni nella sua bella casa, nella campagna della Marca centrale. Donatella coltiva ortaggi, ha un orto bellissimo pieno di piante fiorite tra il selvatico naturale e il coltivato con cura e fatica: fiori di calendula, borragine; lupini brassicacee, lavande, melisse, carciofi, fragole…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/05/treia-la-favola-di-donatella-suonatrice.html

Lo disse pure Romolo a Remo – Scrive Vincenzo Zamboni: “La distruzione di muri di confine senza il consenso dei proprietari dei muri è una operazione di guerra. Pertanto, l’unione europea antidemocratica, governi europeisti complici, parlamentari governativi, movimento “nonviolento” (sedicente), ed Ong dedite alla tratta internazionale di carne umana sono organismi di guerra e violenza mafiosa golpista contro la libertà democratica dei popoli, e vanno combattuti tutti con ogni strumento di difesa necessario. La democrazia è una cosa seria.”

La minaccia di Sauron (USA-sion) – Scrive Paul Craig Roberts: “Si può credere che la Russia e la Cina potrebbero sacrificare la loro sovranità per il bene della vita sulla terra. Ma la loro stessa coscienza morale li spingerà ad opporsi al male che è Washington. Pertanto penso che il male che regna a Washington stia conducendo gli Stati Uniti ed i suoi stati vassalli alla totale distruzione. Una volta che le dirigenze russe e cinesi si sono convinte che Washington intende colpire i loro paesi in un attacco a sorpresa, la domanda è come possono reagire la Russia e la Cina?..” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/05/la-risposta-di-russia-e-cina-alla.html

Biassono. Pro animali bisognosi – Scrive Animal Press: “E’ alla sua seconda edizione “A PASSO DI ZAMPA” un evento organizzato da Tutti In Ballo patrocinato da Regione Lombardia e del Comune di Biassono Assessorato allo Sport che vuole sensibilizzare la raccolta fondi per associazioni no profit che si occupano della cura dei nostri amici animali abbandonati e bisognosi. Info. info@tuttiinballo.it”

Roma. L’impero più corto (dedicato ai nostalgici di un trascorso e disastroso regime) – Scrive Anthony Ceresa: “L’Impero più corto della storia, che ci ricorda il film “Re per una notte”, formato non da un popolo sovrano, ma da Gerarchi i cui discendenti sono ancora presenti senza capacità e con lingue biforcute nel distruggere il nostro Paese per personali interessi. Un po’ di storia di un recente passato da dimenticare…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/limpero-piu-corto-dedicato-ai.html

Alessandria. Premio Attila – Scrive Rete Ambientalista: “Ad imperitura memoria dei nostri figli peggiori. Il premio Attila Alessandria 2016 è stato concesso alla personalità che si è particolarmente distinta a danno dell’ambiente e della salute, una giuria sul serio popolare, composta da 429 votanti in 9 assemblee in provincia, ha attribuito a Maria Rita Rossa l’alta onorificenza. Rita Rossa, nella duplice veste di sindaco di Alessandria e presidente della Provincia, vince con 213 voti. Al secondo posto con 96 preferenze: Ettore Pagani, direttore generale Consorzio COCIV TavTerzo Valico. Al terzo, con 69, Stephan Schmidheiny amministratore delegato Eternit. Quarto con 36 voti: Angelo Riccoboni amministratore delegato Riccoboni.”

L’Italia in cui viviamo, secondo l’ISTAT – Scrive Arpat: “La pubblicazione Istat “Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo”, frutto anche dell’elaborazione delle informazioni contenute in due questionari somministrati ad un campione di 28000 famiglie italiane, presenta una selezione dei più interessanti indicatori statistici, che spaziano dall’economia alla cultura, al mercato del lavoro, passando dalle condizioni economiche delle famiglie, alla finanza pubblica, all’ambiente. Per quanto riguarda quest’ultimo tema, vengono affrontati alcuni argomenti…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/05/istat-foto-ambientale-sociale-economica.html

Sinistra. Fa piangere fa ridere – Scrive Paolo Sensini: “La “lotta di classe” non è mai stata così attuale, ma con un’avvertenza decisiva: dovrebbe indirizzarsi contro coloro che ne hanno fatto un feticcio ideologico, gli eredi di quel PCI, oggi PD, saldamente al potere in Italia, che adesso hanno spostato la lotta di classe sulla “guerra dei generi” (o transgender) ma soprattutto sull’importazione di miseria tramite i “migranti”, per poi diventare i tutori e i difensori dei loro diritti e in cambio averne il consenso e la militanza. Senza questo camouflage il re sarebbe definitivamente nudo…”

Avviato un procedimento contro Bankitalia SPA, ed altri, in seguito alla denuncia del 12.11.2016 – Scrive Orazio Fergnani: “IL 18.05.2017 HO RICEVUTO CONFERMA DI PROCEDIMENTO APERTO CONTRO BANKITALIA ED ALTRI, PER UNA MAREA DI REATI DA NOI DENUNCIATI, ECCO LA COPIA DELLA INFORMATIVA RICHIESTA AI CARABINIERI DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI VIBO VALENTIA. VEDI QUI COSA DENUNCIAMO…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/19/18-maggio-2017-conferma-di-procedimento-contro-bankitalia-spa-ed-altri-in-seguito-alla-denuncia-di-orazio-fergnani/

Ed anche oggi abbiamo fatto il nostro dovere informativo, chissà se arriviamo a domani? Qui la corda stringe… Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

«…Non si diventa illuminati immaginando scenari luminosi, ma portando alla luce le proprie oscurità interiori…» (Carl Gustav Jung)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Rete Bioregionale Italiana, materia coscienza ed energia, naturalismo e spiritualità, tabacco: veleno prima e dopo, morte cerebrale ed espianto organi a cuore battente…

Il Giornaletto di Saul del 14 maggio 2017 – Rete Bioregionale Italiana, materia coscienza ed energia, naturalismo e spiritualità, tabacco: veleno prima e dopo, morte cerebrale ed espianto organi a cuore battente…

Care, cari, il mio ingresso nella vita di Paolo D’Arpini ha pressappoco coinciso con la scissione avvenuta nella Rete Bioregionale Italiana, nel 2010. Infatti quando ci siamo conosciuti, l’incontro bioregionale avrebbe dovuto tenersi ad Acquapendente, nel parco di Monte Rufeno, verso la fine di ottobre del 2010. Acquapendente era stata scelta perché lì fu fondata la Rete nella primavera del 1996 e si voleva con questo incontro cercare di appianare le divergenze che si erano venute a creare  in merito al problema dell’alimentazione bioregionale. Malgrado la programmazione fosse già in fase avanzata, con contatti presi da parte di Jacqueline Fassero con la direzione del parco per fissare la data e prenotare l’uso delle strutture ricettive, improvvisamente -come un fulmine a ciel sereno- giunsero le dimissioni dell’allora coordinatore della Rete Giuseppe Moretti, immediatamente seguite da quelle di Etain Addey e di altri. – La cosa avvenne ai primi di luglio 2010… (Caterina Regazzi)… – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/05/i-miei-8-anni-con-paolo-darpini-e-con.html

PS. Per una delucidazione sulle finalità della Rete Bioregionale Italiana segnalo il seguente articolo:

“Rete Bioregionale Italiana”. Manifesto fondativo e Carta degli Intenti – La Rete Bioregionale Italiana, nata nella primavera del 1996 ad Acquapendente (nel parco di Monte Rufeno), si pone come “terreno comune” per gruppi e singole persone per condividere idee, informazioni, emozioni, esperienze e progetti al fine di sviluppare forme e pratiche -culturali, sociali, spirituali politiche ed economiche- appropriate di vita in armonia con il proprio luogo, la propria Bioregione, con le altre Bioregioni ed il pianeta terra… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/06/rete-bioregionale-italiana-carta-degli.html

8 per mille? Alla Chiesa Ortodossa… – Scrive Michele Rallo: “Il mio 8 per mille non andrà alla Chiesa Cattolica, ma alla Chiesa Ortodossa (ufficialmente: Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia ed Esarcato per l’Europa Meridionale). Due parole per spiegare il perché di quest’ultima scelta. Il fatto è – se non vogliamo girarci attorno – che non mi riconosco più in questo Papa che predica pervicacemente, ossessivamente, asfissiantemente la cosiddetta “accoglienza”. Un’accoglienza che non è soltanto pio soccorso verso chi soffre, e che – in una normale ottica buonista – andrebbe accolto provvisoriamente, aiutato, rifocillato e poi rimandato a casa sua nel momento in cui cessasse il pericolo. No, non è solo un nobile esercizio di umana pietà, quello di questo Pontefice, ma il disegno lucido, preciso di accogliere permanentemente tutti i migranti (e non solo i profughi), di integrarli (fingendo di ignorare che la gran parte dei musulmani non vuole farsi “includere”)…”

Energia come materia e coscienza – Scrive Michele Trimarchi: “Mi rivolgo fondamentalmente all’intelligenza umana prodotta dalla stessa genetica che ha dato e dà vita alla biodiversità sul nostro Pianeta: un unico linguaggio che comunica ininterrottamente, senza limiti di tempo e di spazio, un linguaggio energetico che non commette errori, dove ogni informazione, informando, trasforma e crea sempre e comunque evoluzione dei sistemi fisici e biologici. Una spiegazione, in questo contesto, è necessaria per comprendere che tutte le informazioni sono di fatto energia, dove energia, materia e informazione sono sempre e comunque energia…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/05/energia-come-materia-e-coscienza.html

Regioni a “statuto” speciale – Scrive A.M.: “La costituzione italiana afferma che tutti i suoi cittadini sono eguali e godono di eguali diritti, ma poi riconosce ad una parte di essi dei privilegi che di fatto annullano il principio di eguaglianza. Si tratta del riconoscimento delle Regioni a statuto speciale che tratta la Valle d’Aosta, la Sicilia, il Trentino alto Adige e la Sardegna come isole sociali nelle quali i diritti ed i doveri dei cittadini sono diversi da quelli di tutte le altre regioni italiane. Si pagano meno tasse, si trattengono quote notevoli e superiori a quelle delle altre regioni di denaro esatto anziché versarlo a Roma, le accise sui carburanti sono assai ridotte o nulle, ecc. ecc. E poi dicono che la costituzione italiana è una delle più belle del mondo…?”

Naturalismo e spiritualità della natura – Scrive Giorgio Vitali: “…ai nostri giorni, ritorna prepotente il desiderio di una religione naturalistica, per reazione contro la scissione tra uomo e natura. Religione naturalistica, la più sana religione possibile, la divinizzazione degli astri, delle forze naturali, dei luoghi naturali! Quando gli dei erano tra gli uomini non erano solo dei, vi era la divinizzazione della natura! L’uomo coltivava, venerava, apprezzava, temeva, anche, la natura ma gli stava “dentro”!..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/05/naturalismo-bioregionalismo-e.html

Mio commento/integrazione: “…mi piace questa discorso in cui si cerca di tirar fuori un “senso” che unisca religione e scienza, natura e cultura. Ma il punto chiaramente è che il “messaggio naturalistico” deve integrare lo “spirito” (intelligenza e coscienza) e la sostanza (materia)…” – Continua in calce al link soprastante

Allevamento industriale e degrado ambientale – Diversi veterinari esprimono pareri professionali sulle conseguenze della produzione industriale di carne. La consistenza tecnica di questi pareri avvalora e giustifica la scelta vegetariana anche in termini di ecologia, sia nell’ecologia fisiologica del corpo umano che quella ambientale del pianeta. Senza una svolta radicale nel sistema alimentare difficilmente la specie umana potrà sopravvivere all’olocausto annunciato… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/13/allevamento-industriale-e-degrado-ambientale-e-morale/

Livorno. Salvate due tartarughe impigliate nelle reti – Scrive Arpat: “Nella mattina di mercoledì 10 maggio operatori biologi del Settore Mare di ARPAT (sede di Livorno) sono intervenuti per recuperare due esemplari di tartaruga marina della specie Caretta caretta rimasti intrappolati nelle reti da posta. I due animali sono stati trasferiti nelle vasche curatoriali dell’Acquario di Livorno per verificare il loro stato di salute.”

Umbria. Da cuore verde a cancro d’Italia (grazie al tabacco) – La Regione Umbria, che era definita il cuore verde d’Italia, oggi è il simbolo di un degrado ambientale irrecuperabile. La famosa cascata delle Marmore lascia sgocciolare a valle un’acqua fetida ed una delle cause sta nell’uso “agricolo” delle acque, negli allevamenti industriali di suini e in quelli fluviali di trote. In più ci si è messo il tabacco a completare il quadro distruttivo della ex Regione verde. “L’agricoltura in Umbria continuerà ad avere una delle sue colonne portanti nel tabacco…” Lo decise il fu presidente del consiglio (e Delfino di se stesso) Matteo Renzi…” – Continua:
http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/umbria-da-cuore-verde-cancro-ditalia.html

UE. Avviata la Brexit – Scrive Vittorio Boschellii: “…gli Inglesi hanno aperto la procedura d’uscita proprio facendo ricorso all’Art.50 con la famosa letterina inviata all’UE, della letterina vi hanno parlato però vi hanno detto che è tortuosa la strada, mica vi potevano dire che è la cosa più semplice di questo mondo. La fine delle Menzogne è sempre la stessa, da ieri interi Popoli hanno capito che si può Uscire Dall’Unione Europea come previsto dagli stessi Trattati, come si può Uscire Dall’Euro per Decreto, ancora più semplice…”

Morte “cerebrale” ed espianto di organi a cuore battente – Scrive Carlo Cruciani: “Cari amici di Treia, ho offerto una nostra/mia collaborazione alla divulgazione delle tematiche che la Lega contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore Battente affronta con sapienza e con coraggio. Divulgare queste notizie in una Regione come le Marche, che è ben attrezzata dalle lobby degli espianti-omicidi, è opera meritoria già soltanto per le informazioni contenute e che pochi conoscono…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/05/in-difesa-della-vita-umana-anche-in.html

E pure oggi abbiamo chiuso! Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Per vivere soli bisogna essere o un animale o un dio, dice Aristotele. Manca il terzo caso: bisogna essere l’uno e l’altro, un filosofo.” (Nietzsche)

Commenti disabilitati