Risultato della ricerca:

Sé: la realtà assoluta, lo schifo in tavola, Treia: resoconto One Billion Rising, Ronciglione: progetto di tutela ambientale, turchi contro curdi… e tutti contro la Siria…

Il Giornaletto di Saul del 16 febbraio 2018 – Sé: la realtà assoluta, lo schifo in tavola, Treia: resoconto One Billion Rising, Ronciglione: progetto di tutela ambientale, turchi contro curdi… e tutti contro la Siria…

Care, cari, il Sé, che è la Realtà Assoluta, ha la natura della Conoscenza Assoluta, non nel senso di una conoscenza mentale ma in quello di Consapevolezza incondizionata in cui non appare né un soggetto né un oggetto né l’atto del conoscere. Ma quella stessa Consapevolezza, se osservata dal punto di vista della mente che è alla base della conoscenza-ignoranza empirica, produce il miraggio di nome e forma in cui la mente s’identifica… – Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Implicazioni-della-spiritualita-laica

Oh luna, luna tu. E le bugie della NASA – Scrive Fabrizio Di Girolamo: “La NASA dice di essere andata sulla luna nel ‘69. Sarà mai possibile che con la tecnologia attuale, rispetto a quella di quasi 50 anni fa non sia possibile organizzare un’altra passeggiata sul suolo lunare? Cosa è successo realmente? Hanno avuto qualche tipo di “avvertimento”? Gli è stato detto di non sconfinare più? Come è possibile che nel ‘69 la NASA sia riuscita a raggiungere la luna con le tecnologia dell’epoca e a distanza di 50 anni non abbiano neanche mai provato ad organizzare un’altra GITA?!”

Lo schifo in tavola. “Vermi, vermi, fortissimamente vermi!”… – Scrive Franco Libero Manco: “Dal primo gennaio di quest’anno è entrato in vigore il regolamento europeo 2015/2283 con il quale si dà via libera all’industria alimentare per il commercio di insetti commestibili, anche in formato di farine. Molti popoli da tempo si nutrono di animali che gli occidentali escludono dalla loro dieta perché considerati ripugnanti: scorpioni, serpenti, ragni, rane ecc. anche se gli occidentali usano mangiare lumache e ogni specie di animali erbivori che certe etnie considerano sacri…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/15/lo-schifo-in-tavola-vermi-e-scarafaggi-a-colazione-a-quando-la-cacca/

Agricoltura. Cambiare politica – Scrive Associazione rurale italiana: “L’ARI si fa promotrice di quest’appello affinché le istituzioni europee e italiane si impegnino formalmente a far si che la Politica Agricola Comune, unica vera politica comunitaria, torni a perseguire i suoi obiettivi originali, quali quello di garantire una vita giusta a tutte le comunità agricole…”

Treia. Resoconto One Billion Rising 2018 – Scrive Caterina Regazzi: “Per il 14 febbraio 2018, a Treia, avevamo previsto di partecipare, con le nostre forze, alla manifestazione internazionale One Billion Rising. E così un piccolo gruppo di “coraggiosi” (dato il tempo veramente gelido) si è ritrovato in Piazza della Repubblica, con al seguito la fida Magò. In questa giornata, già da diversi anni, in diversi luoghi del mondo, si manifesta contro la violenza sulle donne. Erano venute diverse persone anche da lontano, da Ancona e Loreto: le amiche Mara e Orietta, con la nuova amica Drenka e il giovane Matteo, più diverse persone della UIL, centro anti mobbing e stalking, una tra tutte, Marina, responsabile del centro…” – Continua:
https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/15/resoconto-di-one-billion-rising-2018-a-treia/

Scrive Luciana Montecchiesi: “mi ha mandato un messaggio Andrea Mozzoni, dice che venerdì 16 febbraio alle 19,40, 20,40, 22,40 su canale 89 andranno in onda i video ripresi alla manifestazione One Billion Rising, tenuta a Treia il 14 u.s… P.S. Se qualcuno munito di televisore può registrare i video farebbe cosa gradita, grazie!”

Rilancio agricoltura contadina: Scrive Altro Mondo Flegreo: “Per rilanciare la CAMPAGNA, e trovare altre e nuove alleanze,  potremmo fare un’incursione nel mondo RES (Rete dell’economia solidale) che è in un importante momento di ristrutturazione (formale e sostanziale) e rilancio dei suoi valori fondativi. Vi raccomando la lettura dei documenti ultimi “FACCIAMO QUALCOSA DI SOLIDALE” e ” DAI DISTRETTI ALLE COMUNITA’. Ci siamo visti a Napoli domenica scorsa e sembra ci siano buone intenzioni. Io era piuttosto disilluso e distaccato negli  ultimi anni ma mi sono dovuto ricreder o almeno non smetto di sperare. Proviamo a fare un’incursione tematica nel loro prossimo incontro ufficiale e chiediamo di stringere alleanza (non aiuto), cooperazione (non supporto)…”

Ronciglione. Progetto di tutela ambientale – Scrive Filippo Mariani: “L’Estate non è poi così lontana e i problemi legati agli incendi di bosco, al bracconaggio e al vandalismo nelle aree boscate della Tuscia si ripropongono drammaticamente. A tal proposito il Comune di Ronciglione ha pensato di correre ai ripari creando un programma di prevenzione ambientale molto ambizioso. Per questo motivo ha chiesto la collaborazione alla storica associazione Accademia Kronos che gestisce in Italia centinaia di guardie ecozoofile…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/ronciglione-24-febbraio-2018-progetto.html

PD e + Europa. Oh Meraviglia… – Scrive Fernando Rossi: “Chi si meraviglia che il PD abbia dovuto garantire seggi ai radicali e che le tv dedichino tanto spazio in campagna elettorale a un movimento che non ha un candidato Presidente, ma che è tra gli ascari del PD, non sa chi finanziò la nascita dei radicali nè per chi lavora Avaaz, che ora paga la pubblicità Facebook per la Bonino. Nel marzo 2011 fu Avaaz a raccoglier un milione di firme sull’appello per la no-fly zone sulla Libia, voluto da Israele e NATO, cui è seguito come è noto, il terribile intervento armato.”

Siria. Turchi contro Curdi… e tutti contro la Siria – Scrive Vincenzo Brandi: “Pur essendo stato in passato un sostenitore della causa curda (quando il PKK si dichiarava comunista, marxista-leninista ed anti-imperialista) ed essendo stato varie volte nel Kurdistan turco, non parteciperò alla manifestazione di Roma, del 17 febbraio 2018. I Curdi siriani ed iracheni si sono messi di fatto al servizio dell’imperialismo USA, occupando vaste zone dei due paesi in previsione di una disgregazione e spartizione dei due stati sovrani. In Siria sono state occupate vaste zone abitate esclusivamente da Arabi, ed in particolare le zone dove si trovano i principali giacimenti petroliferi e di gas della Siria…” – Continua con articolo di Pier Francesco Zarcone: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/turchi-contro-curdi-in-siria.html

Oggi è venuto il tecnico informatico Alessandro a ritirare il vecchio computer, non si sa ancora se potrà essere riparato, comunque per fortuna avevo portato da Spilamberto un vecchio portatile mezzo scassato che però in qualche modo funge… Con questo sto redigendo il Giornaletto, ciao, Paolo/Saul

………………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“…«Io sono» è un fatto concreto, mentre «io sono stato creato» è un’idea. Né Dio né l’universo sono venuti a dirvi che vi hanno creato. La mente, ossessionata dall’idea di causalità, inventa la creazione e poi si domanda: «Chi è il Creatore?». La mente stessa è il Creatore, ma neppure questo è del tutto vero, dato che la creazione e il creatore sono una cosa sola. La mente e il mondo non sono separati. Comprendi che tutto ciò che pensi che il mondo sia è la tua stessa mente. Tutto lo spazio e il tempo sono nella mente.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Lo schifo in tavola – VERMI E SCARAFAGGI A COLAZIONE: A QUANDO LA CACCA?

Ma se l’uomo è quello che mangia l’idea di mangiare vermi non lo sconvolge?

Dal primo gennaio di quest’anno è entrato in vigore il regolamento europeo 2015/2283 con il quale si dà via libera all’industria alimentare per il commercio di insetti commestibili, anche in formato di farine. Molti popoli da tempo si nutrono di animali che gli occidentali escludono dalla loro dieta perché considerati ripugnanti: scorpioni, serpenti, ragni, rane ecc. anche se gli occidentali usano mangiare lumache e ogni specie di animali erbivori che certe etnie considerano sacri.

L’idea “geniale” nasce dalla considerazione che nel 2050 gli umani da sfamare sulla terra saranno 9 miliardi e che gli insetti, anche per l’alto contenuto in proteine, possono essere un’alternativa agli attuali allevamenti di animali che oltre ad inquinare consumano enormi quantità di foraggio, energia, acqua e impiego di terre fertili. Una recente indagine della Doxa per la Coop dice che una buona percentuale della popolazione è disponibile a far uso di insetti sia pure in farina.

Ma non c’è da preoccuparsi, ci si atterrà all’elenco degli animali approvati in Belgio: grillo e grillo tropicale, locusta africana e americana, tenebrione e tenebrione gigante, il buffalo worm, tarma della cera e baco da seta.

Oggi in Italia non è consentito allevare o vendere insetti a scopo alimentare, ma si potrebbero già trovare farine di baco da seta, integratori a base di grilli nel menù dei ristoranti o negli scaffali dei supermercati. Quindi occorre fare attenzione e leggere le etichette per evitare di trovarli in qualche prodotto.
Quale assurda, depravata, stomachevole ragione può portare l’essere umano del 2018 dopo Cristo a tornare ad alimentarsi peggio dell’uomo delle caverne? Ha perso il senso del disgusto, dell’orrore che lo dovrebbe distinguere dagli avvoltoi?

Negli ultimi tempo serpeggia l’ idea di consumare tutto ciò che si muove nella insensata, rivoltante convinzione che occorre ricorrere a tali espedienti alimentari per poter nutrire un’umanità in crescita esponenziale ed assicurarsi le famigerate proteine animali che alcuni pseudo nutrizionisti di stampo ottocentesco continuano a considerare essenziali per la buona salute umana. Se lo scopo di ricorrere ai vermi è quello di sfamare l’umanità vale la pena ricordare che attualmente gli animali d’allevamento consumano derrate alimentari quanto 9 miliardi di persone e che solo in Italia gli alimenti consumati dagli allevamenti basterebbero a nutrire 140 milioni di esseri umani.

Tra l’altro i legumi in genere e la soia in particolare hanno una percentuale proteica più del doppio della carne e che sulla stessa superficie di terra si ottiene un quantitativo proteico 20 volte superiore rispetto all’utilizzo di animali; quale assurda auto lesiva e improduttiva ragione c’è se si pensa che il 70% delle attuali coltivazioni sono destinate a nutrire gli animali d’allevamento?

E volendo proprio allargare la visuale, l’alga spirulina sarebbe una valida alternativa in quanto ha 3 volte più proteine della carne, 3 volte più calcio rispetto al latte, 10 volte più ferro rispetto agli spinaci, 20 volte più betacarotene rispetto alle carote e in più è ricca di vitamine e sali minerali.
Insomma, mentre la maggior parte dei paesi dell’UE vieta l’uso degli insetti a scopo alimentare, arriva il via libera di Strasburgo a giustificare questa rivoltante prospettiva (già la Fao nel 2013 si era pronunciata a favore degli insetti per sfamare la popolazione). Intanto Cina, Thailandia, Stati Uniti e Olanda si stanno preparando a coltivare insetti su larga scala e già nei supermercati inglesi è possibile trovare buste di vermi, grilli e cavallette liofilizzate; in Olanda hamburger di insetti; in Belgio una pasta spalmabile di vermi. Anche se in molti casi si raccomanda di scartare le zampe per evitare soffocamento. Per fortuna, secondo la Coldiretti, in Italia solo l’8% della popolazione assaggerebbe un insetto.

Con questa prospettiva avremo bistecche in provetta e carni di animali clonati, sostanze prodotte da funghi, alghe e batteri, anche se questi prodotti non hanno ancora avuto rassicurazioni in merito alla loro sicurezza da parte dell’Autorità europea e molto dipenderà dai mangimi e tecniche di allevamento. Ma ci consentiranno di nutrirci meglio, di inquinare meno e ridurre le emissioni di gas serra.

A miliardi di miliardi piccoli e indispensabili animali per l’equilibrio biologico verrebbero arrostiti, fritti, lessati, frullati; animali che hanno la sola colpa di essere piccoli ma la cui ingegnosità e intelligenza spesso supera gli animali di grossa mole: il valore intrinseco di un animale non viene determinato dalla sua grandezza fisica.
Se guardassimo con lente d’ingrandimento ognuno di queste piccole creature ci accorgeremmo che ogni singolo individuo ha le identiche caratteristiche e le stesse esigenze vitali di un animale di grossa mole. Ma la nostra visione delle cose è corta, offuscata, non va oltre la lunghezza del nostro naso e consideriamo degni di rispetto e protezione solo quegli animali con i quali interagisce la nostra esistenza, e spesso nemmeno questi.
Il disprezzo del minuto, del piccolo, dell’indifeso testimonia la mancanza di percezione dell’armonia che tutto pervade e questo lascia l’individuo nell’ignoranza e nell’incapacità di apprezzare e valorizzare lo stupefacente valore della Vita e di conseguenza l’incapacità di aprirsi all’amore anche verso gli umani.

Il rinnovamento della coscienza umana passa necessariamente attraverso un cambio di percezione dei valori (dal grande al piccolo) superando la cieca e limitante visione antropocentrica che usa considerare degno di esistenza solo il grande al quale abitua a sacrificare il piccolo. L’inversione di percezione, valorizzazione e rispetto consentirà al genere umano di aprirsi alla vera realtà che si esprime nell’interazione delle multiformi diversità e questo porterà inevitabilmente il genere umano all’empatia e all’armonia verso i suoi stessi simili.

La prospettiva di consumare insetti si pone in senso diametralmente opposto alla nostra visione delle cose e conferma la sistematica millenaria brutalità con cui l’uomo usa massacrare ogni specie diversa dalla sua. Le persone di buon senso, raziocinio e dignità umana si attiveranno per ostacolare in ogni modo questa degradante prospettiva.

Ermete Trismegisto, il primo grande iniziatore in Egitto alla dottrina esoterica. Dai greci considerato tre volte grande: re, legislatore e sacerdote. Scrisse 42 libri. Resterà centro e vetta di iniziazione egiziana. Per Ermete Trismegisto il piccolo è come il grande: “Nulla è piccolo e nulla è grande agli occhi di Dio. Solo colui che è libero può liberare. Colui che comanda se stesso può comandare gli altri. Non fate soltanto il bene ma siate buoni e il movente non sia nei frutti ma nell’azione”.

Franco Libero Manco

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

I Ching e Cane di Terra, emergenza demografica, Sathya Sai Baba ancora c’è, precursori a Treia, polveri sottili, recognize himself in himself, identità e comunità…

Il Giornaletto di Saul del 15 febbraio 2018 – I Ching e Cane di Terra, emergenza demografica, Sathya Sai Baba ancora c’è, precursori a Treia, polveri sottili, recognize himself in himself, identità e comunità…

Care, cari, secondo il calendario lunare perpetuo cinese il 16 febbraio 2018 incomincia l’anno del Cane di Terra, e l’influsso di questo archetipo si farà sentire sino al 4 febbraio 2019. L’abbinamento dell’elemento Terra è considerato particolarmente favorevole poiché  la Terra rappresenta la matrice universale, che tutto nutre e sostiene, è l’elemento primo, da essa sorgono e  ritornano tutti gli altri. Per chi volesse comprendere meglio gli aspetti zodiacali del Cane di Terra e le conseguenze che potranno avere durante il corso dell’anno sugli altri archetipi di nascita abbiamo organizzato un incontro di approfondimento sul tema, che si terrà presso il Circolo vegetariano di Treia, sabato 17 febbraio 2018… (…).. L’incontro è gratuito – Continua: http://www.larucola.org/2018/02/12/il-capodanno-cinese-inizia-il-16-febbraio-arriva-lanno-del-cane-di-terra/

Intanto potete leggere le caratteristiche dell’esagramma “Thay” (la Pace) di questo mese veniente: http://www.larucola.org/2018/02/13/il-libro-dei-mutamenti-i-ching-di-paolo-darpini-numero-3/ – Auguriamoci che l’archetipo della Lepre possa influenzare positivamente i votanti che si recheranno alle urne il 4 marzo 2018…

Italia. Emergenza demografica – Scrive Claudio Martinotti Doria: “In Italia mancano totalmente serie politiche di sostegno alle famiglie e la responsabilità è dei politicanti privi di qualsiasi senso dello stato e lungimiranza. Basti citare il fatto che in Germania a tutte le famiglie quando nasce un figlio viene concesso un sostegno economico fino alla maggiore età, che se non venisse utilizzato consentirebbe di accumulare circa 50mila euro, coi quali si garantirebbe l’accesso agli studi universitari e qualche anno di respiro nella ricerca di un lavoro. Evito di citare quanto fanno altri paesi europei per non destare ulteriore sofferenza nei lettori italici…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/14/basta-figli-meglio-la-partita-di-pallone-italiani-in-via-di-estinzione-per-carenza-di-riproduzione/

Previsioni elettorali deleterie – Scrive Alessandro D’Arpini: “Non ci vuole intelligenza penetrante per capire come andrà a finire. Berlusconi tradirà la Lega e FdI e si farà un governo PD-Berlusconi. Ce lo chiede l’Europa, che ha voluto anche l’attuale legge elettorale. Dopo il Prof in Loden una successiva occasione per porgere il deretano nostro all’Europa, non può mancare…”

Sathya Sai Baba ancora c’è – Scrive Davide Schinaia: “La realtà che ci circonda è infinitamente più complessa di quanto la nostra piccola scienza quotidiana riesca a spiegare. Esistono molteplici dimensioni, universi, mondi ed esseri al di fuori della materia nella quale siamo incarnati. La nostra vita, il nostro percorso terreno con un corpo di carne, un’identità e una mente, è la fiamma di un attimo che i nostri occhi organici non riescono a cogliere nella sua compiuta complessità…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/02/sri-sathya-sai-baba-ancora-ce.html

Italiani scontenti – Scrive E.G.: “Gli italiani sono sempre più scontenti, e non perché “c’è il Fascismo” (tanto più che il suo ideatore è passato a miglior vita). Alla politica del “sistema corrente” crede sempre meno gente. Il che è tutto dire se si pensa allo sforzo profuso dalle centrali della disinformazione e della propaganda. A questi mestatori e criminali, che farebbero di tutto per compiacere il Badrone (con la B) anche per mantenere i loro privilegi, non resta che stressare oltre ogni limite la situazione, cercando a tutti i costi la provocazione e lo scontro, nella speranza di sgraffignare con questi vecchi trucchi qualche punto percentuale dei votanti…”

Recognize himself in himself – Complementarity leads to equilibrium, to the clear vision of the two aspects, to spirit and matter, to darkness and light, to motion and inertia, to the understanding that we are all united and as the wise, Nisargadatta Maharaj, says: “pain and pleasure they are the ridges and dips in the ocean of bliss. Deep there is absolute fullness” … – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2018/02/recognize-himself-in-himself.html

Viterbo e la Polonia del ‘600 – Scrive Peppe Sini: “Si è svolto la sera di martedì 13 febbraio 2018 a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace” un incontro di studio sul tema “La Polonia sul finire del Seicento nelle relazioni e nelle dinamiche politiche, economiche e militari europee”. All’incontro ha preso parte Paolo Arena.”

Polveri sottili, causa di demenza – Scrive A.K.: “…molti studi necessitano ancora di una conferma ma alcuni recentissimi report, come racconta la rivista Science, sembrano corroborare l’ipotesi che le PM2,5, le polveri sottili, e soprattutto quelle ultra sottili, di diametro inferiore a 0,2 µm, possono attaccare non solo i polmoni e il cuore delle persone particolarmente esposte, ma anche il loro cervello…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/14/polveri-sottili-causa-di-alzheimer-e-altri-tipi-di-demenza/

Roma. Dibattito sugli UFO e spaghettata – Scrive AVA: “Roma, documentario presso sede AVA, il 18 febbraio 2018, ore 18,OO: “DOSSIER UFO – LA VERITA’ SULL’ESISTENZA DEGLI EXTRATERRESTRI”. Segue dibattito e poi seguirà una spaghettata vegana conviviale. Info: francoliberomanco@fastwebnet.it”

Treia. Precursori? – Scrive Franca Oberti: “Caro Paolo, ho visto che vi incontrerete a Treia il 27, 28 e 29 aprile 2018 per La Festa dei Precursori. Da diversi anni penso all’occasione sinora mancata, non mi sento di promettere nulla e chissà che non sarà una sorpresa… Ma il mio pensiero ha fatto scaturire un testo che vorrei sottoporti…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/02/precursori-ritornare-vivere-sulla-terra.html

Guerre per procura – Scrive G.C.: “La NATO ci costa 20 miliardi all’anno e la NATO non evita le guerre, anzi le crea, e costringe l’Italia a parteciparvi.  Facciamo la guerra per conto degli Usa a paesi che non ci hanno fatto nulla e paghiamo agli Usa anche le armi che essi stessi ci forniscono per fare la loro guerra… ma si può essere più servi di così?”

Territorio, identità e comunità – Scrive Pietro Stara: “Il desiderio di eguaglianza, succeduto a quello di libertà, fu la grande passione dei tempi moderni. Quello dei tempi post-moderni sarà il desiderio di identità. Il tema identitario è un argomento sul quale si sta cercando di costruire un impianto teorico forte per il secolo a venire: ma di quale identità si parla e quali sono i presupposti costitutivi di questo modello neo-comunitario?…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/territorio-identita-e-comunita.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I tuoi nemici sono nelle persone che trattano la terra come una serva, pensando di esserne i padroni. Sono persone che stanno al governo, o nella chiesa, o nelle banche, persone che decidono ogni giorno della tua vita e di quella di un sacco di gente”
(Diego Manca)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

La meteora a cinque stelle, superare le religioni, distruzione delle risorse, orologio biologico, la Russia si difende, how to behave in society…

Il Giornaletto di Saul del 10 febbraio 2018 – La meteora a cinque stelle, superare le religioni, distruzione delle risorse, orologio biologico, la Russia si difende, how to behave in society…

Care, cari, nel 2016, Gianroberto Casaleggio lasciava questo mondo. Ci si sarebbe atteso, allora, che l’altro co-fondatore – Beppe Grillo – accrescesse il suo potere interno, diventando l’unico capo del movimento. E invece – incredibilmente – la leadership del M5S è stata trasmessa, come un qualsiasi cespite ereditario, al giovane Davide Casaleggio, il quale sembra avere il controllo pieno e assoluto su ogni aspetto della vita del movimento. E questo senza essere stato eletto da nessuno, senza aver ricevuto alcun mandato da parte di chicchessia. Per carità, nulla di cui scandalizzarsi. Si pensi inoltre che Giggino, il “capo politico presunto”, è stato plebiscitato con l’astronomico numero di 490 preferenze nel corso delle recenti “parlamentarie”, le bizzarre primarie via web per scegliere i candidati grillini (o “casaleggini”). A questo punto è lecito chiedersi che cosa realmente sia il Movimento Cinque Stelle: un partito-azienda? una pia società di aspiranti uomini politici? una fazzolettata di amici? una monarchia ereditaria in tempo di repubblica?… (Michele Rallo) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/09/m5s-fugace-meteora-nel-cielo-della-politica-italiana/

Media. False notizie e libertà di pensiero – Scrive Piotr: “E’ ormai chiaro che la prossima e urgente battaglia deve essere per la difesa delle libertà fondamentali: la libertà di pensiero, di espressione e di coscienza. L’atteggiamento isterico dell’establishment è chiaro indice di panico, di non saper più che pesci pigliare. Le élite finora al potere, si rendono conto che il loro soft power non funziona più come dovrebbe. Sotto i colpi della crisi le persone hanno smesso di credere ai fabbricanti seriali di fake news, cioè i media mainstream…”

Superare le religioni – Scrive Simon Smeraldo: “…il sapiente, lo spirituale, il vero adepto al sacro, sa vedere oltre la molteplicità e ne coglie l’Unità retrostante. E, soprattutto, dopo aver integrato in sé ed aver fatto propri gli insegnamenti fondamentali di una corrente spirituale, sa trascendere al momento opportuno, una volta effettuate le necessarie operazioni di trasformazione anche la simbologia mediatrice delle correnti spirituali, per rivolgersi direttamente alla fonte…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/09/andare-oltre-le-religioni/

Commento di M.B.: “Concordo, infatti è detto: “… per tutti i popoli e le religioni del mondo”, a significare che quel che conta è lo spirito con cui si crede e non l’aspetto esteriore. E aggiungo: le religioni sono un modo per depistare e convogliare le masse donatrici di energia, ma allo stesso tempo, per la legge di causa ed effetto, servono anche a far dirigere chi va al di là dell’esteriore verso il suo interiore, dove risiede la Verità, e questi sono i tempi in cui l’effetto si manifesta in modo sempre più chiaro”

Alimentazione, grande finanza e distruzione delle risorse – Scrive Franco Libero Manco: “Questa umanità, che già oggi consuma il 30% di risorse in più di quelle che la terra è in grado di produrre, s’incammina verso una realtà incerta e preoccupante. E il tempo rimasto per invertire la rotta è breve. Se non nullo. Vittime della tecnologia, della cultura consumistica dominante e del guadagno finanziario da raggiungere ad ogni costo, non si accorge di correre verso un futuro impossibile…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/alimentazione-grande-finanza-e.html

Macerata. “Chi ciurla nel manico…?” – Scrive A.P. a commento dell’articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/marche-in-subbuglio-macerata-o.html?showComment=1518164050762#c1527506462087479510 -: “…con tutto quello che è successo e sta succedendo mi dispiace per Macerata che resta sempre una grande città culturale, dato che hanno lo Sferisterio e la più antica università europea di Giurisprudenza, sempre un centro tranquillo rispetto alle altre provincie, sta pagando in questi giorni un prezzo alto e non merita essere infangata ne dai guelfi e neppure dai ghibellini con le loro ipocrite sfilate in nome di una libertà ormai ridotta a fantoccio in mezzo alle piazze…” – Continua in calce al link segnalato

Orologio biologico – C’è in noi un orologio biologico, che corrisponde alla memoria delle esperienze spazio-temporali vissute,  che potremmo definire la parte pragmatica dell’inconscio individuale e collettivo. Questo significa che il nostro organismo spontaneamente si predispone (con pulsioni innate) ad affrontare e rispondere adeguatamene alle condizioni che si manifestano nell’ambiente… – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/orologio-biologico-e-giunta-lora-del.html

Macerata. Digiuno per la pace – Scrive Marco Palombo: “Digiunerò fino alla sera di sabato, perché a Macerata si svolga una manifestazione pacifica. Digiuno anche per il giovane Traini che, a quanto si è letto, avrebbe una diagnosi di “disturbo borderline di personalità”, espressione che indica una disturbo “al limite tra la nevrosi e la psicosi”, e chi volesse aiutarlo dovrebbe pagargli l’assistenza di uno psicologo particolarmente esperto della sua patologia…”

La Russia si difende dalle intimidazioni della NATO – Dopo aver assistito all’ampliamento della NATO in Europa, che si è insediata lungo i suoi confini occidentali, malgrado la promessa a suo tempo fatta a Gorbaciov che ciò non sarebbe mai avvenuto, e dopo aver appurato che la stessa NATO ha fornito armi offensive anche nucleari a questi paesi situati ai suoi confini, la Russia risponde a mo’ di avvertimento spostando missili a doppia velocità nella sua enclave di Kaliningrad. Questa azione legittima da parte della Russia, che dalla fine del Patto di Varsavia non ha mai minacciato né invaso alcun paese europeo, non è però stata gradita dalla tracotante NATO che subito ha accusato la Russia di “minacciare l’integrità e la sicurezza dei suoi alleati”. In verità non si tratta di “alleati” bensì di sudditi invasi e controllati dalle forze USA ma questa è un’altra faccenda… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/09/la-russia-risponde-alle-intimidazioni-della-nato-e-schiera-i-suoi-missili-lungo-i-propri-confini-a-kaliningrad-in-territorio-russo/

Cagliari. Docufilm – Scrive F.G.: “A Cagliari, 15 febbraio, ore 18.30, Circolo ME-TI e Su Tzirculu, Via Molise 62, presentazione del docufilm di Fulvio Grimaldi e Sandra Paganini. “O LA TROIKA O LA VITA-EPICENTRO SUD, non si uccidono così anche i paesi?”. Immagini, parole, dibattito sula distruzione della Grecia, sull’assalto all’Italia, su devastazioni fossili, trivelle, gasdotti, stoccaggi letali, su operazione migranti, su come, grazie a un terremoto, si sgomberano paesi e terre per nuove destinazioni d’uso, tutto sullo sfondo della mondializzazione contro popoli e nazioni.”

How to behave in society – There is the stamp of truth in all the utterances of Ramana Maharshi. Kaviakantha Ganapati Muni, one of his disciples, recorded his words in the “Ramana Gita” (the Epic of Ramana), in which he tells (among others) the beautiful teachings on “how to behave in society”… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2018/02/ramana-maharshi-life-in-word-and-how-to.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’ essere umano medio per trovare un compromesso tra le richieste della morale e le esigenze fisiche ed emotive ha trovato un facile compromesso nell’ipocrisia: esprime come le proprie azioni derivino dall’amore o dagli ideali ma poi agisce secondo i propri bisogni ed interessi. E da ciò non possono che scaturire rapporti fragili in quanto basati su presupposti falsi” (A.H.C.)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

USA: un paese pericoloso, nel nome di Giordano Bruno, basta NATO, l’origine dell’uomo, la via evolutiva dell’I Ching, M5S: dal fango nascono i fior, test psicoattitudinali per politici, One Billion Rising a Treia

Il Giornaletto di Saul del 9 febbraio 2018 – USA: un paese pericoloso, nel nome di Giordano Bruno, basta NATO, l’origine dell’uomo, la via evolutiva dell’I Ching, M5S: dal fango nascono i fior, test psicoattitudinali per politici, One Billion Rising a Treia

Care, cari, nel 1999, con l’uscita del libro “USA: un paese pericoloso”, la vicenda degli Stati Uniti esce dal romanzo, vale dire dallo stereotipo e dal fumetto, più o meno spettacolare, consegnatoci da oltre 50 anni di colonialismo mass-mediologico, per essere restituita alla ricerca storica. Grazie a questa rilettura profonda, spregiudicata e ancora straordinariamente efficace, ci vengono mostrati gli archetipi psicologici che hanno dato vita al popolo americano; il ruolo decisivo svolto in questo processo dalla riforma protestante e dal modello antropologico di una sua espressione radicale, il Puritanesimo; il senso devastante del “fondamentalismo americano”, cioè l’atavica predisposizione a voler imporre al resto del mondo il proprio modello politico, economico, sociale e culturale sulla pelle di innumerevoli vittime in ogni angolo del pianeta; le manipolazioni della verità storica (portate a trionfale compimento nella Guerra del Golfo e poi in quella contro la Jugoslavia, per non parlare dei casi più recenti come il rovesciamento di Gheddafi in Libia, la guerra eterodiretta in Siria e le attuali tensioni con la Corea del Nord) applicate attraverso geniali meccanismi propagandistici come l’insospettabile industria del cinema di Hollywood… (Bye bye uncle sam)

Roma. Nel nome di Giordano Bruno – Scrive Maria Mantello: “L’Associazione Nazionale del Libero Pensiero “Giordano Bruno” come ogni 17 febbraio in Campo de’ Fiori a Roma ricorderà il filosofo Giordano Bruno, perché la memoria di quel rogo sia per ciascuno la fiamma della ragione contro l’oscurantismo…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/02/roma-17-febbraio-2018-nel-nome-di.html

Basta NATO. Basta guerra – Basta con le aggressioni, eufemisticamente definite “missioni umanitarie” facciamo rispettare la Costituzione. Nella Costituzione tutte le operazioni fuori dai confini nazionali sono vietate, tranne che per lo Stato di Guerra. Di fronte a questa situazione deve crescere in Italia un movimento contro le missioni di guerra mascherate come missioni di pace, contro le spese militari, per l’uscita dalla NATO ed -in vista delle elezioni del 4 marzo- costringere i partiti a cui possiamo far riferimento a prendere un’energica posizione contro la guerra…”

M5S. Dal fango nascono i fior (del male) – Scrive Andrea Tosatto: “Mi accusano di buttare fango sul Movimento. Ma io mi limito a dire la mia e ad informare come ho sempre fatto. Altro che offese. Cioè io alla fine dico solo che: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/02/m5s-e-dal-fango-nascono-i-fior-del-male.html

Mio commentino: “Della serie… la verità fa male, ma giova alla salute!”

Commento di Vincenzo Zamboni: “Di Maio è finto. Parla esattamente come lo studente che ha imparato a memoria la lezione ed inanella automaticamente lunghe sequenze di parole non sue per superare l’esame. L’individuo psichicamente sano, integro, intelligente e normale riflette, intervalla le parole, le alterna con le pause, esprime stati d’animo nel viso, costruisce ragionamenti e commenti propri conseguenti allo sviluppo del dialogo. Di maio estrae dalla memoria monologhi costruiti con pacchetti preconfezionati, esercitando il fast speak dello yesman neoassunto che ambisce alla promozione…”

L’origine dell’uomo – Scrive Fabio Calabrese: “…l’idea che fin qui abbiamo avuto delle nostre origini deve essere radicalmente mutata. In particolare “la teoria” dell’Out of Africa, dell’origine africana della nostra specie è giunta al capolinea, non è più sostenibile, deve essere abbandonata, o almeno dovrebbe esserlo se la ricerca fosse condotta con un minimo di obiettività invece di essere distorta per finalità ideologiche intese a imporre sull’argomento IL DOGMA democratico…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/02/le-origini-diverse-viaggio-nei-meandri.html

La fine dell’uomo – Scrive Andrej Akulov:“…la National Intelligence e il Comando Strategico degli Stati Uniti lavorano sulla valutazione se le leadership russa e cinese possano sopravvivere a un attacco nucleare e continuare ad operare. Il Comando Strategico vuole anche “dare una descrizione dettagliata” di “come la leadership sopravviva” e “diriga” Russia e Cina in relazione alla pianificazione della guerra nucleare degli Stati Uniti. Lo studio è stato ordinato dal Congresso prima che Donald Trump s’insediasse. I risultati sono ora presi in considerazione dalla nuova amministrazione nell’avviare la nuova Nuclear Posture Review.”

La via evolutiva dell’I Ching – Con l’aiuto dei principi fondamentali del Libro dei Mutamenti (I Ching) è possibile realizzare nella maniera più completa le facoltà interiori dell’uomo. Questa possibilità è fondata sul fatto che l’uomo ha in sé facoltà simili al Cielo e alla Terra, in quanto egli è un micro-cosmo. Poiché nel Libro dei Mutamenti sono riprodotte le leggi di Cielo e Terra esso fornisce gli strumenti per coltivate la propria natura intrinseca, cosicché le più intime qualità buone possano dispiegarsi. In particolare due cose vengono prese in considerazione: la saggezza e l’operare, l’intelletto e la volontà. Quando intelletto e volontà sono centrati nel modo giusto anche la vita emotiva giunge alla giusta armonia…- Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/02/08/la-via-evolutiva-delli-ching-2/

Ansa. Adeguamento alla censura – Scrive Enrico Galoppini: “Sul sito dell’Ansa, da qualche tempo, è stata eliminata la possibilità di commentare le notizie. Ho controllato sia su Google Chrome che su Firefox Mozilla. Sono andato a vedere sia notizie “sensibili” che pinzillacchere di nessun conto. Non si può più lasciare commenti a piè di pagina. Gli erano praticamente sfuggiti di mano. Sulla Russia, era un coro unanime pro-Putin. Sulla Siria, la Libia, lo Yemen eccetera, i mammalucchi delle “rivoluzioni colorate” erano spariti. Sulla politica interna, pubblicare una “dichiarazione” di un qualsiasi politico del “centro-destra” e del “centro-sinistra” equivaleva a vederlo subissato d’insulti (come minimo). Su “accoglienza” e prediche buoniste veniva fuori quel che pensa la maggioranza della gente, stufa oltre ogni limite. Sono preoccupati. Aumentano quelli che non si bevono più le loro cazzate…”

Siria. Inizio della guerra mondiale? – Scrive Vincenzo Brandi: “La notizia del nuovo criminale atto dell’imperialismo USA, pienamente confermata, dimostra che gli USA e i loro alleati non si rassegnano di fronte alle continue vittorie dell’esercito siriano che ha ormai liberato dai terroristi gran parte del territorio nazionale. E’ triste osservare che gli aerei USA sono partiti dalle basi costruite nel territorio occupato dai loro alleati mercenari curdi. La zona del bombardamento si trova in prossimità dei più grandi campi petroliferi siriani, nella provincia di Deir Es Zor, una zona occupata dai mercenari curdi al servizio degli USA, dove non vi sono comunità curde. Il più vicino villaggio curdo si trova a centinaia di kilometri….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/08/inizio-della-guerra-mondiale-usa-bombardano-in-siria-partendo-dalle-basi-curde-morti-100-militari-siriani-contemporaneamente-anche-israele-bombarda/

Commento di Fulvio Grimaldi: “Per l’ennesima volta Israele bombarda impunemente Damasco. I Jihadisti sotto controllo dell’invasore turco a Idlib. dotati dalla Nato (turchi, Usa?) di missili terra-aria, tirano giù un Sukhoi russo e ne ammazzano il pilota. Gli Usa, illegittimamente in Siria, con la loro fanteria curda illegittimamente su terre arabe, massacra oltre 100 soldati del legittimo esercito siriano. Est Ghouta, a un tiro di schioppo da Damasco, dopo 4 anni non ancora liberata dalle forze alleate siro-russo-libanese-iraniane, torna a essere l’occasione per accusare Damasco di utilizzare armi chimiche, preludio a una nuova intensificazione della guerra alla Siria.” – Continua con altri commenti in calce al link soprasegnalato

Nella casa di terra di Treia – Scrive Ferdinando Renzetti: “ …questa storia è ambientata nelle campagne vicino Treia della bioregione della Marca centrale o maceratese. Giovanni e Maria erano due bionieri biabitanti delle bioregioni. Giovanni si era messo in testa quella strana idea sulla autarchia: la produzione di tutto ciò di cui avevano bisogno. Così aveva coinvolto tutta la rete di appartenenza nella forma dello scambio di aiuto e nel giro di un paio di stagioni si era costruito una bella casa di terra… – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/02/giovanni-e-maria-nella-casa-di-terra-di.html?showComment=1518081071031#c1212374072655418279

Integrazione dell’autore: “Questa è una di quelle storie che propongo di raccontare durante la Festa dei Precursori, del 27, 28 e 29 aprile 2018, magari durante la visita ad una casa di terra di Treia. Il racconto è ambientato in una sorta di sospensione spazio temporale arcaica e contemporanea allo stesso tempo che mischia scienza tradizione e innovazione, in un sistema a impatto zero, che poi era quello delle case di terra tradizionali…” – Continua in calce al link sopra segnalato

Test psicoattitudinali per aspiranti politici – Scrive Franco Libero Manco: “Ritengo quanto mai necessario che i politici che intendono ricoprire cariche pubbliche di un certo rilievo siano sottoposti preventivamente a test psico-attitudinali per verificare se il loro corredo culturale, morale e mentale sia compatibile a ricoprire l’incarico. Non si comprende perché per fare politica (che è ciò che maggiormente coinvolge in modo determinante l’esistenza dei cittadini) non sia richiesta alcuna verifica delle capacità professionali, razionali e soprattutto della sfera morale dell’individuo mentre tali capacità vengono richieste per l’accesso a qualunque altra categoria di lavoro…” Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/08/proposta-di-legge-popolare-per-l%E2%80%99istituzione-di-commissioni-di-valutazione-etico-psico-attitudinali-per-i-candidati-a-ricoprire-cariche-politiche/

Macerata: “…chi ciurla nel manico?”. Arci contro Arci. Integrazione di HuffPost all’articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/marche-in-subbuglio-macerata-o.html?showComment=1518109413860#c3700667882190601420 -: “Nell’Arci e nell’Anpi scoppia la rivolta contro la scelta delle presidenze nazionali di adeguarsi all’appello del sindaco di Macerata, Romano Carancini, ad annullare la manifestazione anti-razzista di sabato. Oltre 50 circoli dell’Arci scrivono alla presidenza nazionale: “Disobbediamo. Scenderemo in piazza il 10 febbraio al fianco delle realtà che costruiscono presidi di democrazia sostanziale”. Nella storia dell’Arci è il primo caso di ‘insubordinazione’ dei circoli locali rispetto alle direttive nazionali.” – Continua in calce al link segnalato

One Billion Rising. A Treia e nel mondo intero – Scrive Antonio Marcucci: “Carissimi, giro la nota dell’agenzia di informazione dell’Auser Nazionale che come potete leggere riporta anche la bella iniziativa che organizza l’Auser di Treia PER DIRE NO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE. Auser Treia, in collaborazione con il Circolo Vegetariano VV.TT e Centro Mobbing e Stalking UIL Marche, aderisce a One Billion Rising e propone un flash mob che si terrà in Piazza della Repubblica a Treia, il 14 febbraio 2018 alle ore 17. Tutti i partecipanti indosseranno qualcosa di rosso e faranno più volte un giro davanti alla fontana e sotto il monumento di Papa Pio VI, esibendo manifesti contro la violenza di genere e facendo volantinaggio, non ci sarà né musica né danze – sottolineano gli organizzatori –ma camminando potremo intonare canti in onore delle donne e per la pace nel mondo…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2018/02/14-febbraio-2018-one-billion-rising.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Per il ritorno alla piena consapevolezza quali esseri divini, è imprescindibile che voi ora cominciate a cedere il comando al cuore e permettiate nuovamente che sia il cuore a guidarvi, e non la mente.” (Ahnahmar)

Commenti disabilitati