Risultato della ricerca:

Contadini e conservatori dei suoli, stop alle sanzioni USA, Genova: fermare la guerra, Treia: Stand Up for “One Billion Rising”, il Sufismo ed il Grande Uno…

Il Giornaletto di Saul del 4 febbraio 2020 – Contadini e conservatori dei suoli, stop alle sanzioni USA, Genova: fermare la guerra, Treia: Stand Up for “One Billion Rising”, il Sufismo ed il Grande Uno…

Care, cari, quando nel dibattito pubblico vengono tirate in ballo questioni legate in vario modo alle campagne, molto spesso, quello che manca o che comunque non emerge con sufficiente forza e chiarezza è proprio la voce dell’agricoltura contadina. Questo contributo nasce proprio dall’esigenza di iniziare a riflettere sul deficit di voice e di capacità rivendicativa dei contadini nel contesto italiano… (CIR) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/12/bioregionalismo-in-campagna-dalle.html

Firenze. Rivoluzione al femminile – Scrive Gloria Germani: “Mercoledì 5 Febbraio 2020, al Cinema Odeon di Firenze: incontri tra Oriente e Occidente”. Alle ore 20.15 l’incontro IL FEMMINILE E LA SUA IMPORTANZA NELLA RIVOLUZIONE ECOLOGICA – Con Giuliana Mieli. Info: gloria.germani@alice.it”

Stop alle sanzioni USA – Scrive Sanctionskill: “Sanctions are imposed by the United States and its junior partners against countries that resist their agendas.  They are a weapon of Economic War, resulting in chronic shortages of basic necessities, economic dislocation, chaotic hyperinflation, artificial famines, disease, and poverty.  In every country, the poorest and the weakest, children, the ill and the elderly…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/02/03/call-to-action-for-international-days-of-action-against-sanctions-and-economic-war-%e2%80%93-march-13-%e2%80%93-15-2020/

Commento di V.B.: “Il nuovo appuntamento internazionale lanciato dai pacifisti Usa è fissato per il 13 marzo 2020, giornata contro le sanzioni economiche e contro la guerra economica. Bisogna organizzarsi per tempo, magari cercando di coinvolgere preventivamente altri soggetti, per bloccare i tentativi dei falsi pacifisti di stravolgere anche questa giusta iniziativa con i loro distinguo e la loro ipocrisia, senza avere paura di andare anche allo scontro…”

Fermare la guerra – Scrivono i portuali di Genova: “Il complesso militare industriale è sempre in combutta con governi sempre pronti ad approvare politiche di saccheggio verso le risorse naturali in varie zone del mondo. Il combinato disposto con una crisi economica che non è risolvibile all’interno del sistema capitalista e neoliberista rende la guerra come una costante nelle nostre società. Fermarli però è possibile cominciando dai nostri territori. Boicottiamo la guerra cominciando da casa nostra. Il 16 febbraio 2020 a Genova arriverà una nuova nave carica di armi…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/02/fermare-la-guerra-partendo-da-casa.html

Commento di R.P.: “Siamo in guerra. Ed è una guerra tra umani e sostenitori del post-umano. (…) Le contraddizioni che sono proprie dell’umano (e della sua storia) non possono che risultare repellenti per chi vuole, invece, un mondo e un’umanità funzionanti soltanto attraverso flussi statistici e algoritmi.”

Treia. Stand Up for “One Billion Rising” – Anche quest’anno Treia vuole far sentire la propria voce a favore delle donne. Per questo ci ergiamo con uno “Stand Up”, collegato a “One Billion Rising”, un evento per affermare una cultura della libertà, del rispetto e della solidarietà, linfa vitale per una rivoluzione pacifica. Partecipano all’iniziativa: Auser Treia, Comitato Treia Comunità Ideale, Adesso Yoga ed altri gruppi. Appuntamento Venerdì 14 Febbraio 2020, alle ore 17, in Piazza della Repubblica al centro storico di Treia, indossando un indumento rosso…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/02/treia-14-febbraio-2020-stand-up-for-one.html

Pesaro. Canne di bambù gratis – Scrive A.S.: “Buongiorno a tutti! A Pesaro c’è un ragazzo che regala canne di bambù giganti e medie, c’è qualcuno interessato? Fatemi sapere che vi mando il contatto. Info: 339.4519405

Il Sufismo ed il Grande Uno – La tradizione sufista ha collegato Ermete a Enoch, che è presente nel Corano sotto i tratti del profeta esoterico Idrîs. Idrîs, con l’ appellativo di Khidr (il Verde) è l’iniziatore segreto dei grandi maestri sufi. Altro iniziatore alchemico è nel Corano il profeta Salomone. Da Pitagora invece i sufi trassero la scienza dei numeri e la “sezione aurea” che applicarono nelle loro costruzioni. Dirò per inciso che i testi greci di scienza e di esoterismo furono conosciuti in Europa non dagli originali greci ma dalle traduzioni in arabo che ne fecero i sufi…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/10/sufismo-la-visione-islamica-del-grande.html

Ciao, Paolo/Saul

……………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Nessuno mi pettina bene come il vento” (Alda Merini)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Contadinanza bioregionale, sindrome da indebitamento, sant’Antonio abate amico degli animali…?, USA: quanti sono gli imperialismi?….

Il Giornaletto di Saul del 13 gennaio 2020 – Contadinanza bioregionale, sindrome da indebitamento, sant’Antonio abate amico degli animali…?, USA: quanti sono gli imperialismi?….

Care, cari, quando nel dibattito pubblico vengono tirate in ballo questioni legate in vario modo alle campagne, molto spesso, quello che manca o che comunque non emerge con sufficiente forza e chiarezza è proprio la voce dell’agricoltura contadina. Questo contributo nasce proprio dall’esigenza di iniziare a riflettere sul deficit di voice e di capacità rivendicativa dei contadini nel contesto italiano…(CIR) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/12/bioregionalismo-in-campagna-dalle.html

Iran. Aereo ucraino colpito da missile iraniano – Scrive Sputnik: “ …le forze di sicurezza iraniane hanno ammesso che il Boeing ucraino è stato abbattuto non intenzionalmente ma per un errore umano: l’aereo stava sorvolando una struttura militare ed è stato scambiato per un velivolo nemico…”

Commento di J.E.: “E non facciamoci prendere in giro. Al posto dell’artigliere avrei fatto la stessa cosa: non ho ordini, sopra la mia testa può esserci il nemico, io sparo. Il resto viene dopo: ammazzatemi pure se ho sbagliato, ho fatto il mio dovere. Se gli americani stavano a casa loro non succedeva…”

Commento di F.R.: “…l’ammissione di colpa, giunta tutto sommato in tempi brevissimi, rimanda il pensiero a Ustica, i cui protagonisti non sono ancora stati identificati con certezza dopo 40 anni…”

Commento di S.C.: “E c’è  anche  un’altra  “piccola” differenza :  mentre in Iran i colpevoli dell’errore verranno processati, invece il comandante dell’incrociatore Vincennes, tale Will Rogers, responsabile nel 1988 dell’abbattimento dell’Airbus iraniano nel cielo di Hormuz è stato promosso ed encomiato.

Sindrome da indebitamento… – Scrive Hypnos: “Il fenomeno dell’indebitamento è, in tempi di crisi economica, crescente e più evidente. Si può restare stupiti dal fatto che, nonostante la ridotta disponibilità di danaro, aumenti la tendenza a indebitarsi, a meno che ciò non avvenga per il sostentamento. L’indebitamento sembra invece essere quello di chi cerca disperatamente di non scendere di livello sociale, o di chi cerca di mantenere un’attività anziché chiuderla o fallire…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/01/indebitamento-e-salute-mentale-i-due.html?showComment=1578819776022#c1402826736723655037

P.S. – Cari amici è mia intenzione organizzare un convegno sulle sindromi debitorie da me scoperte ed evidenziate nel 2000 insieme allo psichiatra e criminologo Antonio Vento. Se pensate di poter apportare un contributo a questo mio progetto accetto consigli e vi invito a partecipare come relatori…”

Sant’Antonio abate amico degli animali…? – La festa di Sant’Antonio Abate ricorre a metà gennaio di ogni anno e segna l’inizio del Carnevale. Nell’iconografia cattolica il santo viene raffigurato a fianco di animali scodinzolanti ed è stato preso come esempio di protezione degli animali stessi. Vorrei però chiarire l’imbroglio attraverso il quale questo abate è stato nominato “protettore degli animali” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/01/santantonio-abate-ed-il-riequilibrio.html?showComment=1578847970576#c1068148725249206973

P.S. L’appuntamento per la passeggiata ecologista ed animalista è a Spilamberto, alle 14.30, di sabato 18 gennaio 2020, con partenza da via Manni 9. Per info. 333.6023090

Commento di Barbara: “Sant’Antonio ricopre il ruolo di celebrazioni arcaiche. Una delle poche ritualità sopravvissute in terra padana dal neolitico ad oggi. È il prometeo padano . In suo onore nelle notti nebbiose di gennaio le terre da cui vengo si coprono di fuochi purificatori di passaggio dal vecchio al nuovo. Protegge la macellazione del maiale, economia centrale intorno a cui ha ruotato la vita di tutti i nativi di queste terre da migliaia di anni, grazie alla quale i nostri avi hanno potuto sopravvivere alla faccia dei re, feudatari, e nobili sfruttatori, e dare i natali a noi moderni che purtroppo rifiutiamo le nostre radici bioregionali…” – Continua in calce al link

Mia rispostina: “ “Cara Barbara, niente in contrario alla ritualizzazione dei momenti che scandiscono la sacralità dei luoghi. Infatti proponiamo questa data di metà gennaio a ragion veduta, proponendo una celebrazione nella natura e non al ristorante o davanti ai banchetti delle salsicce che fanno da corollario ai festeggiamenti popolari di Sant’Antonio. Per quanto riguarda l’importanza del “sacrificio del maiale” come elemento della sopravvivenza umana nel passato, i tempi e le necessità e le usanze sono enormemente cambiate, nel corso dei secoli e dei millenni, forse oggi certi riti cruenti sono innecessari e persino un danno per la conservazione dei territori bioregionali, prova ne sia che il maggior peso dell’allevamento incide sull’effetto serra e sull’inquinamento delle nostre terre.“ – Continua in calce al link soprastante

USA. Quanti sono gli imperialismi? – Scrive Marco Palombo: “Esistono due imperialismi USA diversi, uno liberal, l’altro reazionario? Oppure Trump è guerrafondaio, imperialista e ci sono invece altri Stati Uniti pacifisti, non imperialisti? Oppure c’ è solo un imperialismo USA, portato avanti dalla amministrazione di turno? E inserisco anche un’altra opzione, una mia impressione..” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/12/trump-e-peggio-dei-democratici-usa-insomma-ce-un-solo-imperialismo-usa-o-ce-ne-sono-due/

Blasfemia consentita – Scrive Daniela Turrini: “Netflix, la piattaforma di streaming video, ha lanciato in Brasile il film blasfemo “La prima tentazione di Cristo”, dove Gesù viene raffigurato in versione gay, senza alcuna intenzione di dedicarsi alla sua missione spirituale. Inoltre, il film prodotto dal gruppo di comici “Porta dos Fundos” mette in scena la Vergine Maria come una disgraziata che ha rapporti sessuali con Dio, e i Discepoli come un gruppo di alcolisti – Info: d.turrini@provitaefamiglia.it”

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’aspetto umano non implica intelligenza umana e, viceversa, l’intelligenza umana non implica necessariamente che si debba avere un corpo umano. Ai sapienti importa solo l’intelligenza, poco essi si curano dell’apparenza, mentre al contrario gli uomini del volgo badano solo all’aspetto esteriore e non si danno pensiero dell’intelligenza” (Lìeh Tze)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Biodiversità dei margini, gente veg il ciel l’aiuta, contro lo sfruttamento in agricoltura, teosofia fra religione e scienza, nella spiritualità laica una guida è necessaria…

Il Giornaletto di Saul del 20 dicembre 2019 – Biodiversità dei margini, gente veg il ciel l’aiuta, contro lo sfruttamento in agricoltura, teosofia fra religione e scienza, nella spiritualità laica una guida è necessaria…

Care, cari, un’erbaccia è semplicemente una pianta le cui virtù sono ancora da scoprire. L’allopatia o antagonismo radicale è una forma particolare di antibiosi frequente nel mondo vegetale. Molti vegetali rilasciano nel terreno metaboliti secondari che inibiscono la germinazione o lo sviluppo di piante competitrici. Tali sostanze si comportano come fitotossine radicali. [Le infestanti] gradiscono quello che facciamo al terreno: deforestazione, dissodamento, coltivazione, scarico rifiuti… (Ferdinando Renzetti) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/12/terre-bioregionali-e-biodiversita-dei.html

Para-spiritualità e psico-analisi – Scrive Stefano Andreoli a commento dell’articolo https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2019/12/para-spiritualita-e-psico-analisi.html?showComment=1576743225496#c573054024733824178 -: “…”Che la psicoanalisi rappresenti la versione occidentale e “scientifica” di forme spirituali, religiose, mistiche dei vari popoli della storia, è cosa oramai risaputa da tempo dall’antropologia (basti pensare al testo fondamentale di Ellenberger del ‘70). Riguardo al terzo punto…” – Continua in calce al link segnalato

Gente veg il Ciel l’aiuta – Scrive Franco Libero Manco: “… la nostra alimentazione senza carne è per la vita, perché oltre agli animali salva la nostra  salute e l’ambiente, l’alimentazione onnivora è per la morte, dal momento che causa malattie e accorcia l’esistenza di chi se ne nutre, oltre a trasformare lo stomaco in un cimitero…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2019/12/19/gente-veg-il-ciel-laiuta-chi-si-astiene-dal-mangiare-animali-non-e-triste/

Cinque Terre. Libro Foto – Scrive Parco: “Sabato 21 dicembre 2019, ore 18 e 30, presso la tensostruttura in Piazza Belvedere a Monterosso, presentazione del libro fotografico di Claudio Barontini dedicato alla vendemmia verticale delle Cinque Terre ed ai suoi protagonisti… – Info: luca.natale@parconazionale5terre.it”

Fermo. Corteo contro lo sfruttamento in agricoltura – Scrive Eugenio Solla: “Le logiche del profitto capitalista, applicate al settore dell’agroindustria, mostrano come non basti estrarre ogni possibile risorsa dal suolo e dall’ambiente, incuranti dei danni irreparabili che vengono prodotti a discapito della collettività. Il 21 dicembre 2019 l’Unione Contadina sarà a Fermo al corteo contro lo sfruttamento in agricoltura…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/12/19/fermo-21-dicembre-2019-corteo-contro-lo-sfruttamento-in-agricoltura/

Guiglia. Santo Stefano a Casa Val di Sasso – Scrive Maria Bignami: “…vi comunichiamo che il 26 dicembre 2019, pranzo e pomeriggio, se gradite stare in compagnia con noi a Casa Val di Sasso, siete benvenuti. Ognuno può portare da casa gli avanzi del giorno prima, non ho dubbi ce ne sarà a sufficienza da abbuffarci. Info: casavaldisasso@gmail.com”

Teosofia ed incontro fra religione e scienza – Scrive Paola Botta Beltramo: “H. P. Blavatsky, co-fondatrice della Società Teosofica, scrisse nel suo libro “Iside Svelata” del 1875: Scienza e Religione unite sono infallibili poiché l’intuizione spirituale supera le limitazioni dei sensi fisici. Separate, la scienza esatta respinge l’aiuto della voce interiore, mentre la religione diviene una teologia meramente dogmatica. In definitiva ognuna, lasciata a sé, non è che un cadavere senz’anima…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2017/12/filosofia-teosofica-e-lincontro-tra.html

Bolivia. Risoluzione contro l’oppressione etnica – Scrive Olivier Turquet: “Una risoluzione presentata dagli stati caraibici condanna la violenza razziale in Bolivia, acuitasi dopo il golpe che ha istallato il governo di transizione di Jeanine Añez. La Bolivia è il paese sudamericano con la più alta percentuale di popolazione originaria e, in tal senso, l’elezione di Evo Morales, primo presidente di origine indigena, era stato un importante precedente…”

Anche nella spiritualità laica una guida è necessaria – La ricerca spirituale, senza un istruttore che indichi la via, si presenta come impresa titanica, quasi impossibile. E’ come se un esploratore che deve attraversare la giungla avesse come scelta la possibilità: o di avere una guida esperta che lo accompagni nel viaggio e, strada facendo, apprendere i pericoli che infestano la giungla, o cercare di conoscere anticipatamente ogni pericolo che si annida nella giungla, con lo scopo poi di evitarlo. Certamente la seconda ipotesi è molto più incerta e quasi destinata al fallimento, e solo se l’esploratore possiede un’innata e spiccata intuizione, oltre una forte volontà, allora può sperare nella felice riuscita…. – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2018/11/even-in-lay-spirituality-guide-is.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto!

“Con il loro amore reciproco gli esseri umani possono emulare l’amore che Dio ha per l’uomo. Dio non è soltanto onnisciente, è anche onnipresente, è in tutti noi. I mistici ed i religiosi di ogni fede hanno scritto che Dio è nel cuore dell’uomo. Quando sentiamo l’amore nel nostro cuore, siamo in comunione con Dio” (Alexander Lowen).

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Fermo, 21 dicembre 2019 – Corteo contro lo sfruttamento in agricoltura

Le logiche del profitto capitalista, applicate al settore dell’agroindustria, mostrano come non basti estrarre ogni possibile risorsa dal suolo e dall’ambiente, incuranti dei danni irreparabili che vengono prodotti a discapito della collettività. Per poter stare sul mercato, in maniera competitiva, occorre applicare la stessa logica anche nei confronti della forza lavoro, sugli uomini e sulle donne che materialmente coltivano, raccolgono, pulisco ed imbustano le insalate pronte all'uso in bella mostra nei nostri supermercati.

Indipendentemente dal tipo di accordo che si riuscirà a negoziare in questi giorni e dalle evidenti responsabilità di tutte le sigle sindacali coinvolte come Unione Contadina riteniamo che la vertenza A&V non sia un’eccezione ma rappresenti un esempio paradigmatico di un modello di sviluppo inaccettabile.

Se da un lato è importante stare dalla parte delle lotte dei lavoratori, per rivendicare diritti e dignità, lo è altrettanto lottare per il superamento di questo sistema.
Riteniamo, in particolare, che porsi contro ogni sfruttamento significhi essere, allo stesso tempo, per i diritti dei lavoratori , per la difesa della terra, dell’ambiente e per un cibo sano e di qualità. Unica via, per raggiungere tutto questo, è promuovere un modello produttivo fondato sull’agricoltura contadina, naturale ed autogestita, in aperto contrasto con quanto imposto dall’agroindustria.

Abbiamo deciso di partecipare Sabato 21 dicembre 2019, dalle ore 14, sarà a Fermo, Largo Fogliani, al corteo contro lo sfruttamento in agricoltura per portare i nostri temi e per il dovere di sostenere i lavoratori in lotta nella vicenda Ambruosi e Viscardi e le altre lotte nel settore agricolo, saremo in piazza con il nostro sindacato Autogestito con questa piattaforma:

- RIBELLARSI ALLO SFRUTTAMENTO E’ SEMPRE GIUSTO SIAMO AL FIANCCO DEI LAVORATORI IN LOTTA
-SUPERARE L’AGROINDUSTRIA PER LIBERARE DONNE, UOMINI,AMBIENTE E ANIMALI DALLO SFRUTTAMENTO CAPITALISTA.
-DENUNCIARE L’APPLICAZIONE DI CONTRATTI DI LAVORO AGRICOLI IN CONTESTI INDUSTRIALI A TUTTI GLI EFFETTI.
-PER UN SINDACALISMO AUTOGESTITO SENZA CAPI E PER L’EMANCIPAZIONE DI TUTTI I LAVORATORI E PER L’AUTOGESTIONE
-PER DENUNACIARE LA DINAMICA LATIFONDISTA CHE SOTTRAE SUOLO AI CONTADINI SOTTRAENDOCI LA POSSIBILITA’ DI AUTODETERMINARCI FUORI DAL SISTEMA
-DENUNCIARE L’UTILIZZO DI FONDI DESTINATI ALL’AGRICOLTURA (PSR) SOTTRATTI ALLE REALTA’ CONTADINE E DIVORATE DALL’INDUSTRIA CAPITALISTA (FILENI, A&V…..)
-CONTRO IL DISASTRO AMBIENTALE PROVOCATO DALL’AGRICOLTURA AGROINDUSTRIALE.

Facciamo quindi appello a chi sulla terra sta da donna e uomo libero e rivendica il proprio diritto alla resistenza, a chi condivide la nostra piattaforma fuoti dalle logiche corporativiste e per l’autogestione di chi lotta in difesa dell’ambiente e per il diritto all’agricoltura contadina.

SAREMO IN PIAZZA DIETRO LO STRISCIONE
“CONTRO LO SFRUTTAMENTO CHIUDERE L’AGROINDUSTRIA”
USI- UNIONE CONTADINA

UNIONE CONTADINA – USI/CIT

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Salviamo il Paesaggio, Treia: Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, Spilamberto: vigilia di Santa Lucia, la luce della Coscienza…

Il Giornaletto di Saul del 4 dicembre 2019 – Salviamo il Paesaggio, Treia: Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, Spilamberto: vigilia di Santa Lucia, la luce della Coscienza…

Care, cari, l’Assemblea di Milano di Salviamo il Paesaggio ha promosso un’azione di dialogo da tenere con le Associazioni territoriali del Forum. Ciò avverrà attraverso una rete interna al Forum ed avrà un duplice obiettivo: trasmettere e discutere le proposizioni che arrivano dall’Unione Europea; sollecitare dubbi, domande, analisi sul suolo e sulle istituzioni europee da sottoporre al GSE. A tale scopo è nato il Google Group RETE GSE… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/12/salviamo-il-paesaggio-nasce-il-google.html

Nucleare. Zanotelli, il papa e le sardine – Scrive F.G. a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/11/30/psico-sovranismo-e-sardine-al-delirio-non-ce-mai-fine/ -: “Avete notato l’ennesimo depistaggio dell’antipopulista sardinato, convertitore di negretti infedeli e colonizzatore dell’Africa, Zanotelli? Egli ha scoperto l’apocalisse nucleare su cui gli è sfuggita una annosa campagna all’ONU di numerosi stati, allo stesso modo gli è curiosamente sfuggito che al Parlamento europeo i partiti a lui cari hanno votato a favore dell’energia nucleare, con in testa Ska Keller, la capo dei partiti verdi e di tutti gli eurogretini, euroFFF, euro-Extinction Rebellion? Ma che è stato solo ora il Papa ad annunciare al mondo, da Hiroshima e Nagasaki, che l’atomica è bruttissima cosa. Chi l’avrebbe mai detto?…”

Treia. Fierucola delle Eccellenze Bioregionali – La Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, che si tiene a Treia l’8 dicembre 2019, dalle ore 15 alle 19, è una sorta di esposizione campionaria della creatività treiese e del territorio bioregionale circostante. Un appuntamento importante per la promozione della creatività artistica, sociale, culturale, artigianale e agricola. Al Mercato Coperto troverete prodotti bioregionali, a partire da quelli agricoli e trasformati, sino alle produzioni artigianali di vario genere: lavorazione del legno, del cuoio, della stoffa, della ceramica, del ferro, riciclaggio di oggetti usati ancora buoni, esposizione di manufatti realizzati dai bambini  ed anche libri, oggetti d’arte, foto storiche, etc… – Continua: https://auser-treia.blogspot.com/2019/12/presentazione-e-programma-della.html

Roma. Comunisti in assemblea – Scrive PCARC: “Assemblea nazionale unitaria delle sinistre di opposizione. Il 7 dicembre si svolgerà a Roma (Teatro de’ Servi, Via del Mortaro 22 dalle ore 10:00) un’assemblea nazionale convocata da PCI, PCL e Sinistra Anticapitalista a cui aderiscono diversi partiti e organizzazioni che si riconoscono nella definizione di “sinistra di opposizione al governo M5S-PD” e lottano contro i mali del capitalismo. Info: pcarc_news@riseup.net”

Campagna Agricoltura Contadina – Scrive Coordinamento: “Il  3 dicembre 2019 si è tenuta la discussione delle tre proposte di legge che sono state depositate per una legge sull’agricoltura contadina.  Il live della discussione sarà disponibile in streaming sulla pagina di Fb della Campagna: https://bit.ly/37UPyC6 – Scusandoci per avervi comunicato l’iter dei lavori con leggero ritardo, vi terremo aggiornat@ circa le prossime novità con puntualità…”

Spilamberto. Vigilia di Santa Lucia – Abbiamo deciso di anticipare la celebrazione di Santa Lucia al giorno 12 dicembre 2019, che è giovedì e c’è anche la luna piena. La festa si tiene a Spilamberto nella cave di Caterina. Il programma è qui descritto… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/12/01/santa-lucia-le-lampade-sono-diverse-la-luce-e-la-stessa-14-dicembre-2019-a-spilamberto/

L’uomo vitruviano – Commento dell’amico Stefano all’articolo di Ferdinando https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/12/uomo-bioregionale-o-vitruviano.html?showComment=1575396810566#c303181239723872061 -: “Aggiungerei anche il fatto che l’aver sostituito l’Omo vitruviano col Cristo in croce può essere una ulteriore metafora, davvero sincera, di come la condizione umana sia “inchiodata” a delle coordinate terrestri (punti cardinali “eliometrici”, forza di gravità, alchimia a base ossidativa nell’atmosfera, forma sferica della terra generata dalla rotazione gravitazionale generatrice a sua volta di una arbitraria ciclicità…” – Continua al link segnalato

Report e Solvay – Scrive Lino Balza: “Report, nel servizio su Solvay del 2 dicembre 2019 di Adele Grossi, al quale ho collaborato, può aver deluso se lo si considera concluso e non una prima puntata di una più ampia investigazione. Aver concentrato, come prologo, in una unica serata la rappresentazione di tre territori – Alessandria, Livorno e Ferrara – devastati da Solvay, infatti non poteva evitare il rischio di superficialità e inconcludenza soprattutto per Spinetta Marengo…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2019/12/report-e-solvay-manca-qualcosa.html

New York. Protest – Scrive UNAC: “In 2020 we mobilize against ecocide, white supremacist policy and war in all its forms. February 21, 22, 23, People’s Forum in New York City “Rise Against Militarism, Racism and the Climate Crisis – Building Power Together” To register please write to: UNACpeace@gmail.com”

La luce della Coscienza – Dove sono interno ed esterno per la Coscienza suprema che entrambi li compenetra e li supera? In realtà la sola idea di una tale separazione è impensabile nella sorgente di luce che unicamente è. Ad esempio il sognatore non viene menomato o compromesso dal suo sogno, essendo lui stesso ogni cosa proiettata nel sogno ed allo stesso tempo non essendone alcuna, così la coscienza individuale e la pura Consapevolezza si pongono negli stessi termini di relazione… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2014/10/la-luce-della-coscienza-si-riflette.html

Ciao, Paolo/Saul

………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Luce e luce riflessa condividono la stessa natura fondamentale, come esistenza e coscienza, spirito e materia, sono un’unica cosa” (Saul Arpino)

Commenti disabilitati