Risultato della ricerca:

Introduzione allo studio dell’I Ching, Verona: artisti per Dante, matrismo o patriarcato?, esperimento “vetiver”, il segreto della sibilla pastora, storia della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, la realizzazione è sempre presente…

Il Giornaletto di Saul del 11 maggio 2019 – Introduzione allo studio dell’I Ching, Verona: artisti per Dante, matrismo o patriarcato?, esperimento “vetiver”, il segreto della sibilla pastora, storia della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, la realizzazione è sempre presente…

Care, cari, per iniziare uno studio sugli archetipi psichici contenuti nell’I Ching (Il Libro dei Mutamenti) si terrà, il 2 giugno 2019, al Centro “Adesso Yoga” di Treia, un incontro introduttivo. Il Libro dei Mutamenti (I Ching) è un libro di conoscenza in cui i personaggi sono costituiti da esagrammi simbolici, osservare le immagini evocate lasciando che pervadano la nostra coscienza è il modo migliore per avvicinarsi ad esso; il testo va compreso sia per mezzo della razionalità che per mezzo dell’intuizione, usando cioè la mente logica e quella analogica… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2019/05/09/treia-2-giugno-2019-archetipi-psichici-i-ching-e-zodiaco-cinese/

Tensione mondiale in salita – Scrive Marco Palombo: “Cina, USA, Iran, Venezuela, Turchia… Non credo sia solo una mia sensazione, mi sembra che negli ultimi giorni si stia verificando una escalation di tensioni in tutto il mondo. Oggi Venezuela e Iran, ieri USA contro Cina, in Turchia annullata l’elezione di Istanbul. Sarà una coincidenza, credo però giusto prendere atto di questo fenomeno…”

Verona. Artisti per Dante – Scrive Gilberto Di Benedetto: “Il terzo incontro della rassegna di Artisti per Dante si svolgerà a  Verona il 24 maggio 2019, alle ore 17,00 in san Pietro in Archivolto, accanto alla Cattedrale. Il video di Sergio Visciano,  La Divina Commedia per Immagini, aprirà l’itinerario dantesco della giornata. Seguirà: il Dante giovinetto, un inedito dell’iconografia del volto di Dante…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2019/05/verona-24-maggio-2019-artisti-per-dante.html

Israele e la questione palestinese – Scrive Ireo Bono: “Care amiche e cari amici. Con il permesso dell’autrice, Patrizia Cecconi, vi segnalo questo articolo – http://www.forumpalestina.org/news/2019/Maggio19/9-5-19_israele-e-la-questione-palestinese-ma-non-provano-mai-vergogna.htm – molto critico sul comportamento dei media e dei governi europei a proposito di quanto accade in Israele-Palestina, al ministro Moavero, all’Alto Commissario UE, Federica Mogherini, ed ai principali mezzi d’informazione, con le firme di coloro che sono disposti a sottoscriverlo…”

Matrismo o patriarcato? – ..matrismo e patriarcato, hanno avuto una loro funzione storica per lo sviluppo delle “qualità” della specie umana.  Ora è giunto il tempo di comprendere la totale complementarietà e comune appartenenza del maschile e del femminile, ma non per andare verso una specie unisex, bensì per riconoscere pari valore e significato a entrambi gli aspetti e funzioni, in una fusione simbiotica… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/05/il-tempo-del-maschilismo-e-finito-ora.html

The Living Spirits non sono più su Facebook – Scrive Maria Cristina Bassi: “…ho cancellato la mia pag FB The Living Spirits. Faceva traffico e FB non “gradiva”; ha aumentato controlli e censura. Il sito online invece continua…”

L’esperimento “vetiver” – Scrive Benito Castorina: “Ci interessa il futuro del Paese e non vogliamo continuare a identificare le rinnovabili col fotovoltaico che sta invadendo le campagne con milioni di mc di cemento armato, acciaio, silicio, per la produzione dei quali bisogna bruciare quantità enormi di petrolio, scavare gli inerti dalle montagne, inquinare l’aria e surriscaldarla per un beneficio illusorio se consideriamo che su un metro quadro di superficie il sole scarica più di un kw di energia che viene totalmente utilizzata dalle piante, cosa che i pannelli solari si sognano…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/05/10/ecologia-energetica-lesperimento-vetiver/

Commento di Guido Dalla Casa: “Il fotovoltaico sui campi, l’eolico, le biomasse non sono “rinnovabili”, sono una catastrofe. Le pale eoliche uccidono gli uccelli e sono orribili, le biomasse vengono bruciate e quindi inquinano fortemente. Le uniche energie “buone” sono il solare termico (pannelli solari per l’acqua calda) e il mini-idro utilizzato sul posto (più forse qualcosa di geotermico sul posto). Per il resto: è indispensabile diminuire i consumi…”

“Il segreto della sibilla pastora”. Recensione – Venni in contatto con Enrico Tassetti, autore del libro bioregionale e magico  ”Il segreto della sibilla pastora”, attraverso la comune amica Sonia Baldoni, anch’essa definita  ”sibilla”, ma delle erbe. La buona occasione per incontrarlo di persona è il prossimo Collettivo Bioregionale che si tiene a Treia dal 22 al 23 giugno 2019.  Questi sono  i giorni del solstizio estivo, celebrato in tutto il mondo antico ed oggi dedicati a San Giovanni Battista, il maestro di Gesù. La tradizione del San Giovanni abbinata al mistero iniziatico delle sibille è una occasione unica per presentare il libro di Tassetti, un marchigiano doc, originario di Civitanova Marche… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/05/il-segreto-della-sibilla-pastora-di.html

Roma. Scampagnata vegana – Scrive AVA: “Quest’anno il luogo scelto, per la consueta scampagnata estiva AVA, è il bellissimo “AGRITURISMO MARCO SIMONE” a pochi chilometri dall’uscita 12 del raccordo anulare di Roma, Centrale del Latte. L’appuntamento è direttamente sul posto verso le ore 12.00 – 12,30. Durante il pranzo sottofondo musicale con il flauto di Mario Graffeo. Seguiranno brani alla chitarra, alla fisarmonica e canzoni con Alessandro Calabrò e… Dopo pranzo, verso le ore 15,00, breve saluto del presidente AVA Franco Libero Manco su “La paura di rinunciare alla carne”. Verso le ore 16,00 passeggiata all’esterno dell’agriturismo per visitare i bellissimi giardini del posto. Info: 3391406256″

Treia. Storia della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali – Nata come Fiera itinerante, partì nel 2015 dal Centro Sorico di Treia, poi nel 2016 toccò Passo Treia e nel 2017 fu la volta di Chiesanuova di Treia. Nel 2018 saremmo dovuti tornare al Centro Storico per completare la “rotazione”, purtroppo a seguito del terremoto e della ipotetica impraticabilità del Mercato Coperto fummo costretti a tornare a Chiesanuova di Treia. Nel frattempo il Comune era stato commissariato e la manifestazione non ebbe quel successo che avrebbe meritato, considerando l’impegno e la fantasia profusi nell’organizzazione. Pazienza non tutte le ciambelle riescono con il buco! Quest’anno, 2019, il 26 maggio si vota per  l’elezione di un nuovo Sindaco e di un nuovo Consiglio Comunale,  ci auguriamo quindi che l’Amministrazione che verrà sarà in grado di sostenere questa bella iniziativa  che è la “Fierucola delle Eccellenze Bioregionali”  dell’8 dicembre,  che giunge alla sua V edizione ed ormai gode di una risonanza quasi nazionale.  E’ nostra ferma intenzione di riportare la Fierucola al Centro Storico  di Treia e speriamo non sorgano difficoltà. – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2019/05/10/treia-storia-della-fierucola-delle-eccellenze-bioregionali/

Ucraina. Comunisti perseguitati – Scrive Mauro Gemma: “Il Partito Comunista di Ucraina comunica in una nota indirizzata a “Solidnet“ che “Rabochaya Gazeta”, gloriosa storica testata del movimento operaio viene attaccata dai servizi di polizia del regime nazista ucraino e rischia di vedere insidiata la sua esistenza. E noi ci chiediamo: è mai possibile – tra le tante dichiarazioni rilasciate, nel nostro paese, in occasione della “Giornata mondiale della libertà di stampa” – che, di fronte a questa nuova nefandezza dei fascisti al potere a Kiev, non si sia levata una sola voce dei democratici e degli antifascisti italiani?”

La realizzazione è sempre presente – Il Sé è lo spirito (o coscienza intelligenza) che tutto compenetra, nell’advaita si definisce Brahman od Atman o Paramatmam. Preciso: allorché si parla del Sé già siamo in uno stato di dualità. Come dice Lao Tzu: il Tao che può esser detto non è il vero tao. Dal punto di vista concettuale, quindi con una descrizione all’interno della mente duale, il Sé rappresenta l’assoluta consapevolezza non consapevole di sé, ovvero l’Assoluto uno senza secondo. Il sé individuale (anima) è il riflesso nella mente di quella consapevolezza…” – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2019/05/self-realization-is-always-present-la.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non c’è nulla che debba o non debba fare, ma la mia attività continua dappertutto, ogni minuto. Amore e rabbia sono divisi in modo eguale tra tutti, come lo sono lavoro e ricreazione…” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Uno stato libero emette moneta propria, Ricerca spirituale laica, Forsetroppo e Palindroma, una storia sufi su Gesù, Cison di Valmarino: marcia contro i pesticidi, Auser: Conferenza Nazionale di Organizzazione, attenzione alla scuola pubblica, Treia: collettivo bioregionale ecologista…

Il Giornaletto di Saul del 10 maggio 2019 – Uno stato libero emette moneta propria, Ricerca spirituale laica, Forsetroppo e Palindroma, una storia sufi su Gesù, Cison di Valmarino: marcia contro i pesticidi, Auser: Conferenza Nazionale di Organizzazione, attenzione alla scuola pubblica, Treia: collettivo bioregionale ecologista…

Care, cari,  tutti i paesi dove lo stato dispone di una propria banca centrale e di moneta sovrana le crisi sono state superate gestendo in prima persona l’emissione di moneta e l’eliminazione dei debiti, dei fallimenti e dei titoli tossici senza ricorrere al “mercato” esterno, cioè a finanziatori esterni, come invece sono costretti a fare i paesi dell’Eurozona essendo vincolati ad una moneta unica e privati della sovranità monetaria, come l’Italia. Un sistema quest’ultimo che impedisce ai paesi di trovare soluzioni autonome e li rende schiavi del mercato e quindi delle élite finanziarie mondiali il cui scopo oltre che di speculare è anche quello di assoggettare i governi ai loro interessi… (Claudio Martinotti Doria)

La ricerca spirituale laica inizia e finisce nel Sé – Un aspirante maturo può anche non aver bisogno di incontrare un maestro in una forma fisica, ma può trarre insegnamento e guida dalle situazioni vissute e da ispirazioni interiori. Tali cercatori sono talmente rari da poter affermare che la “realizzazione finale” non è possibile senza la Grazia di un vero Maestro realizzato. Pertanto occorre perfezionarsi nella propria ricerca con sincerità, onestà e perseveranza finché non si possa ricevere la Grazia di un tale Maestro. Dopodiché la ricerca prosegue spontaneamente secondo le proprie predisposizioni e destino. Per quanto riguarda la frequentazione di altri devoti può essere utile per mantenere accesa la fiamma della “ricerca”, sapendo che il lavoro è sempre svolto all’interno dalla persona direttamente interessata… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/05/la-ricerca-spirituale-laica-inizia-e.html

P.S. Ho voluto riprendere questo scritto sulla funzione del Guru nella spiritualità laica perché proprio ieri mi ha telefonato il responsabile delle Edizioni OM per fare una chiacchierata sulla via spirituale e sulle esperienze lungo il percorso. Tempo fa attraverso l’amico Giuseppe Moscatello gli avevo fatto pervenire un libro su Bhagawan Nityananda, il mio nonno spirituale, da me tradotto nel lontano 1974. E lui l’aveva molto apprezzato così parlando ne è sortito un progetto per un nuovo libro sugli incontri da me avuti e gli insegnamenti ricevuti attraverso il rapporto diretto od indiretto con vari santi. Così ho cominciato a lavorare a questa nuova raccolta, ancora senza un titolo preciso, forse “Compagni di viaggio nella via spirituale laica”, vedremo…

Treia. Forsetroppo e Palindroma – Scrive Ferdinando Renzetti: “….era arrivato a Treia accompagnato da una sua amica, gli era subito piaciuto molto quel paese di mattoni e quella bella casa grande che si affaccia sul vuoto. Aveva conosciuto tutti in poco tempo,  aveva ascoltato con cura e raccontato molto durante quella strana “festa dei precursori”, dedicata al tramando. Lì aveva conosciuto quella  strana  ragazza con i capelli ricci gli occhi scuri e quel rossetto lilla sulle labbra che… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/05/06/forsetroppo-e-palindroma-ed-altri-fantastici-personaggi-alla-festa-dei-precursori-di-treia/?

Passo di Treia. Incontro per il volontariato solidale – “Le associazioni di volontariato che si fanno promotrici di un servizio sociale a favore della Comunità, hanno organizzato un incontro promozionale che si terrà, con inizio alle ore 21:00, il 10 maggio 2019 nella parrocchia di Passo di Treia. A illustrare i progetti in corso saranno presenti i responsabili di Avis Treia, Adesso Yoga e Auser Treia.  Le adesioni sono aperte a tutte le persone volenterose che risiedono nella nostra comunità e che intendono collaborare alla Rete di solidarietà sociale che si sta creando a Treia.”

Treia (Borgo). Archetipi psichici – Scrive Barbara Rossetti: “Incontro su Archetipi psichici, I Ching e Zodiaco cinese al Centro “Adesso Yoga” in Via Bellamore 1 – Treia (Borgo). Domenica 2 Giugno 2019 – Ore 17 – Ingresso Libero. Info: 338.3125143″

Una storia sufi su Gesù… – Scrisse Osho: “I Sufi hanno alcune belle storie su Gesù che mancano nel Vangelo. Una delle storie è che Gesù andò a meditare sulle montagne. Incontrò un uomo molto anziano che viveva senza tetto, senza riparo, seduto sotto un albero. Gesù si stupì e chiese al vecchio…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/05/una-storia-sufi-su-gesu-raccontata-da.html

Villa Potenza RACI – Scrive Letizia Carducci: “Prosegue il programma per raccontare i nostri contadini all’interno dello spazio fieristico dedicato alle Radici Agricoltura Cibo ed Innovazione. Saremo presenti nello spazio Eventi, alla Fiera di Villa Potenza con 2 appuntamenti, alle ore 17. Sabato 11: Matteo Mancini  con il libro “Agricoltura organica e rigenerativa” (Terra Nuova edizioni). Domenica 12: Debora Iannacci con “Un anno da vergara” (Giaconi Editore) – Info: 3495239761″

Cison di Valmarino. Marcia contro i pesticidi – Scrive Gianluigi Salvador: “La  “moltitudine in movimento” bioregionale, a tutela dei valori fondamentali della salute e della biodiversità, continuerà, ancora più determinata, nonostante le denunce  e le condanne, la sua battaglia in favore dell’ambiente e della salute dell’uomo. La difesa delle nostre vite e del nostro ambiente potrà dar fastidio ad alcuni che curano solo interessi di profitto a breve, ma è innegabile affermare che i pesticidi di sintesi inquinano e distruggono la vita…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/05/cison-di-valmarino-e-follina-in-marcia.html

Serra S. Abbondio. Scopri la Via – Scrive Sonia Baldoni: ” Scopri la Via di Santa Ildegarda, maestra di vita per il III millennio. Evento a Fonte Avellana di Serra S. Abbondio, con laboratori esperenziali e cucina vegetariana, dal 7 al 9 giugno 2019. Info: 371.1178292″

Roma. Auser: Conferenza Nazionale di Organizzazione – Scrive Giusy Colmo: “Il 9 maggio 2019 si sono aperti  a Roma presso il Centro  Congressi Frentani i lavori della  Conferenza di Organizzazione dell’Auser. Al centro dei lavori  le nuove sfide dettate dall’entrata in  vigore del  Codice Unico del Terzo Settore. Il 10 maggio Tavola Rotonda con Maurizio Landini e Ivan Pedretti…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.com/2019/05/auser-9-e-10-maggio-2019-avviata-la.html

L’universo è una proiezione olografica? – Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/05/08/l%E2%80%99universo-e-una-illusione-olografica/ -: “La spiegazione, terra terra, del perché le percezioni di cui parla l’articolista di T.N. avvengono istantaneamente, la si può dare semplicemente pensando che Dio è onnipresente, quindi qualunque avvenimento accada in una qualsiasi parte o punto infinitesimale del “Suo Corpo” (la Creazione tutta), Egli lo “percepisce” istantaneamente…” – Continua in calce al link

Roma. Attenzione alla scuola pubblica – Scrive Coordinamento: “Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale promuove un confronto con esponenti del mondo della scuola per affrontare gli effetti dell’autonomia differenziata che può rappresentare un serio pericolo per il sistema di istruzione pubblico nazionale…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2019/05/coordinamento-per-la-democrazia.html

Cafaggio. Bene Comune – Scrive CIR: “L’incontro si svolge a Valle del Chioma Cafaggio. È una valle dopo valle benedetta, Monti a sud di Livorno Un luogo di tanta bellezza e con un cuore pulsante. Uscita Livorno Montenero si segue lo Stillo, poi il Gabbro. Si sale qualche km e si svolta a sinistra in Valle del Chioma (c’è una casa Bianca stile anni 70) si scende fino a Cafaggio 1 c’è il cartello. Poi si sale a piedi. Info: cir.informa@gmail.com”

Treia. Collettivo bioregionale ecologista – Il Comune di Treia ha concesso il Patrocinio Morale per la manifestazione, inoltre abbiamo ricevuto ulteriori adesioni all’evento. Qui gli aggiornamenti sul programma del prossimo Incontro Collettivo Bioregionale Ecologista che si tiene il 22 e 23 giugno 2019  a Treia, Passo Treia e Moje di Treia: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/03/treia-e-moje-incontro-bioregionale.html

Ciao, Paolo/Saul  

………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Quando scorgiamo il volto di Dio torniamo a vederlo in tutti coloro che incontriamo” (Deng Ming Dao)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Una lettera da Caracas, Auser Treia alla ribalta, la malattia è solo squilibrio, manifesto sdebitista, il Venezuela democratico, mareggiata di plastica, se il sesso aiuta la causa spirituale…

Il Giornaletto di Saul del 22 febbraio 2019 – Una lettera da Caracas, Auser Treia alla ribalta, la malattia è solo squilibrio, manifesto sdebitista, il Venezuela democratico, mareggiata di plastica, se il sesso aiuta la causa spirituale…

Care, cari, ciao, sono qua a Caracas da ieri sera ma chiusa in casa dai miei amici per finire dei lavori… Comunque a parte il cercare di capire come funziona la questione dell’inflazione, poco fa ho parlato con un vicino di Attilio (gli ho portato i farmaci), interessante conversazione, è ovviamente chavista e devo cercare di ricordare bene il discorso sulla contingenza ma anche geopolitico… Sto pensando di registrare cose brevi della serie ”incontri venezuelani”, nelle quali riferisco di questi incontri. I registrati si mandano facilmente per email…. (Marinella Correggia) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/02/21/incontri-venezuelani-una-lettera-da-caracas-di-marinella-correggia/

Mia rispostina: “Cara Marinella, la tua esperienza in Venezuela, soprattutto i in forma scritta, ci interessa moltissimo e saremo lieti di divulgarla nei nostri canali, se possiamo aiutarti in qualche modo faccelo sapere (anche mandandoci un tuo ibam bancario per contribuire sia pur modestamente alle tue spese, grazie!

Venezuela. Le menzogne mediatiche non prevarranno – Scrive Álvaro Verzi Rangel: “In Venezuela siamo nel bel pieno di una guerra di quinta generazione (G5G), in cui viene verificato l’assassinio della verità e il tentativo di sostituirla con una realtà virtuale che serve a minare, spezzare i popoli, assassinare idee laddove armi e strumenti vecchi non sono più utili. “La verità è la prima vittima della guerra”, disse Esquilo, 2500 anni fa. La realtà virtuale manipolata in tutto il mondo dai media egemonici e dalle reti digitali, vuole mostrare un Venezuela in guerra civile, ma dove le due marce di domenica 10 (chavista ed opposizione) confermano l’esistenza di una democrazia solida. Non è stato registrato un singolo incidente…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2019/02/venezuela-la-democrazia-e-solida-le.html

Fauna. Problemi tra allogeni ed autoctoni – Scrive Maurizio Sapora: “Senza pretesa di proporre ricette però mi chiedo: l’importazione di conigli in Australia, dove non esistevano predatori naturali per loro, ha causato problemi enormi, che ha costretto a misure drastiche e a spese ingenti per proteggere le colture che venivano devastate da ondate incontenibili di conigli.  La storia commovente della sula Nigel, morta dopo 5 anni di vita solitaria su un’isola, è conseguenza di un abbandono dell’isola dalle sule a causa di una invasione di ratti, portati sull’isola dove non erano presenti in natura e che divoravano uova e pulcini delle sule. I cinghiali importati dall’est Europa stanno prevalendo, a causa della maggior resistenza e stazza, sulla specie autoctona e stanno creando problemi seri agli agricoltori… Tutto regolare? Tutto secondo natura?”

Attività solidali – Si consolida e guarda al futuro l’Auser di Treia (MC). Tante le iniziative e gli eventi in programma per questo nuovo anno, a cominciare dall’incontro di coordinamento tra varie  associazioni di volontariato, previsto per il 7 marzo 2019, “Volontariato al servizio della comunità”, per promuovere assistenza di vario genere (comprese attività culturali e ludiche) verso le fasce sociali più deboli: anziani, malati, invalidi, giovani donne bisognose con prole, persone emarginate ecc. – Continua: https://auser-treia.blogspot.com/2019/02/auser-treia-sulle-pagine-di-auser.html

Salvini, le ONG e la magistratura – Scrive F. G.: “La magistratura italiana è divisa per bande. Così due istanze giudiziarie di Catania hanno archiviato la  ridicola accusa, un’altra l’ha rilanciata. In ostaggio i migranti sono stati tenuti non da Salvini, che comunque è quel  ceffo poliziesco e neoliberista che è, ma dalle Ong finanziate da Soros e dall’UE in combutta  con i trafficanti di schiavi che stanno svuotando l’Africa  delle sue giovani e produttive generazioni, per far posto alla depredazioni  delle multinazionali e, nel contempo, destabilizzare socialmente Grecia e  Italia…”

La malattia è solo squilibrio. Le piante ci aiutano – Quando la malattia appare significa che uno o più degli aspetti energetici elementali sono squilibrati. Con il sistema medico attuale, basato sull’assunzione di medicinali chimici, non si potrà mai raggiungere un saldo equilibrio. In quanto la “forzatura” medicinale aggiusta da una parte e rompe dall’altra, ed inoltre crea dipendenze e rende impossibile le forme spontanee di auto-guarigione. “Vera medicina è tutto ciò che contribuisce a ristabilire armonia senza altre alterazioni” afferma l’erborista Carlo Signorini…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2019/02/21/la-malattia-e-solo-squilibrio-le-erbe-ci-aiutano-a-riequilibrarci/comment-page-1/#comment-444

Post Scriptum – Sonia Baldoni, la Sibilla delle Erbe, ci informa che venerdì 22 febbraio 2019, presso la Casa delle Erbe di Amandola (nelle Marche) sarà presente il semplicista Carlo Signorini, che tempo fa abbiamo ospitato anche noi qui al circolo vegetariano di Treia. Carlo Signorini, persona molto sensibile, è autore del libro “Il vecchio che parlava al vento” e di altre pubblicazioni salutistiche. Consigliamo perciò di andare a conoscerlo. Info: 333.7843462

Manifesto sdebitista – Scrive Marco Della Luna: “I manovratori fanno abbondare la moneta per la grande finanza speculatrice, e la fanno scarseggiare per l’economia reale, gli investimenti, la vita della gente – anzi li ingessano nell’indebitamento innescando una spirale negativa: questa è l’essenza del malandare economico. Le false dottrine sulla scarsità della moneta (che oggi, essendo sganciata dall’oro, è solo un simbolo numerario, quindi senza costi né limiti di produzione, ma vincolata solo alla bontà del suo impiego)…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2019/02/manifesto-sdebitista-di-marco-della.html

Commento di Vincenzo Zamboni: “Il “debito inestinguibile” (così da alcuni detto) è un non problema: esso viene continuamente ripianato e riacceso dallla circolazione perenne dei soldi tra stato e cittadini. Si tratta semplicemente dei soldi che abbiamo in tasca ed impieghiamo per le nostre compravendite. Il problema è tutt’altro: chi sia il creditore ed a quali condizioni…”

Mareggiata di plastica – Scrive Vittorio G. Rossi: “Ogni volta che c’è una spiaggia, e c’è una mareggiata, io ci vado; mi piace il suono metallico dei ciottoli che strisciano sui ciottoli; mi piace quell’odore intrepido di mareggiata; mi piace cercare; non so cosa cerco, tutta la bellezza del cercare è qui; cercare qualcosa, che non si sa. Ora sulle spiagge dopo la mareggiata qualcosa è cambiato; c’è una cosa che prima non c’era; è una cosa che non è giovane, non vecchia; non viva, non morta; non animale, non vegetale, non minerale; non digiuna, non sazia; non ricca, non povera; non allegra, non malinconica; non fredda, non calda; non buona, non cattiva; non legnosa, non terrosa, non vitrea; senza memoria, senza rimpianti; senza odore, senza sapore; già conclusa definitivamente; senza ore, senza giorni, senza anni, senza secoli, perché la vita non è esserci, ma portarne il segno. E’ quella cosa che è la plastica… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/02/20/sensibilizzazione-ambientale-e-racconto-sulla-plastica-da-%E2%80%9Ccalme-di-luglio%E2%80%9D-di-vittorio-g-rossi/

L’intervista (che verrà, quando verrà) – Scrive Lorenzo Merlo: “Intervista – Scrive Lorenzo Merlo: “Ciao Paolo, Ti avevo annunciato il desiderio di farti un’intervista. Nonostante le mie previsioni di chiudere certi lavori e trovare dunque il tempo per venire a trovarti, non sta andando così. Resta vero che al momento giusto mi farò vivo. Quindi, ci credo ancora… Un saluto a Caterina”

Mia rispostina: “Quest’anno, caro Lorenzo, abbiamo due occasioni d’incontro qui a Treia: La Festa dei Precursori dal 25 al 28 aprile e il Collettivo Ecologista dal 23 al 24 giugno, scriviti le date…”

Quando il sesso aiuta la causa spirituale – Scriveva Alberto Mengoni: “…nel buddismo il sesso non è mai esplicitamente vietato. Al contrario, noi troviamo che viene solo raccomandato di ‘non fare sesso scorretto’, il che significa che vi sono circostanze, periodi e persone in cui e con le quali il sesso NON si deve fare. Ed è facile capire quali siano le persone, le circostanze e i periodi in cui bisogna astenersi dal fare sesso. Sono tutte quelle volte in cui il sesso produce dolore e sofferenza. Cioè, quando si fa soffrire qualche persona a causa del voler ricercare il nostro personale piacere e quindi, ogni volta che si provoca un dolore nella mente di un’altra persona…” – Continua:   https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/02/anche-il-sesso-se-ecologico-aiuta-la.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Hai un centro, ma non una periferia. La periferia continua a espandersi, sempre di più. Tutto lo spazio ne è circondato. Entrano le stelle. Terre nascono e si dissolvono. I pianeti sorgono e tramontano. Tutto il cosmo diventa la tua periferia” (Osho)

……………

“L’ignorante non sceglie perché sospinto  da una forza misteriosa in lui riposta, che lo muove secondo le predisposizioni e qualità incarnate, in una sorta di agire automatico. Il compimento dell’azione e le sue conseguenze sono in verità una semplice proiezione della forza energetica dell’Uno. Il saggio parimenti non sceglie poiché consapevole che tutto proviene dall’Uno e quindi da se stesso” (Saul Arpino) 

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

FB: censura continua, lo zen marziale di Tsuji Gettan, sulle tracce di Gesù in India, la pratica bioregionale e il lavoro artigiano, Yemen: basta bombe, la ricerca spirituale libera…

Il Giornaletto di Saul del 15 ottobre 2018 – FB: censura continua, lo zen marziale di Tsuji Gettan, sulle tracce di Gesù in India, la pratica bioregionale e il lavoro artigiano, Yemen: basta bombe, la ricerca spirituale libera…

Care, cari, ancora bloccato da Facebook – L’ufficio censura, senza specificarne il motivo, mi comunica che “Ti è stato temporaneamente impedito di iscriverti a gruppi che non gestisci e pubblicarvi contenuti. La restrizione durerà fino a: mercoledì alle 07:48…” Non ho risposto, tanto è inutile, credo ci siano delle persone in alcuni gruppi che non si peritano di segnalare quanto a loro sgradito e così svolgono il loro servizio a favore del sistema…

Lo zen marziale di Tsuji Gettan, il samurai – Chiunque  pratichi Arti Marziali deve essere consapevole che il combattimento rappresenta solo una parte di esse.  L’arte Marziale è un cammino che ci insegna e ci fa riflettere su discipline quali la filosofia, l’etica, la medicina e molto altro. Dopo questa breve introduzione è il momento di parlare di Tsuji Gettan, un leggendario praticante di Arti Marziali… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/10/lo-zen-marziale-di-tsuji-gettan-il.html

Escursione a Monte Acuto – Scrive Riccardo Mencarelli: “Sai che non mi sposto se non in bici o a piedi, almeno finché gliela farò. Vorrei farvi visita: in primavera od in autunno ci sono le condizioni meteorologiche che me lo sconsigliano. Non sarebbe una cattiva idea se tu organizzassi una escursioncina a monte Acuto, porterei anche gente delle mie parti…”

Mia rispostina: “…la tradizionale escursione erboristica verso la grotta di Santa Sperandia, sul Monte Acuto, in compagnia della sibilla delle erbe, Sonia Baldoni, si svolgerà nel 2019 nell’area della Roccaccia, la domenica 22 settembre, in corrispondenza dell’equinozio autunnale…”

Sulle tracce di Gesù in India. Un bandolo storico – Manuel Olivares, editore di Vivere Altrimenti ed autore di numerose pubblicazioni su temi ecologici, bioregionali e di vita comunitaria, è andato alla ricerca di un personaggio storico che si può definire un “precursore” del messaggio sul “bene comune”. Si tratta di Gesù, detto il Cristo. Che cosa fece Gesù dai 14 ai 30 anni, un periodo di cui i Vangeli non parlano? Manuel Olivares ha condensato le sue deduzioni e le testimonianze raccolte nel libro: “Gesù in India? Ipotesi, documentazioni, implicazioni.” In esso si tratta l’argomento del possibile passaggio di Gesù in Oriente, tema molto controverso e delicato, oggetto dei suoi pluriennali viaggi e ricerche sul campo…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/10/gesu-in-india-un-bandolo-storico-su-un.html

Avanti contro il consumo del suolo – Scrive Salviamo il Paesaggio: “Il 10 ottobre le commissioni congiunte Ambiente e Agricoltura del Senato hanno finalmente messo la prima pietra del cammino della nuova legislatura che (ci auguriamo) porterà alla promulgazione dell’attesa norma nazionale per il contrasto al consumo di suolo. La prima seduta ha visto l’illustrazione dei due testi di riferimento, ovvero l’AS86 (presentato dalla senatrice Loredana De Petris di Liberi e Uguali) e l’AS164 (presentato dalla senatrice Paola Nugnes del Movimento 5 Stelle), ovvero la proposta di legge elaborata dal nostro Forum nazionale Salviamo il Paesaggio…”

La pratica bioregionale ed il lavoro artigiano – Scrive Nino Borrelli: “Trovo la definizione “Bioregione” una parola composta di senso reale, stimolandomi a pensare che in essa si sviluppano i valori della socialità e dell’economia, disegnando la cultura peculiare dei territori. Per quanto riproponga un sistema all’origine delle civiltà, oggi c’è un bisogno primario e forse avvertito nel sentire comune…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/10/vita-bioregionale-e-sistema-artigiano.html

Treia. La nuova (vecchia) Arena – Commento di Giorgio Bartolacci all’articolo https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2018/10/treia-la-nuova-vecchia-arena-per-il.html?showComment=1539511483061#c6764541497840908483 -: “L’ente disfida sta lavorando per la preparazione del progetto che deve essere sottoposto al parere della sovrintendenza, poi con l’aiuto di privati e l’impegno della prossima amministrazione porteremo avanti la ricostruzione delle gradinate come erano prima della demolizione! Treia, avrà il riconoscimento Unesco per il gioco del pallone col bracciale ed è impensabile che non abbia la sua arena come era quando si vinsero i titoli italiani!”

Roma. Basta bombe sullo Yemen – Scrive Movimento Focolari: “…per ripudiare davvero la guerra, e le troppe complicità che la alimentano, non basta fare proclami o delegare alla mediazione dei parlamentari. Per questo proponiamo un incontro pubblico con la sindaco di Assisi Stefania Proietti con rappresentanti della società civile, parlamentari, ecc. da tenersi a Roma – Mercoledì 17 ottobre 2018, presso la sala Pozzo in via di Sant’Ignazio…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/10/movimento-dei-focolari-di-roma.html

Crollo finale. Avanti con la sopravvivenza creativa.. – Post Scriptum all’articolo https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/10/crollo-finale-teniamoci-pronti-per-la.html -: “Ho fatto un sogno. Ho visto che un piccolo gruppo di amici si era riunito per decidere come salvare il mondo. All’inizio eravamo quattro gatti come suol dirsi poi a mano a mano giungevano altre persone di tutte le razze: mediorientali, cinesi, neri, etc. Lo scopo non era tanto quello di trovare soluzioni per evitare ciò che appariva inevitabile bensì di riuscire a mantenere un’intelligenza, un seme, per la continuazione della specie umana…” – Continua in calce al link segnalato

La ricerca spirituale libera… – Quando si parla di ricerca spirituale non si intende il perseguire un sentiero codificato, una normativa fideistica, un’appartenenza ad un credo; il cercatore spirituale è semplicemente colui che guarda se stesso, colui che riconosce il Tutto in se stesso e se stesso come il Tutto. Da questo punto di vista la ricerca spirituale può essere considerata un fatto strettamente personale… – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2016/07/liberta-e-forza-della-spiritualita-laica.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Leave everything outside and come in.
Everything you see, you must leave.
Don’t want anything, not even enlightenment.
Everyone can do this. Come right into that place
before all these things were formed.
Allow yourself to be undone of all falsehood.
Then you will discover for yourself that emptiness
that has never moved. Everything else has moved.
This is your ground. The ground of Being.
Your very Self is That.”
(Mooji)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Amandola: Naturalia, il gioco della coscienza, esercito di popolo o mercenariato?, un esercito popolare può ancora servire, Monsanto la velenosa, bioregionalismo in 3000 battute..

Il Giornaletto di Saul del 16 agosto 2018 – Amandola: Naturalia, il gioco della coscienza, esercito di popolo o mercenariato?, un esercito popolare può ancora servire, Monsanto la velenosa, bioregionalismo in 3000 battute…

Care, cari, durante il week end del 18 e 19 Agosto 2018 ad Amandola all’interno della festa di San Ruffino sarà presente l’associazione Naturalia. Ci saranno Laboratori esperienziali sul Riconoscimento delle erbe spontanee con Maria Sonia Baldoni, il laboratorio di Eco Printaggio, cioè la tintura naturale delle stoffe con le piante, a cura di Cinzia Iezzi. Si creeranno dei profumi personalizzati con la Naturopata Patrizia Cavallo, e vari altri laboratori… – (Fabrizia)… Continua: http://retedellereti.blogspot.com/2018/08/amandola-18-e-19-agosto-2018-naturalia.html

Perugia/Assisi. Scrive Patrick Boylan: “La Marcia per la Pace Perugia-Assisi elenca, nel suo manifesto, tutte le principali guerre nel mondo. Quindi un passo in avanti. Non bisogna illudersi, naturalmente.  Non hanno usato la parola “imperialiste” e, per quanto riguarda in particolare l’Ucraina, la Siria, il Mali, non prendono posizione contro gli istigatori. L’Occidente viene nominato e incolpato solo per le forniture di armi. Basta per prendere la palla al balzo e aderire quest’anno?…”

Commento di V.B.: “Sono assolutamente contrario alla partecipazione. Si tratta del solito appello ipocrita e generico che non fa un minimo di analisi e non indica i responsabili delle guerre. Forse bisognerebbe ricordare agli organizzatori che i loro partiti di riferimento non arrivano al 20 % nei sondaggi…”

Il Gioco della Coscienza. Recensione – “Il gioco della Coscienza” è un resoconto delle esperienze spirituali di un santo del nostro tempo sulla via dell’illuminazione. Per descrivere il proprio viaggio interiore Swami Muktananda scrisse l’autobiografia spirituale che spiega gli effetti di Kundalini risvegliata, un’opera illuminante…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2016/09/il-gioco-della-coscienza-di-swami.html

Treia. Avvicendamento in parrocchia – Scrive Caterina: “Il giorno di Ferragosto 2018, durante la messa è stato annunciato da don Gabriele Crucianelli, attualmente parroco di Treia, che prossimamente ci sarà il suo trasferimento nella parrocchia di Porto Recanati. Il 26 agosto commiato da Passo Treia, il 29 agosto insediamento a Porto Recanati nelle parrocchie di San Giovanni Battista e del Preziosissimo Sangue, il 3 settembre commiato al centro storico di Treia. A sostituire Don Gabriele, nella parrocchia di Treia, è stato chiamato Don Alejandro… Durante l’omelia Don Gabriele ha esortato i fedeli a non ritenersi padroni di niente e di nessuno e di farsi piccoli e vuoti nella mente e nel cuore per poter ricevere la Grazia di Dio…”

Esercito di popolo o mercenariato? – Scrive Fulvio Grimaldi: “…con un esercito di leva, cioè di cittadini di tutti i colori, perlopiù portati alla pace e alla vita senza avventurismi di sapore fascista, ovviamente niente da fare per le guerre di sistema NATO… (…) Questa è la considerazione basilare per porre fine al turpe allevamento di carne da cannone e di combattenti, in casa e fuori, per il Nuovo Ordine Mondiale dell’élite dollarocratica, a “difesa dei confini della patria” (sic) tra Herat, Mogadiscio, Baghdad, Tripoli e dove cazzo la famiglia Rothschild e il suoi salottini Trilateral, Bilderberg decidono di avanzare verso quel nuovo ordine…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2018/08/esercito-di-popolo-o-mercenariato.html

Dettame costituzionale – La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino. Il servizio militare è obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, né l’esercizio dei diritti politici. L’ordinamento delle Forze armate si informa allo spirito democratico della Repubblica. (Costituzione, art.52)

Forse un esercito popolare può ancora servire… – “Nel grembo della terra vi è l’acqua: l’immagine dell’Esercito. Così il nobile magnanimo verso il popolo accresce le sue masse” - L’immagine dell’esagramma L’Esercito (Shih) del Libro dei Mutamenti, è molto chiara nell’indicarne il significato. Infatti nell’antichità, in virtù della coscrizione obbligatoria, i soldati erano presenti nel popolo come l’acqua sotto la terra. Ed avendo cura della prosperità del popolo si ottiene un esercito valoroso… – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2018/07/inno-alla-luna-forse-un-esercito.html?showComment=1534318715303#c7426745472480803948

Ancora su Samir Amin e Gheddafi – Scrive F.G. a commento integrazione dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/08/14/in-memoria-di-samir-amin/ -: “In merito ai giusti tributi riservati al grande marxista Samir Amin, che mi regalò alcune perle di saggezza arabo-marxista in un caffè del Cairo, in vacanza da Parigi, mi sembra giusto evitare il vezzo italiano per cui del morto non va detto mai niente di critico. Ecco, per esempio, una citazione di Samir che rappresenta superficialità e supponenza spesso rilevabili nei marxisti duri e puri e che Marx avrebbe redarguito, un giudizio abnorme su uno dei più grandi combattenti per l’unità e il riscatto arabi e africani e colui che al suo popolo aveva dato il più alto livello di vita dell’intero continente. Macchia nera e giudizio non circumnavigabile…” – Continua al link

Monsanto, la velenosa – Scrive Nel Cuore: “La Monsanto, multinazionale di biotecnologie agrarie, è stata condannata a pagare un risarcimento milionario a favore di un uomo che ha denunciato l’azienda affermando che un suo prodotto usato come erbicida ha contribuito a farlo ammalare di tumore. Esistono 5000 denunce negli Usa simili a quella al centro del caso di Dewayne Johnson che potrebbe quindi costituire un precedente importante con possibili centinaia di nuove denunce contro la Monsanto, di base a St. Louis e recentemente acquistata dal conglomerato tedesco Bayer AG…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/08/la-monsanto-avvelena-ma-lo-nega.html

Argentina. Milagro Sala torni ai domiciliari – Scrive Pressenza: “Martedì 14 agosto la Corte Suprema di Giustizia argentina ha chiesto che il Tribunale della provincia di Jujuy “dia piena ed immediata efficacia” alla precedente sentenza della Corte stessa – firmata il 5 dicembre dello scorso anno – che ha disposto la sostituzione della detenzione preventiva di Milagro Sala con gli arresti domiciliari. In questo modo, la Corte Suprema di Giustizia le ha ordinato di conformarsi alla sentenza della Corte Interamericana dei Diritti Umani del 27 novembre 2017…”

Bioregionalismo in 3000 battute – Erik Guido Petrangeli mi ha scritto: “Caro Paolo, come sai sto “tentando” di scrivere un libro sull’agricoltura biologica. All’interno di questa pubblicazione avevo pensato di metterci una sorta di glossario per spiegare alcune voci legate all’agricoltura biologica e tra queste c’è ovviamente il Bioregionalismo. Visto che tu sei uno dei massimi esperti su questo tema, mi farebbe piacere se potessi scrivere un articolo (max 3mila battute) sul Bioregionalismo in modo da inserirlo nel libro” Gli ho risposto: “va bene scriverò… anche perché il sunto sarà utile come promemoria per una prossima assemblea generale su ecologia profonda, bioregionalismo e spiritualità laica, però le battute contale tu..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2011/11/idee-per-una-assemblea-comunitaria-su.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Dicono: “Tu sei Dio”.
Ma tutti lo sono.
Dicono: “Tutto è Dio”.
E allora perché esistono le differenze?
Dicono: “Tutto è illusione”.
Quindi anche Dio lo è?”
(Deng Ming Dao)

Commenti disabilitati