Risultato della ricerca:

Tivoli: Stati Generali dell’Ecosofia, rete delle case delle erbe, approfondimento sul bioregionalismo, la vera storia della civiltà umana, quel lugubre fetore occidentale, la spiritualità non appartiene alla religione…

Il Giornaletto di Saul del 30 maggio 2020 – Tivoli: Stati Generali dell’Ecosofia, rete delle case delle erbe, approfondimento sul bioregionalismo, la vera storia della civiltà umana, quel lugubre fetore occidentale, la spiritualità non appartiene alla religione…

Care, cari, programma generale dell’incontro “Bioregionalismo. Stati generali dell’Ecosofia”: Sabato 20 Giugno 2020: ore 16.00 ACCREDITAMENTO DEI PARTECIPANTI, ore 16.30 SALUTI E PRESENTAZIONI, INTERVENTI A GIRO moderati da Francesco Pecchi alternati da brevi momenti musicali eseguiti da Andrea Biondi e da letture a cura di Antonio Francesco Perozzi, ore 17.00 INTRODUZIONE AL CONCETTO DI BIOREGIONALISMO ED ECOLOGIA PROFONDA a cura di Paolo D’Arpini della Rete Bioregionale Italiana… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/05/bioregionalismo-e-stati-generali.html

Corrispondenza – Scrive Valeria: “Buongiorno, faccio parte della rete delle Case delle Erbe. Maria Sonia Baldoni mi ha dato questo indirizzo per avere informazioni circa il Giornaletto di Saul, affinché io possa essere informata su tutte le attività delle Case e possa diffonderle…”

Mia rispostina: “siamo d’accordo con Sonia che pian piano le Case delle erbe manderanno i loro programmi ed articoli che verranno pubblicati sul nostro notiziario “Il Giornaletto di Saul” https://groups.google.com/forum/#!forum/il-giornaletto-di-saul al quale si può chiedere l’iscrizione gratuita scrivendo a saul.arpino@gmail.com – contemporaneamente gli articoli saranno segnalati anche sul blog di Vivere con Gioia e su vari gruppi facebook…”

Un approfondimento su bioregionalismo ed ecologia profonda… – Scrive Pino Timpani: “…vogliamo soffermarci ulteriormente ad approfondire alcuni temi centrali del Bioregionalismo. Lo facciamo con Paolo D’Arpini, tra i fondatori del Movimento bioregionale in Italia che ci aiuterà a comprenderne la sua natura profonda. I concetti possono apparire complessi, ma non lo sono affatto e anzi si potrebbe dire che non si possano nemmeno definire concetti, ma piuttosto una scoperta di ciò che già esiste, di cui la nostra naturalità ne prende semplicemente atto, come conseguenza di…” – Continua: https://www.vorrei.org/persone/11050-post-utopie-la-spiritualita-laica-il-bioregionalismo-e-l-ecologia-profonda.html

Ti ho scoperto “mascherina”… – Scrive M.B. a commento dell’articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/05/illegittimo-lobbligo-prolungato-della.html -: “Grazie Paolo, molto interessante l’articolo sulle mascherine, come si può procedere?”

Mia rispostina: “Seguendo la via del “possibile”, ovvero non indossando la mascherina nei casi in cui non è obbligatoria…”

La vera storia della “civiltà umana” non sta sui libri – Scrive Ferdinando Renzetti: “Quel che ci si dimentica in questa bella storiella del processo di civilizzazione del passaggio da cacciatori-raccoglitori ad agricoltori-allevatori è che la terra ha avuto un’altra storia di cui rimangono misteriose tracce architettoniche sparse per il pianeta. Pietre, tante pietre ammucchiate in tutti i modi gigantesche o piramidali con tecniche costruttive incredibilmente evolute. Costruzioni e manufatti orientati e allineati con il cosmo e sensibili attraverso il buio e la luce ai fenomeni atmosferici e terrestri come le energie sotterranee acqua e minerali e spesso pure in rete sul territorio…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/05/ferdinando-renzetti-la-vera-storia.html

Nota – Per esempio ultimamente mi è capitato di venire a conoscenza della teoria di alcuni studiosi marchigiani (pubblicata dalla rivista la Rucola di Macerata) sulla storia alternativa di Carlo Magno, espropriata dal Metternich e da Napoleone e trasposta dalle Marche ad Aquisgrana. Sembrerebbe una ipotesi fantasiosa che comunque non va accantonata perché la storia, quella vera, quella della classe dominante, spesso è stata e viene tuttora manipolata a piacimento dai governanti…”

Quel lugubre fetore occidentale… – Scrive Andre Vitchek: “Se non fosse così tragico, sarebbe ridicolo: i briganti politici in Nord America ed Europa fumano, sputano e alzano gli occhi al cielo. Accusano tutti, gridando in modo sconnesso “Cina!”, “Russia!”, “Venezuela e Cuba!”, “Iran!”; “Tu tu tu!”. Cina e Russia potrebbero non essere perfette, ma ciò che accade in occidente è mostruoso. Ciò che accade nelle nuove colonie occidentali è semplicemente un crimine contro l’umanità, dalla Papua occidentale al Medio Oriente, da Repubblica democratica del Congo e attuale Amazzonia brasiliana, per citare solo alcune parti del mondo saccheggiate…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/05/29/in-occidente-vige-ansia-fetore-ed-isteria-grazie-alla-politica-guerrafondaia-degli-usa-contro-cina-e-russia/

Palestina. La Rai la ignora – Scrive Pressenza: “…la Rai definisce “opinioni e osservazioni” le richieste di rettifica, in base al Diritto, dell’Ambasciata palestinese… https://www.pressenza.com/it/2020/05/il-profondo-inchino-della-rai-a-israele/?fbclid=IwAR1Xt35YRywGDynD9MtrQs9N3xt07A69tUiDc6veDPPZAAfFEkuJ7U-0_Cg e le pretese illegittime e illegali dell’indagato Netanyahu sono considerate “fonti autorevoli e accreditate in campo enciclopedico”… l’ONU, base della legalità internazionale, può essere gettata nel cassonetto…”

Libertà nella spiritualità laica – La spiritualità non appartiene ad alcuna religione; essa è la vera natura dell’uomo. Lo spirito è presente in tutto ciò che esiste, non può quindi essere raggiunto attraverso uno specifico sentiero, poiché esso è già lì anche nel tentativo di perseguirlo. La laicità è la condizione di assoluta “libertà” da ogni forma pensiero costituita, sia essa ideologica o religiosa. Quando si parla di ricerca spirituale non si intende il perseguire un sentiero codificato e fideistico od un credo; il cercatore spirituale è semplicemente colui che guarda se stesso…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/05/liberta-nella-spiritualita-laica.html

Ciao, Saul/Paolo

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Come un qualsiasi personaggio del sogno al momento del risveglio smette di esistere in quanto “individuo del sogno” e si risveglia come il soggetto sognatore…” (Paolo D’Arpini)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

La via delle erbe e del pane, illegittimo l’obbligo prolungato della mascherina, malattie dell’anima e del corpo, il capitale è il problema, viaggio spirituale laico…

Il Giornaletto di Saul del 29 maggio 2020 – La via delle erbe e del pane, illegittimo l’obbligo prolungato della mascherina, malattie dell’anima e del corpo, il capitale è il problema, viaggio spirituale laico…

Care, cari, nel corso dell’incontro bioregionale su “Bioregionalismo. Stati Generali dell’Ecosofia” che si tiene all’Anio Novus di Tivoli, durante la giornata del 21 giugno 2020 Maria Sonia Baldoni, la sibilla delle erbe, ci guiderà dalle ore 9 nel riconoscimento e nella raccolta delle erbe spontanee d’estate presenti nel territorio e ci insegnerà gli usi e le tradizioni ad esso collegate nel periodo del solstizio d’estate. Seguirà il laboratorio sulla pasta madre fatta con la rugiada solstiziale e i grani antichi di Villa Adriana a cura di Stella Schiavon… (Francesco Pecchi) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/05/la-via-delle-erbe-e-del-pane-con-maria.html

Notizie erboristiche – Il 28 maggio 2020, alle ore 16, ho ricevuto la visita di Maria Sonia Baldoni, di passaggio a Treia tornando ad Amandola da Jesi. Abbiamo fatto una lunga chiacchierata sul futuro delle Case delle Erbe e sul come sviluppare questa Rete. Siamo rimasti d’accordo che in futuro, a rotazione, le varie realtà erboristiche presenti in Italia ci faranno avere i loro programmi e racconti esperenziali che pubblicheremo sul Giornaletto di Saul. Info: bioregionalismo.treia@gmail.com

Illegittimo l’obbligo prolungato della mascherina – Per chi decidesse di seguire le leggi vigenti che vietano di girare in pubblico a volto coperto, qui un’utile dichiarazione con i riferimenti normativi cui appellarsi… – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/05/illegittimo-lobbligo-prolungato-della.html

Influenza ed eversione – Scrive Alessio Di Florio: “L’eversione nera cerca di sfruttare l’emergenza sanitaria. Dagli Stati Uniti all’Europa gruppi di suprematisti, neonazisti e neofascisti dal web alle piazze cercano di sfruttare la pandemia mondiale per avanzare. Anche in Italia post inneggianti a rivolte armate e violenze…”

Malattie dell’anima e del corpo – Scrive F.L.M.: “Molti possono essere i disturbi alimentari che generano malattie di vario genere, ma tutti sono legati al cattivo stile di vita e alla poca importanza che l’individuo dà ad una giusta e corretta alimentazione. La gente raramente si interessa dei componenti nutrizionali degli alimenti che usa consumare. Saziarsi non equivale a nutrirsi e se gli alimenti sono poveri di alcuni nutrienti le nostre cellule restano affamate. Le cause di questa errata convinzione…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/05/28/malattie-dellanima-e-del-corpo/

Decreti attuativi – Scrive A.D.S.: “Eliminare gli intralci burocratici per rendere immediata e tempestiva l’azione degli strumenti di sostegno economico previsti dal Decreto Rilancio. Un decreto che sarebbe dovuto uscire ad aprile, che è invece stato presentato a maggio inoltrato e il cui è stato reso disponibile solo qualche giorno fa. Direi che a ritardi siamo già a posto così, ora serve solo velocizzarne l’attuazione”

Il capitale è il problema… – Scrive NPCI: “Dotti economisti della sinistra borghese dimostreranno a chi li ascolta o li legge che di soldi ce ne vogliono di più o che chi li annuncia non li darà o non ha il potere e l’intenzione di metterceli. E avranno ragione: loro di merda se ne intendono perché di merda da decenni si occupano. Berlusconi vi dirà che se i soldi arrivano sono benvenuti. Matteo Salvini vi dirà che non arriveranno se non diamo a lui i pieni poteri. Conte ha già annunciato come li impiegherà…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/05/28/il-capitale-e-il-problema-non-la-soluzione-del-problema/

Tensioni sociali – Scrive Francesco Verderami: “La crisi economica legata aal coronavirus sta determinando una forte tensione sociale. Ci sono i lavoratori dipendenti delle aziende in crisi che attendono ancora la cassa integrazione, ci sono i lavoratori autonomi in grande difficoltà, ci sono i giovani che avranno ancora più difficoltà nel trovare lavoro. E come se non bastasse riemergono proposte di taglio alle pensioni e di risparmi ulteriori per la previdenza pubblica. Il rischio tensioni si è manifestato anche nella vicenda dei “volontari” civici del ministro Boccia…”

Viaggio spirituale laico – La coscienza individuale è in costante movimento ed evoluzione, seguendo i diversi modi di sviluppo della società od i periodi storici nei quali si manifestano le vicende umane. Ogni transizione assomiglia al superamento di un livello d’apprendimento, un po’ come succede nella spirale del DNA. La coscienza, in questo caso meglio definirla mente, si muove dalle espressioni più semplici a quelle più complesse. Una sorta di testimonianza-memoria… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2019/11/spiritualita-laica-partendo-dalla.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’io è un segno, ognuno di sé dice “io sono”, questo segno è comune a tutti, il resto è solo pensiero aggiunto. L’io è lo stesso per tutti. Essendo questa la verità a che serve legare l’io ad una specifica forma pensiero, ad un concetto?” (Saul Arpino)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Bioregionalisti precursori ribelli, UE e la vaccinazione globale, disgusto alimentare, in memoria di Ipazia…

Il Giornaletto di Saul del 20 maggio 2020 – Bioregionalisti precursori ribelli, UE e la vaccinazione globale, disgusto alimentare, in memoria di Ipazia…

Care, cari, allorché, nella primavera del 1984, decisi di fondare a Calcata il circolo vegetariano VV.TT. lo feci nella piena consapevolezza che lo scopo della nuova associazione sarebbe stato quello di andare contro… Il mondo ha bisogno di precursori ribelli e questo è un momento in cui se non vi saranno parecchi spiriti ribelli i nostri giorni sulla terra, come specie umana, sono contati. Stiamo scavando la nostra tomba e siamo molto vicino al punto di non ritorno… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/05/bioregionalisti-precursori-e-ribelli-un.html

Commento di V.F.: “Questo articolo mi sembra un trailer di un film di guerre stellari. Attento Paolo che violano la costituzione attività che incitano la sovversione del sistema…”

Corrispondenza – Scrive Marinella Gianaroli: “Cara Caterina, caro Paolo, condivido questo redazionale che per ironia della sorte è stato scritto da Giuseppe Conte poeta, non il Giuseppi Conte che scrive decreti…. http://www.pangea.news/giuseppe-conte-editoriale-pandemia/; condivido anche questo sulla “Restanza” https://www.italiachecambia.org/2020/05/daimon-scuola-diffusa-paesi-promuove-restanza/?utm_source=newsletter&utm_medium=email; è la prima volta che mi è capitato di leggere questo termine. Per Tivoli avete deciso? Un grande abbraccio…”

Mia rispostina: “Cara Marinella, grazie per le info. Per l’incontro solstiziale a Tivoli siamo ancora in attesa delle decisioni governative riguardo agli spostamenti tra Regione e Regione, intanto il programma è pronto: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/05/bioregionalismo-stati-generali.html

Corrispondenza 2 – Scrive Ferdinando Renzetti: “…ho letto l’articolo di Lorenzo Merlo e ho una buona notizia: le mangrovie, di grosse aree del delta del mekong, bruciate dal napalm degli americani, durante la guerra del Vietnam,  sono state ripiantate e curate dalla popolazione e oggi quelle zone umide stanno tornando alla bellezza naturale di un tempo. Poi pensavo che negli anni 70 le donne gridavano tremate le streghe son tornate, oggi, secondo te, Paolo, ci sono le streghe? E se ci sono, quali sono e dove sono?”

Mia rispostina: “Le streghe d’oggi sono le conoscitrici delle erbe e delle cure naturali, come ad esempio la nostra amica Maria Sonia Baldoni, che verrà a Tivoli per l’incontro solstiziale del 20 e 21 giugno… Peccato che tu non possa esserci ci sarà da divertirsi con Stefano Panzarasa, Antonio D’Andrea e tanti altri in contrasto fra loro… Tu pensi che l’ecologia sia pacifica armonia… mentre è solo “conflitto”, destinato infine a produrre una crescita! E’ tutto scritto nel libricino di Peter Boom “2020. Il nuovo messia”: http://www.lteconomy.it/blog/2019/12/24/bioregionalismo-evoluzione-e-conservazione-delle-risorse-in-previsione-del-2020-e-del-nuovo-messia/

Burocrazia ambientalista – Scrive Arpat: “Per l’innovazione sulle città e le comunità intelligenti, l’Università Erasmus di Rotterdam ha raccolto dati provenienti da 80 città europee con l’obiettivo di analizzare lo sviluppo di piattaforme per la gestione di dati urbani, la strategia dietro queste piattaforme, nonché gli ostacoli e gli incentivi alla loro implementazione…”

UE. Vaccinazione globale – Scrive Adriano Colafrancesco: “L’Unione Europea ha pubblicato a marzo 2019 la roadmap per la diffusione obbligatoria e universale dei vaccini; un piano completo comprendente le tecniche di persuasione per vincere le “esitazioni” di parte della popolazione. Si parla di come creare “una carta comune UE di vaccinazione”, e “instaurare a livello europeo un sistema elettronico di informazione sulle immunizzazione”, ossia il tipo di certificato che promuove con tanto vigore Bill Gates…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/05/commissione-ue-progetto-di-vaccinazione.html

SPI, CGIL, Auser. Prossima apertura – Scrive Ivan Pedretti in una dichiarazione su Facebook: “Pian piano sono in fase di riapertura le nostre sedi su tutto il territorio nazionale. Lo faremo in assoluta sicurezza garantendo la distanza e la sanificazione continua degli ambienti, con tutti i dispositivi di protezione individuale necessari e con un’organizzazione del lavoro diversa e adeguata. Info: ufficiostampa@auser.it”

Disgusto alimentare – Scrive Franco Libero Manco: “Sconcerta la mancanza di disgusto di gran parte del genere umano nel consumare pasti a base di carne o prodotti di derivazione animale, e mi assalgono domande senza risposta. Com’è possibile considerare buona da mangiare la gamba, la spalla o qualunque altra parte anatomica di un animale le cui fattezze anatomiche sono simili alle nostre?…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/05/19/il-capro-espiatorio-e-il-declino-antropologico-del-senso-estetico/

Commento di Voltaire: “Bisogna chiudere i mattatoi a costo di un terremoto economico planetario”

In memoria di Ipazia, filosofa e martire, vittima dell’oscurantismo cristiano – Ancora oggi Ipazia è l’emblema della libertà di pensiero e di ricerca scientifica, della razionalità filosofica, della indipendenza ed emancipazione della donna… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/05/in-memory-of-hypatia-philosopher-and.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Comprendi che tu sei questa presenza conscia sino a che c’è il corpo. Una volta che il tuo corpo se ne è andato, insieme con il respiro vitale, anche la coscienza se ne andrà. Soltanto quello che era prima dell’apparizione di questo corpo-con-coscienza, l’Assoluto, il sempre presente, è la tua vera identità. Questo è ciò che realmente siamo. Quella è la realtà. È qui e ora. Dov’è la questione di qualcuno che la raggiunga?” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

E’ ora di cambiare registro, eliminare i vecchi e neutralizzare i giovani, è tempo di tornare a combattere, con UniAuser si balla, era il 5 maggio del 2012…

Il Giornaletto di Saul del 5 maggio 2020 – E’ ora di cambiare registro, eliminare i vecchi e neutralizzare i giovani, è tempo di tornare a combattere, con UniAuser si balla, era il 5 maggio del 2012…

Care, cari, è venuto il momento di fermare gli imbroglioni ed evitare 5G, guanti e museruole, vaccini, microchip e riconoscimento facciale, MES e azzeramento del contante, tutte facce della stessa medaglia. NO AL CONTROLLO REMOTO DI TUTTE LE NOSTRE VITE! La gallina che chiede a prestito un uovo… è la stupidità degli Stati dell’Eurozona che si fanno prestare i soldi che potrebbero stampare da soli… (Giuseppe Altieri) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/05/5g-vaccini-microchip-museruole-e.html

Scambio epistolare – Scrive Antonio D’Andrea: “Paolo, come va? Raccontami un po’ di te. Ricordo sempre con piacere gli incontri a Calcata e a Treia. Sei in contatto con Stefano Panzarasa? Non ho la sua mail e siccome è il 100nario di Gianni Rodari lo volevo sentire se fosse disposto a fare un incontro con il patrocinio del Comune. Vorrei un tuo parere…”

Mia rispostina: “Caro Antonio, ho sempre un buon ricordo di te, sei un compartecipe importante di un bel pezzo di vita. Ti voglio bene. In questo periodo sono da solo a Treia, bloccato per via del covid-19, Caterina è sola a Spilamberto dove lavora. In fondo questo periodo d’isolamento è utile almeno per quanto riguarda la possibilità di riflettere sulla propria esistenza. La reclusione ha i suoi vantaggi, altrimenti nei secoli non ci sarebbero stati così tanti eremiti. Stefano Panzarasa non lo sento spesso, anzi quasi mai, per via di certe incomprensioni avute qui a Treia con la sua attuale compagna, che però non ti racconto per evitare cattivi pensieri. Stefano dovrebbe comunque intervenire al prossimo incontro bioregionale che -se tutto va bene- dovrebbe tenersi a Tivoli il 20 e 21 giugno, ci sarà anche Sonia Baldoni… e tu vorresti esserci? Qui il programma: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/03/bioregionalismo-stati-generali.html

Fincantieri. Fregate o fregature? – Scrive Gianni Caroli: “Si scopron le tombe, si levano i morti”: ANNUNCIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM, dai soliti gazzettieri integrali, per acclamare il grande gesto di liberalità del Pentagono a sbarre e stelle, che ha affidato a Fincantieri l’appalto per la costruzione di una fregata, ma ‘poi’ saranno dieci, per un totale di 5 miliardi di dollari. C’è da fidarsi…? L’escamotage delle FORNITURE-FREGATURE ha lo scopo di aggregarci ad una ennesima “missione di pace”, di cui a noi toccherà di pagare le spese….”

Eliminare i vecchi e neutralizzare i giovani – Scrive Fulvio Grimaldi: “Abbiamo visto i nuovi Mengele, Alan Dulles e Shimon Peres, dell’eugenetica costringer i vecchi a morire per interruzione delle cure, tutte sospese, mancanza di moto, aria, sole, socialità, per depressione, infarti, perfino inedia. Pulizia generazionale di deboli, improduttivi e costosi che avevano tuttavia la grave colpa di infettare il Nuovo Ordine Mondiale con il patrimonio della memoria di cose, nomi, valori, libertà…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/05/eliminare-i-vecchi-neutralizzare-i.html

Autorità Antitrust – Scrive P.P.: “Ho appena firmato la petizione “Autorità Antitrust: Stop alle liste nere del Credito! Riformiamo il sistema delle centrali rischi!” – http://chng.it/YkfNrSD2bw – e vorrei chiederti di aiutarci aggiungendo il tuo nome. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere 100 firme col tuo sostegno…”

Ora è tempo di tornare a combattere – Scrive Beatrice Udai Nath: “…Penso ad Arjuna che teme di doversi sottrarre alla battaglia perché comporterà la morte di persone che rispetta e perfino di persone amate. Ma Krishna gli dice che costoro sono già morti e che moriranno ancora, che ogni vita è già gettata tra le grandi fauci del tempo che tutto ciclicamente consuma. Di non temere, né per sé né per gli altri, che non c’è morte più santa che quella che si incontra sul proprio campo di battaglia, nel proprio swadharma, dovere e vocazione, che è l’incontro con il presente, che è sempre fatale.  Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/05/ora-e-tempo-di-tornare-combattere-oh.html

Fase 2 senza scuola – Scrive R.T.: “Con la fase 2 si torna a lavorare, ma, se le scuole sono chiuse, dove si posteggiano i figli? Continuiamo a chiamarle scuole. In realtà agli italiani non interessa che i figli studino, ma che ci siano depositi di bimbi e ragazzi. Seppure ormai in pochi, da qualche parte bisogna pur parcheggiarli…”

Appignano. Con UniAuser si balla… – Scrive Antonio Marcucci: “Troviamo le proposte culturali e per il nostro benessere delle associazioni Auser delle Marche, attività varie alle quali si può partecipare liberamente e da casa. Ad esempio UniAuser Appignano ogni martedì alle ore 21,30 è in collegamento diretto con Danilo Vissani maestro di ballo caraibico. Mariella Carnevali lo ha pregato di non interrompere i suoi corsi, il ballo contribuisce al benessere come poche altre attività…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.com/2020/05/auser-attivita-virtuali-ad-appignano-si.html

La crisi del sistema imperialista – Scrive NPCI: “Il Covid-19 ha fatto deflagrare la crisi del sistema imperialista mondiale. I gruppi imperialisti europei, USA e sionisti non riescono più a governare con le procedure e le istituzioni correnti né le relazioni internazionali né i singoli paesi. La crisi che covava sotto la cenere è esplosa…”

Ricorrenza – Il 5 maggio del 2012 è stata inaugurata la Sede del Circolo Vegetariano VV.TT., in Via Sacchette, 15/a, Treia (Macerata). Nel corso degli 8 anni dall’apertura, grazie all’ospitalità di Caterina Regazzi proprietaria delle mura e degli arredi, moltissimi sono stati gli eventi organizzati nella Sede. Purtroppo in questo periodo le attività sono interrotte a causa delle limitazioni imposte per il covid-19. Appena saranno consentiti i raduni non mancheremo di organizzare una grande rimpatriata…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/05/04/treia-8-anniversario-inaugurazione-della-sede-del-circolo-vegetariano-vv-tt/

Ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Grazie alla frugalità si può essere generosi” (Tao Te Ching)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Roma: un orto per quartiere, Beltane in casa, Italia ciao, l’oracolo di Chigi, era solo un sogno, crescete e moltiplicatevi, malattia e indifferenza per nome e forma…

Il Giornaletto di Saul del 1 maggio 2020 – Roma: un orto per quartiere, Beltane in casa, Italia ciao, l’oracolo di Chigi, era solo un sogno, crescete e moltiplicatevi, malattia e indifferenza per nome e forma…

Care, cari, carissimi, vi scriviamo per aggiornarvi sul nostro lavoro sugli orti. Forse sai già che la proposta “Coltiviamo la città, un orto per quartiere” presentato da Zappata Romana, che prevede di realizzare almeno cento orti nella città di Roma, è il secondo progetto più votato a Roma nel Bilancio Partecipativo 2019 da attuarsi nel 2020… (Zappata Romana) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/04/roma-coltiviamo-la-citta-un-orto-per.html

Nota – Noi della Rete Bioregionale e del Circolo VV.TT sosteniamo questo progetto degli amici di “Zappata Romana”, potete farlo anche voi. Al link soprastante le istruzioni…

Treia. 1 maggio 2020, a casa – La tradizione, da tempo immemorabile, vuole che il 1 maggio sia dedicato alle passeggiate, finendo poi in “camporella”, su un prato, assaggiando le primizie della terra e riscoprendo le gioie della vita (anche in senso fisiologico). Per questa ragione c’è la consuetudine di consumare fave e pecorino, la fava è un chiaro simbolo fallico ed il pecorino viene considerato un afrodisiaco. Seguendo questo filone “bucolico” il 1 maggio a Treia c’è una manifestazione che si chiama “Magnalonga” in cui si segue un percorso pedestre obbligato, in campagna, fermandosi a vari stand culinari allietati con musiche popolari. Nella passata edizione del 2015, anche Caterina ed io vi partecipammo… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/04/30/1-maggio-2020-questanno-si-fa-festa-in-casa/

Commento di Caterina Regazzi postato su facebook: “Quest’anno niente Magnalonga a Treia e, per me, niente Treia! Sto qui in reclusione nella mia regione, l’Emilia Romagna e, almeno, da lunedì prossimo potrò passeggiare un po’ più in lungo e in largo, ma Treia e il Mio Paolo (Saul Arpino) mi mancano! A presto Paolo D’Arpini e a presto Treia e amici treiesi! Queste sono le foto della Magnalonga del lontano 2015: https://www.facebook.com/caterina.regazzi/media_set?set=a.10206113306102133&type=3

Commento di Sonia Baldoni: “Oggi è Beltane ed è un quarto di luna… ieri collegata in Tunisia ho mostrato il rituale insieme ad uno studio sulla medicina delle perle dell’accademia dei lincei nata ad Acquasparta. Hildegard ne parla nei suoi scritti pag. 26 del testo dell’accademia dei lincei di Gilberto de Angelis…”

Italia Ciao – Scrive A.C.: “Per alleviare il dolore da terrorismo mediatico delle ultime settimane, una distensiva canzone patriottica è proprio quello che ci vuole. Buon ascolto e, mi raccomando, passaparola …. se ti senti ancora italiano! Italia ciao… – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/italia-ciao-la-canzoncina-per-la-nuova.html

La Cina ammonisce gli USA – Scrive Comitato No Nato: “Pechino punta il dito contro le “azioni provocatorie” di Washington, che “violano seriamente” il diritto internazionale e “gli interessi di sovranità e sicurezza” della nazione. ed ammonisce gli Usa: “concentratevi sul Covid”. Ed espelle nave militare dalle proprie acque…”

Oracolo di Chigi e Fase 22 bis – Scrive Fulvio Grimaldi: “L’attesa era di una Fase Due rasserenante e distensiva, ma è venuto fuori un intruglio verbale tra il minaccioso e il paternalistico che ci mantiene incatenati alla stessa Fase Uno nella quale non si è che allungata la catena dei classici schiavi del cotone. Solo che, al posto dei fiocchi di cotone, noi siamo costretti a raccogliere la gramigna carnivora che germoglia dai campi che qualche malintenzionato ha seminato a virus…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/04/30/fase-22-bis-oracolo-di-chigi-e-fecondazione-a-distanza-della-serie-un-vaccino-e-per-sempre/

Sopravvivenza garantita a tutti – Scrive Pressenza: “Una possibilità da prendere seriamente in considerazione è quella di attuare un Reddito di Base di Emergenza per coprire i bisogni primari delle persone durante la pandemia e per evitare che siano esposte al contagio cercando risorse: https://www.pressenza.com/it/2020/04/reddito-di-base-di-emergenza-una-proposta-per-affrontare-la-crisi/ – In parole povere, il reddito di base non fa altro che garantire l’esistenza materiale di tutti gli individui, salvaguardando così il loro diritto alla vita…”

Era solo un sogno…. – Scrive Roberto: “Zzz… Driiiin (vecchia sveglia) Uhaaa… fammi guardare dalla finestra, non si sà mai, Aaah!.. Fiiuu! Per fortuna la vita scorre normale. Allora mi vesto scendo per strada, eeh. Cavolo! La gente è tutta sorridente. Mi saluta e io ricambio il saluto. Mi fermo quindi dal giornalaio per comprare un quotidiano e leggo subito che l’Italia è il primo paese al mondo scelto come meta dai ragazzi per venire a lavorare e studiare, che poi l’economia va a gonfie vele e che finalmete la globalizzazione del reddito ha eliminato l’emigrazione della povertà, che poi oggi è la festa della pace e si festeggiano 75 anni di prosperità dall’ultima disastrosa guerra mondiale per la messa al bando di tutte le armi di distruzione di massa…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/1-maggio-calcata-era-solo-un-sogno.html?showComment=1588263169562#c7920633651715410649

Che sia poesia… – Scrive Euterpe: “Con la speranza che la presente comunicazione possa giungervi gradita in questo momento di difficoltà e di apprensione generalizzata a causa dell’emergenza per il Corona Virus, vi segnaliamo per la partecipazione alla IX edizione del nostro Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”, data la situazione e il dramma che stiamo vivendo, viene posticipata la scadenza di invio dei materiali, precedentemente fissata a metà maggio, sino alla data del 30 settembre 2020. – Info: ass.culturale.euterpe@gmail.com”

Crescete e moltiplicatevi… e sarà la fine! – Scrive Franco Libero Manco: “Il comando biblico “Crescete e moltiplicatevi” potrebbe portare l’umanità ad effetti devastanti: una vera e propria bomba ad orologeria. Questo assunto biblico dimostra che nulla di ciò che viene sancito nei testi religiosi possa avere valore imperituro. Durante l’anno zero, cioè alla nascita di Cristo, la popolazione mondiale era di 350 milioni di anime…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/04/crescete-e-moltiplicatevi-e-sara-la-fine.html

Siediti sulla riva del fiume, ed aspetta… – Scrive Ferdinando Renzetti a commento dell’articolo https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2016/03/siediti-lungo-la-riva-del-fiume-ed.html -: “Abbiamo una mente fine e allo stesso tempo siamo sempliciotti… quando scriviamo sediamoci sul fiume e aspettiamo…. sediamoci e aspettiamo, senza pensare al cadavere del nemico perché non ne abbiamo, non esiste il nemico o al limite il nemico potremmo essere solo noi stessi che non sappiamo stare semplicemente seduti ad aspettare. Come dici in un tuo post che “occorre avere la visione della quaglia e dell’aquila” cosi, come dice il Tao Te Ching, è utile sia contemplare il sottile che l’apparente, essendo distaccati e attaccati allo stesso tempo”

Mia rispostina: “Giusto! Però consentiamo che ognuno covi il suo sentire, altrimenti la biodiversità si attenua, con conseguenze imprevedibili. Ci sono schiere e schiere di demoni e dei che svolgono un lavoro eccellente, lasciamoli fare come “Dio” comanda!”

Malattia e indifferenza per nome e forma. Dal libro “Io sono Quello”: “Visitatore: “Mettiamo che un jnani (un realizzato) si ammali. Gli viene l’influenza e gli fanno male le giunture. Come reagisce la sua mente?” – Nisargadatta Maharaj: “Ogni sensazione è contemplata con perfetta equanimità. Non c’è desiderio né rifiuto. E’ quella che è e lui la osserva con un sorriso di affettuoso distacco. Qualunque sia lo stato in cui mi trovo, lo vedo come uno stato mentale da accettare per quello che è…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/04/malattia-e-indifferenza-per-nome-e.html

Mio commentino: “…nel commento sulla Taittirya Upanishad fatto dal grande saggio Shankaracharya, così viene detto: “Conoscenza ed ignoranza appartengono al reame di nome e forma; essi non sono gli attributi del Sé… Ed essi -nome e forma vengono “immaginati” (sovraimposti) così come lo sono il giorno e la notte in riferimento al sole” – Continua in calce al link soprastante

Ciao, Paolo/Saul

……………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Chi sono io?
Brandelli di emozioni pensieri,
nell’eterno presente,
la coscienza appare inaspettata
e se ne va inaspettatamente.
Ma c’è “qualcuno” che osserva l’andirivieni.
Brandelli di emozioni pensieri,
appiccicati assieme fanno il puzzle dell’io,
disintegrati granelli di polvere
se l’io non c’è.
E’ questo il soggetto?
Io, come dove quando perché, chi…”
(Paolo D’Arpini)

Commenti disabilitati