Risultato della ricerca:

Amici gatti, annuncio dell’Acqua Cotta, vegetariani e nonviolenti, l’invenzione della bibbia, i valori del chan, invasione voluta, animali e la contraddizione alimentare, Auser: aperti per ferie…

category Lunario Paolo D'Arpini 19 luglio 2017

Il Giornaletto di Saul del 19 luglio 2017 – Amici gatti, annuncio dell’Acqua Cotta, vegetariani e nonviolenti, l’invenzione della bibbia, i valori del chan, invasione voluta, animali e la contraddizione alimentare, Auser: aperti per ferie…

Care, cari, sono nostri amici inseparabili da secoli e secoli e, con il loro fisico, ci ricordano felini ben più selvaggi e non addomesticabili. Com’è possibile, allora, che in un corpo dalle sembianze tanto aggressive si nascondano animali che con l’uomo vanno d’accordo da sempre? Una nuova ricerca scientifica basata sull’analisi del DNA lo ha scoperto. Secondo quanto appurato dalla genetista Eva-Maria Geigl dell’ ”Institut Jacques Monod“, che ha pubblicato i risultati sulla rivista “Nature Ecoloogy and Evolution”, i gatti domestici sarebbero nati circa 10mila anni fa nel vicino Oriente e avrebbero fatto amicizia con gli agricoltori della Mezzaluna Fertile che avevano scoperto la loro utilità nel cacciare i topi dai loro campi… (Huffington Post) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/un-gatto-per-amico-da-diecimila-anni-fa.html

Mio commentino: “Gatti, gatti, sempre gatti! Qui riporto anche la mia esperienza con i gatti: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/11/storie-di-gatti-anzi-storia-dei-miei.html -”

Commento di Michele Meomartino: “Se per caso mi telefonate e anziché la mia voce sentite un MIAO, non mi spaventate, non avete sbagliato numero. Vi ha risposto Ciro! Ci sono voluti 3 anni per convincerlo ad accettare la mia proposta di svolgere in alcune circostanze, quando sono impegnato, la funzione di segreteria. Per ora sa solo rispondere! E’ un gatto all’antica, penso che non ami la tecnologia. In cambio, però, ha chiesto doppia razione di croccantini. E’ rimasto un felino, ma ha imparato subito i vizi degli uomini!…”

Acqua Cotta – seguendo la tradizione, come da calendario interno, anche quest’anno celebriamo la consueta ricorrenza della Festa dell’Acqua Cotta. La cerimonia viene suddivisa fra il 7 e l’8 agosto 2017. Durante la celebrazione la “comunione” consiste di acqua calda, pan secco ed erbe che siamo riusciti a raccogliere durante una passeggiata erboristica… e chi conosce la natura sa che ad agosto di erbe ve ne sono ben poche… è perciò importante che i partecipanti apprendano velocemente a riconoscerle per non lasciarsene sfuggire nemmeno una. Cerchiamo in questo modo di risvegliare nei neofiti l’amore per il necessario e la gioia di godere di quel che si ha… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/07/treia-e-piangiano-7-ed-8-agosto-2017.html

P:S. Questa manifestazione fa parte della Settimana della Condivisione Conviviale che si tiene a Treia dal 6 al 13 agosto 2017. Prenotatevi in tempo… 333.6023090

Vegetariani e Nonviolenti. Casa comune – Pochi sanno che in Italia il Movimento Nonviolento fu fondato da Aldo Capitini contemporaneamente alla fondazione della Società Vegetariana Italiana. Avvenne nei primi anni ’50 quando parlare di non violenza e di vegetarismo sembrava un’utopia. Il mondo era appena reduce da una guerra mondiale e si viveva in piena guerra fredda, mentre il messaggio americano della bistecca facile cominciava ad imporsi come modello alimentare e sociale…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/07/18/non-violenti-e-vegetariani-hanno-una-stessa-casa/

Vignola. Canapa – Scrive Massimo Caruso: “Vignola, presso l’azienda agricola La Bifolca, alle ore 19.00, in Via dei Gelsi: “Canapa , la riscoperta di un tesoro dimenticato”. Invece di cercare prodotti miracolosi in ogni parte del mondo e costringere aerei e camion a viaggiare per la nostra salute, sosteniamo una nostra tradizione antica e dimenticata che viene con fatica riscoperta da agricoltori coraggiosi che lottano per riportare la Canapa alla ribalta. Info. labifolca@live.com”

Mio commentino: “- http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/30/vignola-19-luglio-2017-la-canapa-bioregionale-deve-tornare-a-crescere-libera-nei-nostri-campi-e-giardini/ -, questo il nostro parere sul tema. Lo proponiamo da lontano…”

Gli ebrei e l’invenzione della bibbia – Scrive Mario Liverani: “Gli ebrei, come del resto tanti altri popoli, si sono dati un mito delle origini nel momento in cui ne avevano più bisogno. Oggi, con evidente anacronismo, ma con qualche ragione, si potrebbero accostare quelle pagine del Vecchio Testamento a un documento di “propaganda politica”. Occorreva dare un passato nobile ad un popolo che…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/07/oltre-la-bibbia-antica-storia-di.html

Recanati. Raccolta lupini – Scrive Gigliola: “Giovedì 20 Luglio 2017, a Fontenoce, Recanati. I lupini son ben secchi e quest’anno ne ho un bel po’ da raccogliere. Raccoglieremo dall’alba al tramonto, riposandoci nelle ore più calde. C’è posto per dormire se logisticamente può essere utile. Portatevi guanti e ginocchiere se l’avete. Prepariamo pranzo e cena insieme all’ombra del vecchio olmo. Grazie a chi potrà esserci. Insieme ce la sbrigheremo velocemente. Info: 3392528411″

Chan. La vera scala dei valori – Per una corroborazione della visione spirituale buddista pubblico volentieri questa lettera-articolo che ricevetti alcuni anni fa dall’amico e spiritualista laico Alberto Mengoni, un insegnante di Chan cinese. Il Chan è sicuramente di derivazione buddista (la parola è una storpiatura di Dhyan, che significa meditazione in sanscrito) ma questo saggio di Alberto mi ha fatto pensare alla visione di Wang Tzi, puntata sulla “rinuncia” alle cose del mondo. Ho trovato questa coincidenza di buon auspicio per il “sogno di questa vita”… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/07/buddismo-il-sogno-di-questa-vita-e-la.html

Noi li abbiamo chiamati… – Scrive P.S.: ”Contrordine compagni: non solo i “migranti” non ci pagheranno le pensioni, come sostenuto allegramente qualche giorno fa dal presidente dell’INPS Tito Boeri, ma in futuro bisognerà lavorare fino almeno a 70 anni suonati. E non è detto neppure che la pensione sia certa… Con un po’ di fortuna, il Boeri, potrebbe passare alla storia come l’ultimo dei politici e “boiardi” a gridare ai 4 venti che abbiamo ancora bisogno di milioni di immigrati.. causando così, loro per primi, questa grande migrazione, visto che, qualche giorno dopo che l’hanno dette, le loro avventate parole si diffondono in mezzo mondo.. Sono venuti, povera gente, perché NOI LI ABBIAMO CHIAMATI…”

L’invasione voluta – Scrive Umberto Bianchi: “Giorni addietro, in un impeto di ardore misto ad un’ingenuità che ha dell’incredibile, la immarcescente onorevole Bonino ci ha candidamente comunicato che, guarda un po’, gli sbarchi dei clandestini/migranti/invasori, sarebbe stata etero diretta verso i porti della nostra penisola , grazie ad una specifica richiesta da parte del nostro amato governo. Apriti cielo! Da una parte l’indignazione e lo sdegnoso diniego del fronte pseudo-buonista dall’altra i grillotti che hanno subito colto l’occasione al balzo, per erigersi a quanto mai improbabili paladini dell’identitarismo, con dichiarazioni ed accuse, volte solo a ricuperar voti e consensi in picchiata. Da altre parti invece, reazioni tiepide ed in ordine sparso, del tipo “ma era una cosa risaputa”…E invece no!…” – Continua:http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/linvasione-voluta-la-scellerata-scelta.html

Commento di Giuseppe Turrisi: “Il movimento 5 stelle è un PD2.0 per il semplice motivo che non prende di punta il neoliberismo usuraio nel suo impianto ideologico ma ci gioca intorno, infatti echeggiano rumori, come: “competitività”, “l’europa è un opportunità” “lo IUS SOLI… non sappiamo o forse ci asteniamo”, “la responsabilità dei maggistrati UMMMM!!?? “le curi staminali? “libertà di coscienzaaaaaa”, L’euro..!? dobbiamo chiederlo alla RETE”…. e amenità varie..!! ma sotto la “emozionale” ONESTA’, ONESTA’ ONESTA’ che prende alla pancia il popolo bue (meglio definito come biomassa) ma poi quando si trovano ad amministrare nei comuni “applicano” le leggi usuraio-neoliberiste (per fare cassa, come gli autovelox, parcometri, ecc) come e peggio del PD….!?!?!”

Commento di Francesco Mazzuoli: “È il modello della società globale disegnato dai poteri forti americani, di cui l’Unione Europea è il laboratorio più avanzato; un modello anticipato e rappresentato da internet: una indistinta e virtuale rete mondiale, abitata da un essere umano de-territorializzato, che esiste appunto in questo non luogo geografico e in un non-tempo, creato mediante la simultaneità degli scambi. Per realizzare una società siffatta, naturalmente, oltre alla storia, bisogna ignorare anche la geografia, basta che i bambini facciano un buon corso di inglese, un paio – anzi una dozzina – di vaccinazioni, e non avranno problemi: ci sono tanti bei posti per emigrare… – chiedo venia: “migrare”. Io, non vorrei sbagliare, però, per i miei figli mi orienterei più per un bel corso di Cinese o di Russo…”

Animali. La grande contraddizione – Scrive Francesco Pullia: ”Molti di noi inorridiscono al solo pensiero che a tavola ci possano servire carne di cane o di gatto. Il sistema di credenze alla base delle nostre abitudini alimentari si fonda infatti su un paradosso: reagiamo ai diversi tipi di carne perché percepiamo diversamente gli animali da cui essa deriva. In modo inconsapevole abbiamo aderito al carnivorismo, l’ideologia violenta che ci permette di mangiare la carne solo perché le cose stanno così….” – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/la-grande-contraddizione-nel-nostro.html

Perù. Deforestazione continua – Scrive salva le Foreste: “Ogni anno il Perù perde una media di 150.000 ettari di foresta naturale amazzonica a causa della deforestazione causata dall’agricoltura migratoria e dall’attività di sussistenza che devasta l’Amazzonia. Secondo l’Agenzia Peruviana Nazionale per le Foreste e per la Fauna Selvatica (Serfor), altre cause di deforestazione che mettono a rischio i 74 milioni di ettari di foreste del paese sono la il prelievo illegale di legname, l’estrazione mineraria illegale e la coltivazione di foglie di coca…”

Auser. Aperti per ferie – Scrive Auser: ”E’ a pieno regime la campagna Auser “aperti per ferie” per aiutare gli anziani  ad affrontare con serenità i disagi legati all’estate ed al caldo. Compagnia telefonica e a domicilio, consegna della spesa e dei farmaci, tante occasioni per trascorrere qualche ora in compagnia, in locali climatizzati. E’ l’estate della solidarietà dell’Auser, associazione per l’invecchiamento attivo, che dal Nord al Sud del Paese, in collaborazione con i Comuni e la rete del volontariato locale, è vicino agli anziani soprattutto a quelli  più soli e fragili….” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/07/estate-2017-auser-aperti-per-ferie.html

Toscana, Treni ad idrogeno cercasi – Scrive Arpat: “La Regione ricerca partner industriale che operi nel settore delle costruzioni di veicoli ferroviari per costituire un Consorzio per l’implementazione sulle tratte della rete ferroviaria Toscana non elettrificate di veicoli a trazione elettrica alimentati da celle a combustibile (vedi:  http://www.regione.toscana.it/-/treni-a-idrogeno). Sulla base di queste premesse Regione Toscana  intende costituire un Consorzio a cui partecipi anche il soggetto costruttore dei treni ed elaborare un Progetto anche allo scopo di intercettare eventuali risorse finanziarie nel quadro degli strumenti predisposti dalla UE.”

Incendi boschivi ed ex Forestale – Scrive USB: “I 360 ex Forestali dei Vigili del Fuoco potranno combattere gli incendi. E i seimila dei Carabinieri? Meravigliosa Italia, patria del diritto e regno dell’incertezza. Nella confusione creata dalla riforma Madia sulla lotta agli incendi boschivi, cioè l’emergenza che flagella un paese ostaggio della paralizzante burocrazia, arriva finalmente una buona novella dalla Direzione centrale per l’Emergenza dei Vigili del Fuoco: i 360 DOS (Direttore Operazioni Spegnimento) passati dall’ex Forestale ai Vigili del Fuoco possono prendere parte attiva alla lotta agli incendi boschivi. Finora erano stati costretti a girarsi i pollici dalla mancanza dei decreti attuativi della riforma Madia…”

Milano. Capitale per la mafia – Scrive Luigi Caroli: “SI’ ALLA PERCENTUALE DEL COMUNE. Lo ha confermato la SENTENZA del 17 luglio 2017 della CORTE COSTITUZIONALE: “I comuni possono acquisire una congrua percentuale dell’aumento di valore del terreno generato dai piani urbanistici, tutte le volte che una variante consenta un’utilizzazione più proficua”. Cari milanesi, è ora che vi svegliate.
Se a Roma c’è MAFIA CAPITALE, a Milano c’è il CAPITALE PER LA MAFIA!” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/18/milano-peggio-di-roma-se-a-roma-c%E2%80%99e-mafia-capitale-a-milano-c%E2%80%99e-il-capitale-per-la-mafia/

Trivelle e Regioni – Scrve M5S: “Avevamo ragione nel chiedere l’impugnazione dell’articolo 38 dello ‘Sblocca Italia’ che consentiva la ricerca, la trivellazione e lo stoccaggio indiscriminati di idrocarburi sul territorio. La Corte Costituzionale ristabilisce che la materia è concorrente tra Stato e Regione, dunque sulla ricerca di idrocarburi lo Stato non può prendere decisioni per una Regione senza consultarla.”

Corsa agli armamenti – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Contro il business della guerra non c’è nulla da fare, tutti i politici ed i burocrati si adeguano servilmente, come dei colonizzati e schiavi del sistema di potere, solo che da alcuni decenni non si tratta più di scontri diretti tra truppe sul campo dove vengono temprate e misurate le qualità individuali, se non nelle guerre regionali volutamente convenzionali, ma se dovesse esplodere un conflitto di più vaste proporzioni, le battaglie si combatteranno tramite postazioni di controllo remoto, consolle, supercomputer, sistemi satellitari, hackeraggio, sabotaggio di installazioni strategiche civili e militari, ecc., e basterà cliccare per distruggere unità navali, basi ed aeroporti militari, postazioni missilistiche, interi quartieri urbani, centrali nucleari, dighe, ponti, porti, ecc.. Non occorre ricorrere alle armi nucleari per far tornare l’umanità all’età della pietra…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/18/russia-la-corsa-agli-armamenti-raggiunge-il-top-con-il-nuovo-missile-da-crociera-tsirkon-la-difesa-usa-e-resa-obsoleta/

Senato. Discussione sulle bombe vendute all’Arabia – Scrive Marco Palombo: “Con qualche sconcertante inesattezza: al Senato invece che alla Camera, e l’esito dato per scontato ma la votazione ancora non c’è stata, Avvenire è l’unico a parlare delle mozioni sullo Yeman e riporta le forti critiche di Don Renato Sacco di Pax Christi: “la posizione del governo rasenta la menzogna e l’ipocrisia quando dice che se “eventuali violazioni dei diritti umani saranno accertate…” Avvenire riporta anche il periodo tratto dal resoconto del sottosegretario Amendola: “Siamo consapevoli del moltiplicarsi di accuse…”. Ieri il tema non è stato trattato dall’aula per limiti di tempo. Oggi è l’undicesimo punto dell’odg della seduta che iniziera’ alle 9,30…”

Chiudo qui, per carità, ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’uomo nuovo sta arrivando; è in arrivo, ogni giorno. È una minoranza, è naturale. Ma sono arrivati i nuovi mutanti, sono arrivati i nuovi semi. Questo secolo, la fine di questo secolo, vedrà la morte dell’intera umanità o invece la nascita di un nuovo essere umano. Dipende tutto da te. Se resti legato al vecchio, il vecchio uomo è preparato in tutti i modi al suicidio, a un suicidio universale. L’uomo vecchio è pronto a morire, ha perso il gusto della vita. Ecco perché tutti i paesi del mondo si stanno preparando per la guerra. La terza guerra mondiale sarà una guerra totale e non ci saranno vincitori perché nessuno sopravviverà. L’uomo verrà distrutto, ma non solo, anche tutta la vita del pianeta. Stai attento! Guardati dai tuoi politicanti, sono tutti potenziali suicidi.” (Osho)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Resoconto del Gurupurnima 2017, Di Maio il qualunquista, storie di gatti, il Tao nella diversità, inizio della fine del mondo, Putin e Trump, terremotati per sempre, un amico spirituale…

Il Giornaletto di Saul del 11 luglio 2017 – Resoconto del Gurupurnima 2017, Di Maio il qualunquista, storie di gatti, il Tao nella diversità, inizio della fine del mondo, Putin e Trump, terremotati per sempre, un amico spirituale…

Care, cari, la sera di luna piena, il 9 luglio 2017, abbiamo celebrato il Gurupurnima a Borgo Shanti di Modena. Siamo partiti da Spilamberto con una macchinetta Y10 a due porte, guidata da Roberto, con all’interno Monica, Caterina ed io. Abbiamo perso un po’ di tempo per cercare l’Ippodromo che era il punto di riferimento vicino al luogo dell’incontro e per la via abbiamo incrociato Silvia, anche lei alla ricerca “disperata” del posto. Per fortuna dopo un paio di tentativi andati a vuoto in stradine di campagna siamo arrivati al Borgo Shanti, il borgo della Pace. Lì ad accoglierci c’erano già tutte le ragazze di Aria di Stelle, ed altri ospiti… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/07/10/resoconto-del-gurupurnima-del-9-luglio-2017-e-discorso-sul-guru/

Di Maio e la “monnezza qualunquista” a 5 stelle – Scrive Piotr: “Di Maio non mi ha mai convinto e men che meno nel suo discorso rivolto a Macron – https://www.youtube.com/watch?v=ICxLow65-E0 – Troppe erano già state le sue cadute in politica internazionale, praticamente ogni volta che compariva in TV o apriva bocca. Una volta pensavo che fosse uno sprovveduto che veniva colto di sorpresa. Purtroppo ho dovuto presto convincermi che è il portatore della linea  più filoccidentale e filoamericana all’interno dei 5 Stelle. Se verrà confermato come il futuro candidato del MOV non mi resta che vedere la reazione di Di Stefano e poi mandare al diavolo anche loro. Un vero peccato…”

Storie di gatti – Da quando mi sono re-iscritto a facebook (con lo pseudonimo di Saul Arpino) ho notato che gran parte dei post e delle foto pubblicate dagli amici riguardano i gatti. Anche Caterina spesso e volentieri inserisce immagini delle sue gatte, commentandole con vari aneddoti di vita. Beh, non voglio essere da meno e mi inserisco nella scia per narrare brevemente la storia del mio rapporto con i gatti…(…). Che si conclude a Treia, dove, vivendo in un appartamento e non mantenendo una presenza fissa, non posso tenere un gatto con me. Mi accontento della vista di qualche gatto semi-randagio che gironzola nei vicoletti od esplora il giardino che… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/11/storie-di-gatti-anzi-storia-dei-miei.html

Verona. Oscurantismo medico – Scrive Vincenzo Zamboni: “A Verona è in corso uno scontro tra l’ordine dei medici minuscolo e il dottor Giorgio Sauro, finora approdato ad una sospensione di sei mesi, peraltro sospesa dall’intervento dell’avvocato Enrico Querena che ha portato il caso in tribunale.. L’aspetto più surreale dell’intera faccenda sta nella motivazione dell’ordine minuscolo. Il dottor Sauro ha una pagina facebook nella quale discute le sue tesi mediche. L’ordine non contesta una virgola di quanto egli scrive. Ma sostiene che ispirati dalle sue idee molte persone traggono conseguenze deformi che poi diffondono nel web. Cioè scarica su un individuo colpe, vere o presunte che siano, altrui, disintegrando ogni forma del diritto. Non c’è che dire: l’ordine dei medici merita di essere sbattuto in galera buttando via la chiave.”

Il Tao nella diversità – Il fluire nel Tao ci rende liberi e creativi. Questo però non è del tutto esatto perché il Tao discrimina, non ignora i sensi e neppure l’intelletto. Ciò che è bello è bello, ciò che è buono è buono e ciò che è vero è vero. Il saggio taoista è capace di vedere le cose comunemente come esse si presentano, con un qualcosa in più: la comprensione che tutto si muove nella sua propria direzione… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/07/tao-il-grande-flusso-continuamente.html

ONU contro le bombe atomiche – Scrive Vincenzo Brandi a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/08/onu-contro-le-bombe-varato-un-trattato-per-proibire-gli-ordigni-nucleari/ -: “Bene ha fatto Manlio Dinucci, e Mauro Gemma, a segnalare i limiti della risoluzione all’ONU di 122 paesi sulle armi nucleari. E’ un fatto importante perché getta un sasso nello stagno, ma dire che l’era nucleare militare è finita è una sciocchezza. Bisogna stare attenti a non creare false speranze e ragionare sui motivi reali per cui sono state create le armi nucleari e sul perché non vengono distrutte…” continua in calce al link segnalato

Inizio della fine del mondo – …parliamo ora dell’utilizzo dei combustibili fossili che ebbe inizio per merito dei petrolieri americani, i quali una volta cominciato il bussinnes lo hanno esportato in tutto il mondo, condizionando lo sviluppo industriale all’uso del petrolio. Il petrolio ormai serve al funzionamento di tutto il sistema agricolo e produttivo in generale, ma intendiamoci non è in se stesso il progresso e le invenzioni tecnologiche e meccaniche che creano inquinamento, a parte l’aspetto dell’eccesso consumistico, bensì il loro funzionamento, l’energia alla quale questi mezzi attingono. Eppure bruciare combustibili fossili a fini energetici ed industriali è risaputo che contribuisce alla formazione di anidride carbonica e… – Continua:
http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/inquinamento-programmato-per-motivi.html

Modena. A proposito del Vasco – Scrive Luigi Caroli: “Caro Paolo, “Perché Vasco non usa la propria magia per rendere migliori i suoi fans?” chiede R.T. – Non solo perché il successo è fonte di quattrini. Molti dei fans si offenderebbero per i consigli. E … come i giornaloni irridono chi segue il “comico”, si scatenerebbero, AFFINCHE’ NIENTE CAMBI, contro chi ama e segue il “tossico”. Ai giornaloni vanno bene i delinquenti “bocconiani” con master incorporato che magari non hanno lavorato un solo giorno nella propria vita…”

G20. Quel che Putin e Trump non si son detti – Scrive Paul Craig Roberts: “Sullo sfondo della riunione di Putin-Trump al G20 del 7 luglio 2017 ad Amburgo ci sono le aspirazioni di Israele e dei neocon. Sono queste che guidano la politica estera americana. Perché Washington si impegna così tanto a rovesciare il presidente siriano? Come si spiega l’improvvisa apparizione nel 21° secolo della “minaccia musulmana”? La preoccupazione su tale minaccia come fa ad essere coerente con le guerre fatte contro Saddam, Gheddafi ed Assad, leader che hanno soppresso il jihadismo? Come si spiega l’improvvisa apparizione della “minaccia russa”, pompata fino a farla diventare una pericolosa russofobìa priva di fondamento?” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/10/g20-quel-che-putin-e-trump-si-son-detti-e-quel-che-non-si-sono-detti/

Commento di Claudio Martinotti Doria: “Paul Craig Roberts, giornalista indipendente americano, esprime i suoi punti di vista senza remore e senza padroni cui dover rendere conto. La cruda sintesi che emerge lascia pochi spazi ai dubbi e ancor meno speranze per il futuro, che non sarà certo di pace. Con un humus di corruzione ed ignoranza come quello che si evince da parte dei media e dell’opinione pubblica amorfa, è assai improbabile che si possa pervenire ad una massa critica sufficiente di persone consapevoli che possa influire sulle decisioni politiche e strategiche in favore della pace” – Continua in calce al link sopra segnalato

Terremotati per sempre… e la sagacia dei professori – Continuo a leggere messaggi disperati di terremotati di varie parti del Centro Italia, che si trovano ancora in tenda, mentre le promesse di rapide soluzioni rimbalzano governo dopo governo. Il pallonaro renzie, all’epoca del sisma di agosto ed ottobre dello scorso anno, aveva detto “i terremotati sono nei miei pensieri”, ma passata la mano a Gentiloni i pensieri si sono fatti sempre più oscuri, ed a parte le incursioni delle camicie gialle impegnate a farsi fotografare con la scopa in mano nei luoghi disastrati, le soluzioni celeri sono di là da venire. Sempre colpa -ovviamente- dell’Europa, una buona scusa per mascherare l’incapacità operativa. Ricordo però che nel 2012… – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/terremotati-per-sempre-e-le-doti-di.html

Potenza Picena. Seminasogni – Scrive Giovanni Dellacasa: “Siete invitati al mercatino estivo del Seminasogni che si tiene il 29 e 30 luglio 2017. Saremo ospiti di Casa Galeone a Potenza Picena (Mc). Info: prehistoricfuture@hotmail.com”

Serve un amico spirituale – Per conoscere se stessi -come diceva lo stesso Ramana Maharshi- non c’è bisogno di alcuna istruzione o azione, “il Guru può solo indicare la strada ma non può darti quello che già sei”. Ma c’è da dire che per le tendenze inveterate a rivolgersi verso l’esterno non siamo in grado di affondare e ricongiungerci nel Sé. Perciò sentiamo il bisogno di un aiuto, perlomeno un esempio, un gesto di simpatia e di amore che ci incoraggi verso la meta…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/10/spiritualita-laica-un-guru-per-amico/

Ciao ed a domani, forse, Paolo/Saul

………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Amo il partito degli eroi
quello che non si presenta alle elezioni
ma lo trovi ovunque
negli occhi di chi ama”
(Paolo Mario Buttiglieri)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

L’anima gemella, l’albero della vita, il vero Guru, gas inquinanti, pensieri evolutivi, morto in carcere Doddore Meloni, il grande mistero della “presenza”…

Il Giornaletto di Saul del 7 luglio 2017 – L’anima gemella, l’albero della vita, il vero Guru, gas inquinanti, pensieri evolutivi, morto in carcere Doddore Meloni, il grande mistero della “presenza”…

Care, cari, spesso in questi ultimi tempi parlando con Caterina, la mia compagna di vita, le confido la mia indifferenza verso la ripetizione di riti che hanno accompagnato l’esistenza del Circolo in tutti questi anni. Forse son diventato pigro, forse ritengo che il tempo per le celebrazioni è ormai passato, forse è sempre più difficile creare una aggregazione reale, basata sulla presenza. Ma vedo che questa tendenza a rarefare gli incontri e le manifestazioni non è soltanto un “mio” problema, mi sembra che a vari livelli stia avvenendo in diversi strati della società. La società si sta sempre più virtualizzando. Dobbiamo tenerne conto di questo precipitare nell’immaginario, di questa astrazione dal mondo che ci circonda per vivere sempre più in una scatoletta o, come diceva Platone, dentro la grotta dei nostri pensieri e delle immagini proiettate su uno schermo. Perché vi sto raccontando tutto questo? Beh il 6 luglio ricorreva la Festa dell’Anima Gemella, uno degli eventi vissuti al Circolo, nel tentativo di riscoprire un vero rapporto d’amore, fra esseri umani e la natura. Non l’abbiamo festeggiata pubblicamente, solo privatamente…

Simbologia de L’albero della Vita – Scrive Guruji: “L’albero è da sempre considerato simbolo della Vita e più specificamente dell’essere umano, in quanto la sua struttura verticale - terminante in basso con le radici ed in alto con i rami – lo rende una metafora perfetta dell’intermediazione fra Terra e Cielo. Il mito originario dell’Albero della Conoscenza ha fecondato le tradizioni di tutti i popoli..” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/simbologie-misteriche-de-lalbero-della.html

La donna salverà il mondo? – Scrive Rubes Tagliazucchi a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/04/la-donna-salvera-il-mondo/ -: “AUSPICO UN SANO EQUILIBRIO TRA UOMO E DONNA, SONO IL PRIMO SOSTENITORE DI QUESTO, MA VEDO DUE ACCADIMENTI CONTRARI: IL SOSTEGNO DELLE DONNE ALLE RELIGIONI (LE RELIGIONI DI FATTO NON RICONOSCONO LA DONNA COME APPARTENENTE AI RANGHI UMANI, RIFERIMENTO UOMINI), E LA COMPETITIVITà DISTRUTTIVA TRA DONNE. LE MIE, OVVIAMENTE, SONO CONSIDERAZIONI GENERALISTE, CHE LASCIANO SPAZIO PER L’ECCEZIONI; COMUNQUE SONO OTTIMISTA ED AUSPICO CHE ACCADA, SICURAMENTE VIVERE AVREBBE UN SAPORE DIVERSO…”

Rispostina di Caterina: “La competitività fra le donne esisterà finché esisterà la famiglia patriarcale composta da un marito e una moglie (e i figli). Scomparirà quando le donne riscopriranno un tipo di famiglia “collettiva” composta da diverse donne e gli uomini che ci vorranno stare. Si riscoprirà la bellezza della sorellanza e l’inutilità delle rivalità.”

Modena. Gurupurnima – Si dice che durante la luna piena di luglio la mente sia in grado di connettersi con il Sé, la coscienza libera da identificazione, che è in realtà il Sadguru, ovvero il Maestro interiore. E questo momento di unione spirituale viene celebrato da chi segue il cammino della ricerca interiore. La celebrazione del Guru Purnima del 9 luglio 2017 si tiene presso il Centro Borgo Shanti di Modena… – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/9-luglio-2017-luna-piena-e-gurupurnima.html

Prunarolo. Picnic vegano animalista – Scrive Animal Press: “Domenica 9 luglio 2017, ore 12.00, a Prunarolo, Fraz di Vergato (Bologna), via della Chiesa Nuova 15 al rifugio “Movimento per la Tutela dell’Ambiente” picnic con raccolta fondi per gli animali. Info. animalpress@veganok.com”

Emissioni gas inquinanti – Scrive Arpat: “Le emissioni totali di gas inquinanti dell’Unione europea sono aumentate dello 0,5% nel 2015, secondo i dati dell’Agenzia europea per l’ambiente (EEA). Il trasporto ha giocato un ruolo fondamentale in tale aumento: una migliore efficienza del combustibile in questo settore non è stata infatti sufficiente a contrastare gli effetti di una crescente domanda di mobilità…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/ue-emissioni-gas-inquinanti-da-traffico.html

Sistema monetario. Schiavi compiacenti – Scrive Giuseppe Turrisi: “Dopo circa quindi anni che studio il fenomeno monetario, non mi sconvolge la sempre più feroce applicazione dell’usura, né il fatto che gli usurai sono stati capaci di fare indebitare tutti gli stati vaticano compreso, e nemmeno che l’unico onore che ci riconoscono è quello di onorare i debiti (con loro) ma l’assoluta incapacità dell’uomo “mediocre men” della bio-massa che piuttosto che studiare e capire il “fenomeno monetario” (signoraggio e dintorni) preferisce essere schiavo tutta la vita…”

Mio commentino: “Repetita iuvant: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse

Abitare e Anziani – Scrive Giusy Colmo di Auser Nazionale: “E’ uscito il nuovo numero della rivista Abitare e Anziani Informa. Il focus è sulla ricerca “Domiciliarità e residenzialità per l’invecchiamento attivo”, curata da Claudio Falasca. E’ possibile sfogliare la rivista direttamente su www.abitareeanziani.it”

Pensieri evolutivi – Scrive Franco Libero Manco: “Vorrei suscitare in te che leggi il senso della visione universale, ciò che consente di percepire interamente il miracolo della Vita, il sentire profondo del palpito sostanziale delle cose; suscitare l’amore per la bellezza di essere liberi e padroni del proprio destino e così valorizzare il prodigio della compassione, della bontà e della saggezza, il valore della virtù, la preziosità delle diversità biologiche, l’amore per la Terra patria di tutti i viventi…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/06/consigli-per-la-crescita-interiore-pensieri-elevati-e-massime-vegetariane/

Pitigliano. Ospedale integrato – Scrive Marco Bracci: “In Toscana, a Pitigliano (GR) è nato il primo ospedale integrato d’Italia, dove alla medicina allopatica viene affiancata la medicina naturale.”

Sardegna in lutto. Morto in carcere il “brigante” Doddore Meloni – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Su tutti i media sardi on line spicca l’irritazione e l’indignazione del popolo sardo per la morte in carcere di uno dei suoi più coraggiosi e coerenti rappresentanti, un gigante sia fisicamente che spiritualmente, che è stato letteralmente messo a tacere con la prigionia, come ai tempi dell’unificazione un secolo e mezzo fa e che la retorica risorgimentale ha distorto a suo piacimento definendoli eversivi, rivoltosi o briganti. Che sia stato imprigionato e che non gli siano stati assegnati almeno gli arresti domiciliari è stato un atto vergognoso di gretta repressione e punizione che solo uno stato autoritario, accentratore e antidemocratico poteva compiere….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/06/gli-eroi-della-liberta-per-lo-stato-italiano-son-solo-briganti-morto-in-carcere-doddore-meloni-indipendentista-sardo/

Governo o dittatura? – Scrive Paolo Sensini: “In Italia il governo va giù col pugno duro per imporre prima 12 e ora 10 vaccini obbligatori a tutti i bambini, minacciando i genitori riluttanti con multe salatissime e intimidendoli, nel caso non si piegassero ai diktat ministeriali, di arrivare persino a togliergli la patria potestà. In Europa vanno invece col cappello in mano a pietire aiuto sui finti profughi e si prendono, giustamente, dei calci in faccia da tutti gli altri Paesi. Insomma, due facce della stessa medaglia: carogne e cacasotto allo stesso tempo, come si addice a una casta di parassiti abusivi e illegittimi…”

Sostegno alla Palestina – Scrive Stefania Russo a commento dell’articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/gaza-deve-vivere-per-la-vita-di-tutta.html?showComment=1499367103043#c7523975506631617359 -: “Sul fronte sostegno della causa palestinese a parte i Paesi “fratelli” arabi messi maluccio, per fortuna c’è l’Iran. Potenza di grande influenza e con un grande futuro, malgrado le sanzioni e tutte le politiche aggressive degli Usa applicate dal 1979. L’Iran ha sostenuto militarmente Hamas anche durante l’operazione Margine protettivo, l’ultimo genocidio sionista a Gaza, e malgrado Hamas sia Fratellanza Musulmana e si sia comportato in modo infame durante l’attacco alla Siria. L’Iran è temutissimo dall’entità sionista, è il suo vero incubo, Hezbollah a parte. Non dimentichiamoci i recentissimi attentati a Teheran pochi giorni dopo la visita di Trump in Israele…”

Mio commentino: “Qui di seguito un articolo per capire “la mentalità” sionista, con le parole espresse dai padri d’israele: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/10/la-razza-eletta-di-menachem-begin-ed.html -”

Il grande mistero della “presenza” – Lo stato del Jnani e la Grazia da lui emanata, non è dispensazione o favore dall’Uno ai molti… è il semplice permanere nella propria natura, totalmente ed assolutamente Una e perciò indistinguibile, e che non può essere suddivisa in “gradi”. In tal senso la presenza del Jnani viene paragonata alla Presenza Divina. E chiunque entra consapevolmente in quella Presenza in essa viene assorbito e riconosce se stesso. Questo è il grande mistero della Presenza… –
Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/12/ramana-maharshi-la-domanda-finale-con.html

Siamo presenti, ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Rimanere in silenzio senza pensieri è il Tutto.
Rimanere senza pensieri è Nishta (permanere in ferma meditazione).
Rimanere senza pensieri è Jnana (saggezza).
Rimanere senza pensieri è Moksha (liberazione).
Rimanere senza pensieri è Sahaja (spontaneità).
Perciò, lo stato senza nessuna traccia di pensiero è lo Stato Finale di Completezza!”
(Ramana Maharshi)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Modena: Guru Purnima a Borgo Shanti, la truffa monetaria, latrones autem latrinas, erbacce e dintorni, nutrirsi di morte, CETA: PD MDP e Forza Italia uniti contro l’Italia…

Il Giornaletto di Saul del 29 giugno 2017 – Modena: Guru Purnima a Borgo Shanti, la truffa monetaria, latrones autem latrinas, erbacce e dintorni, nutrirsi di morte, CETA: PD MDP e Forza Italia uniti contro l’Italia…

Care, cari, la celebrazione del Guru Purnima del 9 luglio 2017, proposta dal Circolo vegetariano VV.TT., in collaborazione con il gruppo di canti Aria di Stelle, si tiene quest’anno presso il Centro Borgo Shanti di Paola Del Vecchio nella campagna modenese. Il festeggiamento della Luna Piena di luglio è per noi una tradizione che si ripete da parecchi anni, iniziata a Calcata si è svolta in seguito a Treia, a Bologna ed ora a Modena. La notte del plenilunio di luglio, del Guru Purnima, è la più misteriosa e suggestiva. In essa si concretizza l’aspirazione umana di collegare le cose che stanno in alto con le cose terrene, mediante una comprensione simultanea. L’influsso benefico della luna piena ci aiuta a riconquistare l’autonomia intellettuale, salvandola dalle oscure trame speculative in atto in questi tempi di egoismo e ignoranza. Questa giornata è dedicata da tempo immemorabile al Guru, che si manifesta sia all’esterno che all’interno di noi e che ci consente di raggiungere la meta dell’auto-realizzazione. Ciò avviene nel silenzio e nell’intimità del nostro cuore. Si dice infatti che il Guru primigenio, Dakshinamurthi, istruisse i suoi discepoli attraverso il silenzio… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/06/28/luna-piena-del-9-luglio-2017-guru-purnima-a-borgo-shanti-di-modena/

I soliti gay – Scrive P.S.: “Grande clamore sulla stampa igienica riguardo ai tre attivisti di Antigone, il presidente nazionale di Arcigay e la direttrice di A Buon Diritto, fermati dalla polizia russa a Nižnij Novgorod per controllarne i documenti. «Tutti i membri della delegazione italiana stanno bene e non sono in arresto. Sono stati tutti molto gentili, nessuno ci ha torto un capello: ci hanno spiegato che il visto che avevamo, un visto turistico, non era quello corretto rispetto all’attività», rende noto un comunicato dell’Arcigay. Nulla di strano, quindi, ma il viaggio in Russia aveva precisamente lo scopo di suscitare nei media occidentali l’eco di questa non-notizia. Pubblicità a buon mercato, insomma, tanto per punzecchiare e denigrare in continuazione le autorità russe….”

Bankitalia. L’inizio della truffa monetaria – Scrive Marco Saba: “La lunga vicenda della moneta di occupazione americana si concluse con la legge n. 3598 del 28 dicembre 1952, che obbligò il Ministero del Tesoro a rilasciare alla Banca d’Italia Buoni del Tesoro per un ammontare corrispondente a quello delle fraudolente Am-lire ritirate e bruciate in seguito alla Convenzione del 1946. Questo doppio addebitamento all’Italia delle spese del falsario Alleato costituirono il corpo principale dell’odioso debito pubblico del dopoguerra…” – Continua con articolo di Antonio Pantano: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/06/le-omissioni-nella-storia-della-banca.html

Siria. La situazione si aggrava – Scrive V.B. a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/27/siria-gli-avvoltoi-di-usa-e-sion-cercano-il-morto/ -: “Ma perché tanti interrogativi sulle manovre dell’imperialismo in Siria e Venezuela? Perché l’ex (presunta) “sinistra” dei paesi occidentali (il 15% della popolazione mondiale!) ha ormai perso ogni capacità di collegare le lotte dei lavoratori occidentali con le lotte di liberazione dei popoli ex-coloniali vittime del neo-colonialismo e dell’imperialismo (l’85% della popolazione mondiale!) ed ai tentativi di questi popoli di darsi istituzioni stabili ed uscire dal sottosviluppo e dalla povertà. Anzi queste istituzioni vengono viste sempre come “regimi” e ”dittature” da abbattere, magari per motivi umanitari…” – Continua in calce al link sopra segnalato

Italia. Latrones autem latrinas – Scrive Claudio Martinotti Doria: “I lavoratori autonomi non evadono affatto le tasse, perché comunque la ritenuta d’acconto sottrae loro un quinto del reddito cui avrebbero diritto, e se anche avanzassero la richiesta di rimborso del credito d’imposta, dovranno aspettare dai 3 ai 5 anni per riceverla, e questo avviene spesso, perché guadagnando poco ed avendo un minimo di detrazioni si va inevitabilmente in credito d’imposta ed in automatico con le successive dichiarazioni dei redditi non si potrà mai recuperare quanto versato in eccedenza. In pratica, anche se sei un miserabile, che riesce appena a sopravvivere, lo stato ti sottrae immediatamente un quinto dei tuoi redditi…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/28/latrones-autem-latrinas-italia-nel-pozzo-dove-non-si-tocca-mai-il-fondo-del-degrado-politico-istituzionale/

Castelnuovo di Farfa. A mollo – Scrive Avventura Soratte: “2 Luglio 2017, ore 10.00 – Castelnuovo di Farfa (RI). Sorprendente escursione alla scoperta del Monumento Naturale “Gole del Farfa”: si tratta di un luogo magico e di strabocchevole bellezza, dove i più temerari, costume al seguito, potranno fare una sosta-bagno refrigerante tra le limpide acque del torrente. Info. avventurasoratte@gmail.com”

Nutrirsi di morte – Scrive Franco Libero Manco: “…i continui episodi di improvvisa violenza che si stanno verificando in Italia, e non solo, non hanno precedenti nella storia recente. Non passa giorno che non si registri una esplosione di follia con efferati omicidi di cui le vittime sono quasi sempre le donne e i minori. Questa lunga catena di delitti riconduce il problema al fenomeno di pochi anni fa della cosiddetta mucca pazza diventata tale perché alimentata con residui di carnami contrari alla sua natura di animale erbivoro. L’identico effetto non lo si può non associare all’essere umano per sua natura frugivoro. Mai l’umanità ha consumato quantitativi di carne come in questo periodo storico. E siccome la carne è un alimento adatto agli animali predatori, serve a dar loro la necessaria aggressività per uccidere la vittima: la logica vuole che se gli umani consumano la carne è probabile che si verifichino i medesimi effetti e di conseguenza avranno di un comportamento aggressivo e violento… – – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/06/27/alimentazione-e-violenza-nutrirsi-di-morte-conduce-alla-morte/

L’uso dello Ius Soli – Scrive Paolo Sensini: “La minacciata legge sullo Ius Soli ha scatenato un enorme putiferio nell’opinione pubblica, ma in concreto si tratta di una ratifica giuridica di qualcosa che esiste già nei fatti. Nel senso che a chiunque nasca oggi in Italia viene garantito tutto in virtù della sua semplice presenza sul territorio statale: ospedali, scuole pubbliche, assistenza sociale, trasporti, bonus vari, case popolari, ecc. ecc. Manca solo la sanzione giuridica dello Ius Soli a certificare lo status quo, ma il risultato è il medesimo. Il vero e unico obiettivo del PD è quello di assicurarsi un bacino di voti sicuri per il domani, ma tutto il resto è già stato messo a disposizione delle risorse che in futuro ci ‘pagheranno le pensioni’…”.

Progetto Eurasia – Scrive Nuovo Movimento Geopolitico Italiano – “Il progetto della Via della Seta di Pechino ha spinto Mosca ad accelerare sulla Grande Eurasia. Nei piani del Presidente Putin, la Grande Eurasia consiste nel conseguire una politica d’influenza della Russia sull’estero vicino (Asia Centrale ed Oriente) mantenendo al contempo una “convivenza” con la Cina, a cui spetterebbe la competenza in ambito economico e finanziario…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/06/eeu-la-via-della-seta-e-la-grande.html

L’ignavia. Peggio delle vaccinazioni obbligatorie – Scrive Enrico Galoppini: “I peggiori, in qualsiasi tipo di dittatura, sono gli indifferenti. Sono quelli del “tanto a me non mi tocca”. Sono quelli che, in questa situazione allucinante, hanno i figli ormai grandi. Sono quelli che siccome sono stati vaccinati e… “ma dai, mica ci successo nulla!”. Sono quei pensionati che hanno in testa solo “quando si moriva di fame”. Sono quelli senza figli ma se ne accorgeranno quando ne avranno e saranno costretti a far iniettare dodici vaccini (farmaci) ai loro figli. Per la verità, ci sono anche quelli che non hanno figli da sacrificare sull’altare del dio quattrino ma che si stanno attivando come se ne avessero. Questi sono i più ammirevoli…”

Erbacce e dintorni – Scrive Caterina Regazzi: “…circa 9 anni fa feci impiantare il giardino basandomi solo su una mia approssimativa conoscenza di piante ed alberi da frutto. Un normale prato da giardino che negli anni si è sempre più riempito di erbe spontanee. La normale erba da prato è stata sostituita quasi completamente da una falsa fragola o Potentilla, una pianta tappezzante che non diventa mai alta. In mezzo qua e là spuntano cicorie, piante di menta di due tipi (piperita ed un’altra a foglie tonde col profumo molto intenso), ortica (…questa l’ho proprio voluta, me la sono andata a cercare in campagna e l’ho trapiantata e sembra soddisfatta…” – Continua:  
http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/06/erbacce-e-dintorni-esperimento-di.html

USA. Bando a “certi” islamici – Scrive Il Mattinale: “La Corte Suprema americana ha ripristinato (anche se non completamente) il bando contro gli ingressi di viaggiatori provenienti da sei Paesi islamici negli Usa voluto dal presidente Donald Trump. Il provvedimento torna in vigore oggi…”

“Bovero renzie” – Scrive Ouiel a commento/integrazione dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/06/26/bovero-renzie-anche-stavolta-ha-perso-ma-la-colpa-e-degli-italiani-che-non-capiscono/ -: “Perché il Capitale vincente giubila all’arrivo dei migranti? Perché, pur potendo farlo, non ne regola i flussi? Non è difficile capirlo, per chi voglia procedere con la propria testa e senza seguire le correnti del politicamente corretto e del pensiero unico artatamente preordinato. Il Capitale ha bisogno di masse di schiavi ricattabili e senza diritti, disperati e disposti a tutto pur di sopravvivere.” – Continua in calce al link

CETA. PD, MDP e Forza Italia uniti contro l’Italia – Scrive Pressenza: “Nonostante il presidio imponente convocato in soli tre giorni in piazza del Pantheon a Roma, in occasione del voto sul CETA in commissione Affari esteri del Senato, PD e MDP non ascoltano associazioni, categorie e sindacati e danno il primo via libera al trattato tossico.  I senatori del Pd e di MDP Articolo 1, di nuovo assente al voto senza assumersi la responsabilità di dire no a questo atto-vergogna, infatti, hanno votato insieme a Forza Italia contro la sospensiva #StopCETA in commissione Affari Esteri.” – Continua: https://www.pressenza.com/it/2017/06/pd-mdp-assente-votano-si-al-ceta-forza-italia-litalia/

Commento di Giuseppe Gonella: “Bersani e D’Alema si confermano (del resto, non lo hanno mai negato) i neoliberisti che sono sempre stati negli ultimi 20 anni. I fischi al Brancaccio erano quindi assolutamente giustificati e bisognerà tenerne conto nel prossimo futuro…”

Chiudo e passo, ciao, Paolo/Saul

……………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“O sacra foresta di Parnaso, dove c’erano i musei/ accanto alla santa Pitia, sorgente di acqua profetica, che indovina qualsiasi cosa accadrà nel futuro, / e qualcosa successa in questo mondo in passato. Accanto a te, il museo delle suore, ove passano i propri giorni, / suonando arpe, dicendo le verità dei saggi, abili come sono, risvegliano dal tempo storie immemorabili,/ offrendole agli uomini, come un vero nettare. O, sacro monte, dove fu costruito il Tempio di Apollo,/ ricevi i presenti dei pensieri degli uomini sicché, anche attraverso l’oscurità, sembri luminoso. O, sacra foresta di pini e di giunchi/ aprite le sante fontane di rugiada e tutte le labbra arse si disseteranno” (Danae G. Papastratou)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Luna Piena del 9 luglio 2017 – Guru Purnima a Borgo Shanti di Modena

category Eventi Paolo D'Arpini 28 giugno 2017

La celebrazione del Guru Purnima del 9 luglio 2017, proposta dal Circolo vegetariano VV.TT., in collaborazione con il gruppo di canti Aria di Stelle, si tiene quest’anno presso il Centro Borgo Shanti di Paola Del Vecchio nella campagna modenese.

Il festeggiamento della Luna Piena di luglio è per noi una tradizione che si ripete ormai da parecchi anni, iniziata a Calcata si è svolta in seguito a Treia, a Bologna ed ora a Modena.

La notte del plenilunio di luglio, del Guru Purnima, è la più misteriosa e suggestiva. In essa si concretizza l’aspirazione umana di collegare le cose che stanno in alto con le cose terrene, mediante una comprensione simultanea. L’influsso benefico della luna piena ci aiuta a riconquistare l’autonomia intellettuale, salvandola dalle oscure trame speculative in atto in questi tempi di egoismo e ignoranza. Questa giornata è dedicata da tempo immemorabile al Guru, il Maestro spirituale, che si manifesta sia all’esterno che all’interno di noi, e che ci consente di raggiungere la meta dell’auto-realizzazione. Ciò avviene nel silenzio e nell’intimità del nostro cuore. Si dice infatti che il Guru primigenio, Dakshinamurthi, istruisse i suoi discepoli attraverso il silenzio.

Una preghiera dedicata al Maestro, che canteremo durante la celebrazione, dice: “Oh Guru, conducimi dalle tenebre alla Luce”. E la luce non può avere che due vie espressive: la conoscenza (jnana) e l’amore (bhakti).

Programma del 9 luglio 2017:

Ore 19 – Ritrovo a Borgo Shanti, Stradello Armenone, 89 – Modena (zona dell’ippodromo del trotto, laterale a via Contrada)

ore 19.30 – Puja con recitazione dell’inno “Jyota se Jyota” accompagnato da ostensione di luci ed accensione di incensi e canfora

ore 19.45 – Canto corale di mantra dedicati al Guru, con accompagnamento di vari strumenti musicali

ore 20.15 – Breve meditazione guidata da Mara Lenzi

ore 20.30 – Distribuzione del Prasad (offerta rituale di cibo benedetto) da ognuno portato

La manifestazione è gratuita – Prenotazioni: Mara 329.6984065 – Caterina 333.6023090 – Paola 335.6830555

Commenti disabilitati