Risultato della ricerca:

La paleoclimatologia, Giordano Bruno, i vaccini potrebbero propagare l’epidemia?, Treia: donazioni TUCUM, vita nel mondo

Il Giornaletto di Saul del 17 febbraio 2021 – La paleoclimatologia, Giordano Bruno, i vaccini potrebbero propagare l’epidemia?, Treia: donazioni TUCUM, vita nel mondo

Care, cari, la paleoclimatologia ci dice che alle grandi glaciazioni si sono succeduti periodi di riscaldamento. I motivi di queste alternanti situazioni per gli scienziati sono attribuite a motivi endogeni ed esogeni, i primi alle violenti eruzioni vulcaniche e i secondi motivi, sempre secondo gli studiosi, alla variazione dell’orbita terrestre intorno al Sole o, per alcuni, alle fasi di quiescenza della nostra stella. (Filippo Mariani) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2021/02/cosa-succede-quando-la-terra-diventa.html

Nota – Cosa diranno nel futuro gli scienziati del clima, relativamente a questo periodo in cui non le variazioni dell’orbita terrestre intorno a Sole, né fenomeni endogeni terrestri, ma solo le attività umane avranno innescato quello che si chiama “effetto Venere”?

Giordano Bruno. Commemorazione – Il 17 febbraio ricorre l’anniversario del martirio del santo scomunicato e bruciato dalla chiesa. Giordano Bruno non fu solo un pensatore  ma anche un indovino, di  seguito alcune profezie e alcuni aspetti del pensiero bruniano ed alcune citazioni e commenti su di lui: “L’uomo viaggerà nel cosmo e dal cosmo apprenderà il giorno della sua fine [...] proprio quando l’uomo si crederà padrone del cosmo molte ricche città faranno la fine di Sodoma e Gomorra […] … – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2016/02/la-futura-scienza-di-giordano-bruno.html

La Russia perde la pazienza – Scrive Interfacfax: “Lavrov: La UE e gli Usa vogliono isolare e condannare la Russia, un vecchio detto afferma: Se vuoi la pace prepara la guerra. UE e USA sono avvisate…”

I vaccini potrebbero propagare l’epidemia? – Scrive Mike Whitney: “…il mese scorso c’era un interessante articolo su Children’s Health Defense che sembrava proprio prevedere questo genere di eventi. Purtroppo, l’autore non forniva alcun rimedio alla crisi generata dai vaccini che potrebbe potenzialmente causare la morte di molti milioni di persone. Ecco un estratto esteso dell’articolo: Nella fretta di creare un vaccino magico per il COVID, abbiamo forse peggiorato le cose?…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2021/02/i-vaccini-potrebbero-propagare.html

Corrispondenza vegana – Scrive AVA: “CARISSIMI DOMENICA 21 FEBBRAIO, ORE 18, INCONTRO IN SEDE AVA A ROMA CON LA PROIEZIONE DI CORTOMETRAGGI SU ANIMALI E NATURA, SEGUIRA’ DISQUISIZIONE DI FLM SUI VANTAGGI VEGANCON DEGUSTAZIONI E LETTURA DI POESIE. E’ OPPORTUNA LA PRENOTAZIONE A LUANA: 3391406256…”

Treia. Donazioni TUCUM – Scrivono Franco Capponi e Don Alejandro Gonzalez Parilla: “L’Amministrazione Comunale di Treia in accordo con la Caritas cittadina ha aderito al Progetto Tucum che permette di sostenere e accompagnare in modo più discreto le famiglie della nostra città che stanno attraversando momenti difficili…” – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2021/02/treia-donazioni-al-progetto-tucum.html

Buone notizie – Scrive Giusy Colmo: “Dal 22 febbraio esordisce la newsletter di Buone Notizie, https://www.corriere.it/newsletter/?theme=34&intcmp=autopromo_buonenotizie, l’inserto del martedì del Corriere della Sera dedicato al mondo del volontariato e del terzo settore.  Uno strumento utile per fare ancora più comunità e per far circolare ancora di più idee, proposte, buone pratiche, dibattiti. Elisabetta Soglio è la responsabile dell’inserto.

Distruzione “creatrice” – Commento di Gloria Archi all’articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2021/02/distruzione-creatrice-il-programma-di.html?showComment=1613498112766#c8111917538558517134 -: “La globalizzazione organizzata in questo modo selvaggio, penso sia oltre che controproducente per una sua proficua e costruttiva realizzazione, anche decisamente distruttivo per l’economia, i popoli, le culture e per tutto ciò che attiene alla condizione della vita in generale e vada quindi contro se stessa…” – Continua in calce al link segnalato

Vita nel mondo e spiritualità – Ancora una volta mi sono interrogato sull’attuazione di una spiritualità naturale, o laica, e di come essa possa influire sulla nostra vita quotidiana, soprattutto in considerazione che oggigiorno la nostra vita nel mondo deve corrispondere ad esigenze  di efficienza e di partecipazione, in quanto nella società non sono più accettate forme di “assenza” che siano specificatamente dirette alla ricerca spirituale… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2018/09/lay-spirituality-and-daily-life-la.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Non puoi accontentarti di leggere i libri, devi cercare di conoscere il seme di questo senso del conoscere, la sua qualità. Solo così puoi trovare l’eterna pace, una soddisfazione permanente. Ma, una volta compreso, tutto ciò che accade non serve più, perché non c’è più nessuno a farne esperienza” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Apprendere lo Zen in cucina, Tao e psiche, la verità di wikipedia, vita nel mondo e attuazione della spiritualità laica, bando delle armi nucleari e diversità di opzioni…

Il Giornaletto di Saul del 18 gennaio 2021 – Apprendere lo Zen in cucina, Tao e psiche, la verità di wikipedia, vita nel mondo e attuazione della spiritualità laica, bando delle armi nucleari e diversità di opzioni…

Care, cari, Hui Neng quand’era ancora giovane si recò dal suo guru, che era a capo di un grande monastero, e gli chiese di ricevere l’iniziazione. Il maestro gli chiese: “A quale scopo sei venuto qui? Non c’è nessun bisogno che tu venga da me”. Ma Hui Neng disse: “Non mi rifiutare”. Così il guru lo accettò e gli chiese di andare nella cucina del monastero, dicendogli: “Va in cucina e dai una mano a cucinare e non venire più da me. Quando sarà necessario verrò io da te”…. – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2012/02/la-spiritualita-assolutamente-laica-di.html

Scambio di semi (e di caldi abbracci) – Scrive Anita a commento dell’articolo https://retedellereti.blogspot.com/2021/01/scambio-di-semi-bioregionali.html?showComment=1610867705114#c5980544285628929824 -: “Grazie, Stefano, per fare da collante e per aver espresso così bene l’amore per ciò che nasce. Direi che hai fatto delle ottime osservazioni riguardo l’approcciarsi tra noi. Rispetto coloro che hanno paura. Durante il primo lockdown ne ho avuta tanta, per poi capire un po’ di cose…” – Continua in calce al link segnalato

Tao e psiche – Nel taoismo, che non è una religione ma una forma di naturalismo vissuto senza enfasi, si indica l’astenersi dagli eccessi, sia in positivo che in negativo, come un naturale atteggiamento di vita. Si comprende il bene ed il male ma non si predilige né l’uno né l’altro. Il bene (Yang) ed il male (Yin) sono i due aspetti del manifestarsi della esistenza su questa terra. Ed è per questa ragione che i taoisti irridevano il buon Confucio che da razionalista convinto spingeva per un’etica sociale e politica, mentre essi si limitavano a permanere nella propria natura originale…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2013/12/tao-e-psiche-etica-e-felicita.html

Ed a proposito di yin e yang, relativamente alla situazione sanitaria in cui ci troviamo, la mia compagna Caterina mi ha segnalato un bel video “illuminante”: https://www.youtube.com/watch?v=Z3fGJSsImGo&feature=youtu.be – Una fiaba recitata con sentimento, in cui si narra quale potrebbe essere un approccio positivo nei confronti delle prove che la vita oggi ci pone di fronte. Ammetto che la “morale” che traspare dal racconto è per me condivisibile, anzi vi trovo una sincronicità di pensiero nelle conclusioni…”

Vent’anni di “verità” su Wikipedia – Scrive Ferdinando Renzetti: “Ciao Paolo, ho trovato questo articolo di Riccardo Luna sul quotidiano on line de La Repubblica: “Wikipedia, 20 anni in direzione ostinata e contraria”. Vorrei sapere cosa ne pensi…. – Mia rispostina: “Caro Ferdinando, wikipedia è un utile strumento per avere informazioni di prima mano su qualsiasi argomento o persona. I temi trattati sono molteplici ma soggetti ad una cernita e ad un giudizio che, pur se definito politicamente “corretto”, rappresenta solo una visione, od una raccolta di dati riconosciuti, ma riconosciuti da chi? Il credere in una presunta o dichiarata “verità storica” è il risultato dell’accettazione cieca di quanto riportato da chi raccoglie le informazioni. L’unica verità incontrovertibile è quella personale, corroborata dalla propria esperienza, e possiamo tranquillamente affermare che questa “verità intrinseca” è l’unica reale verità, tutto il resto essendo semplice proiezione mentale… Ma qui torniamo al dubbio evocato da Kurosawa nel suo celebre film Rashomon: https://www.spiritual.it/it/cultura/agire-non-agire,3,108066

Patentino Vaccinale – Scrive Terra Nuova: “L’Osservatorio permanente sulla legalità costituzionale interviene sull’intenzione che circola con sempre maggiore insistenza di introdurre una sorta di patentino vaccinale per poter accedere a servizi e luoghi pubblici. «Non si calpesti la Costituzione e si rispettino lo stato di diritto e le libertà fondamentali» è in sintesi il messaggio…”

Vita nel mondo e attuazione della spiritualità laica – Ancora una volta mi sono interrogato sull’attuazione di una spiritualità laica e di come essa possa influire sulla nostra vita quotidiana, soprattutto in considerazione che oggigiorno la nostra vita nel mondo deve corrispondere ad esigenze di efficienza e di partecipazione, in quanto nella società non sono più accettate forme di “assenza” che siano specificatamente dirette alla ricerca spirituale. Questo nella consapevolezza che la spiritualità laica non può essere inserita in alcun filone “religioso”… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2021/01/the-practice-of-lay-spirituality-in-any.html?showComment=1610902990828#c5393770908973942594

Mio commentino: “Indipendentemente dall’incontrarvi un maestro o no ogni sentiero è valido solo per la mente. Secondo la mia esperienza il rapporto con un maestro non ha lo scopo della trasmissione di qualsivoglia dottrina o insegnamento spirituale bensì di percepire il “tocco” o “profumo” della sua realizzazione. Le sue parole sono solo un sotterfugio per trasmettere la sua “Grazia” (non c’è altra parola più pertinente ed appropriata)… trascorrendo il tempo nella sua “presenza”…”

Bando armi nucleari e diversità di vedute – Scrive Patrick Boylan: “Il 21 gennaio 2021 a mezzanotte le armi nucleari divengono illegali, almeno in principio. Infatti il trattato TPAN entrerà in vigore ma tocca a far rispettare quel principio. Chiaramente, oggi come oggi siamo tutti preoccupati per la pandemia.  Ma tra un anno rischiamo di essere ancora più preoccupati a causa di qualche disastro climatico oppure qualche disastro nucleare. Ecco le due minacce contro le quali dobbiamo agire ORA…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2021/01/bando-delle-bombe-atomiche-e-diversita.html

Commento-integrazione di Fulvio Grimaldi: “Contro il nucleare, a parte la miopia di mettere tutti i paesi nucleari sullo stesso piano dell’unico che quell’arma l’ha usata e promette di usarla, chi si è reso succube o complice della più letale e globale minaccia all’umanità, la falsa pandemia e il Grande Reset disumanizzante, preferisce indirizzare l’attenzione e l’impegno collettivo su un pericolo possibile futuro, fa opera di depistaggio, consapevole o meno…” – Continua in calce al link soprastante

Ciao, Paolo/Saul

……………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Qualsiasi lavoro tu abbia intrapreso – completalo. Non assumere nuovi compiti, a meno che non sia richiesto da una concreta situazione di sofferenza e di sollievo dalla sofferenza.” (Nisargadattta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Alimentazione bioregionale, libertà dalle religioni, illuminazione buddista, laicità nella laicità…

Il Giornaletto di Saul del 19 ottobre 2020 – Alimentazione bioregionale, libertà dalle religioni, illuminazione buddista, laicità nella laicità…

Care, cari, l’alimentazione, nell’ambito della Rete Bioregionale Italiana è sempre stato un argomento molto dibattuto e con opinioni diverse, come è giusto che sia: su questa Terra è impensabile che tutti abbiamo lo stesso sentire nei riguardi delle diverse componenti. L’Italia è una terra di tradizioni contadine e… (Caterina Regazzi) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2016/12/previsioni-prossime-poco-rassicuranti.html

M5S. Quando la nave affonda i topi scappano – Scrive R.T.: “Grillo e Casaleggio inventarono la piattaforma Rousseau perché fossero eletti solo mediocri credendo di poterli, poi, manovrare. In effetti, chi non ha studiato né ha un lavoro e neppure prospettive è più docile. Ma, una volta eletti, gli ignoranti non sono più disoccupati né vogliono perdere un reddito di 15mila € al mese. Come topi, che abbandonano la nave che affonda, scappano in cerca di un’altra sponda…”

Spiritualità laica e libertà dalle religioni – Personalmente sono favorevole all’insegnamento del pensiero filosofico laico, collegato alla cosiddetta “Spiritualità Laica”, o Biospiritualità, basata sulla conoscenza di Sé e sulla propria natura, e non su testi e romanzi inventati, questa è la prima ed unica forma di religiosità che ha promosso lo sviluppo della società umana nel suo complesso…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2020/06/spiritualita-laica-e-liberta-dalle.html

Covid-19. Cui prodest? – Scrive R.P.: “Il governo si è attribuito pieni poteri -poiché questo significa lo stato d’emergenza- sino a fine gennaio 2021. L’annus horribilis del virus dura oltre il calendario e minaccia di diventare permanente, un regime assai prossimo al fascismo. La democrazia parlamentare è sospesa con un semplice atto amministrativo, il decreto di un presidente del Consiglio mai passato dal voto popolare. Il virus è certamente ancora tra noi, ma non si vede una situazione sanitaria e civile fuori controllo, tale da giustificare un ulteriore giro di vite…”

Illuminazione buddista – Scrisse Alberto Mengoni: “E’ possibile essere felici senza essere “qualcuno”? Che valore viene attribuito, dal Buddhismo, al ruolo sociale e all’azione? I paradossi di una filosofia in cui la felicità è praticabile nell’assenza di “identità”…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2017/09/karma-e-illuminazione-nel-senso-buddista.html

Non lasciate il covid-19 in mano ai privati… – Scrive Marco Palombo: “Segnalo un articolo su Il manifesto di ieri di Edoardo Turi, medico -Direttore Distretto Asl, Roma ed esponente del Forum per il diritto alla salute- Medicina democratica. Il titolo dell’articolo “Solo il Servizio pubblico può contenere l’epidemia”. E la conclusione di Turi è: “Ora serve un movimento di lotta a partire dall’epidemia che apra su questo conflitti e vertenze, scuotendo la pigra sinistra”… ”

Laicità nella laicità – Il significato stesso di “laicità” impedisce l’assunzione di un modello, di un pensiero definito e specifico. Ciò vale anche per la cosiddetta Spiritualità Naturale o Laica, che è sincretica nell’accettazione delle varie forme di pensiero ma non riveste i panni di alcune d’esse, si tiene in sospensione, in una condizione di trascendenza. Ovviamente la laicità per essere genuina deve essere distaccata persino dal concetto stesso di “laicità” ovvero non deve considerare questo atteggiamento di distacco come un prerequisito di verità… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/10/lay-spirituality-true-layman-is-also.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Per avvicinarsi alla verità è sufficiente liberare la spontaneità del respiro, senza decidere in anticipo quando inspirare e quando espirare…” (P.D’A.)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Una risposta evolutiva, dall’empirismo allo scientismo, mascherina: ecco le regole, salvare la biodiversità, i comandamenti rivisitati, libertà nella spiritualità laica…

Il Giornaletto di Saul del 13 ottobre 2020 – Una risposta evolutiva, dall’empirismo allo scientismo, mascherina: ecco le regole, salvare la biodiversità, i comandamenti rivisitati, libertà nella spiritualità laica…

Care, cari, l’uomo si è interrogato sulle forze della natura e sulla vita e questo interrogarsi ha prodotto la spiritualità, l’ecologia profonda ed il bioregionalismo sono un approfondimento in senso materiale di questa ricerca. Questi approcci partono dall’esistente, dal modo di percepire noi stessi e la realtà che ci circonda, la spiritualità è un approccio in senso metafisico mentre il secondo ed il terzo prendono in esame il fisico ma non v’è differenza fra i tre aspetti se non nel modo descrittivo… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/10/bioregionalismo-spiritualita-laica-ed.html

Commento di Roberto Anastagi: “Caro Paolo, ho letto l’articolo. Mi ha fatto riflettere perché se realizzabile potrebbe creare un grande cambiamento positivo. Aprire la nostra mente alla consapevolezza di convivenza in tutto il pianeta, un progresso tecnologico che non si contrapponga più con la vita del nostro pianeta, chiedendoci ogni volta se ciò è ecologicamente compatibile…” – Continua in calce al link

Mia ripostina: “I cambiamenti -come dice I Ching- si operano prima nel mondo delle idee e poi nel mondo delle forme. La creazione di “forme pensiero” idonee è necessaria come pure è necessario un retto comportamento di conseguenza…”

Dall’empirismo allo scientismo (e ritorno) – Scrive Simon Smeraldo: “Penso che poche persone si rendano pienamente conto della portata enorme, dell’umanità, della cosiddetta “rivoluzione copernicana”, (poi perfezionata da Galileo), quando cioè fu scoperto che la Terra girava intorno al Sole e non viceversa come si era pensato…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2016/12/dallemipirismo-allo-scientismo-e.html

Mio commentino: “Nell’infinito-eterno non esiste né centro né periferia, né inizio né fine, né creazione né distruzione”

Mascherina. Ecco le regole stabilite dal presidente del consiglio Conte – “Il decreto legge del 7 ottobre scorso ha introdotto l’obbligo di “avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie, con possibilità di prevederne l’obbligatorietà dell’utilizzo nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi”. Quando bisogna indossare la mascherina?…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/10/mascherina-ecco-quando-bisogna-averla.html

Coronavirus. Solo i gatti possono aiutarci – Scrive lo psicologo David Lazzari: “Il 59% degli italiani ha un livello di stress medio-alto (tra 70 e 100). In queste condizioni l’Italia non potrà sopportare un secondo lockdown. Probabilmente solo i gatti rimarrebbero indifferenti alla pesantezza e alle conseguenze di una simile condizione. In questa situazione i felini domestici potrebbero diventare fondamentali. I gatti aiutano tanto a diminuire il livello di stress e ad allontanare la depressione…”

Salvare la biodiversità – Le risorse del pianeta, pazientemente accumulate e risparmiate nel suo ventre, sono ora in fase di esaurimento. La biodiversità e la purezza del genoma vitale sono sempre più a rischio… molte specie animali resistono solo negli zoo o nei giardini botanici. In tutto il mondo moderno ogni nuova impresa economica e scientifica viene seguita da peste e malanni, lo sviluppo continuo equivale al consumo accelerato dei beni, nella incapacità di recupero ambientale e ripristino da parte della natura. Occorre da subito e con determinazione fermare la caduta…” – Continua: http://www.lteconomy.it/blog/2019/12/24/bioregionalismo-evoluzione-e-conservazione-delle-risorse-in-previsione-del-2020-e-del-nuovo-messia/

USA. Gioventù contro l’impero – Scrive UNAC: “The newly formed Youth Against Empire will be holding its first public event. Join us for an online rally: “Youth Speak Out Against the Wars at Home and Abroad” Saturday, October 17 at 4 PM Eastern. Info: unacpeace@gmail.com”

I dieci comandamenti di Mosè reinterpretati – Scrive Igor Sibaldi: “Avverto i lettori che nel testo autentico dei dieci comandamenti non c’è niente di quel che solitamente si crede, e scoprirli porta a cambiare idea e se tutto va bene, anche a cambiare rapidamente vita. A cominciare dal primo comandamento che…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2014/12/i-10-comandamenti-di-mose-reinterpretati.html

Rimini. Per la libertà costituzionale – Scrive Romagna per la Costituzione: “Riprendiamoci la Costituzione – 24 ottobre 2020 a Rimini, ore 14.30, in Piazza Cavour. Info: 333.6711236”

Libertà nella spiritualità laica e chiusura mentale nel credo religioso – Nelle filosofie non duali, come il Taoismo, non esistono dettami comportamentali categorici ma il consiglio di muoversi in sintonia con gli eventi in corso, districandosi con le energie del momento, seguendo di volta in volta l’ispirazione e dare una risposta consona ed appropriata alle contingenze. Al contrario i dettami religiosi di matrice semitica (giudaismo, cristianesimo ed islam), qualsiasi essi siano, vanno bene solo per la conservazione di un sistema di potere, quindi dal punto di vista della spiritualità laica sono “impedimenti” alla coscienza dell’unitarietà della vita.” – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/10/freedom-of-thought-in-lay-spirituality.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

′′La maggior parte del nostro karma è collettivo. Soffriamo per i peccati degli altri, come altri soffrono per i nostri. L’umanità è una sola. L’ignoranza di questo fatto non cambia. Saremmo potuti essere molto più felici, ma non lo siamo per la nostra indifferenza alle sofferenze altrui.” (Nisargadatta Maharaj)

Commenti disabilitati

Risultato della ricerca:

Vivere bioregionale, solidarietà con gli orsi del Trentino, corrispondenza tra Osho e Madre Teresa, la politica non può essere separata dall’ecologia…

Il Giornaletto di Saul del 5 ottobre 2020 – Vivere bioregionale, solidarietà con gli orsi del Trentino, corrispondenza tra Osho e Madre Teresa, la politica non può essere separata dall’ecologia…

Care, cari, quel che conta, nel vivere bioregionale, è che ogni “visione” richiede un cambiamento di vita e non una professione ideologica di difficile attuazione, in quanto si presuppone una radicale modifica nel proprio stile esistenziale e nell’approccio generale verso l’habitat, gli animali ed il resto del genere umano.  Il bioregionalismo non tende a separare ma ad unire, sia in chiave di società umana ed animale che di ambiente… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/07/bioregionalismo-potpourri-informativo.html

Nota – L’adesione al Movimento Bioregionale avviene per semplice condivisione dello stile di vita e delle tematiche, lasciando ad ognuno la propria libertà di occuparsi degli argomenti che di volta in volta emergono, per dare risposte necessarie contingenziali ai problemi e per proporre iniziative che possano aiutare le comunità.

In solidarietà con gli orsi del Trentino – Scrivono Barbara e Stefania: “Ciao a tutti sono Stefania e anche a nome di Barbara mia compagna di lotta siamo a chiedervi questo: Io e Barbara, in solidarietà con gli orsi del Trentino, siamo in sciopero della fame duro nel senso che non mangiamo nulla di solido solo tisane acqua tè e caffe…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/10/in-solidarieta-con-gli-orsi-del-trentino.html

L’aggressività non paga – Scrive Spiritual: “Si dice che per avere successo sul lavoro bisogna essere aggressivi e combattivi. Eppure lo stereotipo sembra non riflettere la realtà dei fatti. Un team dell’Università della California, Berkeley, e del Colby College, ha seguito degli individui per oltre 14 anni. L’idea era di verificare il percorso di quelli meno gradevoli. Il team ha scoperto che quelli più egoisti, combattivi e manipolativi non ricavano vantaggi dal loro atteggiamento…”

Disputa epistolare. Nel dicembre del 1980 Madre Teresa scrive a Osho in replica a un suo commento sul premio Nobel conferitole. Ecco la risposta di Osho: “L’altro giorno ho ricevuto una lettera da Madre Teresa. Ciò che ha scritto nella lettera è sincero, ma è privo di senso. Madre Teresa non sa ciò che scrive, perché ragiona in modo meccanico, come un robot. Scrive: “Ho appena saputo del suo discorso. Mi dispiace molto per lei, per ciò che ha detto a proposito del premio Nobel che mi hanno dato e per gli aggettivi che ha usato sul mio conto. La perdono con grande amore” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/09/corrispondenza-caustica-tra-osho-e.html

Sport o speculazione? – Scrive Roberto Tumbarello: “A nessuno fanno impressione gli stipendi milionari dei calciatori. Li riteniamo difensori della squadra del cuore. Invece, sono mercenari senza ideali che nella stagione successiva saranno avversari. Non sono idoli. si contagiano pure. È un fenomeno di stupidità collettiva diffuso in tutto il mondo. Con tali cifre non è più uno sport…”

La politica non può essere separata dall’ecologia e dalla spiritualità laica – …soltanto di rado siamo in grado di riconoscere che i nostri governi sono diventati auto-distruttori delle istituzioni umanitarie. I governi -come affermava Alan W. Watts- restano impantanati nel tentativo di soddisfare una sempre crescente alienazione dalla vita pratica e dalle esigenze primarie dell’uomo, soffocati e paralizzati, come sono, sotto montagne di complicazioni di bilanci e di scartoffie… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/10/politics-ecology-and-lay-spirituality.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I falsi buoni sono i ladri della virtù” (Lin Yutang)

Commenti disabilitati